USA, azzoppata la legge contro il pornoweb

La normativa che punisce pesantemente chi non impedisce ai minori di accedere a contenuti osceni è stata dichiarata incostituzionale da un tribunale federale

Washington – Una vittoria celebrata come decisiva quella ottenuta dai sostenitori dei diritti civili in rete contro il famigerato COPA , la normativa americana che prevede sanzioni pesantissime per i produttori e distributori di pornografia in Internet che non ne impediscano la visione agli utenti minorenni.

Un giudice federale, in un caso montato dalla potente associazione per le libertà civili ACLU , ha infatti stabilito che la controversa legge non rispetta i dettami costituzionali .

La legge, nata nel 1998 dopo il fallimento di un’altra simile disposizione, ancor più severa, prevede multe fino a 50mila dollari e fino a 6 mesi di carcere, sanzioni che fin qui non sono state applicate. Ma il suo dispositivo è già stato utilizzato in più occasioni dalle autorità statunitensi, che proprio con il COPA hanno giustificato la richiesta di dati sugli utenti a Google .

Secondo il giudice Loweel Reed del tribunale di Filadelfia, gli scopi della normativa sono encomiabili ma la sua applicazione rischia di rendere fuorilegge una serie di attività legittime e di sconfinare nella censura della libera espressione. Tantopiù, ha osservato il magistrato, che oggi è possibile restringere l’accesso dei minori al porno in rete sfruttando una moltitudine di servizi e software dedicati.

Tra le ragioni della bocciatura la definizione tutt’altro che specifica di quali siano i contenuti illegali. Si parla infatti di “oscenità” o di materiali “che possano danneggiare i minori”. Una vaghezza presa di mira dai sostenitori della libertà di parola.

In una nota , ACLU racconta una battaglia che va avanti da 10 anni e sottolinea come la legge “abolisce l’accesso libero, facile ed anonimo a informazioni capaci di migliorare la qualità della vita e persino a servizi salvapersone e tutto nel nome della protezione dei bambini”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Gurzo del Borneo meridional e scrive:
    normalizzare
    Scusate la domanda da inesperto: ho un brano live che essendo live non ha un bpm costante, insomma ci sono piccole variazioni. A me servirebbe lo stesso brano ma con bpm assolutamente costante. Visto che non ci capisco molto di roba da dj, potreste dirmi come fare per normalizzare questo brano? Altra domanda: sempre dello stesso brano vorrei realizzare la versione remix, in modo da farlo durare di più e ripetere più volte alcune parti. Esiste un programma specifico per realizzare i remix e che sia pure facile da utilizzare?
    • Luca Schiavoni scrive:
      Re: normalizzare
      - Scritto da: Gurzo del Borneo meridional e
      Scusate la domanda da inesperto: ho un brano live
      che essendo live non ha un bpm costante, insomma
      ci sono piccole variazioni. A me servirebbe lo
      stesso brano ma con bpm assolutamente costante.
      Visto che non ci capisco molto di roba da dj,
      potreste dirmi come fare per normalizzare questo
      brano? Altra domanda: sempre dello stesso brano
      vorrei realizzare la versione remix, in modo da
      farlo durare di più e ripetere più volte alcune
      parti. Esiste un programma specifico per
      realizzare i remix e che sia pure facile da
      utilizzare?MixMeister fa tutto quello che dici, provaloma se non ci capisci di roba da dj.. porta pazienza, prima dovrai prendere confidenza con gli strumenti e le infinite variazioni che puoi realizzarepuoi creare loop, ripetere parti del brano, sovraincidere altre tracce, applicare effetti parziali su un pezzo del brano o sul master, puoi sovraincidere altri loop..guardati i tutorial dopo l installazione della demo, e divertiti ;)ciao!LucaS
    • pippo scrive:
      Re: normalizzare

      Esiste un programma specifico per
      realizzare i remix e che sia pure facile da
      utilizzare?Puoi provare sony acid la versione 5 è gratis previa registrazione
      • Gurzo del Borneo scrive:
        Re: normalizzare
        Ringrazio Pippo e LucaS, proverò, cercherò di metterci tutta la pazienza necessaria perché temo proprio che questi programmi avendo tante features non siano proprio di immediata comprensione.Gurzo del Borneo meridionale
  • pippo scrive:
    Effetti directx
    Su un mac? ;)
    • Luca Schiavoni scrive:
      Re: Effetti directx
      - Scritto da: pippo
      Su un mac? ;)spero proprio di no, ma mi sa che hai letto male ;) la seconda parte della scheda è stata scritta tempo fa (c'e' la data) e si parla della Express per Windows, quando provai il programma su Win non si parlava neanche di una versione Mac di questo gioiellinoFermo restando che le funzioni sono le stesse (eccetto il DirectX ovviamente!) per i MixMeister piu evoluti anche per OSX. la versione Mac e' una novita' recente, e comunque supporta gli effetti VST! questa informazione mancava, e l'ho aggiunta ora ;)ciao!LucaS
      • pippo scrive:
        Re: Effetti directx


        Su un mac? ;)

        spero proprio di no, ma mi sa che hai letto male
        ;)azz devo cambiare occhiali ;)P.S. hai mai provato il conteggio dei bpm con materiale "difficile" ?
        • Luca Schiavoni scrive:
          Re: Effetti directx
          - Scritto da: pippo


          Su un mac? ;)



          spero proprio di no, ma mi sa che hai letto male

          ;)
          azz devo cambiare occhiali ;)
          P.S. hai mai provato il conteggio dei bpm con
          materiale "difficile"
          ?dunque, uso MixMeister da anni su Win ed il programma si comportava bene soprattutto con musica tunz-tunz, house, techno, goa, minimal, trance e compagnia bella. questo era ed e' forse uno degli "storici" limiti del programma, che e' comunque na bomba ;)la 7.2 ,quella multipiattaforma, ha lo stesso "motore" per i BPM delle precedenti (non viene menzionato tra le cose rinnovate) e difatti mi sembra che si comporti bene QUASI sempre anche con materiale difficile. Per fortuna si puo correggere il valore a mano ;)la demo gratuita, funziona in tutto e per tutto tranne che per il salvataggio e la masterizzazione, prova i materiali difficili o fammi qualche nome cosi provo anche io!LucaS
          • pippo scrive:
            Re: Effetti directx



            spero proprio di no, ma mi sa che hai letto
            male


            ;)

            azz devo cambiare occhiali ;)

            P.S. hai mai provato il conteggio dei bpm con

            materiale "difficile"

            ?

            dunque, uso MixMeister da anni su Win ed il
            programma si comportava bene soprattutto con
            musica tunz-tunz, house, techno, goa, minimal,
            trance e compagnia bella. questo era ed e' forse
            uno degli "storici" limiti del programma, che e'
            comunque na bomba
            ;)

            la 7.2 ,quella multipiattaforma, ha lo stesso
            "motore" per i BPM delle precedenti (non viene
            menzionato tra le cose rinnovate) e difatti mi
            sembra che si comporti bene QUASI sempre anche
            con materiale difficile. Per fortuna si puo
            correggere il valore a mano
            ;)

            la demo gratuita, funziona in tutto e per tutto
            tranne che per il salvataggio e la
            masterizzazione, prova i materiali difficili o
            fammi qualche nome cosi provo anche
            io!Mario biondi come suggeriva qualcuno, trip-hop,disco 70, drum & bass, nu-jazz (tipo la compost record), mezzo catalogo della ninja tune...spero di averti dato un'idea del materiale che intendevo per "difficile" ;)
  • Anonimo scrive:
    Ma il conteggio dei BPM?
    è affidabile? La versione che vidi era quasi a posto su tecno e similia, ma su cose un po' più difficili era un disastro!Sapete se è migliorata?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma il conteggio dei BPM?
      - Scritto da:
      è affidabile? La versione che vidi era quasi a
      posto su tecno e similia, ma su cose un po' più
      difficili era un
      disastro!
      Sapete se è migliorata?Il 7 rispetto al 6 è migliorato molto sotto quell'aspetto.Anche se in qualche (raro) caso mi è toccato di fare il beat mapping (cioè mettendo i manicotti segnabattuta ogni toh.. 16 battute) a manina. Ma son casi rari e in ogni caso te la sbrighi in 5 minuti.Una volta salvata la traccia ovviamente se la salva con i tweaks, e la volta successiva che la utilizzi è perfettamente a tempo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma il conteggio dei BPM?


        è affidabile? La versione che vidi era quasi a

        posto su tecno e similia, ma su cose un po' più

        difficili era un

        disastro!

        Sapete se è migliorata?

        Il 7 rispetto al 6 è migliorato molto sotto
        quell'aspetto.
        Anche se in qualche (raro) caso mi è toccato di
        fare il beat mapping (cioè mettendo i manicotti
        segnabattuta ogni toh.. 16 battute) a manina. Ma
        son casi rari e in ogni caso te la sbrighi in 5
        minuti.
        Una volta salvata la traccia ovviamente se la
        salva con i tweaks, e la volta successiva che la
        utilizzi è perfettamente a
        tempo.Grazie, ma per cose un po' più difficili intendevo es Mario Biondi, o disco 70 in cui il batterista è preciso come un treno italiano ;)
        • pippo scrive:
          Re: Ma il conteggio dei BPM?


          Una volta salvata la traccia ovviamente se la

          salva con i tweaks, e la volta successiva che la

          utilizzi è perfettamente a

          tempo.
          Grazie, ma per cose un po' più difficili
          intendevo es Mario Biondi, o disco 70 in cui il
          batterista è preciso come un treno italiano ;)
          Qui devi passare a cose un pò più sofisticate come ableton live ;)
  • wakeNow scrive:
    un giudizio dopo averne visti tanti
    A occhio , a vedere dal video tour, niente che non si possa fare con altri programmi anche se con un po' piu' di lavoro, ad esempio con audacity.
    • Anonimo scrive:
      Re: un giudizio dopo averne visti tanti
      - Scritto da: wakeNow
      A occhio , a vedere dal video tour, niente che
      non si possa fare con altri programmi anche se
      con un po' piu' di lavoro, ad esempio con
      audacity... praticamente e' come se tu avessi detto che puoi anche fare fotoritocco col paint, o grafica 3D con carta e penna.. :D o asfaltare un autostrada con un secchio ecco..mixmeister e simili offrono degli strumenti apposta per il dj mix.. con audacity fra laltro effetti LIVE e modificabili al volo non li puoi fare, o sbaglio? qui si...cioe se applichi un flanger lui non modifica l'audio, ma ti suona il flanger. audacity modifica l'audio, con tempi che lasciamo stare..
      • Anonimo scrive:
        Re: un giudizio dopo averne visti tanti
        - Scritto da:

        - Scritto da: wakeNow

        A occhio , a vedere dal video tour, niente che

        non si possa fare con altri programmi anche se

        con un po' piu' di lavoro, ad esempio con

        audacity.

        .. praticamente e' come se tu avessi detto che
        puoi anche fare fotoritocco col paint, o grafica
        3D con carta e penna.. :D o asfaltare un
        autostrada con un secchio
        ecco..

        mixmeister e simili offrono degli strumenti
        apposta per il dj mix.. con audacity fra laltro
        effetti LIVE e modificabili al volo non li puoi
        fare, o sbaglio? qui
        si...

        cioe se applichi un flanger lui non modifica
        l'audio, ma ti suona il flanger. audacity
        modifica l'audio, con tempi che lasciamo
        stare..Quoto tutto, e soprattutto lo vorrei vedere a fare il beat matching con audacity. 8 ore solo per mettere a tempo due tracce.Io con mixmeister preparo na compilation intera da 80 minuti in neanche mezz'oretta di lavoro con tagli perfetti.
        • Anonimo scrive:
          Re: un giudizio dopo averne visti tanti
          Se proprio proprio vuoi un alternativa completamente free e ti basta solo che mixi traccie, conti i BMP (e volendo faccia il relativo "snap" sulla linea temporale), applichi effetti e altre piccole cosine (aggiustamento volume, raggruppamenti di clip ecc), prova Kristal Audio Engine. Non è un gran che, ma fa il suo dovere.Audacity è vero che gestisce più traccie, ma provare a mixare un brano completo con batteria, basso, ecc è un lavoro titanico, meglio lasciar perdere.
    • Anonimo scrive:
      Re: un giudizio dopo averne visti tanti
      e non avendo visto questo.
Chiudi i commenti