WebTheatre/ Le strade dell'interattività

di G. Niola - Una storia divisa in rivoli che seguono i protagonisti, generando sguardi parziali su una vicenda già interamente online. Per sciogliere le questioni in sospeso, l'autore chiede clic

Roma – Di tutti i professionisti del cinema che in Italia stanno tentando timidamente di misurarsi con la webserialità Flavio Parenti è l’unico a prendere la questione di petto. Non solo ci si butta a capofitto invece che con il freno a mano tirato (come ad esempio hanno fatto i 4 attori di Last Day ) ma cerca anche di realizzare qualcosa di diverso, senza riciclare in rete idee che in realtà avrebbero avuto più senso al cinema o in televisione.
Già l’anno scorso aveva portato online i 10 episodi di #ByMySide , webserie di periferia, basata sui presupposti di Aspettando Godot (un gruppo di persone attende l’arrivo di un’altra e nel farlo parla e sviscera misteri e aspettative) ma contaminata con un po’ di giallo, e l’aveva fatto con una buona cognizione del mezzo e una grande campagna promozionale. Alla fine la webserie si è attestata sulle 30.000 visualizzazioni di media, risultato ragguardevole.

Days

Adesso, invece, il nuovo progetto è decisamente più ambizioso ma forse meno riuscito. Si tratta di Days , webserie che da una settimana è arrivata online tutta intera.
Tutti i 45 episodi sono infatti stati messi in Rete subito, visto il particolare meccanismo narrativo. Days è una webserie che si autodefinisce “interattiva”, ovvero una serie nella quale al termine di ogni episodio è possibile scegliere quale dei 4 personaggi protagonisti si vorrà seguire in quello successivo. È un racconto corale, una storia che si svolge lungo tre giornate e che gli utenti possono vedere saltando da un personaggio all’altro oppure decidendo di seguire sempre il medesimo e fruire solo della sua linea narrativa (la quale sarà inevitabilmente incompleta, poiché tanti elementi sono svelati nelle linee narrative degli altri).
È insomma una webserie corale, nella quale invece che esserci un montaggio che passa da un personaggio all’altro, l’utente deve selezionare quale parte della storia seguire di 4 minuti in 4 minuti (tanto dura ogni episodio). Non c’è possibilità di modificare l’andamento della storia, solo di scegliere che personaggio guardare, su questo l’autore è abbastanza chiaro: “Vengo dal teatro e reco un grande rispetto per il poeta: per me una storia è sacra e deve essere tutelata in tutti i modi. Chi dà la possibilità ad uno spettatore di modificare la storia con una scelta manca di rispetto alla poesia, alla sua interezza, alla sua profonda coesione intellettuale, alla sua inconsapevole deità. Detto in parole semplici, schifo l’intervento dello spettatore nella storia: è una forma di prostituzione narrativa che non rispetto”.

Tuttavia è proprio in quest’idea di interazione, nel dare agli utenti la possibilità di comporre la storia a piacimento scegliendo il punto di vista attraverso il quale seguirla, che sta il difetto maggiore di Days. Perché l’utente non è mai abile quanto l’autore nell’organizzare il racconto né tutti possono (come auspica la serie) ripercorrere più volte la storia per seguirla da punti di vista differenti e comprendere bene tutto. Lo spettro dell’interazione aleggia sulle webserie da anni e pare fare solo danni, esclusi i casi in cui è solo uno specchietto per le allodole.
Ed è un peccato, perché Days non è assolutamente una webserie campata in aria, è girata bene e recitata in maniera decente.
In linea con quanto si produce e si scrive per la rete in Italia, anche Days punta su quei territori disertati da cinema e televisione, sul postapocalittico e sui misteri, non nascondendo mai di avere in mente Lost. Ci sono allarmi, numeri, una specie di bunker (anche se non sotterraneo) con dei computer e delle persone isolate che si fanno la guerra tra di loro. Soprattutto ci sono una valanga di punti interrogativi e poche risposte, il perché lo si scopre nell’ultimo episodio quando Flavio Parenti stesso, l’autore, si rivolge allo spettatore spiegando che l’unico modo per fare una seconda stagione è ottenere visualizzazioni, e invita alla condivisione.

E proprio il lato delle view , cioè il successo, è il più complesso da valutare, vista la modalità narrativa. Di certo i due video che fanno da “ingresso”, quelli cioè che vede chiunque voglia iniziare, insieme fanno circa 26mila visualizzazioni dopo più o meno una settimana online, tuttavia è anche vero che il primo video di una webserie è sempre molto più cliccato degli altri, in virtù della campagna promozionale (in questo caso molto buona). I video successivi si dividono il patrimonio di utenti e cominciano con poco meno di 2mila visualizzazioni l’uno e, com’è normale, calano con il procedere della storia, fino ad arrivare agli ultimi che hanno tra le 500 e 300 visualizzazioni l’uno.
La storia, se seguita tutta una volta, dura circa mezz’ora ed è composta da più o meno 11 video, dunque 45 video (perché i personaggi sono 4) ad una media di 1.000 visualizzazioni l’uno. Un risultato non esaltante (ma nemmeno pessimo) anche per essere la prima settimana.

DAYS TRAILER

DAYS: LA WEBSERIE – STAGIONE 1

Gabriele Niola
Il blog di G.N.

I precedenti scenari di G.N. sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Funz scrive:
    Che ridere
    Tutti a pontificare la morte di Google, e invece pare che la notizia fosse un tantino prematura.Come quella secondo la quale Android avrebbe perso la gara e non avrebbe mai raggiunto le vendite di Apple.Macachi, aggiornate le vostre palle (di cristallo)! :p
  • giovo75 scrive:
    Re: Maxis
    O nelle mautande in altri casi? ;)
  • giovo75 scrive:
    mah
    Ruppolo, ma ci sei o ci fai? Fintanto che te la suoni e te la racconti puoi anche crederci! Semplicemente facendo meno cose iOS ha una latenza minore, forse... So che qs articoli ti rendono felice, ma è un da un po che vieni smentito, e la tanto sbandierata superiorità che tanto ti riempie, molti stanno capendo che era solo fuffa... Già il CES di qs anno ha mostrato la penetrazione di Android in ambiti finora di nicchia! Cmq resta pure nella tutta caverna (non giardino) a trollare ;)
    • crumiro scrive:
      Re: mah
      Lascia stare i vari Ruppoli.Magari prima o poi anche Massimino leverà le tende e tornerà a rompere i maroni con il suo iPhone su qualche forum di gamers.
      • aphex_twin scrive:
        Re: mah
        Ma se fino a ieri dicevate che Apple <u
        censura </u
        i giochi !!!Ma andate a nascondervi va. :@
        • crumiro scrive:
          Re: mah
          Non hai capito un razzo: massimino mio ha uno spiccato amore per il gaming.E anche in quei forum riesce a smaronare con Apple.Pensa tu.PS: calmati.
  • giovo75 scrive:
    Maxis
    Maxis aveva previsto tutto, siete in ritardo :pAhahahahhaha
    • Jacopo scrive:
      Re: Maxis
      - Scritto da: giovo75
      Maxis aveva previsto tutto, siete in ritardo :p
      AhahahahhahaTrnquillo Gio, Google con Andoird non mangerà il panettone quest'anno...Dobbiamo farcene una ragione :(
      • giovo75 scrive:
        Re: Maxis
        D'altronde Jacopo lui vede tutti i giorni prodotti Android sugli scaffali ormai invenduti, vede best apps solo per iOS (6 su 10 sono Android ;)), vede contenuti solo per iOS, vede la linea in borsa di Google nettamente in falling e quindi consiglia un strong sell! Con Android ci guadagnano solo gli OEM (e può essere per ora che gli introiti non siano elevati), ed altre tiritere....AhahahahaPer carità, magari il prossimo trimestre, ma per ora il suo pontificare p fuffa....Vorrei che la mia azienda versasse in cattive acque come quelle descritte da Maxis per Google....
        • Jacopo scrive:
          Re: Maxis
          - Scritto da: giovo75
          D'altronde Jacopo lui vede tutti i giorni
          prodotti Android sugli scaffali ormai invenduti,
          vede best apps solo per iOS (6 su 10 sono Android
          ;)), vede contenuti solo per iOS, vede la linea
          in borsa di Google nettamente in falling e quindi
          consiglia un strong sell! Con Android ci
          guadagnano solo gli OEM (e può essere per ora che
          gli introiti non siano elevati), ed altre
          tiritere....Ahahahaha
          Per carità, magari il prossimo trimestre, ma per
          ora il suo pontificare p
          fuffa....
          Vorrei che la mia azienda versasse in cattive
          acque come quelle descritte da Maxis per
          Google....Eh, ma sai, è che chi compra android lo fa senza volerlo perchè comprano tutti i terminali da 79 euro!!! (non so su che basi venga detto e NESSUNO mi ha ancora mostrato un prospetto delle vendite del 2012 con i terminali più venduti)Quindi dobbiamo solo aspettare che arrivi Tizen ad asfaltare Android!! (se non lo sai TIzen è quel sistema di cui non si sa nulla ma che a dire di persone MOLTO informate Samsung sta spingendo da morire per soppiantare android, infatti hanno detto che probabilmente l'S4 lo monterà!!)
          • giovo75 scrive:
            Re: Maxis
            Ho letto di Tizen, ma solo una mente malata può pensare che il suo lancio sarà a breve.... Concordo sul fatto che Samsung potrebbe volere la sua piattaforma indipendente, ma ritengo improbabile (ergo suicida) che abbandoni Android prima di 2 o 3 anni. Per carità, potrebbe anche stupirci, ma dubito che la gente continui ad acquistare cose nuove e non compatibili con le precedenti. Se ho comprato app per Android mi tocca mollare tutto per Tizen (ho letto di compatibilità ma ne dubito prima di una release sicura e stabile). Loro sanno meglio di noi cosa bolle in pentola ma lo spirito critico ci distingue dagli animali, quindi ecco il perché delle mie sensazioni!Il peggio che si può fare è sottovalutare il nostro avversario, e mi sembra che da ormai un paio di anni Maxis e gli altri (es ruppolo) lo fanno nei confronti di Android e BigG....
          • Jacopo scrive:
            Re: Maxis
            Guarda, se escono nuovi sistemi io sono solo contento!Utilizzo tutto e mi piace provare sempre nuove cose (come penso dovrebbe fare ogni informatico!)Quindi con la presentazione di Ubuntu Mobile e gli altri a seguire, a parer mio, sono solo nuovi possibili orizzonti!Per i vari troll (di qualunque schieramento) non li considero nemmeno, mi fanno solo ridere, guardo solo ai fatti e alle mie esperienze se posso!Quindi si Andoird fallirà (come è avvenuto a Symbian per esempio) lo vedremo solo a fatto compiuto!Ora come ora è il leader nel mercato e sta abbracciando non solo il mobile (inteso come cell + tablet) ma anche altre categorie come domotica, tv, console ecc!
          • giovo75 scrive:
            Re: Maxis
            Pienamente daccordo.Io sono un amante delle nuove tecnologie e non un informatico puro (programmo a basso livello per dispositivi embedded), però sono anche un pò "tifoso", anche se non legato ad una azienda stile setta, e quindi mi schiero a favore di Android, e ben vengano anche altre piattaforme come appunto Ubuntu o Mozilla. Credo che il migliore per qualità/prezzo vincerà, ma non si può certo stare sugli allori in questo mondo, quindi le vittorie sono sempre a tempo determinato :D!Ho visto anche che negli ultimi mesi (alla faccia del buon Ruppolo che vantava che gli sviluppatori programmano solo per iOS), come tu citavi, Android è entrato di prepotenza in molti settori oltre al mobile, appunto, come già citavi. Staremo a vedere, e qualche piccola ripicca contro i troll ci sta eccome ;)!
          • Jacopo scrive:
            Re: Maxis
            Io utilizzo sia IOS che Android sul mobilee Winzoz + Linux sul fisso.Devo dire che preferisco Android + Linux però non disprezzo nulla (tranne windows che lo tengo solo per giocare :) ed in ambito professionale)Per le App posso dire che tra i due sistemi, a mio parere, non c'è più disparità ne per numero ne per qualità!Come detto prima io aspetto, guardo e mi diverto! Se poi cambierà qualcosa mi affiancherò semplicemente a quello che più mi attirerà! :)Mi dispiace solo per i vari troll, se gli fallisce il loro amato prodotto che faranno?
          • giovo75 scrive:
            Re: Maxis
            Io non uso iOS perchè lo vedo scomodissimo. Ritengo sia un buon sistema, ma solo le limitazioni che mi impone (esempio iTunes!!!!!!!!) bastano ed avanzano per farmi scappare! Inoltre anche il display da 3.5" lo ritengo arcaico. Per i tablet ritengo siano dei giocattolini e per quel che devo (e voglio fare) proprio non mi interessano. Quindi ora come ora servizi+qualità+prezzo, beh la risposta è semplice e scontata ;)!
          • Jacopo scrive:
            Re: Maxis
            IOS lo utilizzo sull'iphone + ipad della mia fidanzata, ma nulla più!e come per te trovo troppe limitazioni per il MIO utilizzo quotidiano!
          • giovo75 scrive:
            Re: Maxis
            Anche le ultime mie 2 "amiche" avevano iphone ed ipad... E iOS non era l'unico ad essere limitato ;)! Ahahahah!
          • Jacopo scrive:
            Re: Maxis
            - Scritto da: giovo75
            Anche le ultime mie 2 "amiche" avevano iphone ed
            ipad... E iOS non era l'unico ad essere limitato
            ;)!
            Ahahahah!Bhè dai, non è così tanto limitato, solo non mi ci trovo e mi rende più difficili alcune operazioni per me quotidiane!
          • ruppolo scrive:
            Re: Maxis
            - Scritto da: giovo75
            Ho visto anche che negli ultimi mesi (alla faccia
            del buon Ruppolo che vantava che gli sviluppatori
            programmano solo per iOS), come tu citavi,
            Android è entrato di prepotenza in molti settori
            oltre al mobile, appunto, come già citavi.
            Staremo a vedere, e qualche piccola ripicca
            contro i troll ci sta eccome
            ;)!Com'è entrato, uscirà.Android è un sistema inferiore, e questa intervista lo dimostra:http://www.dday.it/redazione/8243/IK-Multimedia-il-made-in-Italy-che-funziona-video.htmlÈ un'intervista di DDAY.it a Enrico Iori, fondatore e CEO di IK Multimedia, produttore di applicazioni e strumenti per musicisti dal 1996. Intervista occorsa durante il Consumer Electronics Show a Las Vegas, Gennaio 2013.Trascrizione di un tratto dal minuto 8:05 al minuto 9:58: <i
            DDAY.it: "Senti, le vostre applicazioni sono nate, e comunque i vostri strumenti sono nati per iPhone, per iPad, per il mondo Apple. Vi piace particolarmente, c'è un motivo...? tu ci hai detto che è sempre stato storicamente il mondo dei creativi quindi anche della musica, però visto che oggi stiamo parlando di eco sistemi che si stanno trasformando, quindi Android, Windows Phone, poi addirittura oggi si parla di altri che si vogliono presentare sul mercato. Come cambia il vostro approccio di fronte a questo mondo che si trasforma?"Iori:"Allora, come diciamo... nel computer noi abbiamo sempre supportato Macintosh ma anche Windows PC, abbiamo cominciato proprio da questa fiera, abbiamo annunciato la prima applicazione per Android. La piattaforma non è esattamente comparabile alla piattaforma Apple per un problema specifico dei musicisti, quindi non è possibile fare tutto quello che si fa su iOS, su Android ma si può..."DDAY.it: "Diciamo anche perché, che così..."Iori:"Il motivo è la latenza. La latenza che si ottiene, che è il tempo che è impiegato per inserire un segnale, processarlo e farlo uscire, con un iPhone e un iPad questo tempo è così breve che un musicista non percepisce il ritardo che inevitabilmente c'è."DDAY.it: "Quindi lo puoi usare anche sul palco mentre suoni dal vivo..."Iori:"Lo puoi usare sul palco e hai la stessa impressione di uno strumento che puoi suonare dal vivo. Sull'Android al momento questi tipi di applicazioni non sono possibili. Puoi registrare, puoi fare elaborazioni non in tempo reale, ma tutto quello che è real time, playing, cioè suonare dal vivo in tempo reale con gli effetti applicati in tempo reale o con i suoni generati in tempo reale... non siamo ancora pronti su quella piattaforma." </i
            Il problema è la latenza, la stessa che determina i lag dell'interfaccia. Cose già dette due anni fa, da un ingegnere (nel suo blog) che ha lavorato al progetto Android. Esso affermava che per rimediare a ciò bisognava riscrivere totalmente Android. E come ulteriore prova per chiudere il cerchio ci mettiamo il fatto che Android è nato come sistema per competere con Blackberry, e solo dopo che Eric ha visto cosa stava facendo Apple ha fermato tutto e cambiato rotta.Eccolo qui, l'originale androide, in tutto il suo splendore:http://www.youtube.com/watch?v=muIqc7TP1bsE non basteranno 8 core e 1,8 GHz (o quello che è) a rimediare un sistema progettato per tutt'altro utilizzo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 gennaio 2013 20.33-----------------------------------------------------------
          • Trollollero scrive:
            Re: Maxis
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: giovo75

            Ho visto anche che negli ultimi mesi (alla
            faccia

            del buon Ruppolo che vantava che gli
            sviluppatori

            programmano solo per iOS), come tu citavi,

            Android è entrato di prepotenza in molti
            settori

            oltre al mobile, appunto, come già citavi.

            Staremo a vedere, e qualche piccola ripicca

            contro i troll ci sta eccome

            ;)!

            Com'è entrato, uscirà.
            Android è un sistema inferiore, e questa
            intervista lo
            dimostra:

            http://www.dday.it/redazione/8243/IK-Multimedia-il

            È un'intervista di DDAY.it a Enrico Iori,
            fondatore e CEO di IK Multimedia, produttore di
            applicazioni e strumenti per musicisti dal 1996.
            Intervista occorsa durante il Consumer
            Electronics Show a Las Vegas, Gennaio
            2013.

            Trascrizione di un tratto dal minuto 8:05 al
            minuto
            9:58:

            <i
            DDAY.it:
            "Senti, le vostre applicazioni sono nate, e
            comunque i vostri strumenti sono nati per iPhone,
            per iPad, per il mondo Apple. Vi piace
            particolarmente, c'è un motivo...? tu ci hai
            detto che è sempre stato storicamente il mondo
            dei creativi quindi anche della musica, però
            visto che oggi stiamo parlando di eco sistemi che
            si stanno trasformando, quindi Android, Windows
            Phone, poi addirittura oggi si parla di altri che
            si vogliono presentare sul mercato. Come cambia
            il vostro approccio di fronte a questo mondo che
            si
            trasforma?"

            Iori:
            "Allora, come diciamo... nel computer noi abbiamo
            sempre supportato Macintosh ma anche Windows PC,
            abbiamo cominciato proprio da questa fiera,
            abbiamo annunciato la prima applicazione per
            Android. La piattaforma non è esattamente
            comparabile alla piattaforma Apple per un
            problema specifico dei musicisti, quindi non è
            possibile fare tutto quello che si fa su iOS, su
            Android ma si
            può..."

            DDAY.it:
            "Diciamo anche perché, che così..."

            Iori:
            "Il motivo è la latenza. La latenza che si
            ottiene, che è il tempo che è impiegato per
            inserire un segnale, processarlo e farlo uscire,
            con un iPhone e un iPad questo tempo è così breve
            che un musicista non percepisce il ritardo che
            inevitabilmente
            c'è."

            DDAY.it:
            "Quindi lo puoi usare anche sul palco mentre
            suoni dal
            vivo..."

            Iori:
            "Lo puoi usare sul palco e hai la stessa
            impressione di uno strumento che puoi suonare dal
            vivo. Sull'Android al momento questi tipi di
            applicazioni non sono possibili. Puoi registrare,
            puoi fare elaborazioni non in tempo reale, ma
            tutto quello che è real time, playing, cioè
            suonare dal vivo in tempo reale con gli effetti
            applicati in tempo reale o con i suoni generati
            in tempo reale... non siamo ancora pronti su
            quella
            piattaforma."
            </i


            Il problema è la latenza, la stessa che determina
            i lag dell'interfaccia. Cose già dette due anni
            fa, da un ingegnere (nel suo blog) che ha
            lavorato al progetto Android. Esso affermava che
            per rimediare a ciò bisognava riscrivere
            totalmente Android. E come ulteriore prova per
            chiudere il cerchio ci mettiamo il fatto che
            Android è nato come sistema per competere con
            Blackberry, e solo dopo che Eric ha visto cosa
            stava facendo Apple ha fermato tutto e cambiato
            rotta.
            Eccolo qui, l'originale androide, in tutto il suo
            splendore:
            http://www.youtube.com/watch?v=muIqc7TP1bs

            E non basteranno 8 core e 1,8 GHz (o quello che
            è) a rimediare un sistema progettato per
            tutt'altro
            utilizzo.
            --------------------------------------------------
            Modificato dall' autore il 23 gennaio 2013 20.33
            --------------------------------------------------Ripeto la domanda: com'e' che a un tizio che per campare vende ferraglia Apple e' permesso utilizzare il forum come una vetrina pubblicitaria a costo zero ?
          • panda rossa scrive:
            Re: Maxis
            - Scritto da: Trollollero
            Ripeto la domanda: com'e' che a un tizio che per
            campare vende ferraglia Apple e' permesso
            utilizzare il forum come una vetrina
            pubblicitaria a costo zero
            ?Abbiamo gia' risposto piu' volte a questa domanda.Finche' il tizio in questione risponde sul forum non va sul cavalcavia a tirare sassi a tutte le auto che non hanno l'adesivo della mela sul cofano.Quindi tu dagli corda cosi' contribuisci a fare un servizio di utilita' sociale.
          • Gianluca70 scrive:
            Re: Maxis
            +1Questa te la quoto al 101% :D
          • iFart scrive:
            Re: Maxis
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Trollollero


            Ripeto la domanda: com'e' che a un tizio che
            per

            campare vende ferraglia Apple e' permesso

            utilizzare il forum come una vetrina

            pubblicitaria a costo zero

            ?

            Abbiamo gia' risposto piu' volte a questa domanda.
            Finche' il tizio in questione risponde sul forum
            non va sul cavalcavia a tirare sassi a tutte le
            auto che non hanno l'adesivo della mela sul
            cofano.
            Quindi tu dagli corda cosi' contribuisci a fare
            un servizio di utilita'
            sociale.A tirare i sassi ci pensa maxsix...
          • Darwin scrive:
            Re: Maxis
            [yt]xDr7fi1gFco[/yt]
          • giovo75 scrive:
            Re: Maxis
            Ruppolo, ma ci sei o ci fai? Fintanto che te la suoni e te la racconti puoi anche crederci! Semplicemente facendo meno cose iOS ha una latenza minore, forse... So che qs articoli ti rendono felice, ma è un da un po che vieni smentito, e la tanto sbandierata superiorità che tanto ti riempie, molti stanno capendo che era solo fuffa... Già il CES di qs anno ha mostrato la penetrazione di Android in ambiti finora di nicchia! Cmq resta pure nella tutta caverna (non giardino) a trollare ;)
          • Funz scrive:
            Re: Maxis
            lol, la latenza... un no-go per il 99% degli utenti.Mettici anche quelli che devono gestire in tempo reale le centrali nucculari via app, già che ci sei :p
          • Darwin scrive:
            Re: Maxis
            - Scritto da: ruppolo
            Il problema è la latenza, la stessa che determina
            i lag dell'interfaccia. Cose già dette due anni
            fa, da un ingegnere (nel suo blog) che ha
            lavorato al progetto Android. Esso affermava che
            per rimediare a ciò bisognava riscrivere
            totalmente Android.E vai con le tue solite ca**ate.Mi dai il nome di questo pseudo-ingegnere?No sai perchè? Perchè voglio proprio vedere chi è che ha sparato sta stupidata della TOTALE riscrittura di Android per modificare la latenza, visto che essa è modificabile nelle impostazioni del kernel.tant'è che Linux può diventare un kernel ad alta latenza (ottimo lato server), a latenza media (ottimo lato desktop), low latency (ottimo lato produzione multimediale) o addirittura realtime (qui serve una patch...ottimo lato embedded).Scrivi scrivi...Scrivi il nome di questo fantomatico ingegnere....
          • giovo75 scrive:
            Re: Maxis
            Se non ricordo male il nome è Ruppolo de Ruppolis! Ahahahahha, è patetico, e credo anche ignorante, e non poco visto le solite affermazioni....
          • Izio01 scrive:
            Re: Maxis
            - Scritto da: Jacopo
            - Scritto da: giovo75

            D'altronde Jacopo lui vede tutti i giorni

            prodotti Android sugli scaffali ormai
            invenduti,

            vede best apps solo per iOS (6 su 10 sono
            Android

            ;)), vede contenuti solo per iOS, vede la
            linea

            in borsa di Google nettamente in falling e
            quindi

            consiglia un strong sell! Con Android ci

            guadagnano solo gli OEM (e può essere per
            ora
            che

            gli introiti non siano elevati), ed altre

            tiritere....Ahahahaha

            Per carità, magari il prossimo trimestre, ma
            per

            ora il suo pontificare p

            fuffa....

            Vorrei che la mia azienda versasse in cattive

            acque come quelle descritte da Maxis per

            Google....

            Eh, ma sai, è che chi compra android lo fa senza
            volerlo perchè comprano tutti i terminali da 79
            euro!!! (non so su che basi venga detto e NESSUNO
            mi ha ancora mostrato un prospetto delle vendite
            del 2012 con i terminali più
            venduti)

            Quindi dobbiamo solo aspettare che arrivi Tizen
            ad asfaltare Android!!
            Ecco, qui ti sbagli: quello che dice lui è TiNzen, giusto per capire quanto ne sa! ;)
            (se non lo sai TIzen è quel sistema di cui non si
            sa nulla ma che a dire di persone MOLTO informate
            Samsung sta spingendo da morire per soppiantare
            android, infatti hanno detto che probabilmente
            l'S4 lo
            monterà!!)
          • Funz scrive:
            Re: Maxis
            - Scritto da: Jacopo
            - Scritto da: giovo75

            D'altronde Jacopo lui vede tutti i giorni

            prodotti Android sugli scaffali ormai
            invenduti,

            vede best apps solo per iOS (6 su 10 sono
            Android

            ;)), vede contenuti solo per iOS, vede la
            linea

            in borsa di Google nettamente in falling e
            quindi

            consiglia un strong sell! Con Android ci

            guadagnano solo gli OEM (e può essere per
            ora
            che

            gli introiti non siano elevati), ed altre

            tiritere....Ahahahaha

            Per carità, magari il prossimo trimestre, ma
            per

            ora il suo pontificare p

            fuffa....

            Vorrei che la mia azienda versasse in cattive

            acque come quelle descritte da Maxis per

            Google....

            Eh, ma sai, è che chi compra android lo fa senza
            volerlo perchè comprano tutti i terminali da 79
            euro!!! (non so su che basi venga detto e NESSUNO
            mi ha ancora mostrato un prospetto delle vendite
            del 2012 con i terminali più
            venduti)
            Nono sono sicuro se trolli o se credi veramente alle boiate che scrivi -_-7/10 sulla fiducia
            Quindi dobbiamo solo aspettare che arrivi Tizen
            ad asfaltare Android!!forza Tizen! Però nell'attesa meglio mettersi comodi :p
            (se non lo sai TIzen è quel sistema di cui non si
            sa nulla ma che a dire di persone MOLTO informate
            Samsung sta spingendo da morire per soppiantare
            android, infatti hanno detto che probabilmente
            l'S4 lo
            monterà!!)SperiamoMa una rondine non fa primavera. E non è detto che la primavera arrivi comunque...
    • collione scrive:
      Re: Maxis
      noto che non ha la faccia per venire qui a replicare :Dma si sa, lui vive nel suo walled garden dorato e va in giro con le fette di prosciutto sugli occhi (rotfl)
      • giovo75 scrive:
        Re: Maxis
        Arriverà, arriverà... Deve pontificare... E si inventerà qualcosa...Ricordo che a ottobre disse che la prossima trimestrale per Google sarebbe stata un disastro dalle voci che i suoi amici Americani gli passavano ;)!
      • Trollollero scrive:
        Re: Maxis
        - Scritto da: collione
        noto che non ha la faccia per venire qui a
        replicare
        :D

        ma si sa, lui vive nel suo walled garden dorato e
        va in giro con le fette di prosciutto sugli occhi
        (rotfl)Culatello, il prosciutto e' da barboni.....
      • Jacopo scrive:
        Re: Maxis
        - Scritto da: collione
        noto che non ha la faccia per venire qui a
        replicare
        :D

        ma si sa, lui vive nel suo walled garden dorato e
        va in giro con le fette di prosciutto sugli occhi
        (rotfl)No probabilmente deve ancora leggere!Tranquillo che arriva arriva!
    • maxsix scrive:
      Re: Maxis
      - Scritto da: giovo75
      Maxis aveva previsto tutto, siete in ritardo :p
      AhahahahhahaE in effetti?Io lo so che voi non sapete leggerle queste cose ma la situazione è tutto fuorchè allegra.Fondamentalmente, fatturato e ricavi aumentano, l'utile non segue lo stesso andamento.Il guadagno x click (vero core business di Google) è in fortissimo calo e la divisione Motorola ha iniziato a drenare pesantemente il bilancio consolidato di gruppo (che qui non viene menzionato).Secondo me è una situazione oltremodo pesante.Comunque non è questa la partita in gioco vedremo in primavera cosa succederà.Io sento puzza di bolla, e quando c'è la puzza è sicuramente una bolla. [cit.]
      • giovo75 scrive:
        Re: Maxis
        http://www.techeconomy.it/2013/01/23/google-trimestrale-oltre-le-attese-utile-netto-a-67/A me sembra che il guadagno per click sia sceso del 6% a fronte però della discesa del 15% del trimestre prima (in rallentamento la perdita di guadagno) . Però sono aumentati del 24% il numero di click, ergo -
        utili in rialzo del 7%. Inoltre nei conteggi non rientra la cessione di Motorola Home Division... Insomma, sarà anche una bolla, ma cavoli, ammettere che forse ci sbagliamo no eh? Ti do anche la dritta che sono aumentate con un tasso di crescita elevato, gli introiti del market...Poi per carità la sfida è ancora tutta da giocare, il gigante avrà (secondo te) i piedi di argilla, ma a me non sembra stia giocando una brutta partita per il proprio futuro...Poi per carità, noi poveri terra terra non le capiamo ste cose...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 gennaio 2013 16.12-----------------------------------------------------------
      • Jacopo scrive:
        Re: Maxis
        - Scritto da: maxsix
        Comunque non è questa la partita in gioco vedremo
        in primavera cosa
        succederà.Che fai? Rimandi di volta in volta? In primavera ci dirai dell'estate e quest'estate ci dirai di aspettare l'autunno?
      • giovo75 scrive:
        Re: Maxis
        Mi è sembrato di vedere un -10% nel dopo borsa Apple, ma forse sbaglio anche in questo? E pensare che mi indottrinavi sulla pendenza del grafico di Google 3 mesi fa mentre quello Apple non preoccupava sino ai 475 dollari, soglia che se confermata dal dopo borsa è ampiamente superata... Mah....
      • crumiro scrive:
        Re: Maxis
        Massimino, tu la bolla la fai quando dormi. ;)
      • Darwin scrive:
        Re: Maxis
        - Scritto da: maxsix
        E in effetti?

        Io lo so che voi non sapete leggerle queste coseGuarda che le ca**ate che racconti insieme ai tuoi compagni di merende sappiamo leggerle benissimo.È per questo che aspettiamo le vostre risposte.Proprio per vedere l'ennesima arrampicata sugli specchi.
        ma la situazione è tutto fuorchè
        allegra.Certo. È proprio come dici tu.Infatti Google e Android sarebbero dovuti fallire già due anni fa...anzi no, l'anno scorso...anzi no, a Natale di quest'anno...anzi no, a primavera...Ma LOL
        Io sento puzza di bolla, e quando c'è la puzza è
        sicuramente una bolla.
        [cit.]Io sento puzza di EPIC FAIL, e quando c'è la puzza èsicuramente EPIC FAIL. Il tuo.
Chiudi i commenti