WiMax, rinviato il ricorso

Lo studio Sarzana e Associati informa che il TAR ha rinviato tutto al 22 novembre

Roma – La III Sezione Ter del Tribunale Amministrativo del Lazio ha deciso di rinviare al 22 novembre la discussione sull’ormai celebre ricorso contro le regole di assegnazione delle licenze WiMax presentato dalla società MGM Productions, concessionaria WiMax in Germania.

“Il rinvio – informa lo studio Sarzana e Associati – si è reso necessario in quanto il Ricorrente, a seguito della presentazione da parte del Ministero delle Comunicazioni del Bando di Gara la scorsa settimana, ha deciso di richiedere un termine per la presentazione dei cosiddetti Motivi Aggiunti”.

Alcuni operatori mobili, evocati in giudizio dal Ricorrente, hanno scelto di costituirsi direttamente all’udienza odierna.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Redazione Moderatame nte scrive:
    Furto Identità
    Gli italiani privati della loro identità. E quanto emerge dai dati forniti dell'Osservatorio Crif (Centrale rischi finanziari) sulle frodi creditizie. Sono infatti oltre 17mila le frodi creditizie a danno degli italiani mediante furto didentità vale a dire l'uso fraudolento dei dati anagrafici di un'altra persona - avvenute nel 2006, per un valore superiore agli 80 milioni di euro. E il fenomeno, secondo l84% degli operatori del settore, è destinato a crescere nel 2007.Continua ....http://www.moderatamente.com/richiamo.asp?val=1
Chiudi i commenti