Wikipedia Italia dovrà vedersela in giudizio

L'accusa è di diffamazione e arriva da un giornalista blogger, secondo cui la voce dell'enciclopedia collaborativa che lo riguardava era diffamante. Ora la voce è sospesa, e qualcuno spera che si rinunci alle vie legali

Roma – Sembra avere tutti gli ingredienti per diventare un test della legittimità di Wikipedia la denuncia intentata in questi giorni contro l’enciclopedia collaborativa e le sue policy da un giornalista blogger, Massimo Del Papa, già apprezzata firma della rivista “Il Mucchio”.

Le ragioni della denuncia le spiega lo stesso Del Papa sul suo blog, sottolineando come sulla voce di Wikipedia che lo riguardava (la pagina è ora sospesa ) erano state inserite informazioni diffamanti sul suo conto, corredate da foto fasulle e affermazioni calunniose.

A detta del giornalista, non è neppure bastato recarsi su Wikipedia per cancellare quella voce dell’enciclopedia: poco dopo è riapparsa online. Un fatto percepito come una sorta di accanimento da parte della wiki-community, sebbene gli stessi admin di Wikipedia ribattano che la cancellazione totale di una voce viene considerata alla stregua di vandalismo, e che la policy dell’enciclopedia impone agli admin il ripristino delle informazioni oscurate.

Le versioni dei fatti differiscono, anche perché Del Papa evidenzia come il successivo inserimento da parte sua nella pagina ripristinata di un avvertimento esplicito che i contenuti pubblicati erano fasulli e diffamatori si sia tradotto nella decisione degli admin di sospendere del tutto la voce in questione. Del Papa annuncia così, e ribadisce di lì a poco, di aver adito le vie legali e lo fa entrando nel dettaglio del funzionamento di Wikipedia, aprendo quindi le porte ad un ulteriore dibattito sul comportamento e le policy della comunità wiki.

A suo dire, infatti, quanto accaduto evidenzia come “la credibilità di wikipedia ne esce confermata per quella che è. Del tutto opinabile, esposta alle incursioni di anonimi o, peggio, di strani demiurghi che sfoggiano una falsa identità, e dunque delinquono più volte in un colpo solo”. “La morale – prosegue – è una sola: diffidare sempre dei sistemi sedicenti aperti, incontrollati, della democrazia di internet, dell’anonimato come garanzia di serietà: è l’esatto contrario, una licenza di infangare, puro terrorismo mediatico che tuttora resta senza apprezzabili rimedi, stante l’esperienza dei guastatori e la loro capacità di cambiare in continuazione server d’origine, avendo cura di tenerli sempre al di fuori della legislazione nazionale. Come usano fare, non a caso, i terroristi veri”.

Dalla vicenda, di cui parlano anche i lettori della rivista, è nata persino una petizione online , una lettera aperta, fin qui firmata da un pugno di utenti, che riconoscendo a Del Papa la sua professionalità, sottolineano lo spirito collaborativo di quello che definiscono “l’esperimento Wikipedia”, evidenziando come si tratti di una realtà “che vive di impegno gratuito e sottoscrizioni volontarie. Costringerla a impegnative e onerose (anche dal punto di vista finanziario) battaglie legali equivarrebbe a metterla in grave difficoltà, con ripercussioni negative per tutti quelli che portano avanti il progetto, e che non hanno alcuna colpa della situazione creatasi”.

“Per quel che siamo riusciti a capire – si legge nella lettera rivolta a Del Papa – confrontando le informazioni date da te e quelle reperite su Wikipedia, crediamo che durante il confronto vi sia stato un imprevedibile e troppo rapido irrigidirsi da parte di tutti i coinvolti. Piccoli qui pro quo hanno avuto un effetto “palla di neve” e hanno travolto la possibilità di comprendersi come una valanga travolge un villaggio a fondo valle”.

Difficile dire cosa accadrà, quel che è certo è che se alla denuncia seguirà un procedimento legale vero e proprio ci si troverà dinanzi ad un importante test per Wikipedia. L’ovvia speranza, condivisa anche da chi ha scritto a Punto Informatico in queste ore segnalando l’accaduto, è che la vicenda possa trovare una composizione prima di finire in aula.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Linux su Dell quasi una presa in giro
    http://it.theinquirer.net/2007/05/il_linux_di_dell_e_troppo_pove.html
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux su Dell quasi una presa in gir
      - Scritto da:
      http://it.theinquirer.net/2007/05/il_linux_di_dellNiente di strano. Linux da terzo mondo si merita un PC da terzo mondo....
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux su Dell quasi una presa in gir
        - Scritto da:

        - Scritto da:


        http://it.theinquirer.net/2007/05/il_linux_di_dell

        Niente di strano. Linux da terzo mondo si merita
        un PC da terzo
        mondo....E i tuoi genitori invece cosa hanno fatto per meritarsi te ?
  • Anonimo scrive:
    Linux senza driver?
    ho un modem speedstream usb 4060..
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux senza driver?
      Essendo basato su chip Alcatel, con Linux dovrebbe funzionare
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux senza driver?
        - Scritto da:
        Essendo basato su chip Alcatel, con Linux
        dovrebbe
        funzionareper curiosità lo riprovo, anni fa cambiai modem per poter usare linu :D :D :D
  • Anonimo scrive:
    ANCHE IO VOGLIO BUBUMBU
    Linux bubumbu è bello. Ce l'ha pure mio cuggino che ce l'ha nel suo computer e ci sono pure tutti pulsante nello schermo però il menu con tutti i programmi è in alto e io non sapevo dov'era e poi lo trovato.(linux)(linux)(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: ANCHE IO VOGLIO BUBUMBU
      - Scritto da:
      Linux bubumbu è bello. Ce l'ha pure mio cuggino
      che ce l'ha nel suo computer e ci sono pure tutti
      pulsante nello schermo però il menu con tutti i
      programmi è in alto e io non sapevo dov'era e poi
      lo
      trovato.Per te è troppo complesso pure il "Grillo Parlante" della Clementoni.Tieni, divertiti con questo pezzo di legno ...
  • Anonimo scrive:
    l'unico motivo per cui non passo a linux
    veramente, è il terrore di installarlo e trovarmi incasinato su una periferica, specialmende il modem ADSL (sai, installato quello e messo su internet, la cosa è molto più tranquilla, posso chiedere nei forum, scaricare roba utile, ecc..)ma da impedito esperto di linux (o meglio totalmente a digiuno e inorridito al pensiero di una sola riga di comando [e oh, vengo da win e non faccio ingegneria informatica]), posso solo esultare alle due notizie IMHO fondamentali per il pinguino:1. la Dell che lo propone sui suoi pc e quindi stimola lo sviluppo di driver;2. l' iniziativa in questione.Una volta che mi hanno creato una parco driver vasto e stabile e magari installabile "con un click" ;-) passo a linux, è scrittoavanti così!
    • Anonimo scrive:
      Re: l'unico motivo per cui non passo a l
      - Scritto da:
      veramente, è il terrore di installarlo e trovarmi
      incasinato su una periferica, Ci sono anche le distribuzioni live, sai?
      • Anonimo scrive:
        Re: l'unico motivo per cui non passo a l
        e che vuol dire? se manca un driver la live se lo crea da se?scusa ma che ci faccio con una live se non la installo? ne ho già provate (ubuntu, knoppix, mandriva, suse, pclinuxos) ma finchè non l' ho installata non ci lavoro mica..
        • Anonimo scrive:
          Re: l'unico motivo per cui non passo a l
          - Scritto da:
          e che vuol dire? se manca un driver la live se lo
          crea da
          se?No, verifichi se il tuo computer funziona correttamente senza bisogno di installare niente.
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            e che vuol dire? se manca un driver la live se
            lo

            crea da

            se?

            No, verifichi se il tuo computer funziona
            correttamente senza bisogno di installare
            niente.Inoltre vai in web, usi un messanger, un antivirus, ti guardi un film.Insomma tutto quello che la fantasia ti consente di fare.
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            "Inoltre vai in web, usi un messanger, un antivirus , ti guardi un film.Insomma tutto quello che la fantasia ti consente di fare."Già, bisogna avere molta fantasia per una di queste cose. :)Scherzo,Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            - Scritto da:
            "Inoltre vai in web, usi un messanger, un
            antivirus , ti guardi un
            film.

            Insomma tutto quello che la fantasia ti consente
            di
            fare."


            Già, bisogna avere molta fantasia per una di
            queste cose.
            :)

            Scherzo,

            CiaoGià, ci vuole molta fantasia per utilizzare un antivirus su linux... :)
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            "Inoltre vai in web, usi un messanger, un

            antivirus , ti guardi un

            film.



            Insomma tutto quello che la fantasia ti consente

            di

            fare."





            Già, bisogna avere molta fantasia per una di

            queste cose.

            :)



            Scherzo,



            Ciao

            Già, ci vuole molta fantasia per utilizzare un
            antivirus su linux...
            :)Conosci un modo migliore per sverminare il (dual) boot per i videogame ? :)
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            "Inoltre vai in web, usi un messanger, un

            antivirus , ti guardi un

            film.



            Insomma tutto quello che la fantasia ti consente

            di

            fare."





            Già, bisogna avere molta fantasia per una di

            queste cose.

            :)



            Scherzo,



            Ciao

            Già, ci vuole molta fantasia per utilizzare un
            antivirus su linux...
            :)Sì.. guardarsi un film.. da cosa ? Da un CD o DVD live Linux ? Ma se mancano i driver decenti audio/video quando lo installi su HDU, figurarsi quelli presenti sulle distro live... (che infatti per la cronaca hanno maggiori problemi di compatibilità delle versioni installate perchè non tutto si può caricare "al volo")
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            - Scritto da:
            Sì.. guardarsi un film.. da cosa ? Da un CD o DVD
            live Linux ? Ma se mancano i driver decenti
            audio/video quando lo installi su HDU,Usa gli stessi drivers di Windows. E in più non ha il DRM. Del resto i mediacenter basati su Linux sono anni luce davanti a quella schifezza lenta, blindata e bacata di Windows Media Center !!
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Sì.. guardarsi un film.. da cosa ? Da un CD o
            DVD

            live Linux ? Ma se mancano i driver decenti

            audio/video quando lo installi su HDU,

            Usa gli stessi drivers di Windows. E in più non
            ha il DRM. Del resto i mediacenter basati su
            Linux sono anni luce davanti a quella schifezza
            lenta, blindata e bacata di Windows Media Center
            !!Gli stessi driver di Windows ?? Ma che stai dicendo? Certo, ora Linux è diventato Windows ed usa driver WDM... ma per favore ! Linux e multimediale non c'entrano nulla.
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:




            Sì.. guardarsi un film.. da cosa ? Da un CD o

            DVD


            live Linux ? Ma se mancano i driver decenti


            audio/video quando lo installi su HDU,



            Usa gli stessi drivers di Windows. E in più non

            ha il DRM. Del resto i mediacenter basati su

            Linux sono anni luce davanti a quella schifezza

            lenta, blindata e bacata di Windows Media Center

            !!

            Gli stessi driver di Windows ?? Ma che stai
            dicendo? Certo, ora Linux è diventato Windows ed
            usa driver WDM... ma per favore !

            Linux e multimediale non c'entrano nulla.Sara' per quello che ormai quasi tutte le chiavette usb mp3 hanno dentro linux (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:






            Sì.. guardarsi un film.. da cosa ? Da un CD
            o


            DVD



            live Linux ? Ma se mancano i driver decenti



            audio/video quando lo installi su HDU,





            Usa gli stessi drivers di Windows. E in più
            non


            ha il DRM. Del resto i mediacenter basati su


            Linux sono anni luce davanti a quella
            schifezza


            lenta, blindata e bacata di Windows Media
            Center


            !!



            Gli stessi driver di Windows ?? Ma che stai

            dicendo? Certo, ora Linux è diventato Windows ed

            usa driver WDM... ma per favore !



            Linux e multimediale non c'entrano nulla.

            Sara' per quello che ormai quasi tutte le
            chiavette usb mp3 hanno dentro linux
            (rotfl)Quasi tutte ? Ma tu vaneggi !Quasi nessuna dovresti dire.
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:








            Sì.. guardarsi un film.. da cosa ? Da un
            CD

            o



            DVD




            live Linux ? Ma se mancano i driver
            decenti




            audio/video quando lo installi su HDU,







            Usa gli stessi drivers di Windows. E in più

            non



            ha il DRM. Del resto i mediacenter basati su



            Linux sono anni luce davanti a quella

            schifezza



            lenta, blindata e bacata di Windows Media

            Center



            !!





            Gli stessi driver di Windows ?? Ma che stai


            dicendo? Certo, ora Linux è diventato Windows
            ed


            usa driver WDM... ma per favore !





            Linux e multimediale non c'entrano nulla.



            Sara' per quello che ormai quasi tutte le

            chiavette usb mp3 hanno dentro linux

            (rotfl)

            Quasi tutte ? Ma tu vaneggi !
            Quasi nessuna dovresti dire.Se monti una chiavetta mp3 USB spesso ti trovi una dir in una partizione nascosta che si chiama root... e' un caso ?Prova a fare fdisk su una chiavetta mp3
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:










            Sì.. guardarsi un film.. da cosa ? Da un

            CD


            o




            DVD





            live Linux ? Ma se mancano i driver

            decenti





            audio/video quando lo installi su HDU,









            Usa gli stessi drivers di Windows. E in
            più


            non




            ha il DRM. Del resto i mediacenter basati
            su




            Linux sono anni luce davanti a quella


            schifezza




            lenta, blindata e bacata di Windows Media


            Center




            !!







            Gli stessi driver di Windows ?? Ma che stai



            dicendo? Certo, ora Linux è diventato
            Windows

            ed



            usa driver WDM... ma per favore !







            Linux e multimediale non c'entrano nulla.





            Sara' per quello che ormai quasi tutte le


            chiavette usb mp3 hanno dentro linux


            (rotfl)



            Quasi tutte ? Ma tu vaneggi !

            Quasi nessuna dovresti dire.

            Se monti una chiavetta mp3 USB spesso ti trovi
            una dir in una partizione nascosta che si chiama
            root... e' un caso
            ?
            Prova a fare fdisk su una chiavetta mp3E' vero ! La mia Acer cel'ha !!!http://it.kelkoo.com/b/a/cp_122701_brand_acer.html
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            - Scritto da:

            Usa gli stessi drivers di Windows. E in più non

            ha il DRM. Del resto i mediacenter basati su

            Linux sono anni luce davanti a quella schifezza

            lenta, blindata e bacata di Windows Media Center

            !!

            Gli stessi driver di Windows ??Solitamente chi produce i codec (DivX LABS, per esempio) rilascia una versione anche per linux.Se non ti bastano, puoi usare i codec di Windows (Il famoso "Win32codecs").Alla fine ti ritrovi con questi formati supportati (Solo video)http://www.mplayerhq.hu/DOCS/codecs-status.htmlCredo siano abbastanza ;)
            Linux e multimediale non c'entrano nulla.http://www.mythtv.org/http://ubuntustudio.org/
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            - Scritto da:
            "Inoltre vai in web, usi un messanger, un
            antivirus , ti guardi un
            film.

            Insomma tutto quello che la fantasia ti consente
            di
            fare."


            Già, bisogna avere molta fantasia per una di
            queste cose.
            :)

            Scherzo,

            CiaoSono sempre triste per le persone che non hanno abbastanza fantasia... :(
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            in effetti avete ragione. Mettiamola in altri termini:io non so niente di linux (e il minimo su win per non naufragare in internet dopo 10 minuti) e, a dirla tutta un po' di computer mi interesso.PERO' (c'è sempre un però..) ora come ora non ho nè il tempo nè la voglia di provare a cambiare OS. Ormai, per quel poco che faccio, mi trovo bene con win; ce l'ho da tanti anni e ormai siamo "amici". Linux mi interessa per più motivi ma, ora come ora, ideologici e non pratici.Cambiare tutto significa doversi rimettere a studiare (e non dite che non è vero, basta leggere i commenti sui forum e i problemi della prima installazione). Se penso alla "fatica" che ho fatto per imparare un po' come va win, a occhio devo moltiplicarla almeno per 3 nel caso dovessi mettere linux.Direte: fai un dual-boot. Ci ho provato e solo a definire le partizioni di linux (con varie distro, ubuntu, foxlinux) ho cancellato tutto! Non sapendo dove mettere lo swap e il primario, ecc.. ho lasciato fare in automatico e.... macello! (ma avevo salvato tutto prima) ;-)quindi, nel mio caso, c'è la voglia di provare il nuovo OS, di avere un sistema open, di contribuire alla "causa", se vogliamo.Dall' altra c'è il fatto che ho win2000, ci faccio il mio onesto non lavoro di navigazione, posta, scrttura, film, musica, editing, foto, ecc.. e mi ci trovo bene (usando anche programmi che non ritroverei du linux).che facciamo? Io per ora nulla, aspetto che il supporto di sicurezza di win2000 finisca nel 2010 e poi deciderò. Una cosa è certa, non metterò mai Vista e derivati, al limite xp, ma neanche.Diciamo che aspetto tempi per me più maturi per linux e l' opensource e, come ho detto all' inizio, queste notizie di Dell e del LinuxDriverProject, mi fanno ben sperare.
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            - Scritto da:
            in effetti avete ragione. Mettiamola in altri
            termini:

            io non so niente di linux (e il minimo su win per
            non naufragare in internet dopo 10 minuti) e, a
            dirla tutta un po' di computer mi
            interesso.

            PERO' (c'è sempre un però..) ora come ora non ho
            nè il tempo nè la voglia di provare a cambiare
            OS. Ormai, per quel poco che faccio, mi trovo
            bene con win; ce l'ho da tanti anni e ormai siamo
            "amici". Linux mi interessa per più motivi ma,
            ora come ora, ideologici e non
            pratici.

            Cambiare tutto significa doversi rimettere a
            studiare (e non dite che non è vero, basta
            leggere i commenti sui forum e i problemi della
            prima installazione). Se penso alla "fatica" che
            ho fatto per imparare un po' come va win, a
            occhio devo moltiplicarla almeno per 3 nel caso
            dovessi mettere
            linux.

            Direte: fai un dual-boot. Ci ho provato e solo a
            definire le partizioni di linux (con varie
            distro, ubuntu, foxlinux) ho cancellato tutto!
            Non sapendo dove mettere lo swap e il primario,
            ecc.. ho lasciato fare in automatico e....
            macello! (ma avevo salvato tutto prima)
            ;-)

            quindi, nel mio caso, c'è la voglia di provare il
            nuovo OS, di avere un sistema open, di
            contribuire alla "causa", se
            vogliamo.
            Dall' altra c'è il fatto che ho win2000, ci
            faccio il mio onesto non lavoro di navigazione,
            posta, scrttura, film, musica, editing, foto,
            ecc.. e mi ci trovo bene (usando anche programmi
            che non ritroverei du
            linux).

            che facciamo? Io per ora nulla, aspetto che il
            supporto di sicurezza di win2000 finisca nel 2010
            e poi deciderò. Una cosa è certa, non metterò mai
            Vista e derivati, al limite xp, ma
            neanche.
            Diciamo che aspetto tempi per me più maturi per
            linux e l' opensource e, come ho detto all'
            inizio, queste notizie di Dell e del
            LinuxDriverProject, mi fanno ben
            sperare.Guarda che Windows2000 è morto e sepolto da anni. Molte cose non funzionano correttamente. O usi XP o usi Win2003. Restare a Windows2000 non ha più senso da quando XP è passato ad SP2 e Win2003 a SP1.
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            - Scritto da:
            in effetti avete ragione. Mettiamola in altri
            termini:

            io non so niente di linux (e il minimo su win Per un utilizzo medio (posta, internet, musica, office) non devi fare niente di che. Il problema erano casomai i driver....
            Direte: fai un dual-boot. Ci ho provato e solo a
            definire le partizioni di linux (con varie
            distro, ubuntu, foxlinux) ho cancellato tutto!
            Non sapendo dove mettere lo swap e il primario,
            ecc.. ho lasciato fare in automatico e....
            macello! (ma avevo salvato tutto prima)
            ;-)??? Strano, anche con le vecchie red hat non ho mai avuto problemi di installazione (penso che con ubuntu adesso sia ancora più facile)
            Diciamo che aspetto tempi per me più maturi per
            linux e l' opensource e, come ho detto all'
            inizio, queste notizie di Dell e del
            LinuxDriverProject, mi fanno ben
            sperare.Quali tempi maturi? Si tratta comunque di un sistema operativo diverso con programmi diversi da quelli che usi su windows, quindi un pò di tempo lo dovrai perdere anche se diventasse a prova di utonto e pieno di drivers......................................
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            - Scritto da:
            in effetti avete ragione. Mettiamola in altri
            termini:In effetti hai ragione: ma mettiamola in altri termini.Tu sei ridotto cosi' a causa del preinstallato, e se non viene fermato il circolo vizioso creato dal monopolista ci sara' sempre gente come te.
            io non so niente di linux (e il minimo su win per
            non naufragare in internet dopo 10 minuti) e, a
            dirla tutta un po' di computer mi
            interesso.Quindi se trovassi in negozio un Pc con linux preinstallato e preconfigurato deduco che non avresti problemi.
            Cambiare tutto significa doversi rimettere a
            studiare (e non dite che non è vero, basta
            leggere i commenti sui forum e i problemi della
            prima installazione).
            Se penso alla "fatica" che ho fatto per
            imparare un po' come va win, a occhio devo
            moltiplicarla almeno per 3 nel caso dovessi
            mettere linux.Bhe, sai: quando uno si vuole trasformare da semplice utilizzatore ad installatore e' ovvio che ha bisogno di studiare, pultroppo il monopolio non ti consente molte altre strade.
            Diciamo che aspetto tempi per me più maturi per
            linux e l' opensource e, come ho detto all'
            inizio, queste notizie di Dell e del
            LinuxDriverProject, mi fanno ben
            sperare.Gia, ma nel frattempo fai qualcosa per far capire ai produttori che linux ti interessa preinstallato ?
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            certo! ho firmato la petizione per Dell.comunque in definitiva il problema è proprio il SO preinstallato. La gente alla fine usa quel che trova. E non credo che se gli si mette linux invece di win a uno che non sa cos'è un pc (e ce n'è parecchi..) questo abbia grossi problemi o difficoltà in più a quelli che avrebbe avuto con win. Al più sarebbero alla pari, imho.quindi ci vogliono pc con linux sopra, non c'è verso. Anche perchè, e mi pare di averne dato prova ;-), se uno ha già il SO, col cavolo che si mette a sperimentarne un altro. Te lo dice uno che vorrebbe e che un pochino sa del che si parla.. figurati uno (la maggioranza) che neanche si pone il problema!
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            - Scritto da:
            certo! ho firmato la petizione per Dell.

            comunque in definitiva il problema è proprio il
            SO preinstallato. La gente alla fine usa quel che
            trova. E non credo che se gli si mette linux
            invece di win a uno che non sa cos'è un pc (e ce
            n'è parecchi..) questo abbia grossi problemi o
            difficoltà in più a quelli che avrebbe avuto con
            win. Al più sarebbero alla pari,
            imho.

            quindi ci vogliono pc con linux sopra, non c'è
            verso. Anche perchè, e mi pare di averne dato
            prova ;-), se uno ha già il SO, col cavolo che si
            mette a sperimentarne un altro. Te lo dice uno
            che vorrebbe e che un pochino sa del che si
            parla.. figurati uno (la maggioranza) che neanche
            si pone il
            problema!Alla pari ? Stessa cosa ? Quando un neofita prende una rivista in edicola e vuole installarsi del software sui dischi allegati.. dove lo fa, in Linux che manco i programmi per Linux è semplice installare? Figurarsi se ha idea di come usare emulatori bacati tipo Wine o figurarsi come potrebbe mai installarsi Xen e mettere una copia di XP dentro una macchina virtuale... ehhh!Per non parlare di quando vuole usare periferiche USB.. che fa, un neofita ricompila il kernel ? Eh, sì.. molto user-friendly..semplice,eh! Ammesso che poi esistano dei driver per farla funzionare la periferica USB, che non è detto. E quando vede che gli altri hanno programmi e giochi che in Linux non esistono.. che cosa fa il neofita ? Va a cercare uno che sappia mettergli una copia pirata di Windows perchè tanto anche se la comprasse originale non saprebbe installarsela probabilmente.
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            certo! ho firmato la petizione per Dell.



            comunque in definitiva il problema è proprio il

            SO preinstallato. La gente alla fine usa quel
            che

            trova. E non credo che se gli si mette linux

            invece di win a uno che non sa cos'è un pc (e ce

            n'è parecchi..) questo abbia grossi problemi o

            difficoltà in più a quelli che avrebbe avuto con

            win. Al più sarebbero alla pari,

            imho.



            quindi ci vogliono pc con linux sopra, non c'è

            verso. Anche perchè, e mi pare di averne dato

            prova ;-), se uno ha già il SO, col cavolo che
            si

            mette a sperimentarne un altro. Te lo dice uno

            che vorrebbe e che un pochino sa del che si

            parla.. figurati uno (la maggioranza) che
            neanche

            si pone il

            problema!

            Alla pari ? Stessa cosa ?
            Quando un neofita prende una rivista in edicola e
            vuole installarsi del software sui dischi
            allegati.. dove lo fa, in Linux che manco i
            programmi per Linux è semplice installare?
            Figurarsi se ha idea di come usare emulatori
            bacati tipo Wine o figurarsi come potrebbe mai
            installarsi Xen e mettere una copia di XP dentro
            una macchina virtuale...
            ehhh!
            Per non parlare di quando vuole usare periferiche
            USB.. che fa, un neofita ricompila il kernel ?
            Eh, sì.. molto user-friendly..semplice,eh!
            Ammesso che poi esistano dei driver per farla
            funzionare la periferica USB, che non è detto.

            E quando vede che gli altri hanno programmi e
            giochi che in Linux non esistono.. che cosa fa il
            neofita ? Va a cercare uno che sappia mettergli
            una copia pirata di Windows perchè tanto anche se
            la comprasse originale non saprebbe installarsela
            probabilmente.Infatti problemi avrebbe uno che acquistasse un pc con una ubuntu preinstallata e preconfigurata ?
          • Super_Treje scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            - Scritto da:
            in effetti avete ragione. Mettiamola in altri
            termini:

            io non so niente di linux (e il minimo su win per
            non naufragare in internet dopo 10 minuti) e, a
            dirla tutta un po' di computer mi
            interesso.

            PERO' (c'è sempre un però..) ora come ora non ho
            nè il tempo nè la voglia di provare a cambiare
            OS. Ormai, per quel poco che faccio, mi trovo
            bene con win; ce l'ho da tanti anni e ormai siamo
            "amici". Linux mi interessa per più motivi ma,
            ora come ora, ideologici e non
            pratici.

            Cambiare tutto significa doversi rimettere a
            studiare (e non dite che non è vero, basta
            leggere i commenti sui forum e i problemi della
            prima installazione). Se penso alla "fatica" che
            ho fatto per imparare un po' come va win, a
            occhio devo moltiplicarla almeno per 3 nel caso
            dovessi mettere
            linux.

            Direte: fai un dual-boot. Ci ho provato e solo a
            definire le partizioni di linux (con varie
            distro, ubuntu, foxlinux) ho cancellato tutto!
            Non sapendo dove mettere lo swap e il primario,
            ecc.. ho lasciato fare in automatico e....
            macello! (ma avevo salvato tutto prima)
            ;-)

            quindi, nel mio caso, c'è la voglia di provare il
            nuovo OS, di avere un sistema open, di
            contribuire alla "causa", se
            vogliamo.
            Dall' altra c'è il fatto che ho win2000, ci
            faccio il mio onesto non lavoro di navigazione,
            posta, scrttura, film, musica, editing, foto,
            ecc.. e mi ci trovo bene (usando anche programmi
            che non ritroverei du
            linux).

            che facciamo? Io per ora nulla, aspetto che il
            supporto di sicurezza di win2000 finisca nel 2010
            e poi deciderò. Una cosa è certa, non metterò mai
            Vista e derivati, al limite xp, ma
            neanche.
            Diciamo che aspetto tempi per me più maturi per
            linux e l' opensource e, come ho detto all'
            inizio, queste notizie di Dell e del
            LinuxDriverProject, mi fanno ben
            sperare.Ti consiglio in questi 3 anni di studiarti linux.Credo che 3 anni ti saranno sufficenti, sempre se ne avrai voglia di riuscire a capire come funziona linux.Io ovviamente sono un ingegnere informatico e quindi sono fuori dal tuo modo di vedere l'approccio a linux da parte di una persona comune, ma cmq non credere che problemi non ne abbia con linux !I problemi con linux ci sono e ci saranno sempre per varie ragioni, il fatto di non saperli risolvere e' perche' linux ti mette difronte ai tuoi limiti!Esempio non ti va' la scheda wireless, ecco per la mentalita' linux hai tutto il materiale software per poterti scrivere il driver tu stesso, che ti manca ancora ? beh sicuramente le specifiche ma una volta che le sai l'unica cosa che ti manca sei tu stesso e la tua capacita' nel fare le cose.Quindi se una cosa non la riesci a fare con linux e' perche' o non e' proprio possibile farla, o perche' sei tu stesso che ì, in un certo senso, sei troppo ignorante per poterla fare e quindi devi studiare per poterla fare. :)
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            - Scritto da: Super_Treje

            - Scritto da:

            in effetti avete ragione. Mettiamola in altri

            termini:



            io non so niente di linux (e il minimo su win
            per

            non naufragare in internet dopo 10 minuti) e, a

            dirla tutta un po' di computer mi

            interesso.



            PERO' (c'è sempre un però..) ora come ora non ho

            nè il tempo nè la voglia di provare a cambiare

            OS. Ormai, per quel poco che faccio, mi trovo

            bene con win; ce l'ho da tanti anni e ormai
            siamo

            "amici". Linux mi interessa per più motivi ma,

            ora come ora, ideologici e non

            pratici.



            Cambiare tutto significa doversi rimettere a

            studiare (e non dite che non è vero, basta

            leggere i commenti sui forum e i problemi della

            prima installazione). Se penso alla "fatica" che

            ho fatto per imparare un po' come va win, a

            occhio devo moltiplicarla almeno per 3 nel caso

            dovessi mettere

            linux.



            Direte: fai un dual-boot. Ci ho provato e solo a

            definire le partizioni di linux (con varie

            distro, ubuntu, foxlinux) ho cancellato tutto!

            Non sapendo dove mettere lo swap e il primario,

            ecc.. ho lasciato fare in automatico e....

            macello! (ma avevo salvato tutto prima)

            ;-)



            quindi, nel mio caso, c'è la voglia di provare
            il

            nuovo OS, di avere un sistema open, di

            contribuire alla "causa", se

            vogliamo.

            Dall' altra c'è il fatto che ho win2000, ci

            faccio il mio onesto non lavoro di navigazione,

            posta, scrttura, film, musica, editing, foto,

            ecc.. e mi ci trovo bene (usando anche programmi

            che non ritroverei du

            linux).



            che facciamo? Io per ora nulla, aspetto che il

            supporto di sicurezza di win2000 finisca nel
            2010

            e poi deciderò. Una cosa è certa, non metterò
            mai

            Vista e derivati, al limite xp, ma

            neanche.

            Diciamo che aspetto tempi per me più maturi per

            linux e l' opensource e, come ho detto all'

            inizio, queste notizie di Dell e del

            LinuxDriverProject, mi fanno ben

            sperare.


            Ti consiglio in questi 3 anni di studiarti linux.
            Credo che 3 anni ti saranno sufficenti, sempre se
            ne avrai voglia di riuscire a capire come
            funziona
            linux.
            Io ovviamente sono un ingegnere informatico e
            quindi sono fuori dal tuo modo di vedere
            l'approccio a linux da parte di una persona
            comune, ma cmq non credere che problemi non ne
            abbia con linux
            !
            I problemi con linux ci sono e ci saranno sempre
            per varie ragioni, il fatto di non saperli
            risolvere e' perche' linux ti mette difronte ai
            tuoi
            limiti!
            Esempio non ti va' la scheda wireless, ecco per
            la mentalita' linux hai tutto il materiale
            software per poterti scrivere il driver tu
            stesso, che ti manca ancora ? beh sicuramente le
            specifiche ma una volta che le sai l'unica cosa
            che ti manca sei tu stesso e la tua capacita' nel
            fare le
            cose.
            Quindi se una cosa non la riesci a fare con linux
            e' perche' o non e' proprio possibile farla, o
            perche' sei tu stesso che ì, in un certo senso,
            sei troppo ignorante per poterla fare e quindi
            devi studiare per poterla
            fare.
            :)Ma non dire cavolate ! E' arrivato il pluri-laureato super-progettista di turno.. ehh!In Linux non puoi farci tutto, puoi farci ben poco. E se provi ad usarlo per fare altro oltre la funzione di server sbatti contro un muro di cemento armato, manca il supporto industriale, mancano gli standard.
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            - Scritto da:

            - Scritto da: Super_Treje



            - Scritto da:


            in effetti avete ragione. Mettiamola in altri


            termini:





            io non so niente di linux (e il minimo su win

            per


            non naufragare in internet dopo 10 minuti) e,
            a


            dirla tutta un po' di computer mi


            interesso.





            PERO' (c'è sempre un però..) ora come ora non
            ho


            nè il tempo nè la voglia di provare a cambiare


            OS. Ormai, per quel poco che faccio, mi trovo


            bene con win; ce l'ho da tanti anni e ormai

            siamo


            "amici". Linux mi interessa per più motivi ma,


            ora come ora, ideologici e non


            pratici.





            Cambiare tutto significa doversi rimettere a


            studiare (e non dite che non è vero, basta


            leggere i commenti sui forum e i problemi
            della


            prima installazione). Se penso alla "fatica"
            che


            ho fatto per imparare un po' come va win, a


            occhio devo moltiplicarla almeno per 3 nel
            caso


            dovessi mettere


            linux.





            Direte: fai un dual-boot. Ci ho provato e
            solo
            a


            definire le partizioni di linux (con varie


            distro, ubuntu, foxlinux) ho cancellato tutto!


            Non sapendo dove mettere lo swap e il
            primario,


            ecc.. ho lasciato fare in automatico e....


            macello! (ma avevo salvato tutto prima)


            ;-)





            quindi, nel mio caso, c'è la voglia di provare

            il


            nuovo OS, di avere un sistema open, di


            contribuire alla "causa", se


            vogliamo.


            Dall' altra c'è il fatto che ho win2000, ci


            faccio il mio onesto non lavoro di
            navigazione,


            posta, scrttura, film, musica, editing, foto,


            ecc.. e mi ci trovo bene (usando anche
            programmi


            che non ritroverei du


            linux).





            che facciamo? Io per ora nulla, aspetto che il


            supporto di sicurezza di win2000 finisca nel

            2010


            e poi deciderò. Una cosa è certa, non metterò

            mai


            Vista e derivati, al limite xp, ma


            neanche.


            Diciamo che aspetto tempi per me più maturi
            per


            linux e l' opensource e, come ho detto all'


            inizio, queste notizie di Dell e del


            LinuxDriverProject, mi fanno ben


            sperare.





            Ti consiglio in questi 3 anni di studiarti
            linux.

            Credo che 3 anni ti saranno sufficenti, sempre
            se

            ne avrai voglia di riuscire a capire come

            funziona

            linux.

            Io ovviamente sono un ingegnere informatico e

            quindi sono fuori dal tuo modo di vedere

            l'approccio a linux da parte di una persona

            comune, ma cmq non credere che problemi non ne

            abbia con linux

            !

            I problemi con linux ci sono e ci saranno sempre

            per varie ragioni, il fatto di non saperli

            risolvere e' perche' linux ti mette difronte ai

            tuoi

            limiti!

            Esempio non ti va' la scheda wireless, ecco per

            la mentalita' linux hai tutto il materiale

            software per poterti scrivere il driver tu

            stesso, che ti manca ancora ? beh sicuramente le

            specifiche ma una volta che le sai l'unica cosa

            che ti manca sei tu stesso e la tua capacita'
            nel

            fare le

            cose.

            Quindi se una cosa non la riesci a fare con
            linux

            e' perche' o non e' proprio possibile farla, o

            perche' sei tu stesso che ì, in un certo senso,

            sei troppo ignorante per poterla fare e quindi

            devi studiare per poterla

            fare.

            :)

            Ma non dire cavolate ! E' arrivato il
            pluri-laureato super-progettista di turno..
            ehh!
            In Linux non puoi farci tutto, puoi farci ben
            poco. E se provi ad usarlo per fare altro oltre
            la funzione di server sbatti contro un muro di
            cemento armato, manca il supporto industriale,
            mancano gli standard.Bhe che tu non sia in grado e' un'altra faccenda, ma ti assicuro che ormai sei una mosca bianca, simile a quelli che non riescono ad usarsi il telefonino.
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            - Scritto da:
            - Scritto da:



            - Scritto da: Super_Treje





            - Scritto da:



            in effetti avete ragione. Mettiamola in
            altri



            termini:







            io non so niente di linux (e il minimo su
            win


            per



            non naufragare in internet dopo 10 minuti)
            e,

            a



            dirla tutta un po' di computer mi



            interesso.







            PERO' (c'è sempre un però..) ora come ora
            non

            ho



            nè il tempo nè la voglia di provare a
            cambiare



            OS. Ormai, per quel poco che faccio, mi
            trovo



            bene con win; ce l'ho da tanti anni e ormai


            siamo



            "amici". Linux mi interessa per più motivi
            ma,



            ora come ora, ideologici e non



            pratici.







            Cambiare tutto significa doversi rimettere a



            studiare (e non dite che non è vero, basta



            leggere i commenti sui forum e i problemi

            della



            prima installazione). Se penso alla "fatica"

            che



            ho fatto per imparare un po' come va win, a



            occhio devo moltiplicarla almeno per 3 nel

            caso



            dovessi mettere



            linux.







            Direte: fai un dual-boot. Ci ho provato e

            solo

            a



            definire le partizioni di linux (con varie



            distro, ubuntu, foxlinux) ho cancellato
            tutto!



            Non sapendo dove mettere lo swap e il

            primario,



            ecc.. ho lasciato fare in automatico e....



            macello! (ma avevo salvato tutto prima)



            ;-)







            quindi, nel mio caso, c'è la voglia di
            provare


            il



            nuovo OS, di avere un sistema open, di



            contribuire alla "causa", se



            vogliamo.



            Dall' altra c'è il fatto che ho win2000, ci



            faccio il mio onesto non lavoro di

            navigazione,



            posta, scrttura, film, musica, editing,
            foto,



            ecc.. e mi ci trovo bene (usando anche

            programmi



            che non ritroverei du



            linux).







            che facciamo? Io per ora nulla, aspetto che
            il



            supporto di sicurezza di win2000 finisca nel


            2010



            e poi deciderò. Una cosa è certa, non
            metterò


            mai



            Vista e derivati, al limite xp, ma



            neanche.



            Diciamo che aspetto tempi per me più maturi

            per



            linux e l' opensource e, come ho detto all'



            inizio, queste notizie di Dell e del



            LinuxDriverProject, mi fanno ben



            sperare.








            Ti consiglio in questi 3 anni di studiarti

            linux.


            Credo che 3 anni ti saranno sufficenti, sempre

            se


            ne avrai voglia di riuscire a capire come


            funziona


            linux.


            Io ovviamente sono un ingegnere informatico e


            quindi sono fuori dal tuo modo di vedere


            l'approccio a linux da parte di una persona


            comune, ma cmq non credere che problemi non ne


            abbia con linux


            !


            I problemi con linux ci sono e ci saranno
            sempre


            per varie ragioni, il fatto di non saperli


            risolvere e' perche' linux ti mette difronte
            ai


            tuoi


            limiti!


            Esempio non ti va' la scheda wireless, ecco
            per


            la mentalita' linux hai tutto il materiale


            software per poterti scrivere il driver tu


            stesso, che ti manca ancora ? beh sicuramente
            le


            specifiche ma una volta che le sai l'unica
            cosa


            che ti manca sei tu stesso e la tua capacita'

            nel


            fare le


            cose.


            Quindi se una cosa non la riesci a fare con

            linux


            e' perche' o non e' proprio possibile farla, o


            perche' sei tu stesso che ì, in un certo
            senso,


            sei troppo ignorante per poterla fare e quindi


            devi studiare per poterla


            fare.


            :)



            Ma non dire cavolate ! E' arrivato il

            pluri-laureato super-progettista di turno..

            ehh!

            In Linux non puoi farci tutto, puoi farci ben

            poco. E se provi ad usarlo per fare altro oltre

            la funzione di server sbatti contro un muro di

            cemento armato, manca il supporto industriale,

            mancano gli standard.

            Bhe che tu non sia in grado e' un'altra faccenda,
            ma ti assicuro che ormai sei una mosca bianca,
            simile a quelli che non riescono ad usarsi il
            telefonino.Infatti vedi ? E' pieno di programmatori Unix ovunque.. vai dal fruttivendolo ed anche lui programma Unix.. eh! Si scrive i driver da solo, eh! Ma per favore !"non riescono ad usarsi il telefonino"... ma l'italiano lo hai mai studiato ?
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l

            Infatti vedi ? E' pieno di programmatori Unix
            ovunque.. vai dal fruttivendolo ed anche lui
            programma Unix.. eh! Si scrive i driver da solo,
            eh!

            Ma per favore !

            "non riescono ad usarsi il telefonino"... ma
            l'italiano lo hai mai studiato ?
            cos'è un programmatore Unix ????
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            - Scritto da:
            E se provi ad usarlo per fare altro oltre
            la funzione di server sbatti contro un muro di
            cemento armato, manca il supporto industriale,
            mancano gli standard.Supporto industriale ? Di quali standard parli ?
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            E se provi ad usarlo per fare altro oltre

            la funzione di server sbatti contro un muro di

            cemento armato, manca il supporto industriale,

            mancano gli standard.

            Supporto industriale ? Di quali standard parli ?Vabbè.. continua a credere che Linux sia il massimo e che il codice lo scrivano 12enni super-geni hacker bla,bla,bla.. tsk !
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            - Scritto da:


            E se provi ad usarlo per fare altro oltre


            la funzione di server sbatti contro un muro di


            cemento armato, manca il supporto industriale,


            mancano gli standard.



            Supporto industriale ? Di quali standard parli ?

            Vabbè.. continua a credere che Linux sia il
            massimo e che il codice lo scrivano 12enni
            super-geni hacker bla,bla,bla.. tsk
            !Non hai risposto alla mia domanda.Ripeto: Cosa intendi per supporto industriale ? Di quali standard parli ?
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            - Scritto da:

            - Scritto da:




            E se provi ad usarlo per fare altro oltre



            la funzione di server sbatti contro un muro
            di



            cemento armato, manca il supporto
            industriale,



            mancano gli standard.





            Supporto industriale ? Di quali standard
            parli
            ?



            Vabbè.. continua a credere che Linux sia il

            massimo e che il codice lo scrivano 12enni

            super-geni hacker bla,bla,bla.. tsk

            !

            Non hai risposto alla mia domanda.
            Ripeto: Cosa intendi per supporto industriale ?
            Di quali standard parli
            ?Oh, cielo! E che devo dirti se non capisci o fai finta di non capire l' italiano ?
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:






            E se provi ad usarlo per fare altro oltre




            la funzione di server sbatti contro un
            muro

            di




            cemento armato, manca il supporto

            industriale,




            mancano gli standard.







            Supporto industriale ? Di quali standard

            parli

            ?





            Vabbè.. continua a credere che Linux sia il


            massimo e che il codice lo scrivano 12enni


            super-geni hacker bla,bla,bla.. tsk


            !



            Non hai risposto alla mia domanda.

            Ripeto: Cosa intendi per supporto industriale ?

            Di quali standard parli

            ?

            Oh, cielo! E che devo dirti se non capisci o fai
            finta di non capire l' italiano
            ?Sono un altro, ho letto il tread e mi unisco: che vuol dire "supporto industriale" ??http://www.ingfo.unibo.it/Attricerca/ESA/ESA_supportoindustriale.htm ???
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l
            - Scritto da:

            Non hai risposto alla mia domanda.

            Ripeto: Cosa intendi per supporto industriale ?

            Di quali standard parli

            ?

            Oh, cielo! E che devo dirti se non capisci o fai
            finta di non capire l' italiano
            ?Non hai risposto alla mia domanda.Ripeto: Cosa intendi per supporto industriale ?Di quali standard parli ?
          • Anonimo scrive:
            Re: l'unico motivo per cui non passo a l

            Hai pero' il vantaggio che piu' conosci e piu'
            puoi andare approfonditamente a personalizzarti
            tutto quello che
            desideri.Ma questo per me, utente comune, che non gliene frega nulla di "truccare" il pc, e vuole solo uno scatolotto che funzioni per le sue 2/3 cose di tutti i giorni, non è un vantaggio, non ha significato pratico !
            Hai mai dovuto (rotfl)ricompilargli il
            kernel(rotfl) ?? Immagino di no, pero' sappi che
            se volessi approfondire potresti farlo e
            addirittura ottenere come risultato l'upgrade ad
            un modello
            migliore.Stesso discorso di prima. Il fatto è che il pc deve essere uno strumento di LAVORO . Se tu PER LAVORO ci devi smanettare, è perfetto e non te lo impedisce nessuno, anzi.Ma chi non è ingegnere informatico, o non ha l' hobby dell' informatica, col pc ci prepara la tesi, ci naviga, ecc.. mi spiego? Non lo deve analizzare!Parli del modem adsl e dici che sopra ci gira linux e che se voglio lo posso "truccare" o riparare. Ma ragazzi, tornando alle automobili, se la macchina si guasta vado dal meccanico, non la riparo da me!!!
            Il problema e' che se a causa di pratiche
            monopolistiche il SO ti venisse dato
            separatamente anche per il cellulare ti
            troveresti nella stessa situazione, stessa cosa
            se ti danno l'auto con il motore da montare a
            parte per i fatti
            tuoi.questo è un "se" che non sta nè in cielo nè in terra. C'è tutt'ora la possibilità di avere il pc senza SO, ma è impensabile, per mille motivi, una situazione come quella che ipotizzi.Il che rende - di fatto - INUTILE per l' utente comune la conoscenza approfondita di un computer.A questo mondo esistono le specializzazioni proprio perchè non possiamo essere "tuttologi", quindi se il pc si rompe o non mi funziona bene o non lo so far funzionare, lo porto dal tecnico (chissà, potresti essere tu, così ti dò anche del lavoro) ;-) che me lo ripara o mi insegna quelle 3 cose da sapere per farlo andare. FINE.Linux è opensource, no? Il che vuol dire che anche io SE sono esperto lo posso modificare. Ma dal momento che non lo sono, come mille altre persone, svolgo il mio ruolo di "supporto" diciamo del programma in altro modo. Come? Comprandolo, ad esempio. O con le donazioni. O magari coinvolgendoci un mio amico che invece è bravissimo nell' informatica.Tutto questo perchè mi aspetto che ne esca fuori un prodotto che funzioni e che sia adatto a ME, illustre utente comune, inesperto e rappresentante della maggioranza del mercato, non a VOI, programmatori ed esperti informatici.O che devo diventare Michael Schumacher per andare a comprare il latte al mercato in macchina????
        • Anonimo scrive:
          Re: l'unico motivo per cui non passo a l
          Che ci fai? La provi. Se funziona, la installi.Forse però non capisco :)if funziona then installa;else if voglia
          0 then try_next_one(); else saluti();Ciao!
    • Anonimo scrive:
      Re: l'unico motivo per cui non passo a l
      Tra un paio di major version del kernel forse...
    • Anonimo scrive:
      Re: l'unico motivo per cui non passo a l
      - Scritto da:
      veramente, è il terrore di installarlo e trovarmi
      incasinato su una periferica, specialmende il
      modem ADSL (sai, installato quello e messo su
      internet, la cosa è molto più tranquilla, posso
      chiedere nei forum, scaricare roba utile,
      ecc..)

      ma da impedito esperto di linux (o meglio
      totalmente a digiuno e inorridito al pensiero di
      una sola riga di comando [e oh, vengo da win e
      non faccio ingegneria informatica]), posso solo
      esultare alle due notizie IMHO fondamentali per
      il
      pinguino:

      1. la Dell che lo propone sui suoi pc e quindi
      stimola lo sviluppo di
      driver;
      2. l' iniziativa in questione.

      Una volta che mi hanno creato una parco driver
      vasto e stabile e magari installabile "con un
      click" ;-) passo a linux, è
      scritto

      avanti così!Perché non ti compri un LAN modem? I più economici costano pochi euro e te ne sbatti dei driver.Se questo è l'unico limite che hai...Quanto al resto...se vuoi installarti la roba con un click, resta a Windows. Lì con un click installi tutto, virus, trojan, spyware e cacca varia compresi.
      • Anonimo scrive:
        Re: l'unico motivo per cui non passo a l
        - Scritto da:
        Perché non ti compri un LAN modem? I più
        economici costano pochi euro e te ne sbatti dei
        driver.Inoltre, solitamente, fanno anche da router: Sicurezza in più e puoi attaccarci altri PC ;) !
  • Anonimo scrive:
    Peccato, si è persa un'occasione !
    Non per fare polemica, ma come al solito ogniuno cura il suo orticello.Perché, invece di LINUX dp, non si è lanciato un progetto OPEN driver project ?Vabbè...Marco Ravich
    • Anonimo scrive:
      Re: Peccato, si è persa un'occasione !
      Semplice.L'offerta di sviluppo è stata lanciata alle società di hardware che non intendono aprire le specifiche dei loro prodotti. per fare ciò si lavora sotto NDA.Avere i "dati" per lavorare alla creazione di driver per un qualunque sistema operativo, richiede la conoscenza delle specifiche di programmazione dell'hardware, ed è quello che le aziende non vogliono. Chissà per paura di cosa, brevetti? Copia del loro prodotto da parte di concorrenti?Ad ogni modo, un esempio è quanto è stato fatto con il driver per le schede video ATI di vecchie generazioni: sotto NDA sono stati sviluppati driver specifici per alcuni chip di schede video, ma questo non permette la programmazione in modo arbitrario della scheda. Quello che si può fare è retro-engineering, ma non negli Stati Uniti del Nord America.Ave
      • Anonimo scrive:
        Re: Peccato, si è persa un'occasione !
        - Scritto da:
        Semplice.

        L'offerta di sviluppo è stata lanciata alle
        società di hardware che non intendono aprire le
        specifiche dei loro prodotti. per fare ciò si
        lavora sotto
        NDA.

        Avere i "dati" per lavorare alla creazione di
        driver per un qualunque sistema operativo,
        richiede la conoscenza delle specifiche di
        programmazione dell'hardware, ed è quello che le
        aziende non vogliono. Chissà per paura di cosa,
        brevetti? Copia del loro prodotto da parte di
        concorrenti?

        Ad ogni modo, un esempio è quanto è stato fatto
        con il driver per le schede video ATI di vecchie
        generazioni: sotto NDA sono stati sviluppati
        driver specifici per alcuni chip di schede video,
        ma questo non permette la programmazione in modo
        arbitrario della scheda. Quello che si può fare è
        retro-engineering, ma non negli Stati Uniti del
        Nord
        America.

        AveI driver sono segretati perchè contengono moltissime specifiche non documentate, attraverso i driver i produttori possono abilitare o disabilitare funzioni che solo loro conoscono del proprio hardware, possono implementare poi algoritmi e "trucchi" software per accellerare le prestazioni in applicazioni specifiche e così via. Sì, renderne pubblici i sorgente sarebbe un suicidio che assicurerebbe un enorme vantaggio alla concorrenza. Per questo l'utopia del volere i sorgenti di ogni cosa e pretendere che un produttore dal più piccolo di shareware alla più grande multinazionale renda pubblici i sorgenti del proprio lavoro è pura follia. Scrivere software costa, malgrado i fanatici Linux/GPL/OpenSource credano alle favolette cattocomuniste '68ine che sia tutto gratis e piova software dal cielo...
        • Anonimo scrive:
          Re: Peccato, si è persa un'occasione !
          basta con le analisi da bar!in poche frasi l'evidenza dei meccanismi sia politico/sociali sia di macroeconomia
        • Anonimo scrive:
          Re: Peccato, si è persa un'occasione !

          Sì, renderne pubblici i sorgente sarebbe un
          suicidio che assicurerebbe un enorme vantaggio
          alla concorrenza. guarda che i driver sviluppati dal LDP saranno sotto gpl, se no col cavolo che li puoi includere nel kernel...aderire, eventualmente, a un nda (se si potesse evitare) non vuol dire mica rilasciare driver closed
        • BlueSky scrive:
          Re: Peccato, si è persa un'occasione !
          - Scritto da:
          I driver sono segretati perchè contengono
          moltissime specifiche non documentate, attraverso
          i driver i produttori possono abilitare o
          disabilitare funzioni che solo loro conoscono del
          proprio hardware,già... possono castrare via sotware il proprio hardware, così che ti possono vendere lo stesso prodotto a 100, 200, 300 euro semplicemente cambiandoci nome.
          Sì, renderne pubblici i sorgente sarebbe un
          suicidio che assicurerebbe un enorme vantaggio
          alla concorrenza.Questo discorso, se tutti i driver fossero open, varrebbe al contrario. Ovvero... la stessa azienda può guardare il lavoro di tutte le altre aziende e vedere come quello funziona e migliorare il proprio. Chi ha sviluppato qualcosa per primo avrebbe, comunque, dalla sua il vantaggio temporale. In ogni caso non dimentichiamoci che esistono i brevetti a proteggere le tecnologie (non parlo dei brevetti software).
          Scrivere
          software costaanche legarsi mani e piedi ad aziende che non gliene frega un tubo del cliente, ma solo a fare cassa quando vende il programma che ha creato.
        • Anonimo scrive:
          Re: Peccato, si è persa un'occasione !
          Non hai capito una sega. Saranno le specifiche che non saranno rivelate, ma il driver sarà sotto GPL.
    • BlueSky scrive:
      Re: Peccato, si è persa un'occasione !
      - Scritto da:
      Non per fare polemica, ma come al solito ogniuno
      cura il suo
      orticello.

      Perché, invece di LINUX dp, non si è lanciato un
      progetto OPEN driver project?E, per sapere, come fai a scrivere un driver indipendente dal sistema operativo? Dovrebbero forse mettersi a fare un driver per ogni sistema operativo libero? Dimmi...Poi faccio notare che essendo Linux libero è possibile creare negli altri sistemi un "emulatore" che permetta il caricamento dei driver Linux. Come avviene in FreeBSD, ad esempio, che è in grado di far funzionare driver ed applicazioni native per Linux senza perdita di prestazioni.
    • Anonimo scrive:
      Re: Peccato, si è persa un'occasione !
      Linux ha la comunità più grande di programmatori, e tra questi è più probabile trovare programmatori di hardware e driver. E per questo è nato un consorzio che ha deciso di aprire questo tipo di progetto.Perché anche le community di *BSD non fanno lo stesso? Le specifiche se le possono benissimo passare.Comunque quando saranno pronti i driver per Linux grazie ai sorgenti il porting su altri Unix sarà facilissimo per cui dove sta il problema?
  • Anonimo scrive:
    Poi se ne uscirà fuori qualche...
    ...mentecatto che blatererà qualcosa sulla gpl e metterà i bastoni tra le ruote a tutti...
    • Anonimo scrive:
      Re: Poi se ne uscirà fuori qualche...
      - Scritto da:
      ...mentecatto che blatererà qualcosa sulla gpl e
      metterà i bastoni tra le ruote a
      tutti...Ma di che parli?Da che cosa lo deduci? Parti dal presupposto che i driver non vengano distribuiti sotto GPL?
      • Anonimo scrive:
        Re: Poi se ne uscirà fuori qualche...
        Voi non volete creare un sistema come si deve, volete solo rompere le palle a tutti
        • Anonimo scrive:
          Re: Poi se ne uscirà fuori qualche...
          - Scritto da:
          Voi non volete creare un sistema come si deveforse proprio perché si vuole un sistema come si deve bisogna "rompere le palle"...vogliamo parlare del mitico nvidia.ko grosso quasi quando il kernel (di ubuntu...che notoriamente non è proprio snello) e non si sa cosa faccia o cosa accada qualora vada in crash?
          • Anonimo scrive:
            Re: Poi se ne uscirà fuori qualche...
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Voi non volete creare un sistema come si deve

            forse proprio perché si vuole un sistema come si
            deve bisogna "rompere le palle"...vogliamo
            parlare del mitico nvidia.ko grosso quasi quando
            il kernel (di ubuntu...che notoriamente non è
            proprio snello) e non si sa cosa faccia o cosa
            accada qualora vada in
            crash?Già ma almeno la scheda video funziona da dio.
        • Anonimo scrive:
          Re: Poi se ne uscirà fuori qualche...
          - Scritto da:
          Voi non volete creare un sistema come si deve,
          volete solo rompere le palle a tuttiInfatti: non badare a questi rompiballe e facci vedere tu come si crea un sistema come si deve !
        • Anonimo scrive:
          Re: Poi se ne uscirà fuori qualche...
          - Scritto da:
          Voi non volete creare un sistema come si deve,
          volete solo rompere le palle a
          tuttinoi? Ti è mai balenata l'idea che l'utente linux non lo sviluppi?sistema come si deve? deve somigliare a windows?Linux non è Windows è Linux punto (se proprio si vuole ambisce a Unix, e lo supera pure)
          • Anonimo scrive:
            Re: Poi se ne uscirà fuori qualche...
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Voi non volete creare un sistema come si deve,

            volete solo rompere le palle a

            tutti

            noi? Ti è mai balenata l'idea che l'utente linux
            non lo
            sviluppi?
            sistema come si deve? deve somigliare a windows?

            Linux non è Windows è Linux punto (se proprio si
            vuole ambisce a Unix, e lo supera
            pure)Ma come no.. supera Unix.. una scopiazzatura caotica che è Linux, con kernel monolitico (i moduli non cambiano che è monolitico!) antiquato... superiore a cosa ? A BSD ? A SunOS ? Ad AIX ? Sì, vabbè... Chissà come mai tutti quelli che blaterano Linux poi per farci qualcosa con Linux devono tenersi installati emulatori/traduttori come Wine per tentare di far girare qualche programma Windows... Chissà come mai Gnome e KDE scopiazzino la GUI di Windows e quella di OS X.. ehhh!
          • Anonimo scrive:
            Re: Poi se ne uscirà fuori qualche...
            - Scritto da:
            Chissà come mai Gnome e KDE
            scopiazzino la GUI di Windows e quella di OS X..
            ehhh!A dire il vero KDE è anni luce avanti alla GUI di Windows.OS X, è quasi irraggiungibile ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Poi se ne uscirà fuori qualche...
            - Scritto da:

            con kernel monolitico uelà Tanenbaum sei venuto a propinarci la solita sbrodolata teorica sul micro-kernel o stavolta ci fai vedere qualche vantaggio pratico e non solo teorico...soprattutto lato velocità?
          • Anonimo scrive:
            Re: Poi se ne uscirà fuori qualche...
            - Scritto da:

            con kernel monolitico

            uelà Tanenbaum sei venuto a propinarci la solita
            sbrodolata teorica sul micro-kernel o stavolta ci
            fai vedere qualche vantaggio pratico e non solo
            teorico...soprattutto lato
            velocità?Ma cosa ti aspetti da uno che non sa neanche cosa significa "kernel" e si limita a pappagallare quel che gli viene propinato dai PI-Trolls ;) ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Poi se ne uscirà fuori qualche...
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            con kernel monolitico



            uelà Tanenbaum sei venuto a propinarci la solita

            sbrodolata teorica sul micro-kernel o stavolta
            ci

            fai vedere qualche vantaggio pratico e non solo

            teorico...soprattutto lato

            velocità?

            Ma cosa ti aspetti da uno che non sa neanche cosa
            significa "kernel" e si limita a pappagallare
            quel che gli viene propinato dai PI-Trolls ;)
            ?Siete voi fanatici qui che non avete la più pallida idea del significato nè di termini tecnici ed acronimi vari, nè delle architetture degli OS.
          • Anonimo scrive:
            Re: Poi se ne uscirà fuori qualche...
            - Scritto da:
            Siete voi fanatici qui che non avete la più
            pallida idea del significato nè di termini
            tecnici ed acronimi vari, nè delle architetture
            degli
            OS.Tu comincia a spiegare, che poi noi giudicheremo :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Poi se ne uscirà fuori qualche...
            - Scritto da:
            - Scritto da:



            con kernel monolitico


            uelà Tanenbaum sei venuto a propinarci la solita
            sbrodolata teorica sul micro-kernel o stavolta ci
            fai vedere qualche vantaggio pratico e non solo
            teorico...soprattutto lato
            velocità?Ricompila il kernel, amante del monolotico.
          • Anonimo scrive:
            Re: Poi se ne uscirà fuori qualche...
            - Scritto da:

            uelà Tanenbaum sei venuto a propinarci la solita

            sbrodolata teorica sul micro-kernel o stavolta
            ci

            fai vedere qualche vantaggio pratico e non solo

            teorico...soprattutto lato

            velocità?

            Ricompila il kernel, amante del monolotico.Non c'è che dire, dal punto di vista di argomentazioni tecniche, sei un mostro (rotfl) !!
    • Anonimo scrive:
      Re: Poi se ne uscirà fuori qualche...
      - Scritto da:
      ...mentecatto che blatererà qualcosa sulla gpl e
      metterà i bastoni tra le ruote a
      tutti...ma lol...certa gente parla proprio a caso
    • Anonimo scrive:
      Re: Poi se ne uscirà fuori qualche...
      eccolo qua!
    • Anonimo scrive:
      Re: Poi se ne uscirà fuori qualche...
      ne progetto iniziale si parla di includere i driver sviluppati nel kernel...tu di certo saprai che nel kernel non ci puoi infilare un driver che non sia gpl
  • Anonimo scrive:
    BSD e' meglio.Sveglia.
    come da titolo
    • Anonimo scrive:
      Re: BSD e' meglio.Sveglia.
      - Scritto da:
      come da titoloQuesti basta che gli parli di Linux e si calano le braghe è una guerra persa in partenza.tu piuttosto continua ad usare BSD e non farti fregare dalla massa che hululabyeOpenBSDaro
      • Anonimo scrive:
        Re: BSD e' meglio.Sveglia.
        braviio uso freebsd e netbsd.Sia al lavoro (server)sia a casa.ed un poco mi vergogno che lo usiate anche voi trollav
    • Anonimo scrive:
      Re: BSD e' meglio.Sveglia.
      - Scritto da:
      come da titoloOttima argomentazione, mi hai convinto.
      • Anonimo scrive:
        Re: BSD e' meglio.Sveglia.
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        come da titolo

        Ottima argomentazione, mi hai convinto.pure a me!!! tutti a bsd!!!! forza ragazzi!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: BSD e' meglio.Sveglia.
          Io non uso BSD ma sicuramente le solide argomentazioni qui esposte mi hanno convinto a dargli un'occhiata. Bravi!
    • Anonimo scrive:
      Re: BSD e' meglio.Sveglia.
      Mh. Può essere. Perché?A quale distribuzione di software BSD ti riferisci?Comunque è assolutamente vero, BSD è meglio, per l'industria. Basta guardare Windows, stack TCP-IP inglobato senza dar indietro nulla, Mac OS X, kernel BSD preso senza dar indietro nulla, e progetto pubblico chiuso non appena la comunità ha sviluppato a sufficienza, utility varie nel sistema inglobate anch'esse.Già, se intendi BSD come licenza, è davvero molto conveniente. Ma non per me. Per l'industria che "arruba". Credo sia sufficiente non imporre nulla a nessuno. E saremmo tutti più felici, arrubatori, "regalatori", chi crea codice perché rimanga libero, ed utenti.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: BSD e' meglio.Sveglia.
        Che ci azzecca lo stack TCP con BSD? Mica è un progetto BSD, è una "regalìa" proveniente da un lavoro per il Darpa.Certe affermazioni della serie "me lo ha detto mio cugggino" gettano il discredito su qualsiasi argomento.
        • Anonimo scrive:
          Re: BSD e' meglio.Sveglia.
          bravo, e le implementazioni non valgono nulla.Non credi che certe implementazioni siano melio di altre?E non credi che chi copia lo cerchi di fare dal migliore?
        • THe_ZiPMaN scrive:
          Re: BSD e' meglio.Sveglia.
          - Scritto da:
          Che ci azzecca lo stack TCP con BSD? Mica è un
          progetto BSD, è una "regalìa" proveniente da un
          lavoro per il Darpa.Forse ci azzecca il fatto che lo stack TCP/IP di Windows 2000 sia stato derivato direttamente da quello di BSD? (come rilevabile dai drivers TCP/IP che contengono le note di licenza)
          Certe affermazioni della serie "me lo ha detto
          mio cugggino" gettano il discredito su qualsiasi
          argomento.Difatti sarebbe meglio che prima di correggere qualcuno tentassi di capire quel che dice e non ti fidassi solo di quel che ti ha detto tuo cuGGino.
    • Anonimo scrive:
      Re: BSD e' meglio.Sveglia.
      Confermo che BSD e' un ottimo OS. Peccato che la sua diffusione sia frenata dalla cronica carenza di drivers ... proprio per questo motivo sono passato a Linux.
      • Anonimo scrive:
        Re: BSD e' meglio.Sveglia.
        - Scritto da:
        Confermo che BSD e' un ottimo OS. Peccato che la
        sua diffusione sia frenata dalla cronica carenza
        di drivers ... proprio per questo motivo sono
        passato a
        Linux.Eh.. infatti Linux abbonda di driver, eh! Ma per favore !
        • ciko scrive:
          Re: BSD e' meglio.Sveglia.

          Eh.. infatti Linux abbonda di driver, eh! Ma per
          favore
          !beh, ne ha parecchi...negli ultimi 5 anni raramente mi e' capitato di avere periferiche non funzionanti (ovviamente ho provato su 4-5 pc, un campione poco significativo..).Ovviamente non ne ha quanti Win, ma rispetto a BSD ne ha tanti in +...
        • Anonimo scrive:
          Re: BSD e' meglio.Sveglia.
          di solito fidarsi delle credenze dimostra il valore di un'idea e volendo della capacità di analisi di una persona.Per esser chiaro, credi ancora che i comunisti mangino davvero i bambini, oppure che mettersi sotto un tavolo o con la testa tra le gambe ti salverà dall'atomica?
          • Anonimo scrive:
            Re: BSD e' meglio.Sveglia.
            - Scritto da:
            di solito fidarsi delle credenze dimostra il
            valore di un'idea e volendo della capacità di
            analisi di una
            persona.
            Per esser chiaro, credi ancora che i comunisti
            mangino davvero i bambini, oppure che mettersi
            sotto un tavolo o con la testa tra le gambe ti
            salverà
            dall'atomica?In Cina i feti umani li mangiano ancora...
          • Anonimo scrive:
            Re: BSD e' meglio.Sveglia.
            - Scritto da:
            In Cina i feti umani li mangiano ancora...Con un pezzettino di luna che, si sa', è fatta di formaggio ;) !
          • Anonimo scrive:
            Re: BSD e' meglio.Sveglia.
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            In Cina i feti umani li mangiano ancora...

            Con un pezzettino di luna che, si sa', è fatta di
            formaggio ;)
            !-
            http://www.trosch.org/lif/baby-eat.htmlBaby Eating in ChinaTrue or False � An Associated MessageIn China they are eating babies, in Loma Linda, they are � Harvesting OrgansThe following is excerpted from an article in the January 1996 issue of Rutherford, the official journal of the Rutherford Institute (Charlottesville, VA). We have added subheads. When reports of Chinese citizens eating human fetuses for health reasons surfaced in Hong Kong last year, many dismissed them as fiction . . , but when Eastweek and Eastern Express, two English-language publications based in Hong Kong, investigated, the reporters were in for a shock.DISCOVERY IN CHINA One investigator feigned illness and asked a Shenzhen hospital doctor for fetuses. Holding up a fist-sized glass bottle stuffed with ten thumb-sized unborns, the doctor said, �[They were] all aborted this morning. You can take them. We are a state-run hospital and don�t charge anything.� A private hospital spokes�man offered to sell the reporters full-term unborn, which he claimed �contain the best healing qualities.� Zou Qin, a doctor who claimed to have aborted several hundred unborn and eaten 100 fetuses herself, said, �People normally prefer [fetuses from] young women, and even better, the first boy and a male.� She justifies the practice: �They are wasted if we don�t eat them . . Zou Qin has fed fetuses to her sister�s children. �I wash them with clear water until they look transparent white and then stew them. Making soup is best.� A photo depicts Zou Qin smiling, holding up a tiny fetus which hasn�t made it to her bowl yet.WHAT DO WE DO HERE? The stories are gruesome and almost unreal. Eating babies? But that, of course, is China, we say. In America, we abort babies, but we don�t eat them. Or do we? The ongoing American debate over using fetuses in medicine bears some striking parallels to China. One big difference is that America better understands the importance of �spin� and proper marketing techniques . . Donating one�s own organs, or even allowing a loved one�s untimely death to take on added meaning by permitting doctors to use her organs to help another, has a long and respectable history. But by interweaving the taking of life with the giving of life, medicine and science begin to confuse their mission. A quick mention of the aborted fetus, and then on to the happy ending, the discovery, the patient�s cure, the family�s joy! Real life isn�t that simple. STILL BEING DONE TODAY In 1974, responding to public censure of such science, Congress banned the federal funding of research on aborted fetuses, and tight���need those restrictions in 1985. This did not, however, forbid private institutions from conducting fetal research, since the fetus is not protected by law in the U.S. And the restrictions on [federal] funding were not total: Fetal tissue transplant research, which to this day remains the most medically and monetarily promising �use� for the unborn, was sponsored by the NIH until 1988, when President Reagan�s administration imposed a moratorium on such funding. Much fetal tissue research remained unaffected by the moratorium, which continued under the Bush administration. The National Committee for a Human Life Amend��ment observed: �Since the Moratorium took effect, NIH has spent more than $23.4 million to support 295 research projects involving human fetal tissue.� As the old reporters� saw goes, �Follow the money.� During the 1980s and early 90s, research pressed on in a number of areas. ONE OF THE MOST CONTROVERSIAL: AT LOMA LINDA UNIVERSITY One of the most controversial programs of the 1980s was that of Loma Linda University Medical Center, who chose to �harvest� the organs of [live] infants with some or most of their brains missing. The harvesting did, of course, cause the death of such infants; but, since these infants did not in Loma Linda�s opinion qualify for person�hood, their organs were considered fair game. In 1988 the University gave up the program�but not for moral reasons: The transplants didn�t work. [..]
          • Anonimo scrive:
            Re: BSD e' meglio.Sveglia.
            - Scritto da:


            In Cina i feti umani li mangiano ancora...



            Con un pezzettino di luna che, si sa', è fatta
            di

            formaggio ;)

            !

            -


            http://www.trosch.org/lif/baby-eat.htmlGià il sito avrebbe dovuto farti capire che tipo di "informazione" si tratta.Se poi avessi guardato un pochino più in là del tuo naso, allora Google ti avrebbe evitato la figura del "credulone":http://www.snopes.com/horrors/cannibal/fetus.aspCos'è la prossima che ci propinerai, i GattiBonsai :D ?!?
          • Anonimo scrive:
            Re: BSD e' meglio.Sveglia.
            - Scritto da:
            Sei tu che sei un fanatico pro-comunista che
            neghi la realtà. Dovresti lavorare per la
            dittatura comunista cinese, sicuramente dal loro
            punto di vista saresti un bravo servo.Ti ho postato il link che dimostra che la stampa ha preso un granchio (Capita, "Bonsai Kitten" docet), ma se il tuo livore verso la Cina e i cinesi ti chiude la mente, continua pure a crederci ;) !
          • Anonimo scrive:
            Re: BSD e' meglio.Sveglia.
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Sei tu che sei un fanatico pro-comunista che

            neghi la realtà. Dovresti lavorare per la

            dittatura comunista cinese, sicuramente dal loro

            punto di vista saresti un bravo servo.

            Ti ho postato il link che dimostra che la stampa
            ha preso un granchio (Capita, "Bonsai Kitten"
            docet), ma se il tuo livore verso la Cina e i
            cinesi ti chiude la mente, continua pure a
            crederci ;)
            !Certo, ovvio.. la stampa prende sempre un granchio quando si tocca qualcosa che ha a che fare con i regimi comunisti, interessi dei '68ini e post-'68ini. Non ci azzeccano proprio mai in questi casi, eh! Sempre fandonie.. certo.Come il caso Unipol/Coop in Italia.. tutto insabbiato.. ehhh!
          • Anonimo scrive:
            Re: BSD e' meglio.Sveglia.
            - Scritto da:
            Certo, ovvio.. la stampa prende sempre un
            granchio quando si tocca qualcosa che ha a che
            fare con i regimi comunisti, interessi dei '68ini
            e post-'68ini.Ovvio, la stampa è in mano ai comunisti, pagati sotto banco da Pechino :p
            Non ci azzeccano proprio mai in
            questi casi, eh! Sempre fandonie..
            certo.Le informazioni te le ho date, giudica te.
            Come il caso Unipol/Coop in Italia.. tutto
            insabbiato..
            ehhh!Ehhh !! Passami il ketchup, che questo feto è un po amaro ... Che sia un controrivoluzionario :| ?!?
          • Anonimo scrive:
            Re: BSD e' meglio.Sveglia.
            - Scritto da:
            di solito fidarsi delle credenze dimostra il
            valore di un'idea e volendo della capacità di
            analisi di una
            persona.
            Per esser chiaro, credi ancora che i comunisti
            mangino davvero i bambini, oppure che mettersi
            sotto un tavolo o con la testa tra le gambe ti
            salverà
            dall'atomica?in quella posizione ti vengono certi pompini che nemmeno ti immagini :$
        • Anonimo scrive:
          Re: BSD e' meglio.Sveglia.
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Confermo che BSD e' un ottimo OS. Peccato che la

          sua diffusione sia frenata dalla cronica carenza

          di drivers ... proprio per questo motivo sono

          passato a

          Linux.

          Eh.. infatti Linux abbonda di driver, eh! Ma per
          favore
          !vogliamo anche mettere che il mondo pullula di hardware di merda tutto uguale con tutti driver differenti? L'esempio lampante è quello di un omino (non ricordo il link chiedo perdono) di 60 che appena andato in pensione (non è italiano in italia non si va in pensione) ha comprato 300 webcam (la liquidazione? in italia non abbiamo più manco quella) e ha fatto una serie di driver senza sforzo alcuno. Saranno tutte uguali? dalla serie reverse engeening di una uguale per tutte?
          • Anonimo scrive:
            Re: BSD e' meglio.Sveglia.
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Confermo che BSD e' un ottimo OS. Peccato che
            la


            sua diffusione sia frenata dalla cronica
            carenza


            di drivers ... proprio per questo motivo sono


            passato a


            Linux.



            Eh.. infatti Linux abbonda di driver, eh! Ma per

            favore

            !

            vogliamo anche mettere che il mondo pullula di
            hardware di merda tutto uguale con tutti driver
            differenti?

            L'esempio lampante è quello di un omino (non
            ricordo il link chiedo perdono) di 60 che appena
            andato in pensione (non è italiano in italia non
            si va in pensione) ha comprato 300 webcam (la
            liquidazione? in italia non abbiamo più manco
            quella) e ha fatto una serie di driver senza
            sforzo alcuno. Saranno tutte uguali? dalla serie
            reverse engeening di una uguale per
            tutte?Sì, e lo ha aiutato il nipotino di 5 anni mentre gli dava gli ordini quell'altro di 1 anno che ciucciava il latte dalla madre.. ma per favore !Vi bevete tutte le cavolate che sparano in rete per mitizzare GPL/OpenSource/Linux, eh ?
          • Anonimo scrive:
            Re: BSD e' meglio.Sveglia.
            - Scritto da:
            Sì, e lo ha aiutato il nipotino di 5 anni mentre
            gli dava gli ordini quell'altro di 1 anno che
            ciucciava il latte dalla madre.. ma per favore
            !http://www.theinquirer.net/default.aspx?article=39291Ma perché ti ostini a metterti in ridicolo ?Una velocissima ricerca con Google e avresti evitato l'ennesima figuraccia :) !
            Vi bevete tutte le cavolate che sparano in rete
            per mitizzare GPL/OpenSource/Linux, eh
            ?Leggi l'articolo, poi dimmi dove sarebbero le "cavolate" ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: BSD e' meglio.Sveglia.
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Sì, e lo ha aiutato il nipotino di 5 anni mentre

            gli dava gli ordini quell'altro di 1 anno che

            ciucciava il latte dalla madre.. ma per favore

            !

            http://www.theinquirer.net/default.aspx?article=39

            Ma perché ti ostini a metterti in ridicolo ?
            Una velocissima ricerca con Google e avresti
            evitato l'ennesima figuraccia :)
            !


            Vi bevete tutte le cavolate che sparano in rete

            per mitizzare GPL/OpenSource/Linux, eh

            ?

            Leggi l'articolo, poi dimmi dove sarebbero le
            "cavolate"
            ;)Sei tu che sei ridicolo a beverti qualsiasi articolo scrivano per attirare la gente e prendere soldi dagli sponsor... E' triste vedere che ci credi davvero alla storiella di quel pensionato super-genio che avrebbe scritto 300 driver per webcam sotto Linux... ehhh! Sveglia!
          • Anonimo scrive:
            Re: BSD e' meglio.Sveglia.
            - Scritto da:
            E' triste vedere
            che ci credi davvero alla storiella di quel
            pensionato super-genio che avrebbe scritto 300
            driver per webcam sotto Linux... ehhh!Hai un'ipotesi migliore ? Vorrei proprio sentirla.Ah, non valgono gli alieni, le multinazionali e la fatina dei denti ;) !
          • Anonimo scrive:
            Re: BSD e' meglio.Sveglia.
            - Scritto da:

            ha comprato 300 webcam (la
            liquidazione? in italia non abbiamo più manco
            quella) e ha fatto una serie di driver senza
            sforzo alcuno. Saranno tutte uguali? dalla serie
            reverse engeening di una uguale per
            tutte?uhm, notizie imprecise, in realtà l'omino ha scrito due driver che vanno bene per 235 webcam...non è che se ne è comprate 300..http://www.theinquirer.net/default.aspx?article=39291
          • Anonimo scrive:
            Re: BSD e' meglio.Sveglia.
            - Scritto da:
            uhm, notizie imprecise, in realtà l'omino ha
            scrito due driver che vanno bene per 235
            webcam...non è che se ne è comprate
            300..

            http://www.theinquirer.net/default.aspx?article=39Io capisco che ha potuto riutilizzare gran parte del codice, ma il driver in effetti supporta dozzine di chipsets (spca500a, spca501a, spca533a, spca504a, spca504b, ...)
        • Anonimo scrive:
          Re: BSD e' meglio.Sveglia.
          Intanto ne ha molti più di Vista.
          • Anonimo scrive:
            Re: BSD e' meglio.Sveglia.
            - Scritto da:
            Intanto ne ha molti più di Vista.Sì, vabbè. Sogna.
    • Anonimo scrive:
      Re: BSD e' meglio.Sveglia.
      Secondo me tu non hai neanche un computer, il tuo messaggio è stato scritto da un assistente sociale mentre glielo dettavi al telefono.
  • Anonimo scrive:
    si vabbe le solite cazzate
    siamo nel 2007 e Linux manca del supporto di parecchi dispositivi hardwareè ora di calare il sipario e chiudere definitivamente questo kernel giocattolo buono solo per zurlare un pò e sentirsi degli haxor provetti.Windows Your Potential Our Passion
    • Anonimo scrive:
      Re: si vabbe le solite cazzate
      Si. Hai ragione. Le tue solite cazzate...
      • Anonimo scrive:
        Re: si vabbe le solite cazzate
        - Scritto da:
        Si. Hai ragione. Le tue solite cazzate...levati ameba
        • Anonimo scrive:
          Re: si vabbe le solite cazzate
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Si. Hai ragione. Le tue solite cazzate...

          levati amebaPpppprrrrrrrrr.... :-pContinua a dire cazzate che non sai dire altro...
        • Anonimo scrive:
          Re: si vabbe le solite cazzate
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Si. Hai ragione. Le tue solite cazzate...

          levati ameba sgrullati ippopotamo
          • Anonimo scrive:
            Re: si vabbe le solite cazzate
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Si. Hai ragione. Le tue solite cazzate...



            levati ameba

            sgrullati ippopotamoPI è l'unico forum di informatica dove non si parla di informatica. Non c'è UN SOLO thread che affronti una qualche soluzione di qualche tipo.La maggior parte dei post, sono effese reciproche tra "Winari" e "Linari"... CHE NOIA !
          • Anonimo scrive:
            Re: si vabbe le solite cazzate
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Si. Hai ragione. Le tue solite cazzate...





            levati ameba



            sgrullati ippopotamo

            PI è l'unico forum di informatica dove non si
            parla di informatica. Non c'è UN SOLO thread che
            affronti una qualche soluzione di qualche
            tipo.
            La maggior parte dei post, sono effese reciproche
            tra "Winari" e "Linari"... CHE NOIA
            !so che ti hanno costretto a frequentarlo. Sopporta con stoicismo
          • Anonimo scrive:
            Re: si vabbe le solite cazzate
            non lo avranno certo costretto, ma lo avete di certo rovinato PICi sono altri siti adatti per adolesccentiav
        • Anonimo scrive:
          Re: si vabbe le solite cazzate
          - Scritto da:
          levati amebaOttima argomentazione, mi hai convinto.
          • Anonimo scrive:
            Re: si vabbe le solite cazzate
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            levati ameba

            Ottima argomentazione, mi hai convinto.pure a me!!! ameba pure io!!! su forza ragazzi!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: si vabbe le solite cazzate
      - Scritto da:
      siamo nel 2007 e Linux manca del supporto di
      parecchi dispositivi
      hardware
      è ora di calare il sipario e chiudere
      definitivamente questo kernel giocattolo buono
      solo per zurlare un pò e sentirsi degli haxor
      provettiLa punteggiatura, questa sconosciuta. E "un po'" si scrive con l'apostrofo, troglodita.
    • Anonimo scrive:
      Re: si vabbe le solite cazzate
      - Scritto da:
      siamo nel 2007 e Linux manca del supporto di
      parecchi dispositivi
      hardwareDici ? Io non ho mai avuto grossi problemi a far girare tutto il mio hardware ....
      è ora di calare il sipario e chiudere
      definitivamente questo kernel giocattolo buono
      solo per zurlare un pò e sentirsi degli haxor
      provetti.Se tu avessi provato Ubuntu, la tua opinione sarebbe totalmente diversa: Oramai per usare Windows devi essere un esperto di Firewall, di WGA, di antispyware, di deframmentazione, di antivirus, di upgrades di sicurezza e di mille mila altre cose che potrebbero infrangere il delicato sistema.
      Windows Your Potential Our Passion:%s/Potential/Money/g;)
      • Anonimo scrive:
        Re: si vabbe le solite cazzate
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        siamo nel 2007 e Linux manca del supporto di

        parecchi dispositivi

        hardware

        Dici ? Io non ho mai avuto grossi problemi a far
        girare tutto il mio hardware
        ....


        è ora di calare il sipario e chiudere

        definitivamente questo kernel giocattolo buono

        solo per zurlare un pò e sentirsi degli haxor

        provetti.

        Se tu avessi provato Ubuntu, la tua opinione
        sarebbe totalmente diversa: Oramai per usare
        Windows devi essere un esperto di Firewall, di
        WGA, di antispyware, di deframmentazione, di
        antivirus, di upgrades di sicurezza e di mille
        mila altre cose che potrebbero infrangere il
        delicato
        sistema.Dovete decidervi voi fanatici di Linux... una volta dite che chi usa Windows non sa neppure accendere il PC, poi dite che bisogna essere esperti di mille cose... idee confuse, eh?
        • Anonimo scrive:
          Re: si vabbe le solite cazzate
          - Scritto da:
          Dovete decidervi voi fanatici di Linux... una
          volta dite che chi usa Windows non sa neppure
          accendere il PC, poi dite che bisogna essere
          esperti di mille cose... idee confuse,
          eh?Mi pareva chiaro: Per poter tenere in piedi un sistema Windows "sano" devi essere un esperto.Per usare Windows (E avere un sistema lento, instabile e infetto) basta avere un QI di poco superiore a quello dell'Aye-Aye ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: si vabbe le solite cazzate

        Se tu avessi provato Ubuntu, la tua opinione
        sarebbe totalmente diversaHo installato Ubuntu sui computer delle scuole medie del mio paese.Dopo due settimane che:- non si poteva vedere i video perchè ci voleva Windows Media Player per moltissimi siti web- l'interfaccia non la capiva nessuno- non leggeva correttamente CD e DVDMi è stato chiesto (imposto) cordialmente di buttare via quella schifezza di Abanto (sic) e installare Windows.
        • Anonimo scrive:
          Re: si vabbe le solite cazzate
          - Scritto da:


          Se tu avessi provato Ubuntu, la tua opinione

          sarebbe totalmente diversa

          Ho installato Ubuntu sui computer delle scuole
          medie del mio
          paese.Quale versione ?
          Dopo due settimane che:

          - non si poteva vedere i video perchè ci voleva
          Windows Media Player per moltissimi siti
          webQuali siti ? Non ne ho trovato ancora un non visibile con FireFox+Ubuntu.
          - l'interfaccia non la capiva nessunoKDE o Gnome ? Che cosa non capivano ?
          - non leggeva correttamente CD e DVDQuesto è molto strano: Che errore ti dava ? Quali DVD ? Quali CD ?
          Mi è stato chiesto (imposto) cordialmente di
          buttare via quella schifezza di Abanto (sic) e
          installare
          Windows.Peccato :) !
        • BlueSky scrive:
          Re: si vabbe le solite cazzate

          Dopo due settimane che:

          - non si poteva vedere i video perchè ci voleva
          Windows Media Player per moltissimi siti
          websarebbe interessante sapere a quali video ti riferisci. Se si tratta di video con drm allora si, ci vuole WMP. Tutti gli altri si possono vedere tranquillamente da Linx, basta installare i codec. Del resto anche su Windows per vedere molti video ho dovuto installare manualmente i codec, perché non presenti nel sistema base. Poi certo che se chi ha assemblato il pc ti ha dato un cd di ripristino con tutto installato... allora il discorso cambia. Ma è ovvio che è un paragone assolutamente improponibile.Tornando invece ai video con drm mi chiedo che video di questo genere debbano essere visti in una scuola media. Di solito si tratta di film acquistati su siti tipo Alice, oppure porno. A meno che non ti guardi le tv inglesi o polacche trasmesse con drm. Ma in una scuola media italiana ho forti dubbi che sia così. Quindi credo che la scusa del "i video non si vedono" non regga. Non hai installato ubuntu con piacere (da come ne parli) e di certo non hai fatto nulla per rendere il sistema ben fruibile dagli utenti.
          - l'interfaccia non la capiva nessunoCome prima... L'interfaccia può essere personalizzata a piacimento. Gnome magari può essere difficile per uno abituato a Windows, ma Kde gli assomiglia molto di più. Ci vuole poco per abituarcisi. Semplicemente non c'è stata la volontà di sforzarsi a qualcosa di nuovo.
          - non leggeva correttamente CD e DVDterzo punto che non regge. Gli unici dvd che non si vedono sono i film. La soluzione richiede tre minuti (tempo di download compreso).
        • Anonimo scrive:
          Re: si vabbe le solite cazzate
          - Scritto da:


          Se tu avessi provato Ubuntu, la tua opinione

          sarebbe totalmente diversa

          Ho installato Ubuntu sui computer delle scuole
          medie del mio
          paese.

          Dopo due settimane che:

          - non si poteva vedere i video perchè ci voleva
          Windows Media Player per moltissimi siti
          web

          - l'interfaccia non la capiva nessuno

          - non leggeva correttamente CD e DVD

          Mi è stato chiesto (imposto) cordialmente di
          buttare via quella schifezza di Abanto (sic) e
          installare
          Windows.
          Eh, ma se sei incompetente in fatto di Ubuntu (senza offesa, eh) non dovevi neanche cimentarti. È evidente che quelli sono problemi banali risolvibili in 3 minuti da qualcuno che ha un minimo di esperienza con Ubuntu. Se il tecnico non riesce a risolvere questi problemi è giusto che installi un sistema che conosce un minimo. Non dico che debba essere un esperto (in una scuola media i problemi saranno sempre quelli...) ma quantomeno che abbia "provato" almeno 1 (e non dico tanto, 1 sola) volta il sistema che sta istallando.Saluti :)
          • Anonimo scrive:
            Re: si vabbe le solite cazzate
            - Scritto da:

            - Scritto da:




            Se tu avessi provato Ubuntu, la tua opinione


            sarebbe totalmente diversa



            Ho installato Ubuntu sui computer delle scuole

            medie del mio

            paese.



            Dopo due settimane che:



            - non si poteva vedere i video perchè ci voleva

            Windows Media Player per moltissimi siti

            web



            - l'interfaccia non la capiva nessuno



            - non leggeva correttamente CD e DVD



            Mi è stato chiesto (imposto) cordialmente di

            buttare via quella schifezza di Abanto (sic) e

            installare

            Windows.



            Eh, ma se sei incompetente in fatto di Ubuntu
            (senza offesa, eh) non dovevi neanche cimentarti.
            È evidente che quelli sono problemi banali
            risolvibili in 3 minuti da qualcuno che ha un
            minimo di esperienza con Ubuntu. Se il tecnico
            non riesce a risolvere questi problemi è giusto
            che installi un sistema che conosce un minimo.
            Non dico che debba essere un esperto (in una
            scuola media i problemi saranno sempre quelli...)
            ma quantomeno che abbia "provato" almeno 1 (e non
            dico tanto, 1 sola) volta il sistema che sta
            istallando.

            Saluti :)Eh, certo... è colpa della gente che "non è istruita" = "non è indottrinata" al credo di Linux/Ubuntu.... eh! Miscredenti ! Inchinatevi tutti alla propaganda pro-Linux ! In Linux funziona tutto, eh ? Ma chi ci crede ?!Sveglia !
          • Anonimo scrive:
            Re: si vabbe le solite cazzate
            - Scritto da:

            In Linux funziona tutto, eh ?da me sìse a te non accade mi spiace...(e non solo per te)
          • Anonimo scrive:
            Re: si vabbe le solite cazzate
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:






            Se tu avessi provato Ubuntu, la tua opinione



            sarebbe totalmente diversa





            Ho installato Ubuntu sui computer delle scuole


            medie del mio


            paese.





            Dopo due settimane che:





            - non si poteva vedere i video perchè ci
            voleva


            Windows Media Player per moltissimi siti


            web





            - l'interfaccia non la capiva nessuno





            - non leggeva correttamente CD e DVD





            Mi è stato chiesto (imposto) cordialmente di


            buttare via quella schifezza di Abanto (sic) e


            installare


            Windows.






            Eh, ma se sei incompetente in fatto di Ubuntu

            (senza offesa, eh) non dovevi neanche
            cimentarti.

            È evidente che quelli sono problemi banali

            risolvibili in 3 minuti da qualcuno che ha un

            minimo di esperienza con Ubuntu. Se il tecnico

            non riesce a risolvere questi problemi è giusto

            che installi un sistema che conosce un minimo.

            Non dico che debba essere un esperto (in una

            scuola media i problemi saranno sempre
            quelli...)

            ma quantomeno che abbia "provato" almeno 1 (e
            non

            dico tanto, 1 sola) volta il sistema che sta

            istallando.



            Saluti :)

            Eh, certo... è colpa della gente che "non è
            istruita" = "non è indottrinata" al credo di
            Linux/Ubuntu.... eh!Ehm... se uno fa un lavoro perlomeno deve essere in grado di farlo, altrimenti è solo un ciarlatano. Non stiamo mica parlando del ragazzino che prova ad installare Linux e/o AutoCAD tanto per passare il tempo e vantarsi con gli amichetti...
        • Anonimo scrive:
          Re: si vabbe le solite cazzate
          ... Aaaah, che mangiata. PI è meglio di una sagra paesana per i Troll. (troll)(troll)(troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: si vabbe le solite cazzate
      - Scritto da:
      siamo nel 2007 e Linux manca del supporto di
      parecchi dispositivi
      hardware
      è ora di calare il sipario e chiudere
      definitivamente questo kernel giocattolo buono
      solo per zurlare un pò e sentirsi degli haxor
      provetti.


      Windows Your Potential Our Passion... a te invece manca un'altro supporto...Windows Your Potential Our Businnes
  • Anonimo scrive:
    Ottima notizia
    Speriamo proceda bene questa iniziativa. Sarebbe molto utile. :)E tra l'altro rappresenta un banco di prova per la comunità del pinguino, che tanto spesso si tira in ballo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ottima notizia
      Qui non c'è una comunità ma una comune totalmente politicizzata.Vuoi vedere una vera comunità open source collaborare seriamente per creare un os open buono per tutti ? http://haiku-os.org/
      • Anonimo scrive:
        Re: Ottima notizia
        - Scritto da:
        Qui non c'è una comunità ma una comune totalmente
        politicizzata.
        Vuoi vedere una vera comunità open source
        collaborare seriamente per creare un os open
        buono per tutti ?


        http://haiku-os.org/gia' e la comunita' FreeBSD e' contentissima per aver contribuito a darvi codice a voi molto importante.(love)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ottima notizia
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Qui non c'è una comunità ma una comune
          totalmente

          politicizzata.

          Vuoi vedere una vera comunità open source

          collaborare seriamente per creare un os open

          buono per tutti ?





          http://haiku-os.org/

          gia' e la comunita' FreeBSD e' contentissima per
          aver contribuito a darvi codice a voi molto
          importante.(love)Magari fra qualche secolo, quando usciranno i primi drivers compatibili al 30% con linux, il mercato linux guadagnera' un altro 0.01% su windows(win)(win)(win)(win)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottima notizia
            Ciao bacucco!Sul desktop Linux sta almeno al 16% contro l'8% di Mac e l'1% di BSD e altri.Windows sta al 75% in caduta libera.Questi sono dati parzialmente ufficiali.Perché se sono certi l'8% di Mac e l'8% di Linux venduti in confezioni commerciali e installazioni più o meno tracciabili come quelle di Fedora, Mandriva, Suse, che informano i server centrali d'essere state installate, ci sono un altrettanto 8% del tutto ipotetico perché potrebbe essere parecchio più grande, di Linux fuori controllo perché scaricati e installati in vari modi senza passare da una statistica o avere modo di essere tracciati.Quindi il 75% per Windows è ottimistico.Il sospetto che Windows stia perdendo parecchio è certificato dalle stesse azioni di Micro$oft che sta spendendo parecchio in propaganda, azioni finanziarie e anche politiche al limite della legalità, e in tutto questo FUD odierno venendo allo scoperto senza più nascondersi dietro aziende come SCO.M$ ha paura ed è in caduta libera soprattutto per quanto riguarda la popolarità.Il sospetto è che Micro$oft abbia statistiche interessanti per noi e molto meno per lei sulle percentuali di Linux in dual-boot. Statistiche che sicuramente M$ fa attraverso gli spyware o diciamo i tool di controllo degli aggiornamenti come Win Update e WGA. Che certamente controllano l'MBA e i record di boot e mandano a M$ informazioni su cosa c'è installato in un PC insieme a Windows.Quella delle installazioni in dual-boot è una statistica che finisce per sovrapporsi. Perché per fare un esempio se di questo 16% di diffusione di Linux ce ne fosse un 10% in dual-boot con Windows si può benissimo dire che Windows abbia l'85% del mercato contemporaneamente a quel 10% di Linux.Chi può dirlo però di questi dual-boot quanto l'utente usi Windows e quanto usi Linux?Benché io abbia un dual boot Linux più Windows XP/2000 su alcuni miei computer, Windows non lo uso quasi mai, giusto solo per quei due software che non hanno una versione per Linux.Io dovrei essere considerato un utilizzatore di Windows o di Linux?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottima notizia
            Continua a crederci.Linux è morto, come Amiga. Ma Amiga lo sa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottima notizia
            - Scritto da:
            Continua a crederci.

            Linux è morto, come Amiga. Ma Amiga lo sa. (rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ottima notizia
          "a darvi codice a voi..."firmato: i fratelli Caponi (che siamo noi)Totò Peppino e a mala femmina.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ottima notizia
        - Scritto da:
        Qui non c'è una comunità ma una comune totalmente
        politicizzata.
        Vuoi vedere una vera comunità open source
        collaborare seriamente per creare un os open
        buono per tutti ?


        http://haiku-os.org/E la comunità Haiku (ma che nome brutto hanno scelto) attingerà a piene mani dal codice del Linux Driver Project... :-)Non è che i driver si autogenerano nottetempo nel codice...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ottima notizia
          Quello che dici è impossibile visto che i driver di questo progetto saranno disponibili solo come binari. Haiku (nome fighissimo, studia un po' di Giapponese, significa "Semplice componimento poetico" altro che linux o altri acronimi da dislessici) è totalmente diverso dal pinguino e da BSD Unix quindi non può essere direttamente compatibile con questi (ed ha api troppo buone per aver bisogno di layer di compatibilità buoni solo ad appesantire la baracca).Oltretutto le sua licenze sono BSD/Mit che non si fanno tante seghe mentali e pensano solo a facilitare il lavoro.Quando sarà uscito sarà molto più facile trovare driver proprietari lì che su linux
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottima notizia
            - Scritto da:
            Quello che dici è impossibile visto che i driver
            di questo progetto saranno disponibili solo come
            binari.Non mi risulta, dove l'hai letto ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottima notizia
            - Scritto da:
            Quello che dici è impossibile visto che i driver
            di questo progetto saranno disponibili solo come
            binari. Haiku (nome fighissimo, studia un po' di
            Giapponese, significa "Semplice componimento
            poetico" altro che linux o altri acronimi da
            dislessici) è totalmente diverso dal pinguino e
            da BSD Unix quindi non può essere direttamente
            compatibile con questi (ed ha api troppo buone
            per aver bisogno di layer di compatibilità buoni
            solo ad appesantire la
            baracca).
            Oltretutto le sua licenze sono BSD/Mit che non si
            fanno tante seghe mentali e pensano solo a
            facilitare il
            lavoro.
            Quando sarà uscito sarà molto più facile trovare
            driver proprietari lì che su
            linuxmi vedo già branchi di sviluppatori pagati da AMD, INTEL, HP, IBM a sviluppare driver per un SO usato da 4 gatti...
  • Anonimo scrive:
    Vi ho dato le specifiche
    Fatemi i driver per questo:8=======================D(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi ho dato le specifiche
      Divertente... sono estrmamente invidioso del tuo sagace ed arguto senso dell'umorismo! :-o
      • Anonimo scrive:
        Re: Vi ho dato le specifiche
        - Scritto da:
        Divertente... sono estrmamente invidioso del tuo
        sagace ed arguto senso
        dell'umorismo!

        :-ostronza
        • Anonimo scrive:
          Re: Vi ho dato le specifiche
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Divertente... sono estrmamente invidioso del tuo

          sagace ed arguto senso

          dell'umorismo!



          :-o

          stronzaDimenticavo... anche del tuo SAVUARFER... :-o :-o
          • Anonimo scrive:
            Re: Vi ho dato le specifiche
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Divertente... sono estrmamente invidioso del
            tuo


            sagace ed arguto senso


            dell'umorismo!





            :-o



            stronza

            Dimenticavo... anche del tuo SAVUARFER...
            :-o :-ograzie grazie.pensa te quando me incaxxo
        • Anonimo scrive:
          Re: Vi ho dato le specifiche
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Divertente... sono estrmamente invidioso del tuo

          sagace ed arguto senso

          dell'umorismo!



          :-o

          stronzavaccona.
          • Anonimo scrive:
            Re: Vi ho dato le specifiche
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Divertente... sono estrmamente invidioso del
            tuo


            sagace ed arguto senso


            dell'umorismo!





            :-o



            stronza

            vaccona.meretrice
    • matteo.moro scrive:
      Re: Vi ho dato le specifiche
      - Scritto da:
      Fatemi i driver per questo:

      8=======================D
      Hardware decisamente mal progettato, il tuo. Penso che non intendano scriverne dei driver, mi dispiace :)ciao.Matteohttp://www.MatteoMoro.net
      • Anonimo scrive:
        Re: Vi ho dato le specifiche
        - Scritto da: matteo.moro

        - Scritto da:

        Fatemi i driver per questo:



        8=======================D



        Hardware decisamente mal progettato, il tuo.
        Penso che non intendano scriverne dei driver, mi
        dispiace
        :)

        ciao.
        Matteo
        http://www.MatteoMoro.netavrai mica la faccia come l'avatar vero? :D
Chiudi i commenti