Video online, Philips darà caccia ai pirati

Un nuovo servizio dell'azienda sarà messo a disposizione di portali di video sharing, siti web e persino sistemi peer-to-peer. Scoverà, dice Philips, i materiali illegali

Roma – Philips unisce il proprio nome a quelli di chi sta cercando una soluzione tecnologica che permetta di individuare rapidamente materiali pirata video e audio caricati online dagli utenti, o scambiati sulle reti del file sharing.

L’azienda, riferisce AP , sta per lanciare il suo MediaHedge , un servizio che analizza i file pubblicati o sottoposti al suo vaglio in cerca di tag o caratteristiche specifiche che consentano di paragonare quei file ad un database gestito dall’azienda. In caso di riscontro positivo, questo il concetto, i gestori di siti potranno decidere sul da farsi. Secondo Philips, MediaHedge è in grado di individuare un video pirata anche se la sua qualità è stata modificata, o se è stato alterato o se sono stati utilizzati solo brevi spezzoni del video originale.

“MediaHedge – spiega Philips – è un sistema di risoluzione automatica dei diritti, che può sostituire le procedure attuali secondo cui i gestori di siti web rimuovono materiale protetto da diritto d’autore dai propri siti dopo che è stato richiesto loro dai detentori dei diritti. Quando MediaHedge identifica la pubblicazione di materiale protetto, l’operatore web può decidere se consentire, limitare o impedire l’uso dei materiali appena caricati sul proprio sito di video sharing o rete P2P, sulla base dei desideri dei detentori dei diritti”.

A lavorarci sopra sono i ricercatori dell’iniziativa Philips Content Identification . A loro dire “MediaHedge è amico del consumatore e non limita l’uso di contenuti di cui dispongono né restringe l’uso sempre più popolare dei siti di video sharing”.

Tra i potenziali clienti di un sistema del genere, dunque, colossi come YouTube , da tempo a caccia di un dispositivo che consenta di evitare grane legali per la pubblicazione da parte degli utenti di video protetti senza autorizzazione sul proprio sito.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • jumpjack scrive:
    Re: BASTA scrivere idiozie! Informatevi :
    Ottima precisazione.Aggiungo che l'unico vero rischio non è la possibilità che asteroidi NOTI colpiscano la Terra, ma che lo facciano asteroidi NON noti: gli asteroidi ad avere orbite NON PREVEDIBILI sono quelli che si trovano nella fascia tra Marte e Giove: sono svariate MIGLIAIA, ed è quindi impossibile prevedere se, come e quando, scontrandosi tra di loro, finiscono per "espellerne" dalla fascia uno, la cui orbita non sarà calcolabile... finche' qualcuno non lo vede!
  • Anonimo scrive:
    Re: BASTA scrivere idiozie! Informatevi
    - Scritto da:
    allora,
    questa storia di Apophis sta iniziando a
    scocciare.

    la probabilità che quel sasso colpisca Gaia è di

    2,2*10^-5 !!!leggo:"transiterà in prossimità della Terra."qui dice che proprio non si schianterà
  • Anonimo scrive:
    Guerra nucleare
    Non dobbiamo preoccuparci più di tanto per questo sassolino di 500 metri: al massimo sarà in grado di provocare una catastrofe globale, molto limitata.Dobbiamo, invece, preoccuparci per l'imminente guerra nucleare, che libererà circa 15.000 megatoni in atmosfera con tutte le conseguenze che possiamo immaginare.Considerando che un recente studio ha stabilito che basta un conflitto regionale di 1,5MT di potenza in una regione sabbiosa per cambiare il clima a livello globale, potete immaginare cosa provocheranno questi 15.000Altro che asteroide.
  • Anonimo scrive:
    ok ma alla fine lo vedremo?
    o guarda caso in quel periodo l'asteroide sarà visibile solo da punta dell' est??? (rotfl) (È SEMPRE COSÌ).PS. sempre ammesso che si illumini di immenso...si illuminerà? oppure quelle sono le comete?
  • Anonimo scrive:
    Finalmente qualcosa di preciso!
    Si tratta di un'enorme palla di merda che il Creatore ci manda per annientarci e punirci di aver fatto diventare un inferno il nostro pianeta.
  • Gatto Selvaggio scrive:
    Re: BASTA scrivere idiozie! Informatevi
    E se colpisse la luna?
    • Super_Treje scrive:
      Re: BASTA scrivere idiozie! Informatevi
      - Scritto da: Gatto Selvaggio
      E se colpisse la luna?La Luna e' a 300000 km da noi, se ci dovesse sfiorare e tu ti preoccupi se la becca (la luna), e' come dire che tu ti trovi a roma, passa un moscone sul raccordo o vicino roma, e ti preoccupi che sto' moscone non prenda milano :D :DE' anche vero che nella realta' "milano" gira intondo, ma basta fare un sistemino e vedere per quella data "moscone" e "milano" si troveranno nello stesso punto o giu' di li' :)
      • Gatto Selvaggio scrive:
        Re: BASTA scrivere idiozie! Informatevi
        Pensavo ad alterazioni dell'orbita che possano causare maree strane e simili.
        • Anonimo scrive:
          Re: BASTA scrivere idiozie! Informatevi
          ma chi se fotte del sasso !pensate alla topa! :)
          • Anonimo scrive:
            Re: BASTA scrivere idiozie! Informatevi

            ma chi se fotte del sasso !
            pensate alla topa!Non vorrei che troppo pensando alla topa si facesse la fine del topo.
    • Anonimo scrive:
      Re: BASTA scrivere idiozie! Informatevi
      - Scritto da: Gatto Selvaggio
      E se colpisse la luna?Giusta osservazione. I calcoli non devono guardare solo alla terra ma al sistema terra-luna, che è un bersaglio più grande. Non so che effetto potrebbe avere un impatto con la luna, ma metterla fuori orbita comporterebbe uno sconvolgimento sulla superficie della terra.
  • Anonimo scrive:
    Re: BASTA scrivere idiozie! Informatevi

    Chi dice che dopo il passaggio assumerà una
    traiettoria impossibile da prevedere bla bla bla
    pericolo bla impatto
    bla:
    NULLA DI PIU' FALSO!!!
    le fionde gravitazionali vengono usate con
    successo per mandare sonde a destra e a manca
    risparmiando carburante, si conoscono molto
    bene le meccaniche celesti e si possono fare
    calcoli a lunghissima
    data.Ma se una sonda spaziale si discosta appena dalla traettoria ideale si usa un po' del "carburante" per raddrizzare la rotta,in questo caso la vedo un po' piu' dura:-P
  • Anonimo scrive:
    [semi ot] un ascterrroide...la scienza..
    Chi si ricorda la battuta fatta da crozza su questo asteroide?(rotfl)(rotfl)
  • MeX scrive:
    un concorso???
    cioè da soli non ce la fanno a calcolarlo??? :o
    • Anonimo scrive:
      Re: un concorso???
      il concorso non è per calcolarlo, ma per trovare COME calcolarlo.poi i conti se li possono fare anche da soli ;)
      • MeX scrive:
        Re: un concorso???
        - Scritto da:
        il concorso non è per calcolarlo, ma per trovare
        COME
        calcolarlo.
        poi i conti se li possono fare anche da soli ;)beh PEGGIO ANCORA! :
  • Anonimo scrive:
    Re: BASTA scrivere idiozie! Informatevi
    Quindi ci manchera' ?Sicuro ?Peccato....
  • pegasus2000 scrive:
    Soluzione drastica alla Armageddon
    Ma perché se è tanto pericoloso non lo si distrugge? :DGli scarichiamo addosso tutta la potenza contenuta in tutti i missili nucleari intercontinentali presenti sulla Terra e che dovevano essere smantellati.Così riusciremo (forse) a salvare il mondo, sia dal pericolo asteroide, sia da quello nucleare...Ok, la mia cazzata quotidiana l'ho sparata. Preparatevi alla prossima... :pUn salutone a tutti quanti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Soluzione drastica alla Armageddon
      - Scritto da: pegasus2000
      Ma perché se è tanto pericoloso non lo si
      distrugge?
      :D

      Gli scarichiamo addosso tutta la potenza
      contenuta in tutti i missili nucleari
      intercontinentali presenti sulla Terra e che
      dovevano essere
      smantellati.hai idea di quanti lanci falliscano quando provano a spedire satelliti (o shuttle) nello spazio ?Saresti pronto a rischiare il fallimento del lancio di missili termonucleari ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Soluzione drastica alla Armageddon
      - Scritto da: pegasus2000
      Ma perché se è tanto pericoloso non lo si
      distrugge?
      :D

      Gli scarichiamo addosso tutta la potenza
      contenuta in tutti i missili nucleari
      intercontinentali presenti sulla Terra e che
      dovevano essere
      smantellati.

      Così riusciremo (forse) a salvare il mondo, sia
      dal pericolo asteroide, sia da quello
      nucleare...

      Ok, la mia cazzata quotidiana l'ho sparata.
      Preparatevi alla prossima...
      :pLa tua "cazzata" non si discosta molto dal film Meteor, realizzato in piena guerra fredda...KaysiX
  • Anonimo scrive:
    Errore
    Mi sa che avete preso una cantonata col filmato: non si tratta di una simulazione dell'impatto di Apophis con la Terra come dice l'articolo, ma di una simulazione di un'esplosione dell'asteroide Golevka (una rapida Googlata mi ha rivelato che e' un altro sasso grosso circa il doppio del primo), presumo tesa ad evitarne l'impatto col pianeta grigio.... azzurro... ;-)
  • Anonimo scrive:
    Punto-informatico: Ai no spik inglisc
    Nell'articolo trovo scritto:"Qui sotto una simulazione dell'eventuale impatto dell'asteroide con la Terra realizzata da un ricercatore dei Sandia National Labs statunitensi"Peccato che ci sia scritto:"Destruction of Asteroid Golevka by 10 megaton explosion"SalutiUno che passa da queste parti come al solito
    • Anonimo scrive:
      Re: Punto-informatico: Ai no spik inglis
      Infatti, sembra a volte che alcuni articoli siano parti di pura fantasia o di menti molto distratte. Quanto al filmato, beh, come simulazione può anche essere valida, ma chi è il pirla che va a depositare una bomba atomica nel cuore dell'asteroide??
      • Anonimo scrive:
        Re: Punto-informatico: Ai no spik inglis
        - Scritto da:
        Infatti, sembra a volte che alcuni articoli siano
        parti di pura fantasia o di menti molto
        distratte. Quanto al filmato, beh, come
        simulazione può anche essere valida, ma chi è il
        pirla che va a depositare una bomba atomica nel
        cuore
        dell'asteroide??...ma è Bruce Willis!!! ignorante! ma "Armageddon" non ti ha insegnato gniente??!! (rotfl)(cylon)
    • jumpjack scrive:
      Re: Punto-informatico: Ai no spik inglisc
      - Scritto da:
      Nell'articolo trovo scritto:"Qui sotto una
      simulazione dell'eventuale impatto dell'asteroide
      con la Terra realizzata da un ricercatore dei
      Sandia National Labs
      statunitensi"

      Peccato che ci sia scritto:"Destruction of
      Asteroid Golevka by 10 megaton
      explosion"

      Saluti

      Uno che passa da queste parti come al solitoCredo che il salame che ha scritto l'articolo abbia visto solo i primi 3 secondi di filmato, dove si vedono il meteorite e la terra, e abbia "dedotto" il resto del filmato senza guardarlo... :$
      • Anonimo scrive:
        Re: Punto-informatico: Ai no spik inglis
        ...credevo che Bruce si fosse immolato in favore dell'umanità in quell'avventura spaziale... Ma allora era tutta una finzione, ah sì?...
      • Anonimo scrive:
        Re: Punto-informatico: Ai no spik inglisc
        Il problema che nei primi tre secondi appare il titolo ... @^
  • Anonimo scrive:
    Rotta dopo il 2029.. dubbi.
    Diamo per scontato che la traiettoria attuale per l'incontro del 2029 sia corretta, ora vorrei sapere come hanno fatto a calcolare come data del prossimo possibile impatto il 2036, se l'asteroide passando vicinissimo alla terra (circa 30.000 km) modifichera' la sua orbita in modo imprevedibile (diciamo, sicuramente non calcolabile, almeno non oggi). Tutti gli studi compiuti fino ad oggi non sanno indicare la troiettoria precisa che assumera' Apophis con il "primo incontro" (e l'articolo in oggetto lo confermerebbe), quindi la domanda sorge spontanea, cosa c'entra il 2036 se questo asteroide ha un periodo orbitale di 323 giorni (molto simile al nostro pianeta) e quindi interseca l'orbita terrestre 2 volte l'anno? Se l'orbita, durante il primo passaggio, si modifichera' in modo tale che ci sia una probabilita' d'impatto solamente sei mesi dopo il 13 aprile del 2006? Non e' allarmismo, e' curiosita'.
    • Wakko Warner scrive:
      Re: Rotta dopo il 2029.. dubbi.
      - Scritto da:
      Diamo per scontato che la traiettoria attuale per
      l'incontro del 2029 sia corretta, ora vorrei
      sapere come hanno fatto a calcolare come data del
      prossimo possibile impatto il 2036, se
      l'asteroide passando vicinissimo alla terra
      (circa 30.000 km) modifichera' la sua orbita in
      modo imprevedibile (diciamo, sicuramente non
      calcolabile, almeno non oggi). Tutti gli studi
      compiuti fino ad oggi non sanno indicare la
      troiettoria precisa che assumera' Apophis con il
      "primo incontro" (e l'articolo in oggetto lo
      confermerebbe), quindi la domanda sorge
      spontanea, cosa c'entra il 2036 se questo
      asteroide ha un periodo orbitale di 323 giorni
      (molto simile al nostro pianeta) e quindi
      interseca l'orbita terrestre 2 volte l'anno? Se
      l'orbita, durante il primo passaggio, si
      modifichera' in modo tale che ci sia una
      probabilita' d'impatto solamente sei mesi dopo il
      13 aprile del 2006? Non e' allarmismo, e'
      curiosita'.Magari la Terra gli piace e ci fa una seconda capatina dopo essersi fermata a bersi una red-bull su Mercurio prima di tornare nello spazio profondo... che ne sai...
    • avvelenato scrive:
      Re: Rotta dopo il 2029.. dubbi.
      - Scritto da:
      Diamo per scontato che la traiettoria attuale per
      l'incontro del 2029 sia corretta, ora vorrei
      sapere come hanno fatto a calcolare come data del
      prossimo possibile impatto il 2036, se
      l'asteroide passando vicinissimo alla terra
      (circa 30.000 km) modifichera' la sua orbita in
      modo imprevedibile (diciamo, sicuramente non
      calcolabile, almeno non oggi). Tutti gli studi
      compiuti fino ad oggi non sanno indicare la
      troiettoria precisa che assumera' Apophis con il
      "primo incontro" (e l'articolo in oggetto lo
      confermerebbe), quindi la domanda sorge
      spontanea, cosa c'entra il 2036 se questo
      asteroide ha un periodo orbitale di 323 giorni
      (molto simile al nostro pianeta) e quindi
      interseca l'orbita terrestre 2 volte l'anno? Se
      l'orbita, durante il primo passaggio, si
      modifichera' in modo tale che ci sia una
      probabilita' d'impatto solamente sei mesi dopo il
      13 aprile del 2006? Non e' allarmismo, e'
      curiosita'.Hai mai giocato a doom funnel chaser?http://www.bigideafun.com/penguins/arcade/doom_funnel/info.htmil concetto sarà qualcosa del genere
    • Anonimo scrive:
      Re: Rotta dopo il 2029.. dubbi.
      - Scritto da:
      Diamo per scontato che la traiettoria attuale per...
      probabilita' d'impatto solamente sei mesi dopo il
      13 aprile del 2006? Non e' allarmismo, e'
      curiosita'.Un corpo celeste del genere in rotta verso un corpo piu' grande non e' come un sasso lanciato verso un bersaglio, che se lo manca prosegue la sua rotta e tanti saluti.La gravita' terrestre ne curvera' la traiettoia come se fosse appeso in un grande elastico. Tornera' subito indietro. Quanto vicino questa volta? Vale 50.000 dollari, non te lo dico.
      • Anonimo scrive:
        Re: Rotta dopo il 2029.. dubbi.
        Guarda che ho scritto la stessa cosa, la forza gravitazionale terrestre modifichera' la rotta dell'asteroide, al momento tale "nuova rotta" non e' calcolabile, anche considerando innumerevoli fattori, probabilmente tale rotta restera' ignota anche subito prima del passaggio del 2029, e la si conoscera' solamente dopo. E' proprio qui che nasce la mia domanda, se non e' possibile fare una previsione, come si e' giunti alla conclusione che un nuovo passaggio ravvicinato ci sara' solo 7 anni dopo? Tieni presenta che la nuova orbita sara' profondamente modificata dall'azione del campo gravitazionale terrestre, poiche' il corpo ha una massa piuttosto modesta (cira 500 metri) e benche' la sua velocita' sia sufficiente per non farcelo cadere in testa, si tratta pure sempre di "soli" 30mila km.
        • Anonimo scrive:
          Re: Rotta dopo il 2029.. dubbi.
          - Scritto da:
          Guarda che ho scritto la stessa cosa, la forza
          gravitazionale terrestre modifichera' la rotta
          dell'asteroide, al momento tale "nuova rotta" non
          e' calcolabile, anche considerando innumerevoli
          fattori, probabilmente tale rotta restera' ignota
          anche subito prima del passaggio del 2029, e la
          si conoscera' solamente dopo. E' proprio qui che
          nasce la mia domanda, se non e' possibile fare
          una previsione, come si e' giunti alla
          conclusione che un nuovo passaggio ravvicinato ci
          sara' solo 7 anni dopo? Tieni presenta che la
          nuova orbita sara' profondamente modificata
          dall'azione del campo gravitazionale terrestre,
          poiche' il corpo ha una massa piuttosto modesta
          (cira 500 metri) e benche' la sua velocita' sia
          sufficiente per non farcelo cadere in testa, si
          tratta pure sempre di "soli" 30mila
          km.un bel cumulo di baggianate.
        • Super_Treje scrive:
          Re: Rotta dopo il 2029.. dubbi.
          - Scritto da:
          Guarda che ho scritto la stessa cosa, la forza
          gravitazionale terrestre modifichera' la rotta
          dell'asteroide, al momento tale "nuova rotta" non
          e' calcolabile, anche considerando innumerevoli
          fattori, probabilmente tale rotta restera' ignota
          anche subito prima del passaggio del 2029, e la
          si conoscera' solamente dopo. E' proprio qui che
          nasce la mia domanda, se non e' possibile fare
          una previsione, come si e' giunti alla
          conclusione che un nuovo passaggio ravvicinato ci
          sara' solo 7 anni dopo? Tieni presenta che la
          nuova orbita sara' profondamente modificata
          dall'azione del campo gravitazionale terrestre,
          poiche' il corpo ha una massa piuttosto modesta
          (cira 500 metri) e benche' la sua velocita' sia
          sufficiente per non farcelo cadere in testa, si
          tratta pure sempre di "soli" 30mila
          km.Le rotte si possono calcolare prima "dell'agganciamento" del campo magnetico terrestre nei confronti del "sassolino" :DCon lo stesso sistema la nasa faceva "da sponda" e da successivo "rilancio" con le sonde che sono passate sopra a saturno tempo fa' usando il loro campo gravitazione come "molla" per darsi una successiva spinta per andare verso urano e poi successivamente verso nettuno e plutone.Il tutto calcolandolo prima!!!Certo che negli ultimi momenti dovevano rifare sempre + velocemente i calcoli perche' avevano "dati + freschi" e quindi + veritieri.Ma considera che li' i dati li dovevano sapere almeno 24 ore prima perche' tanto ci dovrebbe mettere la luce per arrivare alla sonda da dove siamo noi :)Per il caso dell'asteroide e' un po' il contrario.Dobbiamo essere noi qui sulla terra a monitorare lui e a vedere man mano che si avvicina "dove punta", uno scarto infinitesimale a grandi distanze, qui da noi sono migliaia e migliaia di km di scarto :DP.S. : Se passa vicino napoli state sicuri che dell'asteroide non vi rimane piu' traccia (rotfl)(rotfl)Scusate per la frase conclusiva che pare na trollata ma ci stava cosi' bene 8) ;)
          • pegasus2000 scrive:
            Re: Rotta dopo il 2029.. dubbi.
            - Scritto da: Super_Treje

            Le rotte si possono calcolare prima
            "dell'agganciamento" del campo magnetico
            terrestre nei confronti del "sassolino"
            :D
            Magnetico? Semmai Gravitazionale...Ma probabilmente hai avuto un "lapis" ( ;))freudiano, perché dopo hai scritto bene.
          • Anonimo scrive:
            Re: Rotta dopo il 2029.. dubbi.
            - Scritto da: Super_Treje
            P.S. : Se passa vicino napoli state sicuri che
            dell'asteroide non vi rimane piu' traccia
            (rotfl)(rotfl)

            Scusate per la frase conclusiva che pare na
            trollata ma ci stava cosi' bene 8)
            ;)se invece passa vicino casa tua spera solo che non ti centra il c*lo (troll)
    • pegasus2000 scrive:
      Re: Rotta dopo il 2029.. dubbi.
      Ragazzi non vi preoccupate eccessivamente:In base all'ultima misura Radar-Doppler effettuata il 6 maggio scorso dal radiotelescopio di Arecibo, la stima della probabilità che porterebbe ad una collisione nel 2036 si è notevolmente ridotta, passando mi sembra di aver letto da qualche parte, da circa 1/4000 a circa 1/50.000 (circa 1/45.000, come dice del resto anche la scheda NASA).Ecco da dove salta fuori la cifra 50.000 dollari di premio! :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 dicembre 2006 10.02-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    Pianeta...
    ...Grigio^H^H^H^H^H^H Azzurro :D :DSiete dei sani 8)
  • Anonimo scrive:
    2029?
    Tanto la il mondo finisce nel 2012!(rotfl)
    • Wakko Warner scrive:
      Re: 2029?
      - Scritto da:
      Tanto la il mondo finisce nel 2012!(rotfl)Hmmm no, non mi va bene, quello è l'anno interamente dedicato allo "sc*pare con il mio cucciolo".Facciamo nel 2013 e non se ne parli più.
      • Anonimo scrive:
        Re: 2029?
        no no, mi sono pure andato a rileggere la storia, la data esatta è il 22 dicembre 2012, anche se non si parla esplicitamente di fine del mondo (rotfl)http://www.nwo.it/2012.html
        • Wakko Warner scrive:
          Re: 2029?
          - Scritto da:
          no no, mi sono pure andato a rileggere la storia,
          la data esatta è il 22 dicembre 2012, anche se
          non si parla esplicitamente di fine del mondo
          (rotfl)

          http://www.nwo.it/2012.htmlAh bé, 22 dicembre... quasi fine anno... allora ok.
    • Anonimo scrive:
      Re: 2029?
      - Scritto da:
      Tanto la il mondo finisce nel 2012!(rotfl)John Titor non è d'accordo...
    • jumpjack scrive:
      Re: 2029?
      - Scritto da:
      Tanto la il mondo finisce nel 2012!(rotfl)Gia'. Nelle tabelle NEO della NASA si sono dimenticati di Nibiru! ;-)
    • ammatwain scrive:
      Re: 2029?
      - Scritto da:
      Tanto la il mondo finisce nel 2012!(rotfl)no,2038-01-19T03:14:08Zchecchè se ne dica!
    • Gatto Selvaggio scrive:
      Re: 2012?

      Tanto la il mondo finisce nel 2012!(rotfl)Il mondo finirebbe nel 2012 perché il calendario Maya termina col 2012?Anche peggio!Prendi il calendario di Frate Indovino: ottobre, novembre, dicembre... POI PIÙ NULLA!!!
  • Anonimo scrive:
    Ve lo dico io dove si schianterà!
    Sulla luna, ora voglio un premio 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ve lo dico io dove si schianterà!
      sì però poi per un effetto stile biliardo la luna ci viene addosso e noi schizziamo chissà dove (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ve lo dico io dove si schianterà!
        - Scritto da:
        sì però poi per un effetto stile biliardo la luna
        ci viene addosso e noi schizziamo chissà dove
        (rotfl)Dopo l'impatto su Giove della nota cometa, i radiostronomi captarono uno strano segnale che tradotto pareva dicesse:" ... adesso di sponda luna su terra e buco al sole..."Si sta ancora indagando...
  • Anonimo scrive:
    bello il filmato
    chi ci mette una bomba da 10 megatoni nel centro dell'asteroide? bruce willis?
    • Anonimo scrive:
      Re: bello il filmato
      no, chuck norris.(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: bello il filmato
        Tranquilli ci andrò io e mi farò implodere nello spazio salvando l'umanità 8)
        • Guybrush scrive:
          Re: bello il filmato
          - Scritto da:
          Tranquilli ci andrò io e mi farò implodere nello
          spazio salvando l'umanità
          8)Implodere?Se usi la tecnica dell'implosione, nella versione Okuto Gemini collasserai in un ipermassa, trascinerai con te la massa dell'asteroide e il lampo di raggi gamma che ne verra' fuori cancellera' ogni forma vivente sulla terra.Tutto sommato mi tengo l'asteroide, qualche possibilita' in piu' c'e'.
          GT
      • Anonimo scrive:
        Re: bello il filmato
        - Scritto da:
        no, chuck norris.
        (rotfl)Non hai studiato: Chuck Norris non ha bisogno della bomba, può deviare o distruggere l'asteroide distorcendo lo spazio-tempo (cylon)(geek) :D
        • Anonimo scrive:
          Re: bello il filmato
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          no, chuck norris.

          (rotfl)
          Non hai studiato: Chuck Norris non ha bisogno
          della bomba, può deviare o distruggere
          l'asteroide distorcendo lo spazio-tempo
          (cylon)(geek)
          :DLe tue informazioni sono incomplete,dovevi specificare che Chuck Norris distorce lo spazio-tempo a forza di calcioni volanti !
          • Hiei3600 scrive:
            Re: bello il filmato
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            no, chuck norris.


            (rotfl)

            Non hai studiato: Chuck Norris non ha bisogno

            della bomba, può deviare o distruggere

            l'asteroide distorcendo lo spazio-tempo

            (cylon)(geek)

            :D

            Le tue informazioni sono incomplete,
            dovevi specificare che Chuck Norris distorce lo
            spazio-tempo a forza di calcioni volanti
            !http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Citazioni_Famose
          • Anonimo scrive:
            OT: Ciak Norriz
            Grazie per il link, Hiei.Ho incomiciato a ridere...e credo che continuerò per un paio di giorni.(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: bello il filmato
            - Scritto da: Hiei3600

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            no, chuck norris.



            (rotfl)


            Non hai studiato: Chuck Norris non ha bisogno


            della bomba, può deviare o distruggere


            l'asteroide distorcendo lo spazio-tempo


            (cylon)(geek)


            :D



            Le tue informazioni sono incomplete,

            dovevi specificare che Chuck Norris distorce lo

            spazio-tempo a forza di calcioni volanti

            !

            http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Citazioni_FamoUna delle mie preferite è quella "dolcetto o scherzetto", ma la più perfida è senz'altro quella su Christopher Reeves O) :D(rotfl)...sono nella quinta parte:http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Citazioni_Famose5
Chiudi i commenti