VMware Fusion sposa Leopard e DirectX 9

Il software di virtualizzazione per Mac OS X con la nuova versione 1.1 ora può girare su Leopard ed estendere la compatibilità ad un maggior numero di giochi per Windows

Palo Alto (USA) – Tra gli amici del “Leopardo” di Apple si può ora annoverare anche Fusion, il giovane software di virtualizzazione con cui VMware ha recentemente deciso di sfidare il più maturo Parallels Desktop .

Oltre a poter girare senza inconvenienti sul neonato Mac OS X 10.5 Leopard , Fusion 1.1 introduce il supporto sperimentale alle librerie DirectX 9 , estendendo così il numero di giochi 3D per Windows che gli utenti del software posso far girare sul proprio Mac. Attualmente Fusion manca però ancora del supporto agli shader , gli effetti grafici utilizzati dalla stragrande maggioranza dei giochi moderni: ciò riduce di molto il numero di videogame e applicazioni 3D che è possibile far girare sotto Fusion 1.1. In compenso, il software è ormai in grado di eseguire buona parte dei giochi basati sulle DirectX 8.1.

Fusion 1.1 introduce poi la possibilità di sincronizzare iPhone con Outlook all’interno della macchina virtuale , e migliora il supporto alle partizioni di Windows Vista create con Boot Camp, la compatibilità con le versioni a 64 bit di Windows XP e la funzionalità Unity (con la quale Fusion riesce a far girare le applicazioni Windows come se fossero native Mac). Un elenco completo delle novità incluse nella nuova versione di Fusion si trova qui .

VMware ha anche pubblicato la prima beta pubblica di Importer , uno strumento con cui gli utenti di Fusion possono importare le macchine virtuali create con Parallels Desktop.

“Molti dei nostri clienti ci hanno chiesto di aiutarli a utilizzare macchine virtuali realizzate con software di altri vendor”, ha spiegato Dan Chu, vice president of Emerging Products and Markets di VMware. “Con VMware Importer, chi ha prodotti di virtualizzazione per Mac di terze parti può migrare con facilità le sue macchine virtuali già esistenti su VMware Fusion”.

Per i possessori di Fusion 1.0 l’aggiornamento alla versione 1.1 è gratuito . Una trial del prodotto può essere scaricata da qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • miiiiiiih scrive:
    Per completezza di informazione
    Se montate un banco di memoria pinco-palla e salta la scheda madre alla Apple possono benissimo rifiutarvi l'intervento in garanzia.Ergo prima di tutto verificate la compatibilità con qualcuno che ha già fatto da cavia e magari assicuratevi che il produttore di memorie ve la venda come compatibile in quel caso sono problemi suoi se qualcosa va storto.
    • FDG scrive:
      Re: Per completezza di informazione
      - Scritto da: miiiiiiih
      Ergo prima di tutto verificate la compatibilità
      con qualcuno che ha già fatto da cavia e magari
      assicuratevi che il produttore di memorie ve la
      venda come compatibile...Tipo Crucial:http://www.crucial.com/uk/
    • ... scrive:
      Re: Per completezza di informazione
      neanche fossero di finissima porcellana cinese...
  • ZardoTagore scrive:
    Originale HaHaHAHAH!
    Scusate, lavoravo presso una grande ditta informatica che tratta anche prodotti Apple. Cosa è originale? Originale è il design il sogno tecnologico informatico che El Joboso ha trasmesso a tutti e realizzato assemblando un mucchio di parti pezzi e chip in quello che oggi sono i prodotti Apple. Originale non sarà certo: l'hard disk Apple originale, lo fà la Toshiba, Hitachi, Segate. Una volta lo faceva la Quantum. Le memorie le fa Kingston, anch'io ho acquistato due banchi da 1Gb della Kingston alla incredibile somma di 51. Ricordo che avevamo la memoria Apple "per così dire" che era venduta in scatoline UGUALI della kingston: la differenza era una melina disegnata in grande, invece della confezione Kingston "COMPATIBILE:FATTA PER IL TUO MAC" cè una melina più piccola. L'Apple non costruisce parti per Computer assembla, con cura ma assembla: sceglie oculatamente le parti, le ditte con cui deve operare, probabilmente appone una melina sulle parti che guarda "fa controllare" da vicino; di prima scelta. Una ditta come la Segate o Kingstone leader del settore non darà certamente prodotti di qualità inferiore alla propria clientela, non credo che diano le "mele" a chiunque ;-).Tuttavia sento di dire, è più importante la sostanza oppure una melina su una scatola?, Linux sarebbe stato un sogno di uguale forza se ci fosse stato un Elefante invece di un Pinguino? Compriamo degli Hard Disk poniamo un Pinguino sullo chassis dello stesso, scriviamoci FATTO PER IL TUO LINUX in quanti lo acquisteranno? e perchè?Zardo TagoreLinux Slackware, Sharp Muramasa Trasmeta Efficeon.Mac OSX Tiger, MacBook Black Intel Core Duo 2.
    • anonimo01 scrive:
      Re: Originale HaHaHAHAH!
      - Scritto da: ZardoTagore
      Scusate, lavoravo presso una grande ditta
      informatica che tratta anche prodotti Apple. Cosa
      è originale? Originale è il design il sogno
      tecnologico informatico che El Joboso ha
      trasmesso a tutti e realizzato assemblando un
      mucchio di parti pezzi e chip in quello che oggi
      sono i prodotti Apple. Originale non sarà certo:
      l'hard disk Apple originale, lo fà la Toshiba,
      Hitachi, Segate. Una volta lo faceva la Quantum.
      Le memorie le fa Kingston, anch'io ho acquistato
      due banchi da 1Gb della Kingston alla incredibile
      somma di 51. Ricordo che avevamo la memoria
      Apple "per così dire" che era venduta in
      scatoline UGUALI della kingston: la differenza
      era una melina disegnata in grande, invece della
      confezione Kingston "COMPATIBILE:FATTA PER IL TUO
      MAC" cè una melina più piccola. L'Apple non
      costruisce parti per Computer assembla, con cura
      ma assembla: sceglie oculatamente le parti, le
      ditte con cui deve operare, probabilmente appone
      una melina sulle parti che guarda "fa
      controllare" da vicino; di prima scelta. Una
      ditta come la Segate o Kingstone leader del
      settore non darà certamente prodotti di qualità
      inferiore alla propria clientela, non credo che
      diano le "mele" a chiunque
      ;-).
      Tuttavia sento di dire, è più importante la
      sostanza oppure una melina su una scatola?, Linux
      sarebbe stato un sogno di uguale forza se ci
      fosse stato un Elefante invece di un Pinguino?
      Compriamo degli Hard Disk poniamo un Pinguino
      sullo chassis dello stesso, scriviamoci FATTO PER
      IL TUO LINUX in quanti lo acquisteranno? e
      perchè?

      Zardo Tagore

      Linux Slackware, Sharp Muramasa Trasmeta Efficeon.
      Mac OSX Tiger, MacBook Black Intel Core Duo 2.un bel discorso.ma nulla di nuovo, lo sanno anche i sassi che non bisogna comperare RAM o HD da apple...quant'ammè, a natale mi piglio il mac! yeeee yuppi (e ci sparo su 4gb di ram, tiè apple store!)(linux)(amiga)(apple)
  • Salve, io sono un mac scrive:
    Ma si può anche...
    ...pagare in natura, Stìv Giòbs accetta fette di qlo! (geek) (idea) O) (troll2)(troll3)(troll1)(troll4) :D :D (rotfl)
  • FinalCut scrive:
    Leopard batte Vista in vendite
    In Giappone Leopard batte le vendite di Windows VistaUn rapporto della testata giapponese Business Computer News (BCN), rivelerebbe, in concomitanza del lancio di Leopard, una forte crescita delle vendite del sistema operativo Mac Os X in Giappone, passate dal 15,5% ad un rilevantissimo 60,5%. Contemporaneamente Microsoft ha sofferto nettamente, passando dal 75,3% al 28,7%.Con tali cifre risulterebbe che nel mese di Ottobre l'intero mercato dei sistemi operativi è stato dominato dalla Mela, con un impressionante 53,9%.http://www.macitynet.it/macity/aA30120/index.shtmlVisto che le notizie riguardo ad Apple su PI sono sempre di un "certo stile" a questo punto le notizie "vere" le posto io! @^(linux)(apple)
    • Service Pack scrive:
      Re: Leopard batte Vista in vendite
      Intanto Punto Informatico non è Macity, scriverà le notizie che vuole, se preferisci Macity leggiti quello, dov'è il problema?Sinceramente credo che un lettore italiano trovi molto più interessante sapere che le espansioni RAM dei Mac da comprare in Italia sono decisamente costose, e sapere che comunque esistono delle valide alternative economiche e di qualità, per cui non si deve lasciar spaventare dal prezzo della RAM se pensa di acquistare 1 Mac.Non tutti sono così smaliziati da comprarsi la Ram a 30 euro su Ebay e montarsela da soli, e tutta questa gente potrebbe trovare questa notizia molto utile....Forse chi era incerto sull'acquistare un MacBook con 2 giga di ram per il prezzo (140 euro in più), adesso potrebbe rivalutare le proprie scelte.Invece sapere che in Giappone Leopard vende più di Vista non vedo a chi possa interessare se non a qualche sfigato fanboy che si eccita con i dati di vendita delle software house americane. PateticoVai Luca, continua così lascia stare questa gente!!!
      • FinalCut scrive:
        Re: Leopard batte Vista in vendite
        - Scritto da: Service Pack
        Intanto Punto Informatico non è Macity, scriverà
        le notizie che vuole, se preferisci Macity
        leggiti quello, dov'è il
        problema?il problema è che PI ultimamente tira fuori solo vecchie notizieche la RAM sull'Apple Store sia oltraggiosamente cara è noto da parecchi anni.
        Sinceramente credo che un lettore italiano trovi
        molto più interessante sapere che le espansioni
        RAM dei Mac da comprare in Italia sono
        decisamente costose,[..]
        Non tutti sono così smaliziati da comprarsi la
        Ram a 30 euro su Ebay e montarsela da soli, ePI ha fatto bene a sottolinearlo (ci mancherebbe altro) magari invece di mettere il prezzo di un banco di RAM su eBay poteva anche cercare mettere qualche prezzo medio di vendita (magari nel negozio sotto casa) più alla portata di tutti.Magari se invece di scriverlo oggi, lo scriveva un paio d'anni fa e oggi lo ribadiva era meglio...
        Invece sapere che in Giappone Leopard vende più
        di Vista non vedo a chi possa interessare se non
        a qualche sfigato fanboy che si eccita con i dati
        di vendita delle software house americane.
        PateticoMa "chisenefrega" dei dati di vendita di questo o quello, io voglio far notare che il mondo dell'informatica sta cambiando velocemente, seconde te il fatto che Microsoft sia passata dal 75,3% al 28,7% in Giappone non è una notizia?La notizia del Giappone serve solo a sottolineare una tendenza mondiale che parte dall'America e investe tutte le nazioni (Italia compresa) e che PI si ostina a non vedere e non voler riferire (e che io ho più volte cercato di sottolineare)Personalmete fino a 5 anni fa tutti i miei amici avevano un Wintel, oggi circa 3 su 10 hanno un Mac e altri 4 di quei dieci un pensierino su un Mac lo farebbe volentieri.Secondo me andrebbe anche sottolineato il fatto che è proprio Linux che in questi anni sta perdendo la guerra non contro M$ ma contro Apple! La gente in America switcha ad Apple mentre Linux non è preso in considerazione, perché?Perché l'open-source ha fallito nel fornire un prodotto utonto-friendly.Vogliamo fare un articolo su questo?

        Vai Luca, continua così lascia stare questa
        gente!!!Mentre il meglio di "Annunziata" è andare a pescare bambine di 9 anni cazz*ata da Apple anni prima.Perché invece Annunziata non si mette anche a fare un confronto serio su macchine di marca (Apple, HP, Sony, ecc) evidenziandone pregi e difetti? oppure sugli OS?(linux)(apple)
    • lowres scrive:
      Re: Leopard batte Vista in vendite
      - Scritto da: FinalCut
      In Giappone Leopard batte le vendite di Windows
      Vista

      Un rapporto della testata giapponese Business
      Computer News (BCN), rivelerebbe, in concomitanza
      del lancio di Leopard, una forte crescita delle
      vendite del sistema operativo Mac Os X in
      Giappone, passate dal 15,5% ad un rilevantissimo
      60,5%. Contemporaneamente Microsoft ha sofferto
      nettamente, passando dal 75,3% al
      28,7%.

      Con tali cifre risulterebbe che nel mese di
      Ottobre l'intero mercato dei sistemi operativi è
      stato dominato dalla Mela, con un impressionante
      53,9%.Un bel ecchissenefrega direi che ci sta proprio bene.Post inutile, fuori topic e dal tono ridicolo.
  • orso scrive:
    Con Linux non succede
    Linux puo' essere installato ovunque, anche su computer poco potenti. E' capace di sfruttare appieno le risorse del proprio pc, nonche' di costruirne uno addirittura con le proprie mani. Questa e' un aliberta' che nessuno ci puo' togliere...ma se volete contintuare a fare i macachi...
    • Paul scrive:
      Re: Con Linux non succede
      Non so se ti rendi conto di essere completamente off topic, visto che si sta parlando del prezzo delle ram, non del costo del sistema operativo. - Scritto da: orso
      Linux puo' essere installato ovunque, anche su
      computer poco potenti. E' capace di sfruttare
      appieno le risorse del proprio pc, nonche' di
      costruirne uno addirittura con le proprie mani.
      Questa e' un aliberta' che nessuno ci puo'
      togliere...ma se volete contintuare a fare i
      macachi...
    • aistu scrive:
      Re: Con Linux non succede
      Certo ... se vuoi scendere a compromessi e accontentarti di un Windows Manager tanto povero quanto leggero allora sì, vai di Fluxbox su un 486 con 16 MB di Ram ;-)Smettiamola con queste frasi fatte da linuxaro estremista, prova a far girare le XGL su un pentium 2 con 64 MB di Ram e poi vienimi a dire se non hai bisogno di un mega-upgrade... P.S. Mac OSX è Unix Based ... A buon intenditor poche parole. P.P.S. Il miglior Computer sul quale gira Windows Vista? Un Machintosh! AHAHAHA (vero eh, non sto dicendo una boiata)-------------Rileggendo mi sono soffermato su una tua dichiarazione:"Linux puo' essere installato ovunque"Ho i miei dubbi visto che molti vendor faticano (aimè) a rilasciare Driver compatibili con sistemi GNU/Linux e soprattutto penso tu sappia benissimo che GNU/Linux non è proprio per tutt*.. per quanto possano essere diventati User-Friendly KDE o Gnome c'è sempre una componente smanettona che accomuna i Linuxari e che li aiuta a sopravvivere a Kernel Panic, /dev/hda1, ls -l | grep *a* e quant'altro... come ti immagineresti un sistema GNU/Linux senza necessità di smanettare sulla riga di comando? Bene, ora che lo hai immaginato prova un sistema Mac OSX-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 novembre 2007 22.58-----------------------------------------------------------
      • pinco scrive:
        Re: Con Linux non succede
        - Scritto da: aistu
        Certo ... se vuoi scendere a compromessi e
        accontentarti di un Windows Manager tanto povero
        quanto leggero allora sì, vai di Fluxbox su un
        486 con 16 MB di Ram
        ;-)

        Smettiamola con queste frasi fatte da linuxaro
        estremista, prova a far girare le XGL su un
        pentium 2 con 64 MB di Ram e poi vienimi a dire
        se non hai bisogno di un mega-upgrade...

        Con 64 Mb ti faccio sapere ma aixgl su un p2 con 128 MB va alla grande.
        P.S. Mac OSX è Unix Based ... A buon intenditor
        poche parole.
        Tra un po' vien fuori che gli Unix li ha invetati la Apple (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        P.P.S. Il miglior Computer sul quale gira Windows
        Vista? Un Machintosh! AHAHAHA (vero eh, non sto
        dicendo una
        boiata)Eh te credo son pc a tutti gli effetti!!!! :D :D :D :DVabbè non proprio, il prezzo è "different" 8) 8) 8)
  • francescode lia.it scrive:
    Effettivamente esagerati..
    Ho effettuato l'upgrade dell'iMac da 1 a 2 GB con Eur. 48,00 di Memoria Kingston, stessa cosa per il MacBook da 1 a 2 GB 2x1 GB per Eur. 96,00 sempre Kingston a cui ho potuto defalcare Eur. 56,00 ovvero 2x28 delle RAM da 512 MB che si sono ripresi indietro.. I prezzi praticati da Apple sono del tutto ingiustificati eccetto per il fatto che le macchine vanno aperte ed upgradate e questo aumenta il tempo di lavorazione ma non è comunque sufficente a giustificare questi prezzi esorbitanti..
    • Paul scrive:
      Re: Effettivamente esagerati..
      - Scritto da: francescode lia.it
      I prezzi praticati da Apple
      sono del tutto ingiustificati eccetto per il
      fatto che le macchine vanno aperte ed upgradate e
      questo aumenta il tempo di lavorazione ma non è
      comunque sufficente a giustificare questi prezzi
      esorbitanti..Per cambiare le RAM in un MacBook basta avere una monetina per togliere la batteria ed un cacciavite per togliere un paio di viti. Ci vogliono meno di 10 min.Tra l'altro la RAM dell'Apple Store nel mio portatile era Samsung, neanche di altissima qualità quindi.
  • alexjenn scrive:
    Eppure caro Luca...
    Eppure Apple non ti obbliga ad acquistare da loro.Basta andare altrove.Un esempio: http://www.crucial.com/eu/mac/index.aspxdove 4 GB di RAM per il Mac Pro Quad-Core costano 230 euro + IVA.Per 2 GB al MacBook servono 50 euro + IVA.Idem per l'iMac precedente.4 GB per l'iMac 24" Alluminio costano 141 euro + IVA, Apple li vende a 670 euro.Vedi, ho tre Mac, e neanch'io compro RAM dall'Apple Store, e neanche ho comprato lo stereo della macchina dal concessionario, lo avrei pagato 5 volte tanto, così come un faro originale della Nissan Micra (la mia auto) costa 150 euro, un faro Valeo (lo stesso produttore e lo stesso prodotto) senza la scatola Nissan l'ho pagato 60.Per me i Mac, dal punto di vista di prestazioni, design, ergonomia, affidabilità e tecnologia, costano meno dei PC e valgono tanto di più, senza considerare la rivalutazione dell'usato, che mantiene un buon prezzo permettendoti di avere margini di costi minori rispetto ai PC, ma i pezzi di ricambio, purtroppo, li fanno pagare salati.Esempi ce ne sono a bizzeffe.Vogliamo mettere Lexmark e Oki, che vendono stampanti a prezzi irrisori MA POI, quando tocca comprare le cartucce (e da lì non ci si salva con i trucchi dei chip), vanno oltre il dolore fisico genuflesso?
    • ... scrive:
      Re: Eppure caro Luca...
      No apple ti obbliga. Una volta c'erano i cosidetti cloni in licenza apple che costavano una miseria e andavano da dio poi è arrivato Stiiv, ha tolto tutto e adesso se vuoi un mac devi comprare il pacco base da loro, pacco che comprende parti che si potrebbero comprare altrove a prezzi molto più bassi.Sotto questo aspetto trovo molto più lungimirante il modello amigaone (per quanto siano deprecabili quelle macchinette): ti compri la scheda madre, hai il sistema ed il resto lo compri dove vuoi.
      • Gongolo scrive:
        Re: Eppure caro Luca...
        - Scritto da: ...
        No apple ti obbliga. Una volta c'erano i
        cosidetti cloni in licenza apple che costavano
        una miseria e andavano da dio poi è arrivato
        Stiiv, ha tolto tutto e adesso se vuoi un mac
        devi comprare il pacco base da loro, pacco che
        comprende parti che si potrebbero comprare
        altrove a prezzi molto più
        bassi.
        Sotto questo aspetto trovo molto più lungimirante
        il modello amigaone (per quanto siano deprecabili
        quelle macchinette): ti compri la scheda madre,
        hai il sistema ed il resto lo compri dove
        vuoi.Eppure hai appena letto un post dove si scrive chiaramente che puoi comprare la RAM da un'altra parte. Così come anche un HD.Mi incuriosisce molto questo tuo odio viscerale nei confronti di Jobs.Che non è assolutamente un santo, tutt'altro, ma è singolare come tutti i tuoi post su questo forum mirinino a screditarlo. :)
        • ... scrive:
          Re: Eppure caro Luca...
          O non hai letto o non hai capito.Se voglio un mac, se volessi un mac DEVO comprare la scatola con il tutto pc fatto e completo da apple quando di "fatto da apple" c'è (forse) solo la scheda madre. Dal momento che ogni upgrade viene sovraprezzato in modo assurdo perchè non lo devono essere anche i pezzi inclusi nella scatola e che non sono esclusivi di apple ?
          • Lupin III scrive:
            Re: Eppure caro Luca...

            O non hai letto o non hai capito.
            Se voglio un mac, se volessi un mac DEVO comprare
            la scatola con il tutto pc fatto e completoNo.Puoi comprare un macbook pro su Apple Store e la ram da Crucial.Io l'ho fatto e ho risparmiato.Non vedo cosa ci sia di male.Chi vuole il tuttocompreso si prende tutto dalla Apple, chi è più smaliziato e vuole risparmiare (stando pur sempre attento alla qualità) può farlo comprando dalla Apple ciò che serve e da altre parte (vedi Crucial) la memoria.
          • Ricky9000 scrive:
            Re: Eppure caro Luca...
            Ovviamente devi comprare un mac con la dotazione di memoria base e poi la espandi secondo le tue necessità...
          • ... scrive:
            Re: Eppure caro Luca...
            Ecco, allora ovviamente non ci siamo.
          • Gongolo scrive:
            Re: Eppure caro Luca...
            - Scritto da: ...
            Ecco, allora ovviamente non ci siamo.Perchè, puoi comprare un notebook senza ram o senza HD?
          • ... scrive:
            Re: Eppure caro Luca...
            Li pago per caso esagerati come da apple ?Giusto in questi giorni a mediaworld a 899 euro ti porti a casa un notebook 17" con vera scheda video nvidia e mastero dvd. Dobbiamo fare paragoni con un quel "ideal standard" del macbook a 1049 euro ?
          • Gongolo scrive:
            Re: Eppure caro Luca...
            - Scritto da: ...
            Li pago per caso esagerati come da apple ?
            Giusto in questi giorni a mediaworld a 899 euro
            ti porti a casa un notebook 17" con vera scheda
            video nvidia e mastero dvd. Dobbiamo fare
            paragoni con un quel "ideal standard" del macbook
            a 1049 euro
            ?Le offerte non fanno testo.E ad ogni modo sarà un prezzo esagerato per te, perchè evidentemente altre persone la ritengono una spesa giusta.Non hai ancora risposto: Dove compro un notebook senza ram o HD?Perchè Apple dovrebbe agire diversamente da come fanno le altre case?
          • alexjenn scrive:
            Re: Eppure caro Luca...
            899 euro sarà sicuramente ben speso: quel notebook sarà sicuramente di alta qualità con componenti ad altissimo livello.Poi, quando rivenderai quel notebbok, lo farai a un prezzo alto così ci avrai speso poco.Ops, sto dilagando... pensavo a un Mac.
          • alexjenn scrive:
            Re: Eppure caro Luca...
            Scrivici invece dove si può comprare un portatile PC senza RAM.Comunque, se non ti va di acquistare un Mac, non comprarlo: Steve Jobs non ti denuncerà.
          • lowres scrive:
            Re: Eppure caro Luca...
            Con un notebook questo è normale con tutte le marche. Non vedo cosa ci sia di strano.
      • FDG scrive:
        Re: Eppure caro Luca...
        - Scritto da: ...
        No apple ti obbliga. Una volta c'erano i
        cosidetti cloni...Ma che fesserie scrivi, per piacere!
    • pinco scrive:
      Re: Eppure caro Luca...
      Le lexmark le ricarichi senza problemi.... di inchiostri non costano niente e se l'hai comprata non sei certo un puritano del colore.
      • aistu scrive:
        Re: Eppure caro Luca...


        P.S. Mac OSX è Unix Based ... A buon intenditor

        poche parole.
        Tra un po' vien fuori che gli Unix li ha invetati la Apple Assolutamente, ma è un dato di fatto che monta un kernel Darwin :-)
        • miiiiiiih scrive:
          Re: Eppure caro Luca...
          - Scritto da: aistu


          P.S. Mac OSX è Unix Based ... A buon intenditor


          poche parole.


          Tra un po' vien fuori che gli Unix li ha
          invetati la Apple


          Assolutamente, ma è un dato di fatto che monta un
          kernel Darwin
          :-) E' anche un dato di fatto che linux ha prestazioni nettamente superiori ma nessuno lo dice....
          • alexjenn scrive:
            Re: Eppure caro Luca...
            prestazioni di che tipo?Hai qualche dato alla mano?
          • miiiiiiih scrive:
            Re: Eppure caro Luca...
            - Scritto da: alexjenn
            prestazioni di che tipo?

            Hai qualche dato alla mano?I dati son di pubblico dominio , cerca benchmarks linux osx ;)Senza stare a far polemica in alcuni ambiti va anche peggio di xp.
    • nasalam scrive:
      Re: Eppure caro Luca...
      - Scritto da: alexjenn
      Eppure Apple non ti obbliga ad acquistare da loro.si emhh ci sono vari link nell'articolo no ma i prosciutti non te li fanno vedere no
    • Service Pack scrive:
      Re: Eppure caro Luca...
      - Scritto da: alexjenn
      Eppure Apple non ti obbliga ad acquistare da loro.

      Basta andare altrove.Ma eppure cosa??Di solito eppure dovrebbe negare il discorso precedente...che però dice :"Il consiglio dei Mac user più smaliziati è di scegliere l'allestimento base per la RAM del proprio computer, e di acquistare altra memoria in seguito: è identica a quella dei PC e, a parte qualche raro caso, sempre compatibile. Escluso il Mini, tutti gli altri Mac illustrano chiaramente nel manuale le procedure necessarie all'upgrade"."Eppure Apple non ti obbliga ad acquistare da loro"Sinceramente non trovo nessun punto dell'articolo dove Luca dice che la Apple ti obbliga ad acquiatare RAM da loro....quindi non capisco il tuo intervento un po' polemico.Povero Luca gli date sempre addosso anche quando scrivete le stesse cose....MAH
  • ... scrive:
    Alleluia
    Era ora... una piccola nota: come fanno a costare 2GB per G5, 1200 dollari contro 1270 Euro quando è l'euro ad avere la quotazione di mercato superiore ? (di parecchio superiore)Nel secondo caso viene direttamente a nuoto Stiiv attraverso l'Atlantico a portarle a casa dell'acquirente ?
    • -.-.-.-.-.- .-.-.-.-.- .- scrive:
      Re: Alleluia
      allo stesso modo in cui ti vendono gli iPod con l'euro al posto del dollaro (iPod classic 249$ = 249 euro) o addirittura Mac Pro a 2.499$ in USA venduto in Italia a 2.519 euro, quando basandosi sul cambio (1 euro = 1.44 dollari) dovrebbero tutti costare almeno il 30% in meno.Senza contare che in Italia la rete di assistenza è infima, c'è un solo Apple store, i centri di assistenza sono pochi e spesso a centinaia di km e il numero di telefono di Apple è a pagamento mentre in America è un numero verde...- Scritto da: ...
      Era ora... una piccola nota: come fanno a costare
      2GB per G5, 1200 dollari contro 1270 Euro quando
      è l'euro ad avere la quotazione di mercato
      superiore ? (di parecchio
      superiore)
Chiudi i commenti