WeSportUp, CDP investe in startup per sport e salute

WeSportUp, CDP investe in startup per sport e salute

WeSportUp è il nuovo fondo sottoscritto da CDP Venture Capital Sgr tramite il Fondo Acceleratori per investire in startup impegnate su sport e salute.
WeSportUp è il nuovo fondo sottoscritto da CDP Venture Capital Sgr tramite il Fondo Acceleratori per investire in startup impegnate su sport e salute.

Nasce oggi WeSportUp, il primo acceleratore di startup e PMI innovative con focus specifico su sport e salute. Il programma sarà gestito in collaborazione con StartupBootcamp, acceleratore di startup leader in Europa con oltre 1000 società nel proprio portafoglio. Il progetto nasce con una dotazione iniziale di 1,2 milioni di euro che, a seguito delle necessarie fasi di scouting, saranno investiti in circa 30 tra startup e PMI nel giro dei prossimi 3 anni.

WeSportUp

Il fondo è stato interamente sottoscritto da CDP Venture Capital Sgr tramite il Fondo Acceleratori.

Il programma di accelerazione WeSportUP ha l'ambizione di sviluppare un polo di imprenditoria innovativa per il rilancio economico del settore sportivo, particolarmente colpito dall'emergenza Covid-19, focalizzandosi sullo sviluppo di tecnologie digitali e di startups con un forte potenziale di crescita strategico. Il lancio di questo programma vuole essere un segnale forte di ripresa per tutto l’ecosistema legato allo sport che rappresenta un settore chiave per il nostro Paese, grazie al grande lavoro delle federazioni sportive, agli atleti, alla medicina dello sport, alle associazioni sportive e alle imprese che contribuiscono a renderlo tale. È un settore che indica la strada del benessere, della sostenibilità e dell’innovazione, ed è legato a quei valori di unione, resilienza e integrazione che ci contraddistinguono come Paese e che, mai come in questo momento storico, abbiamo bisogno di recuperare.

Francesca Bria, Presidente di CDP Venture Capital Sgr

Secondo Enrico Resmini, CEO e Direttore Generale CDP Venture Capital, “Il lancio di questo nuovo progetto rientra nella strategia di costruire una rete di acceleratori verticali sull’intero territorio nazionale, affinché lo sviluppo di startup di qualità diventi un elemento di traino per l'innovazione del nostro Paese, in grado di attirare ulteriori investimenti e di accelerare lo sviluppo di tecnologie all’avanguardia per i settori chiave“.

Il nuovo fondo segue dunque una precisa strategia legata alla volontà di creare acceleratori fisici e progetti verticali che possano meglio focalizzare gli investimenti di CDP nelle startup. Lo sport, nello specifico, è un settore da 13 miliardi di dollari di investimenti solo negli ultimi 3 anni, con 12 milioni di tesserati in Italia e grandi potenzialità ancora da esplodere. Ci sono ampi margini, insomma, che il dinamismo delle startup potrà andare a solleticare in cerca di mercato.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

03 12 2020
Link copiato negli appunti