USA, RIAA a quota 10037

Quota record per le major: oltre 10mila denunce contro gli utenti internet in due anni. Un numero destinato a crescere, che rimane piccolo rispetto alla popolarità del file sharing


Washington (USA) – Oltre 10mila ignoti utenti residenti negli USA sono stati colpiti dalla dura politica repressiva intrapresa dal 2003 da RIAA , ovvero da denunce corredate da richiesta danni. Secondo stime ufficiali, a ciascuna di queste azioni legali corrisponde una richiesta d’ indennizzo pari a 2000-3000 dollari, una somma che in qualche modo compenserebbe almeno parzialmente le major per le perdite che queste adducono alla diffusione del file sharing.

La quota ha raggiunto i “cinque zero” dopo il recente annuncio di 725 ulteriori denunce contro altrettanti utenti delle reti P2P Grokster, Kazaa ed eDonkey.

Le denunce vengono inoltrate agli ISP dei presunti criminali , accusati di aver trafficato materiale protetto da copyright. Sta ai singoli provider decidere di collaborare o meno, anche se alcuni precedenti gettano dubbi sulla validità delle subpoenae richieste da RIAA.

“Il futuro della musica online è radioso”, dice il presidente della RIAA Cary Sherman, “e la nostra azione serve per scoraggiare ogni tipo di illegalità. Amanti della musica: tornate a fare acquisti originali. Servizi di download legali sono già attivi e potranno partire alla grande solo quando gli utenti capiranno dove sta il giusto e dove lo sbagliato”. Per questo RIAA ha annunciato di voler inasprire ulteriormente la lotta all’illegalità telematica, affiancandola comunque ad una massiccia campagna di informazione . Un po’ come sta accadendo anche in Italia.

T.L.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Mi sembra giusto...
    ... in fondo è una conseguenza diretta della libertà di espressione.Ma mi auguro che i giudici siano duri con chi usasse lo scrambling per disturbare la libertà di espressione altrui, esempio, se qualcuno si azzardasse a cercare di mascherare in un mare di fake una recensione in rete sfavorevole a un prodotto o a un opera, i giudici dovrebbero mazzolarlo.
  • Anonimo scrive:
    Pericoloso
    Anche se come spiegato con il controllo sugli hash tutto potrebbe essere "risolto".Sono d'accordo con chi osteggia il file scrambling.Se invece fosse efficiente si potrebbe usare il sistema non solo per proteggere materiale coperto da copyright (continuero' a dirlo fino allo spasimo BASTA ABBASSARE I PREZZI!!!CHI E' IL PAZZO CHE DUPLICA I DVD DI PANORAMA?) ma anche per censurare informazione scomoda........ciao!
  • awerellwv scrive:
    Re: Sono contento! Infatti...
    - Scritto da: Anonimo

    E se non migrano, meglio ancora, tanto la gente
    che usa KAZZAAta e WINMSUX sono solo utenti medi
    che cercano l'ultima canzoncina di merda di
    Britney Fuffa Spears, quindi si tolgano pure dai
    marroni.Errore! Winmx e' uan rete vecchia ma ancora molto buona (con una valanga di gruppi italiani dentro) opportunamente impostato il client winmx e' ancora uno dei + veloci sulle reti p2p; ovvio cmq che devi saperlo usare... per esempio accoppiandolo con il programmino quickmx si ottengono molte + fonti da cui scaricare... in ogni caso per i files piccoli e' ancora la rete + veloce in assoluto! per file di grosse dimensioni invece bittorrent e' la rete + affidabile e forse anche la + veloce, dato che non devi assolutamente fare code chilometriche che ci sono sulle reti Xmule (server adunanza esclusi)... infatti si potrebbero unire questi 2 protocolli; quello winmx per la diffusione dei tracker e bt per scaricarne il contenuto... (contenuto ovviamente legale; io ascolto musica che trovo su www.legaltorrents.com)
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono contento! Infatti...
      - Scritto da: awerellwv
      - Scritto da: Anonimo



      E se non migrano, meglio ancora, tanto la gente

      che usa KAZZAAta e WINMSUX sono solo utenti medi

      che cercano l'ultima canzoncina di merda di

      Britney Fuffa Spears, quindi si tolgano pure dai

      marroni.

      Errore! Winmx e' uan rete vecchia ma ancora molto
      buona (con una valanga di gruppi italiani dentro)
      opportunamente impostato il client winmx e'
      ancora uno dei + veloci sulle reti p2p; ovvio cmq
      che devi saperlo usare... per esempio
      accoppiandolo con il programmino quickmx si
      ottengono molte + fonti da cui scaricare...

      in ogni caso per i files piccoli e' ancora la
      rete + veloce in assoluto!

      per file di grosse dimensioni invece bittorrent
      e' la rete + affidabile e forse anche la +
      veloce, dato che non devi assolutamente fare code
      chilometriche che ci sono sulle reti Xmule
      (server adunanza esclusi)...

      infatti si potrebbero unire questi 2 protocolli;
      quello winmx per la diffusione dei tracker e bt
      per scaricarne il contenuto...

      (contenuto ovviamente legale; io ascolto musica
      che trovo su www.legaltorrents.com)Ma Dc++ non lo conosce nessuno? Secondo me è uno dei migliori!
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono contento! Infatti...
        - Scritto da: Anonimo
        Ma Dc++ non lo conosce nessuno? Secondo me è uno
        dei migliori!ssst! non dirlo troppo forte! sennò i pulotti, gli utonti e i tizi RIAA e affini iniziano a rompere le balle pure a noi
  • Anonimo scrive:
    Re: Sono contento! Infatti...
    - Scritto da: KerNivore
    Quindi hai scaricato solo bit a 0 ?

    :-)Raga ma che figo sei! wow si sente che sai programmare!
    • TPK scrive:
      Re: Sono contento! Infatti...
      - Scritto da: Anonimo


      - Scritto da: KerNivore

      Quindi hai scaricato solo bit a 0 ?



      :-)

      Raga ma che figo sei! wow si sente che sai
      programmare!Che tristezza! Tra un GB e l'altro che scarichi prova a farti una risata ogni tanto...
      • sbittante scrive:
        Re: Sono contento! Infatti...
        - Scritto da: TPK
        Che tristezza! Tra un GB e l'altro che scarichi
        prova a farti una risata ogni tanto...Che tristezza? forse dimentichi che ci sono solo 10 categorie di persone: quelle che conoscono i numeri binari e quelle che non li conoscono.Stefano
        • Giambo scrive:
          Re: Sono contento! Infatti...
          - Scritto da: sbittante

          Che tristezza! Tra un GB e l'altro che scarichi

          prova a farti una risata ogni tanto...

          Che tristezza? forse dimentichi che ci sono solo
          10 categorie di persone: quelle che conoscono i
          numeri binari e quelle che non li conoscono.Sai contare in binario sulle dita della mano ? Un bel "4" :) ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono contento! Infatti...
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da: sbittante



            Che tristezza! Tra un GB e l'altro che
            scarichi


            prova a farti una risata ogni tanto...



            Che tristezza? forse dimentichi che ci sono solo

            10 categorie di persone: quelle che conoscono i

            numeri binari e quelle che non li conoscono.

            Sai contare in binario sulle dita della mano ? Un
            bel "4" :) ?La tua domanda è la logica risposta al quesito posto :-)Ehm....i puristi si ricordano ancora che i numeri binari si leggono da sinistra a destra e non viceversa?( 10b=1d 01b=4d..... )
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono contento! Infatti...
            000 bin = 0 dec001 bin = 1 dec010 bin = 2 dec011 bin = 3 dec100 bin = 4 dec
          • Giambo scrive:
            Re: Sono contento! Infatti...
            - Scritto da: Anonimo
            100 bin = 4 decEccolo li' ! Quindi due dita abbassate (I due '0') e un solo dito alzato ('1').
  • Anonimo scrive:
    Re: Sono contento! Infatti...
    non hai capito una mazza, non c'entra nulla la robustezza del sistema di hashing in quanto l'altro peer ti dira' l'hash che ti vuole dire e tu potrai verificarlo solo a download completato
  • Anonimo scrive:
    tecnica inutile
    bastera' modificare i client in modo che scambino e controllino gli hash md5 dal tot byte al tot byte; supportando i client moderni il download segmentato questo permettera' di distinguere i file farlocchi prima di scaricarli tutti (bastera' scaricare almeno un segmento che comprenda uno dei segmenti di cui viene scambiato l'hash md5)
    • Anonimo scrive:
      Re: tecnica inutile
      e naturalmente ci sono i commenti di chi si è preso il bidone,a volte sono utili per tutti.E' questo il problema,la comunità è compatta,un muro di milioni di utenti!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: tecnica inutile
      In pratica quello che fa BitTorrent... in ogni file .torrent c'è l'hash per ogni segmento (che è l'unità minima verificabile).In più l'intero file ha un altro hash per la validità.Certo, è possibile fregare gli hash MD5 generando le collisioni (se hai le risorse della NASA) ma ho già sentito parlare dell'idea di un BitTorrent 2.0 con hash SHA-1.Molto più semplicemente la cosa funziona se una persona vuole rendere meno reperibile una canzone mandando dei FAKE in giro, solo che tali fake probabilmente verranno cancellati appena il file è arrivato il che renderà molto difficile la diffusione e "autoemarginerà" chi fa ricorso al sistema.Detto in parole facili: criptare un file per condividerlo è come cercare di attingere acqua con lo scolapasta...
Chiudi i commenti