UK, di privacy ed epiche scollature

Una ragazza aveva denunciato un magazine d'Albione per aver pubblicato una foto delle sue abbondanti doti. Accuse respinte, dal momento che lo scatto aveva fatto il giro del web, diventando estremamente popolare

Roma – Un titolo enfatico, quasi un disperato appello: wanted! The epic boobs girl! . Così il pruriginoso magazine britannico Loaded , in un articolo che presentava ai suoi lettori una misteriosa ragazza che aveva fatto il giro del web. Una lady molto dotata, dalla scollatura più che prorompente. Epica, per l’appunto.

Loaded aveva messo addirittura una taglia sul décolleté della ragazza misteriosa, offrendo 500 sterline a quel lettore che la rintracciasse e la convincesse a posare per un articolo di approfondimento. Una proposta indecente, che aveva mandato su tutte le furie la diretta interessata: il magazine d’Albione aveva violato la sua privacy .

Questa l’accusa mossa dalla ragazza , che aveva immediatamente contattato la Press Complaints Commission (PCC), organo britannico di regolamentazione di quotidiani e riviste. Un’accusa recentemente caduta nel vuoto, dal momento che la stessa PCC ha stabilito che le foto della scollatura incriminata non siano da considerare private, in quanto disponibili ai quattro angoli della Rete .

La prorompente ragazza aveva infatti caricato nel lontano 2006 – quando era ancora minorenne – alcune sue foto sulla sua pagina personale del social network Bebo. Ma la sua scollatura aveva attirato migliaia di altre fonti online, che l’avevano a loro volta pubblicata senza esplicito consenso da parte della ragazza stessa.

E la medesima scollatura era finita tra i primi risultati di Google. Precisamente al terzo posto dopo aver digitato epic boobs e selezionato il tipo di ricerca per immagini. Una popolarità che i commissari di PCC hanno considerato troppo vasta per propendere a favore della ragazza.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • picard12 scrive:
    netbook
    voglio un netbook 12" con amd neo x2!!!! anche in italia... maledetta finta concorrenza leale..
  • Internetcrazia scrive:
    Concorrenza
    Benedico sempre l'esistenza della concorrenza, l'esistenza degli scettici e dei fanboy che si compensano.
  • monnalisa monamour scrive:
    Voglio Drivers decenti sotto linux
    Voglio Drivers decenti sotto linux , non le solite campagne di marchiettisbrilluccicosi in salsa capital
  • monnalisa monamour scrive:
    Voglio drivers decenti sotto linux
    Voglio drivers decenti sotto linux non gli ennesimi sbrillucicosi marchiettirimpastati in salsa capital
    • barra78 scrive:
      Re: Voglio drivers decenti sotto linux
      I driver open sono buoni ma non hanno il supporto 3d. I closed che problemi hanno? E' ormai da un pò che sono tornato a Nvidia per colpa del mio spacciatore di hw paccaro ma sinceramente stavo meglio prima....
      • r1348 scrive:
        Re: Voglio drivers decenti sotto linux
        I driver open di AMD hanno supporto 3d da un pezzo, tranne che per le Evergreen (comunque in arrivo).
        • barra78 scrive:
          Re: Voglio drivers decenti sotto linux
          Appunto, il supporto 3d è attivo su parte della serie 3000 e fine li, spero che le cose cambino in futuro. Non sarebbe male comprare una scheda video ATI/AMD di ultima generazione e supportata nativamente dal kernel!
          • r1348 scrive:
            Re: Voglio drivers decenti sotto linux
            A dire il vero, il 3d funziona perfettamente sulla HD4570 del portatile di mia moglie...E poi, non ci lamentiamo troppo: gli sviluppatori del driver open ricevono le specifiche solo a lancio avvenuto, un certo ritardo è inevitabile.Comunque, le Evergreen hanno già il supporto KMS.
          • monnalisa monamour scrive:
            Re: Voglio drivers decenti sotto linux
            ragazzi , che funzioni il 3d non vuol dire che siano drivers decenti... siamo distanti anni luce, puntualmente mese dopo mese ci sono gli stessi maledettissimi bugs, sul 3d, sul supporto dual monitor, etc etc
          • r1348 scrive:
            Re: Voglio drivers decenti sotto linux
            Stiamo parlando del driver open...
          • monnalisa monamour scrive:
            Re: Voglio drivers decenti sotto linux
            il mio appello è sulla paradossale situazione che ne proprietari ne open offrano una situazione decente.Nel caso degli fglrx maggiormente non è Giustificabile come situazione, l'hardware è stato pagato fior di quattrini e pertanto mi aspetto un supporto decente, non prese per i fondelli.Siccome sono anni che va avanti questa patetica storia, come minimo ne faccio cattiva pubblicità
      • Cryon scrive:
        Re: Voglio drivers decenti sotto linux
        - Scritto da: barra78
        I driver open sono buoni ma non hanno il supporto
        3d. I closed che problemi hanno? E' ormai da un
        pò che sono tornato a Nvidia per colpa del mio
        spacciatore di hw paccaro ma sinceramente stavo
        meglio
        prima....io più di una volta ho provato ad installarli sul mio vecchio portatile con una 9700 e mi freezzava il pc(con ubuntu 8.04/8.10 non ricordo se ho provato anche 9.04) .. pc completamente bloccato e non parlo solo dell'interfaccia grafica ma proprio l'intero os... anche un mio collega con fedora(nn ricordo versione ne sk video ma cmq un ati più recente della mia) ha avuto gli stessi problemi :(
        • barra78 scrive:
          Re: Voglio drivers decenti sotto linux
          Beh il punto è che i closed hanno senso su una scheda video recente. Le vecchie schede supportate dai driver open hanno ben pochi vantaggio dall'utilizzo dei driver closed.Vero che ai tempi di hardy le cose erano diverse, ma sono passati 2 anni e oggi quella scheda su linux va quasi certamente meglio di una scheda Nvidia di pari periodo/caratteristiche!
        • Suricato scrive:
          Re: Voglio drivers decenti sotto linux
          parli di molto tempo fa (8.04 più di due anni fa)...e se devo essere sincero proprio tempo fa anche un mio amico con una ati non riusciva a far andare i driver proprietari su linux... ma di recente le cose son cambiate...ho invece l'esempio contrario da portarti: portatile TOSHIBA con nvidia geforce4Go installo linux(qualsiasi ne ho provato più di uno) installo i driver nvidia e lo schermo presenta una banda nera sul lato i caratteri si vedono male la risoluzione fa pietà, per farlo andare decentemente devo acquisire l'EDID dello schermo con il programmino di configurazione nvidia, modificarlo in ESADECIMALE e dire ad xorg di caricarlo al posto dell'EDID che rileva...morale della favola, funziona tutto per un po' fino a quando con l'aggiornamento ai driver nvidia 96 mi si è spu**anato tutto e il server X non mi parte nemmeno con l'edid modificato...nvidia fa belle schede e anche bei driver... peccato siano chiusi
Chiudi i commenti