USA, gogna elettronica per tutti?

L'Ohio lavora su una legge per la creazione di una gogna elettronica aperta a tutti: i cittadini potranno chiedere la pubblicazione dei dati di presunti molestatori sessuali, anche se non sono stati posti sotto processo
L'Ohio lavora su una legge per la creazione di una gogna elettronica aperta a tutti: i cittadini potranno chiedere la pubblicazione dei dati di presunti molestatori sessuali, anche se non sono stati posti sotto processo

Columbus (USA) – Il fenomeno delle gogne elettroniche , utilizzate negli Stati Uniti per identificare e tenere traccia su scala nazionale dei condannati per molestie sessuali, ha toccato un nuovo picco nello stato dell’Ohio: l’amministrazione locale lavora su una nuova gogna online, dove i cittadini potranno inserire presunti criminali in corso di giudizio o semplicemente mai trovati colpevoli.

Secondo la stampa locale si tratta di una misura di prevenzione e di sicurezza addizionale. La notizia ha immediatamente scatenato una dura reazione da parte di molti utenti dei forum del sito Slashdot , sul quale è stata riportata la notizia . Il registro, gestito a livello “civile”, potrebbe essere utilizzato da individui senza scrupoli per diffamare persone innocenti.

La legge che ha autorizzato la creazione del registro, si legge sul Toledo Blade , prevede il ricorso per coloro che volessero rimuovere la propria scheda individuale dal registro. L’inclusione nel registro implica limitazioni di libertà e di movimento e deve essere autorizzata da un pubblico ministero. Dopo sei anni dall’inserimento del nominativo, la scheda personale dell’accusato decade automaticamente solo nell’ipotesi che non si siano verificati incidenti segnalati da altri cittadini.

Ciascuna scheda verrà pubblicata su un apposito sito web, comprensiva di dettagli anagrafici dell’individuo in questione, compresi foto ed altri particolari riguardo agli episodi che hanno innescato la “denuncia civile”. Liberamente accessibile a tutti, l’archivio sarà operativo soltanto a partire dalle prossime settimane.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 09 2006
Link copiato negli appunti