UK, un taglio ai siti spreconi

Annunciato un giro di vite sul 75 per cento degli spazi online finanziati dal governo. Che molto spesso presentano un costo per utente decisamente elevato. Per i sopravvissuti, la parola d'ordine sarà risparmio

Roma – Si tratta di decisioni che permetterebbero al Regno Unito di risparmiare svariati milioni di sterline. Obiettivo dichiarato, tagliare fuori dalla Rete centinaia di spazi web finanziati da Londra, circa il 75 per cento dell’attuale schiera di 820 siti .

Ad annunciarlo, i vertici del Cabinet Office britannico. Che proprio non hanno apprezzato i recenti risultati emersi da un’analisi condotta dal Central Office of Information (COI), a sottolineare come, da soli, 46 siti gestiti dalle autorità abbiano succhiato un totale di 126 milioni di sterline . Siti come ad esempio quello relativo all’organizzazione governativa UK Trade & Investment .

Stando ai dati dello studio di COI, sarebbero stati 4 i milioni di sterline spesi dal governo di Londra per la realizzazione del sito. Una cifra eccessiva, soprattutto se paragonata ai 28mila utenti unici registrati mensilmente dal sito. Facendo un semplice calcolo, lo studio ha sottolineato come un solo utente sia costato ben 12 sterline .

Pessimi equilibri. Dal momento che il sito del Department for Environment Food and Rural Affairs ha attualmente un costo di circa 2 pence per utente . 5 pence per quello del Department for Culture, Media and Sport . Da qui, il via libera ai tagli da parte del Cabinet Office d’Albione, con una precisazione per tutti quegli spazi online che rimarrebbero in piedi.

La parola d’ordine sarà appunto risparmio, di circa il 50 per cento sui costi totali di gestione . Una mossa strategica, dunque, che dovrà – nelle parole degli stessi vertici del Cabinet Office – porre fine all’era di quelli che sono stati chiamati vanity site . In modo da assicurare agli utenti britannici un servizio sempre di qualità. E rimane un interrogativo: cosa farebbero le autorità londinesi con elefantiaci portaloni come Italia.it ?

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Dottorstran amore scrive:
    A proposito di XXXXX
    Pinko ha lanciato delle poker room hot a quanto leggo qui http://www.pctricks.it/internet-news/arrivano-le-poker-room-hot-di-pinkopoker-2936
  • ostrega scrive:
    un grande passo per l'umanita'
    ma non ancora sufficiente a ripulire degnamente il web.La scelta del dominio e' facoltativa, quando dovrebbe essere obbligatoria, in modo suddividere chiaramente il web in ordinati comparti standardizzati e chiaramente identificabili nelle tematiche affrontate. Sarebbe cosi' piu' semplice ed efficiente un eventuale censura di materiale inappropriato.
    • angros scrive:
      Re: un grande passo per l'umanita'
      - Scritto da: ostrega
      ma non ancora sufficiente a ripulire degnamente
      il web.Il web andrebbe in primo luogo ripulito dai troll come te. Anzi, il mondo andrebbe ripulito dai troll come te.
      • ostrega scrive:
        Re: un grande passo per l'umanita'
        - Scritto da: angros
        - Scritto da: ostrega

        ma non ancora sufficiente a ripulire degnamente

        il web.

        Il web andrebbe in primo luogo ripulito dai troll
        come te. Anzi, il mondo andrebbe ripulito dai
        troll come
        te.Hai stancato con le tue illazioni.
        • krane scrive:
          Re: un grande passo per l'umanita'
          - Scritto da: ostrega
          - Scritto da: angros

          - Scritto da: ostrega


          ma non ancora sufficiente a ripulire


          degnamente il web.

          Il web andrebbe in primo luogo ripulito dai

          troll come te. Anzi, il mondo andrebbe

          ripulito dai troll come te.
          Hai stancato con le tue illazioni.Bhe, anche tu, ma questo e' OT : riprendete a scannarvi sulle argomentazioni piuttosto.
        • angros scrive:
          Re: un grande passo per l'umanita'

          Hai stancato con le tue illazioni.Le mie non sono illazioni.Le tue sono trollate.
      • Wolf01 scrive:
        Re: un grande passo per l'umanita'
        Però non ha tutti i torti..com era stato pensato per gli esercizi commerciali.it, .uk, .fr, .cn per i siti delle istituzioni statali.org per le organizzazioni.net per tutto quello che non rientra nelle precedenti categorieMa visto che tutti hanno fatto quello che hanno voluto, io, privato posso registrare perfino mionome.it (e sicuramente c'è già, toh, invece no, spetta che me lo faccio tenere da parte) e parlare di XXXXXXX, vendere roba, metterci pornazzi o renderlo la testata di un'organizzazione ONLUS.Il problema sono stati tutti quelli che pur di accaparrarsi i nomi di dominio ne hanno comprati a bizzeffe, che magari non centravano niente con le loro attività, oppure "miaditta.it è più figo di miaditta.com perchè fa vedere subito che sono italiano".Il troll non è tanto ostrega, i troll sono quelli che hanno rovinato il mondo in passato, specie negli ultimi 20 anni, e quelli sarebbero da eliminare.
        • ostrega scrive:
          Re: un grande passo per l'umanita'
          - Scritto da: Wolf01
          Però non ha tutti i torti.
          .com era stato pensato per gli esercizi
          commerciali
          .it, .uk, .fr, .cn per i siti delle istituzioni
          statali
          .org per le organizzazioni
          .net per tutto quello che non rientra nelle
          precedenti
          categorie

          Ma visto che tutti hanno fatto quello che hanno
          voluto, io, privato posso registrare perfino
          mionome.it (e sicuramente c'è già, toh, invece
          no, spetta che me lo faccio tenere da parte) e
          parlare di XXXXXXX, vendere roba, metterci
          pornazzi o renderlo la testata di
          un'organizzazione
          ONLUS.
          Il problema sono stati tutti quelli che pur di
          accaparrarsi i nomi di dominio ne hanno comprati
          a bizzeffe, che magari non centravano niente con
          le loro attività, oppure "miaditta.it è più figo
          di miaditta.com perchè fa vedere subito che sono
          italiano".
          Il troll non è tanto ostrega, i troll sono quelli
          che hanno rovinato il mondo in passato, specie
          negli ultimi 20 anni, e quelli sarebbero da
          eliminare.vedi? io ho solo detto che una maggior organizzazione non può che giovare agli utenti, soprattutto a coloro che non hanno dimestichezza col web. ma l'organizzazione dovrebbe essere vigilata ed obbligatoria, e non facoltativa, altrimenti non c'è organizzazione ma solo caos. caos che va solo a rendere più difficile il controllo della rete.
    • poiuy scrive:
      Re: un grande passo per l'umanita'

      ...ordinati comparti standardizzati...Queste categorizzazioni "ordinate" servono, forse, a te. Ma non servono né a internet né agli altri. E non sono neanche auspicabili.Parti da tue esigenze psicologiche e ne fai una legge assoluta. Un po' come hanno tentato o fatto altri in passato...Ti è mai sovvenuto che "ordinato" secondo un certo criterio equivale a disordinato sotto un altro criterio?Una lista di dati di persone, la ordini per nome o per età? Se fai un piccolo sforzo mentale comprenderai che la volontà di "ordinare" tutto non porta a niente né di buono né di utile.La tua esigenza di ripulire il web dal XXXXX... fa pensare male. Molto.Spero tu sia solo un flamer...
      • angros scrive:
        Re: un grande passo per l'umanita'

        Spero tu sia solo un flamer...Sì, lo è. Guarda gli altri suoi messaggi...
      • ostrega scrive:
        Re: un grande passo per l'umanita'
        - Scritto da: poiuy

        ...ordinati comparti standardizzati...

        Queste categorizzazioni "ordinate" servono,
        forse, a te. Ma non servono né a internet né agli
        altri. E non sono neanche
        auspicabili.esponi il perchè.
        Parti da tue esigenze psicologiche e ne fai una
        legge assoluta. Un po' come hanno tentato o fatto
        altri in
        passato...il XXXXX è XXXXX, non ci sono sfumature a cui appellarsi, se i genitali sono visibili allora si tratta di XXXXX.
        Ti è mai sovvenuto che "ordinato" secondo un
        certo criterio equivale a disordinato sotto un
        altro
        criterio?l'importante è che ci sia un criterio. è questo che porta all'ordine.
        Una lista di dati di persone, la ordini per nome
        o per età? Se fai un piccolo sforzo mentale
        comprenderai che la volontà di "ordinare" tutto
        non porta a niente né di buono né di
        utile.vallo a dire al bibliotecario che non vuoi che tenga i libri disposti secondo categorie. vediamo se poi gli riesce più facile trovare un libro.
        La tua esigenza di ripulire il web dal XXXXX...
        fa pensare male.
        Molto.
        Spero tu sia solo un flamer...diciamo buona parte del XXXXX presente sul web. prendi in considerazione un filmino "normale" per esempio. la maggior parte di questi termina con una XXXXXXXzione in faccia sulla femmina in questione. che significa? è un chiaro segno di umiliazione nei confronti della donna, dunque è questo l'esempio che vogliamo diffondere alle future generazioni? che umiliare una donna sia un gesto corretto? mah.
        • angros scrive:
          Re: un grande passo per l'umanita'

          esponi il perchè.Perchè realizzarlo costa, e non serve a nulla. Quindi è uno spreco.
          il XXXXX è XXXXX, non ci sono sfumature a cui
          appellarsi, se i genitali sono visibili allora si
          tratta di
          XXXXX.Anche una immagine medica, quindi, è XXXXX. Anche un quadro che rappresenta una figura nuda, è XXXXX.Comunque, in tal caso anche la tua foto sarebbe da considerare XXXXX, se la tua testa è visibile.
          l'importante è che ci sia un criterio. è questo
          che porta
          all'ordine.Il criterio è: niente censura, e fuori i troll.
          questo l'esempio che vogliamo diffondere alle
          future generazioni? che umiliare una donna sia un
          gesto corretto?
          mah.L'esempio da dare è: ci sono degli idioti che vogliono toglierti quello che hai, che vogliono limitare la tua libertà: tali idioti vanno ridicolizzati e insultati, e poi cacciati via.
          • ciccio pasticcio scrive:
            Re: un grande passo per l'umanita'

            Comunque, in tal caso anche la tua foto sarebbe
            da considerare XXXXX, se la tua testa è
            visibile.quoto :-):-)
          • ostrega scrive:
            Re: un grande passo per l'umanita'
            - Scritto da: ciccio pasticcio

            Comunque, in tal caso anche la tua foto sarebbe

            da considerare XXXXX, se la tua testa è

            visibile.

            quoto :-):-)vi perdono entrambi.
        • Franky scrive:
          Re: un grande passo per l'umanita'
          - Scritto da: ostrega
          prendi in considerazione un filmino "normale" per
          esempio. la maggior parte di questi termina con
          una XXXXXXXzione in faccia sulla femmina in
          questione. che significa? è un chiaro segno di
          umiliazione nei confronti della donna, dunque è
          questo l'esempio che vogliamo diffondere alle
          future generazioni? che umiliare una donna sia un
          gesto corretto?
          mah.Guarda...rispondo solo a questo...perche' denota un'ignoranza spaventosa sui temi sessuali e sulle fantasie erotiche....Allora innanzitutto chiariamo che due persone adulte e consensualmente daccordo hanno il diritto di fare tra loro quel che gli pare...chiarito questo...chiariamo il concetto che il sesso orale e' praticato universalmente dagli uomini e dalle donne...e come io lo faccio alla mia donna...leccandogli....la "farfalla" allo stesso modo lei lo fa a me...io sono contento di dare piacere a lei e lei e' piu' che felice di dare piacere a me...quindi non c'e' nessuna umiliazione...se vogliamo "assaporarci" entrambi e' semblicemente perche' ci adoriamo e adoriamo di noi ogni cosa...le tue considerazioni somigliano molto a quelle delle femministe estremiste lesbiche misandrogene che pretendono che diventi reato un abbraccio o sfiorare una mano...(gesti universali naturali e sinonimo di affetto fra persone etero) nel caso in cui sia fatto da un uomo ed a loro dia fastidio... solo perche' tu sei lesbica mica puoi imporre a tutte le donne ed a tutti gli uomini etero del pianeta che dei gesti naturali fra gli etero diventino reato...anche a me darebbe molto fastidio se un gay ci provasse...ma mica chiedo una legge per punire i gay...semplicemente dico che sono etero e che mi piacciono le donne...non vedo perche' le lesbiche non possano fare lo stesso....per quanto riguarda il resto del discorso...parli spesso di "controllo della rete".... e su questo ho solo una domanda da farti:Perche' odi cosi' tanto la liberta'?
          • ostrega scrive:
            Re: un grande passo per l'umanita'
            - Scritto da: Franky
            - Scritto da: ostrega


            prendi in considerazione un filmino "normale"
            per

            esempio. la maggior parte di questi termina con

            una XXXXXXXzione in faccia sulla femmina in

            questione. che significa? è un chiaro segno di

            umiliazione nei confronti della donna, dunque è

            questo l'esempio che vogliamo diffondere alle

            future generazioni? che umiliare una donna sia
            un

            gesto corretto?

            mah.

            Guarda...rispondo solo a questo...perche' denota
            un'ignoranza spaventosa sui temi sessuali e sulle
            fantasie erotiche....Allora innanzitutto
            chiariamo che due persone adulte e
            consensualmente daccordo hanno il diritto di fare
            tra loro quel che gli pare...chiarito
            questo...chiariamo il concetto che il sesso orale
            e' praticato universalmente dagli uomini e dalle
            donne...e come io lo faccio alla mia
            donna...leccandogli....la "farfalla" allo stesso
            modo lei lo fa a me...io sono contento di dare
            piacere a lei e lei e' piu' che felice di dare
            piacere a me...quindi non c'e' nessuna
            umiliazione...se vogliamo "assaporarci" entrambi
            e' semblicemente perche' ci adoriamo e adoriamo
            di noi ogni
            cosa...Il sesso orale non ha nulla a che vederte con l'XXXXXXXzione in faccia, in bocca si, ma in faccia assume tutto un altro significato. Ed il significato e' di sottomissione ed umiliazione nei confronti della donna.E non stiamo parlando di due partner che si amano, ma di due attori che interpretano un ruolo, ed esprimono dei significati nei loro atti, perche' e' questo che il mercato richiede. Dunque se neghi che la schizzata in faccia sia un gesto di umiliazione, allora leggiti qualche libro di psicologia e lo capirai.
            le tue considerazioni somigliano molto a quelle
            delle femministe estremiste lesbiche misandrogene
            che pretendono che diventi reato un abbraccio o
            sfiorare una mano...(gesti universali naturali e
            sinonimo di affetto fra persone etero) nel caso
            in cui sia fatto da un uomo ed a loro dia
            fastidio... solo perche' tu sei lesbica mica puoi
            imporre a tutte le donne ed a tutti gli uomini
            etero del pianeta che dei gesti naturali fra gli
            etero diventino reato...anche a me darebbe molto
            fastidio se un gay ci provasse...ma mica chiedo
            una legge per punire i gay...semplicemente dico
            che sono etero e che mi piacciono le donne...non
            vedo perche' le lesbiche non possano fare lo
            stesso....Non ha nulla a che vedere con la questione in esame.

            per quanto riguarda il resto del discorso...parli
            spesso di "controllo della rete".... e su questo
            ho solo una domanda da
            farti:

            Perche' odi cosi' tanto la liberta'?La liberta' e' un concetto utopico ed inesistente, ed internet non e' libera nemmeno ora. E non lo e' mai stata, e' solo stata meno organizzata.
          • angros scrive:
            Re: un grande passo per l'umanita'

            a che vederte con
            l'XXXXXXXzione in faccia, in bocca si, ma in
            faccia assume tutto un altro significato. Per te, significherebbe genere anal.
    • Nedanfor non loggato scrive:
      Re: un grande passo per l'umanita'
      - Scritto da: ostrega
      ma non ancora sufficiente a ripulire degnamente
      il
      web.
      La scelta del dominio e' facoltativa, quando
      dovrebbe essere obbligatoria, in modo suddividere
      chiaramente il web in ordinati comparti
      standardizzati e chiaramente identificabili nelle
      tematiche affrontate. Sarebbe cosi' piu' semplice
      ed efficiente un eventuale censura di materiale
      inappropriato.Ma manca un dominio per la violenza, dato che reputo più sano vedere della XXXXXgrafia che un omicidio (ma anche un match di boxe)... E spero questa sia un'opinione condivisa. Ma qui si creerebbero una serie di problemi difficili da risolvere: il sadomaso è XXXXXgrafia o violenza? Un esercizio commerciale che tratta XXXXXgrafia è commerciale o XXXXXgrafia? Le categorie a senso unico sono per le menti ristrette, con tutto il rispetto. È inutile pensare di schematizzare tutto con i top-level domain, è impossibile e basta. Invece di tentare di far ruotare il mondo al contrario perché non cercare di farlo girare più fluidamente senza dover cambiare verso alla rotazione?
      • Franky scrive:
        Re: un grande passo per l'umanita'
        vorrei aggiungere inoltre...(alle cose piu' che giuste che stai dicendo)che se qualcuno si imbatte in dei contenuti "inappropriati" (dal proprio punto di vista....) e' perche' ha digitato sul motore di ricerca delle parole finalizzate a trovare proprio quel tipo di contenuti....non e' che uno va su google ed automaticamente google ti mostra i siti XXXXX...se lo fa...e perche' tu li stavi cercando....!!! non e' come la TV che la accendi e subisci passivamente quello che ti offre!!!! no...qui sei tu a scegliere cosa vedere e cosa cercare... reputo altissimamente improbabile che un bambino piccolo che non sa ne leggere ne scrivere....vada su google digiti una parola chiave in inglese per ottenere come risultati dei siti XXXXX e ci si fiondi dentro....sarebbe un piccolo genietto...!!! (dato che nemmeno gli adulti conoscono spesso le parole chiavi in inglese per trovare quei particolari contenuti che richiamano le loro fantasie...) ...gli unici a farlo al max sono adolescenti di 16-17 anni...ed a questo punto mi chiedo se sia cosi' prioritario scervellarsi per evitare che degli adolescenti con gli ormoni fuori scala cerchino delle immagini erotiche...dopotutto fuori dalle ipocrisie...quanti di voi hanno trovato per strada o letto quando erano adolescenti le classiche riviste per adulti? Quanti di voi sono andati in cura permanente dallo psicologo per averle viste ?Credo che le risposte siano retoriche...poi se volete rispondere siete liberi di farlo.... cmq e'interessante che il paese contrario alla XXXXXgrafia sia il primo paese al mondo che visita i siti XXXXXgrafici...non ci credete...? Date un occhiata qui:http://www.google.com/trends?q=youporn+%2Cpornhub%2Credtube
      • ostrega scrive:
        Re: un grande passo per l'umanita'
        - Scritto da: Nedanfor non loggato
        - Scritto da: ostrega

        ma non ancora sufficiente a ripulire degnamente

        il

        web.

        La scelta del dominio e' facoltativa, quando

        dovrebbe essere obbligatoria, in modo
        suddividere

        chiaramente il web in ordinati comparti

        standardizzati e chiaramente identificabili
        nelle

        tematiche affrontate. Sarebbe cosi' piu'
        semplice

        ed efficiente un eventuale censura di materiale

        inappropriato.

        Ma manca un dominio per la violenza, dato che
        reputo più sano vedere della XXXXXgrafia che un
        omicidio (ma anche un match di boxe)... E spero
        questa sia un'opinione condivisa. Ma qui si
        creerebbero una serie di problemi difficili da
        risolvere: il sadomaso è XXXXXgrafia o violenza?
        Un esercizio commerciale che tratta XXXXXgrafia è
        commerciale o XXXXXgrafia? Le categorie a senso
        unico sono per le menti ristrette, con tutto il
        rispetto. È inutile pensare di schematizzare
        tutto con i top-level domain, è impossibile e
        basta. Invece di tentare di far ruotare il mondo
        al contrario perché non cercare di farlo girare
        più fluidamente senza dover cambiare verso alla
        rotazione?Che si inizi con suddivisioni macroscopiche, dopodiche' si puo' passare ad ulteriori sotto categorie in modo da organizzare anche contenuti di nicchia da te citati.
    • manonmuoren o scrive:
      Re: un grande passo per l'umanita'
      Con la tua fiera dei luoghi comuniI marroni ci mandi in frantumiMa non muore ma non muore noSei contrario a staccare la spinaLa tua la staccherei stamattinaPuò scoppiarti una corda vocaleTutto questo potrebbe finireMa non muore ma non muore noTi porteremmo tutti dei fioriSe tu ti facessi fuoriMa non muore ma non muore no
  • iFON Ruppolo 40 scrive:
    Vada per .APL
    Togliamo finalmente da internet quell'odiosissima mela !Si al dominio APL per tutto quello che ha a che fare coneppol.... naturalmente si apriranno sollo con un APS !
    • Franky scrive:
      Re: Vada per .APL
      - Scritto da: iFON Ruppolo 40
      Togliamo finalmente da internet quell'odiosissima
      mela
      !
      Si al dominio APL per tutto quello che ha a che
      fare
      con
      eppol.... naturalmente si apriranno sollo con un
      APS
      !hihihi...ora tutti i fan della Apple del forum c'e' l'avranno con te per l'eternita'....(rotfl)A proposito di bigottismo e di Apple...vi ricordate che qualche tempo fa e' uscito un articolo su Jobs che voleva censurare il XXXXX sui suoi dispositivi....ora guardate cosa ho trovato su youtube...un video dellaACU (Abilene christian University ) che fa una sorta di megaspot all'iphone...e di come sia utile all'inteno del loro campus.... a me questa cosa fa ridere....guardatelo:[yt]Tp8fHgp0xhU[/yt]
  • kallsu scrive:
    DNSSEC or DNS-SSL ?
    SSL su DNS, in pratica.Aspettiamo a vedere la reale realizzazione ed utilizzo, perché finalmente so a chi mi sto collegando, ma la cosa deve diventare immediatamente standard affinché tutto giri nel senso giusto.Diciamo, che la sicurezza viene affidata come al solito ad una terza parte, diventa poi l'utOntO il responsabile di cliccare "SI" per accettare un certificato DUBBIO o INSICURO.Ho usato volutamente certificato, e terza parte, come in HTTPS perché a me questa invenzione sembra esattamente identica a questo protocollo, sia come idea che come utilizzo, quindi sottolineo, l'importanza del riconoscimento dell'altra parte, ma in equal maniera sottolineo le varie "vulnerabilità" di questo meccanismo.Non sarà mica un'idea per poter conoscere tutta la Rete ?di cui tutti sappiamo le varie .
    • ciuffo scrive:
      Re: DNSSEC or DNS-SSL ?
      - Scritto da: kallsu
      SSL su DNS, in pratica.

      Aspettiamo a vedere la reale realizzazione ed
      utilizzo, perché finalmente so a chi mi sto
      collegando, ma la cosa deve diventare
      immediatamente standard affinché tutto giri nel
      senso
      giusto.

      Diciamo, che la sicurezza viene affidata come al
      solito ad una terza parte, diventa poi l'utOntO
      il responsabile di cliccare "SI" per accettare un
      certificato DUBBIO o
      INSICURO.

      Ho usato volutamente certificato, e terza parte,
      come in HTTPS perché a me questa invenzione
      sembra esattamente identica a questo protocollo,
      sia come idea che come utilizzo, quindi
      sottolineo, l'importanza del riconoscimento
      dell'altra parte, ma in equal maniera sottolineo
      le varie "vulnerabilità" di questo
      meccanismo.

      Non sarà mica un'idea per poter conoscere tutta
      la Rete
      ?
      di cui tutti sappiamo le varie .centra poco l'ssl. è il meccanismo delle chiave assimetriche che è in comune con ssl
  • ThEnOra scrive:
    Estensione P2P
    Per tutti i siti di file sharing!Via con la petizione.
    • tricheco scrive:
      Re: Estensione P2P
      e il senso quale sarebbe?
      • Nedanfor non loggato scrive:
        Re: Estensione P2P
        - Scritto da: tricheco
        e il senso quale sarebbe?Per censurarli tutti, conoscendo il soggetto. Capirai cosa cambierebbe tanto... Fatta la legge ingiusta si trova sempre un'evasione legale (oppure si fa disobbedienza). It's so easy.
  • perplesso scrive:
    Finalmente..
    Finalmente potrò capire se sto guardando un sito XXXXX osservando il dominio di primo livello. Ma dico io, ma i giovani d'oggi sono così rinXXXXXXXXti che non gli basta più guardare le immagini per capirlo??
    • Franky scrive:
      Re: Finalmente..
      - Scritto da: perplesso
      Finalmente potrò capire se sto guardando un sito
      XXXXX osservando il dominio di primo livello.

      Ma dico io, ma i giovani d'oggi sono così
      rinXXXXXXXXti che non gli basta più guardare le
      immagini per
      capirlo??Ma mi meraviglio di te...non sai che nel mondo esistono i bigotti?Per loro poter avere una chance in piu' di poter censurare con facilita' tutto quello che riguarda il sesso ... ed avere la possibilita' di impedire agli altri di guardare quel che gli pare e' una necessita'...Se la loro sessofobia ed i loro pregiudizi dogmatici-religiosi se li tenessero per se' non ci troverei nulla di strano...il guaio e' che poi vogliono imporli a tutta la societa'...anche ai laici ed ai razionalisti... ed ecco che una donna che si spoglia nuda in pubblico commette un reato "atti osceni in luogo pubblico" reato palesemente dettato dal bigottismo...visto che non fa nulla di male a nessuno...e se non ti va di guardarla potresti sempre coprirti gli occhi o girarti da un'altra parte...ma no ai bigotti prepotenti questo non basta...a loro questo da' fastidio..e quindi deve diventare un reato e deve essere vietato vederla anche a chi invece la vorrebbe vedere...
      • woknyr scrive:
        Re: Finalmente..
        - Scritto da: Franky
        - Scritto da: perplesso

        Finalmente potrò capire se sto guardando un sito

        XXXXX osservando il dominio di primo livello.



        Ma dico io, ma i giovani d'oggi sono così

        rinXXXXXXXXti che non gli basta più guardare le

        immagini per

        capirlo??

        Ma mi meraviglio di te...non sai che nel mondo
        esistono i
        bigotti?
        Per loro poter avere una chance in piu' di poter
        censurare con facilita' tutto quello che riguarda
        il sesso ... ed avere la possibilita' di impedire
        agli altri di guardare quel che gli pare e' una
        necessita'...
        Se la loro sessofobia ed i loro pregiudizi
        dogmatici-religiosi se li tenessero per se' non
        ci troverei nulla di strano...il guaio e' che poi
        vogliono imporli a tutta la societa'...anche ai
        laici ed ai razionalisti... ed ecco che una donna
        che si spoglia nuda in pubblico commette un reato
        "atti osceni in luogo pubblico" reato palesemente
        dettato dal bigottismo...visto che non fa nulla
        di male a nessuno...e se non ti va di guardarla
        potresti sempre coprirti gli occhi o girarti da
        un'altra parte...ma no ai bigotti prepotenti
        questo non basta...a loro questo da' fastidio..e
        quindi deve diventare un reato e deve essere
        vietato vederla anche a chi invece la vorrebbe
        vedere...ok sui bigotti, ma il tuo ragionamento è particolarmente semplificato. Immagina una società dove chiunque possa andare in giro nudo (se lo vuole), compreso vecchi e balordi, etc.. stai certo che prima o poi ti troveresti un caxxo in cu** :sscherzi a parte ci sono altri elementi da tirare in ballo, oltre il bigottismo, ma evidentemente sei troppo giovane o ingenuo per capire (cosa non rara in questi forum)il sesso è un tabu anche nelle menti più aperte, sicuramente anche nella tua, ma qui rischiamo di fare psicologia pesante e forse non capiresti al volostudia e medita, poi giudica
        • iRoby scrive:
          Re: Finalmente..
          Io invece do ragione a lui.Sono stufo delle imposizioni e delle ingerenze bigotte, specie di quelle religiose di prelati sessuofobi che sono il male primario. Essendo essi stessi spesso pervertiti o gay.Non c'è una tribù indigena di quelle che hanno secolare isolamento dalla civiltà che abbia il sesso come tabù. Come mi spieghi questo fatto, tacciandoli d'essere animali o selvaggi?I problemi per il genere umano, le guerre, le discriminazioni sono arrivate con tre modifiche nell'organizzazione sociale:1) l'abbandono dell'animismo e lo sciamanesimo per introdurre religioni sessuofobe e che hanno la nudità come peccato, ma soprattutto che hanno tolto dio da dentro l'uomo e posto al suo esterno a giudicarne le azioni;2) la conseguente vestizione e la nudità come tabu,3) l'abbandono della società matriarcale; Io consiglierei a te di studiare, da Freud ai suoi discepoli anche i più estremisti come Reich.
          • carlo2002 scrive:
            Re: Finalmente..
            Beh non è poi proprio tutto sbagliato, l'essere umano avendo perso i meccanismi naturali per regolarizzare l'accoppiamento, tipo l'estro o la sincronizzazione del periodo fertile femminile ha dovuto rimediare con altri metodi, altrimenti incedere alla panspermia avrebbe prodotto una società poco attenta alla cura della prole la quale è quella che ha maggior bisogno di attenzione causa la lenta formazione del cervello.Il problema reale si è generato quando i meccanismi sociali hanno travalicato l'esigenza principale e si sono addottati gli stessi meccanismi per altri scopi, per esempio il tabù della masturbazione educa già i giovani ad ubbidire sopprimendo una necessità fisiologica. Questa educazione torna comodo al potere per il controllo della massa.Quindi religione che educa, politica che controlla, non a caso abbiamo avuto dei noti sistemi ditattoriali che hanno fatto comunella con i cattolici.Invec questo nuovo dominio per me è da vedere in modo diverso, pensate a cosa è un tabù, qualcosa che alla fine non dovrebbe essere neanche pensato, quasi da non parlarne. Quindi cosa succede, esisto i siti XXXXX tutti li guardano ma nella nella realtà si perdono nel vasto oceano di tutti i domini.L'introduzione di un dominio apposito potrebbe essere una presa di consapevolezza e dare al XXXXX la reale importanza che ha ed il messaggio alla massa è: guardate che è ufficiale che esiste e non è più un tabù.
        • Franky scrive:
          Re: Finalmente..
          - Scritto da: woknyr
          ok sui bigotti, ma il tuo ragionamento è
          particolarmente semplificato. Immagina una
          società dove chiunque possa andare in giro nudo
          (se lo vuole), compreso vecchi e balordi, etc..
          stai certo che prima o poi ti troveresti un caxxo
          in cu**
          :s

          scherzi a parte ci sono altri elementi da tirare
          in ballo, oltre il bigottismo, ma evidentemente
          sei troppo giovane o ingenuo per capire (cosa non
          rara in questi
          forum)Se ci sono argomenti...da tirare in ballo tirateli... purtroppo sul giovane ti devo contraddire...quando uno supera i 25 anni non e' piu' un giovinetto ahime'... il mio ragionamento non e' affatto semplificato...se vai in Nepal troverai che esiste la poliandria per esempio (donne che hanno piu' mariti) e se ti sposti in Amazzonia scoprirai che ci sono tribu' dove "l'evangelizzazione" non e' ancora arrivata...dove la gente va in giro nuda senza destare particolari problemi psicologici a chicchessia....

          il sesso è un tabu anche nelle menti più aperte,
          sicuramente anche nella tua, ma qui rischiamo di
          fare psicologia pesante e forse non capiresti al
          volo
          No..no nella mia non lo e'...togli il sicuramente...perche' esistono le spiagge nudiste...esistono i naturisti...e c'e' gente che non la pensa come i bigotti...anche se vi piace pensare il contrario...dato che ho una mente profondamente razionale...poi magari qualche traccia di bigottismo puo' essere rimasta...Io porto delle argomentazioni...i bigotti a parte fare i saccenti...e fare propaganda... e dire che la ragione deve piegarsi alla fede cosa altro sanno dire ?Spiegami perche' nella nostra societa' una cosa normale come mangiare dormire deve venire considerata una male assoluto se non per il fatto che sin da piccoli e' stata inculcata questa idea in testa...(del peccato del male e altre cavolate del genere) ma forse la tua saccenza ti ha impedito di riflettere su queste cose...forse non hai mai sentito dire da un antropologo come Desmond Morris che la maggior parte delle societa'(1080) sono poligame...e che il nostro modo di vivere non e' il solo...
          studia e medita, poi giudicaIo lo sto facendo...mi domando per esempio perche' una cosa normale e naturale debba essere considerata come un male assoluto mentre nelle societa' polinesiane dei primi del '900 che ancora non erano state evangelizzate questo non avveniva...Dato che ti va di ragionare e meditare ti do' alcuni spunti di illogicita' dei bigotti:(1) una cosa a cui dobbiamo la sopravvivenza del genere umano viene considerata un male...una funzione biologica che per le altre specie animali non lo e'...(2) perche' i centri per la cura della "sex addiction" sono tutte fondate da associazioni cristiane...(3) perche' una donna o un uomo che fanno una cosa normale e naturale devono essere etichettati con appositi nomignoli dispregiativi(4) se e' sbagliato che una donna faccia sesso con piu' uomini ma e' giusto che un maschio lo faccia con piu' persone...se le donne non possono farlo con gli uomini con chi dovrebbero farlo gli uomini?(una vera e propria assurdita'...)(5) Come mai nella nostra societa' un diciasettenne puo' iscriversi ad una accademia militare e pochi mesi dopo e' pronto psicologicamente (secondo la nostra societa') per andare in zone di guerra...ma subirebbe gravi danni psicologici se vedesse un film vietato ai minori...ne ho altre cento di considerazioni razionali...ma puoi iniziare da qui...
          • terg scrive:
            Re: Finalmente..
            @FrankyParlo sa profano,ma credo che quelle civiltà con pochi tabù sul sesso stiano a un livello tecnologico o evolutivo primitivo rispetto a questa no? cioè mi chiedo se ci sia un rapporto tra sessualità ed evoluzione tecnica di una civiltà,una sorta di "sublimazione" di massa.
          • Orfheo scrive:
            Re: Finalmente..
            Beh, la "promiscuita'" e' un problema per le societa' umane, non il sesso in se'. In una societa' complessa, dove sono presenti un gran numero di interazioni con individui provenienti da altri gruppi, la promiscuita' sessuale crea un problema: la diffusione delle malattie.Quanto gli spagnoli invasero il sudamerica, qualche secolo fa, la promiscuita' sessuale delle popolazioni locali con gli invasori di un altro continente distrusse piu' di meta' della popolazione. E con malattie che noi occidentali consideriamo banali. Morbillo, orecchioni, etc. Per non parlare di tubercolosi, sifilide e cosi' via.Penserei che una societa' con forti tabu' contro la promiscuita', abbia, nel lungo termine, piu' probabilita' di sopravvivenza, piu' anticorpi sociali, contro questo tipo di fenomeno.Forse questo potrebbe spiegare perche' le societa' di maggior sucXXXXX condividano questo tipo di tabu'?Orfheo.
          • terg scrive:
            Re: Finalmente..
            Sì,"promiscuità sessuale" è il termine giusto infatti; la tua impostazione del problema riguarda la sfera biologica,la mia quella psicologica (nel senso che l'energia dedicata al sesso è enorme negli esseri a riproduzione sessuata,e verrebbe incanalata verso l'attività lavorativa ecc,anche grazie ai precetti sociali relativi al dovere,tabù ecc) entrambe le impostazioni effettivamente potrebbero essere verosimili.È pure interessante analizzare un problema connesso,il rapporto tra religione ed evoluzione di una civiltà:mi riferisco al capitolo LVI e LVII di questo libro http://www.scribd.com/doc/8292196/Friedrich-Nietzsche-LAnticristo-Doc-ITAovvero la "grandezza" di una civiltà dipende anche dalla sua religione.
          • Orfheo scrive:
            Re: Finalmente..
            Cerco sempre, quando posso, di ricondurre le motivazioni e i comportamenti umani alla biologia ed alla evoluzione, alla nostra componente "animale" ed alla nostra storia naturale. E' piu' facile comprendere: la psicologia e la sociologia sono troppo "umane", troppo "soggettive", allo stato dell'arte. Siamo troppo vicini: e' molto piu' facile osservare il comportamento di noi stessi come animali, confrontandolo con quello di altri esseri viventi e cercare di trovare razionali che possano essere applicati all'uomo.C'e' un solo campo nel quale e' quasi impossibile estrapolare: il linguaggio, qualunque forma esso assuma. La capacita' umana di usare e manipolare il linguaggio, dall'espressione verbale a quella pittorica, dalla musica alla matematica e' troppo "avanzata", rispetto a quello di tutte le altre specie del pianeta.E' una "unique" dell'homo sapiens sapiens, il cui ultimo piu' avanzato mezzo espressivo e' proprio la Rete. Su questa frontiera perdiamo qualunque mezzo comparativo, non abbiamo "precedenti", ne' nella biologia, ne' nella storia umana, che ci aiutino a compredere come si potra' evolvere una rete di "proXXXXXri" parzialmente biologica, noi stessi, i nostri cervelli e parzialmente artificiale.Ho la sensazione che molti dei problemi, sia economici, sia politici, dell'ultimo decennio abbiano una radice in questa espansione "esponenziale" di interconessioni, che chiamiamo volgarmente "globalizzazione".Sbaglio?Orfheo.
          • Franky scrive:
            Re: Finalmente..
            - Scritto da: terg
            @Franky
            Parlo sa profano,ma credo che quelle civiltà con
            pochi tabù sul sesso stiano a un livello
            tecnologico o evolutivo primitivo rispetto a
            questa no? cioè mi chiedo se ci sia un rapporto
            tra sessualità ed evoluzione tecnica di una
            civiltà,una sorta di "sublimazione" di
            massa.Allora ti rispondo subito...Carlo2002 nel post sopra e' andato secondo me molto vicino...alla spiegazione del perche' esistono le religioni....innanzitutto c'e' da dire che tanto una societa' e' primitiva tanto piu' si ricontra una certa forma di "spiritualita'" e di superstizione... la societa' polinesiana pre-evangelizzata per esempio credeva in una sorta di eco-panteismo...nel senso che considerava la terra un essere vivente e senziente...in grado di "offendersi" e di "arrabbiarsi" nei confronti degli umani...gli indiani d'america credevano negli spiriti ancestrali delle foreste... la religione nasce all'interno di queste popolazioni per due esigenze primarie piu' una terza...la prima esigenza e' di dare una spiegazione sull'origine del mondo, su come e' nato il mondo...,nonche' di spiegare fenomeni naturali come il vento o i fulmini...sappiamo tutti che gli antichi romani quando vedevano un fulmine pensavano fosse Zeus che era incavolato...e quando il mare era mosso il responsabile era il dio Nettuno...(ed in alcune societa' non sono insoliti sacrifici umani per placare l'ira degli dei di turno...) chiaro che questa esigenza una societa' come la nostra tende a non avercela piu'...dato che abbiamo la teoria dell'evoluzionismo Darwiniano e la teoria del Big Bang...per quel che concerne le origini dell'Universo e della vita ...(guarda caso la teoria Darwiniana viene contrastata dai cattolici che hanno introdotto una loro teoria quella del "disegno intelligente" e vogliono imporre che venga insegnata nelle scuole americane) e la fisica e le altre scienze per quel che concerne la spiegazione dei fenomeni naturali.... quindi piu' la scienza progredisce piu' la gente trova le proprie risposte in essa anzicche' nella religione...(e questo ovviamente spaventa i bigotti...che reagiscono dicendo che la scienza e la ragione devono sottostare e devono essere regolamentate "dall'etica religiosa")secondo punto...la seconda esigenza e' quella di dare conforto e di "sublimare" questo si'...paure profonde dell'essere umano come la paura della morte...la paura della solitudine...la paura della malattia...il fatto che esista qualcosa che vada oltre la materia e' che sia eterno e' un pensiero comune alla quasi totalita' delle religione...eccetto di quelle moderne...(di cui parlero' piu' sotto all'interno di questo post...)...Il problema della paura della morte fu affrontato come ricorderete su basi razionali dagli Epicurei...i quali sostenevano che non bisogna aver paura della morte...in quanto quando c'e' lei non ci siamo noi...e quando non ci siamo c'e' lei...per cui la morte e' un problema che riguarda piu' la perdita dei nostri cari che non noi stessi...terzo punto...il terzo punto e' quello di cui ha parlato Carlo2002 ossia quello della "regolazione e del controllo sociale"...(e non tutte le societa' hanno le medesime regole...per esempio "non rubare" per un polinesiano non ha molto senso...nel senso che nella loro societa' primordiale fondata sull'altruismo...se un fratello polinesiano aveva di meno rispetto all'altro...l'altro era tenuto ad aiutarlo...ed il sesso non era contemplato come qualcosa di negativo...non solo..ma del sesso secondo la "filosofia" polinesiana originale bisognava goderne come di un piacere della vita...esattamente come si fa per il cibo...si puo' dire che queste societa' a differenza della nostra che e' fortemente individualista erano fondate sull'altruismo...se per esempio un bambino rimaneva orfano veniva adottato ed aiutato dall'intera societa'...!!! altro che selvaggi...i selvaggi siamo noi da questo punto di vista!!! si legga "il papalagi" della collana Millelire...e' un piccolo libricino che raccoglie i discorsi del capo samoano ai polinesiani sul pericolo rappresentato dai costumi occidentali per la cultura polinesiana) dato che c'e' molta cattiveria e molte ingiustizie nel mondo...alcune persone "sagge" che non credevano evidentemente molto nell'altruismo intrinseco nella societa' umana...(i vari "profeti" per i vari credenti delle varie religioni) hanno inventato dei miti e delle storie per evitare alcuni comportamenti ritenuti dannosi per la societa'...(tenete presente che stiamo parlando di societa' e di credenze nate 5000 anni fa... o ancora piu' antiche....)... nel caso del sesso...il tabu' nasce per impedire disordini sociali "non desiderare la donna di altri"...oppure per evitare che le donne rimangano incinte (tenete presente che 5000 anni fa non c'erano i contraccettivi...!!!) e che quindi ci siano bambini senza padri... con l'impossibilita' di stabilire chi e' il padre del bambino....nel caso in cui la donna avesse avuto piu' partner...altro tabu'...(eh si'...avete capito bene non c'erano nemmeno le analisi del sangue o quello del DNA all'epoca per poter stabilire la paternita'!!!!)Tuttavia l'idea di Calo2002 secondo cui nelle societa' in cui il sesso non e' un tabu'...scarseggia la cura della prole e' da ritenersi infondata se appunto osserviamo la societa' polinesiana primordiale pre-evangelizzata dove ogni membro del villaggio si prende cura degli orfani come se fossero figli suoi... e le societa' basate sulla poliandria dove addirittura non solo piu' uomini si prendono cura dei figli ma anche l'intero villaggio...Andiamo ora ai giorni nostri...ai giorni nostri assistiamo alla nascita di nuove religione, frutto dei tempi, e basate sulle nuove esigenze di regolazione sociale...che fanno apparire le vecchie religioni obsolete ed addirittura dannose per la societa'...perche' vogliono regolare una societa' moderna con delle regole studiate per per una societa' di 5000 anni fa...ecco che nascono quindi "scientology" e la religione "Raeliana"...queste due religioni nascono con degli assunti molto particolari...infatti entrambe tendono ad esaltare l'aspetto razionale e tentano di non contrapporsi ad esso...(l'aspetto dogmatico risulta acXXXXXrio e non necessario...aggiungo io...finche' sono in vita i "profeti" che li hanno inventate...dopo la morte dei "profeti" voglio proprio vedere se mantengono lo spirito originale...!!!)..."scientology" ritiene che le altre religioni siano "falsi miti" e che occorra liberarsi di esse tramite un atteggiamento razionale...naturalmente esiste il mito-leggenda degli esseri umani che sarebbeo stati rapiti dagli alieni "eloim" che hanno inculcato questi falsi miti...la religione Raeliana esalta anch'essa l'aspetto razionale...contrappone all'idea tabu' del sesso quella del sesso come "un piacere della vita...da praticare quanto piu' spesso possibile per avere una vita piacevole e soddisfacente..."(sono parole di Rael non mie...notate bene...)
          • Franky scrive:
            Re: Finalmente..
            - Scritto da: Franky

            la religione Raeliana esalta anch'essa l'aspetto
            razionale...contrappone all'idea tabu' del sesso
            quella del sesso come "un piacere della vita...da
            praticare quanto piu' spesso possibile per avere
            una vita piacevole e soddisfacente..."(sono
            parole di Rael non mie...notate
            bene...)(continuo il post)(errata corrige---gli "eloim" sono gli alieni dei raeliani non quelli di scientology...quelli di "scientology" non mi ricordo come si chiamano...!!) dicevo che la religione Raeliana (nata da un giornalista francese...in seguito ribattezzato "Rael" che sostiene di avere avuto questa rivelazione dagli UFO) si basa sull'assunto dogmatico della vita nata sulla terra in seguito ad un esperimento alieno fatto dagli "eloim" appunto...la base di questa religione e' la fiducia nella razionalita' e nella scienza (davvero un pensiero insolito per una religione!!!)...quindi c'e' un evidente tentativo di "Rael" di cercare di far superare ai suoi "fedeli" l'approccio dogmatico tipico delle altre religioni... egli stesso sostiene che la base della fede raeliana non e' credere nell'esistenza degli eloim quanto nell'approccio filosofico raeliano...(anche questa e' un assoluta novita'...ma c'e' da dire in proposito che nemmeno Gesu' avrebbe mai promosso crociate o sante inquisizioni...eppure ci furono lo stesso...dopo la sua morte..che fu chiesta dai bigotti farisei dell'epoca...!!!non dimentichiamolo!!!) ....quindi entrambe queste religioni moderne cercano di correggere i difetti dogmatici delle altre religioni ...opposizione alla scienza ed alla razionalita'... tabu' del sesso...ma lo fanno introducendo nuovi dogmi...Diciamo che l'idea e' che l'irrazionale e la superstizione hanno piu' possibilita' di propagarsi secondo gli ideatori delle religioni...del razionalismo e del buon senso... e che anche questo debba venire insegnato alla gente meno intelligente tramite dei dogmi dei miti e delle leggende....a me sembra un controsenso...ma cmq osservare come nascono queste religioni e le loro finalita' e' istruttivo anche per capire meglio come sono nate quelle piu' antiche.... per esempio affinche'abbia inizio una religione e' necessario che l'ideologo detto"profeta" dica di aver avuto una rivelazione soprannaturale...perche' una religione per essere credibile dai fedeli non puo' aver avuto un inizio ma deve essere sempre esistita...(nella mente dei fedeli intendo...!!!)altra cosa interessante...per evitare che la religione raeliana faccia la fine delle altre religioni...cioe' prevalga l'aspetto dogmatico sulla filosofia...tale religione prevede che i capi spirituali raeliani superino degli appositi test di intelligenza atti a misurare il QI...PS: Non tutte le religioni prevedono la monogamia.....nemmeno quelle monoteiste...la religione islamica ammette la poligamia....quindi regole diverse per societa' religioni ed epoche diverse...e man mano che si va avanti nel progresso tecnologico e scientifico il mito e la superstizione diventano sempre meno necessari....
          • Franky scrive:
            Re: Finalmente..
            - Scritto da: terg
            @Franky
            Parlo sa profano,ma credo che quelle civiltà con
            pochi tabù sul sesso stiano a un livello
            tecnologico o evolutivo primitivo rispetto a
            questa no? cioè mi chiedo se ci sia un rapporto
            tra sessualità ed evoluzione tecnica di una
            civiltà,una sorta di "sublimazione" di
            massa.Altra cosa...se fai riferimento alla teoria psicanalitica freudiana che riduce tutte le attivita' umane ad una sublimazione del sesso...ti faccio notare che cmq dato che le religioni sessofobe di cui stiamo parlando risalgono a 2000-5000 anni fa...ed avevano all'epoca un appiglio molto maggiore di quello che hanno oggi... necessariamente dovremmo confrontare la vita dei pescatori della polinesia con quella che facevano i "palestinesi" dell'epoca... noterai che non c'e' una grande differenza a livello tecnologico ....stiamo parlando di 5000 anni fa...!!! mica le religioni sono nate oggi...voglio dire tanto la vita degli eco-panteisti quanto quella dei cristiani di 5000 anni fa...non e' che fosse tanto diversa...non e' che i polinesiani stavano tutto il giorno a fare sesso...costruivano le barche...pescavano...costruivano strumenti musicali ballavano e cantavano.... stessa vita di un pescatore della Galilea...tranne per il fatto che i polinesiani come e' noto sono molto piu' felici rispetto ad altre popolazioni proprio grazie alla loro filosofia di vita....
      • sic scrive:
        Re: Finalmente..
        le parole "controllo parentale" sai cosa intendono?o quando sarai grande vorrai spiegare perche' quell'omone peloso mette quella buffa supposta a quella ragazza urlante alla tua bambina di 5 anni?il mondo e' vasto, e come tu pretendi la tua liberta', anche agli altri spetta la propria.
        • Franky scrive:
          Re: Finalmente..
          - Scritto da: sic
          le parole "controllo parentale" sai cosa
          intendono?

          o quando sarai grande vorrai spiegare perche'
          quell'omone peloso mette quella buffa supposta a
          quella ragazza urlante alla tua bambina di 5
          anni?

          il mondo e' vasto, e come tu pretendi la tua
          liberta', anche agli altri spetta la
          propria.solo che gli altri non rispettano la mia... quello che e' sbagliato per loro deve essere sbagliato per tutti... chiaro che se tu vuoi educare i tuoi figli dandogli dei tabu'...sei liberissimo di farlo... ma per curiosita' cosa fai se tua figlia piccola vede accidentalmente due cani o due gatti che si accoppiano...per strada...le fai indossare degli occhiali speciali che gli impediscono di guardare?...le copri gli occhi ?o provi a spiegargli che e' una cosa naturale?
    • Pornomane scrive:
      Re: Finalmente..
      - Scritto da: perplesso
      Finalmente potrò capire se sto guardando un sito
      italiano osservando il dominio di primo livello.

      Ma dico io, ma i giovani d'oggi sono così
      rinXXXXXXXXti che non gli basta più guardare la
      lingua del testo per
      capirlo??Fixed! :DMica lo fanno per quello...
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Finalmente..
      contenuto non disponibile
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Finalmente..
        contenuto non disponibile
        • Franky scrive:
          Re: Finalmente..
          - Scritto da: unaDuraLezione
          - Scritto da: markoer

          - Scritto da: unaDuraLezione


          Questi siti sono comunque i primi che io

          filtrerei... in toto, tanto non mi danno niente

          di utile.

          potevi scriverlo subito che mi risparmiavo il
          tempo di rispondere a quanto hai detto sopra:
          vengono usati in tutti i forum del mondo da chi
          ha necessità di mostrare immagini (molto spesso
          screenshot di
          desktop/applicazioni/configurazioni, ma anche
          foto proprie) e non ha un sito proprio che
          permetta
          l'hotlink.
          PLONK(rotfl)(rotfl)Visto che alla fine lo hai "Plonkato" ? (sicuro che lui sappia cosa significa...? Molti lo considerano un gergo da Nerd !!!(rotfl) )UnaDuraLezione spero che tu abbia capito da questo commento che tu stesso hai "plonkato" che una volta che tu appoggi la censura di qualunque contenuto in rete...la macchina della censura si muovera' verso direzioni che tu stesso non volevi o non auspicavi...censurare e' sempre sbagliato ricordalo!!! (poi nella fattispecie io non sono daccordo con la censura del XXXXX...in quanto non lo reputo dannoso...tu si'...ma ho apprezzato cmq il fatto che quando hai visto che si volevano censurare siti di utilita' generica solo perche' contenevano anche i XXXXX...hai addirittura...plonkato "l'amico"...censore)
Chiudi i commenti