VLC, media player anche su Android

Il popolare lettore multimediale a codice aperto sbarca su Android: al momento la app è in stato di beta, acerba ma funzionante. E con la versione 2.0.2 si aggiorna ai tempi dei display Retina
Il popolare lettore multimediale a codice aperto sbarca su Android: al momento la app è in stato di beta, acerba ma funzionante. E con la versione 2.0.2 si aggiorna ai tempi dei display Retina

Dopo i problemi e le tribolazioni del recente passato , VLC media player fa il suo debutto ufficiale sul sistema operativo Android. Questa volta l’app è stata realizzata direttamente dal collettivo VideoLAN, che però si premura sottolineare il suo stato di beta acerba e non ancora adatta al grande pubblico.

VLC media player per Android è un lettore multimediale in grado di eseguire “la maggior parte” dei contenuti audio e video dell’utente – sia che si trovino in locale che in remoto. La app supporta diverse funzionalità accessorie adatte (e adattate) al touch come l’auto-rotazione, i sottotitoli multi-traccia, la modifica del rapporto prospettico e i controlli di esecuzione via gesture.

Trattandosi della prima beta, avvertono gli sviluppatori di VideoLAN, molte cose di VLC per Android sono destinate a mutare anche radicalmente – incluse le prestazioni complessive, l’interfaccia utente e la lista di dispositivi supportati. Lista che al momento include i gadget basati su CPU ARMv7 e Android 2.1 (o superiori) come Galaxy Nexus, HTC One X, Samsung Galaxy S3, HTC Destre e altri.

E le novità VideoLAN del momento non si esauriscono al settore mobile: il collettivo open source ha distribuito anche una versione aggiornata del player multimediale per PC Windows e Mac OS X, con le novità principali rivolte soprattutto alla piattaforma della mela di Cupertino. VLC media player 2.0.2 introduce infatti il supporto al Retina Display sia per l’interfaccia che per i contenuti.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

03 07 2012
Link copiato negli appunti