USA, rickrolling made in Washington

Pubblico annoiato, uomini della Casa Bianca dotati di senso dell'umorismo. Cinguettii in tempo reale, tormentoni, politica fiscale e altre sciocchezze
Pubblico annoiato, uomini della Casa Bianca dotati di senso dell'umorismo. Cinguettii in tempo reale, tormentoni, politica fiscale e altre sciocchezze

Una risposta di certo poco istituzionale ma senz’altro divertente quella che si è vista recapitare l’utente David Wiggs sul proprio account Twitter. Come altri cittadini statunitensi, Wiggs è intervenuto sul nuovo canale cinguettante della Casa Bianca Office Hours , ideato per spiegare alla nazione la politica sul debito pubblico e la riduzione del deficit auspicata da Barack Obama.

“Questa corrispondenza veloce con la Casa Bianca non è così divertente come ieri”, ha scritto un annoiato Wiggs sulla bacheca ufficiale di Washington. Un tweet che non è sfuggito a Brian Deese, membro della Commissione Economica Nazionale e protagonista, insieme a Jason Furman, delle conversazioni cinguettanti settimanali in materia economica.

“Mi dispiace sentire queste parole. La politica fiscale è importante, ma a volte può annoiare. Qui c’è qualcosa di più divertente”. E la replica dell’assistente di Obama ha lasciato sorpresi tutti i frequentatori dello spazio Twitter della Casa Bianca, Wiggs in primis . Il link che accompagnava a quel “qualcosa di più divertente”, infatti, si è trasformato in un rickroll , un video della canzone originale anni Never Gonna Give You Up di Rick Astley, divenuta uno dei meme più famosi del Web nelle sue diverse versioni .

“Love it!”: a giudicare da questa risposta, sembra che la Wiggs abbia apprezzato lo spirito tutt’altro che votato all’understatement manifestato da Washington. ( C.S. )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti