WebTheatre/ Halo, il re delle web-serie

di G. Niola - Più che un videogioco un fenomeno di costume. Destinato a fare proseliti e seguaci tra i videogiocatori. Con un approccio più cinematografico che pensato per Internet, però

Roma – Come Dracula è il soggetto che vanta probabilmente il maggior numero di trasposizioni, adattamenti, parodie, remix ecc, così Halo è il soggetto che più ha stimolato la fantasia e la creatività online. Non solo una delle prime webserie in assoluto era tratta dal videogioco per Xbox ma anche la più longeva in assoluto (è sempre la stessa, Red vs Blue , partita nel 2003 e arrivata alla decima stagione). In mezzo ci sono stati altri adattamenti, parodie e variazioni sul tema tra i quali si era distinto a lungo Arby n the Chief , curioso ibrido tra live action con pupazzi e machinima, e ora un’altra webserie, stavolta live action, di prossima partenza.

Il perchè di una simile moltiplicazione di racconti intorno ad Halo è presto detto. L’impatto che la struttura militar-fantascientifica del gioco ha avuto sulla comunità dei gamer è stato fortissimo, più delle modalità di gioco e della trama in sè, l’ambientazione, i presupposti sia di fantasia che di scienza, e il modo con il quale i personaggi si relazionano tra loro, hanno stimolato imitazione e presa in giro in un target (giocatori hard core) che è stata anche la prima tipologia umana ad interessarsi alle possibilità creative e distributive di Internet. Insomma Halo era l’ambientazione giusta per il pubblico giusto nel momento giusto per creare altri racconti. E il successo di quelle prime produzioni continua a fomentarne di nuove.

Il caso cardinale di Red vs Blue parla chiaro. Si tratta ovviamente di un prodotto di fantascienza che mescola trame, intrecci e svolgimenti molto seri e intricati, tirando in ballo questioni, elementi e temi tipici della fantascienza hard core, con un umorismo geek spinto che lo avvicina in certi momenti alle produzioni tipicamente internettiane. Promossa in un ambito molto settoriale come la comunità di machinima, cioè i video animati realizzati sfruttando il motore grafico del videogioco di cui sopra, la serie ideata e diretta da Bernie Burns e Matt Hullum ha presto superato i confini dei giocatori di Halo trovando accordi di sponsorizzazione e distribuzione che tutt’ora la tengono fuori da YouTube e in eslcusiva sul sito di Rooster Teeth , ma non ne intaccano il successo.

Prova di questo è il fatto che è da poco andato online l’episodio 6 di questa decima stagione in cui compare Sigma, un nuovo personaggio, un’intelligenza artificiale malvagia doppiata da Elijah Wood, personalità in vista nella comunità geek per il ruolo prominente avuto nell’adattamento cinematografico di Il signore degli anelli .

Culmine di tutto però sarà l’uscita tra poche settimane di Halo 4: Forward Unto Dawn , primo adattamento in live action a grosso budget del videogame che segue il successo dell’altro adattamento in webserie Mortal Kombat:Legacy . Largamente annunciata già da aprile, ma solo ora presente in Rete con un teaser trailer ufficiale, prodotta da una divisione di Microsoft (società proprietaria del videogame) e del canale YouTube numero uno al mondo, Machinima.com , e attesa come un messia per l’evangelizzazione di nuove masse al video online, la webserie che già è noto sarà in 5 parti dovrebbe diventare il nuovo punto di riferimento quando si parla di produzioni per la Rete.

Tuttavia già dal teaser pare chiaro che a fronte di un budget evidentemente elevato, l’idea dietro non sarà quella di un prodotto svelto e intelligente adatto ad Internet, quanto di uno pesante e ambizioso che intende la Rete come fosse il cinema, un prodotto quantitativo e non qualitativo. Cosa che non gli impedirà di avere successo (anzi!) ma che molto probabilmente non farà di Halo 4: Forward Unto Dawn quel punto di riferimento per le produzioni future che dovrebbe essere.

RED VS BLUE 6X10

HALO 4: FORWARD UNTO DAWN – TRAILER

Gabriele Niola
Il blog di G.N.

I precedenti scenari di G.N. sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Fulmy(nato) scrive:
    Re: Finalmente!
    - Scritto da: pallino pinco
    Chi commette reati è giusto che paghi, solo in
    Italia c'è ancora la mentalità mafiosa che pensa
    che abbiamo diritto a tenere nascosto quello che
    facciamo... se non è contro la legge non c'è
    niente da avere
    pauraveramente è proprio in uno stato come l'Italia che c'è da tenere nascoste anche cose perfettamente legali.
  • Torna alla notizia scrive:
    quella del crimine è una scusa
    Il titolo è a dir poco fuorviante. Quella della lotta al crimine è solo una scusa. In realtà quello di spiare le chat è solo uno dei tanti metodi di controllo per reprimere il dissenso. Viviamo in tempi bui ed il potere ha bisogno di violenza, controllo e repressione per poter continuare ad incassare e mantere lo status quo, altrimenti come potrebbero costruire la TAV, il ponte sullo stretto, il mose, comprare i caccia bombardieri, mentre noi veniamo dissanguati dalle tasse e dall'imu? Ma poi di quale lotta al crimine parliamo, con il parlamento di inquisiti/pregiudicati/mafiosi che ci troviamo?? Con quale faccia si parla di lotta al crimine? A tutti voi sarà capitato di subire un aggressione, un furto, un torto grave, quando mai le "forze dell'ordine" sono riuscite a perseguire il colpevole se non in una esigua minoranza dei casi? Guardatevi una sola puntata della trasmissione "Chi l'ha visto?" per capire come lavorano le nostre forze dell'ordine/magistratura.
    • pallino pinco scrive:
      Re: quella del crimine è una scusa
      lol mi spieghi cosa c'entrano i politici italiani con una decisione di facebook? voi grillini siete proprio paranoici...
  • io so tutto di tutti scrive:
    che avete di tanto importante da nascond
    che avete di tanto importante da nascondere?facebook e' un passatempo.. se volete parlare con qualcuno in privato, andate a parlargli di persona, no? un po' d'aria non fa male..
    • Ikon scrive:
      Re: che avete di tanto importante da nascond
      Io veramente dico spesso che per salvarci dallo sfascio bisognerebbe spazzare via l'intera classe politica attuale... e che il miglior modo per farlo è durante un'assemblea plenaria del parlamento. Direi che basta per farmi segnalare come sovversivo (in un sistema già sovvertito dai porci che ci governano)! Poi vai a vedere che non sarei mai capace di fare il criminale, ma ciò non toglie che io sia convinto che i nostri politici meriterebbero la ghigliottina. Tuttavia scrivendolo divento un segnalato negli archivi della DIGOS. E allora ma chi se ne frega... tanto gli vado nel c**o!
      • pallino pinco scrive:
        Re: che avete di tanto importante da nascond
        ahahahahah si certo ti stanno già venendo a prendere...dai facciamo i seri, qui si sta parlando di reati come la pedofilia non per chiacchere da bar...
    • trollollero scrive:
      Re: che avete di tanto importante da nascond
      - Scritto da: io so tutto di tutti
      che avete di tanto importante da nascondere?Solo i sacrosanti XXXXX miei.
      facebook e' un passatempo.. se volete parlare con
      qualcuno in privato, andate a parlargli di
      persona, no? un po' d'aria non fa
      male..Beh, certo, se devo parlare con quel mio caro amico che da Fregene si è trasferito a Johannesburg tutto quello che devo fare è uscire e farmi una passeggiata, puntando a sud....Quello che mi sconvolge non sono tanto queste domande perfettamente IDIOTE (diceva l'Albertone: due cose sono infinite, l'universo e la stupidità umana, ma non sono troppo sicuro della prima....) ma il fatto che si dia per scontato che una società privata possa tenere sotto controllo SEMPRE TUTTE le conversazioni di TUTTI i suoi utenti perchè ALCUNI (quanti e quali? non è dato sapere...) di questi utenti POTREBBERO discutere di qualcosa che POTREBBE costituire reato......Il risultato netto di questa operazione, statistica alla mano, è che si tengono costantemente sotto controllo persone che non hanno fatto e non faranno assolutamente nulla, il tutto senza che nessuna autorità giudiziaria si sia mai anche solo lontanamente sognata di autorizzare le intercettazioni.
      • aeroplano scrive:
        Re: che avete di tanto importante da nascond
        - Scritto da: trollollero
        Solo i sacrosanti XXXXX miei.hai ragione, ma per cose veramente importanti usi altri canali (email cifrate, tor ecc.). La chat di fb la usi solo per cazzeggio.
        Beh, certo, se devo parlare con quel mio caro
        amico che da Fregene si è trasferito a
        Johannesburg tutto quello che devo fare è uscire
        e farmi una passeggiata, puntando a
        sud....hai ragione, stessa cosa per un amico che vive dall'altra parte della città: mica mi faccio 2 ore di traffico per andare a parlargli? può andar bene una volta ogni tanto, ma online è decisamente più comodo, indipendentemente dalla distanza geografica.
        Quello che mi sconvolge non sono tanto queste
        domande perfettamente IDIOTE (diceva l'Albertone:
        due cose sono infinite, l'universo e la stupidità
        umana, ma non sono troppo sicuro della prima....)
        ma il fatto che si dia per scontato che una
        società privata possa tenere sotto controllo
        SEMPRE TUTTE le conversazioni di TUTTI i suoi
        utenti perchè ALCUNI (quanti e quali? non è dato
        sapere...) di questi utenti POTREBBERO discutere
        di qualcosa che POTREBBE costituire
        reato......

        Il risultato netto di questa operazione,
        statistica alla mano, è che si tengono
        costantemente sotto controllo persone che non
        hanno fatto e non faranno assolutamente nulla, il
        tutto senza che nessuna autorità giudiziaria si
        sia mai anche solo lontanamente sognata di
        autorizzare le
        intercettazioni.
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    sto parlando con te
    [yt]0dhNuEc7rg8[/yt]
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    parole chiave
    satanisti terroristi attentati presidente USA bomba atomica antrace pedofili incidente nucleare stazioni ferroviarie aeroporti navi carrozze kamikaze mezzi stealth anti radar islamici afghanistan al qaeda saddam hussein iraq iran teheran palestina israele ebrei medio oriente cina russia soviet guerra fredda comunismo stalin pearl harbour punto informatico
    • lol scrive:
      Re: parole chiave

      punto informaticoCriminale! (rotfl)
    • Parola di CIA scrive:
      Re: parole chiave
      - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
      satanisti terroristi attentati presidente USA
      bomba atomica antrace pedofili incidente
      nucleare stazioni ferroviarie aeroporti navi
      carrozze kamikaze mezzi stealth anti radar
      islamici afghanistan al qaeda saddam hussein
      iraq iran teheran palestina israele ebrei medio
      oriente cina russia soviet guerra fredda
      comunismo stalin pearl harbour <b
      punto informatico </b
      No, Punto Informatico, no. Passi il resto, ma questo è troppo...La Gitmo (Guantanamo Bay detention camp)ti aspetta... :DParola di CIA
  • Dario B. scrive:
    ....
    Fa bene Facebook a collaborare con le autorità! Bisogna indagare sulle attività degli schifosi pedofili anche a costo di far insorgere i soliti politicizzati attivisti della privacy!
  • Roby scrive:
    Pre-crimine che buffonata
    Come si fa ad arrestare qualcuno con un sospetto? E' proprio una cosa da ex URSS questa mossa di facebook. Un criminale è tale in quanto ha già commesso un reato, non prima. Facebook dovrebbe limitarsi a fare il suo e la polizia ha il suo compito. Credo che facebook abbia ormai troppo potere e bisognerebbe trovare qualcosa di alternativo.
    • Idol scrive:
      Re: Pre-crimine che buffonata
      - Scritto da: Roby
      Come si fa ad arrestare qualcuno con un sospetto?
      E' proprio una cosa da ex URSS questa mossa di
      facebook.Aiuto, i comunisti son tornati! (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Pre-crimine che buffonata
      - Scritto da: Roby
      Credo che facebook abbia ormai troppo
      potere e bisognerebbe trovare qualcosa di
      alternativo.E alla stupidità umana che alternativa trovi? SE non c'è Fessbook ci sarà sempre qualcuno che prenderà il suo posto perchè ormai gli utonti in rete sono un'enorme maggioranza.NON SOLO sono la maggioranza quelli che lo sono sempre. Ammettiamolo primo o poi tutti si fa la figura dell'utonto. è normale. ormai la rete e il mondo stesso sono troppo complicati. L'importante è esserne consapevoli e cercare di umilmente di rimediare.Purtroppo ora in rete ci sono sempre più utenti troppo superficiali per pensare a quello che fanno. Troppo arroganti per ammettere un errore. Troppo pigri per voler imparare qualcosa. Troppo menefreghisti per perchè gli importi la conseguenza delle loro azioni.Questi sarenno sempre prede di FB o di chi ne prenderà il posto.
  • Raziel scrive:
    Sicurezza? Forse no
    Di che sicurezza si può parlare quando basta avere un minimo di cervello per evitare il filtro e XXXXXXX chi lo applichi...Così catturano solo i fessi
    • Hahne scrive:
      Re: Sicurezza? Forse no
      - Scritto da: Raziel
      Di che sicurezza si può parlare quando basta
      avere un minimo di cervello per evitare il filtro
      e XXXXXXX chi lo
      applichi...
      Così catturano solo i fessiNon per niente, chi si intende un po' di rete lo definisce " fessbook ".
  • styx scrive:
    Re: ...

    Non ci vedo nulla di tanto antidemocratico nel
    fatto che le forze di polizia e la magistratura
    vadano a caccia di attivita' criminose anche
    all'interno di
    <u
    fessbook </u
    .eh... ci sono DUE piccoli dettagli da tener presente pero'...a) che tipo di attivita' consideriamo "criminose" ... mettere dei link in un sito web e' attivita' criminosa? secondo i lobbisti dell'MPAA sicuramente. :P secondo il 99% periodico della gente, no.b) anche se puo' sembrare un tantino antipatico... il "crimine" DEVE gia essere stato compiuto, per poter dar la caccia a qualcuno. Se no e' (peggio) della Pre-Crime di p.dick .. monitorare in anticipo tutte le comunicazioni nella speranza di trovare qualcosa (qualsiasi cosa), e' PEGGIO del male che vuoi prevenire.
  • Vito Gambilongh i scrive:
    Che cosa mi ha fatto?
    Ha semplicemente violato la mia privacy.Intanto quando mi sono iscritto su FB, e parlo di diversi anni fa, non diceva assolutamente nulla su come avrebbe gestito i miei dati personali, e così nel giro di qualche giorno mi sono ritrovato con centinaia e centinaia di "richieste di amicizia" che se avessi dovuto anche solo semplicemente visionarle starei ancor oggi quì senza riuscire a districarmi da quella informe e melensa trappola.Per riuscire a cancellarmi ho dovuto inviare una e-mail in inglese sperando che la leggesse e il cui contenuto lo lascio immaginare.Solo dopo alquanti mesi ho saputo per altre vie di una procedura, alquanto farraginosa, mentre l'immondizia intanto aveva continuato ad accumularsi in quell'account ma soprattutto nella mia e-mail.Penso che le lamentele sull'impossibilità di cancellarsi siano state massicce e che sia stato quindi costretto a mettere su la procedura necessaria. Procedura che "il signorino" ancora oggi tiene molto ben celata nei meandri di quella immane discarica, tanto che ancor oggi (così mi dicono) e' difficilissimo se non impossibile riuscire a scovarla.Provate invece a farvi un account su Google o su altri social network.Tutta un'altra cosa!Sempre e ovunque ci trovate il link giusto per eliminare completamente il vostro account.Facciamo una cosa:provate a cercare all'interno di FB questa procedura e chi la trova subito è bravo.Se non la trovate e volete comunque cancellarvi seguite il link sottostante dove alcuni amici buontemponi vi danno la strizza giusta:http://eretici.blogspot.it/2010/07/come-cancellarsi-da-facebook.html
    • pallino pinco scrive:
      Re: Che cosa mi ha fatto?
      quel link per cancellarsi è una cosa risaputa non c'è nessun bisogno di mandare mail a facebook... Poi parlare bene di Google in tema di privacy è proprio un'eresia, google sa tutti i siti che visitiamo e tutto quello che facciamo, e lo usa a scopo di lucro (mentre FB per prevenire il crimine, eticamente mi sembra molto meglio FB)in quanti sanno dell'esistenza della possibilità di un opt-out da analytics? https://tools.google.com/dlpage/gaoptout/
  • Vito Gambilongh i scrive:
    tertium non datur?
    Quando un popolo per la sua "sicurezza" rinuncia alla sua libertà avrà perduto sia la sicurezza che la libertà.Questa cosa che probabilmente l'amico del tertium non datur considererà esclusa da ogni altra ipotesi l'ha detta Temistocle agli Ateniesi 25 secoli fa.Le forze dell'ordine (democratiche, o comunque sia con poteri specifici e ben definiti) non sono soltanto utili ma INDISPENSABILI perché ci sia il pieno rispetto delle regole che ci siamo date.È su certe "regole" che alcuni megalomani possono plasmarsi a loro piacimento che non sono d'accordo.E non venitemi a raccontar la balla che lui "collabora" semplicemente con le forze dell'ordine.Questo deve farlo comunque a prescindere, non solo in quanto fornitore di servizi, ma come chiunque altro di noi venga a conoscenza di un reato.REATO! Non chiacchiere da bar!!!
  • Aldo scrive:
    ...
    Ben vengano i controlli sui social network. Non devono esistere recinti ove tutto sia consentito. La sicurezza anzitutto!!!
    • fought the law scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: Aldo
      Ben vengano i controlli sui social network. Non
      devono esistere recinti ove tutto sia consentito.
      La sicurezza anzitutto!!!ci sono solo due possibilità:a) sei un troll: simpaticone, ma potevi fare di megliob) sei serio: sei uno schifoso fascista di m...da tertium non datur
      • Aldo scrive:
        Re: ...
        Allora usando il tuo stesso tono tu sei uno schifoso anarchico di m...da!
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: ...
          - Scritto da: Aldo
          Allora usando il tuo stesso tono tu sei uno
          schifoso anarchico di
          m...da!Gli anarchici non sono né schifosi né di m..da.I fascisti invece sì. Lo dice la Costituzione.
          • Tony scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Aldo

            Allora usando il tuo stesso tono tu sei uno

            schifoso anarchico di

            m...da!

            Gli anarchici non sono né schifosi né di m..da.
            I fascisti invece sì. Lo dice la Costituzione.... che non e' la Bibbia! Quindi chi se ne fotte? (rotfl)
  • pincopallin o scrive:
    Re: XXXXXXX XXXXXXTA IN XXXX MONICA LONGERI
    NON DOVEVANO CHIUDERE I MANICOMI!
    • attonito scrive:
      Re: XXXXXXX XXXXXXTA IN XXXX MONICA LONGERI
      - Scritto da: pincopallin o
      <b
      NON DOVEVANO CHIUDERE I MANICOMI! </b
      ottimi porti in cui rinchiudere gli individui come te che stuprano la lingua italiana. Bestia!
  • ... scrive:
    Re: XXXXXXX XXXXXXTA IN XXXX MONICA LONGERI
    ma cosa ha combinato? ti ha sfrisato la macchina? ha parcheggiato nel tuo posto auto? ha XXXXXXXXXXto in ascensore prima che salivi tu? che ti avra' mai fatto, questo tipo?
    • Rover scrive:
      Re: XXXXXXX XXXXXXTA IN XXXX MONICA LONGERI
      Per me:http://www.romatoday.it/cronaca/truffa-specchietto-roma-arrestato-23enne-romano.htmlMolto più terra terra
  • alvaro scrive:
    ma se devo parlare con la gente comune
    piu' rompono le palle e piu' ti fanno venire la voglia..un bel posto in campagna senza tecnologia esseri umani silenzio e via dalle rotture di palle dell'umanita' che rovina sempre ogni cosa..gia' sono 5 0 6 anni che internet e' diventata una XXXXX. Ossia da quando sono entrati gli applefans i rossifans e i milanfans i fans di tutto contro tutti quelli che non sono d'accordo con loro, i bimbetti XXXXXXX che si credono sta..etc etc..ossia fenomeno di massa, niente piu' di fenomenale...bei tempi 15 anni fa agli inizi quando non c'erano troll.chiamatelo pure milan net invece di internet...thiago e ibra se li son venduti da 10 anni. Qui uno commentava " ma se devo parlare con la gente comune..." ecco e' quello il problema, la gente comune ossia il nulla il niente , l'inutile e il bello e' che ci credono anche migliori di tutti...bleah
  • Vito Gambilongh i scrive:
    Io mi ero cancellato da FB - meno male?
    Facebook non mi è mai piaciuto soprattutto perché parlare di privacy in quel c.... è come parlare di morale in un XXXXXXXX.Che la Polizia, l'FBI o la Cia tengano sotto controllo la rete non credo sia ignorato e tantomeno contestato da alcuno, ma che lo faccia "preventivamente" un privato XXXXXXXXXX qualsiasi mi fa girare, e non poco, al punto che se mi capitasse sotto mano (cosa purtroppo alquanto improbabile) prometto che gli mollo un XXXXXtto, anche perché nonostante io abbia eseguito la procedura di cancellazione regolarmente, pare che il signorino si tenga ancora ben stretti fra le sue chiappe tutti i miei dati personali.Un XXXXXtto, certo, così avrebbe un motivo ben valido per passare il mio nome alla Polizia.
  • ... scrive:
    Re: Skype non e' piu' sicuro...
    si si certo, fai impazzire i server... secondo me se vieni segnalato, anche solo per arrivare a provare che non hai fatto niente (anzi, a questo punto devi provare che non FARAI niente :s ) avrai le tue belle rogne.
  • IgaRyu scrive:
    Re: Skype non e' piu' sicuro...
    Skype più sicuro ? dopo che e passato in mano a m$ .. ummmm non ci credo molto.... preferisco dirottare verso servizi tipo https://crypto.cat/
  • anonimo scrive:
    facebook
    è assurdo ccome i film precedano la realta ad esempio il film minority report ha anticipato facebook.
    • fought the law scrive:
      Re: facebook
      - Scritto da: anonimo
      è assurdo ccome i film precedano la realta ad
      esempio il film minority report ha anticipato
      facebook.semmai è il bellissimo romanzo di P.K.Dick che ha anticipato la realtàil film (una cagata pazzesca) ha solo preso spunto dal romanzo (snaturandolo in peggio)
      • MegaJock scrive:
        Re: facebook
        - Scritto da: fought the law
        semmai è il bellissimo romanzo di P.K.Dick che ha
        anticipato la
        realtà
        Tu stai chiedendo ai bimbiminkia che popolano PI di LEGGERE. Ti aspetti troppo.I bimbiminkia che popolano PI vanno a vedere un film dietro l'altro e poi pensano che quella sia la realtà. Per loro Matrix è un documentario. Usciti dal cinema o chiusa la finestra di VLC, anzichè fermarsi un attimo a pensare che hanno visto un'opera di fantasia, si esaltano come dei rinXXXXXXXXti credendosi supereroi di celluloide.E allora si lanciano in interminabili fantasie fecalmasturbatorie su vari forum di sfigati, descrivendo le imprese che compiranno per "liberare internet" o qualche altra scemenza del genere. Sai, serve a cercare di far dimenticare loro tutte le volte in cui sono stati presi per il collo e cacciati a testa in giù in un bidone dei rifiuti.Che è, tra l'altro, il loro posto.
        • krane scrive:
          Re: facebook
          - Scritto da: MegaJock
          - Scritto da: fought the law


          semmai è il bellissimo romanzo di P.K.Dick che
          ha

          anticipato la

          realtà



          Tu stai chiedendo ai bimbiminkia che popolano PI
          di LEGGERE. Ti aspetti
          troppo.

          I bimbiminkia che popolano PI vanno a vedere un
          film dietro l'altro e poi pensano che quella sia
          la realtà. Per loro Matrix è un documentario.
          Usciti dal cinema o chiusa la finestra di VLC,
          anzichè fermarsi un attimo a pensare che hanno
          visto un'opera di fantasia, si esaltano come dei
          rinXXXXXXXXti credendosi supereroi di
          celluloide.

          E allora si lanciano in interminabili fantasie
          fecalmasturbatorie su vari forum di sfigati,
          descrivendo le imprese che compiranno per
          "liberare internet" o qualche altra scemenza del
          genere. Sai, serve a cercare di far dimenticare
          loro tutte le volte in cui sono stati presi per
          il collo e cacciati a testa in giù in un bidone
          dei
          rifiuti.

          Che è, tra l'altro, il loro posto.Tu hai sempre preferito fare lo stesso guardando magnum pi ?
  • Ciao Ciao scrive:
    Se hai letto la spiegazione B...
    Se hai letto la spiegazione B del post precedente... vuol dire cheSEI UN CRETINO DELLA POLIZIA...quindi: cambia mestiere o mettiti a studiare!!! Che le tasse italiane sono alte e io sono stufo di pagare degli incompetenti......ah ...ah.. no... ora ricordo... non sono piu' residente in itaglia, non le pago piu' le tasse in itaglia...meno male.... :P :PQuindi puoi anche rimanere ignorante.. non preoccuparti per 'stavolta...;)Ciau!
  • Ciao Ciao scrive:
    criptare il voip
    ah ecco!! si chiamava Zfone.. adesso me lo installo cosi' la prossima 13enne che sento posso adescarla... :D :D :DWeh spiegazione per 2 diverse categorie:A) Per gli intelligenti della polizia: beh, ci arrivate dasoli che e' uno scherzo!! ;)B) Per i cretini della polizia: weh calma ragazzi!! sto scherzando!!! Mica ce lo ha installato la 13enneil software per criptare il voip!! non riusciremmo a parlarci!! inoltre mica usa il SIP VOIP la 13enne!! e quel software funziona solo con il SIP VOIP difficile da "programmare installare" per una 13enne!!! :D :DCiau! :))))P.S. ...no no, gestori di questo sito, non ringraziatemi per tutte le keyword che vi ho inserito sulla pagina... in cambio mi offrirete una birra alla prima occasione... ;)
  • Enjoy with Us scrive:
    E pensare che...
    ... ci sono dei cretini che continuano ad usare facebook... evidentemente ci godono a farsi spiare dalle autorità, dai cracker, dai finti amici e magari dai veri datori di lavoro... boh che modo elaborato per farsi farsi del male da soli!
    • dimmi chi sei scrive:
      Re: E pensare che...
      facebook non piace tanto neanche a me (ma per alcune cose devo usarlo) per la piega che sta prendendo, però sono dell'idea che se uno lo usa con cervello non ci dovrebbero essere troppi problemi (ad esempio io su fb ho solo il nome/cogn 3/4 foto, nessum mi piace o simile)se ci fosse (tipo un plugin per il browser) userei anche qualcosa per cifrare lato-client le conversazioni, ma poi al ricevente sembrerei paranoico...
      • prova123 scrive:
        Re: E pensare che...
        anche io ho un account in stile francescano, ma quando mi connetto lo faccio in https :)
        • la redazion si riserva di cancellare scrive:
          Re: E pensare che...
          perché giustamente se ti connetti in https allora facebook non può vedere le tue cose
          • panda rossa scrive:
            Re: E pensare che...
            - Scritto da: la redazion si riserva di cancellare
            perché giustamente se ti connetti in https allora
            facebook non può vedere le tue
            coseBasta averci il coockie di fessbuk e fessbuck sa tutto di te.Piu' del 90% dei siti che frequento ha inserito nelle pagine del codice dal sito di fessbuk (lo vedo perche' mi appare la notifica degli script disabilitati), quindi se io avessi un coockie di fessbuk automaticamente fessbuk sa dove vado, quando ci vado, che cosa faccio.Non e' che un profilo vuoto con due foto neutre garantisca tranquillita'.L'unico modo e' NON ACCEDERE A FESSBUK.
          • dimmi chi sei scrive:
            Re: E pensare che...
            quello è vero, lo so... immagino tu stia usando noscript (ricordo quella notifica da quando lo usavo) in teoria uno potrebbe usarlo ugualmente anche se è loggato in fb ?cioè che i cookie sono attivi solo per le pagine di facenook.com e non altre...una cosa che capisco è anche perché se cancello i cookie mi dimentica le password, non dovrebbero essere salvate dal browser?
          • Incubo Notturno scrive:
            Re: E pensare che...
            Puoi usare anche Ghostery. Puoi anche accedere a FB solo in modalità incognita/privata, che dimentica i biscottini quando chiudi la sessione privata, il tab o quel che è a seconda del browser.
          • ... scrive:
            Re: E pensare che...
            Io ho impostato firefox in modo che butti tutto unna volta uscito, che differenza c'è da ghospery?
          • panda rossa scrive:
            Re: E pensare che...
            - Scritto da: ...
            Io ho impostato firefox in modo che butti tutto
            unna volta uscito, che differenza c'è da
            ghospery?Buttare via tutto una volta uscito non serve a molto.Nella sessione in corso, se ti logghi a fb e poi gironzoli per altri siti, fb sa benissimo in che siti vai.Dovresti impostare un profilo solo per fb, ma questo e' impossibile: un utente abbastanza sgamato da saper navigare con piu' profili, su fb non ci va.
  • eruijunb scrive:
    rtdersdf
    l'intercettazione è un'eccezione e non la regola.[img]http://www.digoko.info./kv.gif[/img]
  • AxAx scrive:
    Io nel profilo ho messo che ho 110 anni.
    Mi monitoreranno anche se parlo con settantenni?
  • attonito scrive:
    Il Grande Fratello
    Non puoi piu' neanche progettare un assassinio coi tuoi amici su Facebook che subito l'FBI ti sfonda la porta di casa! Ma che mondo e'?!?!?!
  • John Petrucci Blu scrive:
    pOi
    Il megacomputer di Person of Interest inizia a prendere forma...
  • Johnny Il Bello scrive:
    Prevenire e' meglio che curare...
    in usa fanno così.In italia, ehh chiamateci quando c'e' scappato il morto.
    • andy scrive:
      Re: Prevenire e' meglio che curare...
      - Scritto da: Johnny Il Bello
      in usa fanno così.

      In italia, ehh chiamateci quando c'e' scappato il
      morto.Quoto!
      • drainedbrain scrive:
        Re: Prevenire e' meglio che curare...
        Ma siete seri? E' la cosa più terribile che possa succedere. Io già da tempo devio le discussioni quanto più possibile su altri strumenti un filino più sicuri, come Skype.Ok, non è sicuro neanche quello, però quantomeno si tratta di comunicazioni criptate peer to peer e quindi server di mezzo per ora non ce ne sono, l'intercettazione è un'eccezione e non la regola.L'ideale sarebbero altri strumenti, ma poi diventa difficile comunicare con la "gente comune".
        • krane scrive:
          Re: Prevenire e' meglio che curare...
          - Scritto da: drainedbrain
          Ma siete seri? E' la cosa più terribile che possa
          succedere. Io già da tempo devio le discussioni
          quanto più possibile su altri strumenti un filino
          più sicuri, come Skype.
          Ok, non è sicuro neanche quello, però quantomeno
          si tratta di comunicazioni criptate peer to peer
          e quindi server di mezzo per ora non ce ne sono,
          l'intercettazione è un'eccezione e non la
          regola.
          L'ideale sarebbero altri strumenti, ma poi
          diventa difficile comunicare con la "gente
          comune".Pidgin + OTR ???
          • drainedbrain scrive:
            Re: Prevenire e' meglio che curare...
            Eh magari ... e poi con chi lo uso :P
          • krane scrive:
            Re: Prevenire e' meglio che curare...
            - Scritto da: drainedbrain
            Eh magari ... e poi con chi lo uso :PCon tutti quelli che non sono in grado di andare criptato lo usi normalmente, con alcuni in grado vai di OTR, tanto lo switch e' automatico, se trova un otr dall'altra parte cripta altrimenti no.
          • drainedbrain scrive:
            Re: Prevenire e' meglio che curare...
            Diciamo che quando si tratta di cose serie uno si attrezza e si organizza, con chi è possibile tanto meglio, nei restanti casi purtroppo uno non può fare a meno di strumenti mainstream.Tra l'altro skype ha dichiaratamente una backdoor per l'intercettazione, però è analoga a quello che succede per i telefoni quantomeno in italia quindi non è una falla critica nella maggior parte dei casi.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Prevenire e' meglio che curare...
            su skype non c'è una blackdoor, se no perchè alcuni stati, rompevano le palle agli sviluppatori di skype per permettere d'intercettare le chiamate con tale strumento ?E Microsoft che ha snaturato la rete skype mettendo dei propri server, per facilitare l'intercettazione.Comunque nei telefoni non c'è una black door, ma intercettano le chiamate con strumenti appositi.
          • Pluto scrive:
            Re: Prevenire e' meglio che curare...
            Qualche precisazione:
            su skype non c'è una blackdoor, se no perchè
            alcuni stati, rompevano le palle agli
            sviluppatori di skype per permettere
            d'intercettare le chiamate con tale strumento
            ?Perché era ancora il tempo in cui Skype era P2P, e non era nelle mani dei programmatori Microsft.Quindi gli Stati non avevano modo per intercettare il traffico cifrato e decentralizzato.
            E Microsoft che ha snaturato la rete skype
            mettendo dei propri server, per facilitare
            l'intercettazione.Ok, ti sei risposto da solo alla questione qui sopra.
            Comunque nei telefoni non c'è una black door, ma
            intercettano le chiamate con strumenti
            appositi.Nei telefoni non c'è una blackdoor PERCHE' si riesce ad intercettare con altri strumenti appositi.La "mancanza" della backdoor è una conseguenza! Ed è la conseguenza al fatto che si possono intercettare anche senza (anche se la backdoor manca).Se la Microsoft non avesse modificato la struttura di Skype ALLORA avrebbe messo una backdoor.Ma è possibile reversare un programma, trovare la backdoor e modificare il codice di un eseguibile al volo (una vota caricato in memoria) o creare delle versioni di skype backdoor-free... quindi la soluzione migliore per intercettare è stata proprio quella di modificare la struttura della rete facendola "intercettabile per natura". Proprio com'è la rete dei telefoni classici.In questo modo, non importa che software hai (se hai uno Skype normale, o modificato in casa) perché anche se cambi l'"apparecchio telefonico" è la rete stessa che permette l'intercettazione.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Prevenire e' meglio che curare...
            - Scritto da: Pluto

            Ok, ti sei risposto da solo alla questione qui
            sopra.Potevi leggere tutto invece di darti tante arie!Comunque conosco gente che diceva che skype si poteva intercettare pure prime....ehm... lol :D

            Nei telefoni non c'è una blackdoor PERCHE' si
            riesce ad intercettare con altri strumenti
            appositi.
            La "mancanza" della backdoor è una conseguenza!
            Ed è la conseguenza al fatto che si possono
            intercettare anche senza (anche se la backdoor
            manca).Visto che le attuali infrastutture telefoniche sono in chiaro, non ci vuole chi sa quali oscuri mezzi per intercettare le chiamte, eh ?Anche perchè se non erro le attuali reti di telefonia non hanno nulla per il criptaggio, di loro.
            Se la Microsoft non avesse modificato la
            struttura di Skype ALLORA avrebbe messo una
            backdoor.
            Ma è possibile reversare un programma, trovare la
            backdoor e modificare il codice di un eseguibile
            al volo (una vota caricato in memoria) o creare
            delle versioni di skype backdoor-free... quindi
            la soluzione migliore per intercettare è stata
            proprio quella di modificare la struttura della
            rete facendola "intercettabile per natura".
            Proprio com'è la rete dei telefoni
            classici.Questo secondo me, mi ha fatto passare la voglia di non usare più skype, però ho amici che pensano che sono un paranoico del tipo: "ma chi vuoi che s'interessi a quello che diciamo.Poveri noi...
            In questo modo, non importa che software hai (se
            hai uno Skype normale, o modificato in casa)
            perché anche se cambi l'"apparecchio telefonico"
            è la rete stessa che permette
            l'intercettazione.Auspico un'alternativa anti acquisizione.
          • Pluto scrive:
            Re: Prevenire e' meglio che curare...

            Visto che le attuali infrastutture telefoniche
            sono in chiaro, non ci vuole chi sa quali oscuri
            mezzi per intercettare le chiamte, eh
            ?Proprio così.Comunque quello che fa la differenza non è essere in chiaro o cifrato.Se le telefonate fossero cifrate dal tuo telefono alla centralina della Telecom, e l'impianto per intercettare è installato nella centralina della Telecom non cambierebbe nulla. Cioè: magari nessuno ti potrebbe intercettare attaccandosi alla tua linea telefonica (e già questo non sarebbe male) ma la polizia o la Telecom (mi ricordo che c'è stato un caso di spionaggio) può intercettarti lo stesso perché loro avrebbero acXXXXX alla trasmissione quando questa viene decifrata.E questo è ciò che succede con Skype. La centralina (di Microsoft) è dove arrivano tutte le connessioni cifrate, ma loro possono decifrarle.Con la struttura P2P c'è la differenza. Anche se teoricamente sarebbe possibile che il client Skype con una backdoor ti spedisca una copia in chiaro del traffico..., se non esiste una backdoor e la connessione è cifrata punto-a-punto il 'punto' in cui installare il "registratore" per intercettare la trasmissione è sul computer del destinatario della telefonata (o sul quello del mittente). Visto che sarebbe come usare un telefono con OTR.
            Anche perchè se non erro le attuali reti di
            telefonia non hanno nulla per il criptaggio, di
            loro.E' vero.
        • attonito scrive:
          Re: Prevenire e' meglio che curare...
          - Scritto da: drainedbrain
          Ma siete seri? E' la cosa più terribile che possa
          succedere. Io già da tempo devio le discussioni
          quanto più possibile su altri strumenti un filino
          più sicuri, come Skype.disse l'ingenuo mentre la polizia lo stava registrando....

          Ok, non è sicuro neanche quello, però quantomeno
          si tratta di comunicazioni criptate peer to peer
          e quindi server di mezzo per ora non ce ne sono,
          l'intercettazione è un'eccezione e non la
          regola.ed avendo la chiave, la tua connessione criptata equivale ad urlare da un balcone al baldone al dila della strada.
          L'ideale sarebbero altri strumenti, ma poi
          diventa difficile comunicare con la "gente
          comune".infatti la gente non comune non usa quella roba li'.
          • drainedbrain scrive:
            Re: Prevenire e' meglio che curare...
            Da un punto di vista reale, la sicurezza di Skype è la stessa sicurezza che hai usando il telefono normale, non mi risulta ci siano server in ascolto che automaticamente fanno non so che cosa.Diciamo che io non sono un fan di skype, ma lo ponevo a paragone commentando la notizia di Facebook che ad oggi si sta rivelando il più grande strumento di controllo mai messo in atto nella storia dell'umanità.
          • krane scrive:
            Re: Prevenire e' meglio che curare...
            - Scritto da: drainedbrain
            Da un punto di vista reale, la sicurezza di Skype
            è la stessa sicurezza che hai usando il telefono
            normale, non mi risulta ci siano server in
            ascolto che automaticamente fanno non so che
            cosa.
            Diciamo che io non sono un fan di skype, ma lo
            ponevo a paragone commentando la notizia di
            Facebook che ad oggi si sta rivelando il più
            grande strumento di controllo mai messo in atto
            nella storia dell'umanità.Beh, ora che hanno centralizzato e diminuito di numero di server preoccupa ancora di piu' in questo senso.
          • attonito scrive:
            Re: Prevenire e' meglio che curare...
            - Scritto da: drainedbrain
            Da un punto di vista reale, la sicurezza di Skype
            è la stessa sicurezza che hai usando il telefono
            normale, non mi risulta ci siano server in
            ascolto che automaticamente fanno non so che
            cosa.infatti, NON ti risulta.
            Diciamo che io non sono un fan di skype, ma lo
            ponevo a paragone commentando la notizia di
            Facebook che ad oggi si sta rivelando il più
            grande strumento di controllo mai messo in atto
            nella storia dell'umanità.vero. ma la cosa piu triste e' che quegli ibecilli godono a farsi spiare.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Prevenire e' meglio che curare...
          A dire il vero, micrtosoft, da quando ci ha messo le mani su skype ha devastato la rete p2p e fa tutto tramite server.
        • IgaRyu scrive:
          Re: Prevenire e' meglio che curare...
          Skype più sicuro ? dopo che e passato in mano a m$ .. ummmm non ci credo molto.... preferisco dirottare verso servizi tipo https://crypto.cat/IG
        • IgaRyu scrive:
          Re: Prevenire e' meglio che curare...
          Skype più sicuro ? dopo che e passato in mano a m$ .. ummmm non ci credo molto.... preferisco dirottare verso servizi tipo https://crypto.cat/
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Prevenire e' meglio che curare...
      - Scritto da: Johnny Il Bello
      in usa fanno così.

      In italia, ehh chiamateci quando c'e' scappato il
      morto.OLDhttp://www.ilmessaggero.it/primopiano/cronaca/agrigento_18enne_su_facebook_dice_addio_agli_amici_e_si_impicca/notizie/207967.shtml
    • cognome scrive:
      Re: Prevenire e' meglio che curare...
      Intercettare tutte le telefonate, tutti gli SMS, tutte le email e telecamere in ogni casa in ogni bagno e in ogni camera da letto.Negli USA fanno così.In Italia, mancano i soldi.
      • ospite scrive:
        Re: Prevenire e' meglio che curare...
        - Scritto da: cognome
        Intercettare tutte le telefonate, tutti gli SMS,
        tutte le email e telecamere in ogni casa in ogni
        bagno e in ogni camera da
        letto.

        Negli USA fanno così.Lo sai perchè la Macchina l'hai costruita tu ? Fan di Person of Interest ?
    • gongolo scrive:
      Re: Prevenire e' meglio che curare...
      - Scritto da: Johnny Il Bello
      in usa fanno così.

      In italia, ehh chiamateci quando c'e' scappato il
      morto.E infatti in america hanno uno dei tassi di omicidio più bassi del mondo, vero? (rotfl)
    • David scrive:
      Re: Prevenire e' meglio che curare...
      In effeti negli USA non muore nessuno...
    • Cotton scrive:
      Re: Prevenire e' meglio che curare...
      In Italia ti sbattono in detenzione preventiva, anche per anni, prima di scoprire (o di appurare) la tua innocenza.Informarsi un po prima di "quotare".... a vanvera.
    • fought the law scrive:
      Re: Prevenire e' meglio che curare...
      - Scritto da: Johnny Il Bello
      in usa fanno così.anche i nazisti lo facevano: sopprimere donne e bambini ebrei per prevenire...
      In italia, ehh chiamateci quando c'e' scappato il morto.qualunquismo della più infima specie
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    ???
    <i
    Non è dato sapere se il sistema preveda l'archiviazione degli stralci di chat all'interno dei server, una problematica che farebbe insorgere gli attivisti della privacy. </i
    Su Facebook tutte le chat vengono GIA' ADESSO archiviate tra i messaggi privati degli utenti che vi prendono parte... Di fatto le chat di FB altro non sono che sequenze di messaggi privati.Quindi non ho capito questa parte dell'articolo...
    • Surak 2.0 scrive:
      Re: ???
      - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
      <i
      Non è dato sapere se il sistema
      preveda l'archiviazione degli stralci di chat
      all'interno dei server, una problematica che
      farebbe insorgere gli attivisti della privacy.
      </i



      Su Facebook tutte le chat vengono GIA' ADESSO
      archiviate tra i messaggi privati degli utenti
      che vi prendono parte... Di fatto le chat di FB
      altro non sono che sequenze di messaggi
      privati.
      Quindi non ho capito questa parte dell'articolo...Neanche l'autore
    • fought the law scrive:
      Re: ???
      - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
      <i
      Non è dato sapere se il sistema
      preveda l'archiviazione degli stralci di chat
      all'interno dei server, una problematica che
      farebbe insorgere gli attivisti della privacy.
      </i



      Su Facebook tutte le chat vengono GIA' ADESSO
      archiviate tra i messaggi privati degli utenti
      che vi prendono parte... Di fatto le chat di FB
      altro non sono che sequenze di messaggi
      privati.
      Quindi non ho capito questa parte dell'articolo...forse il dubbio, cioè quello che intendevano chiedersi è:archiviano tutto sui server di FB o su quelli di CIA e NSA? o entrambe le cose?
Chiudi i commenti