VoIP sul Prada-phone? Jajah

Il VoIP di Jajah sale a bordo del telefono che veste Prada

Milano – Lanciato un anno fa , il servizio VoIP di Jajah ha fatto crescere rapidamente l’omonima azienda, fino a raggiungere i due milioni di utenti registrati. La soluzione è oggi fruibile da telefono cellulare ed è stata integrata sul nuovo Prada Phone di LG .

Una partnership commerciale che fa convergere un servizio VoIP con un apparecchio su cui esiste già una convergenza. Quella (griffata) dei business di LG e Prada .

Il pradafonino Dall’ampio display unito al browser presente sull’apparecchio, l’utente avrà quindi un accesso one-click a Jajah e, come gli altri comuni mortali non dotati di un apparecchio di pari blasone, potrà effettuare chiamate nazionali e internazionali alle tariffe indicate qui e visualizzate prima di telefonare.

“In un mondo in cui le aziende che affermano “il servizio è gratuito” sono numerosissimi i clienti che chiedono di sapere esattamente cosa stanno ricevendo in cambio. Fa parte della nostra filosofia fornire ai nostri clienti la maggiore trasparenza possibile ed è anche per questo motivo che la comunità globale Jajah sta crescendo così rapidamente”. Afferma Roman Scharf, co-fondatore di Jajah.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    E Ballmer se la ride...
    http://www.youtube.com/watch?v=C5oGaZIKYvo.. ancora per poco! @^
  • Anonimo scrive:
    Direi che solo un....
    .....macaco pagherebbe il doppio per un pezzo di mela marcia!Questo si che è "think different!"....con un bel marchio...
    • Anonimo scrive:
      Re: Direi che solo un....
      - Scritto da:
      .....macaco pagherebbe il doppio per un pezzo di
      mela
      marcia!
      Questo si che è "think different!"....con un bel
      marchio...Un macaco sa perfettamente che è IMPOSSIBILE avere un oggetto Apple prima che arrivi nei negozi.Quel pirla è tutto quello che vuoi ma di certo NON un macaco.
  • Anonimo scrive:
    La tutela offerta da paypal
    Forse mi sbaglierò ma cosa impedisce al truffatore che si fa pagare con paypal, di svuotarla prima che il pirla reclami i soldi ?In fin dei conti è solo una carta con un nickname e se a questa è associata una carta ricaricabile, a rifare una e l'altra non ci vuole molto soprattutto quando si organizzano piccoli blitz di truffe (tipo truffa, carico, scarico e cambio carta/nick)
    • Anonimo scrive:
      Re: La tutela offerta da paypal
      - Scritto da:
      Forse mi sbaglierò ma cosa impedisce al
      truffatore che si fa pagare con paypal, di
      svuotarla prima che il pirla reclami i soldi
      ?
      In fin dei conti è solo una carta con un nickname
      e se a questa è associata una carta ricaricabile,
      a rifare una e l'altra non ci vuole molto
      soprattutto quando si organizzano piccoli blitz
      di truffe (tipo truffa, carico, scarico e cambio
      carta/nick)Uno che pensa di poter avere in anticipo materiale Apple è solo un pirla.A malapena sa che esiste un marchio a forma di mela e vuole fare "l'affare"...
    • Anonimo scrive:
      Re: La tutela offerta da paypal
      - Scritto da:
      Forse mi sbaglierò ma cosa impedisce al
      truffatore che si fa pagare con paypal, di
      svuotarla prima che il pirla reclami i soldi
      ?Nulla, ma Paypal in questi casi rimborsa di tasca sua il truffato.SOlo in alcuni casi perchè vi è un regolamento, e non tutti i venditori e non tutte le aste sono coperte.Comunquer il contratto paypal è abbastanza semplice e chiaro, e specifica dove copre e dove no.
      • alexjenn scrive:
        Re: La tutela offerta da paypal
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Forse mi sbaglierò ma cosa impedisce al

        truffatore che si fa pagare con paypal, di

        svuotarla prima che il pirla reclami i soldi

        ?

        Nulla, ma Paypal in questi casi rimborsa di tasca
        sua il
        truffato.
        SOlo in alcuni casi perchè vi è un regolamento, e
        non tutti i venditori e non tutte le aste sono
        coperte.
        Comunquer il contratto paypal è abbastanza
        semplice e chiaro, e specifica dove copre e dove
        no.Fino a 500 euro e SE E SOLO SE il venditore è accreditato nel programma di protezione Paypal, altrimenti NISBA.
        • Anonimo scrive:
          Re: La tutela offerta da paypal
          - Scritto da: alexjenn

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Forse mi sbaglierò ma cosa impedisce al


          truffatore che si fa pagare con paypal, di


          svuotarla prima che il pirla reclami i soldi


          ?



          Nulla, ma Paypal in questi casi rimborsa di
          tasca

          sua il

          truffato.

          SOlo in alcuni casi perchè vi è un regolamento,
          e

          non tutti i venditori e non tutte le aste sono

          coperte.

          Comunquer il contratto paypal è abbastanza

          semplice e chiaro, e specifica dove copre e dove

          no.

          Fino a 500 euro e SE E SOLO SE il venditore è
          accreditato nel programma di protezione Paypal,
          altrimenti
          NISBA.COme dicevo c'è un regolamento.A dire il vero per i venditori USA il limite di copertura può arrivare a 2000 $
    • Anonimo scrive:
      Re: La tutela offerta da paypal
      - Scritto da:
      Forse mi sbaglierò ma cosa impedisce al
      truffatore che si fa pagare con paypal, di
      svuotarla prima che il pirla reclami i soldi
      ?
      In fin dei conti è solo una carta con un nickname
      e se a questa è associata una carta ricaricabile,
      a rifare una e l'altra non ci vuole molto
      soprattutto quando si organizzano piccoli blitz
      di truffe (tipo truffa, carico, scarico e cambio
      carta/nick)Cosa impedisce agli avvocati di recuperare i crediti dovuti e le spese dovute ???
      • Anonimo scrive:
        Re: La tutela offerta da paypal
        Che lo devono beccare prima il truffatore.Fondamentalmente non ci vuole un scienza a truffare milioni su ebay ci vuole solo il coraggio (non perchè la legge è capace ma solo per la propria coscienza)
        • Anonimo scrive:
          Re: La tutela offerta da paypal
          Truffa un utente per migliaia di euro e a nessuno frega niente, truffa paypal e questi ultimi ti mandano le forze speciali a recuperare.....i 2 euro di tariffe che non hai pagato :D :D
          • Anonimo scrive:
            Re: La tutela offerta da paypal
            Che mandino... arriveranno ad un internet cafè lontano poco 200Km dalla casa del truffatore e potranno ricercare un tizio che se è stato registrato (la legge ne prevederebbe l'obbligo ma si sa come vanno certe cose) un documento falso.Hanno un sistema di controllo ridicolo anzi non ce l'hanno proprio, chi volesse veramente organizzare delle truffe su ebay ha la strada spianata
  • Anonimo scrive:
    La mamma dei cretini
    un utente Apple sa benissimo che è impossibile trovare qualcosa al di fuori dei canali ufficilai.Ergo... era un pollo che non sa niente di Apple...
    • Anonimo scrive:
      Re: La mamma dei cretini
      Mah....Non direi.C'era un tizio di milano che conoscevo che procurava anteprime (carissime)SI parla di 6 o 7 anni fa, ora non so.Ma c'era....
    • giangi72 scrive:
      Re: La mamma dei cretini
      Non è per niente vero.Io ho acquistato un ipod NUOVO IMPBALLATO su ebay dagli usa pagandolo (comprese le spese di spedizione) 60 euro di meno.
      • Epimenide scrive:
        Re: La mamma dei cretini
        - Scritto da: giangi72
        Non è per niente vero.
        Io ho acquistato un ipod NUOVO IMPBALLATO su ebay
        dagli usa pagandolo (comprese le spese di
        spedizione) 60 euro di
        meno.Mi sa che hai frainteso: non si parlava di offerte su prodotti esistenti (mercato parallelo), ma di avere in anteprima prodotti hardware non ancora disponibili in assoluto sul mercato: mai successo, che io sappia. Il software, beh, quello è un'altra cosa...
    • Anonimo scrive:
      Re: La mamma dei cretini
      I cretini di ignoranza abissale non possono e non devono scomparire...anzi devono rimenere sul mercato. Solo così ci si può distinguere.....
      • Anonimo scrive:
        Re: La mamma dei cretini
        - Scritto da:
        I cretini di ignoranza abissale non possono e non
        devono scomparire...anzi devono rimenere sul
        mercato.

        Solo così ci si può distinguere.....Allora grazie!
Chiudi i commenti