Un DoSser tra i most wanted dell'FBI

Assumeva cracker per scagliare attacchi contro i propri concorrenti. E ora, condannato e latitante, l'FBI ha deciso di inserirlo nella lista dei ricercati più pericolosi


Washington (USA) – E’ uccel di bosco uno degli uomini ritenuti più pericolosi ricercati dall’ FBI , un imprenditore che ha sfruttato i propri rapporti in rete per creare pesanti azioni di disturbo, causando danni a manetta su molte imprese sue concorrenti.

Deve proprio averla fatta grossa il 35enne Saad Jay Echouafni se l’FBI per la prima volta ha inserito nella lista dei most wanted un uomo che ha impiegato dei cracker per lanciare attacchi denial-of-service distribuiti (DDoS) per tentare di farsi largo nel mondo industriale. Una vicenda che nei mesi scorsi aveva suscitato enorme scalpore : per la prima volta era emerso l’uso commerciale dei DDoS.

L’ Alert diramato dall’FBI spiega che l’uomo possedeva una società satellitare e avrebbe assunto dei cracker per colpire i propri competitor. Formalmente imputato a Los Angeles per le sue azioni, Echouafni viene considerato colpevole di aver causato danni fino ad un milione di dollari.

L’alert dell’FBI è stato diramato in tutto il mondo e le autorità sembrano inclini a ritenere che l’uomo possa aver già raggiunto il Marocco, sua madrepatria, per tentare di sfuggire alla giustizia americana. Le possibilità di riprenderlo, dunque, non sembrano molto elevate. Qualora venisse arrestato, l’uomo andrebbe incontro non solo alle sanzioni per le sue azioni precedenti ma anche ad ulteriori pene per essersi sottratto alla giustizia.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: io ste crociate proprio nn le capisco
    Sai che ti dico? Complimenti!Hai espresso un punto di visto molto sensato e che mi sento di condividere.
  • Brontoleus scrive:
    Re: io ste crociate proprio nn le capisc
    - Scritto da: TPK
    - Scritto da: Dark-Angel

    come matrix

    come vanhelsing

    come ISDA

    come IO ROBOT (oggi so andato)

    ho gia i dvd dei primi 3, e

    probabilmente

    comprerò anche quello del 4°
    Io piu' che altro ti lincerei per i tuoi
    gusti... ;)Beh, il primo Matrix merita, è abbastanza originale (anche se tradisce la preparazione dei registi, classica e non scientifica). I sequel, come il 99% dei sequel, sono state bieche operazioni commerciali.Vanhelsing e Io robot non li ho visti.Del SDA ho visto i primi due (il primo al cinema e in DVD, il secondo in paytv) ma a me ha fatto un effetto soporifero... eppure il fantasy mi piace, ma hanno uno scorrimento della trama esageratamente lento. Sembra un rifacimento fantasy di Holly & Benji (impiegavano un'ora per andare da una parte all'altra del campo).Brontoleus e "la spettacolarità in CG non è tutto"... By the way, se devo vedere solo quella, mi aveva basito di più il film di Final Fantasy (che come trama scorreva bene ma era maledettamente banale).
  • Anonimo scrive:
    Oggi stavo comprando un DVD...
    Ma poi ho pensato al p2p...e a quanto ci lucrano sopra ai DVD...e non lo ho comperato...NE FACCIO A MENO DEI DVD E DELLE MAJORStie'!
  • Anonimo scrive:
    Re: Il bastone e la carota...
    scusa si sbagliano di grosso?qual'è la carota che viene offerta a noi?............................................................ahiiiiiiiiiiiiiiiiiifa male..........
  • Anonimo scrive:
    ...me la fo nelle mutande dalla paura!
    tanto con tutta la ME*DA che producono, anche se smettessero di fare film non sarebbe tutto questo gran male, no!!!
  • Anonimo scrive:
    Il bastone e la carota...
    Interessante come questo tizio usi questi termini per descrivere la loro fallimentare strategia... bastone e carota... ci ritengono già parte del loro gregge? È questo che siamo? Animali? Polli da spennare? Pecore da tosare? Questo siamo per loro?Purtroppo la riposta è sì.Ma è anche colpa nostra. Siamo stati NOI a permettere che questo accadesse. Siamo stati NOI a comportarci come pecore, come polli per tutti questi anni. È normale che loro ora diano questo per scontato.Quello che possiamo e dobbiamo fare ora è mordere... e far capire che il gregge è diventato un branco di lupi... e non si farà più tosare... e se ci provano rischiano di trovarsi senza più le mani.Evitiamo di comprare CD audio e film COMPLETAMENTE.Andiamo al cinema se vogliamo, ma non compriamo i loro film... tanto prima o poi li daranno in TV comunque e allora potremo videoregistrarli (visto che la legge ce lo permette a scopo privato).Bye, Luca
  • Anonimo scrive:
    Re: CLIENTE (intiende?)
    ben detto
  • AdessoBasta scrive:
    CLIENTE (intiende?)
  • Anonimo scrive:
    Re: Per la redazione: titolo errato
    Gli studios: offenderemo il P2P!!! :o
  • Anonimo scrive:
    Re: da Repubblica
    - Scritto da: Anonimo
    www.repubblica.it/2004/k/sezioni/cronaca/mp3v[...] L'operazione - hanno spiegato le Fiamme gialle - ha avuto il via dopo l'individuazione, nella zona di Montecatini, di un distributore di cd illegalmente duplicati. [...]Questo significa che la diffusione, anche per via telematica, avveniva per scopi commerciali (lucro) e non certamente perché il ragazzino si era scaricato la canzoncina.[...] Plaude all'operazione la Federazione dell'industria musicale italiana (Fimi). "Chi commette un illecito", commenta il direttore generale Enzo Mazza, "deve essere consapevole che rischia di incorrere nelle sanzioni previste dalla legge. Come Fimi", aggiunge, "ci costituiremo parte civile chiedendo un risarcimento adeguato. [...]Illecito = qualcosa che non si dovrebbe fare. L'illecito non è un reato né un crimine.Naturalmente Fimi partecipa volontariamente a una campagna disinformativa mettendo nello stesso calderone il ragazzino-canzoncina e smercivendolo abusivo.Repubblica ormai è alla frutta perché in quanto ad ignoranza e disinformazione ha raggiunto livelli pressoché invalicabili.Succo della favola: la legge Urbani è un pastrocchio giuridico e come tale è inapplicabile perché, se letta in un modo, significa una cosa, se letta in un'altro, cambia completamente significato. E quando una legge lascia dubbi anziché risolverli, come dice il giurista: "In dubio pro reo" (nel dubbio, la ragione è del presunto colpevole). Di conseguenza, scaricate pure, basta che lo fate a vostro uso e consumo e senza guadagnarci un cent.
  • Anonimo scrive:
    Re: da Repubblica
    "Durante la conferenza stampa sull'operazione, a Marghera, gli uomini delle Fiamme Gialle hanno riferito che i navigatori che scaricano abusivamente brani musicali da internet sono quattro milioni e mezzo. "...Alle ultime elezioni....non mi ricordo per cosa...la destra ha detto che hanno perso 4 milioni di voti...ci sara mika un nesso???Urbani medita...
  • Anonimo scrive:
    Re: io ste crociate proprio nn le capisco

    io, per quanto mi riguarda, VADO al cinema e
    COMPRO il dvd, se il film merita
    come IO ROBOT (oggi so andato)"io robot" è pubblicità pura...
    io il dvd lo compro per avere un qualcosa in
    piu
    ad un certo livello, della qualità,
    me ne sbatto!!!ecco perché vendono gli mp3 allo stesso prezzodelle tracce su cd... -_- sigh
  • Anonimo scrive:
    Re: logico!
    - Scritto da: Anonimo
    Ci metteranno un'infinità.. visto che
    senza major non avrebbero distribuzione e
    quindi visibilità...Oggi c'e' internet per quello.Per cosa credi che lo smau (ad esempio) stai fallendo?Tra i tanti motivi anche perche' la gente non ha piu' bisogno di andare la' per vedere le ultime novita' teconogiche, ma basta un browser.Manca la volonta' di farlo, e poi i soliti noti che hanno messo delle radici cosi' profonde che schiodarli da li' sara' durissima.Ma per questo non mi venite a rompere le palle se mi scarico 1 mp3!!!!per il resto concordo quasi su tutto.
  • Anonimo scrive:
    da Repubblica
    http://www.repubblica.it/2004/k/sezioni/cronaca/mp3venezia/mp3venezia/mp3venezia.html
  • TPK scrive:
    Re: Affondate questo!
    - Scritto da: Anonimo
    si aspetta che Urbani si scarica tutto
    internet e poi vediamo!Dici che e' meglio consigliarli per tempo un buon client BT?
  • Anonimo scrive:
    Re: Per la redazione: titolo errato
    il p2p: affonderemo insieme!
  • Anonimo scrive:
    OT io ste crociate proprio nn le capisc
    wow ma quanto c'hai messo a scrivere tutta questa roba?ti do ragione solo per l'impegno!
  • Anonimo scrive:
    Re: Affondate questo!
    si aspetta che Urbani si scarica tutto internet e poi vediamo!
  • Anonimo scrive:
    Re: Per la redazione: titolo errato
    - Scritto da: TrollSpammer
    "Gli studios: affonderemo con il P2P"O forse:"Gli studios: affonderemo! il P2P? non sappiamo cos'é..."
  • Anonimo scrive:
    Re: logico!
    Ci metteranno un'infinità.. visto che senza major non avrebbero distribuzione e quindi visibilità...C'è di peggio rispetto a ciò che hai detto tu:La musica che ci propongono oggigiorno non è solo scadente, è anche diseducativa!Si tenta di trasformare noi giovani (ho 18 anni) in imbeccilli formalizzati senza spirito nè capacità critiche, quindi facilmente manipolabili..I risultati di questo processo sono evidenti nelle ultime elezione USA, gli elettori sono volutamente tenuti all'oscuro dai media di molte azioni compiute da Bush, o quando vengono a conoscenza delle azioni non le inseriscono in un ragionamento che li porti a capire perchè certe azioni vengono compiute..Non gli viene da pensarlo, sono del tutto intellettivamente neutri.. :(Le musica moderna propone ritmo martellante o comunque ridondante che stanca la coscienza e addormenta lo spirito critico che fa di ogni singolo uomo un essere unico ed importante..E' tristissimo constatare come il 99% dei miei coetanei non solo sia annoiato da un pezzo di musica classica, ma non sia in grado di reggere mentalmente neanche 2 minuti della pura poesia sonora di un Mozart o di un Beethoven....Ci avviamo verso un umanità di non-uomini, e la musica non fa che accelerare il processo...
  • Anonimo scrive:
    Re: si va bene cari....
    io saranno 6 o 7 anni che non vado piu' al cinema
  • Anonimo scrive:
    Re: Relativa scarsità?

    Scritto da: AmuroRei76...
    PS
    ricordo a tutti quelli che sono propensi a
    sommosse
    a non acquisti etcetc
    che le major HANNO CMQ RAGIONE.
    Quello è il prezzo e queste sono le
    loro condizioni
    nessuno obbliga nessuno.
    Se nessuno acquista a nessun prezzo chi
    produce non ha ricavo e smette per ovvie
    ragioni di produrre.Io nn sarei così assoluto... x esempio le major di fatto sfruttano spesso la loro posizione di monopolio (e la SIAE o corrispettivi il loro innato istinto da vampiri) e già questo dovrebbe far nascere qualke dubbio... in + da un punto di vista meno commerciale e + etico io nn tratterei musica e cinema come coca cola e patatine...
  • Dark-Angel scrive:
    Re: io ste crociate proprio nn le capisco
    - Scritto da: Brontoleus

    - Scritto da: Dark-Angel
    Quoto tutto quello che hai detto. Mai
    messaggio fu più esaustivo e
    azzeccato.grazie :oogni tanto qualcosa di buono la dico anche io XDDD
  • Dark-Angel scrive:
    Re: io ste crociate proprio nn le capisc
    - Scritto da: TPK
    Io piu' che altro ti lincerei per i tuoi
    gusti... ;)lolognuno ha i suoicmq nn guardo solo sta roba qua eh XDDD
  • Anonimo scrive:
    logico!
    - gli artisti validi attualmente sono pochi- le major vogliono lucrarci sopra il piu' possibile- sfruttano anche cantanti pessimi che fanno brutte canzoni- le spacciano come capolavori e vogliono lucrare selvaggamente anche su questi- le perone normali ritengono che il costo di un cd sia spropositato rispetto al contenuto per la maggior parte dei casi- le major lo negano :)- le persone normali allora si procurano la musica in altri modi- le major gridano vendetta parlando di cali dei profitti- in realta il 2004 e' stato un anno d'oro per la musica italiana (esempio), parlando di vendite, ma questo non lo ammetteranno mai- la gente se ne frega e continua a scaricare, tanto poi i cd li compra lo stesso!- le major iniziano una sorta di caccia alle streghe ben sapendo che il modello di distribuzione della musica deve cambiare- le persone se ne sbattono- loro inziano a castigare (con l'aiuto dei vari governi) i loro stessi clientiDomanda: ma come c@zzo possono colpire i loro stessi clienti e sperare di vincere???Se lo facessi con i miei clienti nel giro di un mese chiudo!Tutto questo per dire che tutto cio' e' fortemente illogico e ingiusto, sia per i musicisti che si vedono sfruttati selvaggiamente dalle major, sia dalle persone che si vedono spennare sempre selvaggiamente dalle stesse major e sia dalla persone di nuovo che si vedono colpire sempre selvaggiamente con repressioni assolutamente spropositate.Il lavoro delle major e' quello di sfruttare lo sfruttabile e arricchirsi il piu' possibile.Il lavoro dei musicisti e' quello di dare emozioni con lo loro canzoni e guadagnare il giusto dalle loro opere.La volonta' delle persone normali e' quella di "aiutare" il loro artista preferito comprando i suoi cd, andado ai concerti .. e tutto quello che il merchandise propone.Quindi le major sono un male sia per chi i cd li compra, sia per chi i cd li fa.A questo punto quanto ci mettono i vari artisti a svegliarsi e mandare a dare via il culo le suddette case discografiche??e vissero felici e contenti
  • Anonimo scrive:
    Re: 10000 brani con Ipod!
    tu invece mi sa che ce rientri de dirittose nasce come lettore mp3 è evidente che lo spazio hd la gente lo usa per quellose i brani siano legali o meno questo è poi un'altro paio di manichep.s.= dubito che ci sia qualcuno capace di comprare 10000 brani anzi guarda nemmeno 1000
  • Brontoleus scrive:
    Re: io ste crociate proprio nn le capisco
    - Scritto da: Dark-AngelQuoto tutto quello che hai detto. Mai messaggio fu più esaustivo e azzeccato.
  • TrollSpammer scrive:
    Per la redazione: titolo errato
    "Gli studios: affonderemo con il P2P"
  • TPK scrive:
    Affondate questo!
    Bit Torrent responsabile del 35% del traffico su Internet.http://yro.slashdot.org/article.pl?sid=04/11/04/1749257&tid=99&tid=17
  • Anonimo scrive:
    Re: si va bene cari....
    - Scritto da: Anonimo
    A dir la verità anch'io ho smesso di
    comprare DVD da quando è uscita la
    Urbani.
    Prima ne compravo tanti, ma proprio tanti.
    Ora sono disgustato e non ci riesco piu',
    farei una violenza a me stesso, e, poi,
    perchè mai dovrei? Si fo******ro, se
    la Urbani è la loro risposta agli
    utenti la mia risposta è questa.
    Ah, mi sono dimenticato di aggiungere che di CD già non ne compravo da un paio d'anni. Si dovesse illudere il sig. Mazza che la FIMI mi faccia meno schifo di De Laurentiis e amici.
  • Anonimo scrive:
    Re: si va bene cari....
    - Scritto da: Anonimo
    intanto è dal novembre scorso che non
    vado più al cinema e non ci
    andrò finchè non la pianterete
    con ste crociate
    rispetto la legge ma boicotto:@A dir la verità anch'io ho smesso di comprare DVD da quando è uscita la Urbani. Prima ne compravo tanti, ma proprio tanti. Ora sono disgustato e non ci riesco piu', farei una violenza a me stesso, e, poi, perchè mai dovrei? Si fo******ro, se la Urbani è la loro risposta agli utenti la mia risposta è questa.
  • Anonimo scrive:
    Re: Noi Clienti...AFFONDEREMO LE VENDITE..
    - Scritto da: Anonimo
    ciapa!Corromperanno i giudici per poter entrare nelle case dei cittadini stile nazisti ed obbligarti all'acquisto forzato. Se non tiri fuori i soldi diventi loro schiavo e suddito in eterno, altrimenti ti uccidono.:|
  • Anonimo scrive:
    Re: Noi Clienti...AFFONDEREMO LE VENDITE..
    - Scritto da: Anonimo
    E poi cosa copierete dato che nessono
    produrrà più (film, musica..)
    ?Idiozie. Nessuno produrrà più film e musica, eh? E quando dovrebbe accadere ? La gente dimentica che le multinazionali produttrici di film producono anche i supporti vergini, i lettori MP3/WMA e via dicendo ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Noi Clienti...AFFONDEREMO LE VENDITE..
    - Scritto da: Anonimo
    Finalmente un ragionamento sano! Possibile
    che la gente invece che continuare a
    lamentarsi (cosa tipicamente italiana) non
    eserciti la sua migliore arma?

    Comunque, mi viene da vomitare quando sento
    gente che si fa grossa perchè ha (o
    ha visto) collezioni tra 3000 CD ... quella
    gente si chiama ladro.Perchè la quantità degli archivi fa ladro ? Ma per favore !A meno che non rivenda i propri archivi o rubi i supporti vergini dove archiviare dove starebbe il furto ? Non è scopo di lucro, non c'è differenza rispetto a uno che ha magari una sola copia di un film prestatogli da un amico o di un CD. Non è la quantità che conta ma i fatti reali e se c'è vero scopo di lucro e vero furto. Fare due pesi e due misure in base alla quantità è una cosa assurda. Con questo ragionamento per te uno che ha poche copie ma magari le rivende agli amici e parenti andrebbe bene mentre uno con grandi archivi ma che copia gratis senza fini di lucro e scambia gratis ed ha speso un patrimonio in supporti vergini ingrassando i conti delle multinazionali produttrici sarebbe un ladro ?
  • Anonimo scrive:
    Menti statiche e menti dinamiche
    Per quello che mi riguarda io capisco che a hollywood non hanno capito una cippa, il p2p non è qualcosa che è fuori dal contesto del mondo, dire che impediranno il p2p è come dire che faranno una crociata per chiudere internet e far spegnere i pc...http://yep.it/?b8x7w7bye
  • Anonimo scrive:
    Re: Come sempre c'è di più
    - Scritto da: Anonimo
    Io mi sono iscritto ad iTunes, scarico, pago
    e mi sento molto sereno ... con ? 10,00 un
    CD e con ?12,00/13,00 mi faccio un album con
    le canzoni che preferisco ... e posso
    masterizzare su CD ... che vuoi di
    più?A parte che sei OT, che si sta parlando di cinema...Sei contento? Bene. Contento tu, contenti tutti...
  • Anonimo scrive:
    Re: 10000 brani con Ipod!
    - Scritto da: Anonimo

    Dunque, 10000 brani....beh, con i Juke
    Box

    online non è per niente difficile

    fare il conto....1? a brano....

    Cioè, tu metteresti 10 MILA euro in
    un aggeggio di plastica?Non per fare il precisino ma.....l'iPod è di acciaio e magnesio. Il frontale è "ricoperto" di plastica, per ragione puramente estetiche.Come mai nessuno parla delle auto dicendo "aggeggio di legno" e invece quando si tratta di Apple........... :|

    Spenderesti 20 MILIONI circa per circa 500
    ore di musica?

    E poi si spacca e ricompri tutto daccapo?I brani rimangono anche sul computer, se si rompono i due HDD in contemporanea vuol dire che sei rimasto sotto la lava del Vesuvio, e a quel punto non ti frega un ciufolo della musica.... ;)

    Ma và!

    Loro lo sanno che tu ci metterai un po' di
    tutto... senza spendere.Normalmente metà dello spazio di un iPod 40GB è usato come HDD portatile per file vari (modelli 3D, video, documenti vari, programmi, interi s.o.), il resto è per la musica "originale" da p2p...Accà nisciuno è fesso ;)
  • Anonimo scrive:
    adesso si che nn vado piu al cinema
  • Anonimo scrive:
    Re: 10000 brani con Ipod!

    Dunque, 10000 brani....beh, con i Juke Box
    online non è per niente difficile
    fare il conto....1? a brano....Cioè, tu metteresti 10 MILA euro in un aggeggio di plastica?Spenderesti 20 MILIONI circa per circa 500 ore di musica?E poi si spacca e ricompri tutto daccapo?Ma và!Loro lo sanno che tu ci metterai un po' di tutto... senza spendere.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma il p2p non è il problema......

    potresti scaricare altro
    molto meglio affitarloCome ai vecchi tempi.Con il vantaggio che oggi è veramente tutto molto più semplice e veloce.
  • Anonimo scrive:
    Re: 10000 brani con Ipod!
    posso ipotizzare che l'hd del mio Ipod
    si romperà almeno 3 volte? Dureranno
    i supporti di backup?

    Ho come la sensazione che prima o poi mi
    ritroverei senza un bel niente!Puoi masterizzare su CD i brani acquistati infinite volte.Saluti
  • sandcreek scrive:
    Re: Relativa scarsità?

    Confermo quello che ha scritto l'articolo
    non ci capisce una cippa lippa di "warez"x warez si intende softwareergo chi non ci capisce una cippa lippa per usare parole tue mi sa proprio che sei te
    Per la cronaca ci sono gruppi italiani che
    rilasciano i film il giorno della prima in
    sala (o il giorno dopo)vuoi dire che il numero di film sul p2p e' lo stesso del numero di mp3? oppure stai come penso andando completamente OT?
    dopo c'è un altro noto Gruppo
    Italiano che rilascia film e l'audio
    è molto buono paragonabile a quello
    di una vhs ;D .sembri un espertone di questa roba piratacomplimenti
    Per chi pensa che i film se ne trovano meno
    evidentemente non avete agganci giusti o non
    usate le piattaforme adatte.AHAHAH "agganci"? stupenda questa
    Lo scambio brevi mano tra "amici" c'è
    sempre stato e tutto sommato non ha mai
    dato fastidio alle major ;si dice "brevi manu", non mano. e non e' questo il problema, il problema sono le denunce che stanno per scattare.
    un altro discorso è lo scambio di
    massa .ah si?
    Non fraintendete non sono a favore delle
    major sono solo contro il danno di massa nei
    loro confronti.Ah. tutto faceva pensare il contrario
    che le major HANNO CMQ RAGIONE.Bravo, sempre meglio :DIcs.
  • TPK scrive:
    Re: io ste crociate proprio nn le capisc
    - Scritto da: Dark-Angel

    io, per quanto mi riguarda, VADO al cinema e
    COMPRO il dvd, se il film merita
    come matrix
    come vanhelsing
    come ISDA
    come IO ROBOT (oggi so andato)
    ho gia i dvd dei primi 3, e probabilmente
    comprerò anche quello del 4°

    linciatemi pure per non aver aderito alla
    "falce" dei consumatori, ma quando credo che
    un film vada premiato, pago quanto
    c'è da pagareIo piu' che altro ti lincerei per i tuoi gusti... ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: 10000 brani con Ipod!
    - Scritto da: Kremmerz
    Ieri stavo tornando a casa, mi sono
    imbattuto in questa splendida
    pubblicità!
    Dunque, 10000 brani....beh, con i Juke Box
    online non è per niente difficile
    fare il conto....1? a brano....va beh,
    qualche album con più di 10 canzoni a
    9?. Però bisogna ricordarsi che
    mettendo in formato digitale cd che
    già possediamo, il costo
    aumenta....perchè "a brano" i cd
    costano molto di più!

    In sostanza c'è qualcosa che non
    funziona....10000? per circa 1000 dischi?
    Mmmmm....per avere dei file? Della musica di
    cui non posso fare un backup per più
    di 3 volte? In 20 anni (ne avrò solo
    44!) posso ipotizzare che l'hd del mio Ipod
    si romperà almeno 3 volte? Dureranno
    i supporti di backup?

    Ho come la sensazione che prima o poi mi
    ritroverei senza un bel niente!

    E' questa l'evoluzione per la musica? Niente
    più p2p e tutti a comprare?E' per questo che se continuano ancora così la gente non comprerà più manco quelli!!!Se per le major questa è l'unica alternativa sono proprio de coccio!!!!
  • Anonimo scrive:
    Gli studios: affonderemo il P2P
    Per dirla con Leone di Lernia:ADDAVDAJE!!!!!!!:D:D:D:D:D:D
  • Kremmerz scrive:
    10000 brani con Ipod!
    Ieri stavo tornando a casa, mi sono imbattuto in questa splendida pubblicità!Dunque, 10000 brani....beh, con i Juke Box online non è per niente difficile fare il conto....1? a brano....va beh, qualche album con più di 10 canzoni a 9?. Però bisogna ricordarsi che mettendo in formato digitale cd che già possediamo, il costo aumenta....perchè "a brano" i cd costano molto di più!In sostanza c'è qualcosa che non funziona....10000? per circa 1000 dischi? Mmmmm....per avere dei file? Della musica di cui non posso fare un backup per più di 3 volte? In 20 anni (ne avrò solo 44!) posso ipotizzare che l'hd del mio Ipod si romperà almeno 3 volte? Dureranno i supporti di backup?Ho come la sensazione che prima o poi mi ritroverei senza un bel niente!E' questa l'evoluzione per la musica? Niente più p2p e tutti a comprare?
  • Anonimo scrive:
    Re: Noi Clienti...AFFONDEREMO LE VENDITE
    Semmai inizieranno a scartare falsi cantanti e a produrre film concepiti con un minimo di intelligenza, riferendomi comunque a tutti i generi, dal film di fantascienza alla commedia brillante per finire al film drammatico e via dicendo. Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Come sempre c'è di più
    - Scritto da: Anonimo
    Io mi sono iscritto ad iTunes, scarico, pago
    e mi sento molto sereno ... con ? 10,00 un
    CD e con ?12,00/13,00 mi faccio un album con
    le canzoni che preferisco ... e posso
    masterizzare su CD ... che vuoi di
    più?E secondo te 10 ? sono pochi? Non consideri il costo della connessione e del supporto? Se ti vendessero un cd nuovo, no roba vecchia ed invenduta come ti propongono, a 5 ? già bello e finito con copertina e custodia non sarebbe una gran mossa di ONESTA' da parte di quelle sanguisughe???Devono anche abbassare i prezzi per chi scarica, altrimenti non c'è convenienza!!!!:@:@
  • Anonimo scrive:
    Re: Noi Clienti...AFFONDEREMO LE VENDITE..
    E poi cosa copierete dato che nessono produrrà più (film, musica..) ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Come sempre c'è di più
    - Fantozzi, batti! - Ma come ragioniere, mi dà del tu? - Ma no fantozzi, batti lei, congiuntivo... - Ah, allora...Citazione da un film di culto... in fondo non è proprio un OT no? Cattiveria finale: prima di propagare teorie del complotto accattati una bella grammatica (e non è un errore di battitura, la a e la i sono troppo lontane sulla tastiera).Jerryveleno- Scritto da: Anonimo
    Il problema è lo stesso della
    musica....le major vogliono che il pubblico
    veda (e compra) quelle poche (o magari
    tante) megaproduzioni...l'economia di scala
    funziona così....

    Invece grazie al p2p molti spettatori
    (perchè comunque al cinema e nei
    negozi di dischi ci vanno tutti) stanno
    iniziando a consocere le produzioni
    indipendenti e di altri paesi....come
    sarebbe altrimenti che negli ultimi anni in
    occidente è cresciuto a dismisura
    (relativamente parlando si intende) il
    numero dei fan del cinema indiano e
    dell'estremo oriente (film che non vengono
    distribuiti manco a morire, al max in agosto
    o in periodi di bassa stagione)???

    Forse il p2p centra qualcosa, ma questo non
    piace alle major...se un regista straniero
    ha una buona idea si fa il remake, non si
    distribuisce il film originale, salvo per
    incazzatura max dei fan...
  • Anonimo scrive:
    Re: Come sempre c'è di più
    - Scritto da: Anonimo
    Io mi sono iscritto ad iTunes, scarico, pago
    e mi sento molto sereno ... con ? 10,00 un
    CD e con ?12,00/13,00 mi faccio un album con
    le canzoni che preferisco ... e posso
    masterizzare su CD ... che vuoi di
    più?Il sistema è bellissimo, quello che vorrei di più è una scelta più ampia... siamo onesti, di musica vera c'è veramente pochissimo e tutta roba che avevo già....
  • AmuroRei76 scrive:
    Re: Relativa scarsità?
    Confermo quello che ha scritto l'articolo non ci capisce una cippa lippa di "warez"Per la cronaca ci sono gruppi italiani che rilasciano i film il giorno della prima in sala (o il giorno dopo)per carità l'audio non è il massimo ma se presente video usa da dvd sicuramente fanno il muxing.Se poi non si ha fretta il giorno dell'uscita ufficiale al cinema o il giorno dopo c'è un altro noto Gruppo Italiano che rilascia film e l'audio è molto buono paragonabile a quello di una vhs ;D .Per chi pensa che i film se ne trovano meno evidentemente non avete agganci giusti o non usate le piattaforme adatte.Personalmente vorrei vedere una riduzione drastica dello scambio plateale tramite p2p;Lo scambio brevi mano tra "amici" c'è sempre stato e tutto sommato non ha mai dato fastidio alle major ;un altro discorso è lo scambio di massa .Per carità tra questi individui c'è anche chi cmq non avrebbe tirato fuori un cent e quindi le major non ci prenderebbero un cent ma son certo che tra questi c'è anche chi ora tutto sommato ne fa a meno di spendere soldi sfruttando la sua connessione.Non fraintendete non sono a favore delle major sono solo contro il danno di massa nei loro confronti.PS ricordo a tutti quelli che sono propensi a sommossea non acquisti etcetcche le major HANNO CMQ RAGIONE.Quello è il prezzo e queste sono le loro condizioninessuno obbliga nessuno.Se nessuno acquista a nessun prezzo chi produce non ha ricavo e smette per ovvie ragioni di produrre.==================================Modificato dall'autore il 05/11/2004 9.41.08==================================Modificato dall'autore il 05/11/2004 9.42.44
  • Anonimo scrive:
    Re: Noi Clienti...AFFONDEREMO LE VENDITE..
    Finalmente un ragionamento sano! Possibile che la gente invece che continuare a lamentarsi (cosa tipicamente italiana) non eserciti la sua migliore arma? Comunque, mi viene da vomitare quando sento gente che si fa grossa perchè ha (o ha visto) collezioni tra 3000 CD ... quella gente si chiama ladro.
  • Anonimo scrive:
    Re: Come sempre c'è di più
    Io mi sono iscritto ad iTunes, scarico, pago e mi sento molto sereno ... con ? 10,00 un CD e con ?12,00/13,00 mi faccio un album con le canzoni che preferisco ... e posso masterizzare su CD ... che vuoi di più?
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma il p2p non è il problema......
    infatti, è una pazzia scaricarselo così: rischi e di pessima qualità o se va bene ammazzi la connex gli hd i pc e perdi tempo quanto potresti scaricare altromolto meglio affitarlo
  • Anonimo scrive:
    Re: io ste crociate proprio nn le capisc
    Che dire non ne hai sbagliata una ;)Purtroppo lassù quando vedono che vendono un dvd in meno all'anno cominciano ad andare in crisi come se 20? potessero farli fallire il giorno dopo.La lotta al p2p è come hai giustamente detto, una lotta non contro le vendite (che cmq salgono o quantomeno restano stabili) ma una lotto sul controllo dell'informazione.Poter stabilire prima di aver buttato (5? o 7? da me costa così il cinema) se un film vale la pena di essere visto o meno, per loro è un danno increbidile, anche perchè di film belli negli ultimi tempi ne sono usciti davvero pochi e quei pochi erano pure poco pubblicizzati, mentre altre produzioni (per esempio hellboy,the village,king arthur che almeno secondo me fanno davvero cagare!!!!!!) sono stati pubblicizzati in maniera assurda.Il tutto rientra nella solita politica del, controllo l'informazione e la cultura quindi comando
  • Anonimo scrive:
    Re: Music biz in unauthorised downloads shoc
    thieves....
  • Anonimo scrive:
    Re: Relativa scarsità?
    - Scritto da: Anonimo
    Nonostante questo, e nonostante la relativa
    scarsità di film disponibili oggi
    sulle reti di scambio,


    ehm....secondo me l'autore dell'articolo
    deve cambiare piattaforma p2p...appena un
    film esce in sala eccolo li pronto....Vabbe' ma rispetto agli mp3 non c'e' paragone
  • Anonimo scrive:
    Noi Clienti...AFFONDEREMO LE VENDITE..
    ciapa!
  • Anonimo scrive:
    Re: si va bene cari....
    - Scritto da: Anonimo
    intanto è dal novembre scorso che non
    vado più al cinema e non ci
    andrò finchè non la pianterete
    con ste crociate
    rispetto la legge ma boicotto:@Meglio ancora boicottare e piratare il piu' possibile :)
  • Anonimo scrive:
    Re: io ste crociate proprio nn le capisc
    ti amo!!!!=)
  • Anonimo scrive:
    che pizza
    ancora con questa storia del p2p, ma non la finiranno mai di accampare scuse?? I Film piu belli sbancano i botteghini come sempre, quelli brutti no(come sempre) ma andate a zappare
  • Dark-Angel scrive:
    io ste crociate proprio nn le capisco
    :@:@:@non ha sensoanche io come il 99% di tutti, ho scaricato film dalla rete, però solo per due motivi:1) se il film mi piaceva, poi andavo a vederlo al cinema 2) scarico il film in attesa del dvd (questo molto di piu)e come me, penso, tutti quelli che scaricano divx fanno cosi....resident evil, l'ho visto prima in inglese (unica versione disponibile quando ho scaricato), poi sono andato a vederlo al cinema in italianoquesto per l'incompetenza o la malevolenza (dipende poi...) dei distributori, che in italia un film lo fanno uscire dopo mesi perchè altrimenti come ci sorbiamo le vacanze natalizie di quei due sfigati nell'ennesimo culo del mondo???se il film fosse uscito (come matrix) in tutto il mondo e anche qui, quando doveva uscire, allora mi sarei risparmiato di scaricare... altri film (tipo barzellette) li ho scaricati di curiosità, e resomi conto dell'immane cagata quali erano, ho tirato un sospiro di sollievo all'idea di 4 euro salvati!!!riguardo alla seconda motivazione, mi sembra folle che debba andare a vedere un film piu volte al cinema, pagando fior di soldi (alle major piacerebbe scommetto), in attesa del dvd (se il film proprio mi piace, come matrix) quindi mi scarico il divxciò non accadrebbe se film e dvd uscissero contemporaneamente, solo che nella lurida mente degli "esperti" di marketing, ciò nuocerebbe alla sala...ma chè???1) il cinema è tutt'altra cosa rispetto al salotto2) il dvd uno se lo compra falso sia mo sia tra sei mesi quando esce...3) il film uno lo evita sia mo sia tra sei mesiergo, le vendite non cambiano...che ragionamenti del cazzo...altro punto importante:a meno di avere sistemi pc strafighi (io nn mi lamento), vedere un film sul pc è un esperienza orrenda rispetto al cinema o anche al salottoperchè:1) i rip che trovi su internet fanno cagare2) specialmente se sono prime uscite (tipo van helsing che finchè non è uscito il dvd faceva letteralmente SCHIFO)3) l'audio è ancora peggio4) anche se ti scarichi 2 gb di film con audio ac3, per vederli in salotto devi comprarti il lettore divx, e, o dividi su piu dischi o usi un mast dvd con tutto ciò che comporta, e onestamente tutta sta tiritera per una visione da schifo, tra supporti, tempo e comodità, spendo 4 euro per il cinema...non è il p2p il problema, il problema è che grazie al p2p la gente è diventata piu consapevolescarica decine di trailer e si rende conto di che film si trova davanti, scarica il divx se ancora nn ha compresoe se il film fa schifo LO EVITAcosa che qualche anno fa era impossibile, e se cascavi male il biglietto nn te lo rimborsava nessunoquesto le major lo sanno e ne hanno paurale vendite delle vacanze dei due imbecilli calano? non è colpa del film che fa cagare nooooooooo, è colpa del p2p, con i suoi milioni di pirati che scaricano e non paganoma vaff....io, per quanto mi riguarda, VADO al cinema e COMPRO il dvd, se il film meritacome matrixcome vanhelsingcome ISDAcome IO ROBOT (oggi so andato)ho gia i dvd dei primi 3, e probabilmente comprerò anche quello del 4°linciatemi pure per non aver aderito alla "falce" dei consumatori, ma quando credo che un film vada premiato, pago quanto c'è da pagareah, pagare, altra questione dolorosaquanto cazzo lo pago io sto benedetto diritto di visione o come si chiama...eh, quante volte???lo pago al cinemalo pago con la cassettalo pago col dvdlo pago con le musicassettecoi cdmp3ecc...ma che è??? si moltiplicano i doveri e non i diritti????NOI IL DIRITTO DI VISIONE LO COMPRIAMO LA PRIMA VOLTA AL CINEMA CAZZO!! DOBBIAMO RENDERCI CONTO DI QUESTOil resto sono solo ammennicoli, gadget, surplus!!!il dvd di un film lo si compra perchè lo si è gia visto e si vuol conservarne memoria OPPURE perchè ci interessano gli extra!!!i contenuti extra di matrix mi hanno tenuto appiccicato al monitor per ORE!!!il gold box di spiderman l'ho comprato perchè mi interessavano i contenuti extra, non per il film (che comunque merita) ecc...NON HA SENSO che si paghi uno sproposito ogni volta...poi posso dire anche cazzate, ma la penso cosiio (utente) ti ho gia pagato per vedere il film, quando sono andato al cinema, ora non ha senso che ti paghi di nuovo per rivederlo su dvd, altrimenti secondo questa politica, dovrei pagare ogni volta che lo metto in un lettore (dio ti prego che qualcuno non consideri davvero questa ipotesi), allora togli sti cazzo di diritti (tu azienda) e metti i dvd a 12 euro SUBITO, non dopo anni in questa o quella rivista in edicola!!!oltretutto, azzeccandosi come parassiti a questa concezione del diritto, tutti gli ultimi dvd che escono fanno penac'è solo il filmbastaMIO DIO, e i contenuti speciali? e gli extra? anche solo un making of???la versione standard del dvd di vanhelsing (1 dvd) conteneva 4 trailer, formato infimo, e basta....che schifoio il dvd lo compro per avere un qualcosa in piuad un certo livello, della qualità, me ne sbatto!!!mi compro la vhs che spendo 3 volte di meno!!! (quando poi produrla costa molto di piu, e questo è un altro discorso)se il prezzo è giusto, e il dvd ben fatto, io 12, 15, ma anche 20 euro, ce li spendo volentieri (pija matrix come esempio)ma 25 euro, per un dvd, neanche mezzo libretto o cartolina (uno dei soliti gadget), un trailer come contenuto specialeMA IO TI CI FALCIO LA TESTA CON QUEL DISCO (tipo "arma nn convenzionale")tranne matrix reloaded e matrix revolution, non ho mai comprato un dvd a prezzo pienomatrix me l'hanno regalato (comprato versione budget)frankenstein junior idemisda comprati scontati grazie ad ebayspiderman comprato 3 giorni fa ad una fiera, versione goldbox, incellophanato, NUOVO, due dvd, a 14 euro, condizioni PERFETTE, quando al negozio te lo vendono per il doppiovanhelsing su ebayecc...quindi care majoro abbassate i prezzi e vendete ai prezzi, tempi e modi giusti, oppure io me lo scarico, se il caso me lo vedo al cinema, mi tengo il divx aspettando che il dvd esca a prezzi umani e VOI VI ATTACCATE E NON MI CAGATE IL CA**O!!!!detto questo ho detto tutto
  • Anonimo scrive:
    Re: si va bene cari....
    idem, anch'io non vado più al cinema e boicotto ;)sarebbe bello essere sempre di più...
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma il p2p non è il problema......
    - Scritto da: Anonimo
    se il rip è fatto bene (cioè
    il film su almeno 1.5 giga con audio AC3)
    ormai la differenza è
    minima...specialmente se visto su lettore
    divx da tavolo.....almeno così si
    riducono il numero dei supporti, che dopo un
    po' uno non sa più dove mettere....di
    gente con cineteche da 2-3000 pezzi ne
    conosco parecchia....ma se si parla di prime visioni che sono ancora al cinema la qualità è pessima........nel tuo esempio, è una scelta scaricare una versione da 1.5G ma a quel punto preferisco farmi io la copia divx......Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma il p2p non è il problema......
    se il rip è fatto bene (cioè il film su almeno 1.5 giga con audio AC3) ormai la differenza è minima...specialmente se visto su lettore divx da tavolo.....almeno così si riducono il numero dei supporti, che dopo un po' uno non sa più dove mettere....di gente con cineteche da 2-3000 pezzi ne conosco parecchia....
  • Anonimo scrive:
    Come sempre c'è di più
    Il problema è lo stesso della musica....le major vogliono che il pubblico veda (e compra) quelle poche (o magari tante) megaproduzioni...l'economia di scala funziona così....Invece grazie al p2p molti spettatori (perchè comunque al cinema e nei negozi di dischi ci vanno tutti) stanno iniziando a consocere le produzioni indipendenti e di altri paesi....come sarebbe altrimenti che negli ultimi anni in occidente è cresciuto a dismisura (relativamente parlando si intende) il numero dei fan del cinema indiano e dell'estremo oriente (film che non vengono distribuiti manco a morire, al max in agosto o in periodi di bassa stagione)???Forse il p2p centra qualcosa, ma questo non piace alle major...se un regista straniero ha una buona idea si fa il remake, non si distribuisce il film originale, salvo per incazzatura max dei fan...
  • Anonimo scrive:
    Ma il p2p non è il problema......
    Scaricare un divx di pessima qualità oggi è inutile, infatti si aspetta un paio di mesi e si affitta in videoteca il film in dvd e a casa con un masterizzatore si ha una perfetta copia. Non capisco poi come case produttrici come la sony mettono in circolazione supporti dvd o masterizzatori proprio per copiare i film.....Non è che abbiamo bisogno di DVD-r per salvare i nostri pochi dati VERISenza passare per il p2p con 1.2euro di affitto e 90cent di DvD-r si ha un film perfetto. Perchè perdere energie inutilmente con il p2p?
  • Anonimo scrive:
    Relativa scarsità?
    Nonostante questo, e nonostante la relativa scarsità di film disponibili oggi sulle reti di scambio,ehm....secondo me l'autore dell'articolo deve cambiare piattaforma p2p...appena un film esce in sala eccolo li pronto....
  • Anonimo scrive:
    si va bene cari....
    intanto è dal novembre scorso che non vado più al cinema e non ci andrò finchè non la pianterete con ste crociaterispetto la legge ma boicotto:@
  • Anonimo scrive:
    Gli utenti: affonderemo gli studios
    Non si compra più. Semplice no?
Chiudi i commenti