Windows 10 20H1, le novità della build 18922

Microsoft ha dato il via al rilascio della build 18922 di Windows 10 20H1 all'interno del Fast Ring: si trova ora nelle mani degli Insider.

Windows 10 20H1, le novità della build 18922

Nonostante il May 2019 Update sia ancora in fase di rollout, non si ferma il lavoro di Microsoft sulle prossime versioni di Windows 10. Oggi si segnala la distribuzione agli Insider nel Fast Ring della build 18922 per la release 20H1 che giungerà nelle mani degli utenti nella sua versione finale solo all’inizio del prossimo anno. Un paio le novità degne di nota, affiancate dall’immancabile elenco di bugfix.

Windows 10 20H1, build 18922

La prima riguarda le impostazioni relative alla Lingua del sistema operativo. La schermata è stata ridisegnata così da avere sottocchio con un solo sguardo tutte le configurazioni più importanti, con icone posizionate nella parte alta per l’accesso rapido alle opzioni relative ad applicazioni, siti Web, tastiera, riconoscimento vocale, area geografica e così via (al momento si trovano sul lato destro della finestra).

Windows 10 20H1, build 18922

Restando in tema, sulla base dei feedback raccolti, Microsoft ha deciso inoltre di riorganizzare la schermata relativa all’installazione dei pacchetti per il supporto a nuove lingue, includendo brevi descrizioni utili a comprendere qual è la loro utilità.

Windows 10 20H1, build 18922

Integrata nell’area Feedback un’opzione (Find Similar Feedback) utile per trovare in modo semplice e veloce i report di altri utenti che hanno già segnalato lo stesso problema. Lo si poteva fare anche in passato, ma affidandosi a una ricerca manuale: con la build 18922 di W10 20H1 il processo viene in qualche modo automatizzato. Questo si traduce in un vantaggio per gli utenti che possono così sapere come eventualmente affrontare un’anomalia, ma anche per Microsoft, che potrà contare su una migliore aggregazione delle segnalazioni raccolte.

Windows 10 20H1, build 18922

Come sempre, è doveroso ricordare che trattandosi di una build di anteprima se ne sconsiglia l’installazione su PC da utilizzare quotidianamente per il lavoro. In ogni caso, per diventare un Insider e avere così accesso anticipato ai prossimi aggiornamenti di Windows 10 non bisogna far altro che aprire le “Impostazioni” del sistema operativo, selezionare la voce “Aggiornamento e Sicurezza” e infine accedere all’area “Programma Windows Insider”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Fonte: Windows
Chiudi i commenti