WhatsApp: Apple spierà gli utenti

WhatsApp: Apple spierà gli utenti

Il CEO di WhatsApp ha dichiarato che la nuova tecnologia di Apple per la scansione delle immagini diventerà un sistema di sorveglianza.
Il CEO di WhatsApp ha dichiarato che la nuova tecnologia di Apple per la scansione delle immagini diventerà un sistema di sorveglianza.

Apple ha annunciato una tecnologia che permetterà di rilevare eventuali immagini pedopornografiche inviate o ricevute dai minori, avvisare i genitori e contattare le forze dell’ordine. Will Cathcart, CEO di WhatsApp, ritiene che l’azienda di Cupertino ha creato un sistema di sorveglianza. Anche Edward Snowden è dello stesso parere.

Apple spierà gli utenti

Apple ha sempre sostenuto l’importanza della crittografia per proteggere la privacy degli utenti. All’inizio del 2016 aveva pubblicato una lettera per spiegare i motivi per cui ha respinto la richiesta del governo statunitense di creare una backdoor in iOS (l’FBI voleva accedere all’iPhone usato dall’autore dell’attentato di San Bernardino). Ora la backdoor verrà creata dalla stessa Apple perché la scansione delle immagini sul dispositivo comporterà la disattivazione della crittografia end-to-end.

Apple ha già ricevuto le critiche da Electronic Frontier Foundation, Center for Democracy and Technology e da numerosi esperti di sicurezza e privacy. All’elenco si aggiunge ora WhatsApp. Il CEO Will Cathcart ha scritto su Twitter che l’approccio scelto per combattere la pedopornografia è sbagliato.

Invece di rendere più semplice per le persone segnalare i contenuti condivisi con loro, Apple ha creato un software in grado di scansionare tutte le foto private sul telefono, anche le foto che non hai condiviso con nessuno. Questa non è privacy. Questo è un sistema di sorveglianza costruito e gestito da Apple che potrebbe essere facilmente utilizzato per scansionare contenuti privati alla ricerca di qualsiasi cosa loro o un governo decidano di voler controllare. I paesi in cui vengono venduti gli iPhone avranno definizioni diverse su ciò che è accettabile.

Cathcart evidenzia quindi il possibile uso improprio della tecnologia, ad esempio dai paesi con governi repressivi. Cosa farà Apple quando riceverà richieste dalla Cina? Un altro problema è rappresentato dai falsi positivi. Il rischio è violare la privacy degli utenti per errore. Infine, il CEO di WhatsApp crede che la nuova tecnologia possa favorire l’installazione di spyware.

Anche Edward Snowden ritiene che Apple realizzerà un sistema per la sorveglianza di massa:

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 8 ago 2021
Link copiato negli appunti