USA: condividere file è reato

Lo decide un giudice americano che dà ragione alle tesi di RIAA e stabilisce che la semplice messa in condivisione di contenuti protetti dal diritto d'autore costituisce infrazione. E' la prima decisione del genere

Washington – Una delle tesi di punta per i legali di EFF impegnati a difendere gli utenti del P2P in tribunale contro le denunce dei discografici di RIAA viene a cadere. La differenza tra la condivisione di file da parte di un utente P2P e l’ effettivo download di quei file da parte di altri utenti non esiste più.

A deciderlo è stato nelle scorse ore un giudice federale, che ha annullato lo stretto confine esistente tra le due azioni, giudicando la messa a disposizione dei contenuti come una distribuzione effettiva dei suddetti , sanzionabile secondo i termini di legge .

Nel caso oggetto della decisione, all’accusato Dave Perez veniva contestato l’uso del network di condivisione di Kazaa, FastTrack . La sua difesa si è focalizzata sul fatto che RIAA dovrebbe essere chiamata a dimostrare che anche solo un caso di download dei file si sia verificato , per poter dichiarare l’esistenza di un reato di infrazione del copyright.

La legge americana, infatti, parla anacronisticamente di “distribuzione” di un prodotto protetto dai diritti d’autore in riferimento ad oggetti fisici siano essi libri, DVD o compact disc musicali. E secondo EFF, come una biblioteca liberamente accessibile non può essere considerata corresponsabile degli eventuali utilizzi illegittimi che qualcuno potrebbe fare dei contenuti, gli utenti del P2P dovrebbero essere giudicati irresponsabili rispetto ad eventuali infrazioni del copyright da parte di chi i file li scarica.

Ma le eccezioni sollevate dalla difesa sono servite a poco, e il giudice Ann Aiken ha sentenziato che rendere le canzoni disponibili per il download è distribuzione , ed è quindi reato. Per quanto gli osservatori segnalino come improbabile la trasformazione del giudizio in un precedente concretamente utilizzabile dagli avvocati dell’industria, è parimenti interessante notare come sia la prima volta che si verifichi un caso del genere.

Volendo fare un parallelo con la situazione italiana, la vituperata Legge Urbani , per quanto sia stata emendata nel marzo del 2005 e siano state presentate ulteriori proposte di modifica , continua a distinguere nettamente chi scarica da chi condivide , prevedendo sanzioni diverse per i due casi. Una legge considerata dai più anacronistica , se si considera che le moderne piattaforme di condivisione ( BitTorrent su tutte) sono progettate per legare indissolubilmente la condivisione/distribuzione con il mero atto di download.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • barocchi antonio scrive:
    singhiozzo
    e da moltai mesi ormai ke possiedo internet e ogni volta che mi connetto mi va si e no proprio per problemi riguardanti internet cioe il singhiozzo volelo sapere come evitarlo. come? intanto attendo istruzioni
  • emanuele bravi scrive:
    NAVIGAZIONE LENTISSIMA
    buongiorno a tutti, è da 1 mese e mezzo che con alice non riesco a navigare ne scaricare un qualsiasi file legale dalle 14 alle 23. dopo ripetute chiamate per segnalare tale problema nessuno è ancora riuscito a risolverlo. allora mi affido a voi che ne sapete più di me e forse più dei tecnici telecom. siccome non ho capito cosa sia questa linea randomica ho pensato potesse essere il mio problema. ciao e grazie in anticipo :)
  • Anonimo scrive:
    La Telecom dovrebbe chiudere i battenti
    La Telecom dovrebbe chiudere i battenti.....l'unico peccato sarebbe per i dipendenti che rimarrebbero senza lavoro......io è dal 4 dicembre 2006 che dalle 7:00 alle 9:30 viaggio a 2 mega con la mia adsl alice e dopo le 9:30 và più veloce di me uno col 56k............di rimborsi ancora non se ne parla e di risolvere il problema nemmeno , e oggi è il 25 gennaio 2007 !!!!
  • andyzan scrive:
    Tra Virgilio e Alice niente posta (?)
    Sarà solo la navigazione, ma anche i server pop e smtp non vanno nulla: una mail inviata da un account Alice ad uno di Virgilio, è tornata indietro dopo giorni accompagnata da una pernacchia. Per non parlare dei filtri che "qualcuno" imposta su questi server: trovo nella cartella SPAM email di amici dello stesso ISP e addirittura di eBay. Non sarà troppo facile dare la colpa a malware vari, che sono in circolazione da una vita, per coprire l'incompetenza degli "(dis)informatici" Telecom, da cui tutti gli ISP dipendono a livello di centrali, ATM e così via??Mah......
    • Anonimo scrive:
      Re: Tra Virgilio e Alice niente posta (?)
      :) O)(win)- Scritto da: andyzan
      Sarà solo la navigazione, ma anche i server pop e
      smtp non vanno nulla: una mail inviata da un
      account Alice ad uno di Virgilio, è tornata
      indietro dopo giorni accompagnata da una
      pernacchia. Per non parlare dei filtri che
      "qualcuno" imposta su questi server: trovo nella
      cartella SPAM email di amici dello stesso ISP e
      addirittura di eBay. Non sarà troppo facile dare
      la colpa a malware vari, che sono in circolazione
      da una vita, per coprire l'incompetenza degli
      "(dis)informatici" Telecom, da cui tutti gli ISP
      dipendono a livello di centrali, ATM e così
      via??

      Mah......
  • Anonimo scrive:
    Qui in Spagna 20 mega download senza pro
    Ciao a tutti qui in Spagna va tutto da Dio, spero che anche in Italia la Telecom sistemiil problema, speriamo solo non si tratti di una scusa per far installare il TC e il nuovo Windows Vista a tutti.Raga non fatevi fregare....
  • Anonimo scrive:
    208.67.222.222
    208.67.219.39 (opendns.com)
  • Anonimo scrive:
    Ma quale virus!!! Il virus sono loro!
    Le solite stronzate.E' da 1 mese che chiamo quegli idioti, non riesco ad prire + le pagine web dalla fine di settembre e tutte le volte puntualmente mi fanno "cancellare la cache" di internet explorer"!!!Ma la colpa è di chi li prende a lavorare, non è loro.Hanno aperto già 15 pratiche a nome mio, le aprono e le chiudono il giorno dopo dicendo che è tutto in regola, il problema è stato risolto!Qua bisogna prendere provvedimenti altro che ...
  • Anonimo scrive:
    xkè?... grazie a Windows
    Perchè ci sono tanti spy e tanti virus che rallentano la rete? Vi siete mai chiesti perchè gli utenti Linux e Mac non conoscono neanche la parola antivirus? Forse perchè sono sistemi operativi 'sicuri' e testati. Quando comprate Windows in realtà paghiamo per fare da 'cavie'. E questo non è ancora il peggio... tra poco arriva il nuovo Windows Vista, che le case produttrici di antivirus hanno già bollato come 'colabrodo'. Facciamoci un piacere, buttiamo Windows e istalliamoci un sitema operativo serio... che tra l'altro è pure gratuito! Ne risparmieremo in soldi e salute (chi può dimenticare le incaz...re ceh ci regala Windows ogni volta che si impalla?) Grazie per l'attenzione, Fabrizio
  • lalla63 scrive:
    Sopratutto di domenica con Alice Flat
    Sono due domeniche sera che noto Alice Flat diventare lentissima, addirittura talvolta si blocca (Orbassano, provincia Torino).Durante la settimana non noto nulla di particolare.L'altra settimana ho telefonato al 187 e dopo che l'operatore ha fatto delle verifiche della linea al mio modem ha concluso che non era raggiungibile attribuendo la colpa ad un guasto in centrale, il mattino del lunedì funzionava regolarmente.Io penso ad un sovraffollamento sulla linea soprattutto la domenica che si collegano molte utenze con i contratti Alice per i giorni festivi.
  • Anonimo scrive:
    Tutta colpa dei malware?
    Cito un pezzo di un articolo uscito sul sito pcalsicuro:====================Quello su cui interessa porre l’accento invece è questo: al momento, per quanto siano diffuse queste infezioni in Italia, ritengo difficile che possano causare un traffico simile da rendere inagibile la connessione di un intero stato nazionale. Insomma, stiamo parlando della copertura nazionale![.....]Insomma, è vero che in Italia la disinformazione a livello di sicurezza informatica è veramente tanta e TUTTI gli utenti dovrebbero assolutamente utilizzare ALMENO un software antivirus, però in questo caso forse dare tutte le colpe ai virus informatici sembra suonare alquanto bizzarro e fuorviante.====================http://www.pcalsicuro.com/main/2006/12/la-rete-italiana-in-ginocchio-non-e-tutta-colpa-dei-malware/concordo alla perfezione con quanto detto...altro che malware...
  • Anonimo scrive:
    Ne ha parlato anche il TG5
    TG5 - edizione delle 20.00 del 12/12/2006Per chi si fosse perso il servizio o volesse rivederlo:mms://video.jumpy.it/adtg5/servizi/2006/12/121206_sera7.wmv?v=adtg5/servizi/2006/12/121206_sera7.wmv_________________Mia considerazione: anch'io non credo affatto che la colpa sia dei virus...
  • Anonimo scrive:
    I Winari, i malware...
    Ma insomma, chi potrebbe mettersi a scrivere sui forum che la colpa della rete giù è dei "Winari"? Solo un deficiente di tredici anni potrebbe usare questa terminologia, e, se è vero che la rete è piena di deficienti di tredici anni, è anche vero che un tredicenne che usa Linux in genere è abbastanza competente da capire che i malware e i virus non si attivano tutti ai primi di dicembre. La verità invece è che la Telecom vende contratti senza aggiungere banda, i debiti della suddetta Telecom non sono sanabili, e le banche non vogliono più sganciare soldi per un'azienda che comunque verrà salvata dai soldi pubblici.
  • Anonimo scrive:
    esperienza personale
    per circa una settimana il pc non si connetteva, o stava connesso poco e si staccava, c'è da dire anche che lo verificavo solo da remoto, la telecom previe segnalazioni ha sempre risposto via sms di aver provveduto a sistemare il guasto ma puntualmente ero punto e a capo.Non appena mi sono trovato di fronte al router, ho provato un pò per sfizio a cambiare la pila protocollare, ora sono in pppoa, e vado a 2 mega invece che 640k, devo quindi convenire che almeno nel mio caso, aggiornandomi il profilo non mi hanno comunicato la variazione di protocollo, per gli altri non so...
  • Anonimo scrive:
    Crollo della Rete Colpa di Telecom!
    Come molti di voi hanno segnalato, i virus non centrano assolutamente con il crollo dei vari seabone, nodi e mancata risoluzione dei dns.Beh la colpa di chi è?? ma è semplice, di telecom ovvio. Tutto ebbe inizio con il passaggio da 640kb a 2mb. Più passava il tempo, più la rete congestionava. Adesso è deltutto crollata, schiacciata dalle inadempienze del maggiore fornitore di servizi italiano che ha letteralmente buttato in rete a beere banda pc residenziali senza avere effettivamente la tecnologia per poterlo fare.Mi meraviglio come il TG5 e questo sito abbiano pubblicato nefandezze addossando la colpa ai virus.Cmq dopo i servizi, la bomba mediatica è finalmente scoppiata, adesso la debbono risolvere, perchè adesso perderanno la faccia, anche perchè chi di dovere ci metterà poco a smentire con prove certe i servizi che addossano il problema ai malware.Sono soddisfatto che tutto sia divenuto di domio pubblico visto che mi davano per pazzo quando ho avallato la tesi dell'upgrade di banda.Vi scrivo dalla sicilia e siamo tutti nei casin i da molto ormai.Saluti.
  • Anonimo scrive:
    Abbonatevi a fastweb pezzenti
    come da titolo
  • Anonimo scrive:
    Devono promuovere il TC?
    Durerà ancora qualche giorno, fino allo sfinimento degli utenti. Probabilmente hanno già pronti anche gli spot:"Stanchi dei malware? Niente paura! Abbiamo la soluzione che fa per voi! Per natale regalatevi un Computer Trusted!"
  • Anonimo scrive:
    Internet colpa è dei nuovi malware
    Una grossa percentuale dei computer collegati ad internet è afflitta da virus e malware di questo passo si avranno sempre disservizi ,il mio consiglio lasciate stare Windows passate come me a Linux non avrete più virus e userete la rete in massima sicurezza
  • Anonimo scrive:
    Non ci credo ai virus
    E'ovvio che non è un problema di virus o malwarealtrimenti il disservizio avrebbe colpito tutta la rete mondiale, invece si tratta del solito problema che affligge l'italietta, cioè la mancanza di investimenti da parte di chi, non avendo concorrenza, pensa solo ai divendi azionari e non ai clienti: "tanto 'ndo vanno".Solo in italia viene chiamata "banda larga" quella che in realtà è una banda strozzata.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ci credo ai virus
      - Scritto da:
      E'ovvio che non è un problema di virus o malware
      altrimenti il disservizio avrebbe colpito tutta
      la rete mondiale, invece si tratta del solito
      problema che affligge l'italiettaEccone un altro che non capisce niente... (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Non ci credo ai virus
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        E'ovvio che non è un problema di virus o malware

        altrimenti il disservizio avrebbe colpito tutta

        la rete mondiale, invece si tratta del solito

        problema che affligge l'italietta

        Eccone un altro che non capisce niente...
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Esattamente che cos'è che non avrebbe capito? Vuoi dire che i virus e i malware si fermano al Brennero?
        • Anonimo scrive:
          Re: Non ci credo ai virus
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          E'ovvio che non è un problema di virus o
          malware


          altrimenti il disservizio avrebbe colpito
          tutta


          la rete mondiale, invece si tratta del solito


          problema che affligge l'italietta



          Eccone un altro che non capisce niente...

          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

          Esattamente che cos'è che non avrebbe capito?
          Vuoi dire che i virus e i malware si fermano al
          Brennero?Sono MESI che l'Italia e' sotto l'attacco mirato di network di criminali informatici:http://www.pcalsicuro.com/main/2006/12/la-rete-italiana-in-ginocchio-non-e-tutta-colpa-dei-malware/Il fatto che tu non lo sappia e' deprimente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non ci credo ai virus


            Vuoi dire che i virus e i malware si fermano al

            Brennero?

            Sono MESI che l'Italia e' sotto l'attacco mirato
            di network di criminali
            informatici:

            http://www.pcalsicuro.com/main/2006/12/la-rete-ita

            Il fatto che tu non lo sappia e' deprimente.Sei tu che sei deprimente.Questo "articolo" fa semplicemente ridere, questo famoso "Gromozon" non è nemmeno nella lista dei malware più pericolosi in Italia, né per la Trend Micro http://it.trendmicro-europe.com/enterprise/security_info/virus_flash_map.php(si può controllare la mappa per l'Italia)né per la Kasperky labshttp://www.kaspersky.com/viruswatchlite?hour_offset=-2E in questo momento in Italia non c'è NESSUNA emergenza virus e malware. Ma parlando in generale, a me sembra che in giro sulla rete ci siano troppi pr di una famosa azienda di telecomunicazioni in bancarotta.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non ci credo ai virus
            - Scritto da:



            Vuoi dire che i virus e i malware si fermano
            al


            Brennero?



            Sono MESI che l'Italia e' sotto l'attacco mirato

            di network di criminali

            informatici:




            http://www.pcalsicuro.com/main/2006/12/la-rete-ita



            Il fatto che tu non lo sappia e' deprimente.

            Sei tu che sei deprimente.
            Questo "articolo" fa semplicemente ridere, questo
            famoso "Gromozon" non è nemmeno nella lista dei
            malware più pericolosi in ItaliaFai pena. Ma sul serio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non ci credo ai virus
            - Scritto da:



            Vuoi dire che i virus e i malware si fermano
            al


            Brennero?



            Sono MESI che l'Italia e' sotto l'attacco mirato

            di network di criminali

            informatici:




            http://www.pcalsicuro.com/main/2006/12/la-rete-ita



            Il fatto che tu non lo sappia e' deprimente.

            Sei tu che sei deprimente.
            Questo "articolo" fa semplicemente ridere, questo
            famoso "Gromozon" non è nemmeno nella lista dei
            malware più pericolosi in Italia, né per la Trend
            Micro
            http://it.trendmicro-europe.com/enterprise/securit
            (si può controllare la mappa per l'Italia)
            né per la Kasperky labs
            http://www.kaspersky.com/viruswatchlite?hour_offse
            E in questo momento in Italia non c'è NESSUNA
            emergenza virus e malware. AHAHAHAHAHAHAHAHAH... pazzesco... primo, cosa hai linkato? Ma cosa c'entra con quello che si diceva? Il viruswatch di Kaspersky? E ti sei informato riguardo a Gromozon? Chiaramente NO... hai fatto l'unica cosa che sai fare, sparare cazzate immani senza neanche la minima voglia di informarsi. Squallido, davvero squallido.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non ci credo ai virus
            - Scritto da:
            - Scritto da:





            Vuoi dire che i virus e i malware si fermano

            al



            Brennero?





            Sono MESI che l'Italia e' sotto l'attacco
            mirato


            di network di criminali


            informatici:








            http://www.pcalsicuro.com/main/2006/12/la-rete-ita





            Il fatto che tu non lo sappia e' deprimente.



            Sei tu che sei deprimente.

            Questo "articolo" fa semplicemente ridere,
            questo

            famoso "Gromozon" non è nemmeno nella lista dei

            malware più pericolosi in Italia, né per la
            Trend

            Micro


            http://it.trendmicro-europe.com/enterprise/securit

            (si può controllare la mappa per l'Italia)

            né per la Kasperky labs


            http://www.kaspersky.com/viruswatchlite?hour_offse

            E in questo momento in Italia non c'è NESSUNA

            emergenza virus e malware.

            AHAHAHAHAHAHAHAHAH... pazzesco... primo, cosa hai
            linkato? Ma cosa c'entra con quello che si
            diceva? Il viruswatch di Kaspersky? E ti sei
            informato riguardo a Gromozon? Chiaramente NO...
            hai fatto l'unica cosa che sai fare, sparare
            cazzate immani senza neanche la minima voglia di
            informarsi. Squallido, davvero
            squallido.Bhe non che tu abbia dimostrato molta piu' preparazione con il tuo post.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non ci credo ai virus
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            - Scritto da:







            Vuoi dire che i virus e i malware si
            fermano


            al




            Brennero?







            Sono MESI che l'Italia e' sotto l'attacco

            mirato



            di network di criminali



            informatici:













            http://www.pcalsicuro.com/main/2006/12/la-rete-ita







            Il fatto che tu non lo sappia e' deprimente.





            Sei tu che sei deprimente.


            Questo "articolo" fa semplicemente ridere,

            questo


            famoso "Gromozon" non è nemmeno nella lista
            dei


            malware più pericolosi in Italia, né per la

            Trend


            Micro





            http://it.trendmicro-europe.com/enterprise/securit


            (si può controllare la mappa per l'Italia)


            né per la Kasperky labs





            http://www.kaspersky.com/viruswatchlite?hour_offse


            E in questo momento in Italia non c'è NESSUNA


            emergenza virus e malware.



            AHAHAHAHAHAHAHAHAH... pazzesco... primo, cosa
            hai

            linkato? Ma cosa c'entra con quello che si

            diceva? Il viruswatch di Kaspersky? E ti sei

            informato riguardo a Gromozon? Chiaramente NO...

            hai fatto l'unica cosa che sai fare, sparare

            cazzate immani senza neanche la minima voglia di

            informarsi. Squallido, davvero

            squallido.


            Bhe non che tu abbia dimostrato molta piu'
            preparazione con il tuo
            post.http://www.difesa.it/NR/rdonlyres/D4932D9D-3002-4F96-A87E-E394872B7AE6/11996/gromozonlinkoptimizer.pdf
          • Anonimo scrive:
            Re: Non ci credo ai virus
            - Scritto da:
            Bhe non che tu abbia dimostrato molta piu'
            preparazione con il tuo
            post.Buonanotte...
          • Anonimo scrive:
            Re: Non ci credo ai virus
            - Scritto da:
            - Scritto da:





            Vuoi dire che i virus e i malware si fermano

            al



            Brennero?





            Sono MESI che l'Italia e' sotto l'attacco
            mirato


            di network di criminali


            informatici:








            http://www.pcalsicuro.com/main/2006/12/la-rete-ita





            Il fatto che tu non lo sappia e' deprimente.



            Sei tu che sei deprimente.

            Questo "articolo" fa semplicemente ridere,
            questo

            famoso "Gromozon" non è nemmeno nella lista dei

            malware più pericolosi in Italia, né per la
            Trend

            Micro


            http://it.trendmicro-europe.com/enterprise/securit

            (si può controllare la mappa per l'Italia)

            né per la Kasperky labs


            http://www.kaspersky.com/viruswatchlite?hour_offse

            E in questo momento in Italia non c'è NESSUNA

            emergenza virus e malware.

            AHAHAHAHAHAHAHAHAH... pazzesco... primo, cosa hai
            linkato? Ma cosa c'entra con quello che si
            diceva? Il viruswatch di Kaspersky? E ti sei
            informato riguardo a Gromozon? Chiaramente NO...
            hai fatto l'unica cosa che sai fare, sparare
            cazzate immani senza neanche la minima voglia di
            informarsi. Squallido, davvero
            squallido.Ecco un altro amico di Tronchetti che insulta senza giustificare le sciocchezze che dice. Dammi una sola fonte di una ditta di antivirus seria che dica che ADESSO, e non mesi fa quando è uscito Gromozon, ci sia un'emergenza malware. Altrimenti stai zitto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non ci credo ai virus

            Ecco un altro amico di Tronchetti che insulta
            senza giustificare le sciocchezze che dice. Dammi
            una sola fonte di una ditta di antivirus seria
            che dica che ADESSO, e non mesi fa quando è
            uscito Gromozon, ci sia un'emergenza malware.
            Altrimenti stai
            zitto.Proseguo, e ovviamente per "ditta di antivirus seria" non intendo la Prevx dello studente di informatica M. G.
  • THe_ZiPMaN scrive:
    Basterebbe che i provider ...
    ...bloccassero la 25 in uscita da tutte le reti con IP dinamico salvo che verso i *propri* SMTP server.Forse così le aziende imparerebbero ad usare correttamente la 587 (submission) per l'invio delle mail da parte dei MUA e gli zombies avrebbero un effetto notevolmente limitato.Non ci si vuole tanto.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 dicembre 2006 21.12-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    Smettiamola di farci prendere per il...
    I malware... i virus... Windows... ma smettiamo di farci prendere per il sedere dai Tronchetti e dai Montezemoli? Quando facciamo una bella lobby incazzata? Perché, un mese fa non si usava Windows? E come mai mi collegavo senza problemi? Che, i malware si attivano tutti ai primi di dicembre? Credono che non arriviamo a capire che i malware e i virus non guardano se un computer è italiano o spagnolo? E come mai nel resto dell'Europa non si segnala nessun problema? Mi fuma la testa per la rabbia.
    • Anonimo scrive:
      Re: Smettiamola di farci prendere per il
      - Scritto da:
      I malware... i virus... Windows... ma smettiamo
      di farci prendere per il sedere dai Tronchetti e
      dai Montezemoli? Quando facciamo una bella lobby
      incazzata? Perché, un mese fa non si usava
      Windows? E come mai mi collegavo senza problemi?
      Che, i malware si attivano tutti ai primi di
      dicembre? Credono che non arriviamo a capire che
      i malware e i virus non guardano se un computer è
      italiano o spagnolo?La tua ignoranza non ha confini. Informati su LinkOptimizer/Gromozon prima di uscirtene con tali idiozie. Magari sei pure infetto.
      E come mai nel resto
      dell'Europa non si segnala nessun problema? Mi
      fuma la testa per la
      rabbia.Il fumo e' l'unica cosa che c'e', nella tua testa.
      • Anonimo scrive:
        Re: Smettiamola di farci prendere per il
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        I malware... i virus... Windows... ma smettiamo

        di farci prendere per il sedere dai Tronchetti e

        dai Montezemoli? Quando facciamo una bella lobby

        incazzata? Perché, un mese fa non si usava

        Windows? E come mai mi collegavo senza problemi?

        Che, i malware si attivano tutti ai primi di

        dicembre? Credono che non arriviamo a capire che

        i malware e i virus non guardano se un computer
        è

        italiano o spagnolo?

        La tua ignoranza non ha confini. Informati su
        LinkOptimizer/Gromozon prima di uscirtene con
        tali idiozie. Magari sei pure
        infetto.Certo, un cretino come te costa meno della banda, alla Telecom.
        • Anonimo scrive:
          Re: Smettiamola di farci prendere per il
          - Scritto da:
          Certo, un cretino come te costa meno della banda,
          alla
          Telecom.CLAP CLAP CLAP eccolo signore e signori, il prototipo del Winaro ignorante come una capra ed orgoglioso di esserlo!
  • elis77 scrive:
    meglio dare la colpa al malware...
    certo che è meglio dare la colpa ai malware piuttosto che ammettere disservizi sui loro server dns che potrebbero generare milioni di richieste di risarcimento danni!
  • Anonimo scrive:
    Non è solo Telecom che fa schifo
    E' proprio l'Italia che è diventata una merda. In Germania o in Spagna uno come Tronchetti Provera, che ha fatto quaranta miliardi di euro di debiti dopo aver preso in mano un'azienda in monopolio (o anche come gli amministratori di Trenitalia, o di Alitalia, per verità) non sarebbe neppure a piede libero. :|
  • Anonimo scrive:
    Se l' INTERNET Italiana va male...
    La colpa è degli ITALIOTI rincoglioniti che continuano ad usare un SO come winzoZZ pur sapendo che è una ciofeca bacata per idioti.Un giocattolino colorato per handicappati informatici, un comodo viatico per infettare la Rete a causa dei TONTOLONI che contnauno a d usarlo nonostante tutto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Se l' INTERNET Italiana va male...
      - Scritto da:
      La colpa è degli ITALIOTI rincoglioniti che
      continuano ad usare un SO come winzoZZ pur
      sapendo che è una ciofeca bacata per
      idioti.
      Un giocattolino colorato per handicappati
      informatici, un comodo viatico per infettare la
      Rete a causa dei TONTOLONI che contnauno a d
      usarlo nonostante
      tutto.Ma la smetti di farti prendere per il culo dai Tronchetti e dai Montezemoli? Perché, un mese fa non si usava Windows? E come mai mi collegavo senza problemi? Che, i malware si attivano tutti ai primi di dicembre? E non ti passa per la testa che i malware e i virus non guardano se un computer è italiano o spagnolo? E come mai nel resto dell'Europa non si segnala nessun problema? Sciocco.
      • Anonimo scrive:
        Re: Se l' INTERNET Italiana va male...
        - Scritto da:

        Ma la smetti di farti prendere per il culo dai
        Tronchetti e dai Montezemoli? Perché, un mese fa
        non si usava Windows? E come mai mi collegavo
        senza problemi? Che, i malware si attivano tutti
        ai primi di dicembre? E non ti passa per la testa
        che i malware e i virus non guardano se un
        computer è italiano o spagnolo?La tua ignoranza non ha confini. Informati su LinkOptimizer/Gromozon prima di uscirtene con tali idiozie. Magari sei pure infetto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Se l' INTERNET Italiana va male...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        La colpa è degli ITALIOTI rincoglioniti che

        continuano ad usare un SO come winzoZZ pur

        sapendo che è una ciofeca bacata per

        idioti.

        Un giocattolino colorato per handicappati

        informatici, un comodo viatico per infettare la

        Rete a causa dei TONTOLONI che contnauno a d

        usarlo nonostante

        tutto.

        Ma la smetti di farti prendere per il culo dai
        Tronchetti e dai Montezemoli? Perché, un mese fa
        non si usava Windows? E come mai mi collegavo
        senza problemi? Che, i malware si attivano tutti
        ai primi di dicembre? E non ti passa per la testa
        che i malware e i virus non guardano se un
        computer è italiano o spagnolo? E come mai nel
        resto dell'Europa non si segnala nessun problema?
        Sciocco.Hai il cervello infettato da un VIRUS e non lo sai. Voi winZoZZari siete proprio conciati male.Il fatto è che ora cominciate a dare fastidio anche a noi perchè ci costringete a salti mortali per navigare, quindi o vi ravvedete e buttate nel cesso quello schifo di SO che usate o butteremo voi nel cesso.
        • Anonimo scrive:
          Re: Se l' INTERNET Italiana va male...
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          La colpa è degli ITALIOTI rincoglioniti che


          continuano ad usare un SO come winzoZZ pur


          sapendo che è una ciofeca bacata per


          idioti.


          Un giocattolino colorato per handicappati


          informatici, un comodo viatico per infettare
          la


          Rete a causa dei TONTOLONI che contnauno a d


          usarlo nonostante


          tutto.



          Ma la smetti di farti prendere per il culo dai

          Tronchetti e dai Montezemoli? Perché, un mese fa

          non si usava Windows? E come mai mi collegavo

          senza problemi? Che, i malware si attivano tutti

          ai primi di dicembre? E non ti passa per la
          testa

          che i malware e i virus non guardano se un

          computer è italiano o spagnolo? E come mai nel

          resto dell'Europa non si segnala nessun
          problema?

          Sciocco.

          Hai il cervello infettato da un VIRUS e non lo
          sai. Voi winZoZZari siete proprio conciati
          male.
          Il fatto è che ora cominciate a dare fastidio
          anche a noi perchè ci costringete a salti mortali
          per navigare, quindi o vi ravvedete e buttate nel
          cesso quello schifo di SO che usate o butteremo
          voi nel
          cesso.Uè Tronchettino, una manovra diversiva da 4 soldi. 40 miliardi di euro di debiti e evidentemente le banche non danno più soldi per comprare banda. Lo sapremo sui giornali tra qualche settimana, tanto.
  • Anonimo scrive:
    Soluzione per Windows e Linux
    Prego, seguire il link al mio post della settimana scorsa:http://ddavide.blogspot.com/2006/12/in-questi-giorni-internet-va-lento-come_07.htmlByez! :)
  • Anonimo scrive:
    ma che malware
    sta situazione a me va avanti da più di un anno... proprio ora sto ancora sotto stato di disservizio e stanno "controllando" la linea... il fatto è che le linee sono sature e non ce la fanno più e incolpano i malware di tutto... la realtà secondo me è che l'intera rete nazionale va aggiornata e potenziata ma l'importante e che i dirigenti cambino macchina ogni settimana che il popolo resta a piangere...
  • Anonimo scrive:
    E su repubblica.it...
    ...in home page un bell'articolo dal titolo "Italia, internet a singhiozzo tutta colpa dei virus sui pc". La tesi che la colpa dei rallentamenti sia di Telecom e delle sue linee preistoriche non viene nemmeno presa in considerazione. Complimenti...
    • Anonimo scrive:
      Re: E su repubblica.it...
      - Scritto da:
      ...in home page un bell'articolo dal titolo
      "Italia, internet a singhiozzo tutta colpa dei
      virus sui pc". La tesi che la colpa dei
      rallentamenti sia di Telecom e delle sue linee
      preistoriche non viene nemmeno presa in
      considerazione.
      Complimenti...Infatti Alessandro Longo poteva evitarsi di scrivere sotto dettato dello staff Telecom, usciva con qualche punto in piu' dalla situazione.Poi si lamenta dei virus (che per me non sono la causa di questi blocchi...) e non invita gli utenti a passare a linux (magari una distro facile, gratuita e leggera).Insomma, mi sa tanto di un colpo basso delle compagnie per farci pagare spese extra con l'anno nuovo (che ne dite di una bella voce in bolletta : aumento capacita' linee causa traffico malware - +20 a bimestre) ?
      • Anonimo scrive:
        Re: E su repubblica.it...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ...in home page un bell'articolo dal titolo

        "Italia, internet a singhiozzo tutta colpa dei

        virus sui pc". La tesi che la colpa dei

        rallentamenti sia di Telecom e delle sue linee

        preistoriche non viene nemmeno presa in

        considerazione.

        Complimenti...


        Infatti Alessandro Longo poteva evitarsi di
        scrivere sotto dettato dello staff Telecom,
        usciva con qualche punto in piu' dalla
        situazione.

        Poi si lamenta dei virus (che per me non sono la
        causa di questi blocchi...) e non invita gli
        utenti a passare a linux (magari una distro
        facile, gratuita e
        leggera).

        Insomma, mi sa tanto di un colpo basso delle
        compagnie per farci pagare spese extra con l'anno
        nuovo (che ne dite di una bella voce in bolletta
        : aumento capacita' linee causa traffico malware
        - +20 a bimestre)
        ?dico che prima li denuncio perchè un contratto se viene modificato deve prima essere accettato sennò si attaccano al tram e poi disdico tutto il mondo e paese e ritorno all'età della pietra con le telecomunicazioni (cumpaaaaaaaaaaa!!!)...per la cronaca qui è 1 anno e mezzo che sta storia va avanti e pur cambiando operatore, modem, filtri e doppino in casa non è cambiato nulla (tutto ciò l'ho fatto per scrupolo visto che incolpavano a rotazione i miei filtri, la prolunga e il modem, ora ho tutto nuovo e come aprono bocca me li mangio se dicono qualcosa del genere).. telecom l'ho chiamata 50 volte e non è mai cambiato nulla in tutte le segnalazioni e controlli effettuati, anzi in questi giorni è davvero un disastro (linea che va a 1-2 kb/s e che si disconnette di continuo).ma è tutta colpa dei malware, non delle reti sature al massimo... tanto con questa crescita del numero delle connessioni se non fanno qualcosa secondo me per metà 2007 la rete collasserà e non si potrà fare più nulla se non tornare a leggere il giornale al bar per sapere le ultime news...ciao...
  • Anonimo scrive:
    Alessandro Longo, lei mi delude...
    Siamo sinceri : qui i virus c'entrano poco e nulla.La colpa e' della rete italiana, vecchia, inefficiente e sovraccaricata dal traffico (non quello dei virus, ma quello del voip, del p2p, degli utenti che usano la rete per le sue mille utilita').Mi stupisco con quanta facilita' lei additi i "virus" come causa prima per le vergognose condizioni in cui versa la rete.Ho letto anche il suo articolo su Repubblica.it :un sacco di consigli su windows e come cambiare i DNS, quando la soluzione piu' semplice sarebbe quella di scrivere le istruzioni passo passo per avere una macchina con linux (immune dal 90% della spazzatura che si prende windows).Questo, naturalmente, se la teoria dei "virus" fosse vera.Cosa di cui dubito fortemente... per me c'e' sotto qualche inefficienza all'italiana, o piu' semplicemente gli operatori stanno per assestare qualche brutto colpo agli utenti, e vogliono preparasi la piazza (dopotutto siamo sotto natale, e i regali vanno ben incartati...)
  • Anonimo scrive:
    Fastweb, scorso weekend
    Linea che andava a singhiozzi - il log del router pero', oltre ad un mare di fallimenti di risoluzioni nei nomi, mi segnava pero' delle "disconnessioni FIN:ACK" remote anche sugli IP fissi.Ovviamente la navigazione era una freccia sui nomi che erano in cache. Mia moglie era un po' innervosita perche' non poteva leggere gli help online, e dava la colpa alla connessione wireless :D. Messo il cavo, nulla cambiava.A intervalli irregolari i DNS di fastweb non si pingavano nemmeno :D, come se si riavviassero o che so io.Dopo aver letto questo articolo, vado a impostare a manina gli OpenDNS. Penso che mettero' come primario il primario di fw, e come secondario il primario di OpenDNS. Ci pistolo un po' su, vediamo se migliora.btw: il mio caro Agnitum Outpost mette in cache locale pe default gli ultimi 100 nomi risolti; l'ho impostato a 500 nomi, e ho una media di 35% di cache hit.
  • Anonimo scrive:
    La soluzione? Fastweb + Mac
    Io sinceramente non mi ero neanche accorto del disservizio.Perchè io non ho nessun problema.Sarà perchè il mio provider è Fastweb?O perchè uso un Mac e me ne frego di virus, troyan e spyware?
  • Anonimo scrive:
    Non credete alle mistificazioni di TI
    Questa del malware è la mistificazione più colossale che un ISP si sia potuto inventare.Invito la redazione di Punto informatico a farsi un giro per i vari forum e vedere i tracert postati dagli utenti da due mesi a questa parte.Congestioni fisse quasi sempre negli stessi hop (seabone di Roma in particolare), vi linko due topic di esempio:http://forum.html.it/forum/showthread.php?s=a66363f59e34c3d75f4ffe064019eec4&threadid=1035963http://gaming.ngi.it/forum/showthread.php?t=410897Punto informatico è un mezzo di informazione importantissimo per gli utenti informatici, vi prego, credo a nome di altre migliaia di utenti, di SBUGIARDARE pubblicamente al più presto Telecomitalia.E' scandaloso che un ISP che causa disservizi mastodontici agli utenti, per le sue struttture inadatte ad upgrade di massa come quello recente a 2mb, si permetta di prenderci in giro con queste barzellette.Oltre al danno anche la beffa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non credete alle mistificazioni di T
      Hai ragione, lo sappiamo tutti, ma ovviamente su Repubblica e altri mezzi di stampa si preferisce offuscare la verita', perche' altrimenti le azioni in borsa crollano e i nostri politici/affaristi cocainomani non possono andare in piazza sotto montecitorio per comprare le "valigette con la neve" (e che nessuno provi a fermarli, altrimenti finisce indagato per violazione della privacy !) :Dche schifezza di paese siamo...
  • Anonimo scrive:
    Microsfot dovrebbe essere denunciata
    Questo esercito di appestati che sta collassando la rete è il risultato di un disastroso sistema operativo insicuro, malfatto, pericoloso. Io non posso navigare per colpa di windows. Ma chi glielo fa fare a Microsfot di fare un lavoro ben fatto ? Tanto nella licenza che tutti accettano c'è scritto che loro di danni non sono responsabili. E poi devono concentrarsi sugli aggiornamenti del genuine advantage per massacrare i pirati. Bella situazione, bravo Bill, bravissimo. Un pagliaccio da applauso.Flavio F.
  • Anonimo scrive:
    NON è sempre il DNS
    il dns è uno dei problemi.la banda strozzata dal primo pomeriggio fino a tarda sera è un'altra cosa. per alcuni poi diventa banda *zero*. per altri arriva a disconnessioni continue.un terzo problema sono i ping. voip impossibile.giochi in rete impossibili.olé
  • Anonimo scrive:
    Colpa della Microsoft...
    Il sistema Operativo: Per migliorare le prestazione è opportuno utilizzare un sistema operativo aggiornato. Quando sono stati diffusi i sistemi operativi Windows 98SE, Windows NT e Windows ME non erano previste velocità di navigazione come quelle disponibili attualmente, per questo non sono ottimizzate per stabilire connessioni ad altissima velocità. Anche Windows 2000 e Windows XP (il primo a supportare nativamente la connessione a larga banda ADSL), pur essendo sistemi operativi di nuova generazione, da prove di laboratorio si è potuto riscontrare che spesso la navigazione su un solo sito difficilmente raggiunge grandi velocità. Questo non significa che la linea non permetta prestazioni superiori o comunque di raggiungere il limite della velocità negoziata, infatti se si lanciano contemporaneamente più download è possibile sommando le velocità raggiungere le velocità attese, ma solo che il sistema operativo limita il singolo download per garantire la qualità della trasmissione e evitare di utilizzare eccessivamente le risorse del sistema.http://aiuto.alice.it/problemi/adsl/navigazione_lenta.html,cnt=1649&rel=0.htmldopo attente prove "domestiche" posso assicurare che la connessione ha prestazioni pietose anche :1. Cambiando modem2. Usando : Linux, *bsd, macos...3. Per i winari anche Vista non aiutaComunque mai letto nulla di più comico da un'azienda che supporta di fatto solo gli os MSAgli utenti "Alice Business" consigliano di cambiare DNS, poi fate voi....
  • Anonimo scrive:
    Mancata assegnazione IP
    Il mio problema è che il modem/router che ho, nonostante la lucetta adsl sia fissa e quindi la linea adsl risulta attiva, non viene assegnato nessun indirizzo IP alla connessione. Succede anche a voi?Avete provato a vedere nelle configurazioni del router/modem?
    • The FoX scrive:
      Re: Mancata assegnazione IP
      Per caso usi programmi P2P?
    • tdimax scrive:
      Re: Mancata assegnazione IP
      http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1807890&id=1806243&r=PI
    • Anonimo scrive:
      Re: Mancata assegnazione IP
      Abbiamo lo stesso identico problema su un Alice 20 Mega. Ma da 15 giorni (ce lo riconoscono pure chiamando al 187). Ma non lo risolvono. Non sappiamo a chi rivolgerci...Innumerevoli chiamate al 187 con sempre lo stesso risultato...facciamo un sollecito. Che poi non serve a niente. Sono due settimane! Mai visto un disservizio simile.
  • Anonimo scrive:
    DNS e/o Assegnazione IP
    Io ho ALICE FLAT e da ieri sera non mi collego più. Anchio penso sia un problema dovuto ai DSN perchè non vengono più risolti gli indirizzi web.Volevo chiedere se anche voi avete anche questo problema: la lucetta internet del modem/router è fissa (quindi segnale adsl presente) ma se andate a vedere nelle configurazioni del modem/router, non vedete nessun indirizzo ip assegnato alla connessione...come è possibile???
    • The FoX scrive:
      Re: DNS e/o Assegnazione IP
      Per caso usi programmi P2P?
      • tdimax scrive:
        Re: DNS e/o Assegnazione IP
        - Scritto da: The FoX
        Per caso usi programmi P2P?Se non gli assegna l'ip non cambia nulla. Potrebbe anche scollegare il pc dal router e la connessione non ci sarebbe comunque
        • The FoX scrive:
          Re: DNS e/o Assegnazione IP
          A me i sintomi che lui lamenta me li sta' facendo da un paio di settimane quando scarico qualche torrent... se invece navigo e basta non mi scollega il router o, se si scollega, si ricollega in automatico con regolare assegnazione dell'ip.Se storrento la connessione non mi dura piu' di mezz'ora, dopo di che il router viene scollegato e non riesce piu' a fare l'auto-reconnect.Ci riesce solo dopo un reset della linea ADSL fatta dal menu' di diagnostica.Sara' un caso...
          • tdimax scrive:
            Re: DNS e/o Assegnazione IP
            - Scritto da: The FoX
            A me i sintomi che lui lamenta me li sta' facendo
            da un paio di settimane quando scarico qualche
            torrent... se invece navigo e basta non mi
            scollega il router o, se si scollega, si
            ricollega in automatico con regolare assegnazione
            dell'ip.
            Se storrento la connessione non mi dura piu' di
            mezz'ora, dopo di che il router viene scollegato
            e non riesce piu' a fare
            l'auto-reconnect.
            Ci riesce solo dopo un reset della linea ADSL
            fatta dal menu' di
            diagnostica.
            Sara' un caso...Se puoi prova con un altro router o con un modem usb, perchè molti router, soprattutto quelli di fascia piu economica, non sopportano l'alto numero di connessioni che richiede un software di p2p.La soluzione potrebbe essere configurare ad-hoc il router per ovviare al problema, ma per questo ti rimando a google perchè non l'ho mai fatto!
          • The FoX scrive:
            Re: DNS e/o Assegnazione IP
            - Scritto da: tdimax
            Se puoi prova con un altro router o con un modem
            usb, perchè molti router, soprattutto quelli di
            fascia piu economica, non sopportano l'alto
            numero di connessioni che richiede un software di
            p2p.
            La soluzione potrebbe essere configurare ad-hoc
            il router per ovviare al problema, ma per questo
            ti rimando a google perchè non l'ho mai
            fatto!Router Zyxel... non proprio economico...e cmq mai avuto problemi prima d'ora...il carico della CPU del router e' minimo anche con diversi torrent in scarico contemporaneo, ed insieme uso altri 2 pc oltre lo scaricatore...Come detto, sara' un caso... :(si... come no!!!! :@)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 dicembre 2006 22.44-----------------------------------------------------------
          • tdimax scrive:
            Re: DNS e/o Assegnazione IP
            Modificato dall' autore il 12 dicembre 2006 22.44
            --------------------------------------------------Beh, lo zyxel infatti è uno dei più economici...(newbie)(newbie)(newbie)
          • The FoX scrive:
            Re: DNS e/o Assegnazione IP
            - Scritto da: tdimax

            Beh, lo zyxel infatti è uno dei più
            economici...(newbie)(newbie)(newbie)Ma tu dove l'hai visto il film in cui gli Zyxel sarebbero router economici??? :s(newbie) :|-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 dicembre 2006 19.03-----------------------------------------------------------
    • tdimax scrive:
      Re: DNS e/o Assegnazione IP
      - Scritto da:
      Io ho ALICE FLAT e da ieri sera non mi collego
      più. Anchio penso sia un problema dovuto ai DSN
      perchè non vengono più risolti gli indirizzi
      web.

      Volevo chiedere se anche voi avete anche questo
      problema: la lucetta internet del modem/router è
      fissa (quindi segnale adsl presente) ma se andate
      a vedere nelle configurazioni del modem/router,
      non vedete nessun indirizzo ip assegnato alla
      connessione...
      come è possibile???E' possibilissimo in quanto ti arriva il segnale ma la richiesta di connessione probabilemente ti scade in timeout. Ci possono essere 200mila cause, il 99% delle quali è dovuta a un problema del cliente (es.: bollette dimenticate, router bloccato, windows sminchiato, ecc...).Senti l'assistenza del tuo operatore.Se non ti assegna l'indirizzo IP è perchè LA CONNESSIONE NON E' PROPRIO STABILITA. I dns questa volta non c'entrano proprio perchè tu non sei proprio connesso...
  • miomao scrive:
    Provincia PG stanno provvedendo
    Io sono in provincia di Perugia (dalle parti di Assisi) e verso le 12 del mattino "sembra" che abbiano risolto.Più che un problema di congestione credo abbia ragione chi accusa il server DNS.Infatti io non riuscivo a navigare per nulla ma potevo scaricare i file a buona velocità.
  • Anonimo scrive:
    Mi succede la stessa cosa
    anch'io ho alice flat e ho difficoltà di navigazione.In un primo tempo ho dato la colpa al modem wi-fi senza fili dato che il browser risulta 100 volte più lento di quando avevo il modem ADSL connesso al pc. Comunque neppure io riesco a raggiungere alcuni siti che prima raggiungevo senza difficoltà; probabilmente perchè questi ospitano link di giochi d'azzardo? mah...Pensare che ci siano seri problemi di potenziamento nelle strutture telecom è giusto, ma ricordarsi che esistono anche tante carenze e divergenze nella legge che riguarda la telecomunicazione italiana è fondamentale.Mi fa rabbia pensare che dalla globalizzazione si prenda solo il peggio e mi preme osservare quanto sia fuori luogo invocare i concetti di liberalizzazione, mercato, e concorrenza quando i fatti li smentiscono e nei fatti l'unico obiettivo del nostro governo è quello di non perdere la priorità sui biglietti del gratta e vinci mentre quello della telefonia italiana è fare cartello.Detto ciò intanto continuo come tanti a rimanere attaccata alla mammona perchè altre alternative mi mettono ansietà nel senso che mi dico: "se si hanno problemi con telecom figuriamoci con altre società che sottostanno ai ricatti telecom perchè in fondo l'errore sta ancora e soltanto nel monopolio della più grossa società di telefonia italiana.puffetta O)(anonimo)
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi succede la stessa cosa
      - Scritto da:
      anch'io ho alice flat e ho difficoltà di
      navigazione.
      In un primo tempo ho dato la colpa al modem wi-fi
      senza fili dato che il browser risulta 100 volte
      più lento di quando avevo il modem ADSL connesso
      al pc. Comunque neppure io riesco a raggiungere
      alcuni siti che prima raggiungevo senza
      difficoltà; probabilmente perchè questi ospitano
      link di giochi d'azzardo?
      mah...
      Pensare che ci siano seri problemi di
      potenziamento nelle strutture telecom è giusto,
      ma ricordarsi che esistono anche tante carenze e
      divergenze nella legge che riguarda la
      telecomunicazione italiana è
      fondamentale.
      Mi fa rabbia pensare che dalla globalizzazione si
      prenda solo il peggio e mi preme osservare quanto
      sia fuori luogo invocare i concetti di
      liberalizzazione, mercato, e concorrenza
      quando i fatti li smentiscono e nei fatti l'unico
      obiettivo del nostro governo è quello di non
      perdere la priorità sui biglietti del gratta e
      vinci mentre quello della telefonia italiana è
      fare
      cartello.
      Detto ciò intanto continuo come tanti a rimanere
      attaccata alla mammona perchè altre alternative
      mi mettono ansietà nel senso che mi dico: "se si
      hanno problemi con telecom figuriamoci con altre
      società che sottostanno ai ricatti telecom
      perchè in fondo l'errore sta ancora e soltanto
      nel monopolio della più grossa società di
      telefonia
      italiana.
      puffetta O)(anonimo)Non è un "errore", si chiama "mafia dell'imprenditoria italiana". Quando Prodi o Berlusca vanno alle "conference" della Confindustria, secondo te cosa ci vanno a fare?
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi succede la stessa cosa
      - Scritto da:
      anch'io ho alice flat e ho difficoltà di
      navigazione.
      In un primo tempo ho dato la colpa al modem wi-fi
      senza fili dato che il browser risulta 100 volte
      più lento di quando avevo il modem ADSL connesso
      al pc. Comunque neppure io riesco a raggiungere
      alcuni siti che prima raggiungevo senza
      difficoltà; probabilmente perchè questi ospitano
      link di giochi d'azzardo?
      mah...
      Pensare che ci siano seri problemi di
      potenziamento nelle strutture telecom è giusto,
      ma ricordarsi che esistono anche tante carenze e
      divergenze nella legge che riguarda la
      telecomunicazione italiana è
      fondamentale.
      Mi fa rabbia pensare che dalla globalizzazione si
      prenda solo il peggio e mi preme osservare quanto
      sia fuori luogo invocare i concetti di
      liberalizzazione, mercato, e concorrenza
      quando i fatti li smentiscono e nei fatti l'unico
      obiettivo del nostro governo è quello di non
      perdere la priorità sui biglietti del gratta e
      vinci mentre quello della telefonia italiana è
      fare
      cartello.
      Detto ciò intanto continuo come tanti a rimanere
      attaccata alla mammona perchè altre alternative
      mi mettono ansietà nel senso che mi dico: "se si
      hanno problemi con telecom figuriamoci con altre
      società che sottostanno ai ricatti telecom
      perchè in fondo l'errore sta ancora e soltanto
      nel monopolio della più grossa società di
      telefonia
      italiana.
      puffetta O)(anonimo)Me la fai nasare? :$
  • Anonimo scrive:
    OpenDNS
    anche da voi il sito www.opendns.com non è raggiungibile?
  • Anonimo scrive:
    Passate a OpenDNS
    Sostituite i DNS dei vostri provider con quelli di OpenDNS
    • Anonimo scrive:
      Re: Passate a OpenDNS
      Effettivamente ho risolto un bel po' di problemi grazie a quelli. Per chi non riesce a raggiugnere il sito ecco i dns208.67.222.222208.67.220.220
  • Anonimo scrive:
    Piccolo aiutino...
    Poiché quella monnezza di Libero mi fa navigare dalle 22.30 di sera in poi e di giorno sono costretto a collegare il mio 56k, poiché il call center è uno schifo immane,esiste una via legale rapida e veloce per farla pagare a sti pagliacci?
    • tdimax scrive:
      Re: Piccolo aiutino...
      - Scritto da:
      Poiché quella monnezza di Libero mi fa navigare
      dalle 22.30 di sera in poi e di giorno sono
      costretto a collegare il mio 56k, poiché il call
      center è uno schifo
      immane,
      esiste una via legale rapida e veloce per farla
      pagare a sti
      pagliacci?Fai solo pena... sai qual'è il problema dei call center? Il fatto che devono avere a che fare con quelli come te che non ci capiscono un cazz0 e credono di essere dei fighi perchè hanno aggiornato il fw del router.
      • Anonimo scrive:
        Re: Piccolo aiutino...
        - Scritto da: tdimax

        - Scritto da:

        Poiché quella monnezza di Libero mi fa navigare

        dalle 22.30 di sera in poi e di giorno sono

        costretto a collegare il mio 56k, poiché il call

        center è uno schifo

        immane,

        esiste una via legale rapida e veloce per farla

        pagare a sti

        pagliacci?A parte i disagi in se, non vedo che colpa ne abbiano i call center.Vero che chi ci lavora al 99% e' inetto, ma non dipende dai dipendenti in se, ma dalla scelta che viene fatta sul personale (niente personale specializzato) e dal fatto che ricevono istruzioni chiare : dissuadere gli utenti dal chiamare.In pratica cosa vorresti fare, denunciare un ragazzo che lavora per 500-600 al mese (se va bene) rispondendo 8 ore al giorno a gente infuriata ?... mi pare illogico.Se ti vuoi rifare sulle compagnie, ti consiglio di far disdetta dell'abbonamento e trovare un access point sguarnito e scroccare la connessione (e' reato, sappilo...).Come protesta civile mi pare il modo migliore per dare un segnale forte, facendo capire che le cose non ti vanno bene.Denunciare i call center non ha senso.
        • Anonimo scrive:
          Re: Piccolo aiutino...
          - Scritto da:

          - Scritto da: tdimax



          - Scritto da:


          Poiché quella monnezza di Libero mi fa
          navigare


          dalle 22.30 di sera in poi e di giorno sono


          costretto a collegare il mio 56k, poiché il
          call


          center è uno schifo


          immane,


          esiste una via legale rapida e veloce per
          farla


          pagare a sti


          pagliacci?

          A parte i disagi in se, non vedo che colpa ne
          abbiano i call
          center.
          Vero che chi ci lavora al 99% e' inetto, ma non
          dipende dai dipendenti in se, ma dalla scelta che
          viene fatta sul personale (niente personale
          specializzato) e dal fatto che ricevono
          istruzioni chiare : dissuadere gli utenti dal
          chiamare.

          In pratica cosa vorresti fare, denunciare un
          ragazzo che lavora per 500-600 al mese (se va
          bene) rispondendo 8 ore al giorno a gente
          infuriata ?... mi pare
          illogico.

          Se ti vuoi rifare sulle compagnie, ti consiglio
          di far disdetta dell'abbonamento e trovare un
          access point sguarnito e scroccare la connessione
          (e' reato,
          sappilo...).
          Come protesta civile mi pare il modo migliore per
          dare un segnale forte, facendo capire che le cose
          non ti vanno
          bene.

          Denunciare i call center non ha senso.Ragazzi... me ne sbatto!Se sono li per lavorare devono lavorare! Se non sono soddisfatti si tolgano dai piedi...E cmq potete spiegarmi il perché devo avere la linea disponibile solo dopo le 22.30 ?Se avete risposte parlate sennò state zitti!
          • Anonimo scrive:
            Re: Piccolo aiutino...
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da: tdimax





            - Scritto da:



            Poiché quella monnezza di Libero mi fa

            navigare



            dalle 22.30 di sera in poi e di giorno sono



            costretto a collegare il mio 56k, poiché il

            call



            center è uno schifo



            immane,



            esiste una via legale rapida e veloce per

            farla



            pagare a sti



            pagliacci?



            A parte i disagi in se, non vedo che colpa ne

            abbiano i call

            center.

            Vero che chi ci lavora al 99% e' inetto, ma non

            dipende dai dipendenti in se, ma dalla scelta
            che

            viene fatta sul personale (niente personale

            specializzato) e dal fatto che ricevono

            istruzioni chiare : dissuadere gli utenti dal

            chiamare.



            In pratica cosa vorresti fare, denunciare un

            ragazzo che lavora per 500-600 al mese (se va

            bene) rispondendo 8 ore al giorno a gente

            infuriata ?... mi pare

            illogico.



            Se ti vuoi rifare sulle compagnie, ti consiglio

            di far disdetta dell'abbonamento e trovare un

            access point sguarnito e scroccare la
            connessione

            (e' reato,

            sappilo...).

            Come protesta civile mi pare il modo migliore
            per

            dare un segnale forte, facendo capire che le
            cose

            non ti vanno

            bene.



            Denunciare i call center non ha senso.
            Ragazzi... me ne sbatto!
            Se sono li per lavorare devono lavorare! Se non
            sono soddisfatti si tolgano dai
            piedi...
            E cmq potete spiegarmi il perché devo avere la
            linea disponibile solo dopo le 22.30
            ?
            Se avete risposte parlate sennò state zitti!E per quanto riguarda la disdetta già l'ho fatta e il contratto scade il 31 gennaio 2007...!
          • Anonimo scrive:
            Re: Piccolo aiutino...
            PS.: scusa il tono un po' polemico, ma quel moccioso m'ha fatto un po' incazzare!
      • Anonimo scrive:
        Re: Piccolo aiutino...
        - Scritto da: tdimax

        - Scritto da:

        Poiché quella monnezza di Libero mi fa navigare

        dalle 22.30 di sera in poi e di giorno sono

        costretto a collegare il mio 56k, poiché il call

        center è uno schifo

        immane,

        esiste una via legale rapida e veloce per farla

        pagare a sti

        pagliacci?

        Fai solo pena... sai qual'è il problema dei call
        center? Il fatto che devono avere a che fare con
        quelli come te che non ci capiscono un cazz0 e
        credono di essere dei fighi perchè hanno
        aggiornato il fw del
        router.Senti ragazzino 20enne... torna a giocare alla playstation...
  • Alessandrox scrive:
    DNS alternativi...
    Ovvero funzionanti...?IO sono con Alice FLAT e il mio Privoxy dice questo:-----------------------------404 No such domainYour request for http://www.opendns.com/ could not be fulfilled, because the domain name www.opendns.com could not be resolved. ---------------------------Ora a meno che' non sia sparito ho effettivamente anche io un grosso problema di risoluzione DNS...Problema grave perche' a questo punto mi taglia fuori potenzialmente da una fetta di internet, grande o piccola che sia....Il problema e' che non e' da ora che succede, magari oggi si e' aggravato ma piu' o meno da qualche tempo tramite TI o anche altri operatori NON riesco piu' a raggiungere siti che cercandoli con google sembrano invece vivi e vegeti (dalla cache ritrovo pagine con date abbastanza recenti).
    • Anonimo scrive:
      Re: DNS alternativi...
      - Scritto da: Alessandrox
      Ora a meno che' non sia sparito ho effettivamente
      anche io un grosso problema di risoluzione
      DNS...non dipende da te, i ns autoritativi per quel dominio (auth1.opendns.com, auth2.opendns.com, auth3.opendns.com, stando a quel che TLD3.ULTRADNS.org risponde a dig) non rispondono
    • Anonimo scrive:
      Re: DNS alternativi...
      anch'io ho alice flat e mi succede la stessa cosa.In un primo tempo ho dato la colpa al modem wi-ti senza fili dato che il browser risulta 100 volte più lento di quando avevo il modem connesso al pc. Comunque neppure io riesco a raggiungere siti che prima raggiungevo senza difficoltà e probabilmente perchè questi ospitano link di giochi d'azzardo.Tanta restrizione per paura che i soliti italiani disperati non grattino più il gratta e vinci mri sembra un po' troppo e poi lo stato deve piantarla di sostituirsi alla famiglia. Io non voglio prodri o fassino e luxuria come madre e madre, bastano già i miei che quando ero piccola mi mandavano a letto alle 21 perchè la mattina dovevo andare a scuola. Basta con sti politici che vogliono far gli ammerri cani , noi siamo migliori e alle nostre spalle ci sono secoli di storia da ripassare.
    • tdimax scrive:
      Re: DNS alternativi...
      dubito siano i dns. E' molto più probabile ci sia un problema proprio di routing che non inoltra la tua richiesta. Cambiando i dns non risolveresti..
  • Anonimo scrive:
    Confermo
    i problemi di dns ci sono e come da 10 giorni minimo
  • Anonimo scrive:
    telecom deve chiudere
    chi scrive ha fastweb in fibra e fortunatamente non ha avuto particolari problemi. d'altra parte posso confermare che nei giorni scorsi alcuni miei amici che avevano connessioni adsl con operatori vari, hanno effettivamente avuto parecchi problemi.cercando di capire cosa non andava ho eseguito un semplice traceroute -S e ho notato che due dei router di backbone interbusiness perdevano pacchetti (purtroppo non ho salvato il tracciato e dunque non posso darvi i loro riferimenti). stiamo parlato di due router di backbone, non di "routerini" periferici.... in particolare uno perdeva il 10% dei pacchetti e l'altro addirittura il 30% dei pacchetti. chiunque abbia un minimo di conoscenza delle reti sa cosa comporta una perdita di pacchetti del 30%.... inutile dire cosa comporti se riguarda un router che sostiene la dorsale interbusiness....questa situazione è durata per un paio di giorni (in concomitanza col ponte dell'immacolata). poi qualcuno è intervenuto e infatti le cose sono migliorate (almeno temporaneamente).ora desidero fare un paio di considerazioni. un router può perdere pacchetti per vari motivi. normalmente la perdita di pacchetti può essere legata a fault hardware, limiti nelle configurazioni (poca ram, ecc.), attacchi ddos, virus e malware in generale.senonchè queste condizioni si verificano in tutti i paesi sviluppati, ma chissà perchè solo in italia riescono a produrre effetti simili. secondo voi come mai?
  • PedroMaltese scrive:
    La patente per navigare
    Per girare sulle strade con un motore occorre la patente. E' giusto altrimenti fai danni.Per andare in internet con l'ADSL (con un modem 56K non fai danni) dovrebbero richiedere un patentino che ti metta in grado almeno di verificare il tuo computer. Sarebbe giusto perchè il tuo PC infetto fa danni alla rete.Magari introdurrei l'obbligo del "tagliando" al PC. Almeno per i PC che vengono segnalati infetti dal provider. Introdurrei anchge la figura dello spam-hunter: chiunque tra di noi individua uno spammer o un intasatore della rete e lo segnala becca una percentuale della multa comminata al trasgressore.
    • Anonimo scrive:
      Re: La patente per navigare
      non ti preoccupare, quando uscirà windows vista non avrai più questi problemi
      • Anonimo scrive:
        Re: La patente per navigare
        - Scritto da:
        non ti preoccupare, quando uscirà windows vista
        non avrai più questi
        problemiGià, arriverà vista che con lo sbirulino e medioman metteranno fine a tutti i problemi
  • Anonimo scrive:
    Meglio.
    Così, chi ha navigato con l'adsl in tutti questi anni, farà un ritorno al passato e si ricorderà di come sono ridotti milioni di utenti non coperti.
  • Anonimo scrive:
    E se fosse ItalianEchelon ? :) sisi lo è
    Carissimi.Ho fatto un test.Messo una macchina in housing dal MIO provider (che non è Telecom, ne Tiscali, ne Wind, ma fa raccolta su DSLAM TI).Abbiamo due DSL 2mega/512 garantite al 99%http da me al mio housing: 6KBytes al secondoprotocolli criptati, stesso tragitto: oltre 400KBytes al secondo.Mi pongo una domanda, e mi do la risposta. Metto su uno SQUID sulla macchina in housing, non criptato, ma sempre e solo http.Ma su una porta fuori standard. tipo 3190Che succede ? In http sulla porta 3190 vado a 400K, sulla 80 a 6k.Non è un malware.Non è routingNon è DNS.Cos'e' ?Beh è il mio mestiere.... direi un firewall layer 7 (o transparent proxy) posizionato sui DSLAM di Telecom.Non vedo altre soluzioni. Punto Punto. Stesso protocollo. porta 80 6k, altra porta 400K.Sisi decisamente un fw layer 7 mal dimensionato che non ce la fa a loggare tutto cio' che gli utenti (chissà se li salva i dati in un mega oracle o se semplicemente "cerca" keywords) fanno e rallenta la navigazione.Cambia la porta e corri veloce, il firewall non sembra "maneggiare" pacchetti tcp su porte diverse dalla 80. O se preferite il disservizio è solo sulla 80. La Stefanya
    • Anonimo scrive:
      Re: E se fosse ItalianEchelon ? :) sisi
      Ottima la tua analisi, purtroppo però non può darvi una speranza di risoluzione.Però io utilizzo a casa un software che lavora sulla porta 6112 (è un gioco online) e anche lì ho problemi banda e per di più sono in determinati orari (es. dalle 20.30 alle 22.00 circa) che sono quelli di maggior traffico. (anonimo)Probabilmente il problema è su due fronti, la congestione della rete è uno dei due a mio avviso.Edoardosi-net
    • Anonimo scrive:
      Re: E se fosse ItalianEchelon ? :) sisi
      Non è per deluderti, ma io ho Alice Adsl 2mbit e ti garantisco che il traffico è bloccato su tutte le porte, non solo sulla 80 (basta provare qualche gioco online o qualche programma di file sharing per accorgersene). Tra l'altro il flusso dati è inconstante, nel senso che magari navighi a tutta per 2-3 minuti e poi per 40 secondi stai bloccato, poi riprende 2 minuti e si riblocca di nuovo, e così via fino allo snervamento più totale. Ciao.
      • Anonimo scrive:
        Re: E se fosse ItalianEchelon ? :) sisi
        - Scritto da:
        Non è per deluderti, ma io ho Alice Adsl 2mbit e
        ti garantisco che il traffico è bloccato su tutte
        le porte, non solo sulla 80 (basta provare
        qualche gioco online o qualche programma di file
        sharing per accorgersene). Tra l'altro il flusso
        dati è inconstante, nel senso che magari navighi
        a tutta per 2-3 minuti e poi per 40 secondi stai
        bloccato, poi riprende 2 minuti e si riblocca di
        nuovo, e così via fino allo snervamento più
        totale.
        Ciao.stessa cosa con tin.it
    • Anonimo scrive:
      Re: E se fosse ItalianEchelon ? :) sisi
      c'è un piccolo baco di analisi: i DSLAM di telecom lavorano in ATM puro e stanno a livello 2 non sanno minimamente che c'è un livello IP incapsulato nei tuoi pacchetti.Se è il tuo lavoro...non vorrei essere tuo clienet...
      • Anonimo scrive:
        Re: E se fosse ItalianEchelon ? :) sisi
        - Scritto da:
        c'è un piccolo baco di analisi: i DSLAM di
        telecom lavorano in ATM puro e stanno a livello 2
        non sanno minimamente che c'è un livello IP
        incapsulato nei tuoi
        pacchetti.

        Se è il tuo lavoro...non vorrei essere tuo
        clienet...BWHAHAHAHAHA, pwned!
    • Anonimo scrive:
      Re: E se fosse....
      secondo me invece è questo:http://it.wikipedia.org/wiki/Paranoia
    • Anonimo scrive:
      Re: E se fosse ItalianEchelon ? :) sisi
      Personalmente ho diagnosticato almeno due problemi di cui uno risolto;quello risolto riguarda alcuni limiti imposti da Microsoft nella versione attualmente installata del driver tcpip.sys, dove e' possibile rimpiazzare tale driver con uno patchato o piu' vecchio con alcuni artifizi.Il secondo problema che ho indviduato e' la difficolta' del router, un DG834, ad aprire e chiudere (non nel mantenerle) un gran numero di connession tcpip quando utilizzo 3 programmi p2p.Questo provoca frequenti stalli nelle navigazione costringendo a ritentare anche piu' di una volta;inizialmente sembrava andare in crisi quando le velocita' in download/upload erano al massimo poi mi sono reso conto che facendo shaping dei 3 programmi colpevoli la navigazione era comunque difficile.Da dire che prima di questo router ne avevo un altro, un Vigor2500 che era un bell'apparecchio e funzionava bene in tutto tranne per l ostesso difetto che era ancora piu' marcato.Ridurre l'agressivita' di quei programmi e quindi anche la velocita' degli stessi tende a risolvere il problema per cui preferisco usare gli scheduler di cui dispongono per imporre dei limiti durante il giorno e dargli massima banda fra le 0 e le 9, durante cui il download supera spesso i 450.
      • Anonimo scrive:
        Re: E se fosse ItalianEchelon ? :) sisi
        dimenticavo;questo problema causato dal router spesso mette in difficolta' le risoluzioni dei dns cosi' spesso sembra che i lserver dns non vada bene mentre in realta' e' la connessione verso il server dns che talvolta da problemi.
      • Anonimo scrive:
        Re: E se fosse ItalianEchelon ? :) sisi
        Non credo, il DG834G è uno dei migliori router per il P2P.
    • Anonimo scrive:
      Re: E se fosse ItalianEchelon ? :) sisi
      In effetti io ieri mi chiedevo per quale motivo non navigassi, provando anche ad utilizzare browsers diversi, quando la connessione col server irc rimaneva intatta e veloce, lo stesso msn e varie altre cose.(ghost)
    • Anonimo scrive:
      Re: E se fosse ItalianEchelon ? :) sisi
      [...]
      Cos'e' ?
      Beh è il mio mestiere.... direi un firewall layer
      7 (o transparent proxy) posizionato sui DSLAM di
      TelecomAl massimo un apparato che limita la banda a livello di router di accesso (sui dslan non si fa nulla di tutto ciò... funzionano con protocollo atm e queste operazioni non le fai..)Tra l'altro se fosse vera la tua ipotesi, fatto anche da cani... qualsiasi apparato non preistorico è in grado di riconoscere il traffico http indipendentemente dal numero di porta
      • Anonimo scrive:
        Re: E se fosse ItalianEchelon ? :) sisi
        appunto,non farneticate e leggetevi l'offerta ADSL wholsale di telecom italia per capire come funziona la raccolta ATM con penali e tutto il resto.
    • Anonimo scrive:
      Re: E se fosse ItalianEchelon ? :) sisi
      a stefy esisti ancora allora :-)ciao by eXedes
      • Anonimo scrive:
        Precisazioni per chi non ha capito :)
        AHahah Ciao eXeBello ;)Si, ogni tanto ritorno.Solo una precisazione per i geni che sanno tutto.Ho sbagliato, non "nei" DSLAM, ma nello stesso posto FISICO dove stanno i DSLAM (o dopo gli stessi), perdonate la velocità del post ;DE si, è vero, è fatto da cani.Senno' funzionerebbe bene, evidentemente.Ne installo qualcuno alla settimana di quei bimbi, e le porte da "shapare" (fare traffic shaping è contrario agli sla TI) indi preferisco "analizzare", si scelgono, non è detto che decido di analizzare 1 porta o n porte, 1 proto o n proto.Sinceramente il P2P lo taglio a livello di regole sui router, indi non so se è filtrato anche quello, quantomeno sulle connessioni che uso io. Lo testero' asap.Cmq, testate pure quanto affermo, vorrei avere verifiche.Prendete una shell. Metteci apache e ssh. Mettete un file da 50 mega nella root di apache.Scaricatelo in http. Scaricatelo in SFTP o SCP.Esageriamo. Mettete su Squid su una porta fuori standard.Scaricate lo stesso file dalla stessa macchina.Vorrei avere conferme/smentite da chi usa altri provider (tipo tiscali, TI, wind, NGI, I.Net etc)Poi, ci si puo' sbagliare, tutti si sbaglia, ma i sintomi sembrano proprio chiari ;DAh, riguardo alla paranoia... va che Mancini l'hanno arrestato ieri... leggi il corriere :)StEfAnYa
    • catemond scrive:
      Re: E se fosse ItalianEchelon ? :) sisi
      Interessante, pare che stiano inserendo anche dei sistemi per come dire... 'analizzare' il traffico.Vedi il mio post http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1809784&m_id=1810420&r=PILa situazione si fa preoccupante, mi farebbe piacere un tuo parere in merito.
    • Anonimo scrive:
      Re: E se fosse ItalianEchelon ? :) sisi
      Se.. e noi ce se crede.. 2 adsl a 2 mega/512 con banda garantita al 99% (traduco cosi' il tuo garantite al 99%)...E quanto paghi? 2000 euro ad adsl?
    • Anonimo scrive:
      Re: E se fosse ItalianEchelon ? :) sisi
      Confermo, anche i test condotti da me portano alle stesse conclusioni.Non so quale sia il motivo, ma il blocco interessa solo alcuni tipi di traffico, tra cui sicuramente l'http.Signori, è una situazione da denuncia.Sono dei disservizi causati volontariamente ed in modo sistematico.Pauroso.Ad ogni modo non so se si tratta di analisi del traffico, ma sicuramente c'è un blocco o un drop dei pacchetti..Dovrei provare con uno sniffer per controllare con precisione. Al prossimo blocco non mancherò.
    • Anonimo scrive:
      Re: E se fosse ItalianEchelon ? :) sisi
      come faccio a cambiare la porta 80?
  • Anonimo scrive:
    Con Fastweb tutto Ok
    Le dichiarazioni di Telecom non sono veritiere ... come al solito ... Io con fastweb navigo benissimo e non ho alcun problema di banda...
    • tdimax scrive:
      Re: Con Fastweb tutto Ok
      - Scritto da:
      Le dichiarazioni di Telecom non sono veritiere
      ... come al solito ... Io con fastweb navigo
      benissimo e non ho alcun problema di
      banda...E' come dire "Non è vero che le strade sono rotte, infatti io in aereo viaggio benissimo..."
      • Anonimo scrive:
        Re: Con Fastweb tutto Ok
        - Scritto da: tdimax

        - Scritto da:

        Le dichiarazioni di Telecom non sono veritiere

        ... come al solito ... Io con fastweb navigo

        benissimo e non ho alcun problema di

        banda...

        E' come dire "Non è vero che le strade sono
        rotte, infatti io in aereo viaggio
        benissimo..."Invece è un'osservazione giustissima, se fosse colpa di malware e virus anche Fastweb ne sarebbe colpita allo stesso modo. Invece è la Telecom che è bloccata, e marginalmente i provider che si appoggiano sulla telecom.
        • Anonimo scrive:
          Re: Con Fastweb tutto Ok
          - Scritto da:

          - Scritto da: tdimax



          - Scritto da:


          Le dichiarazioni di Telecom non sono veritiere


          ... come al solito ... Io con fastweb navigo


          benissimo e non ho alcun problema di


          banda...



          E' come dire "Non è vero che le strade sono

          rotte, infatti io in aereo viaggio

          benissimo..."

          Invece è un'osservazione giustissima, se fosse
          colpa di malware e virus anche Fastweb ne sarebbe
          colpita allo stesso modo. Invece è la Telecom che
          è bloccata, e marginalmente i provider che si
          appoggiano sulla
          telecom.Giusto, infatti dai siti Fastweb scarico a piena velocità, sui siti stranieri non ho problemi, su quelli italiani fuori dalla rete Fastweb sto andando a singhiozzo da giorni.Eccezione fra i siti stranieri, il sito di Windows Update, che è stato diverse volte praticamente in ginocchio, ma più che l'accesso bloccato dai problemi Telecom, sarei propenso a credere sia intasato da chi cerca se sono state rilasciate le patch per le falle e gli 0-day dei giorni scorsi.
  • mosfet scrive:
    Ma quale malware...
    Io navigo pure a singhiozzo con wind e è non c'entra il malware visto che uso linux .La verità che i provider oltre ad utilizzare filtri la telecom& c.o stanno peggiorando le infrastrutture .Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma quale malware...
      - Scritto da: mosfet
      Io navigo pure a singhiozzo con wind e è non
      c'entra il malware visto che uso linux
      .
      La verità che i provider oltre ad utilizzare
      filtri la telecom& c.o stanno peggiorando le
      infrastrutture
      .
      CiaoNon e' che se usi linux per magia il tuo provider non si becca i flood del 95% dei pc intorno a te...
      • mosfet scrive:
        Re: Ma quale malware...
        - Scritto da:

        - Scritto da: mosfet

        Io navigo pure a singhiozzo con wind e è non

        c'entra il malware visto che uso linux

        .

        La verità che i provider oltre ad utilizzare

        filtri la telecom& c.o stanno peggiorando le

        infrastrutture

        .

        Ciao

        Non e' che se usi linux per magia il tuo provider
        non si becca i flood del 95% dei pc intorno a
        te...Hai ragione allora usiamo tutti linux..ehheeciao
  • Anonimo scrive:
    Internet da fastidio a tutti !
    ai governi tipo Iran con i blog che denunciano i vertici,da fastidio alle aziende di telecomunicazioni col VOIP,da fastidio anche all italia perche i siti di scommesse stranieri sottraggono soldi al supernealotto,da fastidio alle varie SONY perche al gente se scarica il film o il pezzo musicale a SCROCCO..etc..etc..da fastidio ai giornali perche calano le venditeda fastidio il fatto che il flusso di comunicazioni non sia + di tipo piramidale(alto verso il basso ) ma ognuno possa dire la sua..E ALLORA..che succede quando un qualcuno o qualcosa si e fatto troppi nemici ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Internet da fastidio a tutti !

      E ALLORA..che succede quando un qualcuno o
      qualcosa si e fatto troppi nemici
      ?In un paese civile :-Si trova un compromesso diplomatico che accontenti le parti in causa, cercando la miglior soluzione alle migliori condizioni.In America :-Si mette tutto sotto controllo, dicendo che i terroristi minacciano di attenati.In Cina :-Si imprigionano gli utenti "fastidiosi" e poi li si sottopone al lavaggio del cervello.In Russia :-Grandi fette di pane, nutella e polonio.In Danimarca :-Si fanno delle leggi per bloccare la pirateria informatica.In Italia :-Si da il permesso ai capoccia Telecom di mantenere il monopolio, lasciando le linee vecchie e inefficienti, pagandoli miliardi per i loro giochetti politici e fingendo di dare la caccia ai cattivi e numerosi pedofili, che affollano ogni angolo del web conosciuto.Paese che vai, usanza che trovi ! :D
  • Anonimo scrive:
    Stefano
    Ma stiamo scherzando ?. Ma pensate proprio che l'utenza sia cosi ingenua. La verità è che avete venduto anche l'impossibile pur di accaparrarvi un nuovo cliente . Gli ISP continuano ad usare lo specchietto per le allodole pur di imporre la loro presenza sul mercato.
  • cla scrive:
    Quante frottole da TI
    Ma ci prendono per scemi? Malaware ... haha!Quello che è successo è palese, hanno fatto l'upgrade a tutte le Alice da 640 a 2Mbit e hanno saturato i nodi, insomma hanno una infrastruttura da terzo mondo.Guarda a caso tutti i disservizi sono iniziati proprio in quei giorni.Leggetevi questo thread sul forum di NGI e capirete che razza di azienda è TIhttp://gaming.ngi.it/forum/forumdisplay.php?f=216
  • Anonimo scrive:
    anche con tiscali difficoltà
    ho letto varie teorie.. da telecom che non upgrada le infrastrutture ma da più banda lo stesso, ai zozzoni con windows, a quelli che spammano, e altro..effettivamente sono tutte cose vere e aspetti dello stesso pentolone di mali che affligge internet.. non vedo altre soluzioni che aspettare e vedere.. o arriveremo al punto in cui tutti quelli che usano e gestiscono internet si rendono conto del tesoro che hanno tra le mani o assisteremo al collasso della rete..
    • Anonimo scrive:
      Re: anche con tiscali difficoltà
      ma si levassero dai piedi che la rete ce la facciamo noi col WiMax....questi ottusi stanno pregiudicando il futuro dell'Italia e solo per arricchirsi e comprarsi le ville in Sardegna....ma vadano al diavolo- Scritto da:
      ho letto varie teorie.. da telecom che non
      upgrada le infrastrutture ma da più banda lo
      stesso, ai zozzoni con windows, a quelli che
      spammano, e
      altro..
      effettivamente sono tutte cose vere e aspetti
      dello stesso pentolone di mali che affligge
      internet.. non vedo altre soluzioni che aspettare
      e vedere.. o arriveremo al punto in cui tutti
      quelli che usano e gestiscono internet si rendono
      conto del tesoro che hanno tra le mani o
      assisteremo al collasso della
      rete..
  • Anonimo scrive:
    Crazy
    Ciao io da sabato che sto avendo problemi...sn un utente libero, come devo fare???nn mi fa entrare sia in MSn ke navigare in internet.
  • Anonimo scrive:
    Testimonianza BT/Albacom e Malware
    Noi in ditta abbiamo avuto il collegamento a internet giu da sabato pomeriggio, BT ci ha parlato di "blacklist" "problemi di routing"di sicuro non era un problema di dns.Molto probabilmente immagino che questa società compri connettivita da telecom italia.Per quanto riguarda il discorso malware, oramai e un continuo infettarsi, pero vorrei anche dire una cosa, la maggior parte dei virus che ci prendiamo sono dovuti a explorer e bachi WMF e altre chicche di questo browser, infatti penso che tra poco migrero tutti i pc dell azienda a firefox o opera.salutiMario
    • Anonimo scrive:
      Re: Testimonianza BT/Albacom e Malware
      - Scritto da:

      Noi in ditta abbiamo avuto il collegamento a
      internet giu da sabato pomeriggio, BT ci ha
      parlato di "blacklist" "problemi di
      routing"
      di sicuro non era un problema di dns.DNSbasta cambiare quelli(mi riferisco alle ADSL BT/Atlanet, non so gli altri)
      • Anonimo scrive:
        Re: Testimonianza BT/Albacom e Malware
        Anch'io uso atlanet ed in effetti c'è un problema. Sto utilizzando dns pubblico fuori dall'italia e le cose vanno un po' meglio. Comunque la navigazione è un po' lenta lo stesso
      • Anonimo scrive:
        Re: Testimonianza BT/Albacom e Malware
        BT non permette ai suoi clienti di dial up di usare dns diversi dai suoi.Anche altri gestori stanno per seguire questa strada.
    • Anonimo scrive:
      Re: Testimonianza BT/Albacom e Malware
      Uguali problemi con Bt-Albacom.Ho cambiato i Server DNS con OpenDNS sul router e ho subito ripreso a navigare.Ah.....dimenticavo, uso da sempre Linux, precisamente Debian.Mai problemi di virus e non ho mai installato antivirus.
    • Anonimo scrive:
      Re: Testimonianza BT/Albacom e Malware
      Non credo ti basti migrare ad un altro browser, sebbene non ci voglia poi molto ad essere un browser migliore di explorer per navigare: Firefox docet;secondo me dovresti considerare di migrare a linux in una delle sue distribuzioni GRATUITE per server e / o piccole aziende: prova con ubuntu o fedora. Qui non ESISTONO i virus e i malwares li DEVI installare tu amministratore della rete dando PRIMA la TUA password, senno' col c***o che si auto installano!Prova e nn te ne penti se il tuo problema si chiama sicurezza.(linux)
    • xtremeflier scrive:
      Re: Testimonianza BT/Albacom e Malware
      BT fa veramente schifo.. Sconsiglio veramente a tutti di attivare servizi con questo gestore. Dopo mesi di calvario con servizi VOIP, ADSL ed HDSL che funzionano a singhiozzo, adesso il numero verde della mia azienda è giù da oltre 15 giorni ed il loro settore tecnico non riesce a riparare il guasto né a darci nessun tipo di informazione. Perdiamo 30mila euro al giorno di fatturato (il nostro è un network nazionale), siamo ostaggi di questi incompetenti e non riusciamo ad uscirne. Ripasseremo ovviamente a Telecom che, a mia memoria, problemi di questa entità e con questi tempi non ne ha mai dati...
  • Anonimo scrive:
    Seabone di Roma al collasso!!!
    I forum sono pieni zeppi di lamentele e gente che si sente truffata.Il problema sono anche i Seabone, in particolare quello di Roma, durante il giorno e nei weekend si hanno tempi di risposta assurdi, pacchetti persi e download ridicoli.Altro che spam e malware!!!Se non sei del nord prova a fare ping kplay.de e vedi che valore ottieni.La realtà e che dopo la 20 mega ed il passaggio delle 640 a 2 mega, la rete è al collasso.Devono assolutamente fare qualcosa...una cosa è certa sono degli incompetenti, prima si fanno le strade e poi si danno le Ferrari a tutti. :@
    • nikkk_ scrive:
      Re: Seabone di Roma al collasso!!!
      - Scritto da:
      I forum sono pieni zeppi di lamentele e gente che
      si sente
      truffata.
      Il problema sono anche i Seabone, in particolare
      quello di Roma, durante il giorno e nei weekend
      si hanno tempi di risposta assurdi, pacchetti
      persi e download
      ridicoli.
      Altro che spam e malware!!!
      Se non sei del nord prova a fare ping kplay.de e
      vedi che valore
      ottieni.

      La realtà e che dopo la 20 mega ed il passaggio
      delle 640 a 2 mega, la rete è al
      collasso.
      Devono assolutamente fare qualcosa...una cosa è
      certa sono degli incompetenti, prima si fanno le
      strade e poi si danno le Ferrari a
      tutti.

      :@confermo latenze assurde verso estero il tardi pom e la aserata.niko dalla prov. di napoli...
  • sazemaster scrive:
    Vogliono darci a bere che è per le email
    Vogliono farci credere che è per colpa delle email di Natale!? Ma siamo matti!? Personalmente non ho ancora né inviato né ricevuto email natalizie, ma poi che traffico genera una email!??!ma stiamo scherzando!? questi sono completamente fuori........c'è gente che ha il mulo aperto tutto il giorno... gente che scarica a manetta da irc e dal web.. gente che guarda 24 ore su 24 youtube ...QUESTO E' TRAFFICO.collegando il fatto che hanno appena dato la 2.4Mbps a tutti senza upgradare le strutture, basta fare 1 + 1 et voilà!ovviamente poi essendo in Italia tutti stra abuseranno della linea tenendola satura tutto il giorno.. come se potessero vedere tutti i film che scaricano, sentire tutti i cd che buttano a casaccio nella lista downloads, e usare tutti i giochi che tirano giù dai vari sistemi p2p.complimenti Telecom per aver aperto i gabbioni senza aver prima dato da mangiare a noi bestie affamate! (troll4)
    • Anonimo scrive:
      Re: Vogliono darci a bere che è per le e
      - Scritto da: sazemaster
      Vogliono farci credere che è per colpa delle
      email di Natale!? Ma siamo matti!? Personalmente
      non ho ancora né inviato né ricevuto email
      natalizie, ma poi che traffico genera una
      email!??!
      ma stiamo scherzando!? questi sono completamente
      fuori........
      c'è gente che ha il mulo aperto tutto il
      giorno... gente che scarica a manetta da irc e
      dal web.. gente che guarda 24 ore su 24 youtube
      ...
      QUESTO E' TRAFFICO.
      collegando il fatto che hanno appena dato la
      2.4Mbps a tutti senza upgradare le strutture,
      basta fare 1 + 1 et
      voilà!
      ovviamente poi essendo in Italia tutti stra
      abuseranno della linea tenendola satura tutto il
      giorno.. come se potessero vedere tutti i film
      che scaricano, sentire tutti i cd che buttano a
      casaccio nella lista downloads, e usare tutti i
      giochi che tirano giù dai vari sistemi
      p2p.

      complimenti Telecom per aver aperto i gabbioni
      senza aver prima dato da mangiare a noi bestie
      affamate!
      (troll4)non so perchè... ma mi viene da darti ragione...
      • Anonimo scrive:
        Re: Vogliono darci a bere che è per le e
        - Scritto da:

        - Scritto da: sazemaster

        Vogliono farci credere che è per colpa delle

        email di Natale!? Ma siamo matti!? Personalmente

        non ho ancora né inviato né ricevuto email

        natalizie, ma poi che traffico genera una

        email!??!

        ma stiamo scherzando!? questi sono completamente

        fuori........

        c'è gente che ha il mulo aperto tutto il

        giorno... gente che scarica a manetta da irc e

        dal web.. gente che guarda 24 ore su 24 youtube

        ...

        QUESTO E' TRAFFICO.

        collegando il fatto che hanno appena dato la

        2.4Mbps a tutti senza upgradare le strutture,

        basta fare 1 + 1 et

        voilà!

        ovviamente poi essendo in Italia tutti stra

        abuseranno della linea tenendola satura tutto il

        giorno.. come se potessero vedere tutti i film

        che scaricano, sentire tutti i cd che buttano a

        casaccio nella lista downloads, e usare tutti i

        giochi che tirano giù dai vari sistemi

        p2p.



        complimenti Telecom per aver aperto i gabbioni

        senza aver prima dato da mangiare a noi bestie

        affamate!

        (troll4)
        non so perchè... ma mi viene da darti ragione...ma se io pago per una connessione flat con una certa banda che caxxo te ne frega a te come la uso e quanto la uso! Prenditela con telecom che promette e poi non è in grado di mantenere!
    • Anonimo scrive:
      Re: Vogliono darci a bere che è per le e
      - Scritto da: sazemaster
      Vogliono farci credere che è per colpa delle
      email di Natale!? Ma siamo matti!? Personalmente
      non ho ancora né inviato né ricevuto email
      natalizie, ma poi che traffico genera una
      email!??!
      ma stiamo scherzando!? questi sono completamente
      fuori........
      c'è gente che ha il mulo aperto tutto il
      giorno... gente che scarica a manetta da irc e
      dal web.. gente che guarda 24 ore su 24 youtube
      ...
      QUESTO E' TRAFFICO.
      collegando il fatto che hanno appena dato la
      2.4Mbps a tutti senza upgradare le strutture,
      basta fare 1 + 1 et
      voilà!
      ovviamente poi essendo in Italia tutti stra
      abuseranno della linea tenendola satura tutto il
      giorno.. come se potessero vedere tutti i film
      che scaricano, sentire tutti i cd che buttano a
      casaccio nella lista downloads, e usare tutti i
      giochi che tirano giù dai vari sistemi
      p2p.

      complimenti Telecom per aver aperto i gabbioni
      senza aver prima dato da mangiare a noi bestie
      affamate!
      (troll4)non so perchè ma mi vien voglia di mandarti a cacare.....se pago per avere l'ADSL giorno e notte sto anche giorno e notte a scaricare e fare tutto quello che mi pare. Che potenzino le strutture altrimenti multe salate da parte di un governo alieno con i controcazzi
  • teddybear scrive:
    Non tutti se ne sono accorti.
    Per esempio mia madre.Perchè? Semplice. Oggi è il 17esimo giorno continuativo che manca la portante. Il modem presenta la lucetta spenta. Ovviamente quel modem è stato provato su altre linee e altri modem su quella linea. Ma il risultato è identico.Assistenza Wind: Il problema è aperto.Io: eh, grazie, lo so che non lo avete ancora risolto, ma 16 giorni (ho chiamato ieri) non vi sembrano eccessivi?Assistenza Wind: Ma cosa ne vuole capire lei del nostro lavoro, se ci stanno mettendo così tanto tempo significa che c'è tanto lavoro da fare.Per un paio di giorni ho chiamato tre volte al giorno per sollecitare (siamo a 24 telefonate, ora). Dopo qualche giorno è risultato impossibile chiamare più di una volta in 24 ore. Dopo aver indicato il numero della linea "guasta" e scelto l'opzione "voglio parlare con un operatore", la risposta automatica è: "spiacenti non siamo in grado di metterla in comunicazione con un operatore, si prega di richiamare più tardi". Mentre se al posto di quel numero, ne indico un altro, riesco a parlare con gli operatori. Tra l'altro, le poche volte in cui sono stato in grado di parlare con qualcuno (ripeto... SOLO 24, per ora), man mano che i giorni passavano, le attese si facevano sempre più lunghe. Ieri mattina ho impiegato la bellezza di 3 ore e 10 minuti (cronometrati) per riuscire a parlare con un operatore.Diciassette giorni senza che nessuno si faccia sentire, anche solo per chiedere scusa per il disservizio, sono eccessivi. In molti casi dopo aver parlato con l'operatore e preteso, come mio diritto, una "escalation" del problema, vista la mancata risoluzione, oppure di parlare con un supervisor, mi è stato sbattuto il telefono in faccia.Domenica mattina mi sono beccato un "vaffanculo".Il contratto scadrebbe ad ottobre (il secondo anno), ma a questo punto credo che esistano tutte le basi per una recissione unilaterale del contratto. Mancata fornitura del servizio e mancata assistenza. Perchè più che dire: "segno che lei sta sollecitando?", non dicono.Una presa per i fondelli.A tutti quelli che leggono questo messaggio, vi prego, diffondete. Fate sapere quanto fa schifo Wind/Libero ADSL.P.S. Quando ho attivato la linea ADSL dovevano far tirare un nuovo doppino, essendo la linea principale una ISDN. Wind ha dato ordine di dismissione della ISDN senza interpellarci. Ovviamente ci siamo lamentati. Risultato: Siamo rimasti 14 giorni senza telefono. E la ADSL ce l'hanno portata 3 mesi dopo. Ma per averla abbiamo dovuto rifare da zero la procedura di richiesta. E non è la prima volta che mia madre rimane per giorni interi senza linea.Sono dei delinquenti, dei ladri.E se Wind/Infostrada legge questo messaggio e mi vuole querelare, basta che mi chieda i miei dati anagrafici. Non mi nascondo dietro ad un nickname.
    • livio.morina scrive:
      Re: Non tutti se ne sono accorti.
      Guarda che non è solo il caso del tuo provider...Tutti i call center sono uguali, Io ho avuto molte esperienze con Fastweb e Telecom Italia, ma credo che altri utenti possano citare altri casi
    • sazemaster scrive:
      Re: Non tutti se ne sono accorti.
      hahahah e te ne sei accorto solo adesso che quella compagnia perde da tutte le parti?lo sanno TUTTI ormai, è incredibile che ci sia ancora gente che corre dietro a sti ladri.fai una ricerca su google, vedrai che non sei solo, e che non ti resta altro che mollarli a piedi e parlarne male + che puoi : )Consiglio (basato su esperienza personalissima!): prima di fare contratti adsl o voip, guardate nei forum delle compagnie, cercate su google, in google gruppi e chiedete in giro per almeno un mese! solo così vi farete un'idea sulle differenze reali che stanno tra ciò che ti offrono e ciò che ti danno : )saze
      • Anonimo scrive:
        Re: Non tutti se ne sono accorti.
        Va da se che se vuoi un servizio migliore, lo paghi.Io ho optato per un operatore molto serio (non faccio nomi per correttezza), ma mi costa il doppio di una adsl "consumer". E' anche vero che a parte i famosi problemi di attivazione della linea (dovuti solo a Telecom), non ho mai avuto un problema, e le volte che li ho dovuti contattare si sono sempre rivelati competenti e preparati, ma soprattutto CORTESI con me, che sono il cliente che gli paga lo stipendio a fine mese. La qualita' si paga, finche' si decide come scegliere la propria linea guardando solo il costo, parte della colpa e' anche nostra.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non tutti se ne sono accorti.

      Il contratto scadrebbe ad ottobre (il secondo
      anno), ma a questo punto credo che esistano tutte
      le basi per una recissione unilaterale del
      contratto. Mancata fornitura del servizio e
      mancata assistenza.Attento: a norma dell'art. 17.3 puoi fare disdetta con effetto immediato e senza penale se il guasto non e' stato riparato dopo TRENTA giorni. Io l'ho fatto fare alla mia ragazza. E contestualmente ho chiesto anche il risarcimento. Sono allo sbando totale, e' chiaro. In un paese civile sarebbero stati chiusi d'imperio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non tutti se ne sono accorti.
      io ho libero.... sta cosa dei dns non è la priam volta che capita.. uso internet per lavoro, e mi è capitato un anno fa di non poter accedere ad alcuni miei server su un provider americano per colpa dei server dns... dopo centinaia di chiamate... che portano quasi all'isteria inquanto ti fanno fare il numero, attesa, musichetta, voce che dice le opzioni e schiacciare il tasto n per fare x..., musichetta... altra voce e sottocategoria per dire il tipo di problema... schiacci il tasto... pubblicità... e zac cadeva la linea!!!!! cosi per 3 giorni! non ci vedevo piu dalla rabbia... ho parlato con altri operatori, non per il supporto tecnico.. dicendoli cmq che non riuscivo a contattare i tecnici perche dava quel problema.. e lor non sapevano che fare..alla fien della fiera dopo giorni sono riuscito a contattare un tecnico.. e zac "cade la linea".. mahdopo un oretta ne ritrovo un altro... e mi conferma che han problemi ai dns di milano... me lo fa cambiare e sembra tutto aposto, ok gli è saltato un server dns , non funzionava bene... e il secondo andava... MA GIORNI PER PARLARE CON QUALCUNO??? MANDARMI UNA MAIL?? NO??? oltretutto per aprire una richiesta dal sito ci vogliono 900 dati personali.. che manco quando faccio il 730 devo riempire piu roba...perche un operatore non mi fa una flat seria che non abbia 1 kb al secondo in upload , un servizio decente e niente di quello schifo che ti rifilano in ogni contratto.. tipo 3 mesi per attivare.. 3 mesi per disdire.. devi disdire poi con 2 mesi di anticipo, ancora un po che vogliono?sarei anche disposto a pagare 100 al mese per una adsl seria attiva in 1 settimana.mah.. l'italia è sempre la migliore quando si tratta di rubare al popolo..
      • Anonimo scrive:
        Re: Non tutti se ne sono accorti.

        sarei anche disposto a pagare 100 al mese per
        una adsl seria attiva in 1
        settimana.
        mah.. l'italia è sempre la migliore quando si
        tratta di rubare al
        popolo..Guarda che basta informarsi e documentarsi, io pago abbastanza ma il servizio e' impeccabile.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non tutti se ne sono accorti.
      Ma quella domenica mattina hai accennato alle tue grandi competenze nel ramo telecomunicazioni?
      • Anonimo scrive:
        Re: Non tutti se ne sono accorti.
        All'autore del primo messaggio :io ho sperimentato :-libero-fastweb-telecomTutti sia con 56k prima che con adsl piu' di recente (ora sono con telecom sia al lavoro che a casa)Ti posso dire questo :-gli operatori che raccolgono le segnalazioni sono ragazzi e ragazze impiegate a tempo, molto spesso impreparate/i e meno segnalano, piu' sono apprezzati...Cercano quindi di far desistere l'utente.-tutti i call-center sono uguali, cambiare ISP non cambia la loro impostazione.Se "rompi troppo l'anima" e li chiami spesso ti mettono in una lista specifica dove i tempi di attesa alla risposta si fanno piu' lunghi.Inoltre il tuo numero viene "segnalato" cosi' che quando ti rispondono sanno gia' che hai chiamato piu' volte.-l'adsl va a singhiozzo e da problemi perche', a livello pratico, le infrastrutture in italia fanno pena.Questo per ragioni politiche e sociali che immagino tu conosca (monopolio telecom, guerra al guadagno degli ISP, scarsa tutela da parte delle associzioni preposte, etc...)Quindi ti do un consiglio che vale oro :-Leggi bene il contratto di fornitura.-Fai la segnalazione inerente al tuo problema.-Se non risolvono entro il termine stabilito, chiama il giorno stesso della scadenza del termine e minaccia la disdetta immediata.-Nel caso in cui tu abbia sofferto danni economici, quando minacci disdetta chiedi che ti vengano proposte condizioni piu' vantaggiose, altrimenti farai lo stesso disdetta.-Se veramente vuoi disdettare, non preavvisarli ne' "minacciarli", fai una bella raccomandata A/R (ricevuta di ritorno) e inviala.Ha valore legale.Vedrai che ti telefoneranno loro per sapere il motivo della disdetta, e a quel punto potrai anche richiedere condizioni risarcitorie per i problemi intercorsi.Pero' non agire in modo avventato, prima segnala, poi aspetta con calma che scadano i termini imposti.Senno' nessuno mai ti dara' retta, mandando a "fanculo" come scrivi tu.ciao.
        • Alucard scrive:
          Re: Non tutti se ne sono accorti.
          - Scritto da:
          All'autore del primo messaggio :

          io ho sperimentato :

          -libero

          -fastweb

          -telecom

          Tutti sia con 56k prima che con adsl piu' di
          recente (ora sono con telecom sia al lavoro che a
          casa)

          Ti posso dire questo :

          -gli operatori che raccolgono le segnalazioni
          sono ragazzi e ragazze impiegate a tempo, molto
          spesso impreparate/i e meno segnalano, piu' sono
          apprezzati...
          Cercano quindi di far desistere l'utente.

          -tutti i call-center sono uguali, cambiare ISP
          non cambia la loro
          impostazione.
          Se "rompi troppo l'anima" e li chiami spesso ti
          mettono in una lista specifica dove i tempi di
          attesa alla risposta si fanno piu'
          lunghi.
          Inoltre il tuo numero viene "segnalato" cosi' che
          quando ti rispondono sanno gia' che hai chiamato
          piu'
          volte.

          -l'adsl va a singhiozzo e da problemi perche', a
          livello pratico, le infrastrutture in italia
          fanno
          pena.
          Questo per ragioni politiche e sociali che
          immagino tu conosca (monopolio telecom, guerra al
          guadagno degli ISP, scarsa tutela da parte delle
          associzioni preposte,
          etc...)


          Quindi ti do un consiglio che vale oro :

          -Leggi bene il contratto di fornitura.

          -Fai la segnalazione inerente al tuo problema.

          -Se non risolvono entro il termine stabilito,
          chiama il giorno stesso della scadenza del
          termine e minaccia la disdetta
          immediata.

          -Nel caso in cui tu abbia sofferto danni
          economici, quando minacci disdetta chiedi che ti
          vengano proposte condizioni piu' vantaggiose,
          altrimenti farai lo stesso
          disdetta.

          -Se veramente vuoi disdettare, non preavvisarli
          ne' "minacciarli", fai una bella raccomandata A/R
          (ricevuta di ritorno) e
          inviala.
          Ha valore legale.

          Vedrai che ti telefoneranno loro per sapere il
          motivo della disdetta, e a quel punto potrai
          anche richiedere condizioni risarcitorie per i
          problemi
          intercorsi.


          Pero' non agire in modo avventato, prima segnala,
          poi aspetta con calma che scadano i termini
          imposti.
          Senno' nessuno mai ti dara' retta, mandando a
          "fanculo" come scrivi
          tu.

          ciao.Visto che ti vedo esperto mi permetto di chiederti una cosa. E' da due settimane che la mia linea telefonica risulta sempre occupata in uscita, ovvero qualunque numero io faccia risulta occupato, ma altri a me possono chiamare. Ho fastweb e ho chiamato il call center più volte (qualcosa tipo 3-4) e sempre la solita risposta "ci sono problemi sulla linea, provvederemo". Provvederemo sta minchia visto che non posso ancora telefonare e sono costretto a spendere di più usando il telefonino. Come mi consigli di agire? Li richiamo e paziento o cosa?
          • Anonimo scrive:
            Re: Non tutti se ne sono accorti.

            Visto che ti vedo esperto mi permetto di
            chiederti una cosa. E' da due settimane che la
            mia linea telefonica risulta sempre occupata in
            uscita, ovvero qualunque numero io faccia risulta
            occupato, ma altri a me possono chiamare. Ho
            fastweb e ho chiamato il call center più volte
            (qualcosa tipo 3-4) e sempre la solita risposta
            "ci sono problemi sulla linea, provvederemo".
            Provvederemo sta minchia visto che non posso
            ancora telefonare e sono costretto a spendere di
            più usando il telefonino. Come mi consigli di
            agire? Li richiamo e paziento o
            cosa?-Se stai usando software VoIP, accertati che tutto sia impostato a dovere.-Se di recente hai avuto problemi all'impianto elettrico, all'hag/router oppure hai preso un fulmine con relativo salto della luce, fai controllare il router.-Prova l'apparecchio telefonico a casa di un'amico per vedere se funziona.Quanto sopra per esser certo che non dipenda da te e sempre che il tuo telefono sia collegato al router (che poi esce in rete Fastweb)Se nessuna delle due, allora valgono i consigli dati nel mio post precedente :-Leggi il contratto e guarda quanto tempo e' loro concesso per aggiustare un disservizio dopo avvenuta segnalazione.-Per sicurezza manda raccomandata A/R con segnalazione del guasto.Attendi il periodo di scadenza per la segnalazione, quindi chiama e fatti valere, dicendo che sono dalla parte del torto e che stacchi la linea addebitando a loro le spese.Oppure fai disdetta direttamente, se non vuoi piu' stare con Fastweb.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non tutti se ne sono accorti.
      io avevo libero adsl un giorno, dopo mesi che mi dicevano che presto avrei potuto lasciare il canone telecom, mi sono detto: se devo pagare per forza il canone telecom lo pago per qualcosa. Quindi via libero adsl si passa ad alice (al momento stesso prezzo per una linea identica solo che per una si paga il canone a vanvera).6 mesi per avere la linea adsl libera (una 15ina di fax e un visibilio di telefonate). 6 mesi successivi per avere il distacco della linea infostrada/wind (staccata dopo la telefonata dove si nominava l'avvocato). Mi mandano un rimborso per il prezzo pagato in questi 6 mesi: 6 euro tondi tondi.Dopo un'altra telefonata (dove mio padre visibilmente incazzato, volendo parlare con il direttore, diceva all'incolpevole operatore che i 6 euro se li potevano mettere nel culo) abbiamo ricevuto 200 euro sul conto corrente e erroneamente altri 200 euro per assegno.Abbiamo quindi 200 euro regalati e il modem adsl (alcatel) mai ritirato.Oltre che ladri sono anche molto scemi (quelli di Wind possono avere anche il mio nome se vogliono)
    • Anonimo scrive:
      Re: Non tutti se ne sono accorti.
      Ho avuto il tuo stesso problema. Per un cambio di piano tariffario, hanno impiegato 2 mesi ad accorgersi della richiesta, quindi mi han lasciato 2 mesi senza connessione.Inutili le mail e/o telefonate.Dopo 30 gg senza adsl avevo mandato un fax e raccomandata di disdetta del contratto per disservizio.E' stata ignorata per 3 mesi e ho dovuto pagare per forza i due mesi che non avevo la connessione.Alla fine del secondo mese ho CAMBIATO conto corrente, facendo sparire la CC su cui facevano i prelievi. E' 4 mesi che ricevo bollettini per andare a pagare ora... CHE SI FOT***O. Finalmente nell'ultimo minacciano di staccarmi il servizio. "Era ora!" dico io.Intanto a parziale copertura dei danni subiti mi tengo il modem in comodato d'uso (che vale un'ostrega e che ho già ampiamente ripagato con l'affitto).Sto valutando se adire vie legali (tanto ho 2 avvocati in famiglia...)L'unica è togliere la possibilità a 'ste carogne di prevelarti i denari. Altre vie non ce ne sono.P.s. Pregasi wind di contattarmi in caso abbia qualcosa da rimarcare. L'ip lo potete chiedere a PI. Non vedo l'ora di poter parlare/denunciare/portare in tribunale uno più in alto di un operatore.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non tutti se ne sono accorti.
      - Scritto da: teddybear
      Per esempio mia madre.
      Perchè? Semplice. Oggi è il 17esimo giorno
      continuativo che manca la portante. Il modem
      presenta la lucetta spenta. Ovviamente quel modem
      è stato provato su altre linee e altri modem su
      quella linea. Ma il risultato è
      identico.

      Assistenza Wind: Il problema è aperto.
      Io: eh, grazie, lo so che non lo avete ancora
      risolto, ma 16 giorni (ho chiamato ieri) non vi
      sembrano
      eccessivi?
      Assistenza Wind: Ma cosa ne vuole capire lei del
      nostro lavoro, se ci stanno mettendo così tanto
      tempo significa che c'è tanto lavoro da
      fare.

      Per un paio di giorni ho chiamato tre volte al
      giorno per sollecitare (siamo a 24 telefonate,
      ora). Dopo qualche giorno è risultato impossibile
      chiamare più di una volta in 24 ore. Dopo aver
      indicato il numero della linea "guasta" e scelto
      l'opzione "voglio parlare con un operatore", la
      risposta automatica è: "spiacenti non siamo in
      grado di metterla in comunicazione con un
      operatore, si prega di richiamare più tardi".
      Mentre se al posto di quel numero, ne indico un
      altro, riesco a parlare con gli operatori. Tra
      l'altro, le poche volte in cui sono stato in
      grado di parlare con qualcuno (ripeto... SOLO 24,
      per ora), man mano che i giorni passavano, le
      attese si facevano sempre più lunghe. Ieri
      mattina ho impiegato la bellezza di 3 ore e 10
      minuti (cronometrati) per riuscire a parlare con
      un
      operatore.

      Diciassette giorni senza che nessuno si faccia
      sentire, anche solo per chiedere scusa per il
      disservizio, sono eccessivi. In molti casi dopo
      aver parlato con l'operatore e preteso, come mio
      diritto, una "escalation" del problema, vista la
      mancata risoluzione, oppure di parlare con un
      supervisor, mi è stato sbattuto il telefono in
      faccia.

      Domenica mattina mi sono beccato un "vaffanculo".

      Il contratto scadrebbe ad ottobre (il secondo
      anno), ma a questo punto credo che esistano tutte
      le basi per una recissione unilaterale del
      contratto. Mancata fornitura del servizio e
      mancata assistenza.


      Perchè più che dire: "segno che lei sta
      sollecitando?", non
      dicono.

      Una presa per i fondelli.

      A tutti quelli che leggono questo messaggio, vi
      prego, diffondete. Fate sapere quanto fa schifo
      Wind/Libero
      ADSL.

      P.S. Quando ho attivato la linea ADSL dovevano
      far tirare un nuovo doppino, essendo la linea
      principale una ISDN. Wind ha dato ordine di
      dismissione della ISDN senza interpellarci.
      Ovviamente ci siamo lamentati. Risultato: Siamo
      rimasti 14 giorni senza telefono. E la ADSL ce
      l'hanno portata 3 mesi dopo. Ma per averla
      abbiamo dovuto rifare da zero la procedura di
      richiesta. E non è la prima volta che mia madre
      rimane per giorni interi senza
      linea.

      Sono dei delinquenti, dei ladri.

      E se Wind/Infostrada legge questo messaggio e mi
      vuole querelare, basta che mi chieda i miei dati
      anagrafici. Non mi nascondo dietro ad un
      nickname.Da due mesi ho problemi con alice, soprattutto la sera e il fine settimana.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non tutti se ne sono accorti.
        Ma sono l'unico che non ha problemi con Libero ADSL?La linea funziona perfettamente 29 giorni su 30 (talvolta ci sono problemi, ma raramente), aMule scarica senza problemi (e senza offuscamento, che non è supportato dal mulo per mac).Speriamo continui così, perché a quanto pare sono stato MOLTO fortunato 8)
    • tdimax scrive:
      Re: Non tutti se ne sono accorti.
      Chi ti risponde al telefono può effettivamente solo sollecitare la cosa in quanto non è chi ti risponde che va a verificare nella tua centrale.
      • tdimax scrive:
        Re: Non tutti se ne sono accorti.
        Ah aggiungo, è impossibile che ti abbiano fatto togliere la linea ISDN in quanto è proprietà di telecom. Quando il cliente ha isdn si tira un doppino separato chiamato "linea aggiuntiva" abilitata al solo traffico adsl. Fidati, E' COSI'.
        • teddybear scrive:
          Re: Non tutti se ne sono accorti.
          - Scritto da: tdimax
          Ah aggiungo, è impossibile che ti abbiano fatto
          togliere la linea ISDN in quanto è proprietà di
          telecom. Quando il cliente ha isdn si tira un
          doppino separato chiamato "linea aggiuntiva"
          abilitata al solo traffico adsl.

          Fidati, E' COSI'.Fidati, lo so.E Fidati, mi tolsero la ISDN per una quindicina di giorni.e Fidati, anche se passi da Wind, i lavori vengono vatti conto telecom.
          • teddybear scrive:
            Re: Non tutti se ne sono accorti.
            - Scritto da: tdimax

            Fidati, lo so.

            E Fidati, mi tolsero la ISDN per una quindicina

            di

            giorni.

            e Fidati, anche se passi da Wind, i lavori

            vengono vatti conto

            telecom.

            Fidati, io ti dico che NON POSSONO. Se poi lo
            fanno comunque ok, ma NON AVREBBERO POTUTO Ovvio che non avrebbero potuto! Nessuno ha mai detto a telecom di togliermi la ISDN... e di laciarmi tutto il tempo senza telefono!Comunque ci sono novità. Oggi pomeriggio è arrivato un tecnico. Ora la ADSL funziona, sulla linea voce. La linea dati è muta. E ogni volta che si tira su un telefono (che tra l'altro non funziona) cade di nuovo la portante.Ovviamente ho appena chiamato Telecom intimando di mettere immediatamente tutto a posto. DEVE esserci una linea voce ed una dati.Se non vengono domattina, vado io nell'armadio (che tanto è sempre aperto, solo appoggiato) e vedo di metterci mano. ;)
      • teddybear scrive:
        Re: Non tutti se ne sono accorti.
        - Scritto da: tdimax
        Chi ti risponde al telefono può effettivamente
        solo sollecitare la cosa in quanto non è chi ti
        risponde che va a verificare nella tua
        centrale.Chi ti risponde al telefono deve evitare di mandarti a fanculo o dire che non ci capisco nulla di quel lavoro. Ho (quasi) sicuramente più espererienza di reti di telecomunicazioni di tutti gli addetti al call center messi assieme. Ed anche se non l'avessi, se fossi l'ultimo idiota sulla faccia della terra, sono un cliente che ha chiesto un servizio. Non di essere insultato.
        • Anonimo scrive:
          Re: Non tutti se ne sono accorti.
          - Scritto da: teddybear

          - Scritto da: tdimax

          Chi ti risponde al telefono può effettivamente

          solo sollecitare la cosa in quanto non è chi ti

          risponde che va a verificare nella tua

          centrale.

          Chi ti risponde al telefono deve evitare di
          mandarti a fanculo o dire che non ci capisco
          nulla di quel lavoro. Ho (quasi) sicuramente più
          espererienza di reti di telecomunicazioni di
          tutti gli addetti al call center messi assieme.
          Ed anche se non l'avessi, se fossi l'ultimo
          idiota sulla faccia della terra, sono un cliente
          che ha chiesto un servizio. Non di essere
          insultato.Parole sante.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non tutti se ne sono accorti.
      Mamma mia mi ricordi le mie esperienze passte con wind... che rete e che servizio di merda! Alla larga!
  • Cirene scrive:
    Si DNS pure per me. Ho una proposta.
    Ho letto un po' tutti i post visto che i problemi con alice toccano pure me.Diciamo che avendo ADSL dal 2002 ho notato un peggioramento della qualita' della banda nonstante l'allargamento della stessa.Sono lontano dalla centrale,tuttavia non mi era mai capitato di vedere la rete bloccata come in questo periodo per problemi di routing e DNS. Propongo di raccogliere indirizzi DNS mondiali e pubblicarli qui in maniera ordinata magari su un forum apposito,in modo tale che siano disponibili a tutti i frequentatori di PI. Che ne dite?
    • Anonimo scrive:
      Re: Si DNS pure per me. Ho una proposta.
      Dico che dovevi scrivere direttamente alla redazione di PI.Difficile che leggano la tua proposta in questa marmaglia di post...In ogni caso se cerchi indirizzi DNS oppure DNS list con google trovi tonnellate di DNS validi di tutti i provider italiani ed esteri.Un esempio (questo e' il PRIMO risultato su google...) :http://www.techtown.it/home/detail.asp?iData=2127&iCat=367&iChannel=2&nChannel=Articoli
    • Anonimo scrive:
      Re: Si DNS pure per me. Ho una proposta.
      www.opendns.com
      • Alessandrox scrive:
        Re: Si DNS pure per me. Ho una proposta.
        - Scritto da:
        www.opendns.comniente... non riesco a raggiungerlo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Si DNS pure per me. Ho una proposta.
          - Scritto da: Alessandrox

          - Scritto da:

          www.opendns.com

          niente... non riesco a raggiungerlo.I DNS di OpenDNS sono questi:206.67.222.222208.67.220.220una volta impostati, andare a verificare se funzionano a questo indirizzo: http://welcome.opendns.com/Io li sto usando da un mese e mi trovo benissimo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Si DNS pure per me. Ho una proposta.
            - Scritto da:

            - Scritto da: Alessandrox



            - Scritto da:


            www.opendns.com



            niente... non riesco a raggiungerlo.

            I DNS di OpenDNS sono questi:

            206.67.222.222Our DNS servers are: 208 .67.222.222 and 208.67.220.220Quello che hai scritto con il 206 e' un IP attualmente in blacklist.Il sito adesso e' raggiungibile.http://www.opendns.com/

            208.67.220.220

            una volta impostati, andare a verificare se
            funzionano a questo indirizzo:
            http://welcome.opendns.com/

            Io li sto usando da un mese e mi trovo benissimo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Si DNS pure per me. Ho una proposta.
      Anche secondo me è un problema di dns.Ieri sera faticavo and aprire dei siti e non sempre.Ho fatto una prova molto semplice, un ping verso il sito che non funzionava. Risultato il ping non riusciva a risolvere l'indirizzo, rimane inchiodato qui c:
      ping www.xyz.it invece continuare e dare: esecuzione di ping www.xyz.it [indirizzo ip].Cambiando il server dns funzionava.
    • Anonimo scrive:
      Re: Si DNS pure per me. Ho una proposta.
      io sono "assediato" da un Dialer. Non so se ha a che fare con questa "pandemia" .. io credo di sì perchè secondo me sfrutta qualche falla che non è stata chiusa. Infatti non l'ho preso aprendo allegati nè altri siti "strani" ma non facendo assolutamente "nulla" (es cercando su google).Premesso che mi ha rovinato un'installazione di xp e dopo averlo reinstallato "vergine" con sp2, installando solo antivirus (avast) e firewall (sygate), e navigando su google, nel giro di qualche minuto rieccolo che tenta di connettersi ad un 899. Anche queta installazione è compromessa e nè l'antivir nè il fw sono serviti a nulla. Dopo qualche minuto fa un "refresh" del desktop, dopodichè la connessione è morta e bisogna riavviare. Non riesco a capire nemmero il nome o codice e quindi a documentarmi, l'unica cosa che so è il n.di tel che prova a chiamare: 899020371. Naturalmente nessuno dei vari prog tipo a-square, spybot, cclean, e altri (ne ho provati una caterva) riesce nè a vedere il dialer nè a toglierlo. boh...
    • tdimax scrive:
      Re: Si DNS pure per me. Ho una proposta.
      bah, io lavoro a wind e posso darvi i dns giusti di libero:primario 193.70.152.15secondario 193.70.152.25
    • Anonimo scrive:
      Re: Si DNS pure per me. Ho una proposta.
      E' inutile perché tanto molti gestori stanno cominciando a introdurre filtri per impedire ai propri utenti di usare dns diversi dai loro, dicono in ottemperanza a quanto prevvisto dalla finanziaria 96 e 97 che li obbliga a censurare determinati siti di scommesse clandestine.Stiamo diventando peggio della Cina?saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: Si DNS pure per me. Ho una proposta.
        Beh si potrebbe comunque provare.Poi se mettono su i filtri e non garantiscono il servizio e meglio che non si facciano piu' vedere in giro.....
    • Cirene scrive:
      Re: Si DNS pure per me. Ho una proposta.
      Ok provo a rispondere qui un po' a tutti i commenti che ho letto.Beh diciamo che ho postato qui semplicemente perche' avevo fretta e poi perche' volevo sapere un po' che cosa ne pensavate in generale senza rendere l'idea "troppo ufficiale".Credo che,tuttavia,non sia riuscito a spiegare l'utilita' di tale idea.Leggendo tutti i thread di questa notizia ho notato che nonostante molti non siano utenti in erba non sapessero nulla di IP DNS alternativi oltre i soliti italiani che ti presentano se fai una ricerca esplicita su google.Anzi,trovarne di alternativi come quelli stranieri non e' per nulla immediato.Poi comunque bisogna dire che il DNS e' come l'energia elettrica:ti accorgi di quanto sia fondamentale quando manca.Allora perche' non evitare spesso noiose ricerche quando possiamo raccogliere ordinatamente diversi DNS stranieri di nostra conoscenza e metterli a disposizione? Scommetto che molti fra ieri ed oggi avranno preso carta e penna e segnato gli IP di OpenDNS e pure quelli di Level 3 Communications.Bene e gli altri,cioe' quelli che non hanno avuto la fortuna di leggere questi post?Allora proponendo un tabella di DNS stranieri abbiamo un duplice effetto positivo: proponiamo ai visitatori di PI una soluzione per la continuita' del servizio (piu' indirizzi geograficamente distribuiti si appoggiano a diverse dorsali che difficilmente saltano o si intasano contemporaneamente) e scarichiamo i nostri piccoli server DNS i quali reggono ormai a fatica.Da ieri sera io,ho inserito indirizzi DNS geograficamente distribuiti e non ho piu' avuto problemi di servizio.
    • Cirene scrive:
      Re: Si DNS pure per me. Ho una proposta.
      Ok provo a rispondere qui un po' a tutti i commenti che ho letto.Beh diciamo che ho postato qui semplicemente perche' avevo fretta e poi perche' volevo sapere un po' che cosa ne pensavate in generale senza rendere l'idea "troppo ufficiale".Credo che,tuttavia,non sia riuscito a spiegare l'utilita' di tale idea.Leggendo tutti i thread di questa notizia ho notato che nonostante molti non siano utenti in erba non sapessero nulla di IP DNS alternativi oltre i soliti italiani che ti presentano se fai una ricerca esplicita su google.Anzi,trovarne di alternativi come quelli stranieri non e' per nulla immediato.Poi comunque bisogna dire che il DNS e' come l'energia elettrica:ti accorgi di quanto sia fondamentale quando manca.Allora perche' non evitare spesso noiose ricerche quando possiamo raccogliere ordinatamente diversi DNS stranieri di nostra conoscenza e metterli a disposizione? Scommetto che molti fra ieri ed oggi avranno preso carta e penna e segnato gli IP di OpenDNS e pure quelli di Level 3 Communications.Bene e gli altri,cioe' quelli che non hanno avuto la fortuna di leggere questi post?Allora proponendo un tabella di DNS stranieri abbiamo un duplice effetto positivo: proponiamo ai visitatori di PI una soluzione per la continuita' del servizio (piu' indirizzi geograficamente distribuiti si appoggiano a diverse dorsali che difficilmente saltano o si intasano contemporaneamente) e scarichiamo i nostri piccoli server DNS i quali reggono ormai a fatica.Da ieri sera io,ho inserito indirizzi DNS geograficamente distribuiti e non ho piu' avuto problemi di servizio.
  • Anonimo scrive:
    RIVELAZIONE
    Vi rivelo una cosa.Vi rivelo che farei IO se fossi un grande provider a caccia di lucro, che gestisce l'interconnessione di quasi un'intera nazione e si trova davanti a problemi tecnici non facilmente risolvibili.Dichiarerei la mia incapacità di risolverli, costringendomi, per tassativo vincolo giuridico, a risarcire tutti quelli che usano la mia rete per il disservizio?O imputerei la causa a un fatto imprevedibile e inevitabile, come un tifone (o un malware), che ai sensi del Diritto Civile, blocca ogni richiesta di risarcimento da parte dei contraenti?Anzi no, quasi quasi non ve lo rivelo, ma forse lo avete già capito.
    • Anonimo scrive:
      Re: RIVELAZIONE
      beh in fondo regge..
      • bowlingbpsl scrive:
        Re: RIVELAZIONE
        - Scritto da:
        ehm... io continuo a chiedermi chi e cosa ci si
        guadagna dallo SPAM, dal malaware e compagnia
        briscola...Esistono un tot di (autocensuriamoci, va'!) ogni tot persone, che non solo clicca bovinamente su ogni link che ricevono, ma che COMPRA.Se nessuno comprasse, gli spammer, chiuderebbero per fallimento... ma non pare che vada cosi', malgrado gli sforzi della comunita' antispam.
        • Gerbillo scrive:
          Re: RIVELAZIONE
          - Scritto da: bowlingbpsl
          Esistono un tot di (autocensuriamoci, va'!) ogni
          tot persone, che non solo clicca bovinamente su
          ogni link che ricevono, ma che
          COMPRA.Esistono anche persone che ritengono win98 un sistema operativo rock-solid, quindi non c'è nulla di cui stupirsi.
      • tdimax scrive:
        Re: RIVELAZIONE
        - Scritto da:
        beh in fondo regge..Secondo me non regge. Per il semplice fatto che l'unica "fetta" di mercato colpita da questo problema è quella privata. Quella che sul contratto ha scritto "FINO A 4MEGA", e non c'è NULLA di GARANTITO. In poche parole per contratto il provider non è obbligato a darti la banda.Chi ha i costosissimi contratti a banda garantita, guarda caso non ha di questi problemi...Sicuramente non ammetteranno mai che c'è poca banda ma credimi, la banda c'e. Solo che vogliono sapere come la usi e credo siano solo prove di questo tipo...
        • Anonimo scrive:
          Re: RIVELAZIONE
          - Scritto da: tdimax
          Chi ha i costosissimi contratti a banda
          garantita, guarda caso non ha di questi
          problemi...
          Sicuramente non ammetteranno mai che c'è poca
          banda ma credimi, la banda c'e. Solo che vogliono
          sapere come la usi e credo siano solo prove di
          questo
          tipo...Illuso. In azienda usiamo le MPLS di telecom e ti assicuro che non ho mai visto tanti down nelle nostre sedi esterne come in queste ultime due settimane. Da lunedì poi sembra di giocare a domino, su una, giù l'altra... tiri su l'altra e una terza inzia a perdere pacchetti.
  • Enzo4510 scrive:
    su tiscali è colpa del dns
    Se può interessare posso dire che con tiscali a me succede sempre che quando non si naviga la colpa è dei DNS. Questo negli ultimi tempi, quando la frequenza dei malfuzionamenti è aumentata. In passato invece in occasione dei malfuzionamenti non si riusciva nemmeno a riconnettersi, ma era molto più raro.
    • Anonimo scrive:
      Re: su tiscali è colpa del dns
      Confermo, dopo una serie di test sono giunto alla stessa conclusione anche se il comportamento è anomalo.Per esempio da riga di comando non ti accorgi del problema, sembra funzionare tutto alla perfezione. @^
      • reXistenZ scrive:
        Re: su tiscali è colpa del dns

        Per esempio da riga di comando non ti accorgi del
        problema, sembra funzionare tutto alla
        perfezione.Da riga di comando fare cosa? Navigare? (troll3)
    • Anonimo scrive:
      Re: su tiscali è colpa del dns
      - Scritto da: Enzo4510
      Se può interessare posso dire che con tiscali a
      me succede sempre che quando non si naviga la
      colpa è dei DNS. Questo negli ultimi tempi,
      quando la frequenza dei malfuzionamenti è
      aumentata. In passato invece in occasione dei
      malfuzionamenti non si riusciva nemmeno a
      riconnettersi, ma era molto più
      raro.Io con alice noto disservizi da due mesi,i disservizi aumentano in misura esponenziale nelle ore in cui si suppone che i disagi per l'utenza business siano minori: ovvero la sera e nei week end: non credo che il problema sia solo dns, anche il routing va a singhiozzo: stanno combinando qualcosa: il punto è capire cosa? qualcosa a vantaggio dell'utente tipo aumentare la banda o altro o qualcosa a svantaggio dell'utente tipo filtri ? bella domanda, chi indovina vince la bambolina.Ale
    • Anonimo scrive:
      Re: su tiscali è colpa del dns
      A me invece con tiscali succede che ogni giorno dalle 14:30 circa fino alle 22:00 ho la banda come strozzata....l'upload mi và a 6-10 kbs invece dei normali 33kbs e quindi anche la velocità in download (trattandosi di uno scambio di pacchetti) risulta strozzata e decisamente inferiore ai 400 kbs usuali. Non mi era mai successo prima in 5 anni di adsl, stò problema mi è iniziato il mese scorso e puntuale ogni giorno si ripete, domenica compresa! :|Cosa può essere?
      • Anonimo scrive:
        Re: su tiscali è colpa del dns
        Previo controllo Antivirus,Antispyware cambia i dns nella configurazione e vedi se migliora.E' una soluzione temporanea da provare tieni i vecchi a portata di mano.Ciauz
    • Anonimo scrive:
      Re: su tiscali è colpa del dns
      http://divulgazioneinformatica.blogspot.com
    • Anonimo scrive:
      Re: su tiscali è colpa del dns
      Strano ... secondo Netcraft Tiscali a Novembre e' stato il provider piu' performante per molti parametri incluso DNS response time:http://news.netcraft.com/archives/2006/12/05/tiscali_most_reliable_hoster_in_november.html
    • Anonimo scrive:
      Re: su tiscali è colpa del dns
      Io ho tiscali ed è da giovedì scorso che non riesco a collegarmi assolutamente a www.geocities.com e ad altri siti... non ne vuole proprio sapere anche cambiando i DNS.Riesco solo usando il proxy nel PC di mio fratello che sta in un'altra città ed ha una connessione Tin...Qui allora è proprio un problema di routing =_=
  • Anonimo scrive:
    tutte cavolate..
    Telecom non sa nemmeno,di cosa sta parlando, il problema si verifica in certe fasce orarie (solitamente si fa sentire più intensamente dalle 15:00 alle 23:00 - 00:00 ), quando cioè il traffico globale è maggiore, e poi basta fare un singolo tracert, per notare che il traffico si blocca (perchè congestionato) verso gli hop di Roma (basta controllare l'ip che fa schizzare il ping con un whois), c'è un evidente collo di bottiglia, dovuto al non upgrade della rete a fronte di un aumento generale di banda erogata agli utenti, ma perchè non vanno ad upgradare le strutture prima di fare gli upgrade delle linee degli utenti? non sono i worm o malware, è colpa della saturazione nei principali nodi italiani di telecom che non riescono a gestire la mole di traffico prodotta dagli utenti... è cmq normale aspettarselo.. siamo in italia e telecom sappiamo tutti quanto è brava a nascondere i veri problemi..
    • guydo scrive:
      Re: tutte cavolate..
      stesse affermazioni del mio 3d straquoto @^
      • Anonimo scrive:
        Re: tutte cavolate..
        VERISSIMO LA TELECOM FREGA SOLO I SOLDI!!!!E QUELLI CHE HA LI USA PER PAGARE TECNICI INUTILI, TUTTI QUANTO SAPPIAMO CHE I TECNICI TELECOM NON SANNO UN EMERITO CAZZO DI CPU
    • Anonimo scrive:
      Re: tutte cavolate..
      confermo e documento:http://otello.altervista.org/Latenza/Latenza.html
    • Anonimo scrive:
      Re: tutte cavolate..
      Salve a tutti, sono un utente Alice Business 2mega, dove vi è un minimo di banda garantita (3 Kbs). Quando accadono queste micro-disconnessioni con tempi random una dall'altra (circa 10 min, non è un problema sincronizzato), la connessione ADSL non è utilizzabile per niente in quel frangente. Se si prova a caricare un qualsiasi sito oppure eseguire un tracert, non funziona nulla, la linea internet diventa intulizzabile.Ora mi chiedo...ci sono tante piccole-medie aziende che usano profili aziendali Telecom assai costosi (1280/512 - 2048/512 - ecc. ecc.), purtroppo tutte le ADSL Alice (Privati/Aziende) soffrono questo ENORME problema.Credo proprio che Telecom non sta rispettando la B.M.G. come da contratto per "noi" aziende e volendo, si può anche disdire per un problema del genere, ripeto la connessione è OUT ogni 10 minuti circa per una durata di 5 secondi approssimativi.Non c'è bisogno che continui, saluti.
    • Anonimo scrive:
      Re: tutte cavolate..
      impensabile che pensino alla tv su adsl e nn si riesce nemmeno a usare normalmente l'adsl...
  • guydo scrive:
    Internet a singhiozzo ;)
    Quando in italia finiranno di pensare che gli utenti sono una massa di ignoranti???Il problema era sui Dns loro.4 mesi per un attivazione.Le scuse + assurde.Peccato che progetto reti e sto nel settore da 20 anni.Se penso alle assurdita che mi dicono i vari call center @^ @^ @^Mi dispiace solo per quelle persone che non hanno le competenze tecniche necessarie a capire quando sono prese in giro dai provider italiani.Signori anno 2006 un po di SERIETA' nei confronti degli utenti che son mediamente + competenti di quei poveracci a cui appaltate i vostri call center.Il bello che vorreste pure farli a pagamento (newbie)(newbie)
    • Anonimo scrive:
      Re: Internet a singhiozzo ;)
      - Scritto da: guydo
      Quando in italia finiranno di pensare che gli
      utenti sono una massa di
      ignoranti???
      Quando non si leggeranno più post come il tuo ci sarà un certo miglioramento.
      Il problema era sui Dns loro.

      4 mesi per un attivazione.
      Ignorante e sfortunato brutta accoppiata.
      Le scuse + assurde.
      Tanto mica li denunci.
      Peccato che progetto reti e sto nel settore
      da 20 anni.
      Un vero megaesperto.
      Se penso alle assurdita che mi dicono i vari
      call center @^ @^ @^
      Meglio che tu non pensi.
      Mi dispiace solo per quelle persone che non hanno
      le competenze tecniche necessarie a capire quando
      sono prese in giro dai provider
      italiani.
      Purtroppo i megaesperti come te sono rari, non che ti sia servito a molto visti i 4 mesi di attesa ma il principio è quelo.
      Signori anno 2006 un po di SERIETA' nei confronti
      degli utenti che son mediamente + competenti
      di quei poveracci a cui appaltate i vostri call
      center.
      Anzi quelli megaesperti e saccenti se li segnano sul libro nero e li fanno aspettare 4 mesi.
      Il bello che vorreste pure farli a pagamento
      (newbie)(newbie)
      Secondo te il Tronchetto con i soldi di chi li paga, i tuoi o i suoi?
    • tdimax scrive:
      Re: Internet a singhiozzo ;)
      - Scritto da: guydo

      Peccato che progetto reti e sto nel settore da 20
      anni.

      Se penso alle assurdita che mi dicono i vari call
      center @^ @^
      @^Progetti reti da 20 anni e ti ritieni nel settore? Che c'entra con la fornitura di un servizio adsl?Guarda che la rete a livello dislam non è fatta di ipconfig, switch o router dlink...
      • Anonimo scrive:
        Re: Internet a singhiozzo ;)
        - Scritto da: tdimax

        - Scritto da: guydo



        Peccato che progetto reti e sto nel settore da
        20

        anni.



        Se penso alle assurdita che mi dicono i vari
        call

        center @^ @^

        @^

        Progetti reti da 20 anni e ti ritieni nel
        settore? Che c'entra con la fornitura di un
        servizio
        adsl?
        Guarda che la rete a livello dislam non è fatta
        di ipconfig, switch o router
        dlink...Tdmax, ma che stai dicendo, le reti sono fatte di tutte queste cose che stai dicendo e concetti molto ma molto più complicati, che se uno progetta reti non può ignorare. A me pare che gli unici che dicano sciocchezze in materia sono i portavoce della Telecom.
  • Anonimo scrive:
    telecomitalia: solo bugie
    ma quali malware? quali email?ecco il vero motivo:http://gaming.ngi.it/forum/showpost.php?p=8457277&postcount=30
  • Anonimo scrive:
    Propongo una sana caccia al winaro
    Una volta scovati i winari diamogli fuoco.Disinfetteremo Internet dai veri VIRUS e finalmente Internet sarà percorribile in serenità.
    • Anonimo scrive:
      Re: Propongo una sana caccia al winaro
      - Scritto da:
      Una volta scovati i winari diamogli fuoco.
      Disinfetteremo Internet dai veri VIRUS e
      finalmente Internet sarà percorribile in
      serenità.
      Praticamente diventrebbe un deserto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Propongo una sana caccia al winaro
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Una volta scovati i winari diamogli fuoco.

        Disinfetteremo Internet dai veri VIRUS e

        finalmente Internet sarà percorribile in

        serenità.


        Praticamente diventrebbe un desertoTi stai confondendo con la tua scatola cranica (e quella dei tuoi amici utOnti Winari)
    • Lìch scrive:
      Re: Propongo una sana caccia al winaro
      - Scritto da:
      Una volta scovati i winari diamogli fuoco.
      Disinfetteremo Internet dai veri VIRUS e
      finalmente Internet sarà percorribile in
      serenità.finalmente qualcosa di costruttivo(cylon)
    • Anonimo scrive:
      Re: Propongo una sana caccia al winaro
      - Scritto da:
      Una volta scovati i winari diamogli fuoco.
      Disinfetteremo Internet dai veri VIRUS e
      finalmente Internet sarà percorribile in
      serenità. Eccheviolenza!! A parte che non è educato dare fuoco alla gente (con quello che costa la benzina, e poi l'inquinamento!), basterebbe tirare la spina ai loro "computer"! Ma prima o poi si estingueranno da soli, come i dinosauri...ciao!
    • Anonimo scrive:
      Re: Propongo una sana caccia al winaro
      - Scritto da:
      Una volta scovati i winari diamogli fuoco.
      Disinfetteremo Internet dai veri VIRUS e
      finalmente Internet sarà percorribile in
      serenità.Magari vestiti come i teppisti di Arancia Meccanica e al suono di " March of the pigs " :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Propongo una sana caccia al winaro
      già così i virus writer potrebbero dedicare il 100% del loro tempo a contagiare i pinguini..
      • Anonimo scrive:
        Re: Propongo una sana caccia al winaro
        - Scritto da:
        già così i virus writer potrebbero dedicare il
        100% del loro tempo a contagiare i
        pinguini..Stiamo aspettando...
    • Anonimo scrive:
      Re: Propongo una sana caccia al winaro
      Si si vieni vieni a darmi fuoco buffone
      • Anonimo scrive:
        Re: Propongo una sana caccia al winaro
        - Scritto da:
        Si si vieni vieni a darmi fuoco buffoneciuf ciufff.............stai bruciando.
  • Anonimo scrive:
    Problemi anche con Wind
    Confermo che il problema che ho riscontrato sia sabato che domenica era dovuto ai DNS.
    • Anonimo scrive:
      Re: Problemi anche con Wind
      non è solo un problema di dns... io li ho cambiati e navigo cmq a singhiozzi.
    • PedroMaltese scrive:
      Re: Problemi anche con Wind
      - Scritto da:
      spiegami come mai alle otto di sera non riesci
      neanche a navigare ed invece alle 6 del mattina
      vai a gonfie vele..?? non venite a dirmi che è
      colpa degi malware...o amenità
      varie...
      Non mi pare che i malware intasino la rete solo a
      certi
      orari...I malware intasano la rete negli orari in cui i PC infetti sono accesi. Alle 6 di mattina molti PC sono spenti e i loro malware anche.O credevi che i malware avessero vita propria e si annidassero nei router?
    • Anonimo scrive:
      Re: Problemi anche con Wind
      - Scritto da: tdimax...
      o semplicemente usi ancora
      una vecchia versione del mulo che non usa
      l'offuscamento e in determinati orari ti viene
      applicato il famoso filtro p2p.Il famoso filtro p2p viene applicato comunque, indipendentemente dall' offuscamento.La mia esperienza è che Wind applica un limite sul numero di connessioni aperte da un utente, e siccome il mulo ne apre molte, ti ritrovi con il mulo zoppo e il browser bradipo.
      • tdimax scrive:
        Re: Problemi anche con Wind
        - Scritto da:

        - Scritto da: tdimax
        ...

        o semplicemente usi ancora

        una vecchia versione del mulo che non usa

        l'offuscamento e in determinati orari ti viene

        applicato il famoso filtro p2p.

        Il famoso filtro p2p viene applicato comunque,
        indipendentemente dall'
        offuscamento.
        La mia esperienza è che Wind applica un limite
        sul numero di connessioni aperte da un utente, e
        siccome il mulo ne apre molte, ti ritrovi con il
        mulo zoppo e il browser
        bradipo.Il filtro viene applicato ma non vede il p2p se usi l'offuscamento, quindi è come se non ci fosse. Te lo garantisco..Io ho libero flat 4mega da un paio d'anni e ti assicuro che i filtri inchiodavano tutto il traffico p2p e http. Attivando l'offuscamento i filtri se ne vanno al diavolo. Il numero di connessioni non c'entra e scarichi come prima, se non di più. Provare per credere!
  • Anonimo scrive:
    Disservizi per rete satura.
    Le richieste crescono e loro evidentemente non fanno gli ampliamenti necessari. Evidentemente non hanno ancora capito che la telefonia ormai è tutta sul VoIP. Ma cosa aspettano ad offrire servizi VoIP e ADSL senza la telefonia fissa?
    • Wakko Warner scrive:
      Re: Disservizi per rete satura.
      - Scritto da:
      Le richieste crescono e loro evidentemente non
      fanno gli ampliamenti necessari. Evidentemente
      non hanno ancora capito che la telefonia ormai è
      tutta sul VoIP. Ma cosa aspettano ad offrire
      servizi VoIP e ADSL senza la telefonia fissa?Guarda che se lo dici ad alta voce arriva il Tronchetto e ti prende a sberle... ti ho avvertito 8)
      • livio.morina scrive:
        Re: Disservizi per rete satura.
        ...e se lo urli a squarciagola arriva la Tronchetta per metterti a tacere in... qualunque modo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Disservizi per rete satura.
      Sei un dissociato sociale; dove vivi?
  • crazymad scrive:
    Sono buffoni!!
    In Telecom sono Buffoni!! Si rendono davvero ridicoli, addossare i problemi di una rete insufficente incapace di contenere il traffico delle nuove Alice 2M ad una proliferazione di malware e SPAM.Non posso e non voglio credere che siamo in mano a certa gente... :s
    • Angelone scrive:
      Re: Sono buffoni!!
      - Scritto da: crazymad
      In Telecom sono Buffoni!! Si rendono davvero
      ridicoli, addossare i problemi di una rete
      insufficente incapace di contenere il traffico
      delle nuove Alice 2M ad una proliferazione di
      malware e
      SPAM.
      Non posso e non voglio credere che siamo in mano
      a certa gente...
      :sConcordo pienamente
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono buffoni!!
        non possono dare la colpa alla congestione della rete... offrono la 20Mb magari apposta perchè la gente ci caschi, e poi parlano di congestione??? Non dicono che le linee telefoniche sono degli anni 40 e che non hanno mai seriamente investito per un aggiornamento strutturale... Nel mio comune il sindaco vuole mettere il wireless ovunque perchè telecom non tira i fili dell'adsl... In giappone che hanno investito ( per dire uno stato enorme con millemila persone che contemporaneamnete usano gli stessi servizi internet ) cos'hanno? la 100Mb minimo, anche in germania in parte, sembra che qua da noi sia il peggio del peggio... a ma è vero è colpa dei virus se i loro server non si vedono... sisi è proprio così
  • Anonimo scrive:
    ma quali winari...
    Credete che se linux fosse il sistema più diffuso tra gli utonti sarebbe inattaccabile? ancora deve nascere un sistema inattaccabile... Mi risulta che ognuno dei pacchetti che compone una normale distro sia costantemente aggiornato con nuove versioni e bugfix..Date un pc con linux a un utonto e poi vediamo..anzi datelo a tutti gli utonti, così rido veramente... Il vero problema sono gli utenti, non gli strumenti... anzi..il vero problema sono quelli che fanno spam... non i poveri cristi che tentano di scaricarsi la posta perchè la loro azienda IMPONE di usare le email, o perchè lo stato ha deciso che per consegnare l'unico deve farlo online..Volete una rete per tutti, e dunque dentro di sono tutti..ma proprio tutti...
    • Anonimo scrive:
      a prescindere sono i vinari utonti
      - Scritto da:
      Credete che se linux fosse il sistema più diffuso
      tra gli utonti sarebbe inattaccabile? ancora deve
      nascere un sistema inattaccabile... Mi risulta
      che ognuno dei pacchetti che compone una normale
      distro sia costantemente aggiornato con nuove
      versioni e
      bugfix..
      Date un pc con linux a un utonto e poi
      vediamo..anzi datelo a tutti gli utonti, così
      rido veramente... Il vero problema sono gli
      utenti, non gli strumenti... anzi..il vero
      problema sono quelli che fanno spam... non i
      poveri cristi che tentano di scaricarsi la posta
      perchè la loro azienda IMPONE di usare le email,
      o perchè lo stato ha deciso che per consegnare
      l'unico deve farlo
      online..

      Volete una rete per tutti, e dunque dentro di
      sono tutti..ma proprio
      tutti...dopo che per colpa delle infezionidi centinaia di milioni di tontoputerdi vintonti passano miliardi di spamal giorno e quant'altro hai anche ilcoraggio di difenderli ?
      • livio.morina scrive:
        Re: a prescindere sono i vinari utonti
        Non dare la colpa alle infezioni degli utonti, non sai quante mail ogni giorno vengono inoltrate da utonti ad utonti (e non) con una tecnica di flooding che non si ferma mai.Lo sapete che MSN diventa a pagamento, no?Io lo so grazie a decine di contatti che me lo notificano ciclicamente!!
        • Anonimo scrive:
          Re: a prescindere sono i vinari utonti
          - Scritto da: livio.morina
          Non dare la colpa alle infezioni degli utonti,
          non sai quante mail ogni giorno vengono inoltrate
          da utonti ad utonti (e non) con una tecnica di
          flooding che non si ferma
          mai.Non si e' capito un emerito ca//o di cio' che vuoi dire... :'(
    • Masque scrive:
      Re: ma quali winari...
      - Scritto da:
      Mi risulta
      che ognuno dei pacchetti che compone una normale
      distro sia costantemente aggiornato con nuove
      versioni e
      bugfix..Si parla di congestione della rete causata, si dice, da una diffusione oltre il normale di spyware, trojan e cose varie atte a spedire spam e generare traffico nel tentativo di diffondersi ulteriormente.Mi risulta che software del genere, attualmente, esistano solo per windows.Questa è la situazione attuale. Ma se preferisci fare il gioco del "se fosse", fai pure.
    • Alucard scrive:
      Re: ma quali winari...
      - Scritto da:
      Credete che se linux fosse il sistema più diffuso
      tra gli utonti sarebbe inattaccabile? ancora deve
      nascere un sistema inattaccabile... Mi risulta
      che ognuno dei pacchetti che compone una normale
      distro sia costantemente aggiornato con nuove
      versioni e
      bugfix..
      Date un pc con linux a un utonto e poi
      vediamo..anzi datelo a tutti gli utonti, così
      rido veramente... Il vero problema sono gli
      utenti, non gli strumenti... anzi..il vero
      problema sono quelli che fanno spam... non i
      poveri cristi che tentano di scaricarsi la posta
      perchè la loro azienda IMPONE di usare le email,
      o perchè lo stato ha deciso che per consegnare
      l'unico deve farlo
      online..

      Volete una rete per tutti, e dunque dentro di
      sono tutti..ma proprio
      tutti...Un carrarmato rimane tale indipendentemente da chi lo pilota.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma quali winari...
        che schifos la TELECOMSONO SOLO DEGLI SCHIFOSI INSETTI E VERMI STRISCIANTI
      • Anonimo scrive:
        Re: ma quali winari...
        - Scritto da: Alucard(cut)
        Un carrarmato rimane tale indipendentemente da
        chi lo pilota.Fuori uso diventa un fortinoFinite le munizioni diventa un bunkerQuand'è finita si diventa eroi
    • Anonimo scrive:
      Re: ma quali winari...

      Mi risulta
      che ognuno dei pacchetti che compone una normale
      distro sia costantemente aggiornato con nuove
      versioni e bugfix..Vero? Pensa che stupidi quelli che usano Linux, devono aggiornare il sistema sempre. Mi chiedo a che serve un sistema operativo che deve sempre essere aggiornato, molto meglio Windows che non si deve aggiornare mai.(per evitare guerre di religione: IL COMMENTO E' IRONICO !!)
  • Anonimo scrive:
    Winari peste del 2000
    Al confino... (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Con business.telecomitalia.it 0 problemi
    Una semplice adsl che ho in azienda a pochi Mbit della tipologia business non ha problemi. Da alice di casa mi basta collegarmi in vpn a questa e risolvo i problemi.Siamo sicuri che siano malware???
    • Anonimo scrive:
      Re: Con business.telecomitalia.it 0 prob
      - Scritto da:
      Una semplice adsl che ho in azienda a pochi Mbit
      della tipologia business non ha problemi. Da
      alice di casa mi basta collegarmi in vpn a questa
      e risolvo i
      problemi.
      Siamo sicuri che siano malware???Idem! Però ieri avevo tempi di risposta molto alti da casa. Sicuramente Telecom aveva una serie di DNS in crisi.
  • Anonimo scrive:
    Congestione della rete
    Tutti questi problemi tecnici hanno un comune denominatore: la congestione della rete in certe zone d'Italia, specie nelle grandi città.Vi dico come stanno le cose. Vivo in uno sperduto paesino di provincia. Ho avuto l'ADSL solo 1 anno fa, ma mi reputo abbastanza fortunato. Il mio paese conta solo 1.500 abitanti. La centrale è allacciata a quella di un'altro paese vicino di 5.000 abitanti. Da qui parte un ponte radio verso la città più vicina.E' singolare notare come un'altro paese vicino di oltre 8.000 abitanti non sia coperto (in realtà è il solito problema di MUX e UCR).E' evidente che con così pochi abitanti le connessioni siano poche, così con Alice 4 mega, mi trovo a navigare con 4832 Kbps di banda sempre tutta per me. Qualunque file scarico, da qualsiasi sito decente, si stabilizza a oltre 500 Kb/sec (con un download accellerator e dopo avere settato bene i parametri per internet). Un vero paradiso.Spostandomi in città da mio fratello le cose cambiano, e la qualità della connessione cala.E' evidente che il numero di utenti connessi sia un parametro fondamentale. A tal punto che è passato ad Alice Flat, così almeno spende meno, visto che la velocità di navigazione è rimasta la stessa.Credo che più di problemi di routing o DNS il problema spesso sia il semplice sovraffolamento.
    • longinous scrive:
      Re: Congestione della rete
      - Scritto da: [CUT]
      Credo che più di problemi di routing o DNS il
      problema spesso sia il semplice
      sovraffolamento.questa volta, invece erano proprio i DNS.La prova?ho cambiato i DNS di default di Alice con gli OpenDNS (ma andava bene un dns qualunque) e internet è tornata a scorrere magicamente.un caso? ;)ciao, buona notte :-o
      • Anonimo scrive:
        Re: Congestione della rete
        - Scritto da: longinous

        - Scritto da:
        [CUT]

        Credo che più di problemi di routing o DNS il

        problema spesso sia il semplice

        sovraffolamento.

        questa volta, invece erano proprio i DNS.
        La prova?
        ho cambiato i DNS di default di Alice con gli
        OpenDNS (ma andava bene un dns qualunque) e
        internet è tornata a scorrere
        magicamente.
        un caso? ;)was ist dns ? ich bin utonten

        ciao, buona notte :-o
        • longinous scrive:
          Re: Congestione della rete
          - Scritto da:

          - Scritto da: longinous



          - Scritto da:

          [CUT]


          Credo che più di problemi di routing o DNS il


          problema spesso sia il semplice


          sovraffolamento.



          questa volta, invece erano proprio i DNS.

          La prova?

          ho cambiato i DNS di default di Alice con gli

          OpenDNS (ma andava bene un dns qualunque) e

          internet è tornata a scorrere

          magicamente.

          un caso? ;)

          was ist dns ? ich bin utontenach!utonten!malen, malen!il dns è quel server che ti traduce www.pincopallino.org nel suo indirizzo ip e serve a non impazzire per ricordarsi a memoria tutti gli ip dei siti che visiti (cosa assolutamente impossibile) e per raggiungere i siti con ip variabile (questo terra terra, almeno)



          ciao, buona notte :-oper il resto ti rimando si wikipedia:http://it.wikipedia.org/wiki/DNS
      • Nikalte scrive:
        Re: Congestione della rete
        - Scritto da: longinous

        - Scritto da:
        [CUT]

        Credo che più di problemi di routing o DNS il

        problema spesso sia il semplice

        sovraffolamento.

        questa volta, invece erano proprio i DNS.
        La prova?
        ho cambiato i DNS di default di Alice con gli
        OpenDNS (ma andava bene un dns qualunque) e
        internet è tornata a scorrere
        magicamente.
        un caso? ;)

        ciao, buona notte :-oAnche io ho fatto la stessa cosa e non ho nessun prblema. Ciao!!! 8)
      • Anonimo scrive:
        Re: Congestione della rete
        Anche io ho cambiato dns (ho messo quelli di fastweb) e tutto ha ricominciato a funzionare. Come al solito il servizio telecom costa uno sproposito e fa cagare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Congestione della rete
      se neparla anceh quihttp://divulgazioneinformatica.blogspot.com/
    • afiorillo scrive:
      Re: Congestione della rete
      Certamente, sono le due cose. Secondo me i DNS di Telecom (perché è di Telecom che stiamo parlando principalmente) sono saturi, punto e basta.Nel mio caso, è più di due mesi che uso DNS impostati "a manella", altrimenti niente navigazione (Alice Flat).Per la cronaca, sono:4.2.2.2oppure85.39.17.1785.38.28.72Con questi, va una sempre una scheggia.Saluti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Congestione della rete
        4.2.2.2 e` un'indirizzo carino, interessante...Ma vedo che c'e` un primario a 4.2.2.1, di cui 4.2.2.2 e` indicato come "bak", probabilmente per secondario o backup. Magari va anche meglio con 4.2.2.1...
    • Anonimo scrive:
      Re: Congestione della rete
      Allora si può sapere perchè cagano sempre nuove "offerte" di ADSL più veloci (velocità tuttaltro che rispettate tra l'altro) senza capire che se non iniziano a rimodernare la rete tra un pò di anni ci ritroveremo a fare i segnali di fumo per telefonare?
  • Anonimo scrive:
    TUTTE BALLE: SONO I DNS!
    Sono i DNS altro che seabone, io con il programma extradns e mettendo 10 DNS ho risolto tutti i problemi, ho anche notato che quando la navigazione è lenta i server DNS hanno latenze altissime, continuate a credere alla favola dei seabone, io intanto navigo tranquillamente!
    • Anonimo scrive:
      Re: TUTTE BALLE: SONO I DNS!
      non e' solo un problema di dns, io ho provato con altri dns e non va, ho provato pure a pingare direttamente gli ip numerici ma nisba, almeno con libero adsl il problema è altro.
    • Anonimo scrive:
      Re: TUTTE BALLE: SONO I DNS!
      non sono i dns altrimenti connettendoti all'indirizzo ip riusciresti a visualizzare la pagina.se fai un traceroute sull'indirizzo che non riesci a raggiungere vedrai che si bloccherà da qualche parte, mi era capitato un mese fa.. cercando google si bloccava a milano.
  • Anonimo scrive:
    vinari utonti peste sociale
    basta, non se ne può piùio pago decine di euro almese per avere tra le OO stiimbecillima non si accorgono che le "lucine"del modem lampeggiano all'impazzata ?è vero, bisognerebbe staccarli dalla rete,vinari caproni più ignoranti della terrache pestano, non se ne può piu
    • Anonimo scrive:
      Re: vinari utonti peste sociale
      Veramente il problema deriva dal fatto che i DNS di telecom sono andati a donne di facili costumi (ed immagino anche il perchè dato che sono dei Bind non patchati sensibili a centinaia di attacchi). Ah, quei server NON girano su Windows....La riprova era semplice. Bastava cambiare DNS server e tutto andava. Altro che Virus...
  • Anonimo scrive:
    Semplicemente zompati i DNS di Telecom
    Nessun attacco, solo che in telecom si sono fumati il loro DNS primario.
    • Anonimo scrive:
      Re: Semplicemente zompati i DNS di Telec
      Ma ancora c'è gente che li usa?Usate il 4.2.2.2 come DNS e fine dei giochi, provate!
      • Anonimo scrive:
        Re: Semplicemente zompati i DNS di Telec
        - Scritto da:
        Ma ancora c'è gente che li usa?
        Usate il 4.2.2.2 come DNS e fine dei giochi,
        provate!Cos'è il 4.2.2.2?
        • Anonimo scrive:
          Re: Semplicemente zompati i DNS di Telec
          4.2.2.2 è l'IP di un DNS pubblico ovviamente non italiano che funziona alla grande. Usalo al posto di quello che ti viene passato dal tuo provider e risolvi alla radice anche il problema dei filtri che la cara AAMS in modo così idiota vorrebbe imporre alle connessioni web...
          • longinous scrive:
            Re: Semplicemente zompati i DNS di Telec
            io ho impostato gli OpenDNS e fin'ora mi son trovato bene...sarà il tempo il miglior giudice, ma intanto io uso quelli ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Semplicemente zompati i DNS di Telec
            - Scritto da:
            4.2.2.2 è l'IP di un DNS pubblico ovviamente non
            italiano che funziona alla grande. Usalo al posto
            di quello che ti viene passato dal tuo provider
            e risolvi alla radice anche il problema dei
            filtri che la cara AAMS in modo così idiota
            vorrebbe imporre alle connessioni
            web...certo, io setto i server eldorado boulevarda casa di dio quando ho dei server di dominioa un km da casa mia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Semplicemente zompati i DNS di Telec
            - Scritto da:

            certo, io setto i server eldorado boulevard
            a casa di dio quando ho dei server di dominio
            a un km da casa mia....se non fosse che quelli a un km da casa tua sono andati a fuoco mentre quelli di eldorado boulevard scoppiano di salute... il tuo discorso non farebbe una piega !
          • livio.morina scrive:
            Re: Semplicemente zompati i DNS di Telec
            Passare da 100ms a 180 ms? pensi sia questo il problema di Eldorado Bvd?
    • Anonimo scrive:
      veramente non è solo quello
      io sto con adsl di libero e ho problemi di routing non di dns... provati a cambiare e niente. sto navigando con un proxy ora.
    • Wakko Warner scrive:
      Re: Semplicemente zompati i DNS di Telec
      - Scritto da:
      Nessun attacco, solo che in telecom si sono
      fumati il loro DNS
      primario.Ma è legale? Posso fumarmi un DNS intero ma non posso farmi una canna??? 8)
      • livio.morina scrive:
        Re: Semplicemente zompati i DNS di Telec
        No, non è legale. Vi son vincoli stretti sulla fornitura di DNS e tutti i provider devono rispettarli.Se vogliono fumare qualcosa è meglio che scendano sotto casa a far spesa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Semplicemente zompati i DNS di Telec
      - Scritto da:
      Nessun attacco, solo che in telecom si sono
      fumati il loro DNS
      primario.adesso si fumano anche i DSN O)è che DEVONO aggiornare TUTTA le linee, ovvero RICABLARE l'Italia tenendo conto delle nuove tecnologie ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Semplicemente zompati i DNS di Telec
        Scusate, ma se non viene assegnato un indirizzo IP alla mia connessione è un problema di routing o di dns?Quando accedo alla configurazione del modem, vedo che telecom, da ieri sera, non mi assegna più un ip...è normale?
        • tdimax scrive:
          Re: Semplicemente zompati i DNS di Telec
          Se non ti assegna l'ip è un problema di connessione. Se ti arriva la portante allora è un problema di connessione che scade in timeout. Non c'entrano i dns e non c'entra il routing.Ti conviene chiamare l'assistenza telecom.
        • Alessandrox scrive:
          Re: Semplicemente zompati i DNS di Telec
          - Scritto da:
          Scusate, ma se non viene assegnato un indirizzo
          IP alla mia connessione è un problema di routing
          o di
          dns?di dhcp, sempre che non ci sia un problema di ADSL (mancanza portante): controlla i led
          Quando accedo alla configurazione del modem, vedo
          che telecom, da ieri sera, non mi assegna più un
          ip...è
          normale?No, anche se ormai x telecom sta quasi diventando la norma.Se hai un router che e' sempre rimasto acceso prova a spengere e riaccendere.Se non funziona telefona al numero di assistenza del provider (187 x Telecom) e ed esponigli il problema.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 dicembre 2006 17.46-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: Semplicemente zompati i DNS di Telec
          Sei il sistema di DHCP è integrato con un sistema di autenticazione direi proprio che un guasto del sistema DNS potrebbe impedire il rilascio degli indirizzi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Semplicemente zompati i DNS di Telec
      - Scritto da:
      Nessun attacco, solo che in telecom si sono
      fumati il loro DNS
      primario.Che non ci fossero altri problemi non lo so, mail DNS di telecom andava a strappi. Il server diposta di interbusiness non mi accettava le email perche` non riusciva a risolvere i domini.
  • Anonimo scrive:
    Fatevi un DNS interno...
    IMHO non ho riscontrato alcun problema sulla mia connessione in questi giorni... Sarà che uso notebook con Ubuntu ed ho un mio DNS interno che fa reverse sui root DNS per tutti i domini pubblici... 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Fatevi un DNS interno...
      non e' solo un problema di dns...su alcuni operatori c'è anche un problema di routing.
    • Anonimo scrive:
      Re: Fatevi un DNS interno...
      - Scritto da:
      IMHO non ho riscontrato alcun problema sulla mia
      connessione in questi giorni... Sarà che uso
      notebook con Ubuntu ed ho un mio DNS interno che
      fa reverse sui root DNS per tutti i domini
      pubblici...
      8)ma come sei figo, guarda.
      • Anonimo scrive:
        Re: Fatevi un DNS interno...
        Ubuntu!!! mhhh... DNS interno: AAAAHHH!!!! .... mi sono eccitato... :p- Scritto da:

        - Scritto da:

        IMHO non ho riscontrato alcun problema sulla mia

        connessione in questi giorni... Sarà che uso

        notebook con Ubuntu ed ho un mio DNS interno che

        fa reverse sui root DNS per tutti i domini

        pubblici...

        8)

        ma come sei figo, guarda.
    • Anonimo scrive:
      Re: Fatevi un DNS interno...
      Grazie, ma non mi faccio niente di interno. :D
    • OPé scrive:
      Re: Fatevi un DNS interno...
      Sì probabilmente è perchè usi il notebook, non è che magari la tua area è meno carica di altre. Va bene ora che ci hai detto che sai installare la Ubuntu e il DNS vai a leggere la differenza tra resolving e routing.- Scritto da:
      IMHO non ho riscontrato alcun problema sulla mia
      connessione in questi giorni... Sarà che uso
      notebook con Ubuntu ed ho un mio DNS interno che
      fa reverse sui root DNS per tutti i domini
      pubblici...
      8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Fatevi un DNS interno...
      - Scritto da:
      IMHO non ho riscontrato alcun problema sulla mia
      connessione in questi giorni... Sarà che uso
      notebook con Ubuntu ed ho un mio DNS interno che
      fa reverse sui root DNS per tutti i domini
      pubblici...
      8)usi i root dns come forwarders?? lo sai che se facessero tutti cosi' i root dns (e quindi tutta l'infrastruttura dns mondiale) collasserebbero?magari accendere il cervello prima di farsi venire ste trovate geniali sarebbe utile.
      • Michele Vivona scrive:
        Re: Fatevi un DNS interno...
        - Scritto da:
        usi i root dns come forwarders?? lo sai che se
        facessero tutti cosi' i root dns (e quindi tutta
        l'infrastruttura dns mondiale)
        collasserebbero?Mi spiegheresti il motivo? Non è polemica, semplice curiosità.
        • Anonimo scrive:
          Re: Fatevi un DNS interno...
          - Scritto da: Michele Vivona
          Mi spiegheresti il motivo?
          Non è polemica, semplice curiosità.Premetto che non sono un esperto, comunque puoi leggerti Wikipedia (o qualsiasi altra risorsa online) per dettagli.In pratica, se tutte le richieste DNS passassero per i root servers (ovvero i server che TUTTI i DNS devono conoscere) questi dovrebbero sostenere miliardi di richieste al minuto, quindi si usa più praticamente una struttura gerarchica, in cui i server più periferici rispondono sia per le richieste di cui sono responsabili (ad esempio, una rete aziendale) sia per quelli che "conoscono già" (cioè quelli a cui hanno risposto di recente e che non sono ancora scaduti), passando a chiedere a "chi ne sa più di loro" successivamente, che sia il proprio provider, o altri (OpenDNS, ad esempio).Usare i root server direttamente è di sicuro possibile, ma è sconsigliabile se solo si capisce come funziona la rete...
          • MeDevil scrive:
            Re: Fatevi un DNS interno...
            - Scritto da:

            - Scritto da: Michele Vivona

            Mi spiegheresti il motivo?

            Non è polemica, semplice curiosità.

            Premetto che non sono un esperto, comunque puoi
            leggerti Wikipedia (o qualsiasi altra risorsa
            online) per
            dettagli.

            In pratica, se tutte le richieste DNS passassero
            per i root servers (ovvero i server che TUTTI i
            DNS devono conoscere) questi dovrebbero sostenere
            miliardi di richieste al minuto, quindi si usa
            più praticamente una struttura gerarchica, in cui
            i server più periferici rispondono sia per le
            richieste di cui sono responsabili (ad esempio,
            una rete aziendale) sia per quelli che "conoscono
            già" (cioè quelli a cui hanno risposto di recente
            e che non sono ancora scaduti), passando a
            chiedere a "chi ne sa più di loro"
            successivamente, che sia il proprio provider, o
            altri (OpenDNS, ad
            esempio).

            Usare i root server direttamente è di sicuro
            possibile, ma è sconsigliabile se solo si capisce
            come funziona la
            rete...I root server non possono essere usati direttamente x fare le query come avviene con opendns o altri dns server (tipo quelli del tuo isp). I root server ti indicano solamente la strada da seguire (come tutti i server dns) per giungere ai server dns autoritativi del dominio su cui è possibile fare la query...Certo è da stupidi usare un dns (come bind o djbdns) su un pc che non è acceso 24h al giorno; per il semplice motivo che molti dei maggiori software di dns (bind, djbdns) non salvano la cache su disco e quindi si è costretti ad una nuova query e, quindi, a tempo (e kbit) persi nel risolvere la query verso server esterni...Ovviamente c'è molto da dire, ma sarebbe difficile spiegarlo in poche parole, per cui venendo al soldo: usate un dns in locale esclusivamente in condizioni di emergenza e/o se avete intenzione di piazzare il servizio (ad uso interno, ovviamente) su una macchina che sia accesa 24h al giorno.Saluti, MeDevil
          • Anonimo scrive:
            Re: Fatevi un DNS interno...


            per il semplice motivo che molti dei maggiori
            software di dns (bind, djbdns) non salvano la
            cache su disco e quindi si è costretti ad una
            nuova query e, quindi, a tempo (e kbit) persi Non so bind, ma djbdns lo fa tramite una patch
  • Anonimo scrive:
    Grazie windows, Grazie M$, grazie winari
    Anche da parte di chi non usa quelle zozzerie e purtroppo deve ugualmente farne le spese!!Staccare i PC win* infetti dalla rete NO, eh?Le proteste sarebbero migliaia, nonostante gli ut*++i non dovrebbero nemmeno fiatare, poichè la loro ignoranza informatica non crea fastidi solo tra di loro, ma anche all'utenza professionale ed esperta.
    • Anonimo scrive:
      Re: Grazie windows, Grazie M$, grazie wi
      beh non è colpa solo di windows, ma soprattutto della gente incapace che naviga
      • Anonimo scrive:
        Re: Grazie windows, Grazie M$, grazie wi
        - Scritto da:
        beh non è colpa solo di windows, ma soprattutto
        della gente incapace che
        navigaNo. non è colpa solo di windows, ma soprattutto della gente incapace che naviga... con windows!!!!Ci vogliono capacità particolari o corsi di specializzazione per usare una lavatrice o un televisore? E allora via Mac e Linux che permettono a CHIUNQUE, non solo ai nerd con ferica gonfia, di navigare senza NESSUN patema.
        • Anonimo scrive:
          Re: Grazie windows, Grazie M$, grazie wi
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          beh non è colpa solo di windows, ma soprattutto

          della gente incapace che

          naviga


          No. non è colpa solo di windows, ma soprattutto
          della gente incapace che naviga... con
          windows!!!!

          Ci vogliono capacità particolari o corsi di
          specializzazione per usare una lavatrice o un
          televisore? E allora via Mac e Linux che
          permettono a CHIUNQUE, non solo ai nerd con
          ferica gonfia, di navigare senza NESSUN
          patema.Ne sei sicuro? Se fosse cosi' non credi che linux in dieci anni avrebbe ottenuto molto di piu' di quello che ha oggi,peraltro quasi soltanto nei server? Credi che la gente prenda come cose normali virus,trojan e quant'altro?E' da un secolo che non uso windows e solo Unix ma devo riconoscere che il linari continuano a sopravvalutare la semplicita' d'uso del loro sistema.
    • Anonimo scrive:
      Re: Grazie windows, Grazie M$, grazie wi
      - Scritto da:
      Anche da parte di chi non usa quelle zozzerie e
      purtroppo deve ugualmente farne le
      spese!!
      Staccare i PC win* infetti dalla rete NO, eh?
      Le proteste sarebbero migliaia, nonostante gli
      ut*++i non dovrebbero nemmeno fiatare, poichè la
      loro ignoranza informatica non crea fastidi solo
      tra di loro, ma anche all'utenza professionale ed
      esperta.
      Tu ovviamente fai parte degli utenti professionali ed esperti (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Grazie windows, Grazie M$, grazie wi
        Un post di questo livello dimostra che la tua di ignoranza va ben oltre quella dei comuni utenti poco espeti. complimenti. Stai usando Dos 6.0?
        • Anonimo scrive:
          Re: Grazie windows, Grazie M$, grazie wi
          e tu XP Crackato non patchato con personal firewall bucabile anche da tredicenni? Comunque dai un occhio ad un vero firewall (se sai cos'è e soprattutto dove logga) verifica gli indirizzi ip che continuano a floodare con richeste su porte "Well Known" poi fai un bel telnet alla 445 o 139 e scopri che sono sempre macchine Windows infette che tentano.Si chiama realtà non è una crociata anti-M$.Svegliarsi, collegare il neurone, pensare... pensare ... pensare e poi parlare ( ma poco prima pensare ancora un po')
          • Anonimo scrive:
            Re: Grazie windows, Grazie M$, grazie wi

            Svegliarsi, collegare il neurone, pensare...
            pensare ... pensare e poi parlare ( ma poco prima
            pensare ancora un
            po')Guh Guh Guh, giao, come ti chiami? Ainstain?Ciao sborone
          • Anonimo scrive:
            Re: Grazie windows, Grazie M$, grazie wi
            No non mi chiamo da solo, non sono deficiente come teImpara a scrivere inutile ignorante troll dei poveri
          • Anonimo scrive:
            Re: Grazie windows, Grazie M$, grazie wi
            no guarda che sto usando xppro patchato dietro ad un cisco pix..sei ti che dovresti pensare prima di parlare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Grazie windows, Grazie M$, grazie wi
            un telnet sulla 139 o sulla 445... (rotfl)ne sai davvero a pacchi...Come ho già detto in passato...Ma perchè non ci mettono dei moderatori veri che facciano un po' di pulizia di tanta spazzatura.
          • Anonimo scrive:
            Re: Grazie windows, Grazie M$, grazie wi
            Pienamente d'accordo,altro articolo falso e tendenzioso :-)http://blog.html.it/archivi/2006/03/02/vulnerabilita-mac-os-x-vs-windows-xp.php
          • Anonimo scrive:
            Re: Grazie windows, Grazie M$, grazie wi
            - Scritto da:
            un telnet sulla 139 o sulla 445... (rotfl)
            ne sai davvero a pacchi...Ah perche' non si puo' fare telnet su quelle porte, adesso? (rotfl)Senti che accusa gli altri di non sapere un ca//o... voi Winari fate veramente pena, si puo' solo aver pieta' di voi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Grazie windows, Grazie M$, grazie wi
      - Scritto da:
      Anche da parte di chi non usa quelle zozzerie e
      purtroppo deve ugualmente farne le
      spese!!
      Staccare i PC win* infetti dalla rete NO, eh?
      Le proteste sarebbero migliaia, nonostante gli
      ut*++i non dovrebbero nemmeno fiatare, poichè la
      loro ignoranza informatica non crea fastidi solo
      tra di loro, ma anche all'utenza professionale ed
      esperta.L'utenza professionale esperta usa da un pezzo un cache dns locale invece di utilizzare solo i dns del proprio ISP.
    • citrullo scrive:
      Re: Grazie windows, Grazie M$, grazie wi
      - Scritto da:
      Anche da parte di chi non usa quelle zozzerie e
      purtroppo deve ugualmente farne le
      spese!!
      Staccare i PC win* infetti dalla rete NO, eh?
      Le proteste sarebbero migliaia, nonostante gli
      ut*++i non dovrebbero nemmeno fiatare, poichè la
      loro ignoranza informatica non crea fastidi solo
      tra di loro, ma anche all'utenza professionale ed
      esperta.Quoto.Ho notato che lo spam è aumentato rispetto a prima e indovinate che programmi generano tali email?Outlook e Outlook Express. Mi pare che sti 2 applicativi girino solo su Windows ergo la colpa è di M$.Senza giri su l'utente deve aggiornare bla bla.Chi ha fornito gli strumenti agli utenti?La manutenzione della macchina la faccio fare all'officina specializzata e per il resto la uso e funziona.Se i tizi di Redmond vogliono far credere che il Pc è come un'auto o elettrodomestico allora non sanno fare il loro mestiere visto che al giorno d'oggi le auto si fermano meno frequentemente rispetto ad un tempo. Con Xp senza SP2 si è toccato il fondo dell'inaffidabilità e altro che fermo macchina.Sempre a rompere quelli di M$ anche in maniera indiretta... o no?
    • Anonimo scrive:
      Re: Grazie windows, Grazie M$, grazie wi
      ho letto un pò di risposte a questo post e sono un tantino fuorvianti....è vero che una persona esperta riesce a mantenere pulito e funzionante anche windows però bisogna anche stare con i piedi per terra e rendersi conto che l'utente medio windowsaro è uno che a mala pena sa accendere il tostapane....è inutile usare parole grosse tipo firewall, traffic shaping, con utenti che a mala pena sanno dov'è il tasto X per chiudere la finestrella.....MS è una multinazionale che produce OS e se li fa pagare pure bene e la responsabilità di renderli a prova di idiota è loro non certo degli utenti.....linux in questo senso ha delle policy di default molto più performanti rispetto a windows....si parte di schiocchezze tipo il fatto che l'user di default in windows ha privilegi di root, fino alle innumerevoli falli che non vengono patchate per mesi....è un dato di fatto che se ci fossero meno PC windows ci sarebbero anche meno casini del genere- Scritto da:
      Anche da parte di chi non usa quelle zozzerie e
      purtroppo deve ugualmente farne le
      spese!!
      Staccare i PC win* infetti dalla rete NO, eh?
      Le proteste sarebbero migliaia, nonostante gli
      ut*++i non dovrebbero nemmeno fiatare, poichè la
      loro ignoranza informatica non crea fastidi solo
      tra di loro, ma anche all'utenza professionale ed
      esperta.
    • Anonimo scrive:
      Re: Grazie windows, Grazie M$, grazie wi
      Se togliamo i PC Windows rimanete in 4 gatti a lavorare in rete, e poi che gusto c'è?Ti sfugge probabilmente che se qualcuno ha voglia di rompere le scatole attacca la parte più consistente del mondo informatico; Bloccare gli utenti mac o linux che sono in minoranza da' meno soddisfazione...
      • Anonimo scrive:
        Re: Grazie windows, Grazie M$, grazie wi
        Dio, ma questo cos'è? http://www.p2pforum.it/forum/showthread.php?t=138645E' impossibile che *nix sia vulnerabile, sono perfetti!!!Solo le macchine Win sono imperfette.Mah, sarà un errore.
        • Anonimo scrive:
          Re: Grazie windows, Grazie M$, grazie wi
          - Scritto da:
          Dio, ma questo cos'è?

          http://www.p2pforum.it/forum/showthread.php?t=1386

          E' impossibile che *nix sia vulnerabile, sono
          perfetti!!!

          Solo le macchine Win sono imperfette.

          Mah, sarà un errore.ecco, non hai capito una fava.Linux è potenzialmente perfetto,se lo dai in mano ad un utonto, mica può fare miracoli.di default è molto restrittivo, ma bisogna pur sempre starci dietro, come per win del resto...in mano ad un utente medio/medio alto, configurato come si deve è INATTACCABILE .in mano ad un guru è insondabile ed invisibile... o addirittura può contenere honeypot per metterla lì all'attaccante...ciao(amiga)(linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: Grazie windows, Grazie M$, grazie wi
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Dio, ma questo cos'è?




            http://www.p2pforum.it/forum/showthread.php?t=1386



            E' impossibile che *nix sia vulnerabile, sono

            perfetti!!!



            Solo le macchine Win sono imperfette.



            Mah, sarà un errore.


            ecco, non hai capito una fava.

            Linux è potenzialmente perfetto,
            se lo dai in mano ad un utonto, mica può fare
            miracoli.
            di default è molto restrittivo, ma bisogna pur
            sempre starci dietro, come per win del
            resto...
            in mano ad un utente medio/medio alto,
            configurato come si deve è
            INATTACCABILE .

            in mano ad un guru è insondabile ed invisibile...
            o addirittura può contenere honeypot per metterla

            all'attaccante...

            ciao
            (amiga)(linux)Ma perche' c'e' cosi' tanta arroganza e presunzione nei forum e nei commenti dei blog? Lasciamo perdere le fave per favore...Allora, prima di tutto Mac Os X ha all'interno Darwin che e' bastato su BSD (si parla di Unix e non Linux e non e' proprio la stessa cosa). Secondo i sisemi *nix (quindi anche Mac Os X) sono 'intrinsecamente' piu' sicuri dei sistemi Windows (a meno che non si parli di sistemi NT/2000) in virtu' della struttura del sistema operativo stesso (sicurezza a livello di utente, a livello di file etc). Ma se anche paragoniamo i sistemi Windows NT/2000 con quelli Mac Os X non c'e' storia. Su Mac Os X neanche l'utente amministratore puo' toccare il sistema. Solo creando (appositamente) l'utente root si ha completo accesso al sistema (ma se lo si abilita si sa cosa si sta facendo no?).Pero' onestamente devo dire che il sistema operativo inattaccabile NON ESISTE . Qualsiasi esperto di sicurezza informatica sa che un computer per essere sicuro al 100% deve essere SPENTO! I Mac, cosi' come Linux non hanno virus perche' sono SO di nicchia e quindi poco appetibili a coloro che scrivono virus. Un virus e' un programma. Qualsiasi hardware che permette l'esecuzione di programmi e' potenzialmente infettabile. E' stato dimostrato che e' possibile scrivere virus per tali sistemi. Questo deve essere chiaro. E' ovvio poi che se uso Windows 98 e prendo un virus, potrei perdere il contenuto dell'intero disco, mentre se mi accade la stessa cosa con un Mac o con Linux, al massimo perdo i dati contenuti nella home dell'utente che sto usando (il sistema rimane intatto). Pero' la falla di sicurezza in questione permette di ottenere privilegi a livello Kernel a mia insaputa e non e' quindi da prendere per niente sotto gamba. Comunque ho usato da anni di tutto: Windows (tutte le versioni), ho usato Linux a partire dalla Slackware 1.2.3 (mi sa che e' arrivata a 10) ed infine sono approdato a Mac Os X, il miglior SO (IMHO ovviamente). Ah, a proposito: se un guru che usa Linux (o Mac Os X) controlla gli advisor che escono quotidianamente ed aggiorna il suo SO come un pazzo ma ha la sfiga di essere il primo essere della terra a...ehm...dover testare sulla sua pelle un buffer overflow,beh...e' costretto a scoprire che no, non esiste SO inattaccabile.
    • Anonimo scrive:
      Re: Grazie windows, Grazie M$, grazie wi
      Perdiana, ma questo cos'è? http://www.p2pforum.it/forum/showthread.php?t=1386...E' impossibile che *nix sia vulnerabile, sono perfetti!!!Solo le macchine Win sono imperfette.Mah, sarà un errore.
      • Anonimo scrive:
        Re: Grazie windows, Grazie M$, grazie wi
        - Scritto da:
        Perdiana, ma questo cos'è?

        http://www.p2pforum.it/forum/showthread.php?t=1386

        E' impossibile che *nix sia vulnerabile, sono
        perfetti!!!

        Solo le macchine Win sono imperfette.

        Mah, sarà un errore.Chissa' come mai i poveracci Winari difendono tanto la loro ciofeca di OS, probabilmente sono masochisti. Chi usa e difende UNIX ha nel 99% dei casi esperienza anche su Windows, e' per questo che si rende conto della superiorita' degli UNIX in campo sicurezza; chi difende Windows nel 99% dei casi invece e' un poveraccio che non ha manco idea di come un altro OS funzioni.
        • Anonimo scrive:
          Re: Grazie windows, Grazie M$, grazie wi
          A me non me ne frega niente di difendere Windows che effettivamente fa schifo, ma Windows non c'era un mese fa? Come mai mi collegavo senza problemi? E i virus non c'erano? E se è un virus, come mai nel resto d'Europa non ci sono problemi? Ma per piacere. Anche su questo forum c'è "qualcuno" che cerca di prenderci in giro.
        • Anonimo scrive:
          Re: Grazie windows, Grazie M$, grazie wi
          Prima di tutto mi scuso per la lunghezza del post :D... poi... noto con dispiacere che questa parte di forum è diventata il campo di battaglia tra linux e windows... quando l'argomento è incentrato su un altro tema: telecom e i suoi (dis)servizi.Ad ogni modo volevo rispondere a questo post. Windows è un sistema operativo che dal mio punto di vista è nato male sia per la fretta che per altri motivi (si ricordi la guerra tra mac e win). Ad ogni modo sembra che piano piano (molto piano) si stia sistemando... in ogni caso, un utente medio che ha preso un pc al supermercato perchè gli piaceva l'estetica e/o il prezzo, non saprebbe neanche lontamante installare linux , figuriamoci poi configurarlo e installare i driver... con windows cacci dentro il cd/dvd, riavvi il pc, premi next abbastanza volte e hai installato windows... per installare i driver basta scaricare e lanciare il setup.exe e fa tutto in automatico... tu devi solo riavviare alla fine. Windows è, e sempre rimarrà un OS a prova di idiota (nei limiti del possibile). I problemi sono sorti con l'introduzione dei sistemi di protezione M$ che grazie alle varie leggende metropolitane hanno socraggiato molti ad addirittura scaricare gli update da M$ :|Inoltre molti pensano (rimanendo il campo utente medio-basso) che dopo aver messo l'antivirus (di solito uno preso dalle riviste in versione di prova da 30gg) che il pc è per sempre protetto e non serve far altro... invece un antivirus va sempre aggiornato (se non quotidianamente, almeno ogni 2, max 3 giorni). linux è un OS per utenti già abbastanza esperti in campo informatico ... per chi ad esempio sa come installare degnamente un LAN in casa (gli attacchi che diceva qualcuno prima sono dovuti al broadcast delle informazioni per la registrazione in rete, non sono affatto malware o altro, almeno per quelle porte che aveva scritto).Infine c'è anche da ricordare che chi prende il pc al supermercato nel 99% delle volte lo fa solo per avere un pc per giocare in primis e navigare in secondo... non per imparare a "smanettare". E questo ovviamente fa aumentare il numero di utenti windows e di potenziali problemi (dovuti alle cause sopracitate). Per questo (principalmente) che linux è inattaccabile, perchè chi lo usa sa dove mettere le mani e quindi diventa perfetto... proviamo a vedere cosa succede se una volta installato linux e driver vari (senza configurazioni), un utente medio-basso sa, innanzitutto cosa fare e come muoversi, e poi cosa combina... Riguardo al problema telecom , sono daccordissimo con chi ha detto che la telecom ha dato la colpa ha malware e spyware per i vari disservizi... i problemi che sto notando io sono tali e quali a quando con un pc sto usando tutta la banda e cerco di navigare con un altro... ovviamente sul secondo faccio davvero tanta fatica anche solo ad aprire google, qui è la medesima cosa!!!Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Grazie windows, Grazie M$, grazie wi
            - Scritto da:
            Prima di tutto mi scuso per la lunghezza del post
            .... Ad ogni modo sembra che piano piano (molto
            piano) si stia sistemando... in ogni caso, un
            utente medio che ha preso un pc al supermercato
            perchè gli piaceva l'estetica e/o il prezzo, non
            saprebbe neanche lontamante installare linux ,
            figuriamoci poi configurarlo e installare i
            driver... con windows cacci dentro il cd/dvd,
            riavvi il pc, premi next abbastanza volte e hai
            installato windows... per installare i driver
            basta scaricare e lanciare il setup.exe e fa
            tutto in automatico... tu devi solo riavviare
            alla
            fine.Allora gia' che hai impegnato tanto tempo a scrivere, non e' che PRIMA avresti potuto provare ad installare una distro linux recente, e vedere se quello che scrivi e' vero o meno?L'installazione di Ubuntu, per dirne una, mi spieghi QUALI insondabili domande, configurazioni o smanettamenti richiede? Tanto per sapere se parli per sentito dire o se le tue affermazioni si basan su qualcosa di piu' realistico. In quale punto dell'installazione di Ubuntu non devi semplicemente premere "Ok/Next"?
            Infine c'è anche da ricordare che chi prende il
            pc al supermercato nel 99% delle volte lo fa solo
            per avere un pc per giocare in primis e navigare
            in secondo... non per imparare a "smanettare". E
            questo ovviamente fa aumentare il numero di
            utenti windows e di potenziali problemi (dovuti
            alle cause sopracitate). E' questo e' indubitabilmente vero, come e' vero che il numero di periferiche, spesso a prezzo scontatissimo, che trovi al supermercato o ai vari discount vanno TUTTE su windows, ma non altrettanto su Linux.
            Per questo
            (principalmente) che linux è inattaccabile,
            perchè chi lo usa sa dove mettere le mani e
            quindi diventa perfetto... proviamo a vedere cosa
            succede se una volta installato linux e driver
            vari (senza configurazioni), un utente
            medio-basso sa, innanzitutto cosa fare e come
            muoversi, e poi cosa
            combina...Mia madre e mio padre usano felicemente un computer con sopra l'ultima Ubuntu stabile (configurata da me con l'installazione di default. L'unica cosa che ho effettivamente aggiunto e' stata la configurazione della connessione via dial-up). Ho detto tutto (se riesco anche a trovare un modo per insegnargli a registrare col videoregistrare ho fatto filotto).Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Grazie windows, Grazie M$, grazie wi
            - Scritto da:
            Prima di tutto mi scuso per la lunghezza del
            post :D... poi... noto con dispiacere che
            questa parte di forum è diventata il campo
            di battaglia tra linux e windows... quando
            l'argomento è incentrato su un altro tema:
            telecom e i suoi (dis)servizi.Vero, ma foraggia pure l'OT che ti si risponde, tanto questi sono forum di troll battaglieri ormai.
            Ad ogni modo volevo rispondere a questo post.
            Windows è un sistema operativo che dal mio
            punto di vista è nato male sia per la fretta
            che per altri motivi (si ricordi la guerra
            tra mac e win). Ad ogni modo sembra che
            piano piano (molto piano) si stia
            sistemando... in ogni caso, un utente
            medio che ha preso un pc al supermercato
            perchè gli piaceva l'estetica e/o il
            prezzo, non saprebbe neanche lontamante
            installare linux , figuriamoci poi
            configurarlo e installare i driver... Infatti, del resto non vedo perche' un utente del genere, che voglia solo usare windows, vorrebbe improvvisamente trasformarsi in sistemista / installatore per linux.La fortuna di M$ e' il preinstallato, lo sappiamo benissimo.
            con windows cacci dentro il cd/dvd, riavvi
            il pc, premi next abbastanza volte e hai
            installato windows... Questo e' assolutamente falso, ti puo' succedere con un discodi ripristino ma ad esempio se installi un win xp standard su un portatile ben difficilmente la scheda di rete (tra le altre cose) ti verra' configurata.
            per installare i driver basta scaricare e
            lanciare il setup.exe e fa tutto in
            automatico... Gia, ma intanto che si fa se la cheda di rete non va ? Deve usare un altro Pc, trovare il sito del produttore e individuare il driver corretto, cosa spesso non cosi' banale, non dimentichiamo che un driver sbagliato puo' bloccare completamente il computer fino a costringere ad una nuova installazione.
            tu devi solo riavviare alla fine.Un utonto medio non e' in grado di installarsi un Pc da un cd che non sia quello di ripristino.
            Windows è, e sempre rimarrà un OS a
            prova di idiota (nei limiti del possibile).Non piu' di altri, anzi...
            I problemi sono sorti con
            l'introduzione dei sistemi di protezione M$
            che grazie alle varie leggende metropolitane
            hanno socraggiato molti ad addirittura
            scaricare gli update da M$ :|Le politiche di protezione era ora che arrivassero, peccato che l'utonto medio le disabilita' perche' gli da' fastidio averle tra i piedi... Si abitueranno e potranno passare a linux ancor piu' facilmente, notare che su linux non si possono disabilitare facilmente queste cose, ad esempio su una Ubuntu l'utente root va abilitato.
            Inoltre molti pensano (rimanendo il campo
            utente medio-basso) che dopo aver messo
            l'antivirus (di solito uno preso dalle
            riviste in versione di prova da 30gg) che
            il pc è per sempre protetto e non serve
            far altro... invece un antivirus va sempre
            aggiornato (se non quotidianamente, almeno
            ogni 2, max 3 giorni).Bhe' ? Lo fa automaticamente, il problema e' che windows mette troppi servizi inutili e non disabilitabili.
            linux è un OS per utenti già abbastanza
            esperti in campo informatico ... Lo e' se confondi l'installazione con l'uso, se non fai questa confusione noterai che installare entrambi non e' banale, mentre per entrambi l'uso e' banalissimo.
            per chi
            ad esempio sa come installare degnamente
            un LAN in casa (gli attacchi che diceva
            qualcuno prima sono dovuti al broadcast delle
            informazioni per la registrazione in rete,
            non sono affatto malware o altro, almeno per
            quelle porte che aveva scritto).

            Infine c'è anche da ricordare che chi prende
            il pc al supermercato nel 99% delle volte lo
            fa solo per avere un pc per giocare in primis
            e navigare in secondo... non per imparare a
            "smanettare". E questo ovviamente fa
            aumentare il numero di utenti windows e di
            potenziali problemi (dovuti alle cause
            sopracitate). Se dei Pc con linux preinstallato venissero venduti come Pc per navigare la gente li comprerebbe tranquillamente, secondo me, personalmente gioco su consolle.
            Per questo (principalmente) che linux è
            inattaccabile, perchè chi lo usa sa dove
            mettere le mani e quindi diventa perfetto... Linux di base e' gia' sicuro perche' semplicemnte non lancia servizi inutili e non lascia aperte porte a caso, ti ricordo come e' andata con Sasser e Blaster : servizi inutili lasciato aperti in ascolto senza neanche un utente collegato.
            proviamo a vedere cosa succede se una volta
            installato linux e driver vari (senza
            configurazioni), un utente medio-basso sa,
            innanzitutto cosa fare e come muoversi, e
            poi cosa combina...Ok facciamolo anche con windows, niente scheda di rete, video a 640 x 480 a 256 colori e vediamo cosa combina l'utente.
            Riguardo al problema telecom , sono
            daccordissimo con chi ha detto che la
            telecom ha dato la colpa ha malware e
            spyware per i vari disservizi... i
            problemi che sto notando io sono
            tali e quali a quando con un pc sto
            usando tutta la banda e cerco di
            navigare con un altro...
            ovviamente sul secondo faccio davvero tanta
            fatica anche solo ad aprire google, qui è la
            medesima cosa!!!Pero' se cambi i DNS migliora tutto :-)
          • Anonimo scrive:
            [OT]Re: Grazie windows, Grazie M$.....
            Non posso che darti ragione.Purtroppo ogni critica viene presa dai sostenitori di linux come un modo per mettere in discussione linux stesso.Beh non e' cosi'.Alla fin fine vedo in giro piu' gente che mi pone dei quesiti piuttosto semplici e logici, come la questioni sull'amministrazione quotidiana del sistema oppure la compatibilita' dello stesso con il parco software.Non difendetevi arrampicandovi sugli specchi,windows e' superiore non perche' migliore in assoluto, ma perche' piu' pratico a questo tipo di utenza che non vuole interessarsi piu' di quel tanto.Un guidatore d'auto in fondo non deve prendersi nessun diploma in perito meccanico....Quindi realizzare qualcosa di meglio e di piu' facile (perche' il target e' questo..) deve essere di stimolo alla comunita' non un modo diverso per screditare windows o il mac.In fondo avete realizzato Desktop enviroment fantastici, da zero cosi' come un kernel che gira almeno su dieci architetture....non siete in grado di fare quel passetto avanti per creare qualcosa come windows,meglio di windows?Se non capite questa cosa semplice semplice,il pinguino e' destinato a ridimesionarsi presto.
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT]Re: Grazie windows, Grazie M$...
            - Scritto da:
            Non posso che darti ragione.Purtroppo ogni
            critica viene presa dai sostenitori di linux come
            un modo per mettere in discussione linux
            stesso.Beh non e' cosi'.Alla fin fine vedo in
            giro piu' gente che mi pone dei quesiti piuttosto
            semplici e logici, come la questioni
            sull'amministrazione quotidiana del sistema
            oppure la compatibilita' dello stesso con il
            parco software.Non difendetevi arrampicandovi
            sugli specchi,windows e' superiore non perche'
            migliore in assoluto, ma perche' piu' pratico a
            questo tipo di utenza che non vuole interessarsi
            piu' di quel tanto.Un guidatore d'auto in fondo
            non deve prendersi nessun diploma in perito
            meccanico....Ecco la cosa strana : quel tipo di utenza pretende di installarselo da sola, ma se non ci si vuole trasformare in mecanici perche' non chiedere a qualcuno che lo sappia fare di installarlo come farebbero con windows ?
            Quindi realizzare qualcosa di meglio e di piu'
            facile (perche' il target e' questo..) deve
            essere di stimolo alla comunita' non un modo
            diverso per screditare windows o il mac.In fondo
            avete realizzato Desktop enviroment fantastici,
            da zero cosi' come un kernel che gira almeno su
            dieci architetture....non siete in grado di fare
            quel passetto avanti per creare qualcosa come
            windows,meglio di windows?
            Se non capite questa cosa semplice semplice,il
            pinguino e' destinato a ridimesionarsi
            presto.Quali sono i problemi di un Pc con linux preinstallato e preconfigurato ad esempio ?
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT]Re: Grazie windows, Grazie M$...
            - Scritto da:
            Non posso che darti ragione.Purtroppo ogni
            critica viene presa dai sostenitori di linux come
            un modo per mettere in discussione linux
            stesso....Non difendetevi arrampicandovi
            sugli specchi,windows e' superiore non perche'
            migliore in assoluto, ma perche' piu' pratico a
            questo tipo di utenza che non vuole interessarsi
            piu' di quel tanto.Un guidatore d'auto in fondo
            non deve prendersi nessun diploma in perito
            meccanico....
            Se non capite questa cosa semplice semplice,il
            pinguino e' destinato a ridimesionarsi
            presto.Quello che vorrei e' semplicemente qualcuno che parli di Linux dopo aver almeno PROVATO ad installare una distribuzione negli ultimi due anni, ed evitare cosi' di sentire corbellerie.A quanto pare, e' una speranza vana.
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT]Re: Grazie windows, Grazie M$...
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Non posso che darti ragione.Purtroppo ogni

            critica viene presa dai sostenitori di linux
            come

            un modo per mettere in discussione linux

            stesso....Non difendetevi arrampicandovi

            sugli specchi,windows e' superiore non perche'

            migliore in assoluto, ma perche' piu' pratico a

            questo tipo di utenza che non vuole interessarsi

            piu' di quel tanto.Un guidatore d'auto in fondo

            non deve prendersi nessun diploma in perito

            meccanico....

            Se non capite questa cosa semplice semplice,il

            pinguino e' destinato a ridimesionarsi

            presto.

            Quello che vorrei e' semplicemente qualcuno che
            parli di Linux dopo aver almeno PROVATO ad
            installare una distribuzione negli ultimi due
            anni, ed evitare cosi' di sentire
            corbellerie.
            A quanto pare, e' una speranza vana.Ma neanche : perche' un utente linux dovrebbe trasformarsi in istallatore, quando con il suo SO non lo farebbe ?Che provi ad usarla, dopo che qualcuno di capace gli ha installato e configurato la macchina, come gli e' successo con windows.Certo che se questi continuano a paragonare un guidatore con un meccanico come fanno con utente ed instalatore non si va molto avanti...
      • Anonimo scrive:
        Re: Grazie windows, Grazie M$, grazie wi
        - Scritto da:
        Perdiana, ma questo cos'è?

        http://www.p2pforum.it/forum/showthread.php?t=1386

        E' impossibile che *nix sia vulnerabile, sono
        perfetti!!!

        Solo le macchine Win sono imperfette.

        Mah, sarà un errore.Probabilmente mi sfugge qualcosa... che c'entra la chat di winmx?
  • Anonimo scrive:
    Ma staccateli da Internet!!!!!!
    Ma cosa aspettano a scollegare da internet questi "untori" portatori sani di idiozia!!! Oltre che di spam e malware!!! VIA GLI UNTORI DA INTERNET!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma staccateli da Internet!!!!!!
      - Scritto da:
      Ma cosa aspettano a scollegare da internet questi
      "untori" portatori sani di idiozia!!! Oltre che
      di spam e
      malware!!!

      VIA GLI UNTORI DA INTERNET!!!!!!! Il bello e' che non se ne rendono conto. Una volta in quell'immondezzaio che e' Clarence ho visto utonti che RIDEVANO perche' uno diceva che e' facile prendere malware anche semplicemente visitando pagine web. Rendiamoci conto della demenza di questo Winari...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma staccateli da Internet!!!!!!
        - Scritto da:
        Il bello e' che non se ne rendono conto. Una
        volta in quell'immondezzaio che e' Clarence ho
        visto utonti che RIDEVANO perche' uno diceva che
        e' facile prendere malware anche semplicemente
        visitando pagine web. Rendiamoci conto della
        demenza di questo
        Winari...Ovviamente volevo dire "questi Winari"... comunque buona parte dei dementi untori credono che per essere protetti basti "avere un antivirus" (ed eseguire tutto quello che trovano)... oppure stare un po' piu' attenti senza antivirus... :@
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma staccateli da Internet!!!!!!
          Perchè l'antivirus a che serve?Io sto cercando di collezionare il maggior numero di malware possibile su un singolo pc e fare come il signor Burns nei Simpsons, cioè che tutti insieme si blocchino a vicenda!!!!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma staccateli da Internet!!!!!!
      - Scritto da:
      Ma cosa aspettano a scollegare da internet questi
      "untori" portatori sani di idiozia!!! Oltre che
      di spam e
      malware!!!

      VIA GLI UNTORI DA INTERNET!!!!!!!
      Se vuoi che Telecom o libero che sia controlli il tuo traffico nessun problema, se controlla l mio mi incaxxo un pochino.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma staccateli da Internet!!!!!!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Ma cosa aspettano a scollegare da internet
        questi

        "untori" portatori sani di idiozia!!! Oltre che

        di spam e

        malware!!!



        VIA GLI UNTORI DA INTERNET!!!!!!!


        Se vuoi che Telecom o libero che sia controlli il
        tuo traffico nessun problema, se controlla l mio
        mi incaxxo un
        pochino.Ma si' certo... un utente pieno di spyware ha proprio il diritto di incazzarsi se l'ISP trova che sta spammando... Ma (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma staccateli da Internet!!!!!!
      è giusto quello che dici, il problema è che però ci sono 250.000 PC ogni giorno che vengono infettati.....è un'apocalisse- Scritto da:
      Ma cosa aspettano a scollegare da internet questi
      "untori" portatori sani di idiozia!!! Oltre che
      di spam e
      malware!!!

      VIA GLI UNTORI DA INTERNET!!!!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma staccateli da Internet!!!!!!
        - Scritto da:
        è giusto quello che dici, il problema è che però
        ci sono 250.000 PC ogni giorno che vengono
        infettati.....
        è un'apocalisseE allora ? L'uomo e' sopravvissuto alla peste !Stacchiamoli questi winari ignoranti.
        - Scritto da:

        Ma cosa aspettano a scollegare da internet
        questi

        "untori" portatori sani di idiozia!!! Oltre che

        di spam e

        malware!!!



        VIA GLI UNTORI DA INTERNET!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Reato omessa custodia
      Credo sia giusto che l'accesso ad Internet venga precluso per chi ignora le norme di base.Basterebbe che il reato di omessa custodia del personal computer venisse esteso anche ai privati e non solo ai dipendenti pubblici. Anche le aziende private hanno dei doveri in tal senso.Se io lascio la macchina con i finestrini aperti e le chiavi dentro commetto un reato (non ricordo quale, forse proprio omessa custodia), perché non ho adottato le misure idonee a evitare il reato di furto.Sarebbe giusto che chi non protegge il proprio pc e con questo venissero poi commessi reati fosse tenuto a rispondere in sede civile alle proprie azioni.
      • Anonimo scrive:
        Re: Reato omessa custodia
        - Scritto da:
        Credo sia giusto che l'accesso ad Internet venga
        precluso per chi ignora le norme di
        base.
        Basterebbe che il reato di omessa custodia del
        personal computer venisse esteso anche ai privati
        e non solo ai dipendenti pubblici. Anche le
        aziende private hanno dei doveri in tal
        senso.

        Se io lascio la macchina con i finestrini aperti
        e le chiavi dentro commetto un reato (non ricordo
        quale, forse proprio omessa custodia), perché non
        ho adottato le misure idonee a evitare il reato
        di
        furto.
        Sarebbe giusto che chi non protegge il proprio pc
        e con questo venissero poi commessi reati fosse
        tenuto a rispondere in sede civile alle proprie
        azioni.Scusa, ma in base a quale codice penale di quale paese stai tirando fuori queste figure di reato? No, sai, siccome con il diritto ci campo, ero incuriosito da 'ste fattispecie...
Chiudi i commenti