USA, l'ora dei McCracker

Svaligiati alcuni database di un partner della nota catena McDonald's. La cybergang avrebbe in mano informazioni personali utili per l'invio di messaggi promozionali. Escluse fughe di numeri di carte di credito. Ora si teme il phishing

Roma – L’allarme è stato lanciato attraverso una lettera indirizzata a tutti i clienti statunitensi dell’arcinota catena di fast food McDonald’s. Un gruppo di misteriosi cracker è infatti riuscito ad intrufolarsi tra i vasti meandri di alcuni database gestiti per conto di Arc Worldwide , società assoldata dal colosso a stelle e strisce per la raccolta e la distribuzione di messaggi promozionali .

I cybermalviventi hanno così violato una serie di archivi contenenti dati personali come nomi completi, indirizzi di posta elettronica, numeri di telefono cellulare e più in generale preferenze di consumo . All’intrusione potrebbe ora seguire una massiva campagna di phishing, come sottolineato dall’avviso della stessa McDonald’s. Tutti gli utenti che riceveranno richieste o proposte a mezzo posta dovranno contattare immediatamente il customer satisfaction team dell’azienda.

Quello che rimane tuttora ignoto è il numero – anche solo una stima a caldo – dei clienti colpiti dalla grande fuga di dati. McDonald’s ha sottolineato come il trasferimento di dati sensibili come numeri di previdenza sociale e carte di credito sia del tutto da escludere. Le informazioni passate nelle mani dei cracker sarebbero invece quelle utili per contattare una certa tipologia di cliente, a scopi meramente promozionali.

Il misterioso gruppo di cracker ha dunque attaccato i database gestiti dal business-partner di McDonald’s Arc Worldwide , che aveva provveduto nel tempo alla raccolta di dati attingendo a vari siti ufficiali della catena . Tra questi, mcdonalds.com , mcdonaldsmom.com e mcdlive.com . La cybergang avrebbe ora in mano le preferenze e le attitudini dei clienti, potenzialmente sfruttabili per l’ottenimento di dati finanziari.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Che strano...
    Ancora nessun commento dai videotecari (rotfl)
    • KaysiX scrive:
      Re: Che strano...
      Puoi trovarli in qualche stradaa vender borse finto-Prada ;)
      • pippO scrive:
        Re: Che strano...
        - Scritto da: KaysiX
        Puoi trovarli in qualche strada
        a vender borse finto-Prada
        ;)con cassetta pirata in omaggio...
    • panda rossa scrive:
      Re: Che strano...
      - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
      Ancora nessun commento dai videotecari (rotfl)Nessun videotecaro ha mai ammesso di aver scaricato un solo mp3.(Poi mi piacerebbe eventualmente sentire i loro figli...)
  • styx scrive:
    la cosa piu vergognosa e' un altra
    Ovvero quando dice "l'autrice aveva ammesso di sostenere la pirateria quando si trattava di acquistare copie o contraffazioni di oggetti firmati come borse Prada in quanto tali oggetti hanno un prezzo molto gonfiato.".Ossia se c'e' UNA motivazione giusta per contrastare le copie e' proprio la contraffazione ,cosa che invece lei, paladina della legalita', ammette candidamente di perseguire "perche i prezzi sono troppo alti"! ROBA DA MATTI! (ci sarebbero poi anche qui dei distinguo.. ma diciamo,alla grossa, che e' cosi)I cialtroni politicanti venduti alla RIAA cercano SEMPRE di accumunare la contraffazione alla duplicazione digitale, per indorare la loro pillola, BEN SAPENDO che sono questioni ben DIVERSE... banalmente xche nella contraffazione si cerca di VENDERE un oggetto falsificato SPACCIANDOLO per originale, abusando del marchio e di tante altre belle cose.La copia digitale che tanto odiano (quella fatta su base volontaria da privati sul p2p) non ha NESSUNA di queste pretese... e invece per queste ci vuole il rogo... anche se si copia roba prodotta 69 anni fa'...
    • 01234 scrive:
      Re: la cosa piu vergognosa e' un altra
      a occhio anche perché è più facile fare i forti con i deboli (jamie...) che i dedboli con i forti (le mafie)
    • JosaFat scrive:
      Re: la cosa piu vergognosa e' un altra
      Vero che la condivisione di roba coperta da copyright è cosa completamente diversa dalla contraffazione: da una parte hai una copia conforme, dall'altra un'imitazione.Ad ogni modo, non vedo che ci sia di male a tollerare copie "non originali" delle borse di prada o dei pantaloni di armani: chiunque compra un clone sa perfettamente cosa sta comprando (non c'è truffa dell'acquirente, se non si è completamente sprovveduti ci si rende conto della differenza di prezzo) e spesso anche il marchio è leggermente modificato. E in quanto ai prezzi gonfiati, non c'è paragone. Un libro o un disco comporta un introito dell'autore di 2 euro, se va bene; una borsa firmata viene a costare 10 o 20 volte la copia; e comunque la copia necessita materiale e lavoro.
  • iupiter scrive:
    che c e' da stupirsi
    ormai fanno tutti cosi'...mentono spudoratamente per il proprio tornaconto economico e non
  • uno qualsiasi scrive:
    Non è possibile non piratare
    L'unico modo per non piratare sarebbe di non ascoltare niente, non leggere niente e non guardare niente.Quindi finiamola con queste ipocrisie, e sbarazziamoci una volta per tutte del copyright! È diventato una zavorra inutile e ridicola!
    • 0110 scrive:
      Re: Non è possibile non piratare
      Se canti "tanti auguri a te" a tuo figlio in una festa fuori casa stai piratando. Quindi sì, piratiamo tutti.
    • mino scrive:
      Re: Non è possibile non piratare
      il copyright avrebbe un senso di tutela ma non certo come lo applicano la siae e altre associazioni a delinquere varie :(
    • Guybrush scrive:
      Re: Non è possibile non piratare
      - Scritto da: uno qualsiasi
      L'unico modo per non piratare sarebbe di non
      ascoltare niente, non leggere niente e non
      guardare
      niente.
      Be' no.Puoi suonare, puoi scrivere, puoi anche girellare qua e la' armato di cam o di macchina fotografica, tornare a casa e montare il tutto in un documentario con musica autoprodotta.Sono cose che richiedono tempo.
      Quindi finiamola con queste ipocrisie, e
      sbarazziamoci una volta per tutte del copyright!
      È diventato una zavorra inutile e
      ridicola!Piacerebe anche a me, ma si tratta di un contratto privato, tra chi produce "contenuti" e chi ne fruisce. La follia è che questa norma privata, questo contratto che ha "forza di legge tra le parti" è divntato "legge" in moltissimi stati.Le conseguenze sono sotto i nostri occhi.GT-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 dicembre 2010 06.37-----------------------------------------------------------
      • brunoliegib astonliegi scrive:
        Re: Non è possibile non piratare
        1 Io suono, facciamo pezzi originali, ma se vado a suonare in un pub devo pagare i diritti di autore alla siae, è vergognoso.2 Ci sono alcuni autori, cito Allevi ad esempio che affermano che la pirateria gli abbia "rubato" una grossa parte di introiti, a costoro dico.... "credi che se la gente per sentire le tue canzoncine avesse dovuto comprare il disco.... Sei sicuro che oggi conosceremmo il tuo nome?"Invece grazie alle enormi potenzialità di marketing offerte da internet e dallo sharing ci sono le sale da concerto piene.Il fatto che una canzone sia stata scaricata 1.000.000 di volte non vuol dire che sarebbe stata acquistata.
        • pippO scrive:
          Re: Non è possibile non piratare
          - Scritto da: brunoliegib astonliegi
          1 Io suono, facciamo pezzi originali, ma se vado
          a suonare in un pub devo pagare i diritti di
          autore alla siae, è
          vergognoso.
          2 Ci sono alcuni autori, cito Allevi ad esempio
          che affermano che la pirateria gli abbia "rubato"
          una grossa parte di introiti, a costoro dico....
          "credi che se la gente per sentire le tue
          canzoncine avesse dovuto comprare il disco....
          Sei sicuro che oggi conosceremmo il tuo
          nome?"BMW ti dice niente?
          Invece grazie alle enormi potenzialità di
          marketing offerte da internet e dallo sharing ci
          sono le sale da concerto
          piene.Certo, certo piene di marmotte tra una cioccolata e l'altra... :D
          • krane scrive:
            Re: Non è possibile non piratare
            - Scritto da: pippO
            - Scritto da: brunoliegib astonliegi

            1 Io suono, facciamo pezzi originali, ma se vado

            a suonare in un pub devo pagare i diritti di

            autore alla siae, è

            vergognoso.

            2 Ci sono alcuni autori, cito Allevi ad esempio

            che affermano che la pirateria gli abbia
            "rubato"

            una grossa parte di introiti, a costoro dico....

            "credi che se la gente per sentire le tue

            canzoncine avesse dovuto comprare il disco....

            Sei sicuro che oggi conosceremmo il tuo

            nome?"
            BMW ti dice niente?Le auto ?!?!?

            Invece grazie alle enormi potenzialità di

            marketing offerte da internet e dallo sharing ci

            sono le sale da concerto piene.
            Certo, certo piene di marmotte tra una cioccolata
            e l'altra...
            :DWow ! Che argomenti ! Vita vissuta, esperienza sul campo e prove alla mano eh...
          • pippO scrive:
            Re: Non è possibile non piratare
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: pippO

            - Scritto da: brunoliegib astonliegi


            1 Io suono, facciamo pezzi originali, ma se
            vado


            a suonare in un pub devo pagare i diritti di


            autore alla siae, è


            vergognoso.


            2 Ci sono alcuni autori, cito Allevi ad
            esempio


            che affermano che la pirateria gli abbia

            "rubato"


            una grossa parte di introiti, a costoro
            dico....


            "credi che se la gente per sentire le tue


            canzoncine avesse dovuto comprare il disco....


            Sei sicuro che oggi conosceremmo il tuo


            nome?"


            BMW ti dice niente?

            Le auto ?!?!?riprova, aiutino: pubblicità ;-)


            Invece grazie alle enormi potenzialità di


            marketing offerte da internet e dallo sharing
            ci


            sono le sale da concerto piene.


            Certo, certo piene di marmotte tra una
            cioccolata

            e l'altra...

            :D

            Wow ! Che argomenti ! Vita vissuta, esperienza
            sul campo e prove alla mano
            eh...Beh io ai concerti di Allevi ci vado, e vedo quanto sono pieni... :-(
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Non è possibile non piratare

            riprova, aiutino: pubblicità ;-)Quindi, io, come utente, dovrei pagare perchè con quei soldi venga realizzata pubblicità che mi rompe le scatole per convincermi a pagare ancora?No, io non pago. E se tu non hai i soldi, non fare pubblicità. Ne faccio volentieri a meno, visto che tanto posso scaricarmi il file completo, invece della demo o del trailer.
    • pippO scrive:
      Re: Non è possibile non piratare
      - Scritto da: uno qualsiasi
      L'unico modo per non piratare sarebbe di non
      ascoltare niente, non leggere niente e non
      guardare
      niente.
      P.S. ne esiste un altro da secoli:PAGARE... E dormi tranquillo ;-)
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Non è possibile non piratare

        P.S. ne esiste un altro da secoli:
        PAGARE... E dormi tranquillo ;-)Ok: allora pagami subito 1000000 per aver letto il mio messaggio.Oppure: facciamo fare la fame a chi produce contenuti, così è costretto ad sparire, e non turberà mai più i miei sonni.
      • panda rossa scrive:
        Re: Non è possibile non piratare
        - Scritto da: pippO
        - Scritto da: uno qualsiasi

        L'unico modo per non piratare sarebbe di non

        ascoltare niente, non leggere niente e non

        guardare

        niente.


        P.S. ne esiste un altro da secoli:
        PAGARE... E dormi tranquillo ;-)Quanto ti sbagli!Con la legislazione attuale possono accusarti, tagliarti il collegamento di rete solo sulla base di un sospetto, e l'onere della prova e' tutto a carico tuo, altro che dormire tranquillo...
  • Guybrush Fuorisede scrive:
    Che s'ha da far per campar...
    Benedetta signora,lo sai che grazie alle tue sparate il tuo nome è finito nella mia blacklist personale? Quella in cui ho infilato T. Ferro e G. Faletti e dove sono finiti tanti altri sedicenti artisti paladini del diritto d'autore e della galera per i condivisori.Visto che l'unica cosa che capite sono i denari... a detta della mia carta di credito quest'anno ho speso 495,65 euro in prodotti culturali di vario genere (Film, Musica, Libri di carta, Videogiochi).Di questa cifra che di anno in anno varia un po', ma si attesta sempre intorno ai 500-550 euro, tu non prenderai neanche mezza corona.Buon Natale:-*GTFS
    • BFidus scrive:
      Re: Che s'ha da far per campar...
      - Scritto da: Guybrush Fuorisede
      Benedetta signora,
      lo sai che grazie alle tue sparate il tuo nome è
      finito nella mia blacklist personale? Quella in
      cui ho infilato T. Ferro e G. Faletti e dove sono
      finiti tanti altri sedicenti artisti paladini del
      diritto d'autore e della galera per i
      condivisori.[OT]Cioe, scusa, ma T. Ferro manco nella blacklist avrei il coraggio di metterlo, ma manco mi viene in mente di comprare quella roba...[/OT]
      • panda rossa scrive:
        Re: Che s'ha da far per campar...
        - Scritto da: BFidus
        - Scritto da: Guybrush Fuorisede

        Benedetta signora,

        lo sai che grazie alle tue sparate il tuo nome è

        finito nella mia blacklist personale? Quella in

        cui ho infilato T. Ferro e G. Faletti e
        dove
        sono

        finiti tanti altri sedicenti artisti paladini
        del

        diritto d'autore e della galera per i

        condivisori.
        [OT]
        Cioe, scusa, ma T. Ferro manco nella blacklist
        avrei il coraggio di metterlo, ma manco mi viene
        in mente di comprare quella
        roba...
        [/OT]Non hai capito.Nella black list del mulo, per non scaricarlo neanche per sbaglio!Esistono alcuni personaggi, per i quali e' davvero da auspicare un diritto all'oblio!
        • mino scrive:
          Re: Che s'ha da far per campar...
          ma alla fine perchè prendersela così tanto con questa signora? fa da caprio espiatorio? alla fine ha ammesso.. le debolezze di scaricare qualcosa capitano e sono capitate a tutti, solo se si vive solo di file sharing e basta (o condivisione come fa tanto figo chiamarla) si arreca un danno diffuso..Alla fine loro difendo i loro personali ed egoistici diritti e tanti di noi farebbero uguale...non facciamo i moralisti ;)
          • mino scrive:
            Re: Che s'ha da far per campar...
            non davo a scanso di equivoci a te o a qualcuno preciso del "moralista" facevo un discorso generico mettendoci anche me nel mezzo.Insomma tutti i torti gli autori non li hanno.. cioè non possiamo pretendere che dicano vabbè chissenefrega se mi scaricano la roba....sul contenuto del libro non mi esprimo non conoscendo questa scrittrice.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Che s'ha da far per campar...
            - Scritto da: mino
            Insomma tutti i torti gli autori non li hanno..
            cioè non possiamo pretendere che dicano vabbè
            chissenefrega se mi scaricano la
            roba....[yt]StdwkcNLB1I[/yt]A 2:37.
          • Guybrush scrive:
            Re: Che s'ha da far per campar...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato [...]
            [yt]StdwkcNLB1I[/yt]
            A 2:37.E vabbe'... fa tenerezza, gli auguro di riuscire a trovarsi un lavoro onesto e di continuare a coltivare l'hobby della musica.GT
          • mino scrive:
            Re: Che s'ha da far per campar...
            Quoto fa tenerezza.
          • 01234 scrive:
            Re: Che s'ha da far per campar...
            mino stai guardando le cose col cannocchiale alla rovescia:E' LEI CHE FA LA MORALISTAe come tutti i moralisti, se gratti la patina esce la XXXXXin questo caso XXXXX relativa a quallo che dice lei, perché per me - ma per molti, pure - scaricare senza scopo di lucro NON è sbagliato :-)
          • mino scrive:
            Re: Che s'ha da far per campar...
            Si ma lei ha fatto la degna figura che meritava, bastava che ammettesse una volta sbugiardata senza invcolpare il figlio (che avrà strozzato) :XD i bimbi la bocca della verità
      • Guybrush scrive:
        Re: Che s'ha da far per campar...
        - Scritto da: BFidus
        - Scritto da: Guybrush Fuorisede

        Benedetta signora,

        lo sai che grazie alle tue sparate il tuo nome è

        finito nella mia blacklist personale? Quella in

        cui ho infilato T. Ferro e G. Faletti e
        dove
        sono

        finiti tanti altri sedicenti artisti paladini
        del

        diritto d'autore e della galera per i

        condivisori.
        [OT]
        Cioe, scusa, ma T. Ferro manco nella blacklist
        avrei il coraggio di metterlo, ma manco mi viene
        in mente di comprare quella
        roba...
        [/OT]Perche', evidentemente, non hai mai avuto qualche amica con un debole per il bel tipo ;-)Pero' dopo aver "regalato" l'orrido presente con la neanche troppo segreta speranza di ricevere qualcosa di buono in cambio scopri che il CD in questione tenta di friggere il PC dell'amica di turno grazie ad un sistema anti-copia del cavolo... ecco che il signor Ferro finisce con l'essere ricordato per qualcosa che era meglio dimenticare.GT
        • guidoz scrive:
          Re: Che s'ha da far per campar...

          Perche', evidentemente, non hai mai avuto qualche
          amica con un debole per il bel tipo
          ;-)personalmente è impossibile... non potrebbe essere mia amica! ^_^
          • Guybrush scrive:
            Re: Che s'ha da far per campar...
            - Scritto da: guidoz

            Perche', evidentemente, non hai mai avuto
            qualche

            amica con un debole per il bel tipo

            ;-)

            personalmente è impossibile... non potrebbe
            essere mia amica!
            ^_^Eh lo so.Ma c'è stato un periodo della mia vita dove se eri giovane, carina e di sesso femminile eri automaticamente mia amica.Bei ricordi.GT
        • panda rossa scrive:
          Re: Che s'ha da far per campar...
          - Scritto da: Guybrush
          Perche', evidentemente, non hai mai avuto qualche
          amica con un debole per il bel tipo
          ;-)Ma il bel tipo sarebbe il t.ferro?Ma la tua amica lo sa che t.ferro indossa dolce e gabbana?
  • attonito scrive:
    figura di XXXXX
    non vedo altro modo di definire la cosa.....
    • western scrive:
      Re: figura di XXXXX
      ma siete voi che non capite il suo "rapporto" con la musica.... (boh!?)comunque è giusto che la sua cozzaglia di pagine orribili (così, me lo immagino, senza averla letta..) valga 20 euro sonanti... Ma vendi la tua porcheria a 2 .. che è il massimo del valore che meriti
  • Sgabbio scrive:
    Ipocrisie...
    Come da titolo: Quanto l'hanno pagata per dire ste castronerie ? :D
    • 01234 scrive:
      Re: Ipocrisie...
      ma soprattutto: le borse sono sovrapprezzo...perché dvd cd e libri no????e poi: se COMPRI favorisci l'illegalità a scopo di LUCRO (l'unica da perseguire), se CONDIVIDI no (e di certo non direttamente, poi c'è anche chi scarica e vende, però scarichi soprattutto già compresso ;-) )per tacere del fatto che predica bene...che scuse pietose, poi...e stacce no? :-D
      • Torsolo scrive:
        Re: Ipocrisie...
        - Scritto da: 01234
        ma soprattutto: le borse sono
        sovrapprezzo...perché dvd cd e libri
        no????

        e poi: se COMPRI favorisci l'illegalità a scopo
        di LUCRO (l'unica da perseguire), se CONDIVIDI no
        (e di certo non direttamente, poi c'è anche chi
        scarica e vende, però scarichi soprattutto già
        compresso ;-)
        )

        per tacere del fatto che predica bene...

        che scuse pietose, poi...e stacce no? :-DAhrr, ladro! Mi hai rubato le parole di bocca p)Proprio così, tante ciance sulla condivisione, che da brava ipocrita pratica anche lei, però la pirateria vera di chi fa soldi invece va bene. Figo, invece dei prezzi gonfiati, potrei vendere i suoi libri contraffatti a mezzo euro (di cui lei non vedrà neanche un cent)! (idea)
        • mino scrive:
          Re: Ipocrisie...
          Sono d'accordo ma mi lascia perplessa una cosa, magari ho capito male io. "pirateria vera di chi fa soldi"... se si critica il fatto dell'ipocrisia (cmq altra debolezza umana.. alla fine ha ammesso e ha fatto una figuraccia) ti quoto e ti quoto sulle gestapo siae e riaa... però fare una montagna di soldi sulla musica è lecito i ricchi ci sono da sempre e lo dico da "poveraccio" operaio quale sono..alla fine siamo noi a decidere cosa comprare e cosa no.. e loro di venderlo al prezzo che desiderano ma poi... chi troppo vuole nulla (o poco) stringe.Se XXXXXXX guadagna 300 milioni perchè vende musica beata lei.. affari suoi..funziona così ma se mi schedano come un criminale al pari di un assassino perchè ogni tanto scarico da youtube e simili qualcosa o vedo i nostri parlamentari andare in pensione dopo 5 anni allora mi involo.Poi è normale che gli autori siano un pò ipocriti è nella natura umana tutelare i propri interessi.. magari faremmo lo stesso anche noi.. o forse no :)ciao a tutti.
          • 01234 scrive:
            Re: Ipocrisie...
            visto che torsolo prendeva le mosse dal mio intervento, penso di poter dire che con quella frase lui intendesse non tanto gli autori e gli editori (che ingrassano beatamente facendo cose mediocri) quanto chi copia per lucro...quello sì che è esecrabile...ma l'autore ci dirà :-)quanto al poter comprare o meno, sono "completamente d'accordo a metà" con te :-D stavolta c'è una terza via: http://www.youtube.com/watch?v=iI6mc46lxFA(rotfl)
          • mino scrive:
            Re: Ipocrisie...
            STUPENDA xd
Chiudi i commenti