Windows 7 affamato di energia?

Dopo l'upgrade da Vista o XP alcuni utenti raccontano di avvisi che sollecitano la sostituzione della batteria. Microsoft smentisce che il suo OS sia in qualche modo coinvolto

Roma – Ultimamente il forum di supporto di Microsoft per Windows 7 è stato inondato da richieste di spiegazioni da parte di molti utenti indispettiti dal presunto calo di efficienza delle batterie dei propri laptop dopo l’upgrade da Vista . I tecnici di Redmond, una volta analizzato il problema, hanno concluso che si tratterebbe di un problema hardware e che l’ultima versione di Windows non sarebbe la causa dei guasti.

Steven Sinofsky, direttore della divisione Windows, ha spiegato che “al momento non c’è ragione per credere che sia un problema relativo a Windows 7”. Nel ricordare che le batterie subiscono normalmente una lenta e inevitabile diminuzione della loro capacità operativa , Sinofsky ha poi sottolineato che “Windows 7 non è certo la causa della perdita di prestazioni, anzi, avverte l’utente qualora ci sia la necessità di sostituire il componente”.

Stando alle prove effettuate da alcuni utenti sembrerebbe però che Windows 7 abbia dei problemi nel rilevare le vere condizioni in cui versa la batteria: appare improbabile che modelli funzionanti su altri laptop diventino improvvisamente fallati se utilizzati su un computer armato di Windows 7.

Sinofsky ha infine invitato quanti abbiano riscontrato questo genere di problemi solo dopo aver completato l’installazione di Windows 7 a contattare il centro di supporto Microsoft , ribadendo però che le segnalazioni ricevute finora riguardano componenti con almeno un anno e mezzo di attività alle spalle e quindi più inclini al decadimento delle prestazioni.

Giorgio Pontico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Franky scrive:
    Le premesse gia' ci sono....
    Ricordo che il 19 nov 2009 google aveva annunciato una funzione che permettedi ricavare i sottotitoli dal linguaggio parlato... di li alla traduzione il passo e' breve..."autodetect"(per riconoscere automaticamente una lingua funziona gia' in google translate)...secondo me c'e' la faranno...guardate questo video di presentazione "Automatic Captions on YouTube":[yt]w4BRY56u2xw[/yt]
    • Afrikan Spir scrive:
      Re: Le premesse gia' ci sono....
      - Scritto da: Franky
      Ricordo che il 19 nov 2009 google aveva
      annunciato una funzione che
      permette
      di ricavare i sottotitoli dal linguaggio
      parlato... di li alla traduzione il passo e'
      breve...Si vede che non sai nulla di traduzione.Time flies like an arrowFruit flies like an appleLa prima frase significa:"Il tempo vola come una freccia"La seconda non significa che "la frutta vola come una mela", ma:"Alle mosche della frutta piace una mela"Ma al giorno d'oggi è ancora impossibile far sì che una macchina distingua grammaticalmente la prima frase dalla seconda.Perché? Perché alla macchina manca il contesto e soprattutto quella capacità di discernere i contesti che si ottiene tramite l'APPRENDIMENTO.Finché non avremo macchine in grado di IMPARARE a un livello sufficientemente simile a quello umano, e non solo di ripetere gli algoritmi inseritivi, non avremo macchine in grado di tradurre decentemente da una lingua all'altra.
      • ese scrive:
        Re: Le premesse gia' ci sono....
        - Scritto da: Afrikan Spir
        - Scritto da: Franky

        Ricordo che il 19 nov 2009 google aveva

        annunciato una funzione che

        permette

        di ricavare i sottotitoli dal linguaggio

        parlato... di li alla traduzione il passo e'

        breve...

        Si vede che non sai nulla di traduzione.

        Time flies like an arrow
        Fruit flies like an apple

        La prima frase significa:
        "Il tempo vola come una freccia"
        La seconda non significa che "la frutta vola come
        una mela",
        ma:
        "Alle mosche della frutta piace una mela"

        Ma al giorno d'oggi è ancora impossibile far sì
        che una macchina distingua grammaticalmente la
        prima frase dalla
        seconda.
        Perché? Perché alla macchina manca il contesto e
        soprattutto quella capacità di discernere i
        contesti che si ottiene tramite
        l'APPRENDIMENTO.

        Finché non avremo macchine in grado di IMPARARE a
        un livello sufficientemente simile a quello
        umano, e non solo di ripetere gli algoritmi
        inseritivi, non avremo macchine in grado di
        tradurre decentemente da una lingua
        all'altra.e se glielo si inserisce volta per volta?Alla lunga non si raggiunge la perfezione?Tempo e spazio di inserimento ci sono, no?
        • Franky scrive:
          Re: Le premesse gia' ci sono....
          - Scritto da: ese



          Finché non avremo macchine in grado di IMPARARE
          a

          un livello sufficientemente simile a quello

          umano, e non solo di ripetere gli algoritmi

          inseritivi, non avremo macchine in grado di

          tradurre decentemente da una lingua

          all'altra.

          e se glielo si inserisce volta per volta?
          Alla lunga non si raggiunge la perfezione?
          Tempo e spazio di inserimento ci sono, no?infatti...e' proprio quello che sta facendo google con il suo sistema di traduzione basato sulla statistica e sui corpora( che sono appunto traduzioni fatte dagli umani da cui il programma apprende come tradurre...)
      • Franky scrive:
        Re: Le premesse gia' ci sono....
        - Scritto da: Afrikan Spir
        - Scritto da: Franky

        Ricordo che il 19 nov 2009 google aveva

        annunciato una funzione che

        permette

        di ricavare i sottotitoli dal linguaggio

        parlato... di li alla traduzione il passo e'

        breve...

        Si vede che non sai nulla di traduzione.

        Time flies like an arrow
        Fruit flies like an apple

        La prima frase significa:
        "Il tempo vola come una freccia"
        La seconda non significa che "la frutta vola come
        una mela",
        ma:
        "Alle mosche della frutta piace una mela"
        E guarda come traduce google:http://translate.google.com/translate_t?hl=&ie=UTF-8&text=Time+flies+like+an+arrow%0D%0AFruit+flies+like+an+apple%0D%0A&sl=en&tl=it#Time flies like an arrow -
        Il tempo vola come una freccia (in maniera esatta!!!)Fruit flies like an apple -
        Moscerini della frutta, come una mela come puoi notare google non ha tradotto come avrebbe fatto systran"la frutta vola come una mela" bensi' moscerini della frutta come una mela nel secondo caso...perche'?Perche' google ha abbandonato systran dal 2007 ed ora opera tramite un sistema di traduzione statistica che traduce una parola in base alla probabilita' che ha quella parola di significare una determinata cosa in rapporto alle altre parole che gli sono vicine...e' vero la seconda frase non e' stata tradotta correttamente...pero' il sistema si evolve nel tempo man mano che aumenta il numero di "corpora" ossia di traduzioni che vengono introdotte all'interno del programma di traduzione...quindi il programma evolve....ed infatti nel 2007 gli era fortemente superiore "power translator" perche' su tre frasi almeno una power translator riusciva a tradurla correttamente...ora invece l'ha superato...ed ho notato dal 2008 al 2010...una enorme differenza nelle traduzioni....Evidentemente non hai utilizzato il servizio di google in maniera continuativa diversamente ti saresti reso conto...dei progressi che si sono fatti...e non hai seguito la vicenda della sfida del 2005 sui sistemi di traduzione statistica in cui google sbaraglio' la concorrenza con il suo traduttore statistico arabo-inglese...che merito' l'attenzione di riviste scientiche come "new scientist" e "scientific american"...questi sono un paio di link per rinfrescare la memoria:http://blogoscoped.com/archive/2005-05-22-n83.htmlhttp://googleresearch.blogspot.com/2006/04/statistical-machine-translation-live.htmlhttp://www.translatorscafe.com/cafe/MegaBBS/thread-view.asp?threadid=4474&posts=13
  • G,G scrive:
    ++ Per la citazione!
    Complimenti per la citazione all'autore del pezzo...Vorrei far notare la superiorità di douglas adams che in un colpo solo ha beccato la sintesi di wikipedia unita ad un dispositivo mobile, e quest'altra cosa! semplicemente MITICO!
    • Gadjet scrive:
      Re: ++ Per la citazione!
      - Scritto da: G,G
      Complimenti per la citazione all'autore del
      pezzo...

      Vorrei far notare la superiorità di douglas adams
      che in un colpo solo ha beccato la sintesi di
      wikipedia unita ad un dispositivo mobile, e
      quest'altra cosa! semplicemente
      MITICO!Quotone!!! Onore e gloria imperitura a Douglas Adams!!!
  • angros scrive:
    Tradurrà in questo modo?
    That is *funny*. You think you *see* Orz but Orz are not *light reflections*.Maybe you think Orz are *many bubbles* too. It is such a joke.Orz are not *many bubbles* like *campers*. Orz are just Orz.I am Orz. I am one with many *fingers*.My *fingers* reach through into *heavy space* and you *see* *Orz bubbles*but it is really *fingers*.Maybe you do not even *smell*? That is sad.*Smelling* *pretty colors* is the best *game*.(vediamo chi riconosce la citazione...)
  • harvey scrive:
    Pure io ho grossi dubbi
    Ma se ci riuscissero, sarebbero dei veri grandiAnche se vedendo le traduzioni automatiche, ho grossi dubbi
Chiudi i commenti