Videogiochi anti-obesità nelle scuole USA

Prende piede un'iniziativa che potrebbe ridurre il rischio di obesità tra i giovani. In molti istituti scolastici si farà lezione di ginnastica utilizzando un noto videogioco. Ma non facevano ingrassare?
Prende piede un'iniziativa che potrebbe ridurre il rischio di obesità tra i giovani. In molti istituti scolastici si farà lezione di ginnastica utilizzando un noto videogioco. Ma non facevano ingrassare?

Richmond – Alcune scuole americane hanno introdotto nelle loro classi di ginnastica un esercizio abbastanza inusuale che consiste nel far muovere i ragazzi attraverso l’uso di un videogame abbastanza diffuso nelle sale giochi. Si tratta di Dance Dance Revolution , una serie videoludica molto nota tra i player più giovani.

La sfida dei professori di educazione fisica statunitensi è quella di portare in palestra tutti quei ragazzi che per qualche ragione non hanno le necessarie doti tecniche per cimentarsi in sport di squadra come basket e baseball. E che per mancanza di attività tendono a mettere su qualche, o tanti, chili di troppo .

La scelta dai docenti trova sostegno in uno studio recentemente pubblicato in cui si afferma che l’utilizzo di DDR per circa un’ora al giorno consente realmente di perdere peso , anche se si gioca al livello minimo.

I ragazzi gradiscono: sembrano molto più disponibili ad intraprendere un tipo di allenamento basato su un videogioco piuttosto che correre sulla pista di atletica. Sulla base di ciò, lo stato del West Virginia, il primo degli oltre dieci in cui è stata sperimentata questa nuova attività ginnica, intende dotare, nel giro di pochi mesi, tutte le proprie scuole di apparecchi DDR .

Perde consistenza dunque quel velo negativo che da tempo immemore dipinge i videogamer come soggetti ad alto rischio di obesità . Anzi, tutto il contrario. Ben, un ragazzo californiano sovrappeso, ha perso circa 7 chili seguendo un programma sportivo che prevedeva intense sedute alla DDR in una palestra, la Overtime Fitness , dedicata solo ai ragazzi.

Che i videogame facciano dimagrire non è poi una novità eclatante: qualche tempo fa ad esempio fece rumore la singolare dieta a base di Nintendo Wii sviluppata da un blogger statunitense.

Giorgio Pontico

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

02 05 2007
Link copiato negli appunti