USA, allarme per i videogiochi del terrore

Il governo statunitense condanna gli autori dei mod-pack che trasformano videogiochi di successo in strumenti di propaganda fondamentalista ed antiamericana. Vengono diffusi - dicono le autorità - su siti di ogni genere

Washington (USA) – Le autorità americane hanno scoperto una fitta rete di sviluppatori politicizzati che modificano titoli di successo in “strumenti videoludici di propaganda islamista”. Secondo un’analisi compilata dalla Science Application International Corp , un’azienda pagata da Washington per tenere sotto controllo le attività di al-Qaeda sul web, l’ultimo tool di reclutamento di militanti antiamericani da parte dei gruppi islamisti è l’uso di mod-pack confezionati ad arte .

Anonimi gruppi islamisti, dunque, diffondono su siti di diversa natura videogiochi di successo, come ad esempio Battlefield 2 , modificati per contenere dirompenti messaggi antiamericani . Da ricostruzione storica del secondo conflitto mondiale, la versione islamista di Battlefield 2 individuata da SAIC ha un incipit che inneggia al conflitto armato tra “resistenza islamica” ed “infedeli occidentali”.

“Ero appena un bambino quando gli elicotteri Blackhawk degli infedeli iniziarono ad assaltare il mio villaggio”, narra la voce di un bambino durante una presentazione animata dal significato inequivocabile: l’obiettivo del gioco è sterminare gli infedeli, quelli che certi musulmani chiamano comunemente kaffir . Eric Michael, direttore di SAIC, è convinto che la rete internazionale di estremisti islamici stia usando i videogiochi per fomentare l’odio antiamericano e reclutare soldati da inviare in Iraq.

Il caso di Battlefield 2 in versione islamista, dice il diplomatico americano Dan Devlin in un’intervista rilasciata a Reuters , è solo il caso più eclatante di una serie di mod-pack antiamericani scoperti dal Dipartimento della Difesa americano : “Ci siamo accorti che di volta in volta ogni nuovo videogioco viene strumentalizzato ed utilizzato a seconda delle necessità”.

Che i videogiochi siano utilizzabili e utilizzati come strumento di promozione se non proprio di propaganda è peraltro un dato di fatto. Proprio la US Army diffonde da anni un videogioco tridimensionale, chiamato Americàs Army , per selezionare potenziali reclute dell’esercito ed addestrare chiunque nutra interesse per le discipline militari. Allo stesso modo, i videogiochi vengono da tempo utilizzati da gruppi xenofobi d’ogni sorta per propagare le proprie visioni del mondo intolleranti e razziste, sin dai tempi del riadattamento antisemita del classico “Wolfstein 3D”, primo capolavoro della iD Software .

Electronic Arts , leader dell’industria videoludica e produttore di Battlefield 2, ha immediatamente negato ogni coinvolgimento: “Milioni di persone creano mod-pack in modo libero utilizzando i nostri videogiochi”, riferiscono i portavoce dell’azienda, “e non possiamo controllare in alcun modo quanto accade: è come voler proibire che qualcuno scarabocchi un’immagine”.

Sull’intera questione nelle ultime ore c’è chi parla di possibile bufala : il servizio originale fornito da Reuters sull’argomento, infatti, avrebbe fatto riferimento a materiali già noti e provenienti dalla Difesa USA. Una questione che andrà approfondita, visto l’interesse che la questione sta sollevando.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Le seguenti parole si estingueranno....
    pianificazionecoreograficamagnificaspecificaedificato...(rotfl) :D :D
  • jkx scrive:
    INAFFIDABILE: sei un figlio di Microsoft
    Come qualsiasi protezione sarebbe aggirabile in qualche modo.Quando questa tecnologia uscirà sul mercato, ci saranno migliaia di hackers che cercheranno maniere per far venire meno la censura:-rumori di sottofondo-ParoleTutteAttaccate-neologismi-....Poi ne consiglio uno formidabile:Se considerassimo la parola MICROSOFT come un'offesa cosa faranno?nessuno la potrebbe più dire?"che testa di MICROSOFT che sei""sei un FIGLIO DI MICROSOFT""LI MORTACCI MICROSOFT"Quindi chi sa come farlo potrà dire le parolacce, gli altri saranno censurati.E togliere il controllo umano peggiorerà solo le cose.E VAI CON LA FANTASIA
  • Anonimo scrive:
    Re: Addio al SENO
    E se Microsoft creasse anche un bel programmino che censura oltre l'audio anche il video di scene osè? Tipo la scena di Timberlake mentre "spoglia" l'amica Jackson durante una ormai famosa esibizione a Washington?http://www.repubblica.it/2004/b/sezioni/sport/superbowl/jane/jane.htmlNon sarebbe una bella idea?Come dite?Dovrebbero oscurare la tv 24 ore su 24?In effetti non serve nessu programma particolare per farlo...non serve la genialità della Microsoft...basta premere il telecomando sul tasto rosso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Addio al SENO
      Ma te lo immagini lo studente universitario che cerca di sbobinarsi la lezione di matematica ?bip due alfa uguale 2 per bip alfa per cobip alfa ...Alla fine che bip capisce ?!?!?
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma non diciamo capperate!
    Guarda che stiamo parlando della Microsoft, mica di qualche programmatore sorciaro o di linux.
  • Anonimo scrive:
    Microsoft destinata a cadere
    Microsoft destinata a cadereOtto motivi per cui il futuro del gigante di Redmond non è affatto roseo.Un interessante editoriale è apparso su MarketWatch, a firma di John Dvorak (no, non quello delle tastiere Dvorak), sintetizzabile in una frase: Microsoft è destinata a fare la fine dei dinosauri, come profetizza uno spot di Apple.Dvorak chiarisce subito che non capiterà da un giorno all'altro che Microsoft smetterà di fare soldi, tuttavia esprime seri dubbi sul futuro della multinazionale, principalmente perché ultimamente non ha fatto nulla di particolarmente innovativo, con l'eccezione forse della nuova Xbox 360 (pur avendo commesso errori fatali anche con questa console). A questo proposito segnaliamo l'articolo di Luigi Saggese: Xbox 360: avrà fortuna? e la relativa discussione nei Forum dell'Olimpo informatico.Ma veniamo agli otto motivi che secondo Dvorak causeranno il fallimento di Microsoft (per una trattazione esaustiva vi rimandiamo all'editoriale su MarketWatch).1) Lo slittamento dell'uscita di Windows Vista, unitamente alla cancellazione delle sue feature piu' innovative.2) L'assenza di nuove funzionalità realmente utili in Office 2007, che tuttavia verrà commercalizzato in sette versioni differenti.3) L'insistenza di Microsoft nel proporsi come venditore di pubblicità piuttosto che come acquirente, come dovrebbe essere: Microsoft è un'azienda che produce e vende software, non un editore.4) Il motore di ricerca Msn Search, per lo stesso motivo di cui sopra: l'unico motivo della sua nascita è il vendere spazi pubblicitari.5) Una pessima gestione nella produzione dell'Xbox 360, non avendo saputo approfittare dei ritardi di Sony con la Playstation 3.6) Il flop dei Tablet Pc e in generale dei Pc con schermo touchpad (per intenderci, stile Star Trek) profetizzati da Microsoft già nell'89.7) Il fallimento del framework Dot Net, soppiantato da analoghe (se non più potenti) soluzioni open source.8) La competizione con Google e l'ossessione nel cercare di contrastarla (compreso un possibile accordo con Yahoo!), piuttosto che concentrarsi sul proprio business.
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft destinata a cadere
      - Scritto da:
      1) Lo slittamento dell'uscita di Windows Vista,
      unitamente alla cancellazione delle sue feature
      piu'
      innovative.Puo' permettersi anche piu' anni di ritardi, visto che linux ancora e' agli anni 80.
      2) L'assenza di nuove funzionalità realmente
      utili in Office 2007, che tuttavia verrà
      commercalizzato in sette versioni
      differenti.E' difficile migliorare un prodotto ormai perfetto e standard de factio.
      3) L'insistenza di Microsoft nel proporsi come
      venditore di pubblicità piuttosto che come
      acquirente, come dovrebbe essere: Microsoft è
      un'azienda che produce e vende software, non un
      editore.Chi vende pubblicita' e' Google. Sorpreso ehh!!
      4) Il motore di ricerca Msn Search, per lo stesso
      motivo di cui sopra: l'unico motivo della sua
      nascita è il vendere spazi
      pubblicitari.Msn e' gia' superiore a Google.
      5) Una pessima gestione nella produzione
      dell'Xbox 360, non avendo saputo approfittare dei
      ritardi di Sony con la Playstation
      3.Xbox e' la console miglire al mondo. Come al solito Bill parte sempre in ritardo ma poi sorpassa tutti, vedi la consolle xbox ed il suo motore di ricerca.
      6) Il flop dei Tablet Pc e in generale dei Pc con
      schermo touchpad (per intenderci, stile Star
      Trek) profetizzati da Microsoft già
      nell'89.Flop? Ma e' il futuro, anche se non molto vicino.
      7) Il fallimento del framework Dot Net,
      soppiantato da analoghe (se non più potenti)
      soluzioni open
      source.A me il framework risolve molti problemi.
      8) La competizione con Google e l'ossessione nel
      cercare di contrastarla (compreso un possibile
      accordo con Yahoo!), piuttosto che concentrarsi
      sul proprio business.
      Oddio questa e' nuova visto che e' google che trema e va all'assalto della $M alleandosi tacitamente con linari e open sorciari.
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft destinata a cadere
        - Scritto da:


        - Scritto da:

        1) Lo slittamento dell'uscita di Windows Vista,

        unitamente alla cancellazione delle sue feature

        piu'

        innovative.

        Puo' permettersi anche piu' anni di ritardi,
        visto che linux ancora e' agli anni
        80.
        si certolink?

        2) L'assenza di nuove funzionalità realmente

        utili in Office 2007, che tuttavia verrà

        commercalizzato in sette versioni

        differenti.

        E' difficile migliorare un prodotto ormai
        perfetto e standard de
        factio.
        si certolink?e poi si scrive "de facto"

        3) L'insistenza di Microsoft nel proporsi come

        venditore di pubblicità piuttosto che come

        acquirente, come dovrebbe essere: Microsoft è

        un'azienda che produce e vende software, non un

        editore.

        Chi vende pubblicita' e' Google. Sorpreso ehh!!
        non hai capito una mazza di quello che ti ha scritto...peccato

        4) Il motore di ricerca Msn Search, per lo
        stesso

        motivo di cui sopra: l'unico motivo della sua

        nascita è il vendere spazi

        pubblicitari.

        Msn e' gia' superiore a Google.
        si certolink?

        5) Una pessima gestione nella produzione

        dell'Xbox 360, non avendo saputo approfittare
        dei

        ritardi di Sony con la Playstation

        3.

        Xbox e' la console miglire al mondo. Come al
        solito Bill parte sempre in ritardo ma poi
        sorpassa tutti, vedi la consolle xbox ed il suo
        motore di
        ricerca.
        non hai capito quello che hai letto e si vede dalla risposta

        6) Il flop dei Tablet Pc e in generale dei Pc
        con

        schermo touchpad (per intenderci, stile Star

        Trek) profetizzati da Microsoft già

        nell'89.

        Flop? Ma e' il futuro, anche se non molto vicino.
        è un FLOP MS ormai da tempo...

        7) Il fallimento del framework Dot Net,

        soppiantato da analoghe (se non più potenti)

        soluzioni open

        source.

        A me il framework risolve molti problemi.
        il che non implica che sia la migliore soluzioneanche qui rimedi magra figura

        8) La competizione con Google e l'ossessione nel

        cercare di contrastarla (compreso un possibile

        accordo con Yahoo!), piuttosto che concentrarsi

        sul proprio business.



        Oddio questa e' nuova visto che e' google che
        trema e va all'assalto della $M alleandosi
        tacitamente con linari e open
        sorciari.si certo l'alleanza yahoo & MS è una balla eh...ma tu sai di che si va scrivendo?
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft destinata a cadere
          - Scritto da:
          si certo
          link?Questa mi mancava da parte dei linari. Uno afferma che gli asini volano senza dimostarlo, io affermo il contrario e tu mi chiedi di dimostrare che gli asini non volano? :|
          si certo
          link?Vedi sopra
          e poi si scrive "de facto"Ok hai l'appellativo di linaro doc. Cosa e' il linaro doc? Il linaro doc e' quella persona che messa in difficolta' guarda gli errori di battitura.
          non hai capito una mazza di quello che ti ha
          scritto...peccatoLa verita' ti rode.
          si certo
          link?Vedi sopra :D
          non hai capito quello che hai letto e si vede
          dalla
          rispostaSi vede invece dalle tue non argomentazioni che la verita' ri rode, eh quanto ti rode :D

          è un FLOP MS ormai da tempo...
          Ma nel futuro sara' diverso
          il che non implica che sia la migliore soluzione

          anche qui rimedi magra figura
          Ammesso e non concesso, caro sorciaro, la soluzione migliore non e' di certo linzoz.
          si certo l'alleanza yahoo & MS è una balla eh...


          ma tu sai di che si va scrivendo?Perche' Microsoft non puo' fare alleanza? Ti rode la cosa? Deve chiedere il permesso a Google? Ah gia' voi siete quelli per cui Bill Gates non puo' metter il proprio motore di default in IE se prima non ha fatto richiesta in carta bollata a Google!!! :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft destinata a cadere

            La verita' ti rode.Questa è la firma dei winari DOC.Sei un patetico troll
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft destinata a cadere
      - Scritto da:
      Microsoft destinata a cadere

      Otto motivi per cui il futuro del gigante di
      Redmond non è affatto
      roseo.

      Un interessante editoriale è apparso su
      MarketWatch, a firma di John Dvorak (no, non
      quello delle tastiere Dvorak), sintetizzabile in
      una frase: Microsoft è destinata a fare la fine
      dei dinosauri, come profetizza uno spot di
      Apple.

      Dvorak chiarisce subito che non capiterà da un
      giorno all'altro che Microsoft smetterà di fare
      soldi, tuttavia esprime seri dubbi sul futuro
      della multinazionale, principalmente perché
      ultimamente non ha fatto nulla di particolarmente
      innovativo, con l'eccezione forse della nuova
      Xbox 360 (pur avendo commesso errori fatali anche
      con questa console). A questo proposito
      segnaliamo l'articolo di Luigi Saggese: Xbox 360:
      avrà fortuna? e la relativa discussione nei Forum
      dell'Olimpo
      informatico.

      Ma veniamo agli otto motivi che secondo Dvorak
      causeranno il fallimento di Microsoft (per una
      trattazione esaustiva vi rimandiamo
      all'editoriale su
      MarketWatch).

      1) Lo slittamento dell'uscita di Windows Vista,
      unitamente alla cancellazione delle sue feature
      piu'
      innovative.

      2) L'assenza di nuove funzionalità realmente
      utili in Office 2007, che tuttavia verrà
      commercalizzato in sette versioni
      differenti.

      3) L'insistenza di Microsoft nel proporsi come
      venditore di pubblicità piuttosto che come
      acquirente, come dovrebbe essere: Microsoft è
      un'azienda che produce e vende software, non un
      editore.

      4) Il motore di ricerca Msn Search, per lo stesso
      motivo di cui sopra: l'unico motivo della sua
      nascita è il vendere spazi
      pubblicitari.

      5) Una pessima gestione nella produzione
      dell'Xbox 360, non avendo saputo approfittare dei
      ritardi di Sony con la Playstation
      3.

      6) Il flop dei Tablet Pc e in generale dei Pc con
      schermo touchpad (per intenderci, stile Star
      Trek) profetizzati da Microsoft già
      nell'89.

      7) Il fallimento del framework Dot Net,
      soppiantato da analoghe (se non più potenti)
      soluzioni open
      source.

      8) La competizione con Google e l'ossessione nel
      cercare di contrastarla (compreso un possibile
      accordo con Yahoo!), piuttosto che concentrarsi
      sul proprio business.
      Mi sembrano tante speranze da frustrato anti-MS.Qualcosa è vero, altro interpretato male, altro ancora palesemente falso.
  • MandarX scrive:
    Re: Ma non diciamo capperate!

    Puah, secondo me se questa tecnologia funzionasse
    veramente l'avrebbero implementata in un software
    avanzato di riconoscimento vocale, e non in
    questa
    capperata!su macosx funziona e anche bene il riconoscimento volcale!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma non diciamo capperate!

      su macosx funziona e anche bene il riconoscimento
      _volcale_!Un po' meno bene il correttore ortografico :)
  • MandarX scrive:
    Re: MS reinventa la censura audio
    LOL se funziona come il blocco dei pop up di internet explorer, allora passeranno solo le parolaccie!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 maggio 2006 12.25-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    latenza?
    Sebbene ritengo che sia più o meno fattibile, ho dei dubbi su quanto possa essere usabile una tecnologia simile in un contesto real-time come la chat vocale.Il motivo è presto detto: anche ammettendo di avere degli algoritmi ultra-sofisticati e delle cpu molto potenti, il ritardo applicato al segnale (latenza) non potrà essere minore della durata della parolaccia più lunga che si vuole censurare.E ce ne sono di parolacce lunghe: ad esempio motherf...er in inglese o il nostrano vaff.....o possono durare quasi un secondo? moltiplicato per due (interlocutori) significa che se chatto con qualcuno, dal momento in cui gli faccio una domanda devo aspettare cmq due secondi prima di sentire la sua risposta.A meno che non riescano a fare qlc di veramente sofisticato, come interrompere la parola mentre viene pronunciata, non appena la sequenza di fonemi si configura inequivocabilmente in una parolaccia (ad esempio se si sente "f" dopo "mother" oppure appena dopo "vaff") in ogni caso, riconoscere i fonemi in realtime a prescindere da addestramento (reti neurali) e in modo indipendente dal pitch e dalle formanti di chi parla non è impresa da poco.
    • Ubu re scrive:
      Re: latenza?
      Per ora si sono solo limitati a brevettarla.Sarà anche una coincidenza, ma dove c'è censura c'è Microsoft.
  • Anonimo scrive:
    censurare parola LINUX
    almeno le chat su xbox saranno libere dalle menzogne degli open sorcisti senza pudore
    • Anonimo scrive:
      Re: censurare parola LINUX
      - Scritto da:
      almeno le chat su xbox saranno libere dalle
      menzogne degli open sorcisti senza
      pudoreMa sì, chiuditi pure occhi e orecchie. :D
      • Anonimo scrive:
        Re: censurare parola LINUX
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        almeno le chat su xbox saranno libere dalle

        menzogne degli open sorcisti senza

        pudore

        Ma sì, chiuditi pure occhi e orecchie. :Dma soprattutto la bocca, no?
    • Anonimo scrive:
      Re: censurare parola LINUX
      - Scritto da:
      almeno le chat su xbox saranno libere dalle
      menzogne degli open sorcisti senza
      pudoreTipo ???
    • Anonimo scrive:
      Re: censurare parola LINUX
      - Scritto da:
      almeno le chat su xbox saranno libere dalle
      menzogne degli open sorcisti senza
      pudoreA vedere il livello del tuo intervento direi che sei un assiduo frequentatore di chat su xbox...
  • Rex1997 scrive:
    Ci vedo una possibilità:
    da paranoico, lo ammetto, ma a pensar male alle volte....Dato che il riconoscimento della "parolaccia" avviene in automatico mediante confronto statistico con un database di fonemi, chi impedisce di inserire nel database di riferimento parole come linux, GNU etc. etc. ...?La censura diventerebbe di fatto su qualunque parola si decida... :( @^ @^-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 maggio 2006 08.50----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 maggio 2006 08.52-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    Esempio di funzionamento
    Questo c-bip! di windows non funziona! Maled-bip! Bill Gates! Ora disinstallo questa me-bip! e installo Lin-bip!
    • Anonimo scrive:
      Re: Esempio di funzionamento
      - Scritto da:
      Questo c-bip! di windows non funziona! Maled-bip!
      Bill Gates! Ora disinstallo questa me-bip! e
      installo
      Lin-bip!Ops scusate sul pc c'era c-linux bipppp. Ah ecco perche' non andava bipppppp!!
  • Anonimo scrive:
    Gioco a CoD2 su Xbox360 tutte le sere...
    Gioco a CoD2 HDTV su Xbox360 tutte le sere (la cosa migliore al mondo dopo il sesso), e devo dire che di parolaccie e insulti ne sento davvero pochi, e quei pochi ci stanno sempre molto bene (sono parte della bellezza del gioco, sarebbe come censurare la gente in curva sud allo stadio). La Microsoft sta decisamente insultando i suoi utenti se pensa di poterci censurare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Gioco a CoD2 su Xbox360 tutte le sere...
      - Scritto da:

      Gioco a CoD2 HDTV su Xbox360 tutte le sere (la
      cosa migliore al mondo dopo il sesso)E hai dentro questa gioia incontenibile che vuoi condividerla col mondo, giusto?Sei venuto qua con questo tuo intervento per farci invidia? Pure su PI dove non ci conosciamo neppure? Mah! :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Gioco a CoD2 su Xbox360 tutte le ser
      - Scritto da:

      Gioco a CoD2 HDTV su Xbox360 tutte le sere (la
      cosa migliore al mondo dopo il sesso), e devo
      dire che di parolaccie e insulti ne sento davvero
      pochi, e quei pochi ci stanno sempre molto bene
      (sono parte della bellezza del gioco, sarebbe
      come censurare la gente in curva sud allo
      stadio).


      La Microsoft sta decisamente insultando i suoi
      utenti se pensa di poterci censurare.
      e trombare di più e giocare di meno, no? visto che non ce ne frega na cippa...
  • Anonimo scrive:
    Fantascienza?
    ...Se si usa gia' da anni (non il tool di M$, intendo la tecnologia) in radio e TV per i programmi in diretta. C'e' un accessorio (che comprende hardware e software) che fa esattamente la stessa cosa: analizza il flusso audio e lo manda in differita di qualche istante, il tempo di invididuare le parole censurate e beeparle. Altro che "nuova invenzione".
    • sbittante scrive:
      Re: Fantascienza?
      ma li leggi gli articoli prima di commentarli?qui si parla di una tecnologia in grado di mettere i bip SENZA la supervisione umana...Stefano
      • Anonimo scrive:
        Re: Fantascienza?
        e dove sta l'umano ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Fantascienza?
        - Scritto da: sbittante
        ma li leggi gli articoli prima di commentarli?
        qui si parla di una tecnologia in grado di
        mettere i bip SENZA la supervisione
        umana...

        Stefanotu dici che qualcuno lo fa su pi?specie se si parla di ms poi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Fantascienza?
        E tu leggi i messaggi prima di commentarli? Dove ho scritto "umano", c'e' un SOFTWARE che beepa il flusso audio, e funziona pure abbastanza bene, e costa pure un fottio di soldi (non so se lo facciamo pagare solo perche' chi lo compra puo' permetterselo, o perche' effettivamente e' cosi' "avanzato") e lo usano pure in trasmissioni come il "Grande Fratello" su SKY. Non vedo quindi cosa abbia inventato la Microsoft.
  • Anonimo scrive:
    Re: MS reinventa la censura audio
    Ricorda un po' il film di south park dove c'era un congegno sottopelle che dava una scossa al malcapitato ogni volta che diceva una parolaccia.
  • Anonimo scrive:
    Re: MS reinventa la censura audio
    Ma non ne ha più da pensare Microsoft?
    • Anonimo scrive:
      Re: MS reinventa la censura audio
      mmmh al via i nuovi corsi di insulti creativi:Vorrei suonare le tue ossa sul ventre gravido di tua madre.Mi chiedo come interpreterebbe questo il possibile brevetto microsoft...
      • Anonimo scrive:
        Re: MS reinventa la censura audio
        - Scritto da:
        mmmh al via i nuovi corsi di insulti creativi:

        Vorrei suonare le tue ossa sul ventre gravido di
        tua
        madre.


        Mi chiedo come interpreterebbe questo il
        possibile brevetto
        microsoft...vorrei suonare bip bip bip bip bip bip bip tua madre
        • Anonimo scrive:
          Re: MS reinventa la censura audio
          belinin italia c'e una cultura sulle parolacce :-)ne abbiamo di tutte le sorti e spesso non sono neanche parolacce !!scopato ? vuol dire spazzare via la polvere ;-)e via discorrendo per l'italianon siamo americani che ne hanno 4comunque si impara a parlare una lingua dalle parolacce dite che per i pc sia lo stessose riconosce le parolacce riconosce il restoho la cosi metto via la tastiera :-))))star treck 4 (rotta vero la terra) da vederecomputer computer computer poialza il mouse e ci parlacirca in meta
          • Anonimo scrive:
            Re: MS reinventa la censura audio

            non siamo americani che ne hanno 4Tranquillo, anche gli americani hanno fantasia e ne hanno un bel po'. ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: MS reinventa la censura audio
            - Scritto da:
            belin[...]
            non siamo americani che ne hanno 4
            comunque si impara a parlare una lingua dalle
            parolacce dite che per i pc sia lo
            stesso

            se riconosce le parolacce riconosce il resto
            ho la cosi metto via la tastiera :-))))

            star treck 4 (rotta vero la terra) da vedere
            computer computer computer poi
            alza il mouse e ci parla
            circa in metaMi pare che tu abbia serissimi problemi nel travasare le tue rarefatte idee(?) dal cervello(??) alla tastiera.Manca la punteggiatura, alcune parole sembrano cadute li per caso, manca completamente il nesso logico e alcune frasi sono del tutto sconclusionate.Dal modo sciatto in cui ti esprimi desumo tu abbia una giovanissima età, per cui ti suggerisco come minimo di farti assistere da un adulto la prossima volta che scrivi qualcosa.ciao
          • Rex1997 scrive:
            Re: MS reinventa la censura audio
            Dai, chi scrive non ne ha colpa....E' tutta colpa dell'elimina parolacce software... :) :D
          • Anonimo scrive:
            Re: MS reinventa la censura audio
            ma che caBIP, di mBIIP che BIIIP di un BIIIIP fanBIIIIIIIIP di tua BIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIP hai scritto?
          • borg_troll scrive:
            Re: MS reinventa la censura audio
            - Scritto da:
            non siamo americani che ne hanno 4
            In Inglese basta tagliare tutte le 4-letter words."Bill" is a 4-letter word.
        • Anonimo scrive:
          Re: MS reinventa la censura audio

          vorrei suonare bip bip bip bip bip bip bip tua
          madreAh, come uno degli ottoni? Tipo la tromba? :)
Chiudi i commenti