Visual Studio 2008 è completo

Microsoft ha messo a disposizione degli sviluppatori l'ultima edizione di Visual Studio, che si accompagna alla release finale di MS.NET Framework 3.5. Ecco le principali novità del famoso ambiente di sviluppo

Redmond (USA) – Sebbene il lancio ufficiale di Visual Studio 2008 rimanga fissato per febbraio, ieri la versione finale RTM (Release To Manufacturing) del noto ambiente di sviluppo è stata pubblicata da Microsoft sul proprio sito web. Insieme al rinnovato Visual Studio, BigM ha rilasciato anche MS.NET Framework 3.5, che per l’occasione si arricchisce di nuove tecnologie per il Web 2.0.

Di Visual Studio 2008 sono disponibili online sia le versioni commerciali, che arriveranno nelle vetrine dei negozi all’inizio del prossimo anno, sia le versioni gratuite Express , disponibili per gli ambienti Visual Basic, Visual C#, Visual C++ e Visual Web Developer.

La versione integrale di Visual Studio 2008 può essere scaricata esclusivamente dagli abbonati a MSDN , ma il resto del pubblico può tuttavia scaricare una versione trial della durata di 90 giorni e le varie versioni Express. Tutti i link ai download sono riportati in questo post del Team MSDN Italia.

Microsoft afferma che Visual Studio 2008 introduce oltre 250 nuove funzionalità , buona parte delle quali dedicate allo sviluppo di applicazioni e servizi web di nuova generazione. In particolare, il nuovo ambiente di sviluppo abbraccia in modo più stretto il modello di sviluppo AJAX, aggiunge nuovi controlli ad ASP.NET, si integra con la giovane tecnologia Silverlight ed integra Microsoft Sync Framework , ossia quello che molti considerano la risposta del big di Redmond a Google Gears . Si tratta di un tool che promette di semplificare realizzazione di applicazioni e servizi web in grado di funzionare anche offline, sincronizzandosi con un database remoto solo quando necessario. Sync Framework contiene una serie di componenti per la sincronizzazione di file e cartelle, drive rimovibili, database relazionali e feed.

Visual Studio 2008 Web Developer Edition è invece accompagnato da Popfly Explorer , un add-in utilizzabile per integrare gadget Silverlight nelle applicazioni web e pubblicare pagine HTML/CSS e JavaScript direttamente nell’ambiente di host gratuito fornito insieme a Popfly. Popfly è un tool di sviluppo rivolto principalmente agli sviluppatori non professionisti.

Parte integrante di Visual Studio è anche il kit di sviluppo per videogiochi DarkGDK , che include un nutrito insieme di risorse royalty free, liberamente utilizzabili da chiunque.

Se in passato l’SDK di Visual Studio limitava i partner a realizzare soluzioni con Visual Studio solo per Windows o altre piattaforme Microsoft, Visual Studio 2008 cancella questa restrizione, rendendo possibile creare applicazioni anche per piattaforme di terze parti , come ad esempio Linux.

Negli scorsi giorni Microsoft ha messo a disposizione dei propri tester anche una nuova CTP di SQL Server 2008 e la prima release candidate del Service Pack 3 per Windows XP.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • duooe scrive:
    maaaaaaa
    hanno fatto bene carcere a vita con la possibilita di vedere i genitori una volta all'anno per mezzora e pane in crosta e acqua. la coca cola a natale.la multa è leggera io gli avrei dato 60000 euro.
  • ese scrive:
    confusione
    pare che qui si faccia confusione una cosa è il cracking a cisco una cosa sono le tre università si sta facendo di tutta l'erba un fascio secondo me, redazione chestaiaffà?
    • rotfl scrive:
      Re: confusione
      - Scritto da: ese
      pare che qui si faccia confusione una cosa è il
      cracking a cisco una cosa sono le tre università
      si sta facendo di tutta l'erba un fascio secondo
      me, redazione
      chestaiaffà?In effetti l'articolo e' poco chiaro.
      • koala scrive:
        Re: confusione
        - Scritto da: rotfl
        - Scritto da: ese

        pare che qui si faccia confusione una cosa è il

        cracking a cisco una cosa sono le tre università

        si sta facendo di tutta l'erba un fascio secondo

        me, redazione

        chestaiaffà?

        In effetti l'articolo e' poco chiaro.io ho capito che c'erano due indagini (cellà il link) e che una era una banfa (quella fbi
  • fax scrive:
    obbiettivo
    eliminare ogni forma di contestazione e informazione libera, impedire al singolo di guardare dietro le quinte.cancellazione di ogni libertà, imposizione di un governo centrale, popolazione microchippata e controllata in ogni fase della giornata.
Chiudi i commenti