Blockchain, NFT e crypto: a Steam non piace questo elemento

Blockchain: a Steam non piace questo elemento

I titoli videoludici che hanno a che fare con criptovalute o Non-Fungible Token rimarranno fuori dalla piattaforma controllata da Valve.
I titoli videoludici che hanno a che fare con criptovalute o Non-Fungible Token rimarranno fuori dalla piattaforma controllata da Valve.

Non tutti sembrano intenzionati a salire sul carro in corsa di NFT e criptovalute come Bitcoin: è il caso di Valve, che almeno per il momento sembra aver deciso di tenere questi asset basati su blockchain lontani dalla propria piattaforma Steam.

Niente giochi con NFT e crypto su Steam

Tra le linee linee guida che definiscono le modalità di adesione di sviluppatori e publisher a Steamworks, alla voce Cosa non puoi pubblicare su Steam, da alcuni giorni si legge chiaramente quanto segue.

Applicazioni realizzate con tecnologia blockchain che emettono o consentono lo scambio di criptovalute o NFT (token non fungibili).

Una decisione che non è rimasta senza conseguenze: la software house SpacePirate Games, responsabile del titolo Age of Rust, ha deciso di rimuoverlo da Steam pur di non rinunciare alla funzionalità che prevede l'assegnazione di Non-Fungible Token al raggiungimento di determinati obiettivi. Ora, nella scheda del gioco è riportato Su richiesta dell'editore, Age of Rust non è più disponibile su Steam.

Il volume d'affari mosso dagli NFT è letteralmente esploso nel corso del 2021, facendo registrare un trimestre record in termini di capitale speso tra luglio e settembre. Vale lo stesso anche per le criptovalute (in primis Bitcoin), nonostante i tanti ostacoli di natura normativa che questi asset stanno incontrando a livello internazionale.

Fonte: Steam
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti