USA, cacciato il cacciatore di UFO

Un tecnico informatico si serviva dei computer della scuola presso cui lavorava per cercare tracce radio aliene nell'ambito del progetto SETI. Con un costo energetico impressionante

Roma – Costretto alle dimissioni e indagato dagli organi di giustizia dell’Arizona, probabilmente per aver utilizzato materiale elettronico di proprietà della scuola presso la quale lavorava per collaborare al progetto SETI .

Brad Niesluchowski, questo il nome del novello cacciatore di foo fighter , quando era direttore del dipartimento tecnologico di un istituto scolastico locale avrebbe causato alla Higley Unified School una spesa aggiuntiva di circa 1,5 milioni di dollari. Avrebbe inoltre abusato della sua posizione per acquistare materiale informatico esclusivamente per cercare tracce di Grigi, Rettiliani e Marziani.

Questo comportamente evidentemente non è andato giù al sovrindendente Denise Birdwell, che ha deciso di annichilire le velleità ufologiche del suo sottoposto invitandolo a lasciare il proprio posto di lavoro: “I computer del dipartimento lavoravano ininterrottamente – ha spiegato Birdwell – anche se uno studente si limitava semplicemente a lavorare con un editor di testi il processore processava dati a ritmi serrati”.

Di conseguenza, il consumo elettrico dei computer cresceva: Niesluchowski avrebbe addirittura allargato il suo “giro” oltre la propria scuola, coinvolgendo PC di tutto il distretto. Inevitabile la sua defenestrazione: avrebbe utilizzato più corrente del dovuto, ergo avrebbe costretto le scuole a pagare bollette astronomiche oltre il budget fissato.

Giorgio Pontico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Michele scrive:
    succhiasoldi
    lo sanno benissimo che il bluray è nato mortoperchè non la smettono di prendere in giro i consumatori?
    • DarkOne scrive:
      Re: succhiasoldi
      - Scritto da: Michele
      lo sanno benissimo che il bluray è nato morto
      perchè non la smettono di prendere in giro i
      consumatori?Perchè devono recuperare i soldi buttati, ovvio.
  • panda rossa scrive:
    Molto piu' furbi quelli della disney
    Quelli della Disney sono molto piu' furbi.Hanno prodotto delle edizioni con due dischi: il DVD e il BD.Stessa finalita': far avvicinare l'utente ai BD.Ma almeno sono due dischi distinti, ognuno con la sua bella serigrafia.Un disco doppia faccia e' una porcheria: si graffia e si rovina piu' facilmente, ed e' piu' difficile infilarlo dalla parte giusta.
  • OldDog scrive:
    La differenza si vede
    Un po' alla volta i televisori stanno offrendo (potenzialmente) almeno HD ready a tante famiglie, solo che molti non ne stanno beneficiando affatto.Se non usano Sky HD o lettori Blue Ray non possono fruire di contenuti pari alla qualità del pannello TFT o plasma.Oggi un lettore BR costa una cifra accessibile, poco superiore ai 100 euro nei modelli base: sono i dischi ad essere assurdamente più costosi dei DVD!
    • angros scrive:
      Re: La differenza si vede
      E questi costeranno probabilmente ancora di più, quindi mi sembra del tutto assurda come idea
    • DarkOne scrive:
      Re: La differenza si vede
      - Scritto da: OldDog
      Un po' alla volta i televisori stanno offrendo
      (potenzialmente) almeno HD ready a tante
      famiglie, solo che molti non ne stanno
      beneficiando
      affatto.

      Se non usano Sky HD o lettori Blue Ray non
      possono fruire di contenuti pari alla qualità del
      pannello TFT o
      plasma.
      Oggi un lettore BR costa una cifra accessibile,
      poco superiore ai 100 euro nei modelli base: sono
      i dischi ad essere assurdamente più costosi dei
      DVD!100 euro dove? Marche da 4 soldi forse. Un lettore blu-ray semidecente costa almeno 150-200 euro.Se poi vogliamo fare i paragoni con le marche da 4 soldi diciamo pure tranquillamente che si vendono lettori divx/dvd a 50 euro e adesso fammi qui il paragone...Bisogna considerare che oggi con 150 euro ti compri un sistema home theater 5.1 + lettore dvd, che non sarà certo il massimo ma che va benissimo per la maggior parte della gente.
  • guast scrive:
    previdenti ?
    A chi vogliiono puntare ai clienti previdenti che potrebbero passare a blu ray in futuro ?Ma chi gli garantisce che tra 4 o 5 anni non ci sia un'altra tecnologia sul mercato?A essere troppo previdenti si rischia di ritrovarsi con qualcosa di obsoleto senza averlo nemmeno sfruttato
  • angros scrive:
    Chi può volere una cosa del genere?
    Per usarlo con un lettore portatile, è molto più comodo un rip su hard-disk o chiavetta. E non credo che siano in tanti ad "avere in programma l' acquisto" di un lettore BD, e a comprarsi i film in anticipo (soprattutto se costano di più dei dischi normali, e costeranno di più, visto che si rivolgono ad una nicchia)
  • Michele Montanari scrive:
    Fame di clienti???
    Bahhhh
    • CHKDSK scrive:
      Re: Fame di clienti???
      no cercano di attirare clienti verso il formato HD, e le provano tutte.. Forse non hanno capito che la stragrande maggioranza della gente è contenta col DVD e non ha intenzione di spendere uno stipendio per passare al HD ^^
      • Sgabbio scrive:
        Re: Fame di clienti???
        Ormai tutti i televisori sono in HD sua Ready che full.
        • panda rossa scrive:
          Re: Fame di clienti???
          - Scritto da: Sgabbio
          Ormai tutti i televisori sono in HD sua Ready che
          full.Si, ma io non cambio il mio tv di 3 anni solo perche' adesso tutti i televisori sono in HD.E non cambio il mio lettore DVD solo perche' adesso ci sono i lettori BD.E non mi metto a comprare BD finche' i DVD costeranno meno.
          • xxx scrive:
            Re: Fame di clienti???
            ... non dire cavolate ... se non compri BR vuol dire che sei un pirata! se non ci fosse la pirateria venderebbero piu' BR!PS: per chi non l'ha capito sono sarcastico...
          • Sgabbio scrive:
            Re: Fame di clienti???
            Un pò come quelli che giustificano i DLC dei giochi su console :d
          • Lord Kap scrive:
            Re: Fame di clienti???
            - Scritto da: panda rossa
            E non cambio il mio lettore DVD solo perche'
            adesso ci sono i lettori BD.Sono d'accordo con te. Il TV HD l'ho preso perché comunque dovevo prenderne uno nuovo (non l'avevo), però ho un VCR con HD e lettore / masterizzatore DVD di poco più di 2 anni. Prima di comprare un lettore BR ne passerà un po' di tempo...
            E non mi metto a comprare BD finche' i DVD
            costeranno meno.Soprattutto questo.-- Saluti, Kap
          • DarkOne scrive:
            Re: Fame di clienti???
            - Scritto da: Lord Kap
            Sono d'accordo con te. Il TV HD l'ho preso perché
            comunque dovevo prenderne uno nuovo (non
            l'avevo), però ho un VCR con HD e lettore /
            masterizzatore DVD di poco più di 2 anni. Prima
            di comprare un lettore BR ne passerà un po' di
            tempo...BD è destinato a fallire. E fallirà anche molto presto.Ve la ricordate la notizia dei film su chiavi usb? Quello è il futuro, altro che quella ciofeca di blu-ray supercostoso e blindatissimo.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Fame di clienti???
            Non sto dicendo che uno è obbligato a comprare una TV nuova in tempi brevi, ma dicevo che ormai tutte la televisioni in commercio sono in HD è tra l'altro il prezzo sta scendendo :D
Chiudi i commenti