Una rete anonima per i cyberdissidenti

Wikileaks consentirà di pubblicare documenti che verrebbero censurati se pubblicati su siti in paesi in cui la democrazia latita. Un'opportunità anche per i blogger cinesi, che presto dovranno rinunciare all'anonimato

Roma – Wikileaks sarà sfuggente. Sarà una rete di intelligenza collettiva aperta e incensurabile, una rete che preserverà il mistero riguardo all’identità degli utenti, e, al tempo stesso, sarà trasparente e fondata sul dibattito globale, consentendo il libero abbaiare dei cani da guardia della democrazia.

Wikileaks sarà uno spazio aperto alle voci controcorrente, garantirà la possibilità di esprimere le proprie opinioni. Ma soprattutto offrirà la possibilità di mostrare al mondo documenti capaci di dissolvere la cortina impenetrabile che circonda i regimi autoritari, o testimonianze che disvelano comportamenti di dubbia eticità messi in atto da governi democratici e corporation. Il tutto garantendo la non tracciabilità e l’ anonimato per i suoi utenti, mediante versioni tagliate su misura di alcune Privacy Enhancing Technologies ( Freenet , The Onion Routing e PGP ), adattamenti frutto della collaborazione di attivisti ed esperti crittografi appartenenti agli ambienti più diversi.

La rete non è ancora completamente operativa, ma sono oltre un milione i documenti ricevuti da Wikileaks provenienti da gruppi di cyberdissidenti e da fonti anonime. È già online un report riguardo alla Somalia, ma si tratta solo di un’anticipazione, probabilmente sollecitata dall’inaspettata visibilità offerta dai media, giunta ancora prima dell’avvio ufficiale.

L’organizzazione non opererà alcun controllo sui documenti postati. L’inesistenza di un “regime editoriale” potrebbe alimentare falsi allarmi o scatenare scontri altamente infiammabili, data la natura delle informazioni che Wikileaks potrebbe ospitare. Ma i fondatori di Wikileaks credono nel valore dell’intelligenza collettiva. Credono in una società civile elettronica in cui il controllo e la revisione si possano esercitare dal basso , fra pari, mediante un dibattito democratico e aperto, che sarà ospitato nei forum.

Questo lido sicuro per la controinformazione sembra particolarmente interessante per i vessati netizen cinesi, i cui afflati democratici sono dimostrati dal numero sempre crescente di blogger. Sono oltre venti milioni quelli censiti dal rapporto 2007 del China Internet Network Information Center , sintetizzato da Xinhua, l’agenzia di stampa governativa. Gli assidui produttori di contenuti sono oltre tre milioni, alcuni dei quali, si legge nel report, sono responsabili di aver diffuso “parole irresponsabili che hanno allarmato il governo”.

La blogosfera cinese rischia dunque di sprofondare in un silenzio artificiale: la società civile elettronica potrebbe essere messa a tacere da un provvedimento già ventilato negli scorsi mesi. L’identità dei blogger sarà schedata , si rivela nel report: i dati personali resteranno al sicuro, assicurano le autorità, ma soltanto finché il blogger non danneggerà il pubblico interesse.
Wikileaks, da marzo, sarà pronta ad accogliere coloro che vorranno scavalcare la grande muraglia digitale.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    La dimostrazione che non serve a nulla!
    Il più grande troll/spammer/rompicoglioni di usenetHA SEMPRE USATO IL SUO VERO NOME E NON HA NEMMENO PAURA DI FAR VEDERE LA SUA FACCIA:http://www.youtube.com/watch?v=mzmYr-NkdTMhttp://www.youtube.com/watch?v=tzEQ9xNYXeUCome vedete, obbligare la gente a dare il proprio nome non la obbliga a comportarsi in modo corretto.
  • Anonimo scrive:
    Dovrebbero farlo anche da noi!!!!
    Così la smetterebbero quelli che vengono qui su PuntoInformatico ad insultare la madre o il padre di questa o quell'altra persona solo perché non la pensa come lui. Libertà di espressione??? Bene, aggiungiamo anche il coraggio di assumersi le responsabilità per quello che si dice....
    • Anonimo scrive:
      Re: Dovrebbero farlo anche da noi!!!!
      non è che per la colpa dei pochi, devono pagare tutti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dovrebbero farlo anche da noi!!!!
      - Scritto da:
      Così la smetterebbero quelli che vengono qui su
      PuntoInformatico ad insultare la madre o il padre
      di questa o quell'altra persona solo perché non
      la pensa come lui. Libertà di espressione???
      Bene, aggiungiamo anche il coraggio di assumersi
      le responsabilità per quello che si
      dice....A, bhe, finchè tra tutte le conseguenza tu riesci a vedere solo questa, e cmq, questa, come la più importante...Certo, poco importa se non si potrà più chiedere nessun consiglio in internet a medici, sindacati, ecc, senza doverlo fare sapere a tutti.Poco importa se domani andrà al governo qualche delinquente incallito (processato e condannato -lo so è fantascienza. ...noi sta gente non la facciamo entrare neanche in casa, figurati in parlamento) a cui preferiamo non esprimere i nostri dubbi.Poco importa se domani il governo cade per un colpo di stato (stile paesi con la dittatura?), e ciò che hai detto quando la dittatura non c'era...L'importante è che non ti dicono che sei un ... uno che risponde così a certe notizie
      • Anonimo scrive:
        Re: Dovrebbero farlo anche da noi!!!!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Così la smetterebbero quelli che vengono qui su

        PuntoInformatico ad insultare la madre o il
        padre

        di questa o quell'altra persona solo perché non

        la pensa come lui. Libertà di espressione???

        Bene, aggiungiamo anche il coraggio di assumersi

        le responsabilità per quello che si

        dice....


        A, bhe, finchè tra tutte le conseguenza tu riesci
        a vedere solo questa, e cmq, questa, come la più
        importante...

        Certo, poco importa se non si potrà più chiedere
        nessun consiglio in internet a medici, sindacati,
        ecc, senza doverlo fare sapere a
        tutti.
        Poco importa se domani andrà al governo qualche
        delinquente incallito (processato e condannato
        -lo so è fantascienza. ...noi sta gente non la
        facciamo entrare neanche in casa, figurati in
        parlamento) a cui preferiamo non esprimere i
        nostri
        dubbi.
        Poco importa se domani il governo cade per un
        colpo di stato (stile paesi con la dittatura?), e
        ciò che hai detto quando la dittatura non
        c'era...

        L'importante è che non ti dicono che sei un ...
        uno che risponde così a certe
        notizieCLAP CLAP CLAP...Aggiungo anche che questi nomi e questi messaggi sono accessibili OVUNQUE NEL MONDO e potrebbero essere archiviati ed associati ad una persona PER DECENNI. Che bello eh, non poter scrivere piu' alcunche' delle proprie opinioni politiche, preferenze sessuali, credo religioso, storie personali senza ESSERE CERTI che sono a disposizione di chiunque?Ma per favore... mi chiedo se chi applaude questa legge assolutamente demenziale lo faccia sul serio o semplicemente stia trollando.
        • Ekleptical scrive:
          Re: Dovrebbero farlo anche da noi!!!!
          - Scritto da:
          Aggiungo anche che questi nomi e questi messaggi
          sono accessibili OVUNQUE NEL MONDO e potrebbero
          essere archiviati ed associati ad una persona PER
          DECENNI. Che bello eh, non poter scrivere piu'
          alcunche' delle proprie opinioni politiche,
          preferenze sessuali, credo religioso, storie
          personali senza ESSERE CERTI che sono a
          disposizione di
          chiunque?E chissenefrega! Si vede che non hai il coraggio di far valere le tue opinioni.A me vengono fuori 6 paginate di risultati su Google mettendo il mio nome e cognome (15 nei ngrwsgroup...pensavo di più!)... e sono tutti link proprio "miei"!
          • Anonimo scrive:
            Re: Dovrebbero farlo anche da noi!!!!
            - Scritto da: Ekleptical
            - Scritto da:


            Aggiungo anche che questi nomi e questi messaggi

            sono accessibili OVUNQUE NEL MONDO e potrebbero

            essere archiviati ed associati ad una persona
            PER

            DECENNI. Che bello eh, non poter scrivere piu'

            alcunche' delle proprie opinioni politiche,

            preferenze sessuali, credo religioso, storie

            personali senza ESSERE CERTI che sono a

            disposizione di

            chiunque?

            E chissenefrega! Si vede che non hai il coraggio
            di far valere le tue
            opinioniSi' ok, il solito "se non hai nulla da nascondere"... yawn... ma per favore. Tu sicuramente sai che le persone alle quali andranno in mano quei dati non potranno utilizzarle per scopi a te sgraditi eh? Hai una grande fiducia del prossimo, eh? Posso solo dirti, beata ignoranza.No guarda, io non ci tengo che gente che non conosco e della quale non so nulla sappia le mie opinioni personali sui piu' svariati argomenti e possa sfruttare questo nel modo che vuole.
          • Anonimo scrive:
            Re: Dovrebbero farlo anche da noi!!!!
            - Scritto da: Ekleptical
            - Scritto da:


            Aggiungo anche che questi nomi e questi messaggi

            sono accessibili OVUNQUE NEL MONDO e potrebbero

            essere archiviati ed associati ad una persona
            PER

            DECENNI. Che bello eh, non poter scrivere piu'

            alcunche' delle proprie opinioni politiche,

            preferenze sessuali, credo religioso, storie

            personali senza ESSERE CERTI che sono a

            disposizione di

            chiunque?

            E chissenefrega! Si vede che non hai il coraggio
            di far valere le tue
            opinioni.
            A me vengono fuori 6 paginate di risultati su
            Google mettendo il mio nome e cognome (15 nei
            ngrwsgroup...pensavo di più!)... e sono tutti
            link proprio
            "miei"!Ok! Solo che probabilmente quello che dici potrebbe non essere d'interesse, o al maximo qualche lamentela da bar. O hai un lavoro indipendente dove non servono sindacati. O non hai una famiglia di cui preoccuparti o per cui preoccuparti.Sai, al mondo ci sono tante ingiustizie, e c'è gente che potrebbe approfittare di questa tua spavalderia più di quanto pensi.Un esempio? Non vedo l'ora di scoprire quando avrai problemi sessuali per insistere con tua moglie.Scusa l'esempio, è una ca...ata, ma...ti rende l'idea?O preferisci altri esempi?Forse imparerai che la vita non va sempre e solo in una direzione. Certo, essere fieri e coraggiosi può essere giusto e bello (può anche non esserlo -vedi hitler), ma a volte anche gli eroi sono costretti a nascondersi dietro a un masso per ripararsi dai proiettili.Non è questione di coraggio. è questione d'intelligenza.
      • Anonimo scrive:
        Re: Dovrebbero farlo anche da noi!!!!
        Sarebbe la fine dell'era di internet...Perfetto, voto a favore. E' ora di chiuderlo questo baraccone digitale.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dovrebbero farlo anche da noi!!!!
      - Scritto da:
      Così la smetterebbero quelli che vengono qui su
      PuntoInformatico ad insultare la madre o il padre
      di questa o quell'altra persona solo perché non
      la pensa come lui. Libertà di espressione???
      Bene, aggiungiamo anche il coraggio di assumersi
      le responsabilità per quello che si
      dice....Ti va bene che sei anonimo a scrivere certe cose, altrimenti sapremmo tutti chi ha scritto certe ca...te
      • Anonimo scrive:
        Re: Dovrebbero farlo anche da noi!!!!

        Ti va bene che sei anonimo a scrivere certe cose,
        altrimenti sapremmo tutti chi ha scritto certe
        ca...teGià e che faresti? Minacci? Magari se sapessi che il tuo nome deve essere reale misureresti le parole per non beccarti una denuncia.
        • Anonimo scrive:
          Re: Dovrebbero farlo anche da noi!!!!
          - Scritto da:

          Ti va bene che sei anonimo a scrivere certe
          cose,

          altrimenti sapremmo tutti chi ha scritto certe

          ca...te

          Già e che faresti? Minacci? Magari se sapessi che
          il tuo nome deve essere reale misureresti le
          parole per non beccarti una
          denuncia.La stupidita' delle tue parole e' invece cosi' immensa che non puo' essere misurata.
          • Anonimo scrive:
            Re: Dovrebbero farlo anche da noi!!!!

            La stupidita' delle tue parole e' invece cosi'
            immensa che non puo' essere
            misurata. :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o
          • Anonimo scrive:
            Re: Dovrebbero farlo anche da noi!!!!
            - Scritto da:


            La stupidita' delle tue parole e' invece cosi'

            immensa che non puo' essere

            misurata.

            :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o
            :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o
            :-o(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)
        • Anonimo scrive:
          Re: Dovrebbero farlo anche da noi!!!!
          - Scritto da:

          Ti va bene che sei anonimo a scrivere certe
          cose,

          altrimenti sapremmo tutti chi ha scritto certe

          ca...te

          Già e che faresti? Minacci? Magari se sapessi che
          il tuo nome deve essere reale misureresti le
          parole per non beccarti una
          denuncia.e poi ti lamenti che ti dicono che "non sei normale".a te non c'è anonimato che ti salva.forse se riflettessi un pò prima di scrivere te lo direbbero di meno
          • Anonimo scrive:
            Re: Dovrebbero farlo anche da noi!!!!

            e poi ti lamenti che ti dicono che "non sei
            normale".
            a te non c'è anonimato che ti salva.
            forse se riflettessi un pò prima di scrivere te
            lo direbbero di
            menoParole senza senso.... :s :s
          • Anonimo scrive:
            Re: Dovrebbero farlo anche da noi!!!!
            - Scritto da:

            e poi ti lamenti che ti dicono che "non sei

            normale".

            a te non c'è anonimato che ti salva.

            forse se riflettessi un pò prima di scrivere te

            lo direbbero di

            meno

            Parole senza senso.... :s :sSei patetico. :
          • Anonimo scrive:
            Re: Dovrebbero farlo anche da noi!!!!
            - Scritto da:

            e poi ti lamenti che ti dicono che "non sei

            normale".

            a te non c'è anonimato che ti salva.

            forse se riflettessi un pò prima di scrivere te

            lo direbbero di

            meno

            Parole senza senso.... :s :sti direbbero di meno quello che non vuoi sentirti dire (il motivo per cui dovremmo rinunciare noi ad un nostro diritto).sei tu che hai iniziato il treadh, no?se tu scrivessi ragionando forse avresti meno epiteti, e noi più diritti.sta a te.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dovrebbero farlo anche da noi!!!!
      - Scritto da:
      Così la smetterebbero quelli che vengono qui su
      PuntoInformatico ad insultare la madre o il padre
      di questa o quell'altra persona solo perché non
      la pensa come lui. Libertà di espressione???
      Bene, aggiungiamo anche il coraggio di assumersi
      le responsabilità per quello che si
      dice....Crepa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dovrebbero farlo anche da noi!!!!
      - Scritto da:
      Così la smetterebbero quelli che vengono qui su
      PuntoInformatico ad insultare la madre o il padre
      di questa o quell'altra persona solo perché non
      la pensa come lui. Libertà di espressione???
      Bene, aggiungiamo anche il coraggio di assumersi
      le responsabilità per quello che si
      dice....Ottimo cominciamo da te!
    • Anonimo scrive:
      Re: Dovrebbero farlo anche da noi!!!!
      sicuro sia conveiente ?
  • Ekleptical scrive:
    Non mi pare una disgrazia
    La libertà di espressione non è mai coincisa con l'anonoimato.L'anonimato, al contrario, serve nei paesi dove non c'è libertà di espressione!!!Le stesse cose che scrivo online io le dico dal vivo, face-to-face, senza problemi. E in qualsiasi paese democratico sono libero di parlare senza problemi.Fare i bulletti solo online solo perchè si ha il nick, mi sembra un po' da cagasotto, a dirla tutta.
    • gmacar scrive:
      Re: Non mi pare una disgrazia
      Concordo sul fatto che libertà di espressione non coincida con anonimato, tuttavia anche quest'ultimo dovrebbe restare un diritto.Nulla vieta di impedire l'anonimato tramite policy interne di siti/forum, a discrezione del webmaster, ma farne una legge nazionale onestamente mi pare eccessivo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Non mi pare una disgrazia
      - Scritto da: Ekleptical
      La libertà di espressione non è mai coincisa con
      l'anonoimato.
      L'anonimato, al contrario, serve nei paesi dove
      non c'è libertà di
      espressione!!!

      Le stesse cose che scrivo online io le dico dal
      vivo, face-to-face, senza problemi. E in
      qualsiasi paese democratico sono libero di
      parlare senza
      problemi.

      Fare i bulletti solo online solo perchè si ha il
      nick, mi sembra un po' da cagasotto, a dirla
      tutta.non ti crediamo.postaci il tuo codice fiscale così possiamo sapere chi sei.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non mi pare una disgrazia
      - Scritto da: Ekleptical
      La libertà di espressione non è mai coincisa con
      l'anonoimato.
      L'anonimato, al contrario, serve nei paesi dove
      non c'è libertà di
      espressione!!!

      Le stesse cose che scrivo online io le dico dal
      vivo, face-to-face, senza problemi. E in
      qualsiasi paese democratico sono libero di
      parlare senza
      problemi.

      Fare i bulletti solo online solo perchè si ha il
      nick, mi sembra un po' da cagasotto, a dirla
      tutta.Si. Forse perchè ciò che sai non può mettere a repentaglio la tua vita o quella dei tuoi famigliari, ad esempio.Forse perchè ciò che pensi (e mi sa che non pensi, vista la leggerezza della risposta), è in comune accordo con il bla bla generale.Forse perchè non consideri che ciò che oggi dici, IN UN PAESE "LIBERO", domani potrebbe essere a disposizione di coloro che faranno il colpo di stato (forse non sai che tutti i paesi occupati un giorno erano paesi liberi).Forse, se rispondessi con meno leggerezza ....
      • Anonimo scrive:
        Re: Non mi pare una disgrazia
        comunistello forse non sai che la maggior parte dei paesi Occupati sono stati sempre occupati, da qualcun altro! Sempre paura dello Stato??? ah ma se invece arriva il regime falce e martello siete disposti a vendervi la madre per esso!! poi parlate tanto dei fascisti ma siete la stessa razza
        • Anonimo scrive:
          Re: Non mi pare una disgrazia
          - Scritto da:
          comunistello forse non sai che la maggior parte
          dei paesi Occupati sono stati sempre occupati, da
          qualcun altro! Sempre paura dello Stato??? ah ma
          se invece arriva il regime falce e martello siete
          disposti a vendervi la madre per esso!! poi
          parlate tanto dei fascisti ma siete la stessa
          razzatu non sei normale.Pensa che io non ho votato per amore dello stato.Lo so che non ci arriverai a capirla subito, ma col tempo, forse.Ti sei mai chiesto se non vivi in un mondo tutto tuo?Guarda che siamo in un paese dove i soldi che versi vengono spesi per fare processi a gente che vive in parlamento con i soldi che versi, e che quando viene condannata viene poi salvata in extremis da gente che fa leggi coi soldi che versi.non so come lo vedi tu lo stato, ma io vedo che c'è molta differenza da ciò che è a ciò che dovrebbe essere.e la vedo ora come la vedevo quando c'era berlusconi.e non c'è comunistello o nazistello che tenga.è questione d'intelligenza e di capirsi l'un l'altro.ma so già che è fiato sprecato vista la tua risposta.tu sei uno di quelli che ha ragione e spacca tutto (forse se non fossi anonimo non lo saresti, chissà,. e cmq poco importa).tra cinquant'anni saremo estinti perchè i tuoi padroni possano girare i ferrari e avere milioni di miliardi di euro sul conto.bhe, si, di sta gente ho paura.ma non per me, io la mia vita l'ho vissuta. forse più per te che sei giovane e magari hai figli
    • Anonimo scrive:
      Re: Non mi pare una disgrazia
      - Scritto da: Ekleptical
      La libertà di espressione non è mai coincisa con
      l'anonoimato.
      L'anonimato, al contrario, serve nei paesi dove
      non c'è libertà di
      espressione!!!

      Le stesse cose che scrivo online io le dico dal
      vivo, face-to-face, senza problemi. E in
      qualsiasi paese democratico sono libero di
      parlare senza
      problemi.

      Fare i bulletti solo online solo perchè si ha il
      nick, mi sembra un po' da cagasotto, a dirla
      tutta.Quoto in pieno sono in sintonia con quello che dici....
      • Anonimo scrive:
        Re: Non mi pare una disgrazia
        - Scritto da:
        Quoto in pieno sono in sintonia con quello che
        dici....Allora perche' non ti firmi eh? Voglio sapere IL TUO NOME E COGNOME.
        • Anonimo scrive:
          Re: Non mi pare una disgrazia
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          Quoto in pieno sono in sintonia con quello che

          dici....

          Allora perche' non ti firmi eh? Voglio sapere IL
          TUO NOME E
          COGNOME.E cosa vuoi farci tu? Mi vieni a prendere a casa? Se si, allora sarebbe bene che lo mettessi tu il nome e cognome così almeno so chi mi vuole mettere le mani addosso.....E posso denunciarlo in tempo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non mi pare una disgrazia
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:




            Quoto in pieno sono in sintonia con quello che


            dici....



            Allora perche' non ti firmi eh? Voglio sapere IL

            TUO NOME E

            COGNOME.

            E cosa vuoi farci tu? Mi vieni a prendere a casa?
            Se si, allora sarebbe bene che lo mettessi tu il
            nome e cognome così almeno so chi mi vuole
            mettere le mani addosso.....E posso denunciarlo
            in
            tempo.NOME E COGNOME!!!! (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Non mi pare una disgrazia
        - Scritto da:
        Quoto in pieno sono in sintonia con quello che
        dici....e allora perchè non vedo il tuo nome cognome indirizzo e codice fiscale?
        • Anonimo scrive:
          Re: Non mi pare una disgrazia
          - Scritto da:
          - Scritto da:


          Quoto in pieno sono in sintonia con quello che

          dici....

          e allora perchè non vedo il tuo nome cognome
          indirizzo e codice
          fiscale?Quando ci sarà anche il tuo ne riparliamo ok? ciao ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Non mi pare una disgrazia
            - Scritto da:
            Quando ci sarà anche il tuo ne riparliamo ok?Certo.quando tu mi darai i cento milioni, io ti darò il miliardo.Tu comincia a darmi i cento milioni.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non mi pare una disgrazia
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            - Scritto da:




            Quoto in pieno sono in sintonia con quello che


            dici....



            e allora perchè non vedo il tuo nome cognome

            indirizzo e codice

            fiscale?

            Quando ci sarà anche il tuo ne riparliamo ok?
            ciao
            ciaocome avete visto da soli, l'anonimato serve a proteggervi!!!e non dite "...se tutti non fossero anonimi...", perchè a differenza di chi scrive, il lettore lo è sempre in rete.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non mi pare una disgrazia
      - Scritto da: Ekleptical
      La libertà di espressione non è mai coincisa con
      l'anonoimato.
      L'anonimato, al contrario, serve nei paesi dove
      non c'è libertà di
      espressione!!!

      Le stesse cose che scrivo online io le dico dal
      vivo, face-to-face, senza problemi. E in
      qualsiasi paese democratico sono libero di
      parlare senza
      problemi.Ah, sì? Al tuo datore di lavoro glielo dici a quale sindacato sei iscritto? Oppure che sei gay? Oppure che la sera prima hai fatto sesso con tua moglie e hai fatto cilecca? Non credo proprio, però se vai su un newsgroup a chiedere dei consigli, potresti benissimo dire queste cose: mi sembra un buon motivo per rimanere nell'anonimato, nonostante non ci sia niente di cui vergognarsi o di illegale; è questione di privacy, di non far sapere agli altri cose private.
      • Ekleptical scrive:
        Re: Non mi pare una disgrazia
        - Scritto da:
        Ah, sì? Al tuo datore di lavoro glielo dici a
        quale sindacato sei iscritto?Perchè gli scioperi si fanno anonimi?Generalmente ci si iscrive al sindacato per dirlo e far valere i propri diritti. Se ti iscrivi di nascosto, che ti sei iscritto a fare?
        Oppure che sei gay?Non vedo il problema. Conosco gay, lesbiche e bisex. Se dovessi assumere qualcuno non me ne frega una mazza con chi va a letto.Il problema non è l'anonimato, ma l'incivilità e carenza di libertà, in questo caso.
        è questione di
        privacy, di non far sapere agli altri cose
        private.Oddio, sarà che io non vado a mettere i cazzi miei privati in rete esposti al pubblico!
        • Anonimo scrive:
          Re: Non mi pare una disgrazia


          Oppure che sei gay?

          Non vedo il problema. Conosco gay, lesbiche e
          bisex. Se dovessi assumere qualcuno non me ne
          frega una mazza con chi va a
          letto.Certo, se sei tu a dover assumere; ma se invece sei tu che devi essere assunto, e il tuo datore di lavoro ti rifiuta perché ha letto su google che sei gay, e lui è omofobo? Poi vallo a dimostrare che lo ha fatto per quello! Non ti assume e ci hai rimesso solo tu ad essere sincero col mondo intero!Indubbiamente è lui nel torto (essendo omofobo) ma a pagarne le conseguenze saresti tu.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non mi pare una disgrazia
      - Scritto da: Ekleptical
      La libertà di espressione non è mai coincisa con
      l'anonoimato.
      L'anonimato, al contrario, serve nei paesi dove
      non c'è libertà di
      espressione!!!Ma per favore. L'anonimato e' un diritto, il fatto stesso che venga negato indica mancata liberta' di espressione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non mi pare una disgrazia
      Non vedo il nome e cognome a suffragio delle tue ipotesi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non mi pare una disgrazia
        - Scritto da:
        Non vedo il nome e cognome a suffragio delle tue
        ipotesi.Sei monotono, sono tre post che scrivi tutti uguali.... :-o :-o :-o
        • Anonimo scrive:
          Re: Non mi pare una disgrazia
          - Scritto da:
          Sei monotono, sono tre post che scrivi tutti
          uguali.... :-o :-o
          :-oSe un idiota continua a scrivere che 1+1=7 io lo correggerò sempre allo stesso modo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Non mi pare una disgrazia
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Non vedo il nome e cognome a suffragio delle tue

          ipotesi.

          Sei monotono, sono tre post che scrivi tutti
          uguali.... :-o :-o
          :-oIl nome, hai dimenticato ancora il tuo NOME e COGNOME. (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Ekleptical scrive:
        Re: Non mi pare una disgrazia
        - Scritto da:
        Non vedo il nome e cognome a suffragio delle tue
        ipotesi.Non li vedi qua, perchè è un coacervo di ragazzetti, trolloni e di bulletti informatici.Su newsgroup e su altri siti (tipo il blog di Beppe Grillo), ho sempre postato con nome e cognome.Se tutti avessero nome e cognome pure qua, non avrei problemi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Non mi pare una disgrazia
          - Scritto da: Ekleptical
          Non li vedi qua, perchè è un coacervo di
          ragazzetti, trolloni e di bulletti
          informatici.Se pensi questo del forum e lo frequenti sei schizzofrenico.
          Su newsgroup e su altri siti (tipo il blog di
          Beppe Grillo), ho sempre postato con nome e
          cognome.Non ci credo.Dimostramelo.
          Se tutti avessero nome e cognome pure qua, non
          avrei
          problemi.Non ci credo.Dimostramelo.
          • Ekleptical scrive:
            Re: Non mi pare una disgrazia
            - Scritto da:

            Su newsgroup e su altri siti (tipo il blog di

            Beppe Grillo), ho sempre postato con nome e

            cognome.

            Non ci credo.
            Dimostramelo.Te lo posso dimostrare per interposta persona! Chiedi allo staff di PI di controllare. Il mio nome e cognome lo sanno, se recuperano dagli archivi, avendo scritto un articolo per PI (con nome e cognome) tempo fa! :PFra l'altro Ekleptical è un nick che uso solo su PI, per evitare scassamenti di balle dai ragazzetti trolloni che girano qua. Non è neppure il mio vero nick, che uso da tutte le altre parti!Non è a tutela dell'anonimato, quindi, ma proprio anti-ragazzetti, come il provvedimento Coreano.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non mi pare una disgrazia
            - Scritto da: Ekleptical
            Te lo posso dimostrare per interposta persona!
            Chiedi allo staff di PI di controllare. No.Senza documenti non credo a nulla.
            Fra l'altro Ekleptical è un nick che uso solo su
            PI, per evitare scassamenti di balle dai
            ragazzetti trolloni che girano qua. Non è neppure
            il mio vero nick, che uso da tutte le altre
            parti!ah.. visto che da tutte le altre parti usi un nick?Sei proprio disattento a tradirti nel giro di due messaggi!
          • Anonimo scrive:
            Re: Non mi pare una disgrazia
            - Scritto da: Ekleptical
            - Scritto da:



            Su newsgroup e su altri siti (tipo il blog di


            Beppe Grillo), ho sempre postato con nome e


            cognome.



            Non ci credo.

            Dimostramelo.

            Te lo posso dimostrare per interposta persona!
            Chiedi allo staff di PI di controllare. Il mio
            nome e cognome lo sanno, se recuperano dagli
            archivi, avendo scritto un articolo per PI (con
            nome e cognome) tempo fa!
            :P

            Fra l'altro Ekleptical è un nick che uso solo su
            PI, per evitare scassamenti di balle dai
            ragazzetti trolloni che girano qua. Non è neppure
            il mio vero nick, che uso da tutte le altre
            parti!
            Non è a tutela dell'anonimato, quindi, ma proprio
            anti-ragazzetti, come il provvedimento
            Coreano.Lo sappiamo infatti il tuo vero nik è boccalone!
          • Anonimo scrive:
            Re: Non mi pare una disgrazia

            PI, per evitare scassamenti di balle dai
            ragazzetti trolloni che girano qua. Non è neppure
            il mio vero nick, che uso da tutte le altre
            parti!
            Non è a tutela dell'anonimato, quindi, ma proprio
            anti-ragazzetti, come il provvedimento
            Coreano.antiragazzetti, o antiqualcos'altro, a volte, come vedi, è utile e conveniente avere l'anonimato anche per non fare niente di male, anzi, perchè non ci venga fatto del male (che sia rompimento di palle o ossa o conti bancari o altro).ognuno ha i suoi motivi, e il voler sapere qualcosa degli altri non mi sembra che sia cosa giusta.non è certo per scoprie assassini che si toglie l'anonimato, e solo per impedire all'informazione di circolare liberamente
          • Anonimo scrive:
            Re: Non mi pare una disgrazia
            - Scritto da: Ekleptical
            - Scritto da:



            Su newsgroup e su altri siti (tipo il blog di


            Beppe Grillo), ho sempre postato con nome e


            cognome.



            Non ci credo.

            Dimostramelo.

            Te lo posso dimostrare per interposta persona!
            Chiedi allo staff di PI di controllare. Il mio
            nome e cognome lo sanno, se recuperano dagli
            archivi, avendo scritto un articolo per PI (con
            nome e cognome) tempo fa!
            :P

            Fra l'altro Ekleptical è un nick che uso solo su
            PI, per evitare scassamenti di balle dai
            ragazzetti trolloni che girano qua. Non è neppure
            il mio vero nick, che uso da tutte le altre
            parti!
            Non è a tutela dell'anonimato, quindi, ma proprio
            anti-ragazzetti, come il provvedimento
            Coreano.Bene allora devi capire che i ragazzetti possono diventare magistrati, poliziotti, politici, assassini e che la democrazia è uno stato provvisorio. Sveglia!!!!
    • Wakko Warner scrive:
      Re: Non mi pare una disgrazia
      - Scritto da: Ekleptical
      La libertà di espressione non è mai coincisa con
      l'anonoimato.
      L'anonimato, al contrario, serve nei paesi dove
      non c'è libertà di
      espressione!!!

      Le stesse cose che scrivo online io le dico dal
      vivo, face-to-face, senza problemi. E in
      qualsiasi paese democratico sono libero di
      parlare senza
      problemi.

      Fare i bulletti solo online solo perchè si ha il
      nick, mi sembra un po' da cagasotto, a dirla
      tutta.Ti faccio un esempio. Prendi me... hai visto a quali attacchi sono sottoposto per la semplice ragione che dico cose che magari in tanti condividono ma che non hanno il coraggio di ammettere pubblicamente?Ora, io sono anonimo... nel senso che in pochi sanno chi sono. Lo sanno quelli della Redazione, lo sanno alcuni che postano qui... alcuni di loro (pochissimi in verità) mi hanno anche visto in foto e sanno esattamente dove abito.Tuttavia, quando ti rivolgi ad un pubblico presumibilmente vasto, non sai chi ti trovi davanti... e mentre tu ti esponi, chi si limita a leggere, rimane anonimo creando uno squilibrio che può facilmente essere usato per danneggiarti... non solo online, ma anche nella vita reale. Ti faccio un altro esempio. Negli Stati Uniti ci sono persone che passano il loro tempo sui forum per omosessuali per scoprire dove vivono. Una volta scoperti i dati anagrafici della vittima telefonano a casa sua, informano i suoi amici e famigliari circa il suo orientamento sessuale, telefonano al datore di lavoro insultandolo perché ha assunto un omosessuale...Ora, sei ancora convinto che per poter esprimere le proprie idee, anche in un Paese relativamente civilizzato, l'anonimato sia inutile?
      • Anonimo scrive:
        Re: Non mi pare una disgrazia

        Ti faccio un esempio. Prendi me... hai visto a
        quali attacchi sono sottoposto per la semplice
        ragione che dico cose che magari in tanti
        condividono ma che non hanno il coraggio di
        ammettere
        pubblicamente?non che sia d'accordo con il provvedimento, ma qui fai acqua, l'idea è proprio quella di limitare questo genere di attacchi (l'idea nelle PR, si intende, poi, va a vedere tu perchè...)per tutto il resto del tuo post in linea di massima sono d'accordo.quello che mi preoccupa, anche se per alcuni versi il provvedimento è giusto, è semplicemente il controllo sempre maggiore nei confronti di internet, ma è un altro discorso, un discorso tra l'altro trito e ritrito.ma insomma, per i coreani non è la fine del mondo, c'è relakks, è l'idea di base, quella che preoccupa.un governo che vieta i nickname non è lontano da una dittatura, ma cosi' come non lo è tanto un governo che mi vieta di coltivarmi in casa mia una pianta, di darle fuoco e di fumarmela, senza costringermi a pagare dei narcotrafficanti, prima di preoccuparci di quello che fanno all'estero dovremmo fare un pensierino a quello che fanno da noi, piu' in sordina, di qualunque bandiera si tratti.si diceva che Berlusconi era servo degli americani, ma Prodi non ancora mi fa sapere niente su Calipari, i governi fanno schifo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Non mi pare una disgrazia
          e dimenticavo, (sempre io), a scanso di equivoci, mai votati berlusconi eh :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Non mi pare una disgrazia
            spero che tutto ciò che avete scritto vi abbia dimostrato che è meglio che ci sia l'anonimato.non per noi, visto che non vi togliete di mezzo a vicenda.ma chissà, magari un giorno crescete
    • Anonimo scrive:
      Re: Non mi pare una disgrazia
      1)In un paese democratico l'anominato del voto è alla base del diritto, è una legge fatta per prevenire la violenza non contro i cagasotto ma contro i più deboli. I deboli non sono tanto individui quanto minoranze, etniche, politiche ecc. L'esperienza del fascismo ha portato a questa necessità. Vergognati comunque di identificare deboli con cagasotto.2)L'anonimato è utile, se non necessario, quando ci si rivolge a persone che non si conoscono e di cui quindi non si conoscono le possibili reazioni (per i politici è un po' diverso, sono personaggi che hanno bisogno di credibilità e infatti molti di loro, come anche giornalisti e magistrati, hanno la scorta). Quando scrivo con nome e cognome tu sai chi sono e cosa penso, io non so chi sei e cosa pensi tu Quindi tu, lettore, sei anonimo, ma non io per te. Questa disparità non dev'essere obbligatoria. Quella del bullismo è solo una scusa come tante per monopolizzare l'informazione.(anonimo) - Scritto da: Ekleptical
      La libertà di espressione non è mai coincisa con
      l'anonoimato.
      L'anonimato, al contrario, serve nei paesi dove
      non c'è libertà di
      espressione!!!

      Le stesse cose che scrivo online io le dico dal
      vivo, face-to-face, senza problemi. E in
      qualsiasi paese democratico sono libero di
      parlare senza
      problemi.

      Fare i bulletti solo online solo perchè si ha il
      nick, mi sembra un po' da cagasotto, a dirla
      tutta.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non mi pare una disgrazia

        - Scritto da: Ekleptical

        La libertà di espressione non è mai coincisa con

        l'anonoimato.

        L'anonimato, al contrario, serve nei paesi dove

        non c'è libertà di

        espressione!!!



        Le stesse cose che scrivo online io le dico dal

        vivo, face-to-face, senza problemi. E in

        qualsiasi paese democratico sono libero di

        parlare senza

        problemi.



        Fare i bulletti solo online solo perchè si ha il

        nick, mi sembra un po' da cagasotto, a dirla

        tutta.- Scritto da:
        1)In un paese democratico l'anominato del voto è
        alla base del diritto, è una legge fatta per
        prevenire la violenza non contro i cagasotto ma
        contro i più deboli. I deboli non sono tanto
        individui quanto minoranze, etniche, politiche
        ecc. L'esperienza del fascismo ha portato a
        questa necessità. Vergognati comunque di
        identificare deboli con
        cagasotto.
        2)L'anonimato è utile, se non necessario, quando
        ci si rivolge a persone che non si conoscono e di
        cui quindi non si conoscono le possibili reazioni
        (per i politici è un po' diverso, sono personaggi
        che hanno bisogno di credibilità e infatti molti
        di loro, come anche giornalisti e magistrati,
        hanno la scorta). Quando scrivo con nome e
        cognome tu sai chi sono e cosa penso, io non so
        chi sei e cosa pensi tu Quindi tu, lettore, sei
        anonimo, ma non io per te. Questa disparità non
        dev'essere obbligatoria. Quella del bullismo è
        solo una scusa come tante per monopolizzare
        l'informazione.

        (anonimo)


        Bravo, bella risposta. Continuo a ripeterlo: c'è gente che delle cose vede solo ciò che più li tocca e nient'altro. Nè si sforza di vedere un pò di più.Il peccato è che hanno il diritto al voto, e ne paghiamo tutti le conseguenze.Forse, se si ragionasse di più prima di parlare, agire, e addirittura (anche se sembra un controsenso), pensare, vivremmo tutti meglio, e quei pagliacci dei politi sarebbero meno pagliacci e penserebbero meno al loro patrimonio e più al paese.e ci sarebbero meno: "e alloa tu, comunistello", e allora io, nazistello", e min...te varie, in favore di una vera crescita.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non mi pare una disgrazia
      E allora perché usi il nickname? Vogliamo sapere come ti chiami e dove abiti.- Scritto da: Ekleptical
      La libertà di espressione non è mai coincisa con
      l'anonoimato.
      L'anonimato, al contrario, serve nei paesi dove
      non c'è libertà di
      espressione!!!

      Le stesse cose che scrivo online io le dico dal
      vivo, face-to-face, senza problemi. E in
      qualsiasi paese democratico sono libero di
      parlare senza
      problemi.

      Fare i bulletti solo online solo perchè si ha il
      nick, mi sembra un po' da cagasotto, a dirla
      tutta.
  • Anonimo scrive:
    Useranno tutti Torpark...
    Come da oggetto...
  • Anonimo scrive:
    Sulla questione del bullismo virtuale
    hanno perfettamente ragione. Se ci fossero solo nomi e cognomi sarebbe fortemente limitato, assieme agli insulti online che spopolano in ogni dove.
    • soulista scrive:
      Re: Sulla questione del bullismo virtual
      - Scritto da:
      hanno perfettamente ragione. Se ci fossero solo
      nomi e cognomi sarebbe fortemente limitato,
      assieme agli insulti online che spopolano in ogni
      dove.Mi spieghi cosa significa "bullismo virtuale"?Per caso uno che ti minaccia via webcam, agitando il pugno, per farsi dare i soldi della merenda?E se non sganci che succede? ti arriva il cassettino del CD sullo stomaco?Trovami una spiegazione plausibile e che non mi faccia ridere, please.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sulla questione del bullismo virtual
        - Scritto da: soulista
        Trovami una spiegazione plausibile e che non mi
        faccia ridere,
        please.facile: vai a leggere i commenti di una qualsiasi notizia tipo windows vs linux vs mac.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sulla questione del bullismo virtual
          - Scritto da:

          Trovami una spiegazione plausibile e che

          non mi faccia ridere, please.
          facile: vai a leggere i commenti di una
          qualsiasi notizia tipo windows vs linux
          vs mac.Colpa di windows come al solito... :P
          • Anonimo scrive:
            Re: Sulla questione del bullismo virtual
            - Scritto da:
            - Scritto da:



            Trovami una spiegazione plausibile e che


            non mi faccia ridere, please.


            facile: vai a leggere i commenti di una

            qualsiasi notizia tipo windows vs linux

            vs mac.

            Colpa di windows come al solito... :Pquoto :D :p :p :p
        • Anonimo scrive:
          Re: Sulla questione del bullismo virtual
          Figurati ... in quei casi è un tutti contro tutti !
      • Anonimo scrive:
        Re: Sulla questione del bullismo virtual
        - Scritto da: soulista

        - Scritto da:

        hanno perfettamente ragione. Se ci fossero solo

        nomi e cognomi sarebbe fortemente limitato,

        assieme agli insulti online che spopolano in
        ogni

        dove.

        Mi spieghi cosa significa "bullismo virtuale"?
        Per caso uno che ti minaccia via webcam, agitando
        il pugno, per farsi dare i soldi della
        merenda?
        E se non sganci che succede? ti arriva il
        cassettino del CD sullo
        stomaco?

        Trovami una spiegazione plausibile e che non mi
        faccia ridere,
        please.Grande :DMi sa che l'autore del thread passa troppo tempo su internet :| :D :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Sulla questione del bullismo virtual
      il tuo è bullismo
  • Anonimo scrive:
    privacy con nomi reali?
    "obbligo per i visitatori di postare commenti usando i loro nomi reali ... per difendere, dicono, la privacy e l'onorabilità dei soggetti a rischio anche in rete"non riesco proprio a capire come si possa difendere la privacy obbligando ad usare a tutti nomi reali...
    • Wakko Warner scrive:
      Re: privacy con nomi reali?
      - Scritto da:

      "obbligo per i visitatori di postare commenti
      usando i loro nomi reali ... per difendere,
      dicono, la privacy e l'onorabilità dei soggetti a
      rischio anche in
      rete"

      non riesco proprio a capire come si possa
      difendere la privacy obbligando ad usare a tutti
      nomi reali...
      Dai per scontato che parlino della privacy degli utenti...
    • soulista scrive:
      Re: privacy con nomi reali?
      - Scritto da:

      "obbligo per i visitatori di postare commenti
      usando i loro nomi reali ... per difendere,
      dicono, la privacy e l'onorabilità dei soggetti a
      rischio anche in
      rete"

      non riesco proprio a capire come si possa
      difendere la privacy obbligando ad usare a tutti
      nomi reali...
      Come in Italia: per sventare la censura preventiva di internet, si censura preventivamente internet!Dev'essere una nuova strategia di comunicazioneDr. Zoidberg: "... il tutto si concluderà con un'orgia di sesso invertebrato"Fry: "YAAAHOOOO!!!"Leila: "Fry... sai cosa vuol dire 'invertebrato'?"Fry: "No... ma non era quella la parola che mi interessava..."
  • Cinghia scrive:
    Lo so io
    cosa ci vuole per il governo della Corea del Sud.Pane e cinghia borchiante!
  • Anonimo scrive:
    ROTFL
    Da manicomio, cribbio, da manicomio... ma dove li beccano certi legislatori? E' cosi' demenziale che sospetto che c'e' chi la proporra' in Italia...
  • Anonimo scrive:
    Sarebbe una buona idea
    Anche per questi forum. Tempo 1 giorno e PI diventerebbe deserto
    • Anonimo scrive:
      Re: Sarebbe una buona idea
      - Scritto da:
      Anche per questi forum. Tempo 1 giorno e PI
      diventerebbe
      desertoNe ho una migliore: togliamo l'immunità parlamentare. Perchè loro si e noi no ? Così anche loro potranno andare più facilmente in galera per reati d'opinone, no ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Sarebbe una buona idea

        Ne ho una migliore: togliamo l'immunità
        parlamentare. Perchè loro si e noi no ? Così
        anche loro potranno andare più facilmente in
        galera per reati d'opinone, no
        ?l'immunita', cioe' l'impunita', e' per i paesi incivili, ce la meriteremo?
    • Anonimo scrive:
      Re: Sarebbe una buona idea
      - Scritto da:
      Anche per questi forum. Tempo 1 giorno e PI
      diventerebbe
      desertoNon vedo l'ora che ciò accada... Ormai su PI la situazione è insostenibile.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sarebbe una buona idea
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Anche per questi forum. Tempo 1 giorno e PI

        diventerebbe

        deserto

        Non vedo l'ora che ciò accada... Ormai su PI la
        situazione è
        insostenibile.già, c'è chi pensa in modo diverso da te. è inaccettabile. troviamo i nomi così li uccidiamo
  • Anonimo scrive:
    Qualche nostro ministro sta leggendo ?
    speriamo che il nostro Ministro dell'Informazione possa presto copiare dalla Corea, cosi' la pianteremo di criticare questo "bellissimo" governo di sinistra sui forum pubblici ! e al prossimo che scrive una lamentela contro Prodi&Compagni, gli arriva la Polizia Politica a casa :D : : :
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualche nostro ministro sta leggendo

      e al prossimo che scrive una lamentela contro
      Prodi&Compagni, gli arriva la Polizia Politica a
      casa :D : :Si chiamano "Gruppi di promozione della concordia sociale".
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualche nostro ministro sta leggendo
      - Scritto da:
      speriamo che il nostro Ministro dell'Informazione
      possa presto copiare dalla Corea, cosi' la
      pianteremo di criticare questo "bellissimo"
      governo di sinistra sui forum pubblici !

      e al prossimo che scrive una lamentela contro
      Prodi&Compagni, gli arriva la Polizia Politica a
      casa :D : :
      :hemmm....prima di dire altro, vorrei ti ricordassi che la corea comunista è quella del nord...
      • Anonimo scrive:
        Re: Qualche nostro ministro sta leggendo
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        speriamo che il nostro Ministro
        dell'Informazione

        possa presto copiare dalla Corea, cosi' la

        pianteremo di criticare questo "bellissimo"

        governo di sinistra sui forum pubblici !



        e al prossimo che scrive una lamentela contro

        Prodi&Compagni, gli arriva la Polizia Politica a

        casa :D : :

        :


        hemmm....prima di dire altro, vorrei ti
        ricordassi che la corea comunista è quella del
        nord...Già ma questo è come Berlusconi, vede i comunisti dappertutto.... :D :D :D
  • Anonimo scrive:
    Speriamo non prenda piede anche qui
    Sennò siamo fottutifirmato:"non autenticato"
    • Anonimo scrive:
      Re: Speriamo non prenda piede anche qui
      - Scritto da:
      Sennò siamo fottutiIn Italia le cose arrivano tardi. Ma qusto e' una delle cose che c'e' da aspettarsi di vedere da noi prima o poi.Magari arricchita da qualche farraginoso obbligo ad usare la firma digitale per la quale occorre la smart card del governo e un software delle infocamere del 2002 per windows 2000 e i driver da scaricare solo previa registrazione con conferma telefonica.
    • Alucard scrive:
      Re: Speriamo non prenda piede anche qui
      - Scritto da:
      Sennò siamo fottuti

      firmato:
      "non autenticato"Non si potrà più trollare in pace :'(:'(:'(Per non parlare delle opinioni controcorrente su certi temi "hot" :'(L'unica cosa positiva sarà la possibilità di poter tracciare i winari :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Speriamo non prenda piede anche qui

        Non si potrà più trollare in pace :'(:'(:'(Magari fosse..... sarebbe anche ora!
  • Anonimo scrive:
    Proprio proprio
    Ciò che vorrebbero alcuni fanatici del controllo globale :
Chiudi i commenti