USA, illegali le false identità telefoniche

La Camera dei Rappresentanti vota la legge che mette al bando l'utilizzo di identità fittizie nelle comunicazioni vocali. Che si tratti di PSTN o VoIP poco importa, mentre resta garantito il diritto all'anonimato

Roma – La Camera dei Rappresentanti ha appena approvato il Truth in Caller ID Act of 2010 , una legge che vuole mettere un freno all’utilizzo di identità fittizie nelle comunicazioni via voce . L’associazione degli operatori mobili applaude, citando motivazioni di sicurezza a giustificare la decisione dei parlamentari di Capitol Hill.

La legge stabilisce l’illegalità dell’utilizzo di un’identità fittizia nelle comunicazioni vocali, o più in dettaglio “l’indurre qualunque servizio di identificazione del chiamante a trasmettere informazioni di identificazione false o inaccurate, con l’intento di frodare e raggirare” il destinatario della chiamata. Resta garantito il diritto all’anonimato per quanti volessero mantenere riservata la loro identità per motivi del tutto legittimi.

La nuova norma va a coprire il vasto spettro delle comunicazioni vocali in tempo reale “indipendentemente dalla tecnologia o dal network impiegati”, quindi si applica anche alle chiamate su protocollo VoIP e anzi i membri del Congresso hanno voluto sottolineare come la legge sia mirata a regolamentare soprattutto questo genere di servizio digitale .

Incassata l’approvazione della Camera dei Rappresentanti, la legge potrà ora seguire un percorso in discesa verso l’adozione definitiva nel quadro legislativo visto che già il Senato ne aveva approvato una versione precedente a febbraio. CTIA , l’associazione degli operatori mobile supporta le nuove regole perché l’attività di spoofing dell’identità del chiamante è “generalmente votata a intenti malevoli”.

A riprova del fatto che la nuova legge è tutto fuorché inutile , un’indagine congiunta FBI-Polizia di San Francisco ha incastrato un uomo responsabile di aver molestato telefonicamente Nancy Pelosi, lo speaker della Camera dei Rappresentanti. Gregory Giusti aveva acquistato la chiavetta USB per comunicazioni VoIP offerta dal provider MagicJack , abusandone per chiamare, minacciare e insultare con linguaggio scurrile Pelosi in almeno 48 diverse occasioni tra febbraio e marzo di quest’anno. L’identità fornita per l’acquisto della chiavetta, naturalmente, era falsa.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Prt scrive:
    E babbo natale rispose...
    E babbo natale rispose:Care MPAA e RIAA, ma annateve affanc...
  • soulista scrive:
    Loro hanno i Talebani...
    ... noi abbiamo le corporazioni. Se gente così salisse al potere, avremmo un mondo fatto solo di restrizioni. E sul "potere" hanno già abbastanza influenza.The land of the free? *PUAH* In certi paesi del medioriente è illegale cantare in pubblico, per via della "polizia del pubblico decoro" (o qualcosa del genere). In italia sarebbe la stessa cosa: se "i detentori dei diritti" ti sentono canticchiare Ramazzos Erotti o Rasco Vossi per strada, possono fermarti e chiederti un obolo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 aprile 2010 10.11-----------------------------------------------------------
  • poiuy scrive:
    Fruibilità
    Lungi da me dall'elogiare apple...Però mi chiedo se con un touch posso comprare un contenuto multimediale (musica, libri, video...) a pochi euro, quanti utenti continuerebbero con la pirateria?Se invece devo andare a comprare un CD di cui mi interessa solo una canzone che magari mi è venuta in mente stasera (e i negozi sono chiusi...), che faccio aspetto domani e preparo 15 euro... o apro il mulo?E se prima che arrivasse Napster... avessi già potuto comprare musica on line in modo semplice e veloce, quanto sarebbe ampio oggi il fenomeno della "pirateria"?Detto questo preciso che sono conto il copyright concepito come è oggi (70 anni dalla morte dell'ultimo coautore... no comment) e non mi piace l'ecosistema apple... ma questo è un discorso molto diverso.
    • Reolix scrive:
      Re: Fruibilità

      E se prima che arrivasse Napster... avessi già
      potuto comprare musica on line in modo semplice e
      veloce, quanto sarebbe ampio oggi il fenomeno
      della "pirateria"?Cosa che era stata proposta, a quel tempo, a questi "geni" delle multinazionali ma...ringrazio il dottore e rifiuto l'offerta, allora non rompete con la pirateria e le innumerevoli falsità su essa
  • Tox scrive:
    Voglio scrivere anche io una letterina
    Caro Babbo Natale, essendo stato buono, quest'anno vorrei le seguenti cose:1) vorrei che le mogli di questi signori di MPAA/RIAA, magari solo quelle fig*e, passassero il tempo a farmi po*pini;2) tra un po*pino e l'altro, vorrei tro*barmi a ripetizione le loro figlie; anche in questo caso magari limitiamoci a quelle fig*e, le cesse mandale pure in Africa, eventualmente catalogate come aiuti umanitari;3) vorrei poi che questi signori di MPAA/RIAA mi versassero i loro stipendi, in modo tale da non avere preoccupazioni economiche e potermi così totalmente dedicare ai succitati punti 1 e 2.Conscio del fatto che le mie richieste sono molto più realistiche e razionali di quelle avanzate dai signori di MPAA/RIAA, confido in una pronta soddisfazione delle stesse.Cordialmenteun bravo bambino
  • vday scrive:
    Caro Babbo Natale
    installa nella testa di questi personaggi deliranti un software che ripeta: BASTA!!!!!! E' FINITA PER NOI!!!!! DOBBIAMO SPARIRE PER SEMPRE!!!!! SIAMO INUTILI!!!!!! :D
  • attonito scrive:
    il sonno della mente genera mostri
    quanto e' vero.
  • Guybrush scrive:
    Imparare a leggere
    Se aveste prestato attenzione a quanto accaduto negli ultimi anni, non si tratta di sviluppare alcunche'.MPAA E RIAA, cioe' la MAFIAA americana (http://www.mafiaa.org/) vogliono una legge che obblighi tutti ad installare un "software" con le caratteristiche di cui sopra.Cioe' chiunque abbia un computer e non ha il software di cui sopra installato ha da installarlo, pena la galera.Che poi si tratti di linux o Aros, piuttosto che windows, non e' piu' affar loro.Comodo eh?Io pago i tuoi rappresentanti al parlamento per far varare una legge e obbligarti a pagare per installare un software che ti costringe a pagare per cio' che altrimenti potresti rubare.Io questa la chiamo "perversione", non so voi.-- A.
  • Nedanfor non loggato scrive:
    Quanto costerà?
    (Agli ISP in particolar modo e, di conseguenza, su tutti gli utenti)? E soprattutto, MPAA e RIAA quanto stanno spendendo per 'ste XXXXXte? Perché se diminuissero un po' il prezzo dei dischi forse guadagnerebbero di più... Per quali sistemi operativi uscirà questa anti-applicazione? Perché la voglio pure su Amiga e su Commodore, in modo da dimostrare che su tutto l'hardware che ho a disposizione non ho nulla di illegale ^-^
  • Il Gargilli scrive:

    ? <
    [A partire da un cosiddetto anti-infringement software, ovvero un software anti-violazione del copyright da installare su tutti i computer domestici]AHAHAHAHAHA !!! :DAloha!
    • marco scrive:
      Re:
      ? <
      va bene, facciano questo softwarese vogliono me lo mandino anche per posta elettronicapoi però non mi stressino piùma non sperino che perda tempo a installarlo che se tanto mi da tanto dovrebbe andare in crash ogni 2 per 3
  • Alessio scrive:
    Altro che Babbo Natale
    Questo si chiama ACTA
  • angros scrive:
    Software antivirus like
    Vi proteggerà dal rischio di scaricare gratis ciò per cui dovreste pagare.OOPPPS! Spiacenti! Non è compatibile con linux! I poveri linari saranno condannati a scaricare ciò che vogliono loro, invece di ciò che vogliono gli altri.
    • luisito scrive:
      Re: Software antivirus like
      - Scritto da: angros
      OOPPPS! Spiacenti! Non è compatibile con linux! I
      poveri linari saranno condannati a scaricare ciò
      che vogliono loro, invece di ciò che vogliono gli
      altri.SSHH! Non sbandieralo troppo cazzarola! :|http://linux.slashdot.org/article.pl?sid=07/08/23/190238...sembra un girone dantesco :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 aprile 2010 18.41-----------------------------------------------------------
      • angros scrive:
        Re: Software antivirus like
        Interessante: il ragazzo era agli arresti domiciliari, e gli è stato imposto di usare windows come parte del regime di detenzione. Segno che anche il giudice lo ha ammesso: Windows è una prigione, ed il suo uso una punizione.
        • luisito scrive:
          Re: Software antivirus like
          Oltre al danno la beffa: dai commenti pare che il ragazzo abbia dovuto pagare di tasca sua per la licenza windows
          • angros scrive:
            Re: Software antivirus like
            In cina ti devi pagare il mantenimento in carcere... e se ti fucilano, paghi anche la pallottola
          • Picard scrive:
            Re: Software antivirus like
            - Scritto da: angros
            In cina ti devi pagare il mantenimento in
            carcere... e se ti fucilano, paghi anche la
            pallottoladitemi se sbaglio, ma anche in Italia i detenutidevono pagare di tasca loro.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Software antivirus like
            Si, è così, a meno che non siano nullatenenti. Hanno però facoltà di lavorare in carcere.
  • Enjoy with Us scrive:
    Babbo natale risponde...
    ... per Riaa & C solo tanto carbone!Ma questi cosa si sono fumati? Un software per prevenire lo scaricamento abusivo tipo antivirus? E chi lo installerebbe? E chi in caso sia installato non lo craccherebbe?Non riescono a trovare protezioni soddisfacenti per il materiale da loro venduto e pensano di poter attuare protezioni efficaci sul pc dell'utente?Chissà forse è la volta buona che tutti passano a Linux!
    • markit scrive:
      Re: Babbo natale risponde...
      Se usi Windows, lui ti installa quello che decidono senza che tu ci possa fare nulla o nemmeno sappia che ti ficcano dentro.La licenza la stabilisce M$, e su quella che hai approvato installando o attivando Winzoz c'è scritto che vale sempre quella relativa all'ultimo patch, per cui anche un "innocente" aggiornamento ti porterebbe ad accettare pedissequamente una licenza che poi permette loro di "salvaguardarti dal commettere reati".Poi vista la propensione di M$ a corrompere governi ed istituzioni o ad alterarne l'operato (vedi ISO), ad esercitare pressioni lobbiste vergognose a danno di cittadini e settore IT (pensate solo ai brevetti sul software), non mi stupirebbe una legge che obbligasse a navigare con winzoz e il "filtro" (vista poi la nota sicurezza di tale sistema operativo...).Insomma, in sintesi, l'uso tanto diffuso di software proprietario e l'esistenza di M$ sono due GROSSI problemi da aggiungere a quello di 'sti pazzi deliranti.
      • CCC scrive:
        Re: Babbo natale risponde...
        - Scritto da: markit[...]
        non mi
        stupirebbe una legge che obbligasse a navigare
        con winzoz e il "filtro" e a me non stupirebbe scoprire che:- un 50% degli utenti non ha interesse a porsi questi problemi- un 49.999% sarebbe disposto a farsi installare qualsiasi cosa (compreso un chip TC/DRM su per il c...) perché "serve per la sicurezza, contro i pedo-terro-sata-ecc-isti..." e perché loro sono persone che "io non ho nulla da nascondere" ecc. ecc.- il restante 0.001% siamo tu, io e pochissimi altriah, ovviamente quel 99.999% di cui sopra sono quelli che "vergogna, in cina mica c'è libertà"... dimenticandosi ipocritamente che in cina è obbligatoria l'installazione di un software "spia" simile a quello proposto da entità parassitarie come RIAA, MPAA, SIAE, FIMI e compagnia bella...
        • Nedanfor non loggato scrive:
          Re: Babbo natale risponde...
          Purtroppo concordo per la maggior parte. Tuttavia Gandhi diceva che sono le piccole minoranze a fare le grandi differenze... Non ci resta che continuare a parlare e a lottare.
  • panda rossa scrive:
    Comprate winsozz preinstallato!
    Venghino siori, venghino!Comprate il sistema operativo preinstallato, che vi diamo in omaggio l'antivirus che vi impedisce di fare quello che volete...DRM, Rootkit, lucchetti digitali... venghino siori...
    • Picard scrive:
      Re: Comprate winsozz preinstallato!
      - Scritto da: panda rossa
      Venghino siori, venghino!

      Comprate il sistema operativo preinstallato, che
      vi diamo in omaggio l'antivirus che vi impedisce
      di fare quello che
      volete...

      DRM, Rootkit, lucchetti digitali... venghino
      siori...Tranquillo, lo compreranno comunque...Nemmeno sanno che esistono alternative :(
      • Regur Mortis scrive:
        Re: Comprate winsozz preinstallato!
        no ma quando vedono che non possono fare più nulla fanno domande e si informano tranquillo :P
        • Nedanfor non loggato scrive:
          Re: Comprate winsozz preinstallato!
          Dipende. Alcuni sì, altri tristemente no.
          • paolino scrive:
            Re: Comprate winsozz preinstallato!
            - Scritto da: Nedanfor non loggato
            Dipende. Alcuni sì, altri tristemente no.la maggior parte degli utenti di computer e' paragonabile alle donne al volante , gira la chiave e cammina ,ma sulla conoscenza del mezzo , buio totale.Per questo gli avvoltoi come riaa e siae vanno sul sicuro , qualsiasi cosa l'utente medio si trovi installato , non sapra' mai a cosa serve e come fare per eivtar ecerte situazioni.Questo , insiame al fatto di no npoter installare giochi,e' anche il motivo per cui linux non riesce a trovare una sua giusta diffusione , nessuno vuole prendersi l'impegno di fare qualcosa di attivo.Questo e' dimostrato anche dalla quantita' di computer portati in assistenza ( a pagamento e anche salato ) per motivi ridicoli (virus , non parte , non si connette , ho cancella to files importanti... ).
          • tegamottolo scrive:
            Re: Comprate winsozz preinstallato!
            tranquillo.appena gli utenti "gira la chiave e vai" non gli partirà il giochino craccato o il film copiato, vedi come corrono a chiedere all'amico esperto "se gli fanno la modifica per far girare la roba scaricata".automatico quanto il sole che si alza la mattina,queste politiche non sono per niente difensive per l'industria dei contenuti, anzi, sono palesemente controproducenti.
          • A s d f scrive:
            Re: Comprate winsozz preinstallato!

            la maggior parte degli utenti di computer e'
            paragonabile alle donne al volante , gira la
            chiave e cammina ,ma sulla conoscenza del mezzo ,
            buio
            totale.Risparmiati il sessismo, grazie.Quoto il resto.
          • krane scrive:
            Re: Comprate winsozz preinstallato!
            - Scritto da: A s d f

            la maggior parte degli utenti di computer e'

            paragonabile alle donne al volante , gira la

            chiave e cammina ,ma sulla conoscenza del

            mezzo, buio totale.
            Risparmiati il sessismo, grazie.
            Quoto il resto.Quoto il risparmiati il sessismo...Modestamente io sono un uomo e nel guidare sono un incapace cane morto da anni.
          • andrea c. scrive:
            Re: Comprate winsozz preinstallato!
            - Scritto da: A s d f

            la maggior parte degli utenti di computer e'

            paragonabile alle donne al volante , gira la

            chiave e cammina ,ma sulla conoscenza del mezzo
            ,

            buio

            totale.

            Risparmiati il sessismo, grazie.

            Quoto il resto.W il sessismo invece.Se c'è una cosa che gli uomini fanno meglio, perchè non farci una battuta?OCIO.. una battuta, non un offesa.Ci saranno cose che le donne fanno meglio di noi, no?Non mi offendo se lo dicono.. :)Anzi, ben vengano "scambi costruttivi" ahahhahah
          • maschilismo senza limitismo. .. scrive:
            Re: Comprate winsozz preinstallato!
            - Scritto da: andrea c.
            - Scritto da: A s d f

            Risparmiati il sessismo, grazie.

            Quoto il resto.
            W il sessismo invece.
            Se c'è una cosa che gli uomini fanno meglio,
            perchè non farci una battuta?
            OCIO.. una battuta, non un offesa.
            Ci saranno cose che le donne fanno meglio di
            noi, no?
            Non mi offendo se lo dicono.. :)
            Anzi, ben vengano "scambi costruttivi" ahahhahahAllora poi ti attiri i : ci sono cose che fanno meglio (newbie)(anonimo) :$ (anonimo)
  • Valeren scrive:
    Altro che Babbo Natale
    Questi dovrebbero scrivere alla neurodeliri.Non dovrebbe scattare il TSO in caso di manifesto delirio?
  • Pptron scrive:
    Caro
    ...Babbo natale ti prego per natale di far sparire la MPAA e RIAA
Chiudi i commenti