UE, consumatori tra rame e fibra

I vertici della BEUC scrivono al vicepresidente della Commissione Europea Neelie Kroes: mantenere alto il prezzo delle vecchie reti è un danno per i consumatori d'Europa

Roma – All’attenzione del vicepresidente alla Commissione Europea Neelie Kroes, una lettera firmata da Monique Goyens, attuale direttore generale della European Consumer Organisation (BEUC). Obiettivo della missiva, esprimere tutte le preoccupazioni dei consumatori comunitari in seguito alle indicazioni fornite da Bruxelles nel delicato rapporto tra la preesistente rete telematica in rame e gli impegni per lo sviluppo delle reti NGN in fibra.

“Nella nostra opinione, mantenere alto il prezzo dell’accesso wholesale alle vecchie reti in rame risulta in contrasto con gli interessi dei consumatori”, si legge nella lettera firmata da Goyens. Nel pacchetto di linee guida diramato nella scorsa estate, il Commissario per l’Agenda Digitale aveva sottolineato come gli attuali investimenti per la rete in fibra procedessero “relativamente bene”, anche in paesi dove il prezzo del rame resta alto .

In altre parole, per far fiorire la rete in fibra non sarebbe necessario ridurre i costi alla tecnologia di connettività in rame, una posizione salutata con estremo favore da parte dei vari incumbent nazionali. Diverso il parere dei membri di BEUC: gli stessi incumbent non avrebbero alcuno stimolo o incentivo ad investire nella realizzazione di reti ultra-veloci , un danno evidente per i consumatori del Vecchio Continente.

Per raggiungere appieno gli obiettivi fissati dall’Agenda Digitale, le autorità di Bruxelles dovrebbero regolamentare in maniera efficace il mercato delle telecomunicazioni, evitando residui monopolistici a danno degli operatori alternativi che incontrerebbero maggiori ostacoli nell’accesso alle reti per offrire servizi concorrenziali . BEUC ha così chiamato in causa tutti gli stakeholder per un dibattito davvero efficace in seno all’Europa.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Andreabont scrive:
    Java, moda in declino
    L'unico motivo fino ad oggi portato per giustificare l'uso del Java è quello classico del "lo usano tutti".Ormai questo vantaggio non basta più per sopportare la lunga lista di svantaggi che porta questo linguaggio... e avendo provato svariati linguaggio posso dirlo: pochi altri linguaggi sono peggiori del Java.E quello che è peggio è il mito della sua semplicità e della sua rapidità di sviluppo... non vedo cosa ci sia di semplice nell'usare il Java, quando per leggere un file devi istanziare classi a matrioska e quel tempo che risparmi(?) nello scrivere il codice lo perdi alla grande nella fase di debug, causata dal cattivo stile di programmazione che il Java ti obbliga ad usare.
    • MaidenBeast scrive:
      Re: Java, moda in declino
      Se programmi un'application server (seria) vedi poi come ti conviene usare il Java. È vero, il PHP ti permette di fare certe cose subito e velocemente (in PHP la gestione delle query al DB è parecchio più semplificata), però quando inizia a diventare grande la cosa, e ad usare pesantemente il modello ad oggetti, Hibernate (JPA) e JAXB (per la gestione degli stream in XML) vengono veramente tanto in aiuto u.u . Non credo che caratteristiche come la reflection si possano trovare in linguaggi come il PHP (esiste in C#, ma sappiamo che non funziona dappertutto)...Invece per quanto il lato client... beh... il Java è letteralmente morto (su Windows conviene sviluppare usando .NET, sui sistemi Unix-like in Python o Perl)Però il Java è (ancora molto) vivo via lato server...
      • sffdasd asdf sfa scrive:
        Re: Java, moda in declino
        Siamo nel 2013 e parliamo ancora di php vs java sui server?È uno scherzo vero? Sono entrambi mortiAggiornatevi.
        • XnX scrive:
          Re: Java, moda in declino
          - Scritto da: sffdasd asdf sfa
          Siamo nel 2013 e parliamo ancora di php vs java
          sui
          server?
          È uno scherzo vero? Sono entrambi morti

          Aggiornatevi.ed ora cosa c'è?
        • MaidenBeast scrive:
          Re: Java, moda in declino
          E cosa ci sarebbe ora di sua grazia? Ruby? Python?
        • mcmcmcmcmc scrive:
          Re: Java, moda in declino
          - Scritto da: sffdasd asdf sfa
          Siamo nel 2013 e parliamo ancora di php vs java
          sui
          server?
          È uno scherzo vero? Sono entrambi morti

          Aggiornatevi.aggiornaci sulle nuove tendenze.
          • Trollollero scrive:
            Re: Java, moda in declino
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: sffdasd asdf sfa

            Siamo nel 2013 e parliamo ancora di php vs
            java

            sui

            server?

            È uno scherzo vero? Sono entrambi morti



            Aggiornatevi.

            aggiornaci sulle nuove tendenze.Dato che in Italia informatica = banche e/o assicurazioni, le nuove tendenze contano meno di zero.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: Java, moda in declino
            - Scritto da: Trollollero
            - Scritto da: mcmcmcmcmc

            - Scritto da: sffdasd asdf sfa


            Siamo nel 2013 e parliamo ancora di php
            vs

            java


            sui


            server?


            È uno scherzo vero? Sono entrambi
            morti





            Aggiornatevi.



            aggiornaci sulle nuove tendenze.
            Dato che in Italia informatica = banche e/o
            assicurazioni, le nuove tendenze contano meno di
            zero.conoscendo bene il mondo banche e/o assicurazioni, vorrei sapere quali sono le nuove tendenze al di fuori del mondo creditizio.
        • sbrotfl scrive:
          Re: Java, moda in declino
          - Scritto da: sffdasd asdf sfa
          Siamo nel 2013 e parliamo ancora di php vs java
          sui
          server?
          È uno scherzo vero? Sono entrambi morti

          Aggiornatevi.01/10
          • Polemik scrive:
            Re: Java, moda in declino
            Suppongo che l'unico punto su 10 sia dovuto al nickname, non al post (rotfl)
    • mcmcmcmcmc scrive:
      Re: Java, moda in declino
      - Scritto da: Andreabont
      L'unico motivo fino ad oggi portato per
      giustificare l'uso del Java è quello classico del
      "lo usano
      tutti".

      Ormai questo vantaggio non basta più per
      sopportare la lunga lista di svantaggi che porta
      questo linguaggio... e avendo provato svariati
      linguaggio posso dirlo: pochi altri linguaggi
      sono peggiori del
      Java.

      E quello che è peggio è il mito della sua
      semplicità e della sua rapidità di sviluppo...
      non vedo cosa ci sia di semplice nell'usare il
      Java, quando per leggere un file devi istanziare
      classi a matrioska e quel tempo che risparmi(?)
      nello scrivere il codice lo perdi alla grande
      nella fase di debug, causata dal cattivo stile di
      programmazione che il Java ti obbliga ad
      usare.e tu dove hai avuto queste informazioni? Dove hai imparato a programmare?Hai trovato un corso dentro una bustina di patatine?
    • poiuy scrive:
      Re: Java, moda in declino

      Ormai questo vantaggio non basta più per sopportare la lunga lista di svantaggiMe la fai questa lista?
      per leggere un file devi istanziare classi a matrioskaHai mai sentito parlare di Pattern di programmazione? E di Adapter? Decorator? O se vuoi più genericamente di Wrapper?
      causata dal cattivo stile di programmazione che il Java ti obbliga ad usare.Ci sono libri interi che, soprattutto in Java ma non solo, parlano di come programmare bene. Tu quale conosci?Hai mai sentito parlare di Martin Fowler?
      • atem scrive:
        Re: Java, moda in declino
        - Scritto da: poiuy
        Ci sono libri interi che, soprattutto in Java ma
        non solo, parlano di come programmare bene. Tu
        quale
        conosci?Quelli della disney? :D
      • affaire scrive:
        Re: Java, moda in declino
        - Scritto da: poiuy

        Ormai questo vantaggio non basta più per
        sopportare la lunga lista di
        svantaggi

        Me la fai questa lista?


        per leggere un file devi istanziare classi a
        matrioska

        Hai mai sentito parlare di Pattern di
        programmazione? E di Adapter? Decorator? O se
        vuoi più genericamente di
        Wrapper?

        causata dal cattivo stile di programmazione che
        il Java ti obbliga ad
        usare.

        Ci sono libri interi che, soprattutto in Java ma
        non solo, parlano di come programmare bene. Tu
        quale
        conosci?
        Hai mai sentito parlare di Martin Fowler?Sono tendenzialmente d'accordo con te solo che, secondo me, pecchi un po' di leggerezza quando citi i pattern di programmazione.Che non sono un'esclusiva di java, anche se praticamente sono nati con lui.Potresti usarli anche in php (usandolo come linguaggio a oggetti e non come linguaggio di scripting secco), o in python, nei linguaggi che fanno capo a .Net o in qualunque altro linguaggio a oggetti.
  • thebecker scrive:
    su Firefox
    il plugin Java 7 su Firefox andando in Componenti Aggiuntivi, è evidenziato con uno sfondo dverso. C'è un messaggio: [..]presenta delle vulnerabilità conosciute. Usare con cautela.Per sicurezza lo tengo disattivato. Tanto è raro trovare un sito che lo usa. Poi da about:config ho attivato per tutti i plug-in la funzionalità "click-to-play" sono disattivati quando si carica il sito e posso attivarli cliccando sull'area dove è inserito l'oggetto solo quando voglio io.
    • Funz scrive:
      Re: su Firefox
      - Scritto da: thebecker
      il plugin Java 7 su Firefox andando in Componenti
      Aggiuntivi, è evidenziato con uno sfondo dverso.
      C'è un messaggio: [..]presenta delle
      vulnerabilità conosciute. Usare con
      cautela.Ho notato anche io
      Per sicurezza lo tengo disattivato. Tanto è raronon mi è mai capitato di doverlo attivare
      trovare un sito che lo usa. Poi da about:config
      ho attivato per tutti i plug-in la funzionalità
      "click-to-play" sono disattivati quando si carica
      il sito e posso attivarli cliccando sull'area
      dove è inserito l'oggetto solo quando voglio
      io.ecco, questo non lo sapevo, interessante. Adesso vedo come funziona.per la cronaca basta attivare la voce plugins.click_to_play
  • sgabe scrive:
    Uno ...
    siamo sicuri che software java sia più sicuro della sua controparte .net.....................
    • Pippo scrive:
      Re: Uno ...
      - Scritto da: sgabe
      siamo sicuri che software java sia più sicuro
      della sua controparte
      .net.....................Finchè non cominceranno ad attacare la piattaforma .NET no, e poi comunque qui si parla di Applet Java che sono una cosa diversa da Application Java.Le application java non hanno bisogno di un browser. Io penso che il plugin java dei browser sia diventato inutile, una volta quando flash era poco usato si crea un applet java, ma ora c'è Flash e sta uscendo HTML5 quindi le applet java sono perfettamente inutili. Cosa non inutile invece sono le application java che danno la possibilità di girare su più sistema operativi senza troppi sbattimenti
  • sgabe scrive:
    Uno ...
    siamo sicuri che software java sia più sicuro della sua controparte .net.....................
  • Seppur scrive:
    Cose scontate...
    Diamo tutti per scontato che i software possanno avere bug dalla nascita, e aspettiamo i "patch day", che risolvano falle o disfunzionalità.Sono sicuro che se un marziano arrivasse qui sarebbe allibito dalla mancanza di professionalità e dalla scorrettezza morale delle aziende di software, e dalla supina accettazione che "le cose stanno così" da parte degli acquirenti.Altro che "speriamo che la patch sia rilasciata presto".Questi comportamenti andrebbero sanzionati, specie per Oracle che fa causa a tutti, appena ritiene di poterlo fare, e specie per le aziende che rilasciano addirittura le patch a pagamento...Per quanto riguarda Cisco, azienda che comunque di comportamenti scoretti se ne intende (come, diciamocelo, tutte le grandi aziende di questo insano mondo), sono d'accordo che il bug sia nella testa dei "ricercatori che hanno individuato il problema".
  • Scumm78 scrive:
    Ma che falla è quella della Cisco..
    Scusatemi ma se io posso accedere ad un dispositivo (il telefono) che ha un microfono, una scheda di rete e un suo firmware e so programmare è facile che possa trasformare il dispositivo in una micro-spia. Non mi sembra una gran falla.. La falla sarebbe stata se tutto questo lo potessi fare da remoto senza accedere al dispositivo.Tra l'altro la cosa non è nemmeno tanto impossibile, infatti tutti i telefoni ip (non solo quelli della cisco) quando vengono accessi si collegano al server per verificare se ci sono degli aggiornamenti; se io posso accedere alla rete posso anche riuscire a sostituire il server degli aggiornamenti con uno fasullo e quindi fare la stessa cosa su tutti i telefono dell'azienda senza avere sotto mano il telefono stesso...Secondo me considerare questa una falla è assurdo.
    • bucc scrive:
      Re: Ma che falla è quella della Cisco..
      Dipende.. Sicuro che il telefono non di identifichi prima col server tramite certificati? - Scritto da: Scumm78
      Scusatemi ma se io posso accedere ad un
      dispositivo (il telefono) che ha un microfono,
      una scheda di rete e un suo firmware e so
      programmare è facile che possa trasformare il
      dispositivo in una micro-spia. Non mi sembra una
      gran falla.. La falla sarebbe stata se tutto
      questo lo potessi fare da remoto senza accedere
      al
      dispositivo.
      Tra l'altro la cosa non è nemmeno tanto
      impossibile, infatti tutti i telefoni ip (non
      solo quelli della cisco) quando vengono accessi
      si collegano al server per verificare se ci sono
      degli aggiornamenti; se io posso accedere alla
      rete posso anche riuscire a sostituire il server
      degli aggiornamenti con uno fasullo e quindi fare
      la stessa cosa su tutti i telefono dell'azienda
      senza avere sotto mano il telefono
      stesso...
      Secondo me considerare questa una falla è assurdo.
  • Mario Rossi scrive:
    Nessuna novità
    Niente di nuovo o inaspettato insomma...
Chiudi i commenti