UE, sì all'interoperabilità e al reverse engineering

La Corte di Giustizia ribadisce che il diritto d'autore sul software tutela solo il codice, per come è stato scritto. L'idea che sta alla base di un prodotto quindi può essere perseguita battendo strade diverse

Roma – Le funzionalità software non sono soggette al diritto d’autore: a dirlo (o meglio, a ribadirlo) è una sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione Europea (CJUE), chiamata a giudicare sul caso che vede contrapposte World Programming Limited (WPL) e SAS.

Già l’ opinione dell’Avvocato Generale della Corte aveva considerato legittima, secondo l’attuale normativa sul copyright, la copia delle funzionalità di un programma o del suo linguaggio, se al momento della riproduzione delle funzionalità il presunto violatore non ha copiato una parte consistente degli elementi del programma originale che sono espressione stessa della creazione intellettuale dell’autore .

SAS offre programmi per il data processing e per le analisi statistiche, che necessitano da parte degli utenti l’utilizzo di script nel linguaggio SAS e di una licenza per i componenti del suo sistema; World Programming Ltd (WPL), da parte sua, ha sviluppato, senza aver accesso al codice sorgente di SAS, software alternativi in grado di emularne le funzioni, permettendo così agli utenti SAS di accedere con diversi programmi ai propri dati conservati nei formati SAS.

Il caso che si è trovata davanti la CJUE, insomma, riguardava la presunta violazione del copyright da parte di WPL per aver copiato le funzioni del software SAS e offerto interoperabilità basata sul linguaggio proprietario SAS .

Come già rilevato dall’Avvocato Generale Bot, tuttavia, ora anche la CJUE ha ritenuto che il diritto d’autore non tuteli l’idea e i principi di base del programma, ma solo le forme assunte dalla sua espressione : merito (o conseguenza) della differente disciplina a tutela dei software in Europa.

Mentre, infatti, in paesi come gli Stati Uniti i programmi informatici sono tutelabili con brevetto (che copre l’idea alla base di un’innovazione), nel Vecchio Continente a tutela dei software vi è il copyright, che copre solamente gli elementi letterali del programma, cioè il codice sorgente e tutti quegli elementi che rappresentano la creatività del suo autore.

La decisione della Corte, peraltro, fa un passo ulteriore a partire da questa considerazione, arrivando ad affermare che “il detentore del diritto d’autore su un programma di computer non può prevenire, anche utilizzando gli accordi di licenza, un utente dal cercare di determinare le idee e e i principi alla base di tutti gli elementi del programma ottenuto in licenza”. Riconoscendo così il diritto al reverse engineering .

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • jower scrive:
    love
    Impressionante mi piace molto è grande Google
  • iome scrive:
    E chi sarebbe, X?
    va bene tutta la manfrina, ma chi e' il signor X? LA sentenza mi pare sia pubblica, nessuno ha mezz'etto di XXXXXXXX per dire 'sto nome?
    • Allibito dove sei scrive:
      Re: E chi sarebbe, X?
      - Scritto da: iome
      va bene tutta la manfrina, ma chi e' il signor X?
      LA sentenza mi pare sia pubblica, nessuno ha
      mezz'etto di XXXXXXXX per dire 'sto
      nome?L'ha trovato "panda rossa" già alle 15.37: si tratta di Enzo Bigotti.http://www.torinotoday.it/cronaca/imprenditore-bigotti-perde-causa-contro-google.html
  • Calboni scrive:
    Propongo una bella gita
    Ci sta una mia zia. E poi torniamo in nottata! 8)
  • AxAx scrive:
    Odio sto maledetto suggest
    Spero che Google prenda centinaia di condanne finchè non lo elimineranno.
    • puppolo scrive:
      Re: Odio sto maledetto suggest
      Odi una manciata di linee di codice???
    • panda rossa scrive:
      Re: Odio sto maledetto suggest
      - Scritto da: AxAx
      Spero che Google prenda centinaia di condanne
      finchè non lo
      elimineranno.Ma perche'?E' solo un risultato statistico.O hai qualcosa da nascondere?
      • Jack scrive:
        Re: Odio sto maledetto suggest
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: AxAx

        Spero che Google prenda centinaia di condanne

        finchè non lo elimineranno.

        Ma perche'?
        E' solo un risultato statistico.

        O hai qualcosa da nascondere?Io odio google suggests per un motivo solo: aggiunge dati statistici "identificabili" mandati sui server di google.Per l'esattezza google può incrociare due nuovi dati a quelli che già possiede:- velocità con cui una persona scrive (dato che ogni lettera digitata è una richiesta al server) ( http://www.dia.unisa.it/~ads/corso-security/www/CORSO-9900/biometria/batti.htm )- esitazione nello scrivere (in molti iniziano a scrivere, poi cancellano, correggono ecc).Ovviamente questo mio odio (non sono quello che ha scritto sopra) nulla c'entrano con la diffamazione.Jack
        • Simone scrive:
          Re: Odio sto maledetto suggest
          - Scritto da: Jack
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: AxAx


          Spero che Google prenda centinaia di
          condanne


          finchè non lo elimineranno.



          Ma perche'?

          E' solo un risultato statistico.



          O hai qualcosa da nascondere?

          Io odio google suggests per un motivo solo:
          aggiunge dati statistici "identificabili" mandati
          sui server di
          google.

          Per l'esattezza google può incrociare due nuovi
          dati a quelli che già
          possiede:
          - velocità con cui una persona scrive (dato che
          ogni lettera digitata è una richiesta al server)
          (
          http://www.dia.unisa.it/~ads/corso-security/www/CO
          - esitazione nello scrivere (in molti iniziano a
          scrivere, poi cancellano, correggono
          ecc).

          Ovviamente questo mio odio (non sono quello che
          ha scritto sopra) nulla c'entrano con la
          diffamazione.

          JackA questi livelli credo si chiami paranoia...
          • Passante scrive:
            Re: Odio sto maledetto suggest
            - Scritto da: Simone
            - Scritto da: Jack

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: AxAx



            Spero che Google prenda centinaia
            di

            condanne



            finchè non lo elimineranno.





            Ma perche'?


            E' solo un risultato statistico.





            O hai qualcosa da nascondere?



            Io odio google suggests per un motivo solo:

            aggiunge dati statistici "identificabili"
            mandati

            sui server di

            google.



            Per l'esattezza google può incrociare due
            nuovi

            dati a quelli che già

            possiede:

            - velocità con cui una persona scrive (dato
            che

            ogni lettera digitata è una richiesta al
            server)

            (


            http://www.dia.unisa.it/~ads/corso-security/www/CO

            - esitazione nello scrivere (in molti
            iniziano
            a

            scrivere, poi cancellano, correggono

            ecc).



            Ovviamente questo mio odio (non sono quello
            che

            ha scritto sopra) nulla c'entrano con la

            diffamazione.



            Jack

            A questi livelli credo si chiami paranoia...Emmmm... Sarebbe da vedere se google ha brevetti a riguardo, tanto per iniziare...Secondo me li ha.
          • gianni nuzzo scrive:
            Re: Odio sto maledetto suggest
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: Simone

            - Scritto da: Jack


            - Scritto da: panda rossa



            - Scritto da: AxAx




            Spero che Google prenda
            centinaia

            di


            condanne




            finchè non lo elimineranno.







            Ma perche'?



            E' solo un risultato statistico.







            O hai qualcosa da nascondere?





            Io odio google suggests per un motivo
            solo:


            aggiunge dati statistici
            "identificabili"

            mandati


            sui server di


            google.





            Per l'esattezza google può incrociare
            due

            nuovi


            dati a quelli che già


            possiede:


            - velocità con cui una persona scrive
            (dato

            che


            ogni lettera digitata è una richiesta al

            server)


            (





            http://www.dia.unisa.it/~ads/corso-security/www/CO


            - esitazione nello scrivere (in molti

            iniziano

            a


            scrivere, poi cancellano, correggono


            ecc).





            Ovviamente questo mio odio (non sono
            quello

            che


            ha scritto sopra) nulla c'entrano con la


            diffamazione.





            Jack



            A questi livelli credo si chiami paranoia...


            Emmmm...
            Sarebbe da vedere se google ha brevetti a
            riguardo, tanto per
            iniziare...

            Secondo me li ha.non credo proprio che un parametro biometrico richieda un brevetto.al massimo si tratta di brevettare l'eventuale software che svolge quel compito.ad ogni modo l'algoritmo non è molto brevettabile.si possono scrivere centinaia di programmi diversi che svolgono lo stesso identico compito.quindi è PUBBLICO DOMINIO. così come tu puoi scrivere un software per il riconoscimento vocale/facciale/di impronte/ecc ecc senza dover chiedere il permesso a nessuno per farlo. Il problema nasce quando lo usi su utenti inconsapevoli. In quel caso sarebbe giusta un'imposizione di legge che obblighi il sito a informare in anticipo gli utenti riguardo l'uso o meno dei loro dati.
          • krane scrive:
            Re: Odio sto maledetto suggest
            - Scritto da: gianni nuzzo
            - Scritto da: Passante

            - Scritto da: Simone


            - Scritto da: Jack



            - Scritto da: panda rossa




            - Scritto da: AxAx





            Spero che Google prenda

            centinaia


            di



            condanne





            finchè non lo
            elimineranno.









            Ma perche'?




            E' solo un risultato
            statistico.









            O hai qualcosa da nascondere?







            Io odio google suggests per un
            motivo

            solo:



            aggiunge dati statistici

            "identificabili"


            mandati



            sui server di



            google.







            Per l'esattezza google può
            incrociare

            due


            nuovi



            dati a quelli che già



            possiede:



            - velocità con cui una persona
            scrive

            (dato


            che



            ogni lettera digitata è una
            richiesta
            al


            server)



            (









            http://www.dia.unisa.it/~ads/corso-security/www/CO



            - esitazione nello scrivere (in
            molti


            iniziano


            a



            scrivere, poi cancellano,
            correggono



            ecc).







            Ovviamente questo mio odio (non
            sono

            quello


            che



            ha scritto sopra) nulla c'entrano
            con
            la



            diffamazione.







            Jack





            A questi livelli credo si chiami
            paranoia...





            Emmmm...

            Sarebbe da vedere se google ha brevetti a

            riguardo, tanto per

            iniziare...



            Secondo me li ha.
            non credo proprio che un parametro biometrico
            richieda un brevetto.
            al massimo si tratta di brevettare l'eventuale
            software che svolge quel compito.Lo sai vero che hanno brevettato il link, il doppio click.Un metodo rapido per l'avvio di un sistema informatico sarebbe coperto dal brevetto 6,434,696.U.S. Patent No. 5,710,987, depositato nel 1995: Motorola detiene il brevetto per integrare l'antenna nel corpo del telefono.U.S. Patent No. 6,008,737, dove si rivendica il possesso di un apparato volto al controllo di software aggiuntivo in un sistema portatile di comunicazione. Questo brevetto sembra tirare in ballo le apps, anche se sarà necessario attendere gli sviluppi delle cause per saperne di più.Per finire, ma ce ne sarebbero tantissimi altri, un brevetto, sempre del 1998, ancora una volta abbastanza generico, a meno di analizzarlo nel dettaglio. U.S. Patent No. 6,377,161 parla di una agevolazione nello scambio di indirizzi in un sistema wireless.Vedi te...
          • gianni nuzzo scrive:
            Re: Odio sto maledetto suggest
            - Scritto da: Simone
            - Scritto da: Jack

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: AxAx



            Spero che Google prenda centinaia
            di

            condanne



            finchè non lo elimineranno.





            Ma perche'?


            E' solo un risultato statistico.





            O hai qualcosa da nascondere?



            Io odio google suggests per un motivo solo:

            aggiunge dati statistici "identificabili"
            mandati

            sui server di

            google.



            Per l'esattezza google può incrociare due
            nuovi

            dati a quelli che già

            possiede:

            - velocità con cui una persona scrive (dato
            che

            ogni lettera digitata è una richiesta al
            server)

            (


            http://www.dia.unisa.it/~ads/corso-security/www/CO

            - esitazione nello scrivere (in molti
            iniziano
            a

            scrivere, poi cancellano, correggono

            ecc).



            Ovviamente questo mio odio (non sono quello
            che

            ha scritto sopra) nulla c'entrano con la

            diffamazione.



            Jack

            A questi livelli credo si chiami paranoia...sbagliato, a questi livelli, nel caso di Jack , si chiama BUON SENSO.al contrario dei 'tuoi livelli' , in cui si parla di semplice IGNORANZA
          • rispetto scrive:
            Re: Odio sto maledetto suggest
            - Scritto da: gianni nuzzo
            - Scritto da: Simone

            - Scritto da: Jack


            - Scritto da: panda rossa



            - Scritto da: AxAxgrazie a tutti quelli che precedono per avere rigorosamente evitato di fare un quoting decente...
        • gianni nuzzo scrive:
          Re: Odio sto maledetto suggest
          - Scritto da: Jack
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: AxAx


          Spero che Google prenda centinaia di
          condanne


          finchè non lo elimineranno.



          Ma perche'?

          E' solo un risultato statistico.



          O hai qualcosa da nascondere?

          Io odio google suggests per un motivo solo:
          aggiunge dati statistici "identificabili" mandati
          sui server di
          google.

          Per l'esattezza google può incrociare due nuovi
          dati a quelli che già
          possiede:
          - velocità con cui una persona scrive (dato che
          ogni lettera digitata è una richiesta al server)
          (
          http://www.dia.unisa.it/~ads/corso-security/www/CO
          - esitazione nello scrivere (in molti iniziano a
          scrivere, poi cancellano, correggono
          ecc).

          Ovviamente questo mio odio (non sono quello che
          ha scritto sopra) nulla c'entrano con la
          diffamazione.

          Jackazz!hai ragione!keystroke biometrics può essere usato per schedare la gente ed identificare automaticamente un utente in maniera (quasi) univoca:https://en.wikipedia.org/wiki/Keystroke_dynamicshttp://www.ise.bgu.ac.il/faculty/liorr/idth.pdfEnhanced User Authentication Through Keystroke Biometrics:http://people.csail.mit.edu/edmond/projects/keystroke/keystroke-biometrics.pdftempo fa Facebook dichiarò che intendeva usarlo come metodo aggiuntivo di identificazione in fase di login, in modo da evitare furti d'identità.In seguito disse di aver annullato il tutto, ma è molto probabile che invece venga attivamente usato per ogni modulo in cui l'utente facebook scrive (login, chat, messaggi, post ecc) per sgamare eventuali account cloni ed affinare il profiling degli utenti, a scopo di sorveglianza di marketing e altro (law enforcement).un consiglio:chi per qualche assurdo motivo usa facebook , farebbe bene a scrivere eventuali posts in un editor a parte e fare copia-incolla per inviare il commento/chat/post/etc etc
    • Thepassenge r scrive:
      Re: Odio sto maledetto suggest
      Coda di paglia.- Scritto da: AxAx
      Spero che Google prenda centinaia di condanne
      finchè non lo
      elimineranno.
    • gianni nuzzo scrive:
      Re: Odio sto maledetto suggest
      - Scritto da: AxAx
      Spero che Google prenda centinaia di condanne
      finchè non lo
      elimineranno.disattivare Javascript no, eh?
      • Allibito dove sei scrive:
        Re: Odio sto maledetto suggest
        - Scritto da: gianni nuzzo
        disattivare Javascript no, eh?Nel browser altrui?
        • gianni nuzzo scrive:
          Re: Odio sto maledetto suggest
          - Scritto da: Allibito dove sei
          - Scritto da: gianni nuzzo

          disattivare Javascript no, eh?
          Nel browser altrui?certo che no.nel proprio browser, no?se ti sta sulle balle quella funzionalità puoi evitare lo stupido completamento (e il profiling biometrico ) semplicemente disabilitando javascript.facendo così le keywords le scrivi tu, senza completamento.e se non ti basta c'è una soluzione semplice ed efficace: EVITA di usare google ;)tanto di alternative (privacy-friendly) ce ne sono ormai a bizzeffe.:)
          • Allibito dove sei scrive:
            Re: Odio sto maledetto suggest
            - Scritto da: gianni nuzzo
            - Scritto da: Allibito dove sei

            - Scritto da: gianni nuzzo


            disattivare Javascript no, eh?

            Nel browser altrui?

            certo che no.

            nel proprio browser, no?

            se ti sta sulle balle quella funzionalità [...]Non è proprio il mio caso: OptimizeGoogle, AdBlock Plus, NoScript... :)Grazie comunque per i consigli.Sono stato troppo ermetico nel mio precedente intervento.A questi "signori" che citano google in tribunale dà molto fastidio che il proprio nome venga accostato a termini quali 'indagato', 'arrestato', 'truffatore' nel browser <b
            degli altri </b
            : col loro pc constatano questo fatto e ovviamente sanno benissimo se lo sono o meno.Dovrebbero però porsi una domanda: ammesso che l'accostamento sia il risultato delle domande fatte in precedenza, come mai <b
            così tanta gente </b
            sottopone al motore di ricerca query tipo "Tizio truffatore" o "Tizio indagato"?
          • gianni nuzzo scrive:
            Re: Odio sto maledetto suggest
            - Scritto da: Allibito dove sei
            - Scritto da: gianni nuzzo

            - Scritto da: Allibito dove sei


            - Scritto da: gianni nuzzo



            disattivare Javascript no, eh?


            Nel browser altrui?



            certo che no.



            nel proprio browser, no?



            se ti sta sulle balle quella funzionalità
            [...]
            Non è proprio il mio caso: OptimizeGoogle,
            AdBlock Plus, NoScript...
            :)
            Grazie comunque per i consigli.

            Sono stato troppo ermetico nel mio precedente
            intervento.
            A questi "signori" che citano google in tribunale
            dà molto fastidio che il proprio nome venga
            accostato a termini quali 'indagato',
            'arrestato', 'truffatore' nel browser <b

            degli altri </b
            : col loro pc constatano
            questo fatto e ovviamente sanno benissimo se lo
            sono o
            meno.
            Dovrebbero però porsi una domanda: ammesso che
            l'accostamento sia il risultato delle domande
            fatte in precedenza, come mai <b
            così
            tanta gente </b
            sottopone al motore di
            ricerca query tipo "Tizio truffatore" o "Tizio
            indagato"?infatti trovo spassoso questo 'effetto collaterale' così si può cercare il politico di turno (magari 1000 volte ) con a fianco la parola "XXXXXXXX" LOL un nuovo metodo di 'google bombing' :)
          • Allibito dove sei scrive:
            Re: Odio sto maledetto suggest
            - Scritto da: gianni nuzzo
            - Scritto da: Allibito dove sei

            - Scritto da: gianni nuzzo


            - Scritto da: Allibito dove sei



            - Scritto da: gianni nuzzo




            disattivare Javascript no, eh?



            Nel browser altrui?





            certo che no.





            nel proprio browser, no?





            se ti sta sulle balle quella
            funzionalità

            [...]

            Non è proprio il mio caso: OptimizeGoogle,

            AdBlock Plus, NoScript...

            :)

            Grazie comunque per i consigli.



            Sono stato troppo ermetico nel mio precedente

            intervento.

            A questi "signori" che citano google in
            tribunale

            dà molto fastidio che il proprio nome venga

            accostato a termini quali 'indagato',

            'arrestato', 'truffatore' nel browser
            <b


            degli altri </b
            : col loro pc
            constatano

            questo fatto e ovviamente sanno benissimo se
            lo

            sono o

            meno.

            Dovrebbero però porsi una domanda: ammesso
            che

            l'accostamento sia il risultato delle domande

            fatte in precedenza, come mai <b
            così

            tanta gente </b
            sottopone al motore
            di

            ricerca query tipo "Tizio truffatore" o
            "Tizio

            indagato"?

            infatti trovo spassoso questo 'effetto
            collaterale'

            così si può cercare il politico di turno (magari
            1000 volte ) con a fianco la parola "XXXXXXXX"


            LOL un nuovo metodo di 'google bombing' :)Ritengo assai improbabile che gli ideatori di un ranking che li ha resi miliardari siano così tonti da (far) realizzare e utilizzare un software che archivi una sequenza di stringhe identiche a prescindere dall'unicità dell'IP. Però non si sa mai... ;)
          • panda rossa scrive:
            Re: Odio sto maledetto suggest
            - Scritto da: gianni nuzzo
            così si può cercare il politico di turno (magari
            1000 volte ) con a fianco la parola "XXXXXXXX"Bravo furbo, cosi' poi sara' il XXXXXXXX a intentare una causa per diffamazione perche' il suggest lo assocera' sempre al politico di turno.
          • Allibito dove sei scrive:
            Re: Odio sto maledetto suggest
            Ritengo assai improbabile che gli ideatori di un ranking che li ha resi miliardari siano così tonti da (far) realizzare e utilizzare un software che archivi una sequenza di stringhe identiche a prescindere dall'unicità dell'IP. Se il bug ci fosse, correggerlo è alla loro portata (casomai...: "Se dallo stesso IP mi arrivano stringhe identiche, ne memorizzo solo la prima." GPL).Il vero problema è che in giro ci sono troppi uomini d'affari e politici che ispirano così tanta fiducia all'interlocutore che quest'ultimo, appena può e comunque prima di concludere affari con loro, ne verifica i precedenti penali.
  • panda rossa scrive:
    Ma chi sarebbe sto tizio?
    Visto che le sentenze, e i loro contenuti sono documenti pubblici, perche' non dire chi e' il protagonista di questa faccenda, cosi' andiamo subito a verificare se questa ipotetica diffamzazione aveva un fondamento.Sono pronto a scommettere che il tizio in questione aveva qualcosa da nascondere e non gli andava giu' che la rete mettesse in bella evidenza i suoi scheletri nell'armadio.Guarda caso il tizio e' il solito danaroso che puo' permettersi schiere di avvocati...
    • panda rossa scrive:
      Re: Ma chi sarebbe sto tizio?
      Trovato!http://www.torinotoday.it/cronaca/imprenditore-bigotti-perde-causa-contro-google.htmlTrattasi di tale Enzo Bigotti.E questo si lamenta se a causa del suo cognome, google lo associa a moige, cl, predicatori vari, ufologi e sciachimisti!Chieda di cambiare cognome, che fa prima.
      • puppolo scrive:
        Re: Ma chi sarebbe sto tizio?
        Credo sia Ezio Bigotti... non Enzo... prova con Google...
      • iome scrive:
        Re: Ma chi sarebbe sto tizio?
        - Scritto da: panda rossa
        Trovato!
        http://www.torinotoday.it/cronaca/imprenditore-big

        Trattasi di tale Enzo Bigotti.grazie! e meno male che si muovono i lettori, che se aspettiamo queste mezzeseghe di PI, non ce la caviamo piu.
      • ZLoneW scrive:
        Re: Ma chi sarebbe sto tizio?
        - Scritto da: panda rossa
        Trattasi di tale Enzo <b
        Bigotti </b
        .Nomen omen... :D
  • Esprit scrive:
    In sintesi
    Cornuti e mazziati
    • collione scrive:
      Re: In sintesi
      - Scritto da: Esprit
      Cornuti e mazziatipiuttosto direi che nei tribunali c'è ancora qualcuno che ragiona col cervellograzie giudice!
      • Wolf01 scrive:
        Re: In sintesi
        Più che altro, visto che la legge non ammette ignoranza, probabilmente questo è uno dei pochi giudici NON ignorante in materia, tutti gli altri sarebbero da denunciare solo per ricoprire una carica che va in conflitto con la loro capacità cerebrale :D
        • Mettiuz scrive:
          Re: In sintesi
          due domande:1 - arrestato e indagato sono parole offensive?2 - quando te cerchi informazioni ti fermi alle parole suggerite nella ricerca o dai invio e guardi i risultati? Mi spiego meglio, te metti il nome di qualcuno e suggest ti propone subito la parola "indagato" perché in tanti l'hanno cercato così; ritieni conclusa la tua ricerca?
          • Osvy scrive:
            Re: In sintesi
            - Scritto da: Mettiuz
            due domande:
            1 - arrestato e indagato sono parole offensive?ovviamente SI. Non equivalgono a condannato,ma nessun condannato non è stato prima indagato e poi arrestato..
            2 - quando te cerchi informazioni ti fermi alle
            parole suggerite nella ricerca o dai invio e
            guardi i risultati? Mi spiego meglioTi eri già spiegato benissimo
            te metti il
            nome di qualcuno e suggest ti propone subito la
            parola "indagato" perché in tanti l'hanno cercato
            così; ritieni conclusa la tua ricerca?La risposta è già nel mio precedente commento, a partire da"e per quale motivo?"..., il fatto che poi non trovi qualcosa sul web può non essere sufficiente a togliermi dalla testa quel dubbio su perché delle persone hanno associato quelle parole con quella persona. Posso pensare che magari è DAVVERO sia indagata che arrestata, ma semplicemente non trovo niente perché non c'è niente al riguardo sul web (il che non vuole dire che non sia sucXXXXX: mica tutti gli indagati ed arrestati vanno a finire in articoli sul web... quello succede per le persone conosciute, semmai)
          • Wolf01 scrive:
            Re: In sintesi
            Beh, stare a credere ciecamente a quello che dice Google Suggest è peggio di ascoltare e credere ai discorsi delle vecchiette dalla parrucchiera: "ma x che è figlio di y, non era stato arrestato l'anno scorso?" "no, è y che è padre di z che era morto due anni fa, x è nipote di q che è cognato di y che è stato arrestato ieri"
Chiudi i commenti