Le VPN incoraggiano le attività illegali?

Le VPN incoraggiano le attività illegali?

Alcuni studi cinematografici hanno denunciato ExpressVPN e Private Internet Access perché spingerebbero gli utenti a violare il copyright.
Alcuni studi cinematografici hanno denunciato ExpressVPN e Private Internet Access perché spingerebbero gli utenti a violare il copyright.

Un gruppo di 26 studi cinematografici hanno denunciato  ExpressVPNPrivate Internet Access (PIA) perché non impediscono agli utenti di utilizzare il servizio per violare il copyright. I due provider pubblicizzano le VPN (Virtual Private Network), affermando che le forze dell’ordine non possono accedere ai dati degli utenti, in quanto non vengono registrate le loro attività online (politica no-log).

Hollywood contro ExpressVPN e PIA

Le VPN sono molto popolari perché consentono di proteggere la privacy degli utenti attraverso la crittografia e il reindirizzamento del traffico verso i server dei provider, nascondendo il vero indirizzo IP del dispositivo. Come altre VPN, ExpressVPN e PIA non tracciano le attività online. Gli studi cinematografici ritengono che ciò faciliti la violazione dei diritti d’autore (alcune VPN offrono anche server ottimizzati per il P2P).

In base alle denuncia, depositata presso un tribunale del Colorado, le VPN permettono la pirateria cinematografica e l’esecuzione di crimini di ogni genere, dalle molestie agli omicidi.

Un portavoce di ExpressVPN ha dichiarato che il tribunale ha respinto le accuse degli studios, mentre l’avvocato di Private Internet Access ha dichiarato che le accuse sono del tutto irrilevanti. L’azienda ha inoltre aggiunto che l’uso delle VPN è un modo legittimo di proteggere la privacy. Dello stesso parere anche la Electronic Frontier Foundation (EFF).

La richiesta di monitorare gli utenti di una VPN è contraria alla legge e ovviamente alla finalità di questi servizi, ovvero impedire che il traffico Internet venga intercettato da ISP, cybercriminali e governi repressivi. Si dovrebbero però evitare frasi del tipo “ottimizzata per il torrenting” perché potrebbero essere utilizzate in tribunale.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: Wired
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 30 apr 2022
Link copiato negli appunti