Windows 10, ora anche su smartphone

Microsoft ha rilasciato la versione mobile del nuovo OS: una build ancora acerba, ufficialmente compatibile con pochi terminali Windows Phone
Microsoft ha rilasciato la versione mobile del nuovo OS: una build ancora acerba, ufficialmente compatibile con pochi terminali Windows Phone

Dopo le release compatibili esclusivamente con i PC basati su CPU x86, Microsoft ha ora distribuito la tanto attesa prima Technical Preview di Windows 10 in versione mobile. Pochi gli smartphone compatibili, tante le novità e le evidenti inconsistenze di un OS ancora in divenire.

Per installare la TP di Windows 10 è necessario ovviamente entrare a far parte del programma Windows Insider, scaricare la apposita app sul telefonino e seguire le istruzioni. Al momento l’OS è compatibile con i modelli intermedi di terminali Lumia, e cioè Lumia 630, 635, 636, 638, 730 e 830.

La scelta di non supportare ufficialmente gli smartphone di basso livello o quelli hi-end viene giustificata con problemi tecnici al partizionamento dell’unità di storage, oltre al fatto di dover isolare i potenziali bug dell’OS dalle incompatibilità hardware derivanti da un supporto esteso ai vari dispositivi Windows Phone in commercio. Ufficiosamente parlando, però, qualcuno ha già trovato il modo di installare Windows 10 su un qualunque dispositivo Windows Phone 8 con slot microSD e pianifica di rilasciare l’hack a breve.

Tra le novità principali della TP di Windows 10 per telefonini, Microsoft elenca la possibilità di impostare un’immagine di sfondo per lo schermo Start, un maggior numero di azioni immediate nel centro azioni, notifiche interattive, funzionalità di conversione speech-to-text migliorata, una app più potente dedicata alle fotografie.

In concreto, l’interfaccia di Windows 10 sembra al momento essere in uno stato abbastanza caotico – condizione prevedibile per un software ancora in fase di sviluppo. C’è anche il nuovo engine di rendering di Project Spartan , destinato a sostituire il browser Internet Explorer, e la oramai onnipresente Cortana con l’abbozzo del sistema di icone circolari destinate a fornire una “personalità” all’assistente digitale in formato app universale.

Windows 10 è una preview tecnica piena di bug, e gli utenti che incappassero in tali errori possono segnalarli direttamente a Microsoft attraverso la app Windows Feedback integrata sulla build. Una prospettiva comunque migliore di quanto successo a un certo numero di utenti Windows Phone 8.1, che si sono trovati con il terminale malfunzionante dopo aver aggiornato l’OS con l’update Denim .

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

13 02 2015
Link copiato negli appunti