Un robot tedesco sensibile

Gli scienziati del Politecnico di Monaco di Baviera stanno mettendo a punto un bot provvisto di capacità tattili. La sfida è incorporare le funzioni neurobiologiche umane nella pelle aritificiale

Roma – Robot che potrebbero arrivare a percepire il calore o perfino una carezza. È quanto stanno cercado di costruire i ricercatori della Technische Universität di Monaco di Baviera (TUM), impegnati nel mettere a punto delle placche esagonali che, una volta unite, formeranno la pelle sensibile di “macchine con un cervello”.

Si tratta di una superficie epidermica che non presenta le caratteristiche di flessibilità e regolarità tipiche di quella umana, ma capace di dispiegare un senso del tatto simile a quello dell’epidermide . Il sistema è costituito da una serie di sensori a raggi infrarossi in grado di percepire qualsiasi cosa sia più vicina di un centimetro . Tale funzione permette alle macchine di realizzare quando ci si sta imbattendo in un oggetto e in quale punto ambientale rivolgere l’attenzione per ponderare se arretrare o avvicinarsi all’oggetto.

“Una funzionalità del genere è particolarmente importante per i robot che aiutano le persone a spostarsi constantemente in ambienti diversi” spiega Philip Mittendorfer, capo del progetto presso l’Istituto di Sistemi Cognitivi della TUM. Secondo lo scienziato, rispetto alle informazioni tattili provenienti dalla pelle, il senso della vista è limitato perché gli oggetti possono essere nascosti.

L’aspetto innovativo del progetto – spiegano i ricercatori – non risiede tanto nell’implementazione dei sensori, quanto nella possibilità che queste macchine, un giorno, saranno pronte per ricevere le funzioni neurobiologiche umane ed essere in grado di formare la propria capacità percettiva. Il lavoro degli scienziati di Monaco rientra quindi, a buon diritto, nella serie di progetti volti a fornire robot e automi delle capacità sensoriali simili a quelle della pelle umana.

Cristina Sciannamblo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • FinalCut scrive:
    Bello avere sempre ragione...
    Android è infatti rimasto fermo al 27 per cento, mentre la penetrazione dei device di Apple è cresciuta Questo mi ricorda qualcosa....http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3062080&m=3062369#p3062369 2) Android venderà bene (su smartphone venduti a basso costo e regalati assieme ad un contratto) ma subirà un pesante contraccolpo quando uscirà l'iPhone di Verizon.iPhone sarà sempre il Re degli smartphone e ancora unico metro di paragone nel campo.3) Visti i numeri di vendita interessanti del punto 2 saranno parecchi gli sviluppatori che tenteranno di realizzare e vendere software per Android, ma troveranno molti problemi e infurierà la polemica della troppa frammentazione di Android4) Dato il punto 3 e nonostante i numeri del punto 2... Android Market non decollerà con le vendite di app come il suo concorrente iTunes palesando quindi tutti i problemi della piattaforma che ad oggi esistono ma vengono abilmente mascherati dai fan di Android.Arriveremo al paradosso che ci saranno molti più terminali Android di iPhone in giro ma meno di un terzo di applicazioni vendute rispetto all'Apple App Store. A sei mesi di distanza mi pare che la tendenza sia oramai ben definita... aspettiamo il 31 dicembre per dire "ve l'avevo detto"....(apple)(linux)
    • hermanhesse scrive:
      Re: Bello avere sempre ragione...
      Bella favoletta.Peccato che Android stia al 53% e di Apple non c'è traccia nelle vicinanze...
    • Darwin scrive:
      Re: Bello avere sempre ragione...
      - Scritto da: FinalCut
      2) Android venderà bene (su smartphone venduti
      a basso costo e regalati assieme ad un contratto)
      ma subirà un pesante contraccolpo quando uscirà
      l'iPhone di
      Verizon.Peccato che il rilascio di iPhone Verizon sia stato un fop.Peccato che Apple ha messo in offerta il 3GS ma Android abbia battuto il suo stesso record.
      iPhone sarà sempre il Re degli smartphone e
      ancora unico metro di paragone nel
      campo.iPhone è solo un competitor come tanti altri.Nessun re, proprio come con i PC.
      3) Visti i numeri di vendita interessanti del
      punto 2 saranno parecchi gli sviluppatori che
      tenteranno di realizzare e vendere software per
      Android, ma troveranno molti problemi e infurierà
      la polemica della troppa frammentazione di
      AndroidMa si continua a sviluppare su una piattaforma che vende sempre meglio.
      4) Dato il punto 3 e nonostante i numeri del
      punto 2... Android Market non decollerà con le
      vendite di app come il suo concorrente iTunes
      palesando quindi tutti i problemi della
      piattaforma che ad oggi esistono ma vengono
      abilmente mascherati dai fan di
      Android.Mascherati?Ne avevamo già parlato una volta:il problema è in via di risoluzione, in ogni caso questo problema non sussiste in quanto i device Android 1x sono ben pochi e la politica della versione 3x risolve il problema.Capitolo chiuso.
      Arriveremo al paradosso che ci saranno molti più
      terminali Android di iPhone in giro ma meno di un
      terzo di applicazioni vendute rispetto all'Apple
      App Store.
      Chi se ne frega delle App.Ognuno lo smartphone lo usa come vuole.Ciò che sancisce il sucXXXXX è la vendita di esso.E Android vene. Punto.
      A sei mesi di distanza mi pare che la tendenza
      sia oramai ben definita... aspettiamo il 31
      dicembre per dire "ve l'avevo
      detto"....Infatti, la tendenza che Android acquista sempre più mercato.
    • Deus Ex scrive:
      Re: Bello avere sempre ragione...
      - Scritto da: FinalCut
      Android è infatti rimasto fermo al 27
      per cento, mentre la penetrazione dei device di
      Apple è
      cresciuta

      Questo mi ricorda qualcosa....

      http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3062080&m=306

      2) Android venderà bene (su smartphone venduti
      a basso costo e regalati assieme ad un contratto)
      ma subirà un pesante contraccolpo quando uscirà
      l'iPhone di
      Verizon.
      iPhone sarà sempre il Re degli smartphone e
      ancora unico metro di paragone nel
      campo.

      (apple)(linux)Ti dirò, il terminale più venduto di Samsung è il Galaxy S II, che è il più costoso in produzione. 3.000.000 di esemplari venduti solo in Asia ed Europa in 55 giorni, e sarà presto in vendita in USA e Canada.
    • bertuccia scrive:
      Re: Bello avere sempre ragione...
      - Scritto da: FinalCut

      Arriveremo al paradosso che ci saranno molti più
      terminali Android di iPhone in giro ma meno di un
      terzo di applicazioni vendute rispetto all'Apple
      App Store. esattamentenonostante i dispositivi Android siano più diffusi,questi sono i dati di utilizzodiffusione sul web 20112.24% iOS0.66% Androidappstore vs marketplace revenue 20112.91 billion Apple App Store0.40 billion Google Markethttp://www.isuppli.com/media-research/news/pages/revenue-for-major-mobile-app-stores-to-rise-77-7-percent-in-2011.aspx
      • Darwin scrive:
        Re: Bello avere sempre ragione...
        E chi se ne frega...Quelle statistiche non servono a nulla...
        • bertuccia scrive:
          Re: Bello avere sempre ragione...
          - Scritto da: Darwin

          E chi se ne frega...
          Quelle statistiche non servono a nulla...se non altro sono in linea con le previsioni che aveva fatto FinalCut..
          • Darwin scrive:
            Re: Bello avere sempre ragione...
            - Scritto da: bertuccia
            se non altro sono in linea con le previsioni che
            aveva fatto
            FinalCut..Certo che sono in linea...ma ai fini di una valutazione non servono
  • ruppolo scrive:
    Crescita maggiore?
    iOS non ha avuto una crescita maggiore di Android, ma semplicemente una crescita: Android infatti non ha avuto alcuna crescita. Anzi, ha avuto un calo di utilizzo nel web.
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Crescita maggiore?
      E perchè mai lo misuri dall'utilizzo nel web? Dove sta scritto che doveva essere usato per questo?
      • Darwin scrive:
        Re: Crescita maggiore?
        - Scritto da: uno qualsiasi
        E perchè mai lo misuri dall'utilizzo nel web?Perchè altrimenti non saprebbe come giustificare le maggiri vendite di Android.
        Dove sta scritto che doveva essere usato per
        questo?Solo nella sua mente.
        • FinalCut scrive:
          Re: Crescita maggiore?
          - Scritto da: Darwin
          - Scritto da: uno qualsiasi

          E perchè mai lo misuri dall'utilizzo nel web?
          Perchè altrimenti non saprebbe come giustificare
          le maggiri vendite di
          Android.Pur cercando disperatamente di negare l'evidenza la lingua italiana è chiara: Android è infatti rimasto fermo al 27 per cento, mentre la penetrazione dei device di Apple è cresciuta A casa mia: crescita maggiore ≠ rimasto fermo Crescita ed Android (negli ultimi 3 mesi) formano un ossimoro.(apple)(linux)
          • hermanhesse scrive:
            Re: Crescita maggiore?
            Tu e Ruppolo dovreste vergognarvi di continuare a postare le solite 2 favolette.Mitomani che non siete altro!
          • trollshiro scrive:
            Re: Crescita maggiore?
            Final cut dovrebbe iniziare a vergognarsi anche del nick visto lo schifo di FCX- Scritto da: hermanhesse
            Tu e Ruppolo dovreste vergognarvi di continuare a
            postare le solite 2
            favolette.

            Mitomani che non siete altro!
          • Darwin scrive:
            Re: Crescita maggiore?
            Android continua comunque a cresce FinalCut.http://cellulari.bloglive.it/android-ed-ios-in-crescita-secondo-nielsen-5577.htmlProprio di ieri....Poi c'è l'articolo sulle 500.000 attivazioni....ma non c'è bisogno di infierire ancora.Gli unici che negano l'evidenza siete voi:Android non è in calo.
Chiudi i commenti