USA: IsoHunt, filtrare o morire

Il celebre motore di ricerca del P2P è chiamato alla rimozione forzata dei contenuti protetti dal copyright. Al suo admin la scelta: accettare il giudizio o chiudere la porta agli USA

Roma – In quella che appare come l’ultima tappa della tribolata vicenda giudiziaria che coinvolge le major di Hollywood, IsoHunt e il suo fondatore e CEO Gary Fung, un giudice statunitense ha concesso un’ingiunzione permanente nei confronti del sito di ricerca di file torrent. Una ingiunzione che non lascia molte possibilità di scelta: Fung dovrà decidere se cancellare la stragrande maggioranza dei contenuti indicizzati o se “lasciare gli States” per sempre.

IsoHunt, che l’industria considera come uno dei sei principali nemici del copyright a stelle e strisce, era già stato condannato per incitazione alla violazione del diritto d’autore in fase pre-processuale e senza nemmeno la necessità di un processo. A poco è servito il restyling del sito in modalità lite , con Fung impegnato a sottolineare similarità tra il suo servizio di indicizzazione e quello offerto da Google: per il giudice IsoHunt contribuisce a violare il copyright, dunque è obbligato a sottostare a tutta una serie di richieste da parte dell’industria senza se e senza ma e anche in fretta.

Tra le succitate richieste c’è appunto l’obbligo di filtrare i contenuti che l’industria non gradisce siano disponibili online. Una misura che se messa in pratica costringerebbe a rendere inaccessibile la stragrande maggioranza dei torrent presenti nel database di IsoHunt. Ed è una misura che Fung ha già detto di non essere disposto a implementare poiché essa “solleva pesanti questioni sul bilanciamento tra la libertà di parola, il fair use e il protezionismo del copyright”.

Fung sostiene che il filtering imposto da Hollywood a mezzo tribunali porterebbe alla cancellazione di troppo materiale entrato nel pubblico dominio, alla scomparsa di contenuti distribuiti con il consenso degli autori o su cui magari le major non detengono alcun diritto di esclusiva.

E allora, delle due l’una: entro i 14 giorni concessi a Fung per obbedire all’ingiunzione, IsoHunt potrebbe venire reso inaccessibile d’imperio dagli ISP o potrebbe finire, di sua spontanea volontà, per bloccare tutti gli accessi provenienti dagli IP a stelle e strisce.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ephestione scrive:
    Come visto in Iron Man
    nel primo video l'applicazione di modellazione virtuale con il tracciamento dei movimenti mano/dita è praticamente la stessa cosa che usava il protagonista di iron man, associata ad un sistema olografico, per progettare i suoi prototipi.Il futuro è ora (TM) :D
  • LordAzuzu scrive:
    Azz
    Finalmente qualcosa di funzionale.
    • ullala scrive:
      Re: Azz
      - Scritto da: LordAzuzu
      Finalmente qualcosa di funzionale.Si la "mano morta"... ma non la hanno inventata al mit l'ultima scena del secondo filmato era famigliare già ai tempi di mio nonno! ;)
    • zuzzurro scrive:
      Re: Azz
      Ehm... penso ci siano migliaia di persone (me compreso, nel mio piccolo) che abbiano già realizzato una cosa similare.per informazioni cercate hand recognition su un qualunque forum di un qualunque motore di IA, per esempio su "aforge".Su aforge c'è proprio un post di un tizio (seguito a ruota da... tutti :) ) che stava facendo una cosa pressochè identica.
      • mcguolo scrive:
        Re: Azz
        - Scritto da: zuzzurro
        Ehm... penso ci siano migliaia di persone (me
        compreso, nel mio piccolo) che abbiano già
        realizzato una cosa
        similare.

        per informazioni cercate hand recognition su un
        qualunque forum di un qualunque motore di IA, per
        esempio su
        "aforge".
        Su aforge c'è proprio un post di un tizio
        (seguito a ruota da... tutti :) ) che stava
        facendo una cosa pressochè
        identica.Si, anche se tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare! Senza offesa, ma qua c'è qualcosa di concreto... anche se, se mi fermasse mentre metto la mano sul sedere alla mia ragazza, tenterei di distruggerlo! XD
        • zuzzurro scrive:
          Re: Azz
          Sicuramente laXXXXXta della manina 3d e delle applicazioni al seguito sono cose per le quali non mi cimenterei nemmeno lontanamente (anche perchè ci va tempo & altre persone per fare qualcosa di concreto).io parlavo del guanto colorato... inoltre c'è anche gente di altre università che riconosce la mano "nuda" cn buona approssimazione delle falangi, con un sistema molto simile a quello del face recognition basato su database di "tracce".
Chiudi i commenti