Urbani e P2P, la palla a Stanca

Il ministro all'Innovazione è ora in prima linea e auspica che entro un paio di mesi le sospirate modifiche alla più contestata normativa su Internet diventino realtà. 60 giorni all'alba?


Roma – Il ministro all’Innovazione Lucio Stanca ha riacceso le speranze di una prossima modifica della Legge Urbani, che potrebbe vedere la luce entro un paio di mesi . Sebbene il ritardo sugli impegni sia palese, il fatto che la scottante materia sia passata di mano suscita naturalmente attenzione.

Stanca, nel corso di una intervista Puntocomonline , ha spiegato che la competenza sul dispositivo è passata da Urbani (Beni Culturali) al proprio dicastero, in considerazione della tipologia delle modifiche che si intendono attuare alla contestatissima normativa.

Le modifiche in arrivo, o almeno così ora si spera, riguarderanno il famigerato bollino sulle opere diffuse in rete, la quota di denari previsti per le casse SIAE e, soprattutto, le pene per chi utilizza i sistemi di sharing . Per quest’ultimo punto Stanca ha assicurato che intende far sì che a pagare le conseguenze di attività di questo tipo sia solo chi lo fa a fini di lucro.

In particolare il ministro ha ricordato come la Commissione VII del Senato sui Beni culturali stia lavorando in sede legislativa : una volta approvato in Commissione, quindi, il testo del DL 2980 passerà direttamente alla Camera per l’approvazione. Per questo Stanca spera che il tutto possa essere compiuto rapidamente.

“Tra un paio di mesi – ha dichiarato Stanca – il problema dovrebbe essere risolto”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • paperinox scrive:
    Re: Italia e italiani
    - Scritto da: Anonimo

    io lo giustifico con la condivisione,
    altri

    con il telelavoro, altri con altro
    ancora,

    credo però che non si possano
    fare

    figli e figliastri, soprattutto quando

    è grazie ai figliastri che la
    rete in

    Italia è cresciuta e si
    stà

    sviluppando.

    Sulle spalle degli altri.... ma va a c... e
    condividi casa tua...il solito poverino privo di argomenti, con il solito esempio fuori luogo e totalmente sballato.....torna sotto il sasso dai, che se resti fuori a lungo poi finisci male ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Italia e italiani

    io lo giustifico con la condivisione, altri
    con il telelavoro, altri con altro ancora,
    credo però che non si possano fare
    figli e figliastri, soprattutto quando
    è grazie ai figliastri che la rete in
    Italia è cresciuta e si stà
    sviluppando.Sulle spalle degli altri.... ma va a c... e condividi casa tua...
  • opazz scrive:
    Re: ok date disdetta alla vs adsl...

    non credo che il messaggio fosse dedicato al
    popolo bue...ma ai coraggiosi lungimiranti
    disposti a rinunciare per qualche mese ad un
    uovo per avere la gallina domaniIn tal caso, i benefici di tal disdetta tenderebbero allo zero assoluto.
  • opazz scrive:
    Re: Italia e italiani

    Oddio, io un serverino web ce l'ho sulla mia
    Alice, e ti assicuro che gestire un po' di
    macchine in remoto con una ISDN si fa, ma
    con un'adsl si fa molto meglio...Hai perfettamente ragione, il mio ragionamento è che purtroppo attualmente questi "abbonamentucoli" non producono alcuna banda garantita, se diversamente il peak massimo fosse anche di "soli" 300 kbps ma tu avessi una banda garantita da 128 o qualcosa in più staresti ancora meglio, e non avresti il "doppio canone" isdn.
    Diciamo che in parte l'adsl ha migliorato la
    qualità della mia vita, posso
    lavorare parzialmente da casa dando una mano
    alla mia famiglia (numerosa prole) ad un
    costo ragionevole. Con una banda più
    limitata il telelavoro sinceramente diventa
    un telecalvario! ;)Perfettemante in linea con te.
  • Anonimo scrive:
    Re: ok date disdetta alla vs adsl...
    non credo che il messaggio fosse dedicato al popolo bue...ma ai coraggiosi lungimiranti disposti a rinunciare per qualche mese ad un uovo per avere la gallina domani
  • Anonimo scrive:
    Re: Italia e italiani
    - Scritto da: opazz
    Se gli abbonamenti residenziali fossero
    limitati a 300 kbps con un minimo garantito
    (a seconda dell'abbonamento che uno voglia
    fare) di 64 o 128 kbps, ci sarebbero meno
    "mugugni" e spazio per poter espandere la
    rete italiana.Oddio, io un serverino web ce l'ho sulla mia Alice, e ti assicuro che gestire un po' di macchine in remoto con una ISDN si fa, ma con un'adsl si fa molto meglio...Diciamo che in parte l'adsl ha migliorato la qualità della mia vita, posso lavorare parzialmente da casa dando una mano alla mia famiglia (numerosa prole) ad un costo ragionevole. Con una banda più limitata il telelavoro sinceramente diventa un telecalvario! ;)ciaofb
  • Anonimo scrive:
    Re: DISDETTATE LE ADSL IN MASSA...
    - Scritto da: Anonimo
    è l'unico strumento che hanno gli
    utenti.
    I prezzi si abbasseranno di colpo.
    Meditate...
    Inoltre la disdetta può essere sempre
    revocata prima della scadenza del contratto.Ma disdetta tu, io mi trovo bene con la mia ADSL, perchè dovrei disdettare?!?! :s
  • opazz scrive:
    Re: ok date disdetta alla vs adsl...

    ma quello che conta è il succo del
    messaggio...Si l'ennesima cavolata. Se ai provider "pioveranno" disdette di contratti adsl, poi voglio vedere dove trovano le forze (i soldi) per investire nelle nostre infrastrutture.
  • terepo scrive:
    Re: Italia e italiani
    - Scritto da: opazz
    E cmq imho tra dire e il fare c'è di
    mezzo il mare.Potresti anche aver ragione...parlano parlano ma poi...Pensa che io abito in una valle della Valle d'Aosta e da noi con la TV terrestre vediamo solo Rai 1,2,3 benino ; Italia1 male e tutta disturbata, Canale 5 male e salta per 15 giorni ad ogni fulmine che cade davanti al ripetitore :-)Quindi tutti chi più chi meno è attrezzato con parabola per vedere i canali liberi dal SAT, quindi il digitale terrestre non ci interessa più di tanto...
    Quei soldi per incentivare l'uno e
    l'altro, dovrebbero andare a ISP seriamente
    intenzionati a rinforzare infrastrutture.Quoto completamente... ottima osservazione, non ha senso darli ai privati ora come ora...
    Per me, per te e pochi altri.. Non per tutti.Beh è ora di finirla di pensare che tutto sia gratis... Se un servizio è buono e affidabile è giusto che venga pagato a prezzi giusti
    Come una casa del resto, ma in irpinia, come
    a s. giuliano di puglia vivono ancora nelle
    baracche.Non voglio speculare sulla sofferenza, ma l'alluvione in Valle d'Aosta ha lasciato molti senza tetto... Se ti fai un giro non vedrai una baracca, credo che molto del succo del discorso sia lo smetterla di piangersi addosso e rimboccarsi le maniche. Natutalmente con tutto il rispetto per le popolazioni che hai citato a cui non può che andare l'augurio di uscire presto da questa situazione.Un caro saluto... Fa piacere discutere con una persona come te, che sa confrontare le proprie idee in modo civile ed educato... Grazie! Non sono molte le occasioni :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: ok date disdetta alla vs adsl...
    disdicete erroreDISDITE forse giustoma quello che conta è il succo del messaggio...
  • Anonimo scrive:
    Re: ok date disdetta alla vs adsl...
    ok?
  • Anonimo scrive:
    Re: DISDETTATE LE ADSL IN MASSA...
    trattasi di neologismo, caro purista linguistico...DISDICETE ti piace di più? arcaico disusato
  • Anonimo scrive:
    Re: DISDETTATE LE ADSL IN MASSA...
    - Scritto da: Anonimo
    è l'unico strumento che hanno gli
    utenti.
    I prezzi si abbasseranno di colpo.
    Meditate...
    Inoltre la disdetta può essere sempre
    revocata prima della scadenza del contratto.Potrei anche essere d'accordo ma....."disdettare" no, proprio no....Fai riscrivere il tuo appello a qualcuno che parli italiano.
  • Anonimo scrive:
    DISDETTATE LE ADSL IN MASSA...
    è l'unico strumento che hanno gli utenti.I prezzi si abbasseranno di colpo.Meditate...Inoltre la disdetta può essere sempre revocata prima della scadenza del contratto.
  • paperinox scrive:
    Re: Italia e italiani
    - Scritto da: opazz
    Facciamo un piccolo punto.[cut]

    Ecco perchè imho, i vari provider e
    ISP, dovrebbero ricevere loro alcuni aiuti
    (e non l'enduser) per espandere e migliorare
    le strutture, con benefici economici e di
    usabilità per tutti.imho, i nostri provider non investono perchè hanno da impiegare i danari in speculazioni borsistiche (rendono moooooolto più degli abbonamenti) e per ripianare i bilanci delle varie holding di appartenenza o altre attività.ricorda che la maggior parte di queste aziende i programmi a lungo termine nemmeno sanno cosa siano, si concentrano sul tutto e subito, ed è per questo che prima o poi vanno male.come tutte le attività che hanno un contatto con il pubblico (che sia aziendale o casalingo), queste servono per generare flussi di cassa.... che vanno in tutt'altra direzione ;)sai perchè telecozz può permettersi di fare abbonamenti scandalosi in francia?? perchè qui da noi ci fa un cu... così.in economia si chiama dumping.....

    Ricordiamoci che fino a poco fa (direi 4/5
    anni) l'adsl era un servizio (lusso) che lo
    potevano sopportare economicamente solo
    poche aziende, invece con la nascita di
    tutti questi "abbonamentini" familiari, la
    rete non si è evoluta di conseguenza
    ed ecco la "congestione" italiana, con buona
    complicità di ISP imho poco seri che
    pur di fare abbonamenti abbassano prezzi, e
    consuegentemente le "possibili" performance
    di ogni abbonamento..beh, francamente non mi sento di stigmatizzare tutto questo, perchè mi permette di avere un servizio a un prezzo relativamente basso.sul fatto che la rete non si sia evoluta avrei delle perplessità.la mia connessione, a parte la prima settimana, funziona alla grande, la velocità è buona e non ho (ancora :D ) avuto disservizi.....

    L'italiano medio che ha l'abbonamento
    però ha voglia di "scaricare" tutto
    ciò che sia possibile farlo e crede
    peraltro di essere nel giusto a farlo e
    pretenderlo..beh, ti dirò, credo di essere nel giusto quando scarico di tutto e di più.è condivisione, e io amo condividere e chi condivide. Ma a cosa mai servirà
    una banda FISSA di 640 kbps o addirittura da
    1,2 Mbps all'italiano medio.. Imho a nulla o
    veramente in poche occasioni.. infatti.....da quando c'è una certa legge la uso per giocare online e per fare aggiornamenti saltuari.....se la situazione non cambierà allora potrei decidere di disdire, ma non è sicuro, il gioco online mi sta "drogando" :)

    Se gli abbonamenti residenziali fossero
    limitati a 300 kbps con un minimo garantito
    (a seconda dell'abbonamento che uno voglia
    fare) di 64 o 128 kbps, ci sarebbero meno
    "mugugni" e spazio per poter espandere la
    rete italiana.mah, questo mi lascia un pò perplesso....

    Vi ricordo che anche chi ha fatto reti sue
    (leggasi FASTWEB) ha smesso di porre cavi
    per l'elevati costi che deve sostenere per
    questo.sicuro, e dopo aver cablato mezza Italia (la metà più popolosa ;) ) ha tirato un pò i remi in barca, per rientrare dei costi sostenuti.nulla di strano.... se poi riprendono a bucare le città :)altrimenti il discorso cambia, ovviamente.

    In sintesi: l'Italia tecnologicamente,
    sguazza in un materiale di color marrone e
    se vogliamo avanzare occorre che gli ISP
    investano, per far questo però
    occorrono servizi veri e non come sempre
    DISSERVIZI, se vogliono che gli utenti si
    abbonino. Ma gli utenti devono un minimo
    razionalizzare che per poter aver benefici
    devono anche ben comprendere di cosa hanno
    realmente bisogno, cioè è
    inutile fare abbonamenti "potenzialmente"
    stratosferici, se si scaricano 10 email al
    giorno e si naviga si e no 2 volte a
    settimana.io lo giustifico con la condivisione, altri con il telelavoro, altri con altro ancora, credo però che non si possano fare figli e figliastri, soprattutto quando è grazie ai figliastri che la rete in Italia è cresciuta e si stà sviluppando.
  • Anonimo scrive:
    Re: Vi serve così tanta banda?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Che ci fareste con svariati Mbps di
    banda

    che non ci fate oggi con 640Kbps?

    - Impiego ancora meno tempo per aggiornare
    la mia linux box
    - scarico tutte le distro che voglio
    - ecc. ecc. ecc.immagino lo farai tutti i giorni più volte al giorno... ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Informatic Point - TheAndreis Bros
    - Scritto da: Anonimo
    L'erba del vicino e' sempre piu' verde !Il pachistano del pachistano è sempre più nero!
  • opazz scrive:
    Re: Vi serve così tanta banda?

    e se reinstalli e non hai il cd con sp1 ????
    nel tempo che sei collegato ti becchi tutti
    i worm di questa terra (e anche dell'altra)Sarà deformazione professionale oppure genetica, ma se scarico così tanta roba, e potrebbe putacaso essermi nuovamente utile, propenderei comunque per un backup.Riman pur sempre la prima volta, ma non è necessario avere 10 mbps, basterebbero 128 garantiti, invece dei contrattucoli che esistono ora.
  • opazz scrive:
    Re: Italia e italiani

    Ok, ma visto che lo stato ha deciso che l'
    analogico terrestre deve morire, quindi
    anche tu dovrai adeguarti prima o poi,Se così sarà rimarrò senza televisione. E cmq imho tra dire e il fare c'è di mezzo il mare.
    dico che i soldi buttati per il digitale
    terrestre, si potevano investire in
    infrastrutture a banda larga con cui poter
    ANCHE vedere la TVDici tu, vedere la tv x vedere la tv potevano farla esplodere nel broadband.Sarei contento di sapere quanti soldi ci hanno buttato, visto che imho hanno fatto allo stesso tempo anche incentivi per l'adsl. Quei soldi per incentivare l'uno e l'altro, dovrebbero andare a ISP seriamente intenzionati a rinforzare infrastrutture.

    Se poi si vogliono questi servizi, che chi

    li vuole sia disposto a pagare, e non che

    voglia tutto bene subito e funzionante a 4

    lire.
    Su questo non vi è dubbio, Per me, per te e pochi altri.. Non per tutti.
    il problema vitale è che siano
    disponibili alla totalità dei cittadiniCome una casa del resto, ma in irpinia, come a s. giuliano di puglia vivono ancora nelle baracche.==================================Modificato dall'autore il 08/09/2004 16.58.24
  • terepo scrive:
    Re: Italia e italiani
    - Scritto da: opazz
    Sono aspetti di evoluzione, ma non soluzioni
    necessarie. A casa la televisione la vedo
    anche senza la banda larga o senza scatoli
    aggiuntivi per il digitale terrestre..Ok, ma visto che lo stato ha deciso che l' analogico terrestre deve morire, quindi anche tu dovrai adeguarti prima o poi , io dico che i soldi buttati per il digitale terrestre, si potevano investire in infrastrutture a banda larga con cui poter ANCHE vedere la TV
    Se poi si vogliono questi servizi, che chi
    li vuole sia disposto a pagare, e non che
    voglia tutto bene subito e funzionante a 4
    lire.Su questo non vi è dubbio, il problema vitale è che siano disponibili alla totalità dei cittadiniCiao
  • Anonimo scrive:
    Re: Vi serve così tanta banda?
    - Scritto da: Anonimo
    E' 260MB solo se non hai mai fatto un update
    prima.
    Da me ha scaricato 21MB.

    Ciaoe se reinstalli e non hai il cd con sp1 ????nel tempo che sei collegato ti becchi tutti i worm di questa terra (e anche dell'altra)ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Informatic Point - TheAndreis Bros

    Ringo, assiduo frequentatore del forum di
    I.P. interviene nella discussione e piazza
    bello in mostra il link di triveneto
    wireless, affermando: "questo e' il futuro!A parte che in Inghilterra ci sono dei programmi promossi da Ofcom e dal governo che finanziano chi porta nelle aree rurali il wireless utlimo miglio in banda libera 2,4Ghz.Sei tu quello che voleva comprare dei ponti radio WLL con 3000 euro? Ti ho lasciato la risposta...http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=736671
  • Anonimo scrive:
    Re: Informatic Point - TheAndreis Bros

    L'erba del vicino e' sempre piu' verde !Anche il vicino è sempre più verde....Plutonio?
  • Anonimo scrive:
    Re: Informatic Point - TheAndreis Bros
    ...pero' in Giappone ci sono terremoti e tsunami. Il Signore della Banda, quando l'ha distribuita, ha fatto un lavoro equo. :D
  • opazz scrive:
    Re: Italia e italiani

    Beh ma allora tieniti pure il modem no?Se devo scaricare qualche email e navigare si e no, è quello che è più ovvio fare. 30 euro x questo o anche 15 sono davvero eccessivi.. E poi c'è chi si lamenta che siano nati gli abbonamenti a consumo!

    Possono essere utili in rare occasioni, ma

    non necessarie.
    Molto piu' di quanto tu credi: infatti ADSL
    veloce non significa necessariamente
    scaricare materiale piu' o meno legale: io
    con fastweb scarico pochissimo materiale, ma
    in compenso ascolto praticamente quasi tutte
    le radio del globo e se oggi mi perdo
    l'ultimo TG sicuramente me lo posso rivedere
    su p.c. quando torno a casa la sera; per non
    paarlare poi della TV via cavo REALMENTE
    INTERATTIVAAppunto cose forse utili ma assolutamente NON NECESSARIE.

    Perchè li hanno altri paesi? Mi pare

    che tutti quelli elencati, vivano anche come

    condizioni di vita, mediamente sopra di noi.
    Su questo sono perfettamente d'accordo,
    soprattutto dopo l'ultimo viaggio che ho
    fatto in Olanda dove davvero si vive tutta
    un'altra vita!Eh ci vuol solo un po' di buon senso, basta aprire gli occhi..
    Tornando alle telecomunicazioni, pero',
    (come del resto gia' ribadito in questo
    forum) finche' telecom non molla la sua rete
    permettendo anche agli altri di lavore
    concretamente in una condizione di VERA
    concorrenza credo proprio che ci sia ben
    poco da fare!E io ribadisco il mio odio contro telecom, ma anche da tecnico vedo che è l'unica compagnia che ORA monopolio o meno abbia i soldi per investire in tecnologia ed in infrastrutture. Vanno aiutati gli isp e non gli utenti con campagne pro adsl e incentivi statali.
    Deo resto proprio la telefonia mobile ce lo
    dimostra: tantoche l'Italia e' stato, dopo il giapponeNon è stata la liberazione del mercato, ma i soldi fresci che l'allora olivetti ebbe la buona idea di investire, con una idea a suo tempo rivoluzionaria: tariffa bassa dalle ore 16.00..Inoltre cmq anche loro all'inizio andavano in roaming su tim, però avevano soldi per investire, quello che manca adesso agli isp, anche se fossero liberi.
  • Anonimo scrive:
    Re: Italia e italiani
    - Scritto da: opazz

    Così invece vedo solo una
    dispersione

    degli investimenti

    Su questo concordiamo, ma non trovo mai una
    risposta SENSATA e LOGICA che giustifichi
    comunque, l'avere in casa BANDE
    STRATOSFERICHE.Beh ma allora tieniti pure il modem no?
    Possono essere utili in rare occasioni, ma
    non necessarie.Molto piu' di quanto tu credi: infatti ADSL veloce non significa necessariamente scaricare materiale piu' o meno legale: io con fastweb scarico pochissimo materiale, ma in compenso ascolto praticamente quasi tutte le radio del globo e se oggi mi perdo l'ultimo TG sicuramente me lo posso rivedere su p.c. quando torno a casa la sera; per non paarlare poi della TV via cavo REALMENTE INTERATTIVA|
    Perchè li hanno altri paesi? Mi pare
    che tutti quelli elencati, vivano anche come
    condizioni di vita, mediamente sopra di noi.
    Hanno avuto i soldi per investire, dove qui
    un po' vengono dispersi, e un po proprio non
    ci sono..Su questo sono perfettamente d'accordo, soprattutto dopo l'ultimo viaggio che ho fatto in Olanda dove davvero si vive tutta un'altra vita!Tornando alle telecomunicazioni, pero', (come del resto gia' ribadito in questo forum) finche' telecom non molla la sua rete permettendo anche agli altri di lavore concretamente in una condizione di VERA concorrenza credo proprio che ci sia ben poco da fare!Deo resto proprio la telefonia mobile ce lo dimostra: tantoche l'Italia e' stato, dopo il giappone, il primo paese ad avere una rete radiomobile UMTS commerciale realmente funzionante (anche se con qualche piu' che giustificato intoppetto).
  • Anonimo scrive:
    Re: Informatic Point - TheAndreis Bros
    Qua ci sta di lusso il corso d'inglese di Mr. Brown. :D
  • Anonimo scrive:
    Sentire le persone interessate
    Nell'attesa di veder realizzato un mio sogno, ovvero poter portare all'interno delle case tv, telefonia, dati ed energia con un solo cavo, credo che sia possa organizzare qualcosa nel frattempo: un'intervista o una tavola rotonda con le persone interessate, per conoscere lo stato delle nostre infrastrutture, cosa ci aspetta per il futuro non troppo lontano e quanto tempo impiegheremo per colmare il gap che ci separa dalle nazioni citate nei precedenti commenti.Potrebbe essere lo stesso PI ad intervistare i personaggi in questione oppure chiedere a 2024, la trasmissione di radio24 dedicata ad internet, scienza e tecnologia, ad organizzare una puntata ad hoc con i vari ospiti. Per quest'ultima soluzione rivolgete il vostro invito a 2024@radio24.itciao ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Informatic Point - TheAndreis Bros
  • Anonimo scrive:
    Re: l'erba del vicino è sempre più verde
    The grass is always greener on the other side of the fence
  • Anonimo scrive:
    Re: Informatic Point - TheAndreis Bros
    Life was better when things were worse.E non dimentichiamoci di: Red Sky at night, sheperd's delight.:)
  • opazz scrive:
    Re: Vi serve così tanta banda?

    non mi servono 10mb/s costantemente, ma
    saltuariamente fanno comodo.Richiesta ragionevole quella di avere banda "corposa" sufficiente saltuariamente, ecco perchè imho il miglior servizio sarebbe quello di avere una banda "massima" minore per tutti, con prestazioni di picco maggiori rispetto alle attuali..Sarà una sensazione personale, ma scommetto che se ognuno di noi avesse una 256/128 realmente di cui 128/64 garantiti, non si lamenterebbe mai.
  • opazz scrive:
    Re: Italia e italiani
    Sono aspetti di evoluzione, ma non soluzioni necessarie. A casa la televisione la vedo anche senza la banda larga o senza scatoli aggiuntivi per il digitale terrestre..Se poi si vogliono questi servizi, che chi li vuole sia disposto a pagare, e non che voglia tutto bene subito e funzionante a 4 lire.
  • opazz scrive:
    Re: Italia e italiani
    Infatti, a casa, ho una micra e un k7 550.. Ma guarda un po'.. Non occorre avere SEMPRE l'ultimo modello e l'ultima evoluzione di tutto.. Non è necessario per il benessere casalingo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Informatic Point - TheAndreis Bros
    E siccome i giapponesi sono bassi, l'erba è fastidiosa perchè solletica...(autocensura) :D:D:D:D
  • Anonimo scrive:
    Re: Vi serve così tanta banda?
  • Anonimo scrive:
    Re: Vi serve così tanta banda?
    - Scritto da: Anonimo
    Cosa te ne fai di una macchina che fà
    i 300 km/h?niente, non gli serve a niente.... però fà fico :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Vi serve così tanta banda?
  • avvelenato scrive:
    Re: Vi serve così tanta banda?
    - Scritto da: Anonimo
    Che ci fareste con svariati Mbps di banda
    che non ci fate oggi con 640Kbps?non dovrei attendere molto qualora dovessi scaricare qualcosa.non mi servono 10mb/s costantemente, ma saltuariamente fanno comodo.
  • avvelenato scrive:
    Re: Informatic Point - TheAndreis Bros
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    L'erba del vicino e' sempre piu' verde !

    sorry.

    The grass of the house near you is always
    more green.


    the Zia :$greeeeeeeeeener!!!"more" va usato solo con bisillabi o
    ! (coi bisillabi entrambe le forme sono accettate se non ricordo male)more green... :S :'(
  • terepo scrive:
    Re: Italia e italiani
    - Scritto da: opazz
    Su questo concordiamo, ma non trovo mai una
    risposta SENSATA e LOGICA che giustifichi
    comunque, l'avere in casa BANDE
    STRATOSFERICHE.Perchè per avere la qualità della TV digitale serve una banda sui 4Mbits con le tecnologie di compressione attuali.Per far decolare l' offerta di servizi multimediali serve molta banda. L'offerta di servizi potrebbe risvegliare la domanda di banda larga anche tra il popolo non propriamente informatico e quindi accellerare la costruzione di infrastrutture per la banda larga.
  • terepo scrive:
    Re: Inghilterra, Francia, e italia.

    moltiplicate per ~ 300 queste distanze, per
    convertirle in metriMa in pratica o sei attaccato alla centrale o non puoi usare il servizio.... 12000 feet sono 3600 metri ed è il caso massimo a quanto vedo!Correggimi si sbaglio
  • Anonimo scrive:
    Re: Informatic Point - TheAndreis Bros
    Non possiamo pero' nasconderci dietro un proverbio facendo finta che oltre confine non accada nulla.E se l'erba fosse davvero piu' verde !?
  • opazz scrive:
    Re: Italia e italiani

    Così invece vedo solo una dispersione
    degli investimentiSu questo concordiamo, ma non trovo mai una risposta SENSATA e LOGICA che giustifichi comunque, l'avere in casa BANDE STRATOSFERICHE.Possono essere utili in rare occasioni, ma non necessarie.Perchè li hanno altri paesi? Mi pare che tutti quelli elencati, vivano anche come condizioni di vita, mediamente sopra di noi. Hanno avuto i soldi per investire, dove qui un po' vengono dispersi, e un po proprio non ci sono..
  • Anonimo scrive:
    Re: LOL Vedo che non sapete che in Svezia...
    Perchè
    non ci lasciano scegliere cosa vogliamo?
    oddio... forse le linee telefoniche italiane
    (intendo proprio il cavo di rame) fanno
    così schifo che se mettono le adsl in
    modlaità FAST crasha tutta la linea?
    bah.... misteri della fede.semplicemente perche' si favorirebbe il traffico voce on ip e poi chi le paga le telefonate? ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Vi serve così tanta banda?
    Cosa te ne fai di una macchina che fà i 300 km/h?
  • opazz scrive:
    Re: Italia e italiani

    Stanno cambiando anche le abitudini. Le
    tariffe FLAT su analogico prima e su ADSL
    poi hanno cambiato le abitudini di chi usa
    internet in Italia (e non parlo solo di
    p2p). Sono ormai parecchie le persone fanno
    home banking.
    Insomma non siamo messi bene ma neanche male.Concordo con te, anche se da TECNICO, metto i piedi per terra, apro gli occhi, e vedo che le strutture COSTANO e CASCANO a pezzi.Chi ha tentato di fare strutture proprie (Fastweb, ha tentato di farlo) c'ha rimesso più che guadagnarci, ed infatti ha smesso di farne di nuove.Non è un problema solo di monopolio (come qualcuno giustamente indica), ma anche di costi esorbitanti. Invece di dare tanti indennizzi all'end user, diamo soldi all'ISP *SERIO* che ha volontà di investire con continuità, ne risentirà poi positivamente l'enduser che avrà un vero e proprio giovamento delle prestazioni e probabilmente piano piano usciamo da questo legargo tecnologico, raggiungendo livelli alti che in altri campi tecnologici abbiamo, come la telefonia cellulare.
  • opazz scrive:
    Re: Telecom e la mia utopia.

    lo so, anch'io non intendevo darti torto,
    anzi corcordo con te, occorrono gli sghei ,
    qui dette "palanche" ma ci vorrebbe anche un
    pochino di coraggiosa volontà
    d'investimentoConcordo con te, anche se da TECNICO, metto i piedi per terra, apro gli occhi, e vedo che le strutture COSTANO e CASCANO a pezzi.Chi ha tentato di farlo (Fastweb, ha tentato di farlo) c'ha rimesso più che guadagnarci.Non è un problema solo di monopolio, ma anche di costi esorbitanti. Invece di dare tanti indennizzi all'end user, diamo soldi all'ISP che ha volontà di investire con continuità, ne risentirà poi positivamente l'enduser che avrà un vero e proprio giovamento delle prestazioni e probabilmente piano piano usciamo da questo legargo tecnologico, raggiungendo livelli alti che in altri campi tecnologici abbiamo (leggasi telefonia cellulare)
  • opazz scrive:
    Re: Vi serve così tanta banda?
    Che purtroppo econonomicamente non ci si sta dentro, almeno attualmente.
  • Anonimo scrive:
    Re: Telecom e la mia utopia.
    - Scritto da: opazz
    LOL :D

    Guarda che non ti stavo dando torto in
    pieno, ma cerco di razionalizzare
    l'effettivo stato dell'arte e di essere in
    italia.

    L'adsl è probabilmente uno degli
    ultimi problemi da risolvere (come del resto
    il digitale terrestre e altre cavolate
    simili)

    Se però, visto che si vuole investire
    in questa direzione tecnologica, occorrono
    gli sghei, e non solo di telecom, ma di
    tutti gli operatori che forniscono questi
    servizi.lo so, anch'io non intendevo darti torto, anzi corcordo con te, occorrono gli sghei , qui dette "palanche" ma ci vorrebbe anche un pochino di coraggiosa volontà d'investimento
  • Anonimo scrive:
    Re: Vi serve così tanta banda?
    - Scritto da: Anonimo
    Che ci fareste con svariati Mbps di banda
    che non ci fate oggi con 640Kbps?- Impiego ancora meno tempo per aggiornare la mia linux box- scarico tutte le distro che voglio- ecc. ecc. ecc.
  • Anonimo scrive:
    Re: Informatic Point - TheAndreis Bros
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    L'erba del vicino e' sempre piu' verde !

    sorry.

    The grass of the house near you is always
    more green. I would say...The grass of your neighbor is always more green.


    the Zia :$
  • Anonimo scrive:
    Re: Informatic Point - TheAndreis Bros
    - Scritto da: Anonimo
    L'erba del vicino e' sempre piu' verde !e quella dell'olandese sempre piu buona!!!;-)Mr r.
  • Anonimo scrive:
    Re: Telecom e la mia utopia.
    - Scritto da: opazz
    Mi piacerebbe che in Italia circolassero i
    soldi che ci sono in Inghilterra, per
    investirli anche in questo. Invece i soldi
    mancano e c'è chi ancora vive nelle
    baracche grazie al magna magna dei "Consueti
    Noti"..Be allora scrivi un commento con il titolo "Soldi in Italia e la mia utopia" :D:D
    • opazz scrive:
      Re: Telecom e la mia utopia.
      LOL :DGuarda che non ti stavo dando torto in pieno, ma cerco di razionalizzare l'effettivo stato dell'arte e di essere in italia.L'adsl è probabilmente uno degli ultimi problemi da risolvere (come del resto il digitale terrestre e altre cavolate simili)Se però, visto che si vuole investire in questa direzione tecnologica, occorrono gli sghei, e non solo di telecom, ma di tutti gli operatori che forniscono questi servizi.
  • opazz scrive:
    Re: Telecom e la mia utopia.
    Mi piacerebbe che in Italia circolassero i soldi che ci sono in Inghilterra, per investirli anche in questo. Invece i soldi mancano e c'è chi ancora vive nelle baracche grazie al magna magna dei "Consueti Noti"..
  • opazz scrive:
    Re: Italia e italiani

    Sino a quando ci sarà il monopolio
    non avremmo speranze.
    come in Cina cosi in Italia.Il monopolio è un grave problema, ma non è la causa principale.
    Mentre guardate in Francia ... con 15? al
    mese si attiva una ADSL da 3Mbps settata in
    fastpath e full flat Si, ma credi che telecom e compagnia suonatori accanto, non fosse monopolista la rete italiana potrebbe supportare certe cose? NO! Anzi forse telecom (e mi dispiace dirlo) è l'unica in grado di poter investire in tecnologia.. Inoltre: ma cosa te ne fai di 3 Mbps in CASA? A casa ripeto non nella NASA..
    L'Italia è l'unica nazione al mondo
    dove esiste l'adsl a minuti di connessione !!!Vero, ma perchè il trend del mercato questo ha voluto, perchè è quello che volevano gli italiani. Plurime ricerche di mercato hanno dimostrato che l'utente non era disposto a spendere 30 euro al mese per collegarsi ad internet in adsl un paio di volte a settimana come era sua abitudine. Quindi sono nati questi "abbonamenti" farsa.Il concetto di fondo è sempre lo stesso. A chi ha tali abitudini a cosa serve un abbonamento adsl? Relativamente a poco..
    • terepo scrive:
      Re: Italia e italiani
      - Scritto da: opazz
      Inoltre: ma cosa te ne fai di 3 Mbps in
      CASA? A casa ripeto non nella NASA..Invece di buttare soldi per una tecnologia morta come il digitale terrestre poteva essere l'occasione di portare le trasmissioni televisive direttamente via ADSL...Poi se uno voleva connetterci un box per ricevere la TV perchè si trova meglio con il telecomando poteva farlo, ma nel contempo si permette anche a chi ha un PC di usufruire di banda larga. Così invece vedo solo una dispersione degli investimenti
    • Anonimo scrive:
      Re: Italia e italiani
      - Scritto da: opazz
      Inoltre: ma cosa te ne fai di 3 Mbps in
      CASA? A casa ripeto non nella NASA..Cosa te ne frega avere un Mercedes che fa' i 250 all'ora ? Tutti con la Topolino !Cosa te ne frega di avere 10 tipi diversi di yogurt ? Solo quello alle fragole !Cosa te ne frega di avere un orologio che tiene 40 atmosfere ? Leggi l'ora sul campanile !Perche' un Pentium IV a 4Ghz quando scrivi solo la letterina a Babbo natale ? Carta e penna !
  • Anonimo scrive:
    Re: Pagare tanto, avere poco
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Ecco cosa ci spetta in questa nazione di
    [cut]

    siamo lo zimbello della razza umana.

    Gia'.
    Il punto e' che la ns. classe politica e'
    fatta appunto
    di italiani, con tutti i difetti degli
    italiani.
    Voglio dire che abbiamo cio' che ci
    meritiamo.
    E' inutile lamentarsi e basta.
    Fino a che gli italiani non cominceranno a
    rimboccarsi
    le maniche, a comportarsi con onesta',
    impegno e diligenza in ogni circostanza
    della vita pubblica, a sforzarsi di
    ragionare e scegliere le persone quando si
    va a votare, a smettere di fare "i furbi"
    quando conviene salvo poi lamentarsi se il
    vicino fa altrettanto, ripeto, fino ad
    allora la situazione non cambiera'.
    utopiaMr.r
  • Anonimo scrive:
    Re: Italia e italiani
    Sino a quando ci sarà il monopolio non avremmo speranze.come in Cina cosi in Italia.Mentre guardate in Francia ... con 15? al mese si attiva una ADSL da 3Mbps settata in fastpath e full flat L'Italia è l'unica nazione al mondo dove esiste l'adsl a minuti di connessione !!!
  • Anonimo scrive:
    Re: LOL Vedo che non sapete che in Svezi
    - Scritto da: Anonimo
    Inconferente.

    La densita' di popolazione e' pari al
    rapporto puro tra il totali degli abitanti
    del Paese e l'estensione del Paese stesso -
    e nulla dice su un eventuale "indice di
    conurbazione" afferente alla percentuale di
    popolazione residente nei centri urbani.
    Se per esempio il 90% della popolazione di
    un paese vive in un'unica megalopoli e'
    evidente che sara' piu' facile garantire un
    certo tipo di connettivita' al 90% degli
    abitanti di quella nazione... anche se la
    densita' di popolazione come misura assoluta
    tende ad essere un numero basso a piacere.Vabbe' ma li si sono concentrati tutti in una zona perché era pieno di gnocche svedesi
  • opazz scrive:
    Italia e italiani
    Facciamo un piccolo punto.L'Italia, nonostante campagne, incentivi, sconti, agevolazioni, offerte dell'ultimo minuto, è purtroppo il terzo mondo tecnologico d'europa. Riversa in uno stato d'arretratezza tecnologica e soprattutto strutturale, che fa realmente ribrezzo.Certe campagne, hanno anche inferto un ulteriore colpo di grazia alla precaria condizione italiana, che se già aveva un piede nella fossa, adesso è moribonda proprio..Ecco perchè imho, i vari provider e ISP, dovrebbero ricevere loro alcuni aiuti (e non l'enduser) per espandere e migliorare le strutture, con benefici economici e di usabilità per tutti.Ricordiamoci che fino a poco fa (direi 4/5 anni) l'adsl era un servizio (lusso) che lo potevano sopportare economicamente solo poche aziende, invece con la nascita di tutti questi "abbonamentini" familiari, la rete non si è evoluta di conseguenza ed ecco la "congestione" italiana, con buona complicità di ISP imho poco seri che pur di fare abbonamenti abbassano prezzi, e consuegentemente le "possibili" performance di ogni abbonamento..L'italiano medio che ha l'abbonamento però ha voglia di "scaricare" tutto ciò che sia possibile farlo e crede peraltro di essere nel giusto a farlo e pretenderlo.. Ma a cosa mai servirà una banda FISSA di 640 kbps o addirittura da 1,2 Mbps all'italiano medio.. Imho a nulla o veramente in poche occasioni.. Se gli abbonamenti residenziali fossero limitati a 300 kbps con un minimo garantito (a seconda dell'abbonamento che uno voglia fare) di 64 o 128 kbps, ci sarebbero meno "mugugni" e spazio per poter espandere la rete italiana.Vi ricordo che anche chi ha fatto reti sue (leggasi FASTWEB) ha smesso di porre cavi per l'elevati costi che deve sostenere per questo.In sintesi: l'Italia tecnologicamente, sguazza in un materiale di color marrone e se vogliamo avanzare occorre che gli ISP investano, per far questo però occorrono servizi veri e non come sempre DISSERVIZI, se vogliono che gli utenti si abbonino. Ma gli utenti devono un minimo razionalizzare che per poter aver benefici devono anche ben comprendere di cosa hanno realmente bisogno, cioè è inutile fare abbonamenti "potenzialmente" stratosferici, se si scaricano 10 email al giorno e si naviga si e no 2 volte a settimana.
    • Anonimo scrive:
      Re: Italia e italiani
      - Scritto da: opazz
      Facciamo un piccolo punto.

      L'Italia, nonostante campagne, incentivi,
      sconti, agevolazioni, offerte dell'ultimo
      minuto, è purtroppo il terzo mondo
      tecnologico d'europa. Riversa in uno stato
      d'arretratezza tecnologica e soprattutto
      strutturale, che fa realmente ribrezzo.E' vero. Ci sono molte carenze strutturali. Le offerte ADSL sono penose. Eppure gli utenti internet in generale, e soprattutto quelli ADSL non sono certo pochi (si va verso i 5 milioni se non ricordo male) ai livelli della Francia. Nella Telefonia mobile, dove davvero non c'è concorrenza e dove Vodafone e Tim hanno profitti esagerati a danno degli utenti, siamo uno dei paesi più avanti tecnologicamente se si escludono il Giappone e i paesi scandinavi. Tutti gli Italiani hanno un cellulare, lo cambiano spesso, spendono molto in servizi e così via ...Stanno cambiando anche le abitudini. Le tariffe FLAT su analogico prima e su ADSL poi hanno cambiato le abitudini di chi usa internet in Italia (e non parlo solo di p2p). Sono ormai parecchie le persone fanno home banking.Insomma non siamo messi bene ma neanche male.
    • Anonimo scrive:
      Re: Italia e italiani
      mmmmmmmmmmmalla fine voi tecnici vi perdete in cavilli e cavillucoli perdendo di vista altri aspetti come quello che se io volessi in casa mia una banda che mi collega alla luna, sono affari miei, mentre sono affari di tutti sapere che esistono metodi e tecnologie che in italia preferiscono ignorare perchè politica e aziende fanno le orecchie da mercante. :D
  • Anonimo scrive:
    Re: OK...a quando l'ADSL sganciata dai MUGX?
    Ti puoi fare un Hdsl...
  • Anonimo scrive:
    Re: Inghilterra, Francia, e italia.
    - Scritto da: bacarozz83
    proprio noi che da sempre pruduciamo
    le menti migliori; e naturalmente, se ne
    emigrano pure loro.Non ne sono sicurissimo... vero e' che quelli "bravi" vanno via...
  • Anonimo scrive:
    Re: Inghilterra, Francia, e italia.
    - Scritto da: avvelenato
    - Scritto da: Anonimo

    Di tutto questo ringraziamo Mortadella e

    Ranocchio

    ciao

    tristemente_famoso

    l'hanno "ringraziato" in molti alle scorse
    elezioni, e ce la siamo comunque pigliata di
    dietro.
    credo che ci sia qualcosa di profondamente
    sbagliato nella nostra democrazia.

    ==================================
    Modificato dall'autore il 08/09/2004 0.27.00Si, a cominciare dall'elezione senza vincolo di mandato.
  • Anonimo scrive:
    Re: Vi serve così tanta banda?
    E' 260MB solo se non hai mai fatto un update prima.Da me ha scaricato 21MB.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Pagare tanto, avere poco
    Finalmente uno che lo ha detto. Confermo in todo
  • Anonimo scrive:
    Situazione attuale
    il problema non è la concorrenza, ne avere fibre ottiche o congegni di teletrasporto sotto la scrivania. Io credo che Internet possa giovare a tutti indifferentemente da come possa essere utilizzato. Internet dovrebbe essere gratuito, anche se le velocità di trasferimento fossero limitate. In un paese dove si grida e si evidenzia sempre di più la politica democratica, il progresso tecnologico, i trapianti mai fatti prima e tutta un'altra serie di menate, lo scenario non cambia da quasi un ventennio. E badate che non mi riferisco solo al settore informatico. Ribadisco, siamo il paese dei limoni e delle mozzarelle, è la cosa che ci riesce meglio, si sa i politici preferiscono avere la pancia piena. Sti c4zz1 se muori di cancro...
  • Tasslehoff scrive:
    Re: Pagare tanto, avere poco

    certo, come per l'alitalia, peccato che
    quando per essere concorrenziali sono
    costretti a licenziare dei dipendenti
    raccomandati ci sia una sollevazione
    popolare.

    Ricordo che in alitalia ci sono + del 25%
    dei dipendenti in più rispetto alle
    medie europee.Ohohoho, complimenti per l'intervento davvero illuminato...Vai almeno a provare a lavorare prima di sparare cretinate simili, è meglio.Prova cosa vuol dire lavorare per stipendi da fame, e mantenere una famiglia, solo allora capirai 1/1000 di cosa provano quei poveretti che si vedono sparire posti di lavoro senza averne colpa...Persone che devono pagare sulla propria pelle le CAZZATE dei loro dirigenti, capaci soltanto di fare il proprio interesse sbattendosene altamente della società per cui lavorano e delle responsabilità sociali che hanno nei confronti delle persone che lavorano per loro...Prima di parlare la prossima volta conta fino a 100...==================================Modificato dall'autore il 08/09/2004 10.46.07
  • Anonimo scrive:
    Re: Aspettiamo fiduciosi
    La via migliore secondo me, è quella di realizzare un Unbundling SERIO disponibile nel maggior numero di centrali già predisposte ADSL. Purtroppo è tutto in mano a telezozz che ci pensa ben due volte prima di dare la disponibilità ULL ai propri concorrenti e chiaramente se la prende molto comoda...Il Garante qui potrebbe imporre di accelerare i tempi, ma non ha le palle di farlo :@Finchè le centrali ULL rimarranno una manciata... i prezzi rimarrano elevati (non c'è concorrenza)P.S.: si dice 'know how' non 'out' :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Aspettiamo fiduciosi
    - Scritto da: Mariobusy
    Spero che Telecom Italia apprenda dai
    colleghi inglesi
    tutto il know out necessario per portare
    anche nelle provincie
    italiane l'Adsl.
    E' ora comunque, in un modo o nell'altro,
    di consentire anche di chi vive nei paesini
    di provincia
    di navigare a costi accessibili (non dico a
    banda piena, ma almeno con una Flat che
    limiti i costi)Dimentichi che l'italia è il paese delle mozzarelle. Quando le mozzarelle saranno in grado di trasportare segnali eletrici allora si che avremo banda larga e accessibile per tutti
  • Mariobusy scrive:
    Aspettiamo fiduciosi
    Spero che Telecom Italia apprenda dai colleghi inglesitutto il know out necessario per portare anche nelle provincieitaliane l'Adsl.E' ora comunque, in un modo o nell'altro,di consentire anche di chi vive nei paesini di provinciadi navigare a costi accessibili (non dico a banda piena, ma almeno con una Flat che limiti i costi)
  • Anonimo scrive:
    Re: Informatic Point - TheAndreis Bros
    poi arriva qualcuno dicendo che i giappa hanno connessioni a 50 Mbit in download e 3 Mbit in upload a 30 euro al mese....... e tutti vollero trasferirsi in giapponeMorale: l'erba del vicino è sempre più verde. Quella dei giappponesi è la più verde di tutti
  • Anonimo scrive:
    Re: Informatic Point - TheAndreis Bros
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    L'erba del vicino e' sempre piu' verde !

    sorry.

    The grass of the house near you is always
    more green.


    the Zia :$...and there are no more half seasons ;)greetsgodzilla
  • Anonimo scrive:
    Re: Vi serve così tanta banda?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Prova a

    scaricarti anche solo il service pack 2
    di

    XP (260 Mb) e inizi a capire cosa ci

    facciamo di tanta banda.......

    ma quante volte al giorno te lo scarichi
    'sto benedetto SP2??? non essere ridicolo!!!Non è il problema di "quante volte al giorno" bensì di quanti giorni mi occorrono per scaricarlo con una connessione a 56K.........Come vedi al ridicolo davvero non c'è limite.
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi serve così tanta banda?



      Prova a


      scaricarti anche solo il service
      pack 2

      di


      XP (260 Mb) e inizi a capire cosa
      ci


      facciamo di tanta banda.......



      ma quante volte al giorno te lo scarichi

      'sto benedetto SP2??? non essere
      ridicolo!!!

      Non è il problema di "quante volte al
      giorno" bensì di quanti giorni mi
      occorrono per scaricarlo con una connessione
      a 56K.........
      Come vedi al ridicolo davvero non c'è
      limite.Ma ho letto bene? 260 MB il service pack di XP?Duecentosessantamegabyte????Hai ragione, "al ridicolo davvero non c'e' limite"!
  • Anonimo scrive:
    Re: Vi serve così tanta banda?
    - Scritto da: Anonimo
    Prova a
    scaricarti anche solo il service pack 2 di
    XP (260 Mb) e inizi a capire cosa ci
    facciamo di tanta banda.......ma quante volte al giorno te lo scarichi 'sto benedetto SP2??? non essere ridicolo!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi serve così tanta banda?
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      Prova a

      scaricarti anche solo il service pack 2

      di

      XP (260 Mb) e inizi a capire cosa ci

      facciamo di tanta banda.......

      ma quante volte al giorno te lo scarichi
      'sto benedetto SP2??? non essere ridicolo!!!(troll)
  • Anonimo scrive:
    Re: Vi serve così tanta banda?

    Che ci fareste con svariati Mbps di banda
    che non ci fate oggi con 640Kbps?Infatti l'articolo parla di 512 Kbps che è meno di 640 kbps che altro non è che soli 80k al secondo. Prova a scaricarti anche solo il service pack 2 di XP (260 Mb) e inizi a capire cosa ci facciamo di tanta banda.......
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi serve così tanta banda?
      - Scritto da: Anonimo

      Che ci fareste con svariati Mbps di
      banda

      che non ci fate oggi con 640Kbps?


      Infatti l'articolo parla di 512 Kbps che
      è meno di 640 kbps che altro non
      è che soli 80k al secondo. Prova a
      scaricarti anche solo il service pack 2 di
      XP (260 Mb) e inizi a capire cosa ci
      facciamo di tanta banda.......
      Inoltre si parla di 80K al secondo TEORICI, molto teorici e nn garantiti...
  • Anonimo scrive:
    Re: LOL Vedo che non sapete che in Svezi
    - Scritto da: Anonimo
    in svezia sono 4 gatti e sono tutti
    cablati.... In Italia siamo 60milioni e
    molti di noi si trovano in cima ad un
    cucuzzulo sulla montagna....che pagaroni
    stupidi fate certe volte...Mi sembra più strano il tuo di paragone. La Svezia ha una densità di popolazione per km quadrato bassissima. E' più probabile che ci siano lì persone che vivono isolate e in posti sperduti.
    • Anonimo scrive:
      Re: LOL Vedo che non sapete che in Svezi
      Invece no, è più probabile che la maggior parte delle persone viva a sud della Svezia concentrate nelle poche città che ci sono piuttosto che a nord, magari vicino il circolo polare artico.Insomma quello che voglio dire è che in Svezia i pochi abitanti che ci sono sono tutti relativamente vicini. In Italia ci sono 57 milioni di abitanti suddivisi in (tolte le grosse città) più di otto mila comuni.Questo non è per giustificare Telecom, anzi, ma non si possono paragonare gli stati nordici con un Paese grosso ed eterogeneo come l'Italia.In realtà anche in paesi come la Francia ci sono condizioni migliori considerando il fatto che un quinto dei Francesi vive a Parigi o nei dintorni di Parigi.Sinceramente non so come sia la copertura ADSL in Francia ma non credo che un paesino della provenza abbia l'adsl (ma mi potrei sbagliare neh!).
    • Anonimo scrive:
      Re: LOL Vedo che non sapete che in Svezi
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      in svezia sono 4 gatti e sono tutti

      cablati.... In Italia siamo 60milioni e

      molti di noi si trovano in cima ad un

      cucuzzulo sulla montagna....che pagaroni

      stupidi fate certe volte...

      Mi sembra più strano il tuo di
      paragone. La Svezia ha una densità di
      popolazione per km quadrato bassissima. E'
      più probabile che ci siano lì
      persone che vivono isolate e in posti
      sperduti.Inconferente.La densita' di popolazione e' pari al rapporto puro tra il totali degli abitanti del Paese e l'estensione del Paese stesso - e nulla dice su un eventuale "indice di conurbazione" afferente alla percentuale di popolazione residente nei centri urbani.Se per esempio il 90% della popolazione di un paese vive in un'unica megalopoli e' evidente che sara' piu' facile garantire un certo tipo di connettivita' al 90% degli abitanti di quella nazione... anche se la densita' di popolazione come misura assoluta tende ad essere un numero basso a piacere.Gianluca
  • Anonimo scrive:
    Re: Informatic Point - TheAndreis Bros
    - Scritto da: Anonimo
    L'erba del vicino e' sempre piu' verde !No quella me la sono fumata tutta (anche del vicino)diciamo che la banda del vicino e' sempre piu' bella
  • Anonimo scrive:
    Re: LOL Vedo che non sapete che in Svezi
    Cazzo volete? Venite ad abitare a Milano e respirare un po' di merda chimica e vi fate tutte le adsl che volete, pero' se a trent'anni morite di cancro ai polmoni allora non lamentatevi.:@
  • Anonimo scrive:
    Re: Pagare tanto, avere poco
    Parole sacrosante.
  • chico scrive:
    Re: Pagare tanto, avere poco
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Ecco cosa ci spetta in questa nazione di
    [cut]

    siamo lo zimbello della razza umana.

    Gia'.
    Il punto e' che la ns. classe politica e'
    fatta appunto
    di italiani, con tutti i difetti degli
    italiani.
    Voglio dire che abbiamo cio' che ci
    meritiamo.
    E' inutile lamentarsi e basta.
    Fino a che gli italiani non cominceranno a
    rimboccarsi
    le maniche, a comportarsi con onesta',
    impegno e diligenza in ogni circostanza
    della vita pubblica, a sforzarsi di
    ragionare e scegliere le persone quando si
    va a votare, a smettere di fare "i furbi"
    quando conviene salvo poi lamentarsi se il
    vicino fa altrettanto, ripeto, fino ad
    allora la situazione non cambiera'.
    sono stradaccordo.....
  • chico scrive:
    Re: Vi serve così tanta banda?
    - Scritto da: Anonimo
    Che ci fareste con svariati Mbps di banda
    che non ci fate oggi con 640Kbps?lasciamo perdere.......
  • Anonimo scrive:
    Re: Mi viene da ridere
    io abito a 5Km dall'inizio del paese, piu' calcola 1,5Km per arrivare alla centralina e in totale fanno6,5Km (per essere buoni, ma sono anche 7 e un po')....ho un'ADSL a 1280 che non va diversamente da una a 640 (visto che non ho notato differenze eclatanti tra prima e dopo il cambio).Per la teoria io con 6,5Km di distanza non dovrei neppure andare, eppure vado tranquillamente a 90K al secondo.AH, le linee non sono proprio giovanissime, sono state "buttate giu'" ad inizio anni 80 !!Saluri
  • Anonimo scrive:
    Re: Informatic Point - TheAndreis Bros
    - Scritto da: Anonimo
    L'erba del vicino e' sempre piu' verde !sorry. The grass of the house near you is always more green. the Zia :$
  • Anonimo scrive:
    Re: LOL Vedo che non sapete che in Svezi
    La mia (Nostra esperienza in fatto di ADSL) Sono due anni che telecom ci dice "ancora 6 mesi" e tuttora non siamo ancora nemmeno in programazione per quanto riguarda l'ADSL. e pensare che tutti i comuni limitrofi sono gia abilitati. Utente da Castions di Strada Udine
  • Anonimo scrive:
    OK...a quando l'ADSL sganciata dai MUGX?
    A quando la ADSL che vada anche a chi ha la sfiga di avere un armadio elettronico (MUGX) tra lui e la centrale??Ciao F.
  • Anonimo scrive:
    Vi serve così tanta banda?
    Che ci fareste con svariati Mbps di banda che non ci fate oggi con 640Kbps?
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi serve così tanta banda?
      mah.. ad esempio streaming video e streaming audio seri-
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi serve così tanta banda?
      - Scritto da: Anonimo
      Che ci fareste con svariati Mbps di banda
      che non ci fate oggi con 640Kbps?Scarico i porno, ovvio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi serve così tanta banda?
      - Scritto da: Anonimo
      Che ci fareste con svariati Mbps di banda
      che non ci fate oggi con 640Kbps?Che domande fai? speravi che qualcuno rispondesse " per scaricare film e programmi!" ? Bah, poveraccio.Streaming video senza dover interrompere qualsiasi altro tipo di download o ad alta definizione e naturalmente tempi di download generico ridotti...Cosa ci sarebbe di male ad avere più banda mantenendo costanti le tariffe?
  • Anonimo scrive:
    Re: Pagare tanto, avere poco
    - Scritto da: Anonimo
    Ecco cosa ci spetta in questa nazione di[cut]
    siamo lo zimbello della razza umana.Gia'.Il punto e' che la ns. classe politica e' fatta appuntodi italiani, con tutti i difetti degli italiani.Voglio dire che abbiamo cio' che ci meritiamo.E' inutile lamentarsi e basta.Fino a che gli italiani non cominceranno a rimboccarsile maniche, a comportarsi con onesta', impegno e diligenza in ogni circostanza della vita pubblica, a sforzarsi di ragionare e scegliere le persone quando si va a votare, a smettere di fare "i furbi" quando conviene salvo poi lamentarsi se il vicino fa altrettanto, ripeto, fino ad allora la situazione non cambiera'.
  • Anonimo scrive:
    Re: LOL Vedo che non sapete che in Svezi
    in svezia sono 4 gatti e sono tutti cablati.... In Italia siamo 60milioni e molti di noi si trovano in cima ad un cucuzzulo sulla montagna....che pagaroni stupidi fate certe volte...
    • Anonimo scrive:
      Re: LOL Vedo che non sapete che in Svezi
      - Scritto da: Anonimo
      in svezia sono 4 gatti e sono tutti
      cablati.... In Italia siamo 60milioni e
      molti di noi si trovano in cima ad un
      cucuzzulo sulla montagna....che pagaroni
      stupidi fate certe volte...In Svezia la densita' di popolazione e' quasi 10 volte minore.Il tuo paragone non regge.
  • Anonimo scrive:
    Informatic Point - TheAndreis Bros
    Immaginate un ipotetico "Punto Informatico" inglese, di utenti come noi che sbraitano, inveiscono contro British Telecom, che maledicono di essere nati in UK.Paul che vorrebbe trasferirsi in Italia, dove la pizza costa poco, dove c'e' il colosseo, dove c'e' Berlusconi con la bandana :D invece di quella seriosa regina.John che appresa la notizia dell'upgrade di banda in Italia, corre a postare su I.P.: cavolo ma siamo sfigatissimi, mentre l'Italia e' il *PRIMO* paese europeo a introdurre una ADSL entry level 640/256 qui girano ancora offerte pazzesche con quei "miseri" 256/128k! Voglio andare in Italia!George subito gli replica: 640k ? Quelli hanno 10mbit sincroni su fibra ottica, vai a vedere qui! (incollando il sito di fastweb)... vengo anche io in Italia!Ringo, assiduo frequentatore del forum di I.P. interviene nella discussione e piazza bello in mostra il link di triveneto wireless, affermando: "questo e' il futuro! Da noi ce le sogniamo queste cose"... sono dei vostri, quando partiamo?...si, sono sicuro che queste cose succedono anche da "loro", tanto che avrei pensato di far incontrare Paul, John, George e Ringo che vogliono venire in Italia con Pasquale, Mimmo, Antonio e Salvatore che vogliono andare in UK, una sorta di scambio culturale informatico. Sarebbe un successone!
    • Anonimo scrive:
      Re: Informatic Point - TheAndreis Bros
      L'erba del vicino e' sempre piu' verde !
    • Anonimo scrive:
      Re: Informatic Point - TheAndreis Bros
      Chi non ha il coraggio di sostenere le proprie opinioni o non ha opinioni o non ha coraggio.I PI Bros fanno bene ad avere entrambe le cose, il proprio Paese si serve anche evidenziando le cose che non vanno.
  • Anonimo scrive:
    Re: 640/256......
    Maledetti........Roba che fa impazzire la gente dal nervoso.....Imbottirsi di esplosivo e farsi saltare negli uffici Telecom......
  • Anonimo scrive:
    Re: LOL Vedo che non sapete che in Svezia...
    Pensa che in Spagna pagano 33 euro per una 256k ... sono contentissimo di vivere in Italia, che non sara' gli USA e il Giappone, ma e' decisamente meglio della media europea.
  • Anonimo scrive:
    Re: scriviamo qui in massa
    Sai quanto se ne impipano delle petizioni sti quattro mangioni.....Scrissi a Gasparri un pò di tempo fa e mi rispose ( chissa chi ) di farmi la satellitare e di prenderla nel sedere.....Ma vaff...........
  • Anonimo scrive:
    Re: Arriveranno anche qua...
    Si come no.......Arriveranno anche qui quando gli altri avranno reti neurali a 1 Gb/sec.........E intanto vado ancora con il 56K........Ma perchè un terremoto non si porta via buona parte dei dirigenti Telecom???
  • Anonimo scrive:
    640/256......
    ............a PREZZI ASSURDI !LADRI !!!!!!!!!!!!!PARASSITI !!!!!!!!!!!!!!Di che avete paura???? DI far risparmiare i cittadini (così non potete mantenere i parassiti) oppure che con 3 mbit ci si scarichi anche la madonna?Mannaggia a voi !!!!
  • Anonimo scrive:
    TELECOM TI ODIO....MA I CONCORRENTI..??
    Scusate l'urlo ma sono incazzato come una bestia!:@Ma è possibile che devo andare ancora con il dial-up 56K perchè una compagnia di me**a ha ritenuto opportuno servire con ADSL tutti i paesi vicini tranne il mio?Non so più che fare.......ODIO TELECOM SPERO CHE FINISCA PEGGIO DELLA PARMALAT.......VERGOGNA D'ITALIA!!!ANDATE A VEDERE QUANTO VENDONO L'ADSL IN FRANCIA STO BRANCO DI FR**!!.........www.aliceadsl.fr Non solo dobbiamo supplicare in ginocchio per avere la banda larga ( e nel mio caso non è servito a molto neppure strisciare carponi ) ma nel caso decidano di benedirci con la loro benevolenza ci stangano pure con tariffe-capestro a fronte di un servizio penoso se confrontato ad altri paesi europei.....Ma chi ha detto che l'Italia sta in Europa??Qua stiamo peggio della Libia o dell'Albania.......E I POLITICI????Altra banda di mangioni ignoranti e finti tonti, sempre a fare i loro interessi al posto di quelli del paese......Ma se impazzisco VENDO TUTTO e me ne vado oltre confine....Sta Repubblica delle banane ha rotto il piffero........
  • Anonimo scrive:
    Re: LOL Vedo che non sapete che in Svezi
    Non ho parole.Meritiamo l'atomica.
  • Anonimo scrive:
    ma l'italia?
    qua inghilterr, francia, ecc. ecc vanno avanti, ma l'italia?????? vuol rimanere all'età della pietra?
  • Anonimo scrive:
    Re: Pagare tanto, avere poco
    - Scritto da: Anonimo
    Ecco cosa ci spetta in questa nazione di
    merda, essere derubati e pagari cifre
    assurde per ciò che in altre nazioni,
    più civili della nostra, hanno a
    portata di mano a prezzi ridicoli. certo, come per l'alitalia, peccato che quando per essere concorrenziali sono costretti a licenziare dei dipendenti raccomandati ci sia una sollevazione popolare.Ricordo che in alitalia ci sono + del 25% dei dipendenti in più rispetto alle medie europee.Orbene, siamo sicuri che per telecom non sia la stessa cosa? Cioè prezzi alti e poca banda perchè bisogna tenere su un sacco di parassiti?In questo caso, quanto l'opinione pubblica è disponibile a supportare licenziamenti di personale in cambio di banda adsl?a voi la sentenzatristemente_famoso
  • Anonimo scrive:
    LOL Vedo che non sapete che in Svezia...
    ti danno 26 Mbit di ADSL a meno di 40 euro al mese!http://www.bostream.com/controller.php?action=privateoppure a meno di 50 eurohttp://www.bredband.com/se/index.jspoppure 10Mbit a meno di 50 eurohttp://www.telia.se/pw/privat/frame.do?mainFrame=/privat.do&BV_UseBVCookie=noinsomma... concorrenza... (in Italia) Questa sconosciuta!Per l'ennesima volta, ribadisco, che la c4zz4t4 l'hanno fatta quando hanno privatizzato Telecom... Invece di spezzarla in due, azienda A proprietaria del cavo, azienda B fornitrice di servizi...., hanno fatto il solito pasticcio all'italiana.... bravi... Intanto io ho la scignorina 4lice che pago profumatamente per un servizio di 640/256 in cui:- non posso scaricare mp3 se no vado in galera- mi cade la linea ogni venti minuti... quindi gli mp3 grossi non li scarico comunque... lol- non c'è concorrenza VERA Telecom ci prende in giro dando la 1 Mbit in Francia a 5 euro al meseVERGOGNA!PS: non parliamo di latenza... ping... io netgamers italiano sono come handicappato rispetto al resto d'europa, con ping
    = 100 su qualsiasi server non italiano, mentre per esempio gli inglesi hanno ping 15!!!Trattasi di modalità FAST e modalità INTERLEAVED. Perchè non ci lasciano scegliere cosa vogliamo? oddio... forse le linee telefoniche italiane (intendo proprio il cavo di rame) fanno così schifo che se mettono le adsl in modlaità FAST crasha tutta la linea? bah.... misteri della fede.
  • Anonimo scrive:
    Re: Pagare tanto, avere poco
    Più che altro la cosa ridicola è che qui stiamo parlando della stessa società di bandiera che vende servizi migliori all'estero.Sarà perché la concorrenza li esiste veramente, ma qui possono permetterselo solo perché sono impuniti da decenni per i soprusi che hanno fatto agli utenti.Ma le associazioni dei consumatori vogliono svegliarsi un po?
  • Anonimo scrive:
    Re: Pagare tanto, avere poco
    Troppo generoso, troppo generoso :'(
  • Anonimo scrive:
    Pagare tanto, avere poco
    Ecco cosa ci spetta in questa nazione di merda, essere derubati e pagari cifre assurde per ciò che in altre nazioni, più civili della nostra, hanno a portata di mano a prezzi ridicoli. Speriamo che questo stivale fetente sprofondi nell'oceano, un cataclisma non ci starebbe male, siamo lo zimbello della razza umana.
  • Anonimo scrive:
    Arriveranno anche qua...
    Si dai...non possiamo fare una figura cosi di merda davanti a tutta l europa, cmq secondo me , chissà quanto in ritardo ma arriverà anche qua. Poi per i prezzi...non ne ho proprio idea...che illuso eh?:p
  • Anonimo scrive:
    scriviamo qui in massa
    dato che il ministro stanca e' ministro online e innovazione tecnologica...beh sommergiamolo di e-mail facendo presente i casi francia e ed inghilterraqui :http://www.dipartimentoinnovazione.it/ita/ministro/uffici.shtmleccouna bella petizione
  • avvelenato scrive:
    Re: Inghilterra, Francia, e italia.
    - Scritto da: Anonimo
    Di tutto questo ringraziamo Mortadella e
    Ranocchio
    ciao
    tristemente_famosol'hanno "ringraziato" in molti alle scorse elezioni, e ce la siamo comunque pigliata di dietro.credo che ci sia qualcosa di profondamente sbagliato nella nostra democrazia.==================================Modificato dall'autore il 08/09/2004 0.27.00
  • Anonimo scrive:
    Chissà xchè?!
    queste interessantissime sperimentazioni, che poi hanno buon esito, vngono tutte dall' estero.....Mah!!Poveri noi!
  • Anonimo scrive:
    Mi viene da ridere
    Pensate solo alla qualità delle linee Telecom....A male pena riusciranno ad arrivare a 5kb/s oltre i 5/6 km
  • Anonimo scrive:
    Re: Inghilterra, Francia, e italia.
    ehm....dimentichi noi che proprio l'adsl ce la sognamo non per colpa nostra...:@
    • avvelenato scrive:
      Re: Inghilterra, Francia, e italia.
      - Scritto da: Anonimo
      ehm....dimentichi noi che proprio l'adsl ce
      la sognamo non per colpa nostra...:@per colpa della nostra classe politica.
  • bacarozz83 scrive:
    Re: Inghilterra, Francia, e italia.
    Guardate un pò che prezzi ha alice in Francia:adsl a un mega:http://www.aliceadsl.fr/portal/ep/channelView.do?channelPage=/jsp/demand/browse/channelContent.jsp&channelId=-10606adsl 3 mega:http://www.aliceadsl.fr/portal/ep/programView.do?programPage=/jsp/demand/browse/prodContent.jsp&channelId=-10607&programId=20337Pazzesco.Nella tecnologia siamo proprio i fanalini di coda, proprio noi che da sempre pruduciamo le menti migliori; e naturalmente, se ne emigrano pure loro.
  • avvelenato scrive:
    Inghilterra, Francia, e italia.
    nell'Inghilterra accade quanto scritto nell'articolo.nella Francia sta per esser commercializzata l'Adsl2+http://news.hwupgrade.it/13106.htmlcon velocità fino a 16mbps.e in italia i fortunati pagano 40euro al mese per andare a 640 quando va bene, subendo sovente sconnessioni ingiustificate e arbitrarie; e quando va male si devono accontentare di pagare 5 volte tanto per una connessione 11 volte più lenta.allora?suvvia, cosa si aspetta a fare un processo farlocco alla telecom per pratiche di monopolio in modo da costringerla a cedere le linee ad altre compagnie?bisogna rimediare assolutamente all'errore (errore? quale errore?) di aver privatizzato le linee telefoniche pagate dai cittadini.
    • Anonimo scrive:
      Re: Inghilterra, Francia, e italia.
      - Scritto da: avvelenato
      nell'Inghilterra accade quanto scritto
      nell'articolo.
      nella Francia sta per esser commercializzata
      l'Adsl2+
      news.hwupgrade.it/13106.html

      con velocità fino a 16mbps.moltiplicate per ~ 300 queste distanze, per convertirle in metrihttp://www.aware.com/products/dsl/images/prod_dsl_adsl2plus_diag.gif
    • Anonimo scrive:
      Re: Inghilterra, Francia, e italia.
      - Scritto da: avvelenato[.............]
      allora?
      suvvia, cosa si aspetta a fare un processo
      farlocco alla telecom per pratiche di
      monopolio in modo da costringerla a cedere
      le linee ad altre compagnie?aspetta un po' ... si dice che mediaset sarà presto ceduta (prima della prossima campagna elettorale) e il nostro caro amico pelatonebandana si comprerà la telecom.A quel punto pare che si terrà la parte software di mediaset(i contenuti), vendendo solo la parte "hardware" (e incorporando quindi la7).Sta sicuro che in quel momento vedremo le adsl a 16mbit dappertutto (e anche un sano DRM)fantapolitica?boh!
      bisogna rimediare assolutamente all'errore
      (errore? quale errore?) di aver privatizzato
      le linee telefoniche pagate dai cittadini.Di tutto questo ringraziamo Mortadella e Ranocchiociaotristemente_famoso
    • Anonimo scrive:
      Re: Inghilterra, Francia, e italia.

      allora?
      suvvia, cosa si aspetta a fare un processo
      farlocco alla telecom per pratiche di
      monopolio in modo da costringerla a cedere
      le linee ad altre compagnie?In questa questione credo sia chiaro a tutti qual'è la soluzione. Il problema è come attuarla.- Chi avrebbe i soldi adesso per comprare la rete di Telecom? Le banche dell'IRI le hanno privatizzate nel 95/96, adesso qualcuno dovrebbe cacciare moneta vera, non far pagare a pantalone.- Chi avrebbe i soldi e la voglia di comprare il resto di Telecom? Chi ti dice che la proprietà attuale sarebbe interessata ad una società che debba competere ad armi pari in un mercato come le TLC.Tieni presenti i debiti fatti per acquisire Telecom che adesso vengono pagati dagli utili faraonici permessi dalla predominanza nel mercato. A scapito di investimenti strutturali mi permetto di aggiungere.
  • Anonimo scrive:
    Gia' che non funziona cosi'
    Gia che non funziona cosi' in italia ovvero il servizio è gia' penoso poi se usera questo servizzio poveri noi :$
Chiudi i commenti