Utente stressato ricorre e vince contro Wind

L'operatore è stato condannato dal Giudice di Pace di Lecce per aver provocato stress all'utente, che si vede riconosciuto un risarcimento per danni patrimoniali ed esistenziali


Lecce – Condannata per aver “stressato” un utente. Si può riassumere così l’ultimo episodio relativo a Wind e il suo faticoso rapporto con i propri utenti e consumatori. La condanna è il risultato di un ricorso inoltrato dinanzi al Giudice di Pace di Lecce da parte di Giuseppe D’Ercole, presidente dell’associazione Vivere Lecce e delegato di zona dell’associazione Telefono Blu – Sos Consumatori . Il risarcimento ottenuto, in questo caso, è relativo non solamente ai danni patrimoniali che ammontano a 1630 euro ma anche a quelli esistenziali, ossia lo stress patito, stimato in 500 euro.

Oggetto del ricorso, il ritardo nell’attivazione di tre linee telefoniche e alcuni addebiti non corretti. Come spiegato dallo stesso D’Ercole ai microfoni di RadioPaz , web radio salentina che nel proprio sito rende disponibile l’intervista , la vicenda ha avuto inizio con la segnalazione, all’operatore, di addebiti impropri relativi ad importi di tasse di concessione governativa: “Ho provato inutilmente per mesi a contattare Wind per avvertirli dell’errore. Non riuscendo a parlare ho esposto i fatti all’ Autorità Garante e alla fine sono riuscito ad ottenere con Wind la trasformazione di quei numeri (in abbonamento, ndr.) in utenze prepagate”. Il passaggio di utenza è durato moltissimo tempo e, dopo un lungo “isolamento telefonico”, è seguito un periodo in cui da quelle utenze non era possibile effettuare chiamate, ma solo riceverne. Da qui il ricorso ad un’azione “di forza”, per vie giudiziarie.

Un caso particolare, che probabilmente il Giudice ha voluto studiare accuratamente, dato che dall’ultima udienza alla sentenza sono passati alcuni mesi. Ma D’Ercole lamenta comunque una generale mancanza di rispetto dei consumatori, da parte degli operatori di telefonia e non solo da Wind: “Noi, come associazione, non abbiamo collegamento internet e a luglio abbiamo chiesto di cambiare gestore. Siamo a gennaio e ancora non ce l’abbiamo fatta”. I lunghi tempi d’attesa e le mancanze di risposta dei call center sono dovute, conclude D’Ercole, ad un sistema “squilibrato a favore dei gestori, perché sono dei muri di gomma (…) e non è giusto che un cittadino debba ricorrere alla magistratura per poter avere una risposta”.

Una diatriba in corso da tempo , che non sembra destinata a concludersi presto.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Sony == Sony == Sony
    Il "poveretto" Stinger ha sbagliato indirizzo.Invece di prenderselo con il pubblico e i media, dovrebbe prenderselo con i dirigenti di SonyBMG. Sono loro i responsabili. Non si può certo aspettare che il pubblico faccia la distinzione tra SonyBMG e Sony Electronics - sono entrambi parte della stessa multinazionale. Tanto più che la Sony certo non si è mossa per prendere pubblicamente le distanze dal comportamento della SonyBMG.Come ogni multinazionale, "Sony intende rispettare sempre i diritti dei propri clienti" - ma solo quando conviene. Intanto, si stanno "lavorando" politici in tutto il mondo per fare in modo che, tra non molto, il consumatore non avrà più alcun diritto, eliminando così il problema in modo definitivo. Il consumatore si trovera a dover pagare anche solo per aver fischiettata qualche battuta dell'ultimo grande successo (ahem) di Celine Dion.http://ars.userfriendly.org/cartoons/?id=20060109
  • Anonimo scrive:
    Sony....
    Giusto i Cd , Dvd vergini e la Psp , ma i cd musicali lasciateli perdere !Chi di Drm colpisce di Drm perisce ! 8)
  • Anonimo scrive:
    Pirateria: il punto di vista di Courtne
    http://chartitalia.blogspot.com/2004/06/pirateria-il-punto-di-vista-di.html
  • Anonimo scrive:
    Si stanno uccidendo da soli
    La cause del crollo delle grandi corporation (incluse le major) non saranno altre che essere stesse, la loro ingordigia in particolare. Quando si arriva, per fame di denaro, a calpestare i diritti dei propri clienti trattandoli come cerebrolesi da spennare vuol dire che il sistema è arrivato al suo limite ed è già entrato in fase di decadenza. Un cd audio non è come una pagnotta di pane: si può vivere benissimo senza ed in particolare ci sono tanti modi alternativi di procurarsi un brano musicale, legali e non. Ad ogni modo dobbiamo ringraziare RIAA ed MPAA per quello che stanno facendo: stanno informando masse di utenti ignoranti dell'esistenza del p2p, del DRM con relativi effetti eccetera eccetera. Grazie :)
  • Anonimo scrive:
    7.5 dollari
    7.5 dollari. Oltre che una eclatante presa in giro significa trattare i clienti come dei poveri pezzenti. Senza contare che i danni provocati al cliente dalla falla introdotta dal rootkit vanno BEN oltre questa cifra insanguinata.
  • SardinianBoy scrive:
    Non Solo SONY!
    Accidenti, questa Sony è proprio maledetta! E non solo, quando sono andato in negozio per comprare l'ultimo dei COLD PLAY ( x & y ) SUL RETRO DELLA COVER C'ERA SCRITTO più o meno che se il disco non dovesse funzionare per ogni tipo di causa non verrà sostituito con altro funzionante. Ma dico io, sono scemi ?I Cold paly hanno un'altra etichetta musicale. Se lo sapessero i Cold Play - e penso che lo sappiano - sarebbero a dir poco furiosi. Ed ecco che subentra il beneamto P2P/ File sharing!!!!!! Ed infatti, l'ho scaricato! Solo che ora, più di prima, passerò moooooolto lontano dai negozi di musica. Li guardo con tanta indifferenza - i negozi - anche se non do la colpa a loro ne tanto agli artisti ( che non sono tutelati ) , ma la feccia in questione sono le etichette musicali che si danno la zappa ai piedi! Ciao e buona giornata
    • Anonimo scrive:
      Re: Non Solo SONY!
      le etichette musicali finiranno di esistere tra pochi anni se non sapranno adeguarsi ai nuovi standard on-line con serietà e professionalità verso i clienti.
    • The_GEZ scrive:
      Re: Non Solo SONY!
      Ciao SardinianBoy !
      E non solo, quando sono andato in negozio per
      comprare l'ultimo dei COLD PLAY ( x & y ) SUL
      RETRO DELLA COVER C'ERA SCRITTO più o meno che se
      il disco non dovesse funzionare per ogni tipo di
      causa non verrà sostituito con altro funzionante.Oggi va di moda parlare di LEGALITA' ... ma una cosa del genere è LEGALE ?
  • Anonimo scrive:
    Clienti traditi
    La verità è che chi non sa si renderà conto tardi della fregatura.Attualmente nessuna legge obbliga i produttori a segnalare in etichetta eventuali limitazioni imposte su device e/o contenuti o sull'accoppiata dei medesimi. Oppure se lo scrivono è rigorosamente in piccolo o peggio in 10 righe di una eula di 40 pagine.Chiaro che finchè non si "manifesta" qualche inghippo i consumatori non capiranno che la fiducia è stata tradita.I produttori marciano compatti e di pari passo, per cui sarà poi difficile premiare "gli onesti" a sfavore dei "furbetti".Perchè è diritto dei produttori operare le proprie scelte, ma è diritto dei consumatori scegliere razionalmente, cioè con le regole del gioco chiare ad ambo le parti.
  • Crazy scrive:
    Sony e` gia` nelle Rogne
    CIAO A TUTTIscusate, ma la cosa mi sembra molto semplice: impegnamoci a non comperare piu` prodotti Sony, la Sony ha gia` avuto un grosso calo di vendite da quando e` stato scoperto che nei suoi CD c'era il famoso Rookit, aggiungiamoci le varie denuncie che le stanno piovendo addosso... dai, prima o poi sara` costretta a cambiare politia se vuole sopravvivere, per adesso, non comperiamo piu` nessun prodotto Sony.DISTINTI SALUTI
    • Anonimo scrive:
      Re: Sony e` gia` nelle Rogne
      Sono d'accordo!Però dobbiamo essere in tanti!Che sia di esempio anche alle altre aziende.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sony e` gia` nelle Rogne
        - Scritto da: Anonimo
        Sono d'accordo!
        Però dobbiamo essere in tanti!
        Che sia di esempio anche alle altre aziende.Si ma non dovrebbero essere solo i consumatori finali a boicottare, bisognerebbe che anche le aziende che acquistano importanti forniture da quest'azienda si rivolgessero alle concorrenti (quanti CD musicali ci stanno in una fornitura di telecamere per un'emittente TV, per capirci?)
        • Anonimo scrive:
          Re: Sony e` gia` nelle Rogne
          La Sony e` divisa in varie divisioni che si occupano chi dei prodotti musicali, chi della playstation, chi dei prodotti video, ecc.Gia` far fallire quella che si occupa della musica non sarebbe male, se poi le altre sezioni fanno bene il loro lavoro e i loro prodotti sono validi e convenienti, perche` non dovrebbe continuare a farli?Sono solo i cd (per ora) che sono una palese presa in giro
          • Crazy scrive:
            Dimentichi la cosa piu` Importante
            - Scritto da: Anonimo
            La Sony e` divisa in varie divisioni che si
            occupano chi dei prodotti musicali, chi della
            playstation, chi dei prodotti video, ecc.
            Gia` far fallire quella che si occupa della
            musica non sarebbe male, se poi le altre sezioni
            fanno bene il loro lavoro e i loro prodotti sono
            validi e convenienti, perche` non dovrebbe
            continuare a farli?
            Sono solo i cd (per ora) che sono una palese
            presa in giroEd i nuovi Portatili Vaio TC?Quelli a chi li lasci?" http://punto-informatico.it/p.asp?i=56994&r=PI "Vedi che sono gia` 2 le divisioni di Sony che meritano di essere sottoposte ad un pesante Boicottaggio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Dimentichi la cosa piu` Importante
            - Scritto da: Crazy

            - Scritto da: Anonimo

            La Sony e` divisa in varie divisioni che si

            occupano chi dei prodotti musicali, chi della

            playstation, chi dei prodotti video, ecc.

            Gia` far fallire quella che si occupa della

            musica non sarebbe male, se poi le altre sezioni

            fanno bene il loro lavoro e i loro prodotti sono

            validi e convenienti, perche` non dovrebbe

            continuare a farli?

            Sono solo i cd (per ora) che sono una palese

            presa in giro

            Ed i nuovi Portatili Vaio TC?
            Quelli a chi li lasci?
            " http://punto-informatico.it/p.asp?i=56994&r=PI "
            Vedi che sono gia` 2 le divisioni di Sony che
            meritano di essere sottoposte ad un pesante
            Boicottaggio.Hey Crazyyyyyciao.Senti hai novità su PC non DRM?Ma pareva che l'unica possibilità rimasta sia qualla con processori VIA... è così? Si trovano in commercio?
  • Anonimo scrive:
    Compenso in denaro
    Spero si sia trattato di un errore di digitazione: "- fornire ai denuncianti un compenso in denaro (7,5 dollari), le copie dei CD acquistati prive di tecnologie di protezione e un bonus per il download gratis di musica."Cioe'... se ti copi un loro merdoso album da internet ti chiedono 10000 dollari mentre se loro ti installano un worm ti risarciscono con 7.5 dollari!?!?!?! Questi della Sony stanno cercando rogne. Spero di veder presto qualche loro sede data alle fiamme perche' non meritano di meglio.
    • =Blackout= scrive:
      Re: Compenso in denaro
      si hai capito bene7.5 dollarie se non vuoi i soldi ti danno la possibilita di scaricarti un loro album gratis da internetIL CONTENTINO VOLEVANO DAREspero che gli utenti non si fermino e che continuino fino in fondo :@
      • Anonimo scrive:
        Re: Compenso in denaro
        si insomma, ci pagano come delle puttane.
      • Anonimo scrive:
        Re: Compenso in denaro
        - Scritto da: =Blackout=
        si hai capito bene
        7.5 dollari
        e se non vuoi i soldi ti danno la possibilita di
        scaricarti un loro album gratis da internet

        IL CONTENTINO VOLEVANO DARE
        spero che gli utenti non si fermino e che
        continuino fino in fondo :@Se mi buscavo il loro delizioso rootkit la querela che gli facevo se la tenevano, altro che il "contentino" :@ .
    • Anonimo scrive:
      Re: Compenso in denaro
      - Scritto da: Anonimo
      Cioe'... se ti copi un loro merdoso album da
      internet ti chiedono 10000 dollari mentre se loro
      ti installano un worm ti risarciscono con 7.5
      dollari!?!?!?! La legge è uguale per tutti. Evidentemente anche in USA dovrebbero cominciare a scriverlo DAVANTI al giudice in bella vista, non dietro le sue spalle!Comunque era 100,000 dollari, non 10,000 la richiesta massima prevista dal loro ordinamento.Speriamo che il Texas tenga duro (non ci credo, ma la speranza è l'ultima a morire). Pensare di fare il tifo per uno stato fascista nella lotta per la tutela dei diritti mi fa star male..... siamo proprio messi bene....
  • DPY scrive:
    Se sfruttano il brand è un loro problema
    "la campagna mediatica si è scagliata contro Sony, come se dietro a tutto questo ci fosse Sony Electronics, cosa che ci è costata molto, ma era invece una questione di protezione del diritto d'autore di Sony BMG. Sony come azienda è stata pesantemente criticata, e questo mi sembra in qualche modo ingiusto"Le due aziende hanno un nome simile per sfruttarlo entrambe: si può infatti supporre che ognuna della due contribuisca a rendere il nome 'famoso' e che l'effetto benefico venga sfruttato anche dall'altra azienda: il pubblico legge lo stesso marchio ed è portato a credere che le virtù di una delle aziende si applichino anche all'altra. Ovviamente il gioco funziona anche a rovescio: se una delle due si copre di ridicolo trascina sotto anche l'altra, ma questo fa parte del gioco: chi non lo sa può anche credere alle affermazioni del portavoce, chi lo sa... schignazza.
    • Rex1997 scrive:
      Re: Se sfruttano il brand è un loro prob
      - Scritto da: DPY
      "la campagna mediatica si è scagliata contro
      Sony, come se dietro a tutto questo ci fosse Sony
      Electronics, cosa che ci è costata molto, ma era
      invece una questione di protezione del diritto
      d'autore di Sony BMG. Sony come azienda è stata
      pesantemente criticata, e questo mi sembra in
      qualche modo ingiusto"

      Le due aziende hanno un nome simile per
      sfruttarlo entrambe: si può infatti supporre che
      ognuna della due contribuisca a rendere il nome
      'famoso' e che l'effetto benefico venga sfruttato
      anche dall'altra azienda: il pubblico legge lo
      stesso marchio ed è portato a credere che le
      virtù di una delle aziende si applichino anche
      all'altra. Ovviamente il gioco funziona anche a
      rovescio: se una delle due si copre di ridicolo
      trascina sotto anche l'altra, ma questo fa parte
      del gioco: chi non lo sa può anche credere alle
      affermazioni del portavoce, chi lo sa...
      schignazza.A conferma di ciò cito quanto riportato dal libretto delle istruzioni, abilmente nascosto in una pappardella di parole sulla protezione dalle copie, di una autoradio SONY che mi hanno regalato: "A causa del sistema di protezione certi CD anche originali potrebbero non funzionare correttamente su questa autoradio..."Con quello successo con SONY BMG il sospetto che alla fine della storia sulle autoradio SONY potranno funzionare solo i CD della SONY BMG mi sembra più che legittimo.... :( :@
      • Kheru scrive:
        Re: Se sfruttano il brand è un loro prob
        - Scritto da: Rex1997
        A conferma di ciò cito quanto riportato dal
        libretto delle istruzioni, abilmente nascosto in
        una pappardella di parole sulla protezione dalle
        copie, di una autoradio SONY che mi hanno
        regalato: "A causa del sistema di protezione
        certi CD anche originali potrebbero non
        funzionare correttamente su questa autoradio..."CERTI CD (originali = che compri regolarmente)POTREBBERO NON FUNZIONARE (su un cdplayer da tavolo o nell'autoradio non senti quello che vorresti sentire) DATO CHE essendo in qualche maniera codificato e protetto. pensa ai file che scarichi da itunes: sono mp4 audio ma protetti con DRM quindi diciamo cifrati con una chiave "DRMmati".L'autoradio legge i dati in "maniera chiara"... se sono codificati o meno a non frega.
        Con quello successo con SONY BMG il
        sospetto che alla fine della storia sulle
        autoradio SONY potranno funzionare solo i
        CD della SONY BMG mi sembra più che legittimo....
        :( :@che praticamente non hai capito una ceppa .. e pure bella grossa. D'altro canto ... è stato ampiamente detto ... che i CD di Sony BMG (si si .. quelli con il pacco regalo di natale) POSSONO ESSERE TRANQUILLAMENTE RIPRODOTTI DAI CLASSICI LETTORI DA TAVOLO (e autoradio) DATO CHE IL SUDDETTO PACCO REGALO (da qui DRM R00tK1t ) NON È ALTRO CHE UN INSTALLER CHE PARTE (= autorun / autoplay) ALL'INSERIMENTO DEL SUDDETTO CD IN UN SISTEMA M$ WIN ...No Autorun/play , NO party.Non mi sembra tanto difficile da capire, .. certo con l'ECDL la gente ... "esperta" di informatica si trova ad ogni semaforo. Ma informatevi seriamente .... per favore invece che sparare cazzate.IN QUESTO CASO(XCP e MediaMax) I CD ERANO TRANQUILLAMENTE RIPRODUCIBILI IN NORMALI LETTORI CD (da tavolo, autoradio, etc .. ) TUTTI tranne i " PC con M$ WIndows con AUTOPLAY attivo"
        • Anonimo scrive:
          Re: Se sfruttano il brand è un loro prob
          ... E pare, che possa essere bloccato da un pezzetto di nastro isolante alla fine del disco (sempre che si riesca a vedere), ma così facendo sbilanci il disco e lo senti malissimo, rischi di rompere l'autoradio e anche il lettore CD/DVD che lo copierà.
        • Rex1997 scrive:
          Re: Se sfruttano il brand è un loro prob
          - Scritto da: Kheru

          - Scritto da: Rex1997


          A conferma di ciò cito quanto riportato dal

          libretto delle istruzioni, abilmente nascosto in

          una pappardella di parole sulla protezione dalle

          copie, di una autoradio SONY che mi hanno

          regalato: "A causa del sistema di protezione

          certi CD anche originali potrebbero non

          funzionare correttamente su questa autoradio..."

          CERTI CD (originali = che compri regolarmente)
          POTREBBERO NON FUNZIONARE (su un cdplayer da
          tavolo o nell'autoradio non senti quello che
          vorresti sentire) DATO CHE essendo in qualche
          maniera codificato e protetto. pensa ai file che
          scarichi da itunes: sono mp4 audio ma protetti
          con DRM quindi diciamo cifrati con una chiave
          "DRMmati".

          L'autoradio legge i dati in "maniera chiara"...
          se sono codificati o meno a non frega.


          Con quello successo con SONY BMG il

          sospetto che alla fine della storia sulle

          autoradio SONY potranno funzionare solo i

          CD della SONY BMG mi sembra più che
          legittimo....

          :( :@

          che praticamente non hai capito una ceppa .. e
          pure bella grossa.
          D'altro canto ... è stato ampiamente detto ...
          che i CD di Sony BMG (si si .. quelli con il
          pacco regalo di natale)
          POSSONO ESSERE TRANQUILLAMENTE RIPRODOTTI DAI
          CLASSICI LETTORI DA TAVOLO (e autoradio) DATO
          CHE IL SUDDETTO PACCO REGALO (da qui DRM R00tK1t
          ) NON È ALTRO CHE UN INSTALLER CHE PARTE (=
          autorun / autoplay) ALL'INSERIMENTO DEL SUDDETTO
          CD IN UN SISTEMA M$ WIN ...

          No Autorun/play , NO party.

          Non mi sembra tanto difficile da capire, .. certo
          con l'ECDL la gente ... "esperta" di informatica
          si trova ad ogni semaforo. Ma informatevi
          seriamente .... per favore invece che sparare
          cazzate.

          IN QUESTO CASO(XCP e MediaMax) I CD ERANO
          TRANQUILLAMENTE RIPRODUCIBILI IN NORMALI LETTORI
          CD (da tavolo, autoradio, etc .. ) TUTTI tranne i
          " PC con M$ WIndows con AUTOPLAY attivo"


          E tu non hai capito il senso della mia affermazione...Lo so che i CD SONY BMG "protetti" col rootkit funzionavano sui "normali" lettori, dato che il sistema di protezione rootkit era destinato al solo PC "wintel", però:1) sul libretto del'autoradio sta scritto che certi CD originali a causa del sistema di protezione, inserito sull'autoradio, potrebbero non funzionare2) il fatto che sia stato scoperto solo il rootkit per "PC wintel", non significa che non siano attivi altri sistemi di protezioneil tutto raginato da "paranoico" può essere letto come:"sulla MIA autoradio funzioneranno solo i CD con il MIO sistema DRM e gli altri a mia discrezione..." Invece di accusare di patente ECDL chi non conosci, senza offesa, cerca di capire il significato delle frasi altrui, grazie!==================================Modificato dall'autore il 10/01/2006 12.19.37
  • Anonimo scrive:
    Poverini, come siamo ingiusti!
    "Sony come azienda è stata pesantemente criticata, e questo mi sembra in qualche modo ingiusto"Povero ciccino bello, hanno criticato Sony, poverini che pena, ngheeee vogliono la mamma... Ma mi facciano il piacere, per difendere il loro diritto ad andare in giro con la ferrari trascinano in tribunali adolescenti brufolosi, vecchi rincoglioniti e casalinghe che al massimo hanno cliccato sul forno per cuocere i biscotti, fanno stronzate colossali come quella di spacciare CD coi dei virus-de-facto installati sopra, e adesso piangono? Ma ben vi sta, vi auguro anche di peggio, non dico come vi dovete spendere tutto quel denaro che avete guadagnato vendendo dischi di plastica a mille volte il loro prezzo, sennò mi censurano.L'unica cosa che mi dispiace è che nel baratro ci dovrebbero finire parecchie altre aziende, non solo sony.
    • =Blackout= scrive:
      Re: Poverini, come siamo ingiusti!
      concordoevitate di comprare roba targata sony bmgse non volete altre sorprese sul vostro computer ma tu vedi che se inventano per mantenere intatti i loro guadagni ultramiliardariche gente schifosa
      • Anonimo scrive:
        Re: Poverini, come siamo ingiusti!
        Ma che faccia tosta quelli della sony dovrebbero solo stare zitti:fare causa a bimbi di 15 anni o anke ad adulti perke scaricano musica da internet per uso personale quello non è ingiusto no?!!!!!!! ma fatemi il piacere...............Io adoro i pc e tutto quello che ci gira intorno: ho iniziato con le bbs ma a sto punto mi viene voglia di vendere tutto mi hanno davvero nauseato stancato scocciato ed il bello che oltre hai privati anke lo stato fa di tutto per tirarcelo nel didietro:BASTAAAAAAAAA
      • Anonimo scrive:
        Re: Poverini, come siamo ingiusti!
        Anche roba targata sony...Mi sono preso il cell nuovo e mi sono rifiutato di prendere sony...non si sa mai quello che poteva esserci dentro!
      • Rex1997 scrive:
        Re: Poverini, come siamo ingiusti!
        - Scritto da: =Blackout=
        concordo
        evitate di comprare roba targata sony bmgEvitate di comprare "roba" SONY per un bel po': non c'è mica solo il rootkit... :( I nuovi portatili hanno incorporato il chip per permettere a PALLADIUM o come lo hanno ribattezzato di funzionare, il tutto nascosto dietro a roboanti promesse di computer sicuro...(per chi??)http://www.no1984.orgAltri apparati come le autoradio addirittura recitano nelle istruzioni che "certi" CD, anche originali, potrebbero non funzionare a causa del sistema di protezione dalla copia se questo non è conforme alla standard SONY...sta a vedere che sulle autoradio SONY funzionano solo CD originali SONY BMG.... :@

        se non volete altre sorprese sul vostro computer

        ma tu vedi che se inventano per mantenere intatti
        i loro guadagni ultramiliardari

        che gente schifosaconcordo==================================Modificato dall'autore il 09/01/2006 10.51.31
  • Anonimo scrive:
    hanno sbagliato sony
    ben gli sta, multinazionali arraffatutto
Chiudi i commenti