USA, la protesta si guida cinguettando

Dirigeva attraverso Twitter i movimenti dei manifestanti per evitare incontri con la polizia. Arrestato
Dirigeva attraverso Twitter i movimenti dei manifestanti per evitare incontri con la polizia. Arrestato

Cinguettava per dirigere la protesta contro il meeting dei G20 a Pittsburgh. Elliot Madison, un quarantunenne di New York, è stato arrestato dall’FBI con l’accusa di aver coordinato attraverso Twitter le azioni dei manifestanti per cercare di bypassare i blocchi imposti dalle forze dell’ordine.

La cauzione per il rilascio è stata fissata a 30mila dollari. I cinguettii di Elliott, comunque, non erano stati i soli a guidare le manifestazioni. Messaggi come “SWAT teams rolling down 5th Ave” erano comparsi sul flusso di notizie anche dopo il suo arresto.

Similmente a quanto accaduto in Iran durante il periodo elettorale, il tecno-fringuello ha giocato un ruolo fondamentale nel dettare i tempi della protesta . Nemmeno le autorità statunitensi hanno digerito l’utilizzo del servizio di nanoblogging per fini di protesta.

Giorgio Pontico

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

07 10 2009
Link copiato negli appunti