UK, iPhone 3G anche prepagato

L'operatore britannico O2 si prepara a distribuire il melafonino senza sovvenzioni. Con navigazione compresa nel prezzo per un anno

Roma – I sudditi di sua maestà Elisabetta II che volessero acquistare un iPhone 3G senza sottoscrivere alcun abbonamento dovranno aspettare fino alla seconda metà del mese: dal 16 settembre O2 metterà in vendita dei terminali privi di alcuna sovvenzione , dal costo maggiorato e con alcune limitazioni per quanto attiene le telefonate. Ma non la navigazione.

Con 350 sterline, circa 430 euro , ci si porterà a casa un iPhone 3G da 8 gigabyte comprensivo di navigazione via cellulare illimitata per 12 mesi (con un limite alla banda disponibile mensilmente): dopo quella data, chi volesse usufruire delle stesse condizioni dovrà sottoscrivere un piano da 10 sterline al mese (12 euro), oppure acquistare un altro telefono. Condizioni analoghe per il modello da 16 gigabyte, che costerà 50 pound in più (490 euro). In entrambi i casi, anche la navigazione WiFi per un anno è compresa nel prezzo .

Il terminale sarà venduto assieme ad una SIM di O2, corredata da un piano voce che consente di chiamare gratis da una predeterminata località (definita a priori come proprio domicilio) le linee fisse del Regno Unito e gli altri telefoni O2. Successivamente, fa sapere l’operatore, i clienti saranno liberi di modificare a piacimento questa tariffa, che prevede un costo di 10 pence per SMS (12 centesimi di euro) e 5 pence al minuto per chiamate voce (6,2 centesimi).

Per quanto attiene le conversazioni dalla località prescelta, i minuti gratis dipendono dal taglio della ricarica mensile : se il consumatore sceglie un importo fino a 15 sterline avrà a disposizione 500 minuti per tutte le sue chiamate, 1.000 se ricarica per 15-29 sterline, durata illimitata per chi versa oltre 30 pound (poco meno di 37 euro).

In Italia, per il momento iPhone è commercializzato da TIM e Vodafone: queste ultime non hanno apportato modifiche alla propria offerta sin dal lancio del terminale. Atteso per settembre, secondo le dichiarazioni del suo amministratore delegato, l’arrivo di un’ offerta alternativa di Tre: l’attesa dirà se, in questo caso, verranno proposte condizioni più vantaggiose della concorrenza. ( L.A. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti