UniCredit e Google Pay insieme per i pagamenti

Stretta di mano tra UniCredit e Google Pay, così da offrire agli utenti un modo in più per pagare gli acquisti, sia mobilità che online.

Un nuovo istituto di credito fa il suo ingresso tra quelli compatibili con Google Pay in Italia: si tratta di UniCredit. Il servizio del gruppo di Mountain View dedicato ai pagamenti, lo ricordiamo, ha esordito in via ufficiale nel nostro paese a metà settembre. Così i clienti della banca possono pagare i propri acquisti attraverso il metodo proposto da bigG.

UniCredit e Google Pay insieme

Tutto ciò che bisogna fare è scaricare e installare sul proprio smartphone Android l’applicazione del servizio, direttamente da Play Store (in alternativa è possibile attivare l’app monhey dal mobile banking di UniCredit), dopodiché aggiungere le proprie carte di credito, debito e prepagate. Istantaneamente sarà possibile utilizzare il metodo di pagamento in negozio oppure online.

Per quanto concerne i punti vendita, è sufficiente cercare quelli che recano il logo di Google Pay o dotati di un POS con supporto alla comunicazione wireless. Per le cifre inferiori ai 25,00 euro non ci sarà nemmeno bisogno di sbloccare il device. Il trasferimento delle informazioni avviene mediante tecnologia NFC, dunque sono supportati anche tutti gli smartwatch con sistema operativo Wear OS dotati della componente.

Puoi abilitare le tue carte UniCredit a Google Pay tramite App monhey dall’App Mobile Banking di UniCredit. Inoltre puoi abilitare le tue carte prepagate, di credito e la carta di debito internazionale MyOne anche direttamente dall’App Google Pay.

Unicredit e Google Pay

Tutto questo senza che le informazioni della carta vengano memorizzate all’interno del dispositivo né trasmesse durante le operazioni di pagamento. Ecco le parole di Gianni Franco Papa, Direttore Generale di UniCredit.

Con Google Pay, UniCredit completa la propria offerta mettendo a disposizione dei suoi oltre sette milioni di clienti italiani in possesso di nove milioni di carte di debito, credito e prepagate i principali servizi di pagamento tramite smartphone per acquisti sia online sia presso i punti vendita fisici grazie ad accordi diretti con Google Pay, Apple Pay, Samsung Pay, e con Alipay, quest’ultimo rivolto ai clienti esercenti per i soli punti vendita fisici.

La pagina sul sito ufficiale dell’istituto di credito dedicata al supporto per Google Pay ricorda che, per via della policy definita dal gruppo di Mountain View, l’utente-cliente che impiega il servizio acconsente a rendere le informazioni sulle transizioni accessibili a bigG. Le risposte alle domande più frequenti sono consultabili nella sezione FAQ del portale. Conclude Papa:

L’offerta di Google Pay rappresenta un’ulteriore tappa nella strategia di UniCredit a supporto di innovazione e digitalizzazione, parti integranti del processo di trasformazione del modello di business della banca previsto da Transform 2019, con lo scopo di migliorare l’esperienza dei nostri clienti e rinforzarne la relazione con la banca.

Fonte: Unicredit

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti