Windows 7 affamato di energia?

Dopo l'upgrade da Vista o XP alcuni utenti raccontano di avvisi che sollecitano la sostituzione della batteria. Microsoft smentisce che il suo OS sia in qualche modo coinvolto
Dopo l'upgrade da Vista o XP alcuni utenti raccontano di avvisi che sollecitano la sostituzione della batteria. Microsoft smentisce che il suo OS sia in qualche modo coinvolto

Ultimamente il forum di supporto di Microsoft per Windows 7 è stato inondato da richieste di spiegazioni da parte di molti utenti indispettiti dal presunto calo di efficienza delle batterie dei propri laptop dopo l’upgrade da Vista . I tecnici di Redmond, una volta analizzato il problema, hanno concluso che si tratterebbe di un problema hardware e che l’ultima versione di Windows non sarebbe la causa dei guasti.

Steven Sinofsky, direttore della divisione Windows, ha spiegato che “al momento non c’è ragione per credere che sia un problema relativo a Windows 7”. Nel ricordare che le batterie subiscono normalmente una lenta e inevitabile diminuzione della loro capacità operativa , Sinofsky ha poi sottolineato che “Windows 7 non è certo la causa della perdita di prestazioni, anzi, avverte l’utente qualora ci sia la necessità di sostituire il componente”.

Stando alle prove effettuate da alcuni utenti sembrerebbe però che Windows 7 abbia dei problemi nel rilevare le vere condizioni in cui versa la batteria: appare improbabile che modelli funzionanti su altri laptop diventino improvvisamente fallati se utilizzati su un computer armato di Windows 7.

Sinofsky ha infine invitato quanti abbiano riscontrato questo genere di problemi solo dopo aver completato l’installazione di Windows 7 a contattare il centro di supporto Microsoft , ribadendo però che le segnalazioni ricevute finora riguardano componenti con almeno un anno e mezzo di attività alle spalle e quindi più inclini al decadimento delle prestazioni.

Giorgio Pontico

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

09 02 2010
Link copiato negli appunti