Universal: inutili gli appelli al fair use

La major spiega ad un tribunale che l'equo utilizzo non serve a niente e che i giudici non dovrebbero perderci tempo sopra. In ballo una interpretazione decisiva del famigerato DMCA

Roma – Si torna a parlare del processo al video-da-29-secondi su YouTube, che tanto rumore fece un anno fa mettendo di fronte una società da miliardi di dollari di fatturato contro una madre, colpevole di avere inserito, in sottofondo della clip, uno spezzone dalla durata infinitesimale di una vecchia canzone di Prince . In particolare fa notizia quanto sostenuto dai legali di Universal, secondo i quali il fair use non c’entra e quella violazione fa sì che la major possa chiedere quello che vuole a GoogleTube sotto forma di compensazione.

Al centro, naturalmente, il controverso DMCA , la normativa statunitense sul copyright che permette ai detentori dei diritti d’autore di chiedere la rimozione del materiale non autorizzato diffuso su server e siti web. Una normativa che si è recentemente guadagnata l’ennesima critica, ovvero il biasimo della Biblioteca del Congresso come misura deleteria per il bene comune .

Universal se la deve vedere ora con l’autrice di quel filmato, che chiede formalmente a YouTube di ripubblicare quel piccolo spezzone video, quel filmatino del bimbo in girello che dopo sei settimane di oscuramento quest’anno ha totalizzato mezzo milione di contatti .

Assistita da Electronic Frontier Foundation , la donna ha denunciato Universal presso la corte di San Jose, California, chiedendo all’etichetta di versare un quantum a titolo di compensazione per l’oscuramento della clip : riconosciuta come illegittima, la richiesta di takedown inviata a GoogleTube ha provocato la rimozione dalla rete dei contenuti. Una richiesta di denaro che è prevista da una clausola poco esplorata del DMCA e che prevede una compensazione a fronte del mancato rispetto del Primo Emendamento della Costituzione USA e, in buona sostanza, del fair use .

Ma nel dibattimento in aula, l’avvocato di Universal Kelly Klaus ha sostenuto che il fair use in questo caso non c’entra . Non è fair use , dice il legale, avere in sottofondo 29 secondi di un brano musicale che si riconosce a stento mentre si filma il proprio bambino. Non è fair use perché quel contenuto ci è finito lì per caso e, soprattutto, Universal non può essere ritenuta responsabile di alcunché perché il DMCA prevede compensazioni solo se chi ha effettuato la richiesta di rimozione non è intestatario dei diritti d’autore sul brano musicale contestato, mentre nel caso specifico Universal è proprietaria al 100% del brano di Prince.

Non è affatto d’accordo Corynne McSherry, legale di EFF che sostiene invece come la clausola del DMCA indicata serva proprio a “prevenire un utilizzo illegittimo delle richieste di rimozione dei contenuti”. “È una disputa molto importante sull’interpretazione delle norme di legge” ha concluso il giudice distrettuale Jeremy Fogel chiamato a sbrogliare la matassa. Una matassa che però, almeno al momento, non ha ancora una data stabilita per la sentenza.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • john locke scrive:
    ...ma perché...
    ma perché gli smartphone fanno tutti così cagare?hanno un design vecchio di almeno 10 anni, sono più spessi di un portatile supercassone stile hp, hanno un'interfaccia penosa... ma ci vuole veramente tanto ad assumere qualcuno che di interface design e di industrial design ne capisca qualcosa? vedi apple ad esempio.(e adesso flammate eh mi raccomando)
    • Zarbon scrive:
      Re: ...ma perché...
      - Scritto da: john locke
      ma perché gli smartphone fanno tutti così cagare?
      hanno un design vecchio di almeno 10 anni, sono
      più spessi di un portatile supercassone stile hp,
      hanno un'interfaccia penosa... ma ci vuole
      veramente tanto ad assumere qualcuno che di
      interface design e di industrial design ne
      capisca qualcosa? vedi apple ad
      esempio.
      (e adesso flammate eh mi raccomando)Perchè uno con lo smartphone ci deve lavorare...e vanno più che bene così. L'iphone lascialo ai ragazzetti figli di papà che se lo appendono nel cruscotto della loro nuova bmw comprata dal paparino
      • next scrive:
        Re: ...ma perché...
        - Scritto da: Zarbon
        Perchè uno con lo smartphone ci deve lavorare...e
        vanno più che bene così. L'iphone lascialo ai
        ragazzetti figli di papà che se lo appendono nel
        cruscotto della loro nuova bmw comprata dal
        paparinoAlla faccia dei luoghi comuni!
        • untitled scrive:
          Re: ...ma perché...
          - Scritto da: next
          - Scritto da: Zarbon


          Perchè uno con lo smartphone ci deve
          lavorare...e

          vanno più che bene così. L'iphone lascialo ai

          ragazzetti figli di papà che se lo appendono nel

          cruscotto della loro nuova bmw comprata dal

          paparino

          Alla faccia dei luoghi comuni!Saranno pure luoghi comuni ma non c'ha tutti i torti. C'è chi lo smart-phone se lo compra perchè fa fico e chi invece di deve lavorare e a quel punto se ne sbatte se è bello e alla moda, deve essere funzionale e basta!
          • next scrive:
            Re: ...ma perché...
            Beh se parti dal presupposto che tutti quelli che l'hanno comprato sono dei caproni modaioli è ovvio che le conclusioni saranno sempre quelle.E' anche ovvio che quelli che commentano in questa maniera l'iphone lo hanno visto solo in foto.Di cagate apple ne avrà fatte tante ma l'iphone non è certo una di queste.
          • untitled scrive:
            Re: ...ma perché...
            Si in foto ho anche provato a mandare un sms, c'ho messo 15 minuti netti per scriverlo. :D Dai si può dire di tutto dell'iPhone ma non che sia un cellulare business.
          • next scrive:
            Re: ...ma perché...
            Cioè ti sei impastato nel mandare un sms e da qui nasce il tuo giudizio?Andiamo bene...
          • untitled scrive:
            Re: ...ma perché...
            C'hai ragione, sei un fico col tuo iPhone. Da qui a tre settimane tutti i manager andranno in giro col cellulare della mela. Per ora però hanno tutti blackberry o HTC...
          • next scrive:
            Re: ...ma perché...
            - Scritto da: untitled
            C'hai ragione, sei un fico col tuo iPhone. Da qui
            a tre settimane tutti i manager andranno in giro
            col cellulare della mela. Per ora però hanno
            tutti blackberry o
            HTC...Era solo una considerazione la mia. Poi bell'esempio i manager... se non sono modaioli loro..Bravo, poche idee ma confuse!
  • Osvaldo scrive:
    Ma ha Windows 6 o 6.1?
    Perché non è la stessa cosa. Prendere adesso un palmare a 400 euro con Windows 6 mi sembra scelta balorda.E dalla parte della ditta mi pare strano che un palmare nuovo uscito adesso non abbia il 6.1. Saluti
  • Enjoy with Us scrive:
    400 euro?
    Ma ancora con questi smartphone del tubo?Questo in particolare ha tre grossi difetti:1. Le tastiere imprecise2. Lo schermo interno penoso, con gli spazi a disposizione potevano arrivare a 3.5 pollici.3. concezione superataPersonalmente incomincerei a progettare in modo radicalmente diverso.Esempio un telefono a libretto che si apre e ha due display da 3.5 pollici che si giuntano a filo, in modo da essere gestiti come un unico display da 7 pollici e utilizzare quando necessario uno dei due (o parte di uno dei due) come tastiera virtuale, con risoluzione totale di almeno 1024x768.Questo si consentirebbe una adeguata navigazione su internet e la visualizzazione di film e foto
    • Osvaldo scrive:
      Re: 400 euro?
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Personalmente incomincerei a progettare in modo
      radicalmente diverso.
      Esempio un telefono a libretto che si apre e ha
      due display da 3.5 pollici che si giuntano a
      filo, in modo da essere gestiti come un unico
      display da 7 polliciCome idea è interessante. Temo abbia un paio di limiti:- gli schermi consumano...- e costano...Tra l'altro col fatto che consumano richiederebbero una batteria più grande. Che costa e pesa...Sono convinto che gli ingegneri la tua idea l'hanno già valutata e, per il momento, messa da parte per i motivi sopra. Ciaops - nel NG dedicati ai palmari parlano parecchio bene del Palm Centro, che si prende con circa 300 euro mi pare.Lo schermo è molto luminoso e la tastiera dice che si usa bene
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: 400 euro?
        - Scritto da: Osvaldo
        - Scritto da: Enjoy with Us

        Personalmente incomincerei a progettare in modo

        radicalmente diverso.

        Esempio un telefono a libretto che si apre e ha

        due display da 3.5 pollici che si giuntano a

        filo, in modo da essere gestiti come un unico

        display da 7 pollici

        Come idea è interessante. Temo abbia un paio di
        limiti:
        - gli schermi consumano...
        - e costano...

        Tra l'altro col fatto che consumano
        richiederebbero una batteria più grande. Che
        costa e
        pesa...

        Sono convinto che gli ingegneri la tua idea
        l'hanno già valutata e, per il momento, messa da
        parte per i motivi sopra.
        Ciao

        ps - nel NG dedicati ai palmari parlano parecchio
        bene del Palm Centro, che si prende con circa 300
        euro mi
        pare.
        Lo schermo è molto luminoso e la tastiera dice
        che si usa
        beneBeh possono risparmiare sullo schermo frontale e per quanto riguarda consumi e batterie i margini ci sono, non credo sia difficile implementare sistemi per ridurre drasticamente i consumi di uno dei due schermi, riducendo pesantemente la luminosità ad esempio su quello usato come tastiera virtuale. D'altronde se L'Iphone ha un'autonomia di quasi 5 ore (calata dalle oltre 8 per l'integrazione dell'HDSPA), non vedo perchè un oggetto come quello da me descritto non possa tenersi sulle 4-5 ore.Per quanto riguarda i costi dello schermo vedo che li integrano anche su navigatori satellitari reperibili a meno di 90 euro, quindi non possono costare più di 20 -30 euro (a essere generosi)
        • BLah scrive:
          Re: 400 euro?
          iPhone 5 ore???? E nessuno ha detto niente?Mamma mia la mafia Apple esiste ragazzi.5 ore per un telefonino che dovrebbe durare 2 settimane..
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: 400 euro?
            - Scritto da: BLah
            iPhone 5 ore???? E nessuno ha detto niente?

            Mamma mia la mafia Apple esiste ragazzi.

            5 ore per un telefonino che dovrebbe durare 2
            settimane..Si 5 ore ma usandolo per i filmati o per navigare su internet, altrimenti l'autonomia come cellulare è ben superiore (e ci mancherebbe!)
  • dadadad scrive:
    IPHONES AL TAPPETO
    CDO (cylon) (troll)
  • Guastardo scrive:
    il solito mattone
    no, non il telefono, parlo di windows!non gli bastano 64MB per fare le stesse cose di symbian, che viaggia tranquillo con 1/4 della RAM!
Chiudi i commenti