Windows, l'exploit cinese fa paura

Poche righe di codice rilasciate da un gruppo di hacker cinesi potrebbero mettere a repentaglio la sicurezza di milioni di sistemi vulnerabili ad una falla di Windows. Esperti e Governo USA lanciano l'allarme


Seattle (USA) – Nove giorni. E’ questo il tempo impiegato da un gruppo di hacker ed esperti di sicurezza cinesi, l’ Xfocus Team , per sviluppare un exploit in grado di sfruttare una grave vulnerabilità di sicurezza relativa all’implementazione del protocollo RPC (Remote Procedure Call) integrata in molte versioni di Windows, incluso il giovane Windows Server 2003.

Il codice dell’exploit, pubblicato lo scorso venerdì su varie mailing-list di sicurezza, è in grado, anche grazie ad alcune migliorie apportate al codice originario dal ricercatore di sicurezza HD Moore, di funzionare con diverse versioni di Windows, incluse NT4, 2000, XP e Server 2003.

Gli esperti di sicurezza, molti dei quali non si attendevano l’arrivo di un exploit in così breve tempo, ritengono che la situazione di pericolo sia fra le più gravi, se non addirittura la più grave in assoluto, fra quelle affrontate quest’anno dagli utenti di Windows. Il timore più grande è che il codice dell’exploit venga incluso in un worm capace di sfruttare la breccia di Windows per diffondersi a macchia d’olio.

Una preoccupazione, quest’ultima, condivisa anche dal Department of Homeland Security americano, organo governativo che di recente ha assorbito il National Infrastructure Protection Center dell’FBI. In un avviso di sicurezza il giovane ente ha avvertito le aziende del fatto che l'”exploit è stato sviluppato con malevoli intenti” e che “può rapidamente diffondersi attraverso Internet sotto forma di un worm simile a Code Red o SQL Slammer “.

Microsoft , che al momento del rilascio della patch, avvenuto lo scorso 16 luglio, aveva sollecitato gli amministratori di sistema ad applicare immediatamente la correzione, ha fortemente criticato la decisione di Xfocus di divulgare l’exploit. Jeff Jones, senior director dell’iniziativa Trustworthy Computing di Microsoft, ha spiegato che l’organizzazione cinese, che sul Web si dichiara senza scopo di lucro, non ha avvisato il big di Redmond delle proprie intenzioni e, così facendo, avrebbe agito “a danno degli utenti”. Una critica ripresa anche da Russ Cooper, della società TruSecure , che sostiene di non capire “per quale motivo ci si debba comportare così”: a suo avviso la prematura pubblicazione dell’exploit “non è salutare per l’intera Rete”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Intanto MandrakeSoft rivede la luce
    Fra tante notizie cattive, almeno questa è una buona notizia!!!
  • Anonimo scrive:
    grazie bill e steve, grazie...
    senza di voi non sapremo proprio come farci 4 risate!!ha-ha-ha...vi si stringono i chiapponi, eh belli?...rosicate...
  • Africano scrive:
    Re: -Alan non sei realista, ma un tantin
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    - Steve Jobs lascia Apple e va da Microsoft
    - Microsoft sforna Windows 95, che copia
    parecchi elementi del system Apple (vedi
    orologio, menu avvio/menu apple) e ci
    aggiunge la barra applicazioni che
    rimpiazzano il menu' in alto di Apple
    - Jobs lascia Microsoft e torna alla Apple
    Ciao!
    -AlanCome storico non dovresti fare molto strada comunque ti segnalo alcune piccole differenze di kde dalle finestre classice cui ti riferisci. Premesso che con linux non sono uno gnu ma una capra, da qualche giorno ho però installato una red hat e una knoppix ora ex live, su una macchina virtuale ma sempre installati sono, allora, a parte che oltre Kde si possono usare altri graphical desktop enviroments, con uindos? Se clicco in un angolo della barra se ne esce, certo anche in uindos scompare e compare se si vuole ma intanto non si clicca e l'effetto di kde è sicuramente superiore, tralasciamo che kde lo puoi usare in molti sistemi, uindos? Ti porti l'interfaccia grafica da un sistema a un altro? In kde hai di default, 4 desktop, non il doppio, il quadruplo, di default, perché ho visto che fino a 16 dal centro di controllo di kde si possono avere, se questo è il limite vero non lo so, apri un'applicazione in un desktop e un'altra in un altro e passi dall'uno all'altro come ti pare, puoi cambiare lo sfondo come ti pare, di solito se ne dovrebbe mettere uno diverso per ogni deskotp, sono 4 quadratini sulla barra clicchi su quello che vuoi e hai il desktop che vuoi, con le applicazioni aperte che ci sono o che ci vuoi aprire, ah lo sfondo, lo puoi pure sfumare come ti pare anzi puoi applicare effetti a ogni sfondo che sono tipici dei programmi di grafica evoluti 2d, in pratica ti applica un filtro allo sfondo che hai scelto, in uindos? apri lo sfondo in un programma di grafica e ci applichi il filtro e poi metti l'immagine come sfondo? La stessa identica cosa vero? Ah non certo con paint. Nella red hat e anche nella knoppix visto che parliamo di kde, che poi sarebbe una debian soprattutto dopo che l'ho installata anche se non è supportatata dalla macchina virtuale e tantomeno la knoppix, il menù che si apre dal pulsante kde, si in effetti il pulsante non è molto orginale potevano pure metterci un vero pulsante hardware da applicare al monitor, una bella super scorciatoia, per chi non la trova sulla tastiera e per non sentirsi sotto accusa per un pulsante, si può mettere in trasparenza alfa e lasciare vedere lo sfondo sotto e naturalmente alla percentuale che si vuole, ah i temi, in uindos? premesso che l'xpena l'ho visto poco e non ho neanche tanta voglia di vederlo ancora e poi visto che è successivo mi riferisco ai precedenti che conosco meglio, prima dei temi, tralasciamo che iexploder per uindos a meno di uno script complicato non valido per tutti non legge l'alfa dei png, altro che alfa nella interfaccia grafica, i temi, uindos plus? che oltre qualche icona della scrivania cambiano gli stessi colori che si possono cambiare in proprietà? Per fare qualcosa di simile che fa kde colle finestre devi usare programmi di terze parti che appiccicano alle finestre di uindos una che non funziona con tutte e che non funziona come funzionerebbe se fosse già integrata con rischio di crash, mi sto limitando alla grafica. In kde le finestre le puoi cambiare come ti pare in tutte le sue parti con le combinazioni che vuoi, non certo solo i colori o poco altro coll'xpena, o vogliamo considerare le icone, kde ne ha una collazione e quando vuoi cambi il tema di tutte le icone, in uindos, a una a una o solo quelli della scrivania, o sempre altri programmi di terze parti che funzionano come gli pare e con riavvii o altri programmi ancora che le aggiornano e che addirittura conviene editare con editor di icone. Ma che te lo dico a fare, tu hai visto il pulsante e le finestre e la barra, kde in effetti ti consente di impostare molte cose alla maniera di uindos e anche di mac os come un menù in alto, così tu colla tua zattera puoi avvicinarti al veliero e dire che hanno copiato alberatura e velatura dal tuo tronco grezzo e da un lenzuolo rattoppato, non voglio dire che l'interfaccia grafica di uindos è una zattera ma certo in confronto al veliero kde non dà proprio una grande impressione.
  • Anonimo scrive:
    Re: KDE e' uguale uguale a Win
    E' vero che linux tenta -ma non riesce in tutto- a somigliare a windows ed è anche vero che windows è un OS fatto programmatori esperti PER quasi tutti i tipi di utenza.Quasi? SI!Infatti linux dilaga nei server in quanto, fatto da programmatori per programmatori, è molto più facile modificare secondo le proprie esigenze e da rendere sicuro. Le primissime versioni di linux non erano proprio "user-like" poichè chi vi accedeva era sempre un programmatore che, possibilmente, lo modificava tenendo conto delle esigenze di un programmatore!Da quando linux è entrato a far parte del BUSINESS con la "b" maiuscola si cerca di renderlo più accessibile agli utenti più comuni con versioni come mandrake, redhat.... Per chi poi vuole andare oltre c'è Debian...etc... Al momento Linux non è assolutamente il massimo per un utente medio, ma probabilmente in futuro ci saranno dei miglioramenti in questo senso. il problema è che ogni volta che Linux ha registrato un passo avanti, Microsoft ne registra altrettanti se non 2.. quindi non solo il dislivello non diminuisce ma anzi rischia di aumentare...pssono quello che ha i 19 anni di esperienza personale alle spalle..e vorrei pubblicare un manualetto sui sistemi operativi Microsoft, sui loro difetti che presentato di serie e sulle loro caratteristiche REALI che possiedono una volta rimossi questi difetti, che ne pensate?? fatemi sapere
    • winsock123 scrive:
      Re: KDE e' uguale uguale a Win
      A mio parere può essere una buona idea. Ma hai intenzione di spiegare anche COME migliorare i sistemi Microsoft o solo di descriverli? Potrebbe essere più edificante spiegare COME fare.Credo che in questo modo il libro possa riscuotere più successo e chissà... magari nelle future versioni di Windows ci saranno i miglioramenti da te descritti.
      • lroby scrive:
        Re: KDE e' uguale uguale a Win
        - Scritto da: winsock123
        A mio parere può essere una buona idea. Ma
        hai intenzione di spiegare anche COME
        migliorare i sistemi Microsoft o solo di
        descriverli? Potrebbe essere più edificante
        spiegare COME fare.Credo che in questo modo
        il libro possa riscuotere più successo e
        chissà... magari nelle future versioni di
        Windows ci saranno i miglioramenti da te
        descritti.Se scrivessi su un libro anche tutti i modi x correggere i difetti dei vari windows, ho come l'impressione che rimarrei disoccupato..,dovrei far in modo che potessse venire pubblicato nella mia città di residenza.. ma come fare??salutilroby
  • winsock123 scrive:
    Re: KDE e' uguale uguale a Win
    E' vero che linux tenta -ma non riesce in tutto- a somigliare a windows ed è anche vero che windows è un OS fatto programmatori esperti PER quasi tutti i tipi di utenza.Quasi? SI!Infatti linux dilaga nei server in quanto, fatto da programmatori per programmatori, è molto più facile modificare secondo le proprie esigenze e da rendere sicuro. Le primissime versioni di linux non erano proprio "user-like" poichè chi vi accedeva era sempre un programmatore che, possibilmente, lo modificava tenendo conto delle esigenze di un programmatore!Da quando linux è entrato a far parte del BUSINESS con la "b" maiuscola si cerca di renderlo più accessibile agli utenti più comuni con versioni come mandrake, redhat....Per chi poi vuole andare oltre c'è Debian...etc...Al momento Linux non è assolutamente il massimo per un utente medio, ma probabilmente in futuro ci saranno dei miglioramenti in questo senso.Winsock123 (ho scritto il primo messaggio)
  • Anonimo scrive:
    Re: -Alan non sei realista, ma un tantin
    - Scritto da: Anonimo
    Perchè KDE precede (alla gande
    temporalmente) XP quindi al più è XP che
    somiglia a KDE non il contrario! ..non ti
    risulta?Mah.. io parlo di disposizione dei tasti/controlli/oggetti sullo schermo.. ti pare che windows abbia copiato da kde i pulsantini "minimizza/massimizza/chiudi", per fare un esempio?O forse, ma dico FORSE ce li aveva da Windows 95?
    Sempre esteticamente M$ somiglia (ha rubato
    e perso in tribunale no te lo dimenticare) a
    Apple (che somiglia all' Alto del Parc ...
    xerox) ... piccola differenza... quella di
    Apple all' Alto è una somiglianza "legale"
    (Apple pagò per questo la xerox) mentre
    quella di Windows era "illegale".E chi lo nega, solo che va fuori il mio discorso, che, ti rimembro, è questo:- KDE è esteticamente uguale a windows, cosi' come gnome con i suoi vari window manager, perchè fino a poco prima del mio intervento lo negavano tutti? -Non mettere in mezzo altro, ti prego, perchè mi sono stufato di ridire sempre le stesse cose..Tornando al discorso della copia degli oggetti su schermo:- Steve Jobs lascia Apple e va da Microsoft- Microsoft sforna Windows 95, che copia parecchi elementi del system Apple (vedi orologio, menu avvio/menu apple) e ci aggiunge la barra applicazioni che rimpiazzano il menu' in alto di Apple- Jobs lascia Microsoft e torna alla Apple- Apple sforna una UTILISSIMA TaskBar distaccabile dal menu del Finder (sai cos'è no?) che, GUARDA CASO, somiglia ad una barra applicazioniNon mi sembra che la Microsoft sia la sola a copiare..
    O vogliamo parlare invece dello stack tcp/ip
    o dei browser oppure di RPC?
    scegli pure un argomento... il risultato non
    cambia!Possiamo parlare di quello che ti pare..Resta il fatto che il discorso iniziale era un altro, mi spiace..Ciao!-Alan
  • Anonimo scrive:
    Re: WinXp e VNC e altre menate M$....

    Che poi si possa cambiare la licenza gia'
    acquistata da un utente (visto che non si
    acquista il prodotto ma un pezzo di carta),
    questo e' molto opinabile....
    Mi sembra che il Codice Civile preveda
    diverse norme a tutela dei consumatori in
    questi casi....si, ma M$ è statunitenseCosa succederebbe se la casa madre non desse la possibilità agli utenti di patchare o riattivare il sisitema dopo reinstallazione (operazioni che tecnicamente dipendono da M$) a meno di non accettare una modifica alla licenza? Si potrebbe procedere contro la M$ Italia, forse, ma se la casa madre in usa non cede che si fa? Sanzioni a M$ Italia? Sanzioni agli usa?E se a mo dei contratti dei dialer scrivesse in tante righe piccole piccole "installando questo aggiornamento si accettano le seguenti condizioni che modificano l'eula come segue..."?E se M$ dichiarasse di cessare il supporto a quei prodotti se sotto la vecchia licenza o se privi del tale aggiornamento di cui sopra (il che come spiegazione pseudotecnica sarebbe anche difendibile, pur se non condivisibile)?La legge italiana potrebbe obbligare la casa madre M$ negli states a dare i mezzi a M$ Italia nel continuare a supportare tali prodotti?Credo che gli strumenti a tutela dei consumatori nei casi di colossi come questi mostrino tutti gli anni che hanno sulle spalle, servirebbe una normativa internazionale molto approfondita sul sw, magari non scritta dai soliti grandi nomi, ma gli stati in troppi casi hanno deciso di mettere la testa sotto la sabbia e lasciare margini d'azione grandissimi alle major del sw applicando semplicemente le vecchie normative sui diritti dei clienti che a mio avviso non prendono sufficientemente in esame i casi legati al sw, il che non è affatto uno scherzo data l'importanza odierna dell'informatica.Come per la privacy la normativa è stata completamente rivista sulla base della rivoluzione digitale lo stesso dovrebbe avvenire per molti altri articoli di legge, e in chiave internazionale, nessuno stato è autarchico nel campo dell'informatica, nemmeno gli usa.
  • Anonimo scrive:
    Re: WinXp e VNC e altre menate M$....
    - Scritto da: Anonimo
    chi io dovrei confrontare? dillo ai
    wintaliban! io la gnu la conosco
    discretamente dato che il mio software è
    distribuito con licenza GNU! :-|Si?E fai come i distributori italianidi una soluzione Firewall-Dns-Proxy-Dhcp-Mailche assemblano e modificano tutti prodottiGNU/GPL e non ne rilasciano i sorgenti?
  • The FoX scrive:
    Re: WinXp e VNC e altre menate M$....
    - Scritto da: Anonimo

    Si parlava della licenza di xp che a
    quanto

    ho capito

    vieta l'uso di software come VNC. Punto.

    ma il punto è che non la vieta!
    la versione in inglese della licenza di xp,
    non, a quanto detto da chi l'ha controllata,
    quella per l'italia, dice che per usare xp
    devi avere la licenza, quindi se xp lo usi
    da un terminale devi avere la licenza.
    cioè la licenza che compri per quella
    macchina su cui fare girare xp non copre
    anche la macchina da cui lo utilizzi;
    opinabile, perchè comunque xp gira su una
    unica macchina, ma giustificabile, perchè
    stai utilizzando xp da una postazione in
    più.Per come l'ho letta io (sono quello che si e' stampato la ver. italiana della EULA), si puo' usare tranquillamente VNC, basta che la postazione XP sia usata in un dato momento da un solo utente, sia questo locale o remoto.Che poi si possa cambiare la licenza gia' acquistata da un utente (visto che non si acquista il prodotto ma un pezzo di carta), questo e' molto opinabile.Allora le assicurazioni potrebbero cambiare in ogni momento, magari subito dopo un sinistro, le polize che le obbligherebbero ai rimborsi piu' sostanziosi.Mi sembra che il Codice Civile preveda diverse norme a tutela dei consumatori in questi casi....
  • Anonimo scrive:
    Re: WinXp e VNC e altre menate M$....

    Si parlava della licenza di xp che a quanto
    ho capito
    vieta l'uso di software come VNC. Punto.ma il punto è che non la vieta!la versione in inglese della licenza di xp, non, a quanto detto da chi l'ha controllata, quella per l'italia, dice che per usare xp devi avere la licenza, quindi se xp lo usi da un terminale devi avere la licenza. cioè la licenza che compri per quella macchina su cui fare girare xp non copre anche la macchina da cui lo utilizzi; opinabile, perchè comunque xp gira su una unica macchina, ma giustificabile, perchè stai utilizzando xp da una postazione in più.come sempre M$ è stata molto abile a sfruttare il cavillo: se usi un terminale M$ non hai bisogno di avere anche la seconda licenza xp, la licenza del terminale copre anche l'utilizzo per quella la postazione virtuale in più dalla quale stai usando xp.in pratica non hanno aggiunto alcunchè di obbligatorio o di incoerente con la loro politica di licensing ottenendo allo stesso tempo un forte vantaggio per i loro programmi terminale specialmente riguardo a quelli freeware che così vengono ad essere più costosi di quelli integrati nei sistemi M$ più recenti... e un ulteriore punto sugli unix, come sopra specialmente contro quelli gratuiti (e quali saranno mai? ;) ), una spesa in più se vuoi farli dialogare con sistemi M$, proprio i sistemi unix che di bello hanno prima di tutto la capacità di dialogare in rete!comunque, dato che formalmente la richiesta di licenza è fondata, l'accusa di vietare l'uso di questi sw è del tutto falsa e non fa che far perdere di credibilità a chi mette in guardia gli utenti dei pericoli insiti nello strapotere di M$. La citazione della GPL concordo fosse un po fuori luogo, anche se è utile ricordare, quando si comparano i costi d'esercizio, che con l'open source si ha in mano molto di più di quello che consente una comune licenza d'uso di sw closed, ma non bastava un link a www.gnu.org che magari diceva anche qualcosa di +?
  • Anonimo scrive:
    Re: supposta violazione licenza XP per VNC

    Resta cmq il fatto che nella licenza che mi
    sono stampato cio'
    non e' scritto... e quindi che ci provino a
    farmi causa!!!!
    Al che ritengo che il problema riguardi
    l'estero e non l'Italia.
    Anche se come ho gia' detto in un altr post,
    per la M$
    in Italia vigono le leggi AMERICANE, in
    aperta violazione della sovranita' nazionale
    (altro che licenza non firmata...).be, se hai un loro contratto che afferma qualcosa che va a tuo vantaggio, come in questo caso, non hanno proprio gli estremi per fare nulla, al limite se la casa madre se la prenderà con chi ha localizzato la licenza in quel modo... almeno in teoria. In pratica potrebbero annullare una licenza che hanno fatto, ma bisognerebbe anche per questo leggersi l'eula e vedere cosa dice, se (SE) si è accettato che la prossima versione del licensing che M$ rilascerà annulli e sostituisca quella in nostro possesso si potrà contestare la correttezza di questa affermazione secondo la legge italiana (o americana dato l'aria che tira), cmq essendo un prodotto che richede attivazione da parte di M$ sarò paranoico ma credo che operativamente abbiano un potere molto grande, ad esempio, se devi reinstallare, tecnicamente potrebbero invalidarti la licenza vecchia e proportene una nuova, nel qual caso saresti tu a doverli citare, secondo la legislazione americana, per farti sbloccare la licenza che hai accettato a suo tempo con l'eula.Questo per dire che se vogliono rompere le scatole hanno i mezzi tecnici e legali per farlo, anche se hai un contratto in mano che ti da le massime garanzie che un utente closed possa ricevere oggi.
  • The FoX scrive:
    Re: supposta violazione licenza XP per VNC
    - Scritto da: Anonimo

    not use the Product to permit any Device
    to

    use, access, display or run other
    executable

    software residing on the Workstation

    Computer, nor may you permit any Device to

    use, access, display, or run the Product
    or

    Product's user interface, unless the
    Device

    has a separate license for the Product.

    cioè, se usi una macchina XP da remoto senza
    passare per gli strumenti M$, devi avere una
    ulteriore licenza XP; in pratica: o hai
    degli strumenti che presuppongono l'acquisto
    di licenze M$ di prodotti di connettività
    per collegarti in remoto alla macchina XP o
    altrimenti se vuoi farlo da strumenti che
    prescindono da quelle licenze M$ devi
    comprare una licenza aggiuntiva di XP.
    In pratica se hai il sistema x e usi il
    client y per connetterti ad XP M$ considera
    che tu stia usando XP e te ne richiede
    licenza, se invece usi uno strumento M$ tra
    quelli elencati considera che tu abbia già
    una licenza appropriata.
    Attenzione quindi a dire che è una clausola
    illogica ed insostenibile, è
    sostenibilissima da parte di M$, tu stai
    usando XP tramite un'altra macchina, se vuoi
    usarlo devi avere una licenza adeguata, puoi
    farlo con qualunque strumento tu voglia
    scegliere, ma devi avere una licenza
    appropriata, e M$ autodefinisce appropriate
    le licenze dei suoi sw di connettività.
    Un cavillo, ma perfettamente legale. Si può
    opinare il valore in Italia di una licenza
    mai firmata, si può opinare che la
    legislazione italiana è diversa da quella
    statunitense, ma di fatto M$ ha formulato
    questa clausola molto bene, in effetti non
    vieta alcunchè, si limita a richiedere in
    modo esplicito che l'uso di un suo prodotto
    tramite un altro strumento anzichè diretto
    sia vincolato, come è estremamente logico
    per qualunque licenza d'uso (che non
    significa proprietà a nessun tuitolo e
    livello del prodotto), dall'acquisto di una
    appropriata licenza.Resta cmq il fatto che nella licenza che mi sono stampato cio'non e' scritto... e quindi che ci provino a farmi causa!!!!Al che ritengo che il problema riguardi l'estero e non l'Italia.Anche se come ho gia' detto in un altr post, per la M$in Italia vigono le leggi AMERICANE, in aperta violazione della sovranita' nazionale (altro che licenza non firmata...).
  • Anonimo scrive:
    Re: -Alan non sei realista, ma un tantin
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: gian_d

    per caso non ti è venuto il lontano
    sospetto

    che KDE abbia anche l'obiettivo di
    rendersi

    user-friendly proprio per chi è abituato
    ad

    un certo standard consolidato?

    Poi chi vuole può completamente
    stravolgere

    l'interfaccia, non conosco XP perché mi
    sono

    fermato al 2000, ma puoi fare lo stesso
    che

    puoi fare con KDE?

    Qui si parla solo di estetica, lasciamo da
    parte il fattore customizzazione.. Il mio
    discorso era questo:
    - KDE è esteticamente uguale a windows,
    cosi' come gnome con i suoi vari window
    manager, perchè fino a poco prima del mio
    intervento lo negavano tutti? -

    -AlanPerchè KDE precede (alla gande temporalmente) XP quindi al più è XP che somiglia a KDE non il contrario! ..non ti risulta?Anche io e mio padre ci somigliamo ma sono io che somiglio a mio padre (non il contrario).. ono? Sempre esteticamente M$ somiglia (ha rubato e perso in tribunale no te lo dimenticare) a Apple (che somiglia all' Alto del Parc ... xerox) ... piccola differenza... quella di Apple all' Alto è una somiglianza "legale" (Apple pagò per questo la xerox) mentre quella di Windows era "illegale".Allo stesso modo sembrerebbe si poresse dire per X11.. peccato che non sia così X11 (su cui poggiano kde e gnome) è tutta un'altra cosa e nessuno (ne Apple ne M$ ne tantomeno Xerox) si sognerebbe di portare in tribunale l' X11 consortium (perderebbero la causa)....Il gioco "delle somiglianze" si può fare in molti modi ... ma qualunque sia il modo M$ (a quel gioco) ne esce con le "ossa rotte" perchè? semplice ha sempre copiato e mai innovato!...O vogliamo parlare invece dello stack tcp/ip o dei browser oppure di RPC?scegli pure un argomento... il risultato non cambia!:-D
  • Anonimo scrive:
    Re: -Alan non sei realista, ma un tantin
    - Scritto da: gian_d
    per caso non ti è venuto il lontano sospetto
    che KDE abbia anche l'obiettivo di rendersi
    user-friendly proprio per chi è abituato ad
    un certo standard consolidato?
    Poi chi vuole può completamente stravolgere
    l'interfaccia, non conosco XP perché mi sono
    fermato al 2000, ma puoi fare lo stesso che
    puoi fare con KDE?Qui si parla solo di estetica, lasciamo da parte il fattore customizzazione.. Il mio discorso era questo:- KDE è esteticamente uguale a windows, cosi' come gnome con i suoi vari window manager, perchè fino a poco prima del mio intervento lo negavano tutti? --Alan
  • Anonimo scrive:
    Re: supposta violazione licenza XP per V
    Ho capito....effettivamente il discorso mi sembra logico.Una clausola di questo genere impedisce il realizzarsi di alcune situazioni.Del tipo: io compro una licenza M$ per il mio ufficio . la piazzo su un pc molto grosso.nel resto delle macchine installo GNU/Linux. Poi quando ne ho necessità (tipo per aprire un db access che qualcuno mi ha inviato o un doc pieno di macro ) mi connetto tramite VNC alla macchina con win......in questo modo posso usare win da tutte le macchine comprando una sola licenza.ma chiedo, visto che xp lo dice esplicitamente, questa clausola è presente anche nel 2000?
  • Anonimo scrive:
    Re: WinXp e VNC e altre menate M$....
    embe?che cosa volevi dire?Non ha nulla a che vedere col discorso che si faceva prima.Ora ti spiego meglio:Si parlava della licenza di xp che a quanto ho capito vieta l'uso di software come VNC. Punto.
  • Anonimo scrive:
    supposta violazione licenza XP per VNC

    not use the Product to permit any Device to
    use, access, display or run other executable
    software residing on the Workstation
    Computer, nor may you permit any Device to
    use, access, display, or run the Product or
    Product's user interface, unless the Device
    has a separate license for the Product.cioè, se usi una macchina XP da remoto senza passare per gli strumenti M$, devi avere una ulteriore licenza XP; in pratica: o hai degli strumenti che presuppongono l'acquisto di licenze M$ di prodotti di connettività per collegarti in remoto alla macchina XP o altrimenti se vuoi farlo da strumenti che prescindono da quelle licenze M$ devi comprare una licenza aggiuntiva di XP.In pratica se hai il sistema x e usi il client y per connetterti ad XP M$ considera che tu stia usando XP e te ne richiede licenza, se invece usi uno strumento M$ tra quelli elencati considera che tu abbia già una licenza appropriata.Attenzione quindi a dire che è una clausola illogica ed insostenibile, è sostenibilissima da parte di M$, tu stai usando XP tramite un'altra macchina, se vuoi usarlo devi avere una licenza adeguata, puoi farlo con qualunque strumento tu voglia scegliere, ma devi avere una licenza appropriata, e M$ autodefinisce appropriate le licenze dei suoi sw di connettività.Un cavillo, ma perfettamente legale. Si può opinare il valore in Italia di una licenza mai firmata, si può opinare che la legislazione italiana è diversa da quella statunitense, ma di fatto M$ ha formulato questa clausola molto bene, in effetti non vieta alcunchè, si limita a richiedere in modo esplicito che l'uso di un suo prodotto tramite un altro strumento anzichè diretto sia vincolato, come è estremamente logico per qualunque licenza d'uso (che non significa proprietà a nessun tuitolo e livello del prodotto), dall'acquisto di una appropriata licenza.
  • Anonimo scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!
    - Scritto da: Anonimo
    Insisiti, menti sapendo di mentire
    Le directx non sono un componente nativo di
    Windows 2003!!!! in che lingua devo
    scriverlo????Beh.... vedi di metterti d'accordo con questo tuo collega...http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=408538
  • Anonimo scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!
    - Scritto da: AnonimoE te non sai leggere. Ho messo dovutamente un SE le DX sono un tuo componente... Lo leggi????????
    Insisiti, menti sapendo di mentireNo sei tu che prendi a partito preso....
    Le directx non sono un componente nativo di
    Windows 2003!!!! in che lingua devo
    scriverlo????Appunto SE CI SONO, sono causa di falla nel sistema....
    Oltretutto le directx si installano se, ad
    esempio, ho bisogno di un server per gaming
    online.
    se devo far girare iis o sql server o
    exchange, a cosa diavolo mi servono le
    directx????Ma se te vuoi leggere solo cosa ti fa comodo.......
    Oppure: se uscisse una patch per iis6,
    sarebbe una falla di Windows 2003? no,
    perchè iis non centra con windows 2003 (lo
    installi se ti serve)E' quello che ho scritto io... E' come avere una falla in un servizio che usi.... Ma sai leggere invece di prendere tutto come ti pare?
    è come dire che una falla in Apache
    significa che è Linux ad essere bacato.
    Sveglia, giù dalle brandeAppunto... Svegliati e non accusare se non sai tu leggere....

    Vedi che non sai amministrare? Se le DX sono

    un componente del tuo sistema operativo,

    risulta anch'esso indebolito e si può fruire

    di quella falla per fare i porcacci

    comodi... E' come avere un problema su

    qualsiasi servizio... Ovviamente se non lo

    usi come falla x te è minimale ma è sintomo

    di poca robustezza...
  • Anonimo scrive:
    Re: Linux copia? E le zlib?????
    e vi siete dimenticati quando ai tempi del dos microsoft copiò il codice del programma per comprimere l'hardk disk (double space) di un'altra azienda? (di cui non ricordo il nome purtroppo) infatti perse una causa e dopo con le versioni successive di ms-dos double space mi pare cambiò nome in duoble drivehammer
  • Anonimo scrive:
    Re: MAI nulla di buona da m$ !


    1 - m$ ha sempre cercato di "fregare" i
    concorrenti (vedi IBM, Digital Research,
    Apple, Netscape...)Che si sono beatamente fatti sbattere fuori grazie al loro mirabolante management.... e ora cercano di rientrare dalla finestra sfruttando il lavoro degli altri come e peggio di MS... al di là delle inevitabili guerre di religione ce ne vuole per prendere le parti di IBM.... si vede che non ci avete mai lavorato

    2 - m$ non ha mai creato nulla di
    innovativo, ha sempre e solo copiato dagli
    altri spacciano tutto per roba sua (vedi
    GUI, controllo remoto, firewall,
    autoaggiornamento...)
    Beh, senti se copia la roba giusta e la fa usare correttamente copi un po' quello che vuole. Se una cosa vale è inutile reinventarla. E complimenti anche a chi queste bella cose le faceva senza avere lo straccio di iniziativa di promuoverle.
    3 - m$ ha sempre comprato i produttori di sw
    eccellente che non era in grado di copiare
    (vedi Excel, Visio...)
    E, se poteva farlo, ha fatto benissimo. Che poi le spacci per sue è un altro discorso, più che riprovevole, siamo d'accordo.
    4 - m$ ha sempre fatto FUD verso i
    concorrent che non poteva comprare (vedi una
    sacco di casi)
    Benvenuto dal mondo dei poveri illusi . Si perchè Fiat, Enel, Telecom (restando in Italia) come si comportano dall'alto della loro posizione? O la Solvay in Belgio se vuoi, e vedrai le multinazionali delle acque tra qualche anno....o preferisci parlare della General Motors o forse della Caterpillar o magari della Mercedes... li leggi ogni tanto i giornali? No, troppo comodo c'è MS che è colpevole di tutto... non dico che sia giusto ma il mondo degli affari va avanti proprio così e non è colpa di MS ...ah, aggiungici IBM all'elenco di cui sopra (già ma ora che adotta il pinguino...)
    5 - m$ ha sempre fatto sw scadente
    costringendo i uoi utenti a fare da
    betatester GRATIS
    Invece Sun (mai usato le varie JVM?) o Borland (provato Delphi 4?) e mi fermo qui fanno tutto così per bene... IBM invece oltre che i betatester ha trovato il modo di avere anche gli sviluppatori gratis...
    6 - m$ ha sempre costretto i propri utenti a
    un continuo aggiornamento (e sperpero di
    denaro) per risolvere problemi che in un
    campo diverso dall'IT avrebbero portato a
    denunce immediate per insolutezza di
    contratto (si dice così ?).
    Chissà perchè tanti usano ancora, da vari anni, NT4 per le loro reti e ne sono contenti...strano MS li dovrebbe "costringere" a cambiare....mah... giusto oggi ho installato dei clients in una rete bancaria che usa felicemente NT4....
    7 - m$ ha sempre sottovalutato la sicurezza
    costringendo i clienti ad installare
    continui aggiornamenti
    Non la sottovalutano ma hanno indubbiamente dei problemi...ma non sono i soli
    8 - m$ non sa fare neanche gli aggiornamenti
    inquanto spesso ci sono le patch per le
    patch
    Vedi sopra.
    9 - m$ ha distrutto la professione del
    sistemista spostandola dalla figura
    dell'esperto di sistemi con vaste conoscenze
    di informatica verso la figura
    dell'operatore che si limita a svolgere
    operazioni automatizzate senza capire cosa
    succede nel sistema
    Questa è una stupidaggine e lo sai. Sono le aziende che, spesso per risparmiare, assumono sistemisti inesperti e/o non sufficientemente preparati. MS non obbliga ad assumere il 19enne smanettone facendogli fare il sistemista. L'azienda seria, e grazie al cielo ce ne sono ancora, sa valutare, oltre che ripagare chi sa fare il suo lavoro. Sempre con sti luoghi comuni...
    10 - m$ ha da sempre cercato di espandersi
    in altri settori adiacenti il "mercato
    desktop" sfruttando pesantemente il proprio
    monopolio in questo campo, monopolio tra
    l'altro conquistato con gli sporchi metodi
    sopracitati.
    E riecco il sant'uomo... è un mondo di lupi sai?
    11 - m$ ...
    MS è un'azienda che rincorre l'utile, come il finto santerello Torvalds o il falso santone Stallman per fare due nomi.
  • Anonimo scrive:
    Re: KDE e' uguale uguale a Win
    sono d'accordo su tutta lal linea per quanto riguarda una possibile somiglianza a windows, ma effetivamente a livello pratico per un utente finale è da sconsigliare vivamente,per non avere tante belle icone e poi non far + niente.Quindi per concludere dobbiamo rimanere in balia dei S.O. di Microsoft fin quando non avremo altre possibilità allo stesso livello come utenza.P.S:Comunque win xp è migliorato parecchio quindi speriamo in un futuro roseo e magari un S.O, + leggero
  • gian_d scrive:
    Re: -Alan non sei realista, ma un tantin
    - Scritto da: Anonimo
    Stiamo parlando dell'interfaccia grafica,
    del fatto che kde sia molto simile a windows
    nell'aspetto estetico (nulla da dire sul
    resto), tralasciando il fatto che poi puoi
    gestirtela come vuoi..per caso non ti è venuto il lontano sospetto che KDE abbia anche l'obiettivo di rendersi user-friendly proprio per chi è abituato ad un certo standard consolidato?Poi chi vuole può completamente stravolgere l'interfaccia, non conosco XP perché mi sono fermato al 2000, ma puoi fare lo stesso che puoi fare con KDE?
  • Anonimo scrive:
    Re: Linux è oramai troppo grasso per...
    - Scritto da: Anonimo

    Cercate di capirlo cari linari

    opensorcini... il pinguino ha raggiunto

    circa il 3% del mercato client e il 40% di

    quello server... Pensate che potrà
    rimanere

    a gratis per sempre?... e che la GPL
    resterà

    invariata per l'eternità???

    Fosse come dici, con il 40% del mercato
    server, sarebbe un ulteriore spinta per
    rimanerlo e prendersi quel che manca...appunto perchè è una percentuale relativamente alta che il pinguino inzia ad allettare il mondo business... e allora addio alla GPL
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux è oramai troppo grasso per...
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo


      Cercate di capirlo cari linari


      opensorcini... il pinguino ha raggiunto


      circa il 3% del mercato client e il
      40% di


      quello server... Pensate che potrà

      rimanere


      a gratis per sempre?... e che la GPL

      resterà


      invariata per l'eternità???



      Fosse come dici, con il 40% del mercato

      server, sarebbe un ulteriore spinta per

      rimanerlo e prendersi quel che manca...

      appunto perchè è una percentuale
      relativamente alta che il pinguino inzia ad
      allettare il mondo business... e allora
      addio alla GPLTe lo ripeto chi vive sperando ...... :-D
  • Anonimo scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!
    Insisiti, menti sapendo di mentireLe directx non sono un componente nativo di Windows 2003!!!! in che lingua devo scriverlo????Oltretutto le directx si installano se, ad esempio, ho bisogno di un server per gaming online.se devo far girare iis o sql server o exchange, a cosa diavolo mi servono le directx????Oppure: se uscisse una patch per iis6, sarebbe una falla di Windows 2003? no, perchè iis non centra con windows 2003 (lo installi se ti serve)è come dire che una falla in Apache significa che è Linux ad essere bacato.Sveglia, giù dalle brande
    Vedi che non sai amministrare? Se le DX sono
    un componente del tuo sistema operativo,
    risulta anch'esso indebolito e si può fruire
    di quella falla per fare i porcacci
    comodi... E' come avere un problema su
    qualsiasi servizio... Ovviamente se non lo
    usi come falla x te è minimale ma è sintomo
    di poca robustezza...
  • Anonimo scrive:
    Re: KDE e' uguale uguale a Win
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo
    [cut]

    In altri termini tu sei solo una versione

    particolare di "segretaria"... il
    "sysadmin"

    che scambia per obiettività il suo modo
    di

    vedere le cose!

    ciao "sysadmin" :-D

    Non ho capito se è una presa per il c**o o
    meno..
    Se lo è ti consiglio di astenerti dal
    continuare..
    Se non lo è, le statistiche? che hai fatto
    sono totalmente campate in aria, anzi..
    direi che mi sto ancora meravigliando che un
    umano possa fare pensieri cosi' assurdi e
    senza senso..

    Che ti devo dire, spiegamela...Che ti devo spiegare? che i punti di vista super "partes" non esistono ? (ad es. gli altri sono tutti trolloni talebani e via dicendo..) solo tu il serio (si fa per dire) sysadmin sei "super partes" .. va bene cosi?

    Ciao
    -Alan
  • toponzo scrive:
    linux vs microsoft e i troll
    ho capito finalmente cosa è un troll.. è una persona che istiga alla lite altre persone per il solo gusto di farlo.. beh mi fate schifo, perchè siete persone che mirano a distruggere invece che a creare..non fate discussioni costruttive, e non cercate di comprendere le motivazioni altrui, avete tutto il mio sdegno, spero che almeno siate pagati per fare tutto questo, che oltre che inutile deve essere davvero noiosono alla guerra, qualsiasi guerra sia, software compreso.
    • Anonimo scrive:
      Re: linux vs microsoft e i troll

      no alla guerra, qualsiasi guerra sia,
      software compreso.Si conferma la mia teoria.. Ballmer e Gates sono 2 troll.. :D
    • Anonimo scrive:
      Re: linux vs microsoft e i troll
      - Scritto da: toponzo
      ho capito finalmente cosa è un troll.. è una
      persona che istiga alla lite altre persone
      per il solo gusto di farlo.. beh mi fate
      schifo, perchè siete persone che mirano a
      distruggere invece che a creare..

      non fate discussioni costruttive, e non
      cercate di comprendere le motivazioni
      altrui, avete tutto il mio sdegno, spero che
      almeno siate pagati per fare tutto questo,
      che oltre che inutile deve essere davvero
      noioso

      no alla guerra, qualsiasi guerra sia,
      software compreso.Si alla guerra sopratutto ai mouse topi microsoftiani basta con queste cazzate ! M$ è un cancro e va eliminato! ...Sembra troll? parlane col tuo amico balmerino (the GPL is a Cancer)...Non ho nessuna intenzione di non essere troll con chi non sa trovare altri argomenti che la falsità! addio topolino e... torna armato!
  • Anonimo scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!
    - Scritto da: Anonimo
    vedi che non sapete leggere?!?!?!!?!?!?!?
    santo cielo!!!!
    Una delle tre è un buco delle directx,
    quindi non imputabile al sistema operativo
    .... schiappa!
    le patch sono due per 2003Vedi che non sai amministrare? Se le DX sono un componente del tuo sistema operativo, risulta anch'esso indebolito e si può fruire di quella falla per fare i porcacci comodi... E' come avere un problema su qualsiasi servizio... Ovviamente se non lo usi come falla x te è minimale ma è sintomo di poca robustezza...
  • Anonimo scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!
    vedi che non sapete leggere?!?!?!!?!?!?!?santo cielo!!!!Una delle tre è un buco delle directx, quindi non imputabile al sistema operativo .... schiappa!le patch sono due per 2003
    Mi sa che la schiappa sei te... Perchè come
    dici te oltre ai bug fix ci sono le diverse
    patch da applicare a seconda dei servizi che
    usi.. E i bug cmq grazie al tuo tool di
    ricerca risultano 3.... Mi sfugge
    qualcosa.... O non si decanta tanto che sia
    UNO soltanto?????
  • Anonimo scrive:
    Re: Linux è oramai troppo grasso per...

    Cercate di capirlo cari linari
    opensorcini... il pinguino ha raggiunto
    circa il 3% del mercato client e il 40% di
    quello server... Pensate che potrà rimanere
    a gratis per sempre?... e che la GPL resterà
    invariata per l'eternità???Fosse come dici, con il 40% del mercato server, sarebbe un ulteriore spinta per rimanerlo e prendersi quel che manca...
  • Anonimo scrive:
    Re: KDE e' uguale uguale a Win
    - Scritto da: Anonimo[cut]
    In altri termini tu sei solo una versione
    particolare di "segretaria"... il "sysadmin"
    che scambia per obiettività il suo modo di
    vedere le cose!
    ciao "sysadmin" :-DNon ho capito se è una presa per il c**o o meno..Se lo è ti consiglio di astenerti dal continuare..Se non lo è, le statistiche? che hai fatto sono totalmente campate in aria, anzi.. direi che mi sto ancora meravigliando che un umano possa fare pensieri cosi' assurdi e senza senso..Che ti devo dire, spiegamela...Ciao-Alan
  • Anonimo scrive:
    GPL
    TES PORO LADRO
  • Anonimo scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!
    - Scritto da: Anonimo
    Ma sei rimbambito o cosa?
    Quello è l'elenco di tutti i download per
    windows 2003, patch, tools, etc...
    Ecco perchè tanta gente non sa amministrare
    Windows, perchè non sa leggere!!!!
    omgMi sa che la schiappa sei te... Perchè come dici te oltre ai bug fix ci sono le diverse patch da applicare a seconda dei servizi che usi.. E i bug cmq grazie al tuo tool di ricerca risultano 3.... Mi sfugge qualcosa.... O non si decanta tanto che sia UNO soltanto?????
  • Anonimo scrive:
    Re: WinXp e VNC e altre menate M$....
    chi io dovrei confrontare? dillo ai wintaliban! io la gnu la conosco discretamente dato che il mio software è distribuito con licenza GNU! :-|
  • Anonimo scrive:
    Re: WinXp e VNC e altre menate M$....
    Ogni tentativo di copiare, modificare, sublicenziare o distribuire il Programma non è autorizzato, e farà terminare automaticamente i diritti garantiti da questa Licenza. D'altra parte ogni acquirente che abbia ricevuto copie, o diritti, coperti da questa Licenza da parte di persone che violano la Licenza come qui indicato non vedranno invalidata la loro Licenza, purché si comportino conformemente ad essa. 5. L'acquirente non è tenuto ad accettare questa Licenza, poiché non l'ha firmata. D'altra parte nessun altro documento garantisce il permesso di modificare o distribuire il Programma o i lavori derivati da esso. Queste azioni sono proibite dalla legge per chi non accetta questa Licenza; perciò, modificando o distribuendo il Programma o un'opera basata sul programma, si indica nel fare ciò l'accettazione di questa Licenza e quindi di tutti i suoi termini e le condizioni poste sulla copia, la distribuzione e la modifica del Programma o di lavori basati su di esso. 6. Ogni volta che il Programma o un'opera basata su di esso vengono distribuiti, l'acquirente riceve automaticamente una licenza d'uso da parte del licenziatario originale. Tale licenza regola la copia, la distribuzione e la modifica del Programma secondo questi termini e queste condizioni. Non è lecito imporre restrizioni ulteriori all'acquirente nel suo esercizio dei diritti qui garantiti. Chi distribuisce programmi coperti da questa Licenza non e' comunque tenuto a imporre il rispetto di questa Licenza a terzi. 7. Se, come conseguenza del giudizio di un tribunale, o di una imputazione per la violazione di un brevetto o per ogni altra ragione (non limitatamente a questioni di brevetti), vengono imposte condizioni che contraddicono le condizioni di questa licenza, che queste condizioni siano dettate dalla corte, da accordi tra le parti o altro, queste condizioni non esimono nessuno dall'osservazione di questa Licenza. Se non è possibile distribuire un prodotto in un modo che soddisfi simultaneamente gli obblighi dettati da questa Licenza e altri obblighi pertinenti, il prodotto non può essere affatto distribuito. Per esempio, se un brevetto non permettesse a tutti quelli che lo ricevono di ridistribuire il Programma senza obbligare al pagamento di diritti, allora l'unico modo per soddisfare contemporaneamente il brevetto e questa Licenza e' di non distribuire affatto il Programma. Se una qualunque parte di questo comma è ritenuta non valida o non applicabile in una qualunque circostanza, deve comunque essere applicata l'idea espressa da questo comma; in ogni altra circostanza invece deve essere applicato questo comma nel suo complesso. Non è nelle finalità di questo comma indurre gli utenti ad infrangere alcun brevetto né ogni altra rivendicazione di diritti di proprietà, né di contestare la validità di alcuna di queste rivendicazioni; lo scopo di questo comma è unicamente quello di proteggere l'integrità del sistema di distribuzione dei programmi liberi, che viene realizzato tramite l'uso di licenze pubbliche. Molte persone hanno contribuito generosamente alla vasta gamma di programmi distribuiti attraverso questo sistema, basandosi sull'applicazione fedele di tale sistema. L'autore/donatore può decidere di sua volontà se preferisce distribuire il software avvalendosi di altri sistemi, e l'acquirente non può imporre la scelta del sistema di distribuzione. Questo comma serve a rendere il più chiaro possibile ciò che crediamo sia una conseguenza del resto di questa Licenza. 8. Se in alcuni paesi la distribuzione o l'uso del Programma sono limitati da brevetto o dall'uso di interfacce coperte da copyright, il detentore del copyright originale che pone il Programma sotto questa Licenza può aggiungere limiti geografici espliciti alla distribuzione, per escludere questi paesi dalla distribuzione stessa, in modo che il programma possa essere distribuito solo nei paesi non esclusi da questa regola. In questo caso i limiti geografici sono inclusi in questa Licenza e ne fanno parte a tutti gli effetti. 9. All'occorrenza la Free Software Foundation può pubblicare revisioni o nuove versioni di questa Licenza Pubblica Generica. Tali nuove versioni saranno simili a questa nello spirito, ma potranno differire nei dettagli al fine di coprire nuovi problemi e nuove situazioni. Ad ogni versione viene dato un numero identificativo. Se il Programma asserisce di essere coperto da una particolare versione di questa Licenza e "da ogni versione successiva", l'acquirente può scegliere se seguire le condizioni della versione specificata o di una successiva. Se il Programma non specifica quale versione di questa Licenza deve applicarsi, l'acquirente può scegliere una qualsiasi versione tra quelle pubblicate dalla Free Software Foundation. 10. Se si desidera incorporare parti del Programma in altri programmi liberi le cui condizioni di distribuzione differiscano da queste, è possibile scrivere all'autore del Programma per chiederne l'autorizzazione. Per il software il cui copyright è detenuto dalla Free Software Foundation, si scriva alla Free Software Foundation; talvolta facciamo eccezioni alle regole di questa Licenza. La nostra decisione sarà guidata da due finalità: preservare la libertà di tutti i prodotti derivati dal nostro software libero e promuovere la condivisione e il riutilizzo del software in generale. NON C'è GARANZIA 11. POICHé IL PROGRAMMA è CONCESSO IN USO GRATUITAMENTE, NON C'è GARANZIA PER IL PROGRAMMA, NEI LIMITI PERMESSI DALLE VIGENTI LEGGI. SE NON INDICATO DIVERSAMENTE PER ISCRITTO, IL DETENTORE DEL COPYRIGHT E LE ALTRE PARTI FORNISCONO IL PROGRAMMA "COSì COM'è", SENZA ALCUN TIPO DI GARANZIA, Né ESPLICITA Né IMPLICITA; CIò COMPRENDE, SENZA LIMITARSI A QUESTO, LA GARANZIA IMPLICITA DI COMMERCIABILITà E UTILIZZABILITà PER UN PARTICOLARE SCOPO. L'INTERO RISCHIO CONCERNENTE LA QUALITà E LE PRESTAZIONI DEL PROGRAMMA è DELL'ACQUIRENTE. SE IL PROGRAMMA DOVESSE RIVELARSI DIFETTOSO, L'ACQUIRENTE SI ASSUME IL COSTO DI OGNI MANUTENZIONE, RIPARAZIONE O CORREZIONE NECESSARIA. 12. Né IL DETENTORE DEL COPYRIGHT Né ALTRE PARTI CHE POSSONO MODIFICARE O RIDISTRIBUIRE IL PROGRAMMA COME PERMESSO IN QUESTA LICENZA SONO RESPONSABILI PER DANNI NEI CONFRONTI DELL'ACQUIRENTE, A MENO CHE QUESTO NON SIA RICHIESTO DALLE LEGGI VIGENTI O APPAIA IN UN ACCORDO SCRITTO. SONO INCLUSI DANNI GENERICI, SPECIALI O INCIDENTALI, COME PURE I DANNI CHE CONSEGUONO DALL'USO O DALL'IMPOSSIBILITà DI USARE IL PROGRAMMA; CIò COMPRENDE, SENZA LIMITARSI A QUESTO, LA PERDITA DI DATI, LA CORRUZIONE DEI DATI, LE PERDITE SOSTENUTE DALL'ACQUIRENTE O DA TERZI E L'INCAPACITà DEL PROGRAMMA A INTERAGIRE CON ALTRI PRO
  • Anonimo scrive:
    Re: WinXp e VNC e altre menate M$....
    LICENZA PUBBLICA GENERICA GNU TERMINI E CONDIZIONI PER LA COPIA, LA DISTRIBUZIONE E LA MODIFICA 0. Questa Licenza si applica a ogni programma o altra opera che contenga una nota da parte del detentore del copyright che dica che tale opera può essere distribuita sotto i termini di questa Licenza Pubblica Generica. Il termine "Programma" nel seguito si riferisce ad ogni programma o opera così definita, e l'espressione "opera basata sul Programma" indica sia il Programma sia ogni opera considerata "derivata" in base alla legge sul copyright; in altre parole, un'opera contenente il Programma o una porzione di esso, sia letteralmente sia modificato o tradotto in un'altra lingua. Da qui in avanti, la traduzione è in ogni caso considerata una "modifica". Vengono ora elencati i diritti dei beneficiari della licenza. Attività diverse dalla copiatura, distribuzione e modifica non sono coperte da questa Licenza e sono al di fuori della sua influenza. L'atto di eseguire il Programma non viene limitato, e l'output del programma è coperto da questa Licenza solo se il suo contenuto costituisce un'opera basata sul Programma (indipendentemente dal fatto che sia stato creato eseguendo il Programma). In base alla natura del Programma il suo output può essere o meno coperto da questa Licenza. 1. È lecito copiare e distribuire copie letterali del codice sorgente del Programma così come viene ricevuto, con qualsiasi mezzo, a condizione che venga riprodotta chiaramente su ogni copia una appropriata nota di copyright e di assenza di garanzia; che si mantengano intatti tutti i riferimenti a questa Licenza e all'assenza di ogni garanzia; che si dia a ogni altro destinatario del Programma una copia di questa Licenza insieme al Programma. È possibile richiedere un pagamento per il trasferimento fisico di una copia del Programma, è anche possibile a propria discrezione richiedere un pagamento in cambio di una copertura assicurativa. 2. È lecito modificare la propria copia o copie del Programma, o parte di esso, creando perciò un'opera basata sul Programma, e copiare o distribuire tali modifiche o tale opera secondo i termini del precedente comma 1, a patto che siano soddisfatte tutte le condizioni che seguono: a) Bisogna indicare chiaramente nei file che si tratta di copie modificate e la data di ogni modifica. b) Bisogna fare in modo che ogni opera distribuita o pubblicata, che in parte o nella sua totalità derivi dal Programma o da parti di esso, sia concessa nella sua interezza in licenza gratuita ad ogni terza parte, secondo i termini di questa Licenza. c) Se normalmente il programma modificato legge comandi interattivamente quando viene eseguito, bisogna fare in modo che all'inizio dell'esecuzione interattiva usuale, esso stampi un messaggio contenente una appropriata nota di copyright e di assenza di garanzia (oppure che specifichi il tipo di garanzia che si offre). Il messaggio deve inoltre specificare che chiunque può ridistribuire il programma alle condizioni qui descritte e deve indicare come reperire questa Licenza. Se però il programma di partenza è interattivo ma normalmente non stampa tale messaggio, non occorre che un'opera basata sul Programma lo stampi. Questi requisiti si applicano all'opera modificata nel suo complesso. Se sussistono parti identificabili dell'opera modificata che non siano derivate dal Programma e che possono essere ragionevolmente considerate lavori indipendenti, allora questa Licenza e i suoi termini non si applicano a queste parti quando queste vengono distribuite separatamente. Se però queste parti vengono distribuite all'interno di un prodotto che è un'opera basata sul Programma, la distribuzione di quest'opera nella sua interezza deve avvenire nei termini di questa Licenza, le cui norme nei confronti di altri utenti si estendono all'opera nella sua interezza, e quindi ad ogni sua parte, chiunque ne sia l'autore. Quindi, non è nelle intenzioni di questa sezione accampare diritti, né contestare diritti su opere scritte interamente da altri; l'intento è piuttosto quello di esercitare il diritto di controllare la distribuzione di opere derivati dal Programma o che lo contengano. Inoltre, la semplice aggregazione di un'opera non derivata dal Programma col Programma o con un'opera da esso derivata su di un mezzo di memorizzazione o di distribuzione, non è sufficente a includere l'opera non derivata nell'ambito di questa Licenza. 3. È lecito copiare e distribuire il Programma (o un'opera basata su di esso, come espresso al comma 2) sotto forma di codice oggetto o eseguibile secondo i termini dei precedenti commi 1 e 2, a patto che si applichi una delle seguenti condizioni: a) Il Programma sia corredato del codice sorgente completo, in una forma leggibile da calcolatore, e tale sorgente sia fornito secondo le regole dei precedenti commi 1 e 2 su di un mezzo comunemente usato per lo scambio di programmi. b) Il Programma sia accompagnato da un'offerta scritta, valida per almeno tre anni, di fornire a chiunque ne faccia richiesta una copia completa del codice sorgente, in una forma leggibile da calcolatore, in cambio di un compenso non superiore al costo del trasferimento fisico di tale copia, che deve essere fornita secondo le regole dei precedenti commi 1 e 2 su di un mezzo comunemente usato per lo scambio di programmi. c) Il Programma sia accompagnato dalle informazioni che sono state ricevute riguardo alla possibilità di ottenere il codice sorgente. Questa alternativa è permessa solo in caso di distribuzioni non commerciali e solo se il programma è stato ottenuto sotto forma di codice oggetto o eseguibile in accordo al precedente comma B. Per "codice sorgente completo" di un'opera si intende la forma preferenziale usata per modificare un'opera. Per un programma eseguibile, "codice sorgente completo" significa tutto il codice sorgente di tutti i moduli in esso contenuti, più ogni file associato che definisca le interfacce esterne del programma, più gli script usati per controllare la compilazione e l'installazione dell'eseguibile. In ogni caso non è necessario che il codice sorgente fornito includa nulla che sia normalmente distribuito (in forma sorgente o in formato binario) con i principali componenti del sistema operativo sotto cui viene eseguito il Programma (compilatore, kernel, e così via), a meno che tali componenti accompagnino l'eseguibile. Se la distribuzione dell'eseguibile o del codice oggetto è effettuata indicando un luogo dal quale sia possibile copiarlo, permettere la copia del codice sorgente dallo stesso luogo è considerata una valida forma di distribuzione del codice sorgente, anche se copiare il sorgente è facoltativo per l'acquirente. 4. Non è lecito copiare, modificare, sublicenziare, o distribuire il Programma in modi diversi da quelli espressamente previsti da questa Licenza. (segue)
  • Anonimo scrive:
    Re: KDE e' uguale uguale a Win
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: il_guru


    un mio amico ha provato una prerelease
    di


    Longhorn, mi ha detto che tutti gli

    oggetti


    saranno interamente 3D, finestre e

    pulsanti


    compresi e si potranno usare solo
    schede


    grafiche 3d.... a me sembra solo uno


    spreco....





    ps-ah e mi ha pure detto che ci sarà il


    multidesktop... chi è che copia?



    A parte la risposta in una parte assurda
    del

    thread.. comunque..



    Longhorn l'ho provato anche io in beta, e

    faceva veramente *a*are.. lento e pesante,

    inusabile..

    E comunque non è tutto 3d, almeno credo..

    l'intero sistema avrà effetti "speciali"
    che

    sfrutteranno le schede grafiche
    accelerate.
    .
    Questa è la loro "specialità" gli effetti
    speciali come la graffetta di word e la
    lente che gira intorno mentre cerchi i files
    su disco (sprecando un sacco di cicli
    macchina) che figata!.... non vedo l'ora!Già features essenziali per un server sopratutto!




    Ciao

    -Alan
  • Anonimo scrive:
    Re: WinXp e VNC e altre menate M$....
    Ok , adesso confronta la EULA con questa:Traduzione tratta da: http://www.gnu.org/licenses/licenses.html LICENZA PUBBLICA GENERICA (GPL) DEL PROGETTO GNU Versione 2, Giugno 1991Copyright (C) 1989, 1991 Free Software Foundation, Inc.59 Temple Place, Suite 330, Boston, MA 02111-1307 USA Traduzione curata da gruppo Pluto, da ILS e dal gruppo italiano di traduzione GNU. Ultimo aggiornamento 19 aprile 2000. Chiunque può copiare e distribuire copie letterali di questo documento di licenza, ma non ne è permessa la modifica. Preambolo Le licenze della maggior parte dei programmi hanno lo scopo di togliere all'utente la libertà di condividere e modificare il programma stesso. Viceversa, la Licenza Pubblica Generica GNU è intesa a garantire la libertà di condividere e modificare il software libero, al fine di assicurare che i programmi siano liberi per tutti i loro utenti. Questa Licenza si applica alla maggioranza dei programmi della Free Software Foundation e ad ogni altro programma i cui autori hanno deciso di usare questa Licenza. Alcuni altri programmi della Free Software Foundation sono invece coperti dalla Licenza Pubblica Generica Minore. Chiunque può usare questa Licenza per i propri programmi. Quando si parla di software libero (free software), ci si riferisce alla libertà, non al prezzo. Le nostre Licenze (la GPL e la LGPL) sono progettate per assicurarsi che ciascuno abbia la libertà di distribuire copie del software libero (e farsi pagare per questo, se vuole), che ciascuno riceva il codice sorgente o che lo possa ottenere se lo desidera, che ciascuno possa modificare il programma o usarne delle parti in nuovi programmi liberi e che ciascuno sappia di potere fare queste cose. Per proteggere i diritti dell'utente, abbiamo bisogno di creare delle restrizioni che vietino a chiunque di negare questi diritti o di chiedere di rinunciarvi. Queste restrizioni si traducono in certe responsabilità per chi distribuisce copie del software e per chi lo modifica. Per esempio, chi distribuisce copie di un programma coperto da GPL, sia gratis sia in cambio di un compenso, deve concedere ai destinatari tutti i diritti che ha ricevuto. Deve anche assicurarsi che i destinatari ricevano o possano ottenere il codice sorgente. E deve mostrar loro queste condizioni di licenza, in modo che essi conoscano i propri diritti. Proteggiamo i diritti dell'utente in due modi: (1) proteggendo il software con un copyright, e (2) offrendo una licenza che dia il permesso legale di copiare, distribuire e modificare il Programma. Inoltre, per proteggere ogni autore e noi stessi, vogliamo assicurarci che ognuno capisca che non ci sono garanzie per i programmi coperti da GPL. Se il programma viene modificato da qualcun altro e ridistribuito, vogliamo che gli acquirenti sappiano che ciò che hanno non è l'originale, in modo che ogni problema introdotto da altri non si rifletta sulla reputazione degli autori originari. Infine, ogni programma libero è costantemente minacciato dai brevetti sui programmi. Vogliamo evitare il pericolo che chi ridistribuisce un programma libero ottenga la proprietà di brevetti, rendendo in pratica il programma cosa di sua proprietà. Per prevenire questa evenienza, abbiamo chiarito che ogni brevetto debba essere concesso in licenza d'uso a chiunque, o non avere alcuna restrizione di licenza d'uso. Seguono i termini e le condizioni precisi per la copia, la distribuzione e la modifica. (segue)
  • Anonimo scrive:
    Re: KDE e' uguale uguale a Win
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: il_guru

    un mio amico ha provato una prerelease di

    Longhorn, mi ha detto che tutti gli
    oggetti

    saranno interamente 3D, finestre e
    pulsanti

    compresi e si potranno usare solo schede

    grafiche 3d.... a me sembra solo uno

    spreco....



    ps-ah e mi ha pure detto che ci sarà il

    multidesktop... chi è che copia?

    A parte la risposta in una parte assurda del
    thread.. comunque..

    Longhorn l'ho provato anche io in beta, e
    faceva veramente *a*are.. lento e pesante,
    inusabile..
    E comunque non è tutto 3d, almeno credo..
    l'intero sistema avrà effetti "speciali" che
    sfrutteranno le schede grafiche accelerate..Questa è la loro "specialità" gli effetti speciali come la graffetta di word e la lente che gira intorno mentre cerchi i files su disco (sprecando un sacco di cicli macchina) che figata!.... non vedo l'ora!

    Ciao
    -Alan
  • Anonimo scrive:
    Re: KDE e' uguale uguale a Win
    - Scritto da: il_guru
    un mio amico ha provato una prerelease di
    Longhorn, mi ha detto che tutti gli oggetti
    saranno interamente 3D, finestre e pulsanti
    compresi e si potranno usare solo schede
    grafiche 3d.... a me sembra solo uno
    spreco....

    ps-ah e mi ha pure detto che ci sarà il
    multidesktop... chi è che copia? A parte la risposta in una parte assurda del thread.. comunque..Longhorn l'ho provato anche io in beta, e faceva veramente *a*are.. lento e pesante, inusabile..E comunque non è tutto 3d, almeno credo.. l'intero sistema avrà effetti "speciali" che sfrutteranno le schede grafiche accelerate..Ciao-Alan
  • Anonimo scrive:
    Re: WinXp e VNC e altre menate M$....
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    The End-User License Agreement (EULA)
    for


    Microsoft Windows XP Professional
    states:








    Except as otherwise permitted by the


    NetMeeting, Remote Assistance, and
    Remote


    Desktop features described below, you
    may


    not use the Product to permit any
    Device

    to


    use, access, display or run other

    executable


    software residing on the Workstation


    Computer, nor may you permit any
    Device to


    use, access, display, or run the
    Product

    or


    Product's user interface, unless the

    Device


    has a separate license for the Product.





    You can only use 'devices' for remote

    access


    on Windows XP which are licensed for
    it.


    So better be careful. If you void your

    EULA,


    you are not allowed to use Windows XP


    anymore ...





    :|



    Ma la legge italiana "states" altre cose e

    anche molto ma molto differenti
    riguardanti

    la "garanzia" e il "corretto uso" ripeto

    (non vedo l'ora di andare in tribunale!)
    io

    uso XP e VNC come e quando mi pare e
    piace!

    c'è qualcuno di M$ in ascolto? se c'è
    batta

    un colpo (mi piacerebbe un sacco portali
    in

    una causa in tribunale!) ... toglitemi

    questo sfizio daaai! sono disposto a dare
    a

    M$ nome cognome indirizzo e tutto il resto

    che gli possa servire per la causa! daaai

    per favoooreee!

    sigh! un silenzio tombale! :'(Ziobill aiuto! fammi causa almeno tu! :-D
  • Anonimo scrive:
    Re: WinXp e VNC e altre menate M$....
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    The End-User License Agreement (EULA) for

    Microsoft Windows XP Professional states:





    Except as otherwise permitted by the

    NetMeeting, Remote Assistance, and Remote

    Desktop features described below, you may

    not use the Product to permit any Device
    to

    use, access, display or run other
    executable

    software residing on the Workstation

    Computer, nor may you permit any Device to

    use, access, display, or run the Product
    or

    Product's user interface, unless the
    Device

    has a separate license for the Product.



    You can only use 'devices' for remote
    access

    on Windows XP which are licensed for it.

    So better be careful. If you void your
    EULA,

    you are not allowed to use Windows XP

    anymore ...



    :|

    Ma la legge italiana "states" altre cose e
    anche molto ma molto differenti riguardanti
    la "garanzia" e il "corretto uso" ripeto
    (non vedo l'ora di andare in tribunale!) io
    uso XP e VNC come e quando mi pare e piace!
    c'è qualcuno di M$ in ascolto? se c'è batta
    un colpo (mi piacerebbe un sacco portali in
    una causa in tribunale!) ... toglitemi
    questo sfizio daaai! sono disposto a dare a
    M$ nome cognome indirizzo e tutto il resto
    che gli possa servire per la causa! daaai
    per favoooreee!sigh! un silenzio tombale! :'(
  • The FoX scrive:
    Re: WinXp e VNC e altre menate M$....
    - Scritto da: Anonimo
    The End-User License Agreement (EULA) for
    Microsoft Windows XP Professional states:


    Except as otherwise permitted by the
    NetMeeting, Remote Assistance, and Remote
    Desktop features described below, you may
    not use the Product to permit any Device to
    use, access, display or run other executable
    software residing on the Workstation
    Computer, nor may you permit any Device to
    use, access, display, or run the Product or
    Product's user interface, unless the Device
    has a separate license for the Product.

    You can only use 'devices' for remote access
    on Windows XP which are licensed for it.
    So better be careful. If you void your EULA,
    you are not allowed to use Windows XP
    anymore ...

    :|Forse si sono accorti che una simile clausola in Italia nonavrebbe avuto valore legale xche nella licenza fresca di stampa che ho in mano (e appena ricontrollato) non vedo nulladi simile.L'ID della mia licenza e' (lo trovi in fondo al txt contenente l'EULA):XPSP1_RM.1_PRO_OEM_ITCMQ, loro credono che pure noi si sia in AMERICA....
  • Anonimo scrive:
    Re: WinXp e VNC e altre menate M$....
    - Scritto da: Anonimo
    The End-User License Agreement (EULA) for
    Microsoft Windows XP Professional states:


    Except as otherwise permitted by the
    NetMeeting, Remote Assistance, and Remote
    Desktop features described below, you may
    not use the Product to permit any Device to
    use, access, display or run other executable
    software residing on the Workstation
    Computer, nor may you permit any Device to
    use, access, display, or run the Product or
    Product's user interface, unless the Device
    has a separate license for the Product.

    You can only use 'devices' for remote access
    on Windows XP which are licensed for it.
    So better be careful. If you void your EULA,
    you are not allowed to use Windows XP
    anymore ...

    :|Ma la legge italiana "states" altre cose e anche molto ma molto differenti riguardanti la "garanzia" e il "corretto uso" ripeto (non vedo l'ora di andare in tribunale!) io uso XP e VNC come e quando mi pare e piace! c'è qualcuno di M$ in ascolto? se c'è batta un colpo (mi piacerebbe un sacco portali in una causa in tribunale!) ... toglitemi questo sfizio daaai! sono disposto a dare a M$ nome cognome indirizzo e tutto il resto che gli possa servire per la causa! daaai per favoooreee!
  • BSD_like scrive:
    Non copiare più, quindi cara M$
    Visto che come zio Bill Gates & C. arguiscono che solo il codice closed assicura sviluppo (e soldi tanti a M$), etc., etc., bisogna che se lo ricordino quando copiano, implementano, etc. codice BSD nei loro prodotti.Che cavolo ce lo mette a fare M$ visto che solo il closed assicura sviluppo del sw?E chissà perchè Cisco, etc. lo utilizzano a mani basse? Ah, già anche il famoso UNIX SysV che ora stranamente M$ difende dopo averlo insultato per anni ("Con windows sarà la fine dello UNIX") insieme agli UNIX open compresi quelli BSD, non solo quelli GPL, utilizza in gran parte codice derivato dal BSD.Questa si chiama contraddizzione: per non contraddirti caro Bill evita d'ora in poi di usare codice BSD.Personalmente mi sembrano le solite baggianate per convincere a evitare, bloccare, etc. la GPL. Eppure pensavo che dopo il tentativo a vuoto di proibirla legalmente, M$ l'aveva finita con lo sparare sull'open e sopratutto sulla GPL.
  • Anonimo scrive:
    Re: WinXp e VNC e altre menate M$....
    The End-User License Agreement (EULA) for Microsoft Windows XP Professional states:Except as otherwise permitted by the NetMeeting, Remote Assistance, and Remote Desktop features described below, you may not use the Product to permit any Device to use, access, display or run other executable software residing on the Workstation Computer, nor may you permit any Device to use, access, display, or run the Product or Product's user interface, unless the Device has a separate license for the Product.You can only use 'devices' for remote access on Windows XP which are licensed for it.So better be careful. If you void your EULA, you are not allowed to use Windows XP anymore ... :|
  • Anonimo scrive:
    Re: Hanno paura
    - Scritto da: The FoX
    - Scritto da: Anonimo


    http://www.infoworld.com/article/02/03/15/020



    cerca "Windows XP license and VNC" su
    google



    Interessante l'articolo che dice che se
    usi

    VNC sotto Windows XP, la tua licenza e'

    automaticamente annulata (void)



    Ma la leggete la EULA o installate a caso
    ?
    Appena stampata e letta:
    al paragrafo "Funzionalità NetMeeting,
    Assistenza remota e Desktop remoto" sta'
    scritto (cito dalla EULA di XpProSr1):
    Il Software contiene le tecnologie Desktop
    remoto,
    Assistenza remota e NetMeeting che
    consentono di accedere al Prodotto o alle
    altre applicazioni installate nel Computer
    (indicato talvolta con l'espressione
    "dispositivo host") in modalità remota da
    altri Dispositivi. È possibile utilizzare la
    funzionalità Desktop remoto del SOFTWARE
    ************
    (o altro software che fornisce funzionalità
    simili per scopi analoghi)
    *************
    per consentire a qualsiasi Dispositivo di
    utilizzare, visualizzare, eseguire o
    accedere al Software senza acquistare alcuna
    licenza per il Software su tale Dispositivo,
    purché l'utilizzo, la visualizzazione,
    l'esecuzione o l'accesso al Software venga
    effettuato da un solo utente alla volta.

    Un altro sw che fornisce funzionalità simini
    è guarda caso VNC...

    Piuttosto altra citazione:
    Il presente contratto è disciplinato dalla
    legge dello Stato di
    Washington, U.S.A.

    COSA?!?!?!?
    Da quando in qua Cesena (FC), sita in
    Romagna, regione ITALIANA, e' soggetta alle
    leggi AMERICANE??????
    Mbe loro ci provano! se tu ci credi hanno vinto!...Mi ricorda la storia del bulletto col contadino mingherlino.."dammi subbito sto agnello che me ce faccio l'abbacchio ar forno! senno..."Interviene il fratello del contadino mingherlino (130 kg per 2 metri di muscoli!)"Perche senno?"Il bullo:"senno niente ...si me lo dava...."... tale e quale M$... :-D
  • The FoX scrive:
    WinXp e VNC e altre menate M$....
    Approposito dei post relativi al divieto di usare VNC e similari su XP (ma la cosa piu' bella la trovate in fondo al post...):- Scritto da: Anonimo
    http://www.infoworld.com/article/02/03/15/020

    cerca "Windows XP license and VNC" su google

    Interessante l'articolo che dice che se usi
    VNC sotto Windows XP, la tua licenza e'
    automaticamente annulata (void)

    Ma la leggete la EULA o installate a caso ?Appena stampata e letta:al paragrafo "Funzionalità NetMeeting, Assistenza remota e Desktop remoto" sta' scritto (cito dalla EULA di XpProSr1):Il Software contiene le tecnologie Desktop remoto, Assistenza remota e NetMeeting che consentono di accedere al Prodotto o alle altre applicazioni installate nel Computer (indicato talvolta con l'espressione "dispositivo host") in modalità remota da altri Dispositivi. È possibile utilizzare la funzionalità Desktop remoto del SOFTWARE************(o altro software che fornisce funzionalità simili per scopi analoghi)*************per consentire a qualsiasi Dispositivo di utilizzare, visualizzare, eseguire o accedere al Software senza acquistare alcuna licenza per il Software su tale Dispositivo, purché l'utilizzo, la visualizzazione, l'esecuzione o l'accesso al Software venga effettuato da un solo utente alla volta.Un altro sw che fornisce funzionalità simini è guarda caso VNC...Piuttosto altra citazione: Il presente contratto è disciplinato dalla legge dello Stato di Washington, U.S.A.COSA?!?!?!?Da quando in qua Cesena (FC), sita in Romagna, regione ITALIANA, e' soggetta alle leggi AMERICANE sui contratti commerciali??????Sbagliero', ma credo che M$ abbia una sede legale anche qui in Italia... (o il puffo ci ha ceduti come 51esimo stato all'amicone George a ns insaputa?)
  • The FoX scrive:
    Re: Hanno paura
    - Scritto da: Anonimo
    http://www.infoworld.com/article/02/03/15/020

    cerca "Windows XP license and VNC" su google

    Interessante l'articolo che dice che se usi
    VNC sotto Windows XP, la tua licenza e'
    automaticamente annulata (void)

    Ma la leggete la EULA o installate a caso ?Appena stampata e letta:al paragrafo "Funzionalità NetMeeting, Assistenza remota e Desktop remoto" sta' scritto (cito dalla EULA di XpProSr1):Il Software contiene le tecnologie Desktop remoto, Assistenza remota e NetMeeting che consentono di accedere al Prodotto o alle altre applicazioni installate nel Computer (indicato talvolta con l'espressione "dispositivo host") in modalità remota da altri Dispositivi. È possibile utilizzare la funzionalità Desktop remoto del SOFTWARE************(o altro software che fornisce funzionalità simili per scopi analoghi)*************per consentire a qualsiasi Dispositivo di utilizzare, visualizzare, eseguire o accedere al Software senza acquistare alcuna licenza per il Software su tale Dispositivo, purché l'utilizzo, la visualizzazione, l'esecuzione o l'accesso al Software venga effettuato da un solo utente alla volta.Un altro sw che fornisce funzionalità simini è guarda caso VNC...Piuttosto altra citazione: Il presente contratto è disciplinato dalla legge dello Stato di Washington, U.S.A.COSA?!?!?!?Da quando in qua Cesena (FC), sita in Romagna, regione ITALIANA, e' soggetta alle leggi AMERICANE??????
  • Anonimo scrive:
    Re: Il parere di ZDNet
    Lo si sa benissimo che SCO non ha un filo di argomentazioni valide per rompere le palle ad IBM, ma tanto ormai non ha piu' niente da perdere visto che sono anni che la gente cerca di scrollarsi di dosso i costi di uno Unix SCO.Semplicemente cercano di far salire le azioni della societa' per guadagnarci un po sopra prima che la baracca vada a bagno.Ottimo articolo comunque . . . strano visto che viene da un portale MS :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Il parere di ZDNet
      - Scritto da: Anonimo
      Lo si sa benissimo che SCO non ha un filo di
      argomentazioni valide per rompere le palle
      ad IBM, ma tanto ormai non ha piu' niente da
      perdere visto che sono anni che la gente
      cerca di scrollarsi di dosso i costi di uno
      Unix SCO.

      Semplicemente cercano di far salire le
      azioni della societa' per guadagnarci un po
      sopra prima che la baracca vada a bagno.

      Ottimo articolo comunque . . . strano visto
      che viene da un portale MS :DSalire? da quando la storia è iniziata sono in picchiata! per vederle salire le azioni SCO bisogna ribaltare il grafico! :-D
  • Mechano scrive:
    Re: Intanto MandrakeSoft rivede la luce
    - Scritto da: Anonimo
    Da gennaio ad oggi il flusso di cassa è
    positivo e hanno stipulato diversi accordi
    con HP.
    http://www.mandrakesoft.com/company/press/bri

    In barba agli strali di SCO e Microsoft.

    Tit.Sai che la sto rivalutando questa distribuzione?Inizialmente mi andava strettina (troppo giocattolosa), ma devo dire che ha dei punti a favore anche rispetto a RedHat, non da poco...RedHat dalla 8 si e' data la zappa sui piedi rinunciando al supporto di tecnologie multimediali potenzialmente pericolose come l'mpeg per paura di dover pagarne conseguenze, quindi ti devi procurare espernamente tutti i tool e i decoder mp3, avi, mpeg ecc.Mandrake supporta molto piu' hardware, e funziona egregiamente (grazie al kernel 2.4.21) su quel mare di macchine integrate con mother board all in one che diventano sempre piu' diffuse (chipset SiS, VIA, i810 & co.).E' facile da installare e si installa piu' velocemente di una RedHat.Quasi tutti i pacchetti sono compilati per i586 contro l'i386 di quasi tutte le altre distribuzioni. Che io sappia le i686 di default sono solo Yoper e SOL (Server Optimized Linux). C'e' poi Gentoo che permette il rebuild di tutta la distribuzione e dopo alcune decine di ore di ricompilazione hai una distro super ottimizzata e ultra velocissima per il tuo hardware. Impressionante come dopo il boot necessiti di meno di 10secondi.Certo Mandrake ha quell'aspetto giocattoloso con colorini sul rosa-azzurrino, pupazzetti e pagliaccetti che fanno un po' chitch un po' bambinesco, ma la prima cosa da fare e' personalizzarsi il window manager di proprio gradimento con temi, sfondi e colori piu' consoni al proprio carattere.La Mandrake 9.1 supporta bene un sacco di formati audio e video. Ma soprattutto il kernel si riesce a ricompilarlo e farlo funzionare a meraviglia su queste macchine integrate, cosa che con la RedHat9 non ha sempre dato buoni risultati, ppp che non funziona dopo la ricompilazione per una scheda ADSL PCI, e /dev/mixer non piu' accessibile da utenti diversi da root ecc.Anche il desktop Gnome di RedHat non permette di aggiungere icone nel menu' col tasto destro del mouse se non manualmente all'interno della directory /usr/share... fatto da root e rispettando determinate permission mask dei file .desktop. E in KDE RedHat toglie il kemenuconfig. Non capisco perche' agire cosi'.--Ciao. Mr. Mechanomechano@punto-informatico.it
    • Anonimo scrive:
      Re: Intanto MandrakeSoft rivede la luce
      La versione 9.2 di Mandrake (siamo in beta 1) sara' centrata su ancora una maggiore stabilita' (e ti dico, il mio server e' in piedi da 3 anni senza problemi con Mandrake).Personalmente, la grafica di Mandrake mi piace - hai sempre il potere di Linux, ma anche un semplice utente tipo mia moglie si trova a suo agio.Nella 9.2 dovremmo avere anche un bootsplash animato che di default mostrera' qualcosa che non siano i messaggi del kernel (F2 e li vedi), cosi' i tonti di provenienza Winzoz smettono di spaventarsi ....Se poi ci metti i gia' disponibili super-Karamba, menu trasparenti, jack con kernel pre-emptible etc. anche il trollone piu' bieco ammettera' che sta nuotando nel fango.Il bello di Mandrake per me rimane comunque la comunita': i quesiti che ho posto hanno sempre ricevuto risposta adeguata in poche ore.A mio parere l'unica cosa che ancora manca a Mandrake e' una possibilita' di gestire OpenLDAP (per i troll: leggi Active Directory) in maniera grafica - e non parlatemi di webmin in questo caso ....
      • daniele_dll scrive:
        Re: ahahahahaahh e vai di fork e cloni
        meglio gentoo o sorcerer :D:)cmq...si è vero la mandreke...fa belle distro...come red-hat e suse...ma se si cerca qualcoas di + stabile e sicuro nn conviene gettarsi su quelle distro...dove uno si deve disperare a rimuovere tutta quella roba inutile che mettono...minimo...hanno bisogno di 500600mb x una distro con X GNOME o KDE con relativi tool e altro...ma linux...entra anche su un dischetto :)cmq...quando metto dei server UP o aggiorno altri...preferisco usare gentoo...o se serve qualcosa di molto sicuro e veloce sorcerer...sono distro che si compilano sull'OS...gentoo...a differenza della sorcerer ha anche 1 sistema di dipendenze e pacchettizazione...quindi si va + sulla veloce tenendo anche conto del fatto che il sistema viene compilato interamente sulla macchina :) la sorcerer...x mettere up un server richiede dai 4 ai 78 giorni...dipende dalla potenza della macchina...ho messo ultimamente up un bi processore con processore p3 1000 con 1gb di ram...ho usato la sorcerer...ci sono stato 5 giorni :)Purtroppo essendo che uno si deve scaricare tutto e compilarlo...e configurarlo ci vuole molto tempo...xo si ottiene una installazione stabile, sicura ed ottimizzata...Una cosa che mi dico sempre...meglio mettere che levare dopo...xche se non funziona posso mettere...e non ho alcuna difficoltà...se devo togliere lo potrò fare solo se me ne accorgo...e non vorrei accorgermene a causa di un'attakko :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Qualcuno potrebbe spiegarmi.....[OT]
    - Scritto da: Anonimo
    Mi riallaccio ad alcuni post qua sotto
    http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid
    dove si dice che la licenza di win non
    permette l'uso di VNC o altri terminal
    server non Microsoft.
    Addirittura la Symantec stessa consiglia di
    sentire il legale
    anche per il loro PC-Anywhere.
    Non uso win da un po di tempo e non possiedo
    una
    copia di xp, quindi non ne ho mai letto la
    licenza.

    Qualcuno mi sa spiegare il perchè?Allora :IO USO e continuerò a usare VNC con XP ... che provino qui in Italia a portarmi in tribunale che mi faccio 4 risate! col tuo PC ci fai quello che ti pare (lo hai pagato!) e idem col tuo XP (sempre se l'hai pagato) e ci fai girare il software che ti pare (posto che tu abbia regolare licenza di quel software free o non free).Questa è la legge in ITALIA per il resto loro possono scrivere quello che gli pare ..tanto in tribunale sarebbero trombati!

    ciao

    P.S. Naturalmente mi riferisco a situazioni
    in cui tutte (dico tutte) le licenze sono
    regolari.
  • Anonimo scrive:
    Re: MAI nulla di buona da m$ !
    No guarda... citando E. W. Dijkstra:"L'Informatica riguarda i computer tanto quanto l'astronomia riguarda i telescopi" ... e dall'avvento di Microsoft in poi questo sta diventando sempre più vero.Per fortuna l'informatica vera non ha nulla a che vedere con queste storielle!Stiamo litigando se sia meglio il cacciavite "a croce" o "piatto" ma le viti resteranno le viti!
    • Anonimo scrive:
      Re: MAI nulla di buona da m$ !
      scusa eh...tradotto?No giuro...non è per prenderti per il culo...non ho capito proprio cosa intendi!Sta di fatto che quello che il nostro amico scrive sopra non può essere criticato...è lo stato dei fatti...
      • Anonimo scrive:
        Re: MAI nulla di buona da m$ !

        scusa eh...tradotto?
        No giuro...non è per prenderti per il culo...
        non ho capito proprio cosa intendi!L'informatica con tutti i suoi concetti nel senso di "trattamento dell'informazione" fondamentalmente è la stessa.Sono gli strumenti che sono diventati commerciali.Un pò come dire che la musica non è più la stessa perchè in giro si sente solo techno! Quello che Verdi ha fatto rimane così come le teorie che ci stanno dietro!!
        Sta di fatto che quello che il nostro amico
        scrive sopra non può essere criticato...è lo
        stato dei fatti...Ah beh... su questo concordo al 100%.Ma l'informatica nel senso di disciplina scientifica resterà sempre tale Microsoft o non Microsoft.
  • Anonimo scrive:
    Re: Linux è oramai troppo grasso per...
    - Scritto da: dotnet
    ...restare aggratis.

    Cercate di capirlo cari linari
    opensorcini... il pinguino ha raggiunto
    circa il 3% del mercato client e il 40% di
    quello server... Pensate che potrà rimanere
    a gratis per sempre?... e che la GPL resterà
    invariata per l'eternità???

    Beh... se ne vedranno delle belle...

    *** No alla GPL, si al software proprietario
    ***Che dire? ... chi vive sperando.... muore c....ando! caro trollone! :-D
  • MemoRemigi scrive:
    MAI nulla di buona da m$ !
    Effettivamente non si è mai vista una sola cosa buona da parte di m$:1 - m$ ha sempre cercato di "fregare" i concorrenti (vedi IBM, Digital Research, Apple, Netscape...)2 - m$ non ha mai creato nulla di innovativo, ha sempre e solo copiato dagli altri spacciano tutto per roba sua (vedi GUI, controllo remoto, firewall, autoaggiornamento...)3 - m$ ha sempre comprato i produttori di sw eccellente che non era in grado di copiare (vedi Excel, Visio...)4 - m$ ha sempre fatto FUD verso i concorrent che non poteva comprare (vedi una sacco di casi)5 - m$ ha sempre fatto sw scadente costringendo i uoi utenti a fare da betatester GRATIS6 - m$ ha sempre costretto i propri utenti a un continuo aggiornamento (e sperpero di denaro) per risolvere problemi che in un campo diverso dall'IT avrebbero portato a denunce immediate per insolutezza di contratto (si dice così ?).7 - m$ ha sempre sottovalutato la sicurezza costringendo i clienti ad installare continui aggiornamenti8 - m$ non sa fare neanche gli aggiornamenti inquanto spesso ci sono le patch per le patch9 - m$ ha distrutto la professione del sistemista spostandola dalla figura dell'esperto di sistemi con vaste conoscenze di informatica verso la figura dell'operatore che si limita a svolgere operazioni automatizzate senza capire cosa succede nel sistema10 - m$ ha da sempre cercato di espandersi in altri settori adiacenti il "mercato desktop" sfruttando pesantemente il proprio monopolio in questo campo, monopolio tra l'altro conquistato con gli sporchi metodi sopracitati.11 - m$ ...Insomma, è triste a dirsi, ma sta distruggendo l'informatica !E hanno anche il coraggio di dire le ca&&ate paurose che hanno detto ?Ma vergogna !!!
  • The FoX scrive:
    Re: Hanno paura
    - Scritto da: Anonimo
    http://www.infoworld.com/article/02/03/15/020

    cerca "Windows XP license and VNC" su google

    Interessante l'articolo che dice che se usi
    VNC sotto Windows XP, la tua licenza e'
    automaticamente annulata (void)

    Ma la leggete la EULA o installate a caso ?Io allora ho installato a caso (anche xche' dopo 2 o 3 schermate del legalese "by M$" mi sono sempre rottoi cog.....ni) visto che uso VNC su di un insieme di pc, tra cuiuno con Xp.E si da' il caso che lo usi proprio per non andare in "sotto-licenza" (non mi ricordo come si dice in inglese), dato che lalicenza TS di XpPro e' utilizzata per accedere al server e VNCmi serve x un altro scopo...Ma se provano a contestarmi qlcs e' la volta che finisconodavanti al garante x la concorrenza (forse loro non sanno chein Italia ne abbiamo uno...)
  • DAVIDE3 scrive:
    ...No Comment...
    Ma chi ha scritto certe Castronerie..su Linux..lo conosce vberamente? L'ha mai utilizzato sul serio??? Clona..copia..ruba..etc..non so come si possano dire certe cose quando sono pura falsita'..(ok..che siamo nel governo delle Falsità..ma almeno noi nel campo dell'informatica..cerchiamo di esserne immuni da tale sindrome) Un pochino di storia: 1)Bill e company..quando avevano promesso un sistema operativi rivoluzionario all'ibm..(dicevano di averlo gia' pronto per darglielo nel giro di 2 settimane)..MsDos..l'hanno comprato da un programmatore squattrinato che aveva bisogno di vendere.. 2)Bill e company..poco dopo..hanno finto la collaborazione con l'apple..fregandogli poi l'interfaccias grafica del loro primo Mach!!..creando cosi' win3.1 Io non dico nulla.. E poi..win2003..non sa di nulla..hanno aggiunto funzionalità di Rete..Identiche a quelle Linux.. (...) Ci sarebbe ancora tanto da dire... Ma prima di parlare cercate di conoscere bene il "tema"... Informatevi su come sviluppa Linux..come funziona la "comunità"..e vedrete che cambierete idea.. Salutoniii Bye Dav
  • postmaster scrive:
    Re: Il parere di ZDNet
    - Scritto da: Anonimo
    si può leggere qui:

    http://techupdate.zdnet.com/techupdate/storie

    e secondo loro le accuse di SCO sono
    assolutamente prive di credibilità e di
    fondamento. Insomma aria fritta.ARTICOLO TOSTISSIMO , CHIARO E PUNTUALE(linux)
  • postmaster scrive:
    Re: Linux è oramai troppo grasso per...

    Beh... se ne vedranno delle belle...

    *** No alla GPL, si al software proprietario
    ***Ecco 'naltro che si risvegliera' tutto sudato .. :-)
  • Mechano scrive:
    Re: KDE e' uguale uguale a Win
    - Scritto da: Anonimo
    E allora vai di debian liscia, apt-get, kde,
    gimp, openoffice..
    ....
    .
    ...
    Sono tornato a Photoshop.. Gimp ha la
    facilità d'uso di una gru, Sane faceva delleDi recente non l'hanno usato per gli effetti speciali di un film. Anche io lo trovo antipatico in alcune parti, abituato agli splendidi strumenti che c'erano su Amiga. Ma devo dire che alcune cose le trovo superiori al Photoshop, specie la parte programmabile e lo scripting. Per altre e' inferiore. Ma migliora di continuo...
    scansioni con una saturazione assurda con il
    mio scanner (un semplice canon USB).. e
    xfree mi si è bloccato parecchie volte (5 o
    6 in 3 giorni, mentre lavoravo)..Sei stato sfortunato per l'XFree, o hai fatto qualche porcata. Intanto non dai nessuna informazione tecnica che possa aiutare a capire perche', anche a me e' successo di avere blocchi ma sono state versioni buggate di Xine e qualche porcata che ho fatto io.Lo scanner e' un Canon e questa azienda non ne vuol sapere di supportare Linux quindi probabilmente hai dei pseudo driver scritti tramite reverse engineering.Per dirti che cose riescono a fare gli utenti, ti dico che un mio amico ha comprato un monitor nuovo da 19 pollici, nel riconfigurare le frequenze e le risoluzioni per il nuovo monitor si era scordato che un mese prima aveva anche cambiato la sua TNTII con una ATI 3D Rage, allora riconfigura il tutto mettendo come cheda la TNTII. Tutto e' andato a meraviglia per una settimana o due, ossia la ATI veniva pilotata da un driver nVidia, solo che i valori per il RamDAC sono diversi e la ATi veniva forzata a sparare un frequenza ben superiore, al limite con le possibilita' del monitor che ha retto, dando un'immagine nitidissima e stabilissima a frequenze altissime, tanto alte che dopo un paio di settimane e' esploso con una sfiammata che ha annerito il muro dietro al tubo catodico. Un esempio del controllo che ti permette Linux su tutto e di come gli utonti possano fare danni pazzeschi con la loro "furbizia"...--Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: Linux è oramai troppo grasso per...
    3% dei client??? e dove l'hai letto??? Quella, a stento, e' la quota dei Macintosh, il linzozz si aggira sull'1% scarso, insieme ad altri dialetti *nix (fonte google-zeitgeist). E il bello e' che e' cosi' da due anni, senza variazioni.A pensare che nel mondo ogni 93 macchine Windows ce n'e' meno di una linzozzr, mi vengono i brividi....ZioBill***fai come SCO: uccidi un 'pinguino'***- Scritto da: dotnet
    ...restare aggratis.

    Cercate di capirlo cari linari
    opensorcini... il pinguino ha raggiunto
    circa il 3% del mercato client e il 40% di
    quello server... Pensate che potrà rimanere
    a gratis per sempre?... e che la GPL resterà
    invariata per l'eternità???

    Beh... se ne vedranno delle belle...

    *** No alla GPL, si al software proprietario
    ***
  • Anonimo scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!
    Ma guarda... visto che voi definite Linux il SO per eccellenza posso chiamare un forum anche "newsgroup"... si pecca di conoscenza in tutti e due i casi!- Scritto da: Locke
    - Scritto da: Anonimo



    ...forum ...elasticità mentale?

    Ma tu guarda e io che pensavo che questa
    fosse una mailing list...

    Se chiami "Newsgroup" un forum non è chi ti
    risponde che pecca di elasticità mentale, ma
    tu che pecchi di conoscenze :D
  • Anonimo scrive:
    Il parere di ZDNet
    si può leggere qui:http://techupdate.zdnet.com/techupdate/stories/main/0,14179,2914364,00.htmle secondo loro le accuse di SCO sono assolutamente prive di credibilità e di fondamento. Insomma aria fritta.
  • Anonimo scrive:
    Re: Hanno paura
    http://www.infoworld.com/article/02/03/15/020318oplivingston_1.htmlcerca "Windows XP license and VNC" su googleInteressante l'articolo che dice che se usi VNC sotto Windows XP, la tua licenza e' automaticamente annulata (void)Ma la leggete la EULA o installate a caso ?
  • Anonimo scrive:
    Intanto MandrakeSoft rivede la luce
    Da gennaio ad oggi il flusso di cassa è positivo e hanno stipulato diversi accordi con HP.http://www.mandrakesoft.com/company/press/briefs?n=/mandrakesoft/news/2425&lg=enIn barba agli strali di SCO e Microsoft.Tit.
  • Anonimo scrive:
    Re: Mi domandavo...
    - Scritto da: Anonimo
    ... quali fossero le innovazioni
    fondamentali apportate da M$ al mondo
    dell'informatica. Io non saprei rispondere
    per ignoranza, ma qualcuno di voi forse...Allora?
  • Anonimo scrive:
    Qualcuno potrebbe spiegarmi.....[OT]
    Mi riallaccio ad alcuni post qua sottohttp://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=408285dove si dice che la licenza di win non permette l'uso di VNC o altri terminal server non Microsoft.Addirittura la Symantec stessa consiglia di sentire il legaleanche per il loro PC-Anywhere. Non uso win da un po di tempo e non possiedo unacopia di xp, quindi non ne ho mai letto la licenza.Qualcuno mi sa spiegare il perchè?ciaoP.S. Naturalmente mi riferisco a situazioni in cui tutte (dico tutte) le licenze sono regolari.
  • Anonimo scrive:
    Re: KDE e' uguale uguale a Win
    - Scritto da: Anonimo

    Non lo nego, parlavo sempre della "copia"
    dell'interfaccia grafica, poi che uno ci si
    può trovare meglio è un altro discorso :)davvero, ora che uso molto KDE, non riesco a trovare molti punti in comune a windows: anche l'idea della barra in basso (di default) che a prima vista sembra copiata, è talmente differente come impostazione e versatilità che non la trovo paragonabileil concetto di finestre menu e popup invece non appartiene certo a windows ma al concetto di gui da cui sono partiti tutti :P
    Non sto elogiando windows, ma almeno se ti
    si pianta la gui in qualche modo riparte..beh, non sempre.. ;)
    Più volte mi è capitato di dover smanettare
    sulle configurazioni per far ripartire kde,
    o per farlo andare a dovere, visto che a
    volte andava di una lentezza disarmante.. (5
    o 6 minuti per partire)attualmente con la 3.1 la velocità e la stabilità sono imparagonabili alle precedenti versioni.Ti posso consigliare una SuSE 8.2 se vuoi provare velocemente l'esperienza con pochi problemi :)
    Comunque sono esperienze, se ci mettiamo a
    parlare di questo non finiamo più ;);)

    Perchè?
    Non ho capito che cambia, ci sono i
    pulsanti, i tab, i menu ;) ;)
    No, seriamente, non mi sembra che cambi, che
    intendi di preciso?intendo dire che la gui di photoshop, e di adobe in generale, non rispetta il look&feel proposto da MS ma propone un suo stile; probabilmente per il fatto di voler rendere omogenea la linea multipiattafomaun po' come accade con lightwave
    Ovvio che se devi solo modificare un paio di
    immagini ti sforzi un attimino ad usare
    gimp... :)sforzare, hai detto bene :Pstà nascendo un gioiellino, ma per ora decisamente molto macchinoso.per usarlo bisogna proprio "sforzarsi" :P
    Che bello, un discorso sensato con un utente
    linux, non ci credo ancora...con una persona più che un utente ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: E siamo al 2.6.0-test2
    Hai perfettamente ragione.infatti chi conosce bene la situazione non si preoccupa minimamente della faccenda sco. tantomeno di m$ciao
  • il_guru scrive:
    Re: KDE e' uguale uguale a Win

    E allora cosa vorresti il desktop 3d con le
    icone che ruotano
    ( magari non sarebbe neanche male :) )un mio amico ha provato una prerelease di Longhorn, mi ha detto che tutti gli oggetti saranno interamente 3D, finestre e pulsanti compresi e si potranno usare solo schede grafiche 3d.... a me sembra solo uno spreco....ps-ah e mi ha pure detto che ci sarà il multidesktop... chi è che copia?
  • Anonimo scrive:
    E siamo al 2.6.0-test2
    mentre qua ci sono dispute di ogni tipo c'e' chi se ne frega e macina codice su codice... per rendere il "mondo di tutti" migliore e sempre e cmq free(non limitatevi a leggere la parola...)meditate ed imparate, alla faccia delle menate che ci sono in giro
  • Parliamone scrive:
    Re: Linux è oramai troppo grasso per...
    - Scritto da: dotnet
    Pensate che potrà rimanere
    a gratis per sempre?... Perche' no? Ci sono diversi buoni motivi per cui IMHO lo rimarra', primo tra tutti la grande comunita' che vi ruota attorno. Tecnicamente Linux non e' allo stato dell'arte, e deve la maggior parte del suo successo proprio all'essere sotto GPL. RedHat modifica Linux, e le modifiche le puo' usare IBM. IBM modifica Linux, e ne usufruisce anche RedHat. Se Linux diventasse proprietario, ogni azienda che lavora con Linux dovrebbe svilupparne in proprio la propria versione, con costi improponibili (Se Big Blue ha abbandonato AIX per Linux, un motivo c'e'); centinaia di volontari darebbero forfait, dedicandosi magari ai *BSD... Mettere Linux sotto licenza Closed vorrebbe dire ucciderlo. E nessuno, dagli sviluppatori volontari alle software house, ha interesse a farlo
    e che la GPL resterà
    invariata per l'eternità???Forse no. Ma AFAIK quello che e' stato rilasciato sotto una certa versione della GPL, non passa automaticamente sotto una nuova versione della licenza, quando questa viene rilasciata.
  • Anonimo scrive:
    Troll Detected
    - Scritto da: dotnet
    ...restare aggratis.

    Cercate di capirlo cari linari
    opensorcini... il pinguino ha raggiunto
    circa il 3% del mercato client e il 40% di
    quello server... Pensate che potrà rimanere
    a gratis per sempre?... e che la GPL resterà
    invariata per l'eternità???

    Beh... se ne vedranno delle belle...

    *** No alla GPL, si al software proprietario
    ***Don't Feed The Troll!! (troll)
  • Anonimo scrive:
    Re: Linux è oramai troppo grasso per...
    cacchio........mi hai quasi convinto !!Quasi quasi smetto di scrivere software gpl e mi vendo anche io alla M$
  • Anonimo scrive:
    Re: Hanno paura
    - Scritto da: Anonimo

    Per le macchine XP ti conviene sentire cosa
    dice un legale perché la storia della licenza
    che in linea teorica vieta l'uso di altri
    software
    (ala VNC) è vera.Scusate l'intromissione......ma questa non la sapevo......anche perche non ho mai letto una licenza ms.Spiegatemi un attimo..la licenza di xp vieta l'utilizzo di alcuni software concorrenti?Mi potreste chiarire la questione?ciao
  • Locke scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!
    - Scritto da: Anonimo

    ...forum ...elasticità mentale?Ma tu guarda e io che pensavo che questa fosse una mailing list...Se chiami "Newsgroup" un forum non è chi ti risponde che pecca di elasticità mentale, ma tu che pecchi di conoscenze :D
  • dotnet scrive:
    Linux è oramai troppo grasso per...
    ...restare aggratis.Cercate di capirlo cari linari opensorcini... il pinguino ha raggiunto circa il 3% del mercato client e il 40% di quello server... Pensate che potrà rimanere a gratis per sempre?... e che la GPL resterà invariata per l'eternità???Beh... se ne vedranno delle belle...*** No alla GPL, si al software proprietario ***
  • Anonimo scrive:
    Re: KDE e' uguale uguale a Win
    - Scritto da: Anonimo
    io invece ribadisco che dopo aver preso un
    po' di confidenza mi sono accorto che
    windows mi risulta mooolto più macchinoso e
    spesso vincolante nelle operazioni :INon lo nego, parlavo sempre della "copia" dell'interfaccia grafica, poi che uno ci si può trovare meglio è un altro discorso :)
    era solo per dirci che mi sono destreggiato
    in più sistemi e non scrivo per moda :)L'avevo capito ;)

    Non sono superficiale, l'ho usato per un

    anno e mezzo circa 4 anni fa in modalità

    testuale e come client..

    hem, se ti capita, riprovalo ora :)Fatto, è stabile come prima, che cambia? :)
    per esempio con windows mi capita spesso che
    l'interfaccia di explorer vada in crash con
    conseguente riavvio della gui, le
    applicazioni rimangono e dopo qualche
    secondo ritorna anche il windows manager,
    però trovo che la cosa sia decisamente
    fastidiosa :(

    con la nuova kde queste cose sono ricordi
    del passato :PNon sto elogiando windows, ma almeno se ti si pianta la gui in qualche modo riparte..Più volte mi è capitato di dover smanettare sulle configurazioni per far ripartire kde, o per farlo andare a dovere, visto che a volte andava di una lentezza disarmante.. (5 o 6 minuti per partire)Comunque sono esperienze, se ci mettiamo a parlare di questo non finiamo più ;)
    sottolinei il testo con il sinistro del
    mouse, vai nel punto in cui devi incollare e
    premi quello centrale.
    voilà. copia&incolla fatto :)

    sembra banale ma il fatto di usare solo la
    sinistra in modo così immediato diventa dopo
    poco indispensabile :)) Non è banale, io stesso uso avantbrowser (www.avantbrowser.com) e uso il tasto centrale del mouse spesso, più di quello sinistro :)
    è molto curiosi che tu sia citando
    photoshop, in quanto non mi risulta che sia
    proprio in linea con il look&feel e con
    l'interfaccia di windows; anzi mi pare che
    proponga una gui a se stante :/Perchè?Non ho capito che cambia, ci sono i pulsanti, i tab, i menu ;) ;)No, seriamente, non mi sembra che cambi, che intendi di preciso?
    dipende anche dall'uso che se ne deve fare;
    photoshop per certi campi applicativi si è
    conquistato la sua nicchia, anche se
    rimpiango il vecchio photostyler suo
    concorrente che ora batte nel petto di
    photoshop...Ovvio che se devi solo modificare un paio di immagini ti sforzi un attimino ad usare gimp... :)
    comunque photoshop versione windows gira
    discretamente anche sotto linux, anche se
    non l'ho mai testato pesantementeEcco, questa è una cosa che devo ancora provare.. Dreamweaver e Photoshop sotto linux..Che bello, un discorso sensato con un utente linux, non ci credo ancora...-Alan
  • Anonimo scrive:
    Re: Oramai il Microsciocco è moribondo!!!!!!
    - Scritto da: Anonimo
    ....e spara a casaccio.....
    (linux) (linux) (linux)... a me invece pare che il pinguino abbia oramai raggiunto il suo traguardo... e la sua corsa finisce qui...Pensi davvero che un prodotto aggratis venga lasciato libero di diffondersi in tutto il mondo come win?...Beh... se credi questo allora sei solo un ingenuo sognatore...
    • Anonimo scrive:
      Re: Oramai il Microsciocco è moribondo!!
      - Scritto da: Anonimo
      ....
      Pensi davvero che un prodotto aggratis venga
      lasciato libero di diffondersi in tutto il
      mondo come win?...Beh... se credi questoNo. Infatti sono evidenti tutte le manovre sporche che stanno tirando fuori per affosare Linux. Bisogna però vedere se ci riusciranno....
      • Anonimo scrive:
        Re: Oramai il Microsciocco è moribondo!!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        ....

        Pensi davvero che un prodotto aggratis
        venga

        lasciato libero di diffondersi in tutto il

        mondo come win?...Beh... se credi questo

        No. Infatti sono evidenti tutte le manovre
        sporche che stanno tirando fuori per
        affosare Linux. Bisogna però vedere se ci
        riusciranno....
        Ci riusciranno e come... per il semplice motivo che il movimento Open che ruota attorno la GPL non ha alcuna forza economica e politica... E come dice Darwin... restano solo i più forti...
  • TeX scrive:
    Re: Linux copia? E le zlib?????
    - Scritto da: Anonimo
    Gates si lamenta che nella comunità open
    source è stato usato codice microsoft...ma
    mi faccia il piacere.
    Si è forse dimenticato che quando uscì il
    bug clamoroso delle zlib (100% GPL), anche
    Internet Explorer, Media Player e tutta la
    suite di Office soffrivano dello stesso
    bug????? Stanno sfruttando la comunità open
    source per fare soldi e non gli va giù avere
    un concorrente... è da fare schifo.Purtroppo le zlib non sono GPL.... altrimenti ci sarebbe stato proprio da ridere...
  • Anonimo scrive:
    Re: KDE e' uguale uguale a Win

    E' un confronto impari, The Gimp ti da MOLTO
    se consideri DA DOVE e COME nasceE allora perchè TUTTI vanno in giro con questa frase?"Photoshop? Costa solo troppi soldi, usa GIMP e rimpiangerai photoshop per sempre"..Spiegamela..Io lo uso, ho usato entrambi e ho fatto la mia scelta, e con me tutte le persone che usano seriamente (sottolineo seriamente) il programma della Adobe, nessuno escluso..E' anche vero che gimp si è ritagliato un certo mercato con FilmGimp ecc.. non lo nego..Comunque sia, stiamo sforando nell'OT in questo thread..Ciao,-Alan
  • Anonimo scrive:
    Re: -Alan non sei realista, ma un tantino..
    - Scritto da: Anonimo
    ignorante a non sapere nemmeno configurare
    Gnome o Kde o Wmaker su una linux box. E
    dire che si sono prodigati tanto a rendere
    l'installazione di un X-Window un gioco da
    ragazzi..Ma ora, sinceramente...davvero...MI SPIEGHI CHE CA**O C'ENTRA?!?Stiamo parlando dell'interfaccia grafica, del fatto che kde sia molto simile a windows nell'aspetto estetico (nulla da dire sul resto), tralasciando il fatto che poi puoi gestirtela come vuoi..L'INSTALLAZIONE (che già non c'entra niente con l'argomento) su una LINUX BOX (e qui mi chiedo come cavolo ti sia venuta in mente una cosa del genere in un questo thread) che c'entra?!?!E comunque sia, chi ti ha detto che non ho mai installato e configurato wmaker, gnome o kde (o comunque linux in generale) su una xbox!?Mah..-Alan
  • Anonimo scrive:
    -Alan non sei realista, ma un tantino..
    ignorante a non sapere nemmeno configurare Gnome o Kde o Wmaker su una linux box. E dire che si sono prodigati tanto a rendere l'installazione di un X-Window un gioco da ragazzi..
  • Anonimo scrive:
    Ma che parata di troll
    ni commento è superlfuo.
  • Parliamone scrive:
    Re: la GPL e Gates
    - Scritto da: pikappa
    La cosa interessante, e che ovviamente Mr
    Gates non dice è anche il fatto che la GPL è
    l'unica cosa che impedisce a M$ di fare a
    linux quello che ha fatto a tutti i suoi
    concorrenti, ovvero affondarlo in ogni
    maniera possibile, non se lo può comprare,
    non si può comprare una licenza di sviluppo
    e farci le porcate che vuole (non esiste),
    può fare ostruzionismo, FUD, e tutto quello
    che vuole sul mercato, tanto non è legato a
    nessuna azienda che può fallire.Beh, lo stesso vale per tutte le licenze Open Source, dalla GPL alla BSD
    • pikappa scrive:
      Re: la GPL e Gates
      - Scritto da: Parliamone

      - Scritto da: pikappa

      La cosa interessante, e che ovviamente Mr

      Gates non dice è anche il fatto che la
      GPL è

      l'unica cosa che impedisce a M$ di fare a

      linux quello che ha fatto a tutti i suoi

      concorrenti, ovvero affondarlo in ogni

      maniera possibile, non se lo può comprare,

      non si può comprare una licenza di
      sviluppo

      e farci le porcate che vuole (non esiste),

      può fare ostruzionismo, FUD, e tutto
      quello

      che vuole sul mercato, tanto non è legato
      a

      nessuna azienda che può fallire.
      Beh, lo stesso vale per tutte le licenze
      Open Source, dalla GPL alla BSDBeh per la licenza BSD non sono d'accordo, la licenza BSD "permette" di riusare il codice anche in software proprietario, difatti M$ ha fatto man bassa di codice BSD, vedi il famoso stack TCP/IP preso pari pari da 4.4BSD!
  • Anonimo scrive:
    Linux copia? E le zlib?????
    Gates si lamenta che nella comunità open source è stato usato codice microsoft...ma mi faccia il piacere.Si è forse dimenticato che quando uscì il bug clamoroso delle zlib (100% GPL), anche Internet Explorer, Media Player e tutta la suite di Office soffrivano dello stesso bug????? Stanno sfruttando la comunità open source per fare soldi e non gli va giù avere un concorrente... è da fare schifo.ciaoRenton78
  • Anonimo scrive:
    Oramai il Microsciocco è moribondo!!!!!!
    ..e spara a casaccio.....(linux) (linux) (linux)
  • pikappa scrive:
    Re: [OT] ADSL e linux
    - Scritto da: Anonimo
    Qualcuno è riuscito a far funzionare il
    modem usb di alice con linux?mi dovrebbe arrivare a giorni, cmq dai un'occhiata qui: http://eciadsl.flashtux.org/?lang=enaltrimenti chiama telecom e fatti dare quello ethernet, te lo cambiano aggratis
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] ADSL e linux

      mi dovrebbe arrivare a giorni, cmq dai
      un'occhiata qui:
      http://eciadsl.flashtux.org/?lang=en
      altrimenti chiama telecom e fatti dare
      quello ethernet, te lo cambiano aggratisPerfetto, provvederò a farlo cambiare.Scusa la mia ignoranza: quello ethernet si attacca direttamente alla linea adsl o necessita di qualche adattatore?Ciao
      • Vaira scrive:
        Re: [OT] ADSL e linux
        Si collega alla presa del telefono come un normale modem, ed al pc con un cavo di rete, invece che con un cavo usb.
        • pikappa scrive:
          Re: [OT] ADSL e linux
          - Scritto da: Vaira
          Si collega alla presa del telefono come un
          normale modem, ed al pc con un cavo di rete,
          invece che con un cavo usb.aggiungo anche che praticamente non necessita di alcuna configurazione, basta configurare la scheda di rete e attaccarlo, sia su win che su linux l'operazione è sicuramente + semplice rispetto al modem USB
  • postmaster scrive:
    STANLIO & OLIO
    E si risvegliarono tutti sudati ... eh eh eh eh eh eh eh eh eh eh eh eh (linux)
  • pikappa scrive:
    la GPL e Gates
    La cosa interessante, e che ovviamente Mr Gates non dice è anche il fatto che la GPL è l'unica cosa che impedisce a M$ di fare a linux quello che ha fatto a tutti i suoi concorrenti, ovvero affondarlo in ogni maniera possibile, non se lo può comprare, non si può comprare una licenza di sviluppo e farci le porcate che vuole (non esiste), può fare ostruzionismo, FUD, e tutto quello che vuole sul mercato, tanto non è legato a nessuna azienda che può fallire.Diciamo pure che il vero problema che M$ ha con la GPL è questo, anche se Gates come al solito da buon salvatore dell'umanità ci avvisa che la GPL è pericolosa per il mondo intero, mica per lui!Che la GPL abbia dei grossi limiti nel mercato business è assolutamente vero, ma tenete conto che non è stata creata per affrontare il mercato
  • Anonimo scrive:
    Agghiacciante...
    ...la faccia tosta con la quale dicono 'ste castronerie.Se spostiamo il discorso di Bill & Ball nella letteratura avremo Robin Hood che è il bastardo della storia e il principe Giovanni il paladino della libertà....magari la Disney ci farà un film...Non uso né Windows né Linux ma se dovessi scegliere tra i due non avrei dubbi nell'escludere la fuffa di Redmond, se non altro perché un monopolista non può avere nessun interesse nell'innovare ma solo nel mantenimento dello status quo.E' solo questione di logica, chi nega questo è in malafede....o è solo un povero troll.
  • Anonimo scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!
    - Scritto da: Anonimo
    Ma sei rimbambito o cosa?
    Quello è l'elenco di tutti i download per
    windows 2003, patch, tools, etc...
    Ecco perchè tanta gente non sa amministrare
    Windows, perchè non sa leggere!!!!
    omg

    se cerchi le patch per windows 2003, le
    trovi qui
    http://www.microsoft.com/technet/treeview/def

    schiappa!Mbe lui sarà schiappa ma M$ intanto elenca "3 unici" bugs diversi (ma non era unico?).... chi è la schiappa?


    [snip]


    Vergogna a te.... Non sai quel che dici è

    evidente... Ecco i fatti... Del"l'unico"

    come lo chiami te bug o problema di

    sicurezza di 2003....




    http://www.microsoft.com/downloads/results.as
  • Anonimo scrive:
    Re: Trombino e Pompadour
    - Scritto da: Terra2
    ...incredibilie, stavano trasmettendo la più
    bella puntata di South Park e nessuno mi ha
    avvertito?A me ricordano piu' Grattachecca e Fichetto !
  • Parliamone scrive:
    Re: [OT] ADSL e linux
    - Scritto da: Anonimo
    Qualcuno è riuscito a far funzionare il
    modem usb di alice con linux?Non saprei, ho preso quello ethernet per usarlo anche sotto QNX ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] ADSL e linux
      Certamente! Il mio IPM Datacom Webpower funzia alla grande!Vai qui:http://eciadsl.flashtux.org/index.php?lang=enCiao!
  • Anonimo scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!
    - Scritto da: Anonimo
    Stai parlando di home computer? E Windows
    2003 lo installi nel salotto di casa tua?

    Qua stiamo parlando di cose un pò più serie,
    di Windows 2003 Server installato in
    web-farm per business!Come ad esempio?.....

    Non stiamo parlando di un pc 486 vecchio di
    6 anni con installato linux trovato in una
    rivista...

    Posso farvi una domanda? Ma voi linux-ari di
    questo newsgroup che lavoro fate?
  • Anonimo scrive:
    M$ è il vero cancro del mercato.
    Questi 2 individui non si sono accorti che le richieste di SCO sono assolutamente pretestuose. Cioè, è da anni che produce una distribuzione Linux e solo adesso scopre che Linux (il kernel ndr.) utilizza del codice copiato da UNIX?La spiegazione è che SCO è vicina alla bancarotta è quindi ha pensato di chiedere delle Royalti a tutte le aziende che Distribuiscono/utilizzano Linux.
  • Anonimo scrive:
    Re: [OT] Informazione su Linux cercasi..
    - Scritto da: JP
    Scusate, esiste un gestore di transazioni
    sotto Linux? Non mi riferisco a quelle xml
    (lassamo perde i 5 cent.) ma a un gestore di
    transazioni, a livello applicativo (tipo
    una libreria, un servizio), per le
    operazioni su uno/più database.
    Insomma un qualcosa stile MTS/COM+ per
    linux, che però non sia java.

    T.I.A.
    JpOnix, tuxedo ecc..
    • JP scrive:
      Re: [OT] Informazione su Linux cercasi..
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: JP

      Scusate, esiste un gestore di transazioni

      sotto Linux? Non mi riferisco a quelle xml

      (lassamo perde i 5 cent.) ma a un gestore
      di

      transazioni, a livello applicativo (tipo

      una libreria, un servizio), per le

      operazioni su uno/più database.

      Insomma un qualcosa stile MTS/COM+ per

      linux, che però non sia java.



      T.I.A.

      Jp
      Onix, tuxedo ecc..Mmmm, dunque: non ho trovato molte informazioni su Onix mentre su Tuxedo invece c'è molto.Cmq da quel che ho capito (...ho dato solo un'occhiata di striscio...) se volessi implementare un sistema transazionale su Linux devo acquistare almeno uno di questi transaction manager (spesa minima per Tuxedo 3000$, websphere non ne parliamo...) ?Grazie per la risposta.
  • Jabbawack scrive:
    Re: In effetti non hanno tutti i torti
    - Scritto da: Anonimo
    In effetti, pur con le debite considerazioni,
    i due non hanno tutti i torti sui problemi
    reali introdotti dalla licenza GNU/GPL.
    Uhm.. vediamo cosa dice, in soldoni, la GPL:1) Io ti fornisco, insieme al software, i sorgenti in modo chetu possa farli controllare ed, eventualmente, fissare i bachiprima del mio reparto R&D (non parlo solo di patch definitive, ma anche di soluzioni "al volo" per ambiti ben circostanziati).2) Siccome ti do qualcosa che potenzialmente vale uno sproposito (sorgente, modello dei dati e algoritmi) pretendo che come tu abbia goduto di questa regalia tu ne faccia godere gli altri, in modo che piu' persone abbiano in mano il sw e che la comunita' tutta possa godere dei miglioramenti e dei passi avanti degli altri.3) Tu sei libero di VENDERE il prodotto finale, anche se io te lo posso aver regalato, a patto che tu fornisca agli altri le stesse occasioni che ti ho offerto io.Io non ci vedo nulla di male, anzi.. non sei costrettoa prenderti "tutto" linux, sei solo costretto a fornire aglialtri i privilegi di cui tu hai goduto.. e nemmeno sempre (LGPL).Saluti, Ryo Takatsuki
    • Anonimo scrive:
      Re: In effetti non hanno tutti i torti
      - Scritto da: Jabbawack
      ....
      2) Siccome ti do qualcosa che potenzialmente
      vale uno sproposito (sorgente, modello dei
      dati e algoritmi) pretendo che come tu abbia
      goduto di questa regalia tu ne faccia godere
      gli altri, in modo che piu' persone abbiano
      in mano il sw e che la comunita' tutta possa
      godere dei miglioramenti e dei passi avanti
      degli altri.Sarebbe concepibile, ma non è così. Tu puoi prendere i sorgenti, modificarli, migliorarli, ecc. ecc. e tenerteli per te. Li devi distribuire solo se distribuisci i binari.Quindi in realtà è anche meno restrittiva.
      Io non ci vedo nulla di male, anzi.. non sei
      costretto
      a prenderti "tutto" linux, sei soloIo questa sera ho deciso di andare da un rivenditore Microsoft e dirgli "Vorrei Windows... ma non tutto... vorrei lasciare quì Internet Explorer e Windows Media Player... me li scala dal prezzo ? Poi vorrei anche MS Office... ma non tutto, solo Word ed Access..."Voglio proprio vedere cosa mi risponde.... ovviamente poi trascrivo il tutto e lo spedisco a Gates e Ballmer....
      • Anonimo scrive:
        Re: In effetti non hanno tutti i torti
        - Scritto da: Anonimo
        Io questa sera ho deciso di andare da un
        rivenditore Microsoft e dirgli "Vorrei
        Windows... ma non tutto... vorrei lasciare
        quì Internet Explorer e Windows Media
        Player... me li scala dal prezzo ? Poi
        vorrei anche MS Office... ma non tutto, solo
        Word ed Access..."Il negoziante ti risponde che Internet Explorere Windows Media Player vengono comunqueregalati e pertanto non può scalarti nulla dal prezzo.e che se vuoi Word o Access da soli li puoi sempre comprarli singolarmente.
        • Anonimo scrive:
          Re: In effetti non hanno tutti i torti
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Io questa sera ho deciso di andare da un

          rivenditore Microsoft e dirgli "Vorrei

          Windows... ma non tutto... vorrei lasciare

          quì Internet Explorer e Windows Media

          Player... me li scala dal prezzo ? Poi

          vorrei anche MS Office... ma non tutto,
          solo

          Word ed Access..."

          Il negoziante ti risponde che Internet
          Explorer
          e Windows Media Player vengono comunque
          regalati e pertanto non può scalarti nulla
          dal prezzo.Ah... capito.... come quello che regala una macchina.... basta che compri un volante da 20000 ? ......Si.... mi sono reso conto di aver fatto un esempio del ca**o...Sostituisci Internet Explorer e Windows Media Player con Notepad, Paint e Prato Fiorito....Certo che anche tu come elasticità mentale.....
          • Locke scrive:
            Re: In effetti non hanno tutti i torti
            - Scritto da: Anonimo

            Si.... mi sono reso conto di aver fatto un
            esempio del ca**o...

            Certo che anche tu come elasticità
            mentale.....Chi è causa del suo mal pianga se stesso :P
          • gian_d scrive:
            Re: In effetti non hanno tutti i torti

            Sostituisci Internet Explorer e Windows
            Media Player con Notepad, Paint e Prato
            Fiorito....NNNNNOOOOOONOTEPAD NON SI TOCCA!
    • Anonimo scrive:
      Re: In effetti non hanno tutti i torti
      - Scritto da: Jabbawack

      - Scritto da: Anonimo

      In effetti, pur con le debite
      considerazioni,

      i due non hanno tutti i torti sui problemi

      reali introdotti dalla licenza GNU/GPL.



      Uhm.. vediamo cosa dice, in soldoni, la GPL:In soldoni e strafalcioni....Leggitela e comprendila, la licenza GNU/GPL.
      • Jabbawack scrive:
        Re: In effetti non hanno tutti i torti
        - Scritto da: Anonimo

        In soldoni e strafalcioni....

        Leggitela e comprendila, la licenza GNU/GPL.Illuminami, allora.L'ho letta, generalmente non parlo di cose che non conosco,e puo' darsi che l'abbia capito male; ma se haiuna visione diversa dalla mia: prego, accomodati e spiegati.Saluti, Ryo Takatsuki
  • Anonimo scrive:
    Mi domandavo...
    ... quali fossero le innovazioni fondamentali apportate da M$ al mondo dell'informatica. Io non saprei rispondere per ignoranza, ma qualcuno di voi forse...
  • Akiro scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!



    Qua stiamo parlando di cose un pò più

    serie,


    di Windows 2003 Server installato in


    web-farm per business!



    il discorso era più generico.

    ...forse il tuo.... non il mio.Ballmer e Gates han fatto un discorso diverso su licenze e software copiato da windows... ed alla fine ci han piazzato un po' di pubblicità a win 2003... non l'avevi capito?è così ad ogni s.o. che esce...

    che tra l'altro linux può far
    resuscitare...

    e puoi usarlo benissimo come proxy per una

    piccola rete...

    ecco, abbiamo scoperto a cosa serve linux!
    Servizio proxy in una "piccola" rete... ah
    ah ahbhe volevi far del fotoritocco con un 486? mi pare improbabile ; D
    Ok, scusa, non ce l'ho ne con te e nemmeno
    coi linux-ari. Preferirei una coesistenza
    più pacifica. Sarebbe bello non attaccarci a
    vicenda, per fortuna è ancora un mondo
    libero e chi vuole usare MacOS, Linux,
    Windows, UNIX ecc. ecc. lo può fare...si, sarebbe bello un mercato veramente libero... ma Microsoft è un bel po' più potetne di tutte le distro di linux o di altri s.o.non vorrei facessero la fine di telecom in italia
  • Anonimo scrive:
    [OT] ADSL e linux
    Qualcuno è riuscito a far funzionare il modem usb di alice con linux?
  • JP scrive:
    [OT] Informazione su Linux cercasi....
    Scusate, esiste un gestore di transazioni sotto Linux? Non mi riferisco a quelle xml (lassamo perde i 5 cent.) ma a un gestore di transazioni, a livello applicativo (tipo una libreria, un servizio), per le operazioni su uno/più database.Insomma un qualcosa stile MTS/COM+ per linux, che però non sia java.T.I.A.Jp
  • Anonimo scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!
    - Scritto da: Anonimo
    Vedo cha hai risposto bene alle domande...
    uff!!!

    I 486 6 anni fa non esistevano più??? E quel
    pc che ho sotto una scrivania forse è
    l'unico rimasto sulla terra?Anche in cima ad un armadio di casa mia c'è un 286... Questa te la passo.... mi sono espresso male... ma credo che tu abbia capito lo stesso quello che intendevo.... spero... per te....E comunque "un pc 486 vecchio di 6 anni" non vuol dire che 6 anni fa il pc in questione esisteva, ma che è stato prodotto 6 anni fa....
    Le directX sono il motore grafico del
    sistema operativo....Direi di no....http://www.microsoft.com/windows/directx/default.aspx.....
    , voi linuxari non ne avete
    uno?Volendo no....E per un server direi che è meglio....Ma questo è un altro discorso....
    Tutti i linux-ari fanno il mio lavoro? Wow!Quale parte di "forse" non hai capito ?
  • Anonimo scrive:
    tcp/ip
    ma lo stack tpc/ip di win non è COPIATO di sana pianta dal FreeBSD ?...'zz che coerenza che hanno quei due...
  • Anonimo scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!

    per fortuna è ancora un mondo
    libero e chi vuole usare MacOS, Linux,
    Windows, UNIX ecc. ecc. lo può fare...hahahahahaha ! aspetta che ;il mostro M$ partorisca il mostro palladium, poi vedi dove mettertela la libertà...
  • Anonimo scrive:
    Re: Trombino e Pompadour
    - Scritto da: Terra2
    ...incredibilie, stavano trasmettendo la più
    bella puntata di South Park e nessuno mi ha
    avvertito?chi ha visto il troll che era qua prima?
    • Terra2 scrive:
      Re: Trombino e Pompadour
      - Scritto da: Anonimo
      chi ha visto il troll che era qua prima?ah non ero io... e sono stato fi troppo buono... all'inizio stavo per dire "scemo e più scemo" :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!
    - Scritto da: Akiro

    Stai parlando di home computer? E Windows

    2003 lo installi nel salotto di casa tua?

    sai leggere?
    ho specificato che il mio discorso è solo
    per gli homeForse sapevi leggere tu, infatti stavamo parlando di Windows 2003.


    Qua stiamo parlando di cose un pò più
    serie,

    di Windows 2003 Server installato in

    web-farm per business!

    il discorso era più generico....forse il tuo.

    Non stiamo parlando di un pc 486 vecchio
    di

    6 anni con installato linux trovato in una

    rivista...

    che tra l'altro linux può far resuscitare...
    e puoi usarlo benissimo come proxy per una
    piccola rete...ecco, abbiamo scoperto a cosa serve linux! Servizio proxy in una "piccola" rete... ah ah ah

    Posso farvi una domanda? Ma voi linux-ari
    di

    questo newsgroup che lavoro fate?

    programmatore, adoro i pc dalla tenera età
    di 12 anni, quando ho fatto il mio primo
    danno con il s.o....
    si impara dai propri errori... per questo
    dopo win passo a linux ;)

    abbasso i monopoliOk, scusa, non ce l'ho ne con te e nemmeno coi linux-ari. Preferirei una coesistenza più pacifica. Sarebbe bello non attaccarci a vicenda, per fortuna è ancora un mondo libero e chi vuole usare MacOS, Linux, Windows, UNIX ecc. ecc. lo può fare...
  • Akiro scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!

    Stai parlando di home computer? E Windows
    2003 lo installi nel salotto di casa tua?sai leggere?ho specificato che il mio discorso è solo per gli home
    Qua stiamo parlando di cose un pò più serie,
    di Windows 2003 Server installato in
    web-farm per business!il discorso era più generico.
    Non stiamo parlando di un pc 486 vecchio di
    6 anni con installato linux trovato in una
    rivista... che tra l'altro linux può far resuscitare... e puoi usarlo benissimo come proxy per una piccola rete...
    Posso farvi una domanda? Ma voi linux-ari di
    questo newsgroup che lavoro fate?programmatore, adoro i pc dalla tenera età di 12 anni, quando ho fatto il mio primo danno con il s.o....si impara dai propri errori... per questo dopo win passo a linux ;)abbasso i monopoli
  • Vaira scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!

    Posso farvi una domanda? Ma voi linux-ari di
    questo newsgroup che lavoro fate?Io sono un programmatore, lavoro in proprio come consulente.
  • Anonimo scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!
    Vedo cha hai risposto bene alle domande... uff!!!I 486 6 anni fa non esistevano più??? E quel pc che ho sotto una scrivania forse è l'unico rimasto sulla terra?Le directX sono il motore grafico del sistema operativo, voi linuxari non ne avete uno?Tutti i linux-ari fanno il mio lavoro? Wow!
  • Anonimo scrive:
    In effetti non hanno tutti i torti
    In effetti, pur con le debite considerazioni,i due non hanno tutti i torti sui problemireali introdotti dalla licenza GNU/GPL.
  • Anonimo scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!
    - Scritto da: Anonimo
    Stai parlando di home computer? E Windows
    2003 lo installi nel salotto di casa tua?

    Qua stiamo parlando di cose un pò più serie,
    di Windows 2003 Server installato in
    web-farm per business!Una curiosità... a che servono le directx su un server ?http://www.microsoft.com/technet/treeview/default.asp?url=/technet/security/bulletin/MS03-030.asp
    Non stiamo parlando di un pc 486 vecchio di
    6 anni con installato linux trovato in una
    rivista... Beh... 6 anni fa il 486 non esisteva più... ma comunque...
    Posso farvi una domanda? Ma voi linux-ari di
    questo newsgroup che lavoro fate?Forse lo stesso tuo ?
  • Anonimo scrive:
    Re: KDE e' uguale uguale a Win

    Ripeto, Photoshop è sempre Photoshop, GIMP
    non è assolutamente paragonabile (e chi lo
    usa molto e per lavoro saprà darmi
    ragione)..

    -AlanSu questo non ci sono dubbi, ma devi considerare che photoshop è da tanto tempo in fase di sviluppo da parte di un team di sviluppatori esperti e ultrastipendiati da adobe, come fai a paragonarlo con The Gimp che viene sviluppato a livello 'amatoriale' da volontari ?E' un confronto impari, The Gimp ti da MOLTO se consideri DA DOVE e COME nasce
  • Terra2 scrive:
    Trombino e Pompadour
    ...incredibilie, stavano trasmettendo la più bella puntata di South Park e nessuno mi ha avvertito?
  • Anonimo scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!
    ...forum ...elasticità mentale?
  • Locke scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!
    - Scritto da: Anonimo

    Posso farvi una domanda? Ma voi linux-ari di
    questo newsgroup che lavoro fate?.............. newsgroup?
  • Anonimo scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!
    Stai parlando di home computer? E Windows 2003 lo installi nel salotto di casa tua?Qua stiamo parlando di cose un pò più serie, di Windows 2003 Server installato in web-farm per business!Non stiamo parlando di un pc 486 vecchio di 6 anni con installato linux trovato in una rivista... Posso farvi una domanda? Ma voi linux-ari di questo newsgroup che lavoro fate?
  • Anonimo scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!
    non ricordarglielo, altrimenti gli viene un travaso di bile...
  • Anonimo scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!
    Ma sei rimbambito o cosa?Quello è l'elenco di tutti i download per windows 2003, patch, tools, etc...Ecco perchè tanta gente non sa amministrare Windows, perchè non sa leggere!!!!omgse cerchi le patch per windows 2003, le trovi quihttp://www.microsoft.com/technet/treeview/default.asp?url=/technet/security/current.asp?productid=175&servicepackid=0&submit1=go&isie=yesschiappa![snip]
    Vergogna a te.... Non sai quel che dici è
    evidente... Ecco i fatti... Del"l'unico"
    come lo chiami te bug o problema di
    sicurezza di 2003....

    http://www.microsoft.com/downloads/results.as
  • Anonimo scrive:
    Gates ci tiene alla nostra salute :-)))
    Ci dice che abbiamo un cancro, ma che gentile che è quest'uomo :-PP
  • Anonimo scrive:
    Re: KDE e' uguale uguale a Win
    L'ultima volta che ho "giocato" per qualche giorno con linux è stato circa un mese fa, con l'intento di passare definitivamente all'open source, per non avere problemi di licenze qui in azienda..E allora vai di debian liscia, apt-get, kde, gimp, openoffice..........Sono tornato a Photoshop.. Gimp ha la facilità d'uso di una gru, Sane faceva delle scansioni con una saturazione assurda con il mio scanner (un semplice canon USB).. e xfree mi si è bloccato parecchie volte (5 o 6 in 3 giorni, mentre lavoravo)..-Alan
  • Anonimo scrive:
    Ecco chi ruba codice e tecnologie...
    "Ballmer ha suggerito, là dove SCO si è già più volte espressa senza mezzi termini, che il software open source, e Linux fra tutti, può tenere testa al software proprietario solo rubando a quest'ultimo codice e tecnologie."http://www.base.com/software-patents/articles/stac.html
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco chi ruba codice e tecnologie...
      ...e più recentemente ...http://www.intertrust.com/main/ip/litigation.html
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco chi ruba codice e tecnologie...
        - Scritto da: Anonimo
        ...e più recentemente ...

        http://www.intertrust.com/main/ip/litigation.Mi sono rifatto ad una vicenda vecchia in modo da poter riportare non un'accusa ma una sentenza di condanna.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco chi ruba codice e tecnologie...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          ...e più recentemente ...




          http://www.intertrust.com/main/ip/litigation.

          Mi sono rifatto ad una vicenda vecchia in
          modo da poter riportare non un'accusa ma una
          sentenza di condanna.Quindi vedi che il sistema giuridico funziona.Perchè tutta questa paura (perchè di paura si tratta)dell'azione di SCO?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco chi ruba codice e tecnologie...
            la MIA personalissima paura è che quando c'è si mezzo M$ (e tutto il suo capitale) succedono cose MOLTO strane nei tribunali, vedi l'affaire Netscape.E non venitemi a dire che M$ NON c'entra con $co perchè sarebbe come avere le fette di san daniele sugli occhi !Un conto è un sistema giuridico, un conto sono i singoli processi...
          • postmaster scrive:
            Re: Ecco chi ruba codice e tecnologie...
            - Scritto da: Anonimo
            la MIA personalissima paura è che quando c'è
            si mezzo M$ (e tutto il suo capitale)
            succedono cose MOLTO strane nei tribunali,
            vedi l'affaire Netscape.

            E non venitemi a dire che M$ NON c'entra con
            $co perchè sarebbe come avere le fette di
            san daniele sugli occhi !mmmmhhh .. buono il san daniele .. :-) a fine Agosto c'e' la festa .. ve la consiglio :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco chi ruba codice e tecnologie...
            - Scritto da: Anonimo
            ....
            Quindi vedi che il sistema giuridico
            funziona.
            Perchè tutta questa paura (perchè di paura
            si tratta)
            dell'azione di SCO?1) Non c'è nessuna paura. Al massimo se effittavemente ci sono delle parti copiate queste verranno rimosse. 2) Il fatto che il sistema giuridico a volte funzioni non vuol dire che sempre funziona. O vogliamo ricordare certe sentenze per abuso di posizione dominante risoltesi con una condanna ad una tirata di orecchie ?3) Il fatto che si vinca una causa non vuol dire che non si venga comunque danneggiati.4) SCO si sta tenendo ben larga da un'azione legale contro Linux. Quello che sta facendo è solo spargere fud. In Germania, proprio per evitare di dover tirar fuori le loro fantomatiche prove, hanno preferito chiudere il sito....
          • Anonimo scrive:
            paura????
            - Scritto da: Anonimo
            Perchè tutta questa paura (perchè di paura
            si tratta)
            dell'azione di SCO?

            Confondi la paura con:- l'indignazione per tattiche di FUD, - lo sdegno che SCO, che ha commercializzato Linux e si accorga solo ora che contiene codice rubato a Unix,- l'incredulità di vedere chiacchiere, chiachiere, chiacchiere ma neanche uno straccio di prova viene esibito in tribunale.- lo schifo del vedere SCO tentare di racimolare soldi, creando una licenza apposita per spremere soldi dal clima di ioncertezza che ha generato.Paura proprio no,.. lo spirito e l'abnegazione di intere comunita non lo puoi cancellare così, se non è Linux, sarà HURD,.. o qualcos'altro.Forse è meglio che altri abbiano paura..
  • CoreDump scrive:
    Re: KDE e' uguale uguale a Win
    --cut--
    Nel caso....

    http://www.3dwm.org/frameset.html

    E già infatti mi pareva di ricordare una cosa simile :)saluti (linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: KDE e' uguale uguale a Win
    Certo, ora rigiriamo la frittata..Non sto dicendo che windows sia IMMORTALE e SUPERMEGAULTRAFANTASTICO..Sto solo dicendo di non negare la verità..Anche se il primo windows era uguale al mac, che a sua volta era uguale ad atari, ecc, ecc, ecc...Non nego niente di quello che hai detto tu..Ciao :)-Alan
  • Anonimo scrive:
    Buona questa
    "Non c'è alcun dubbio - ha commentato Gates - che nell'attività di clonazione, le proprietà intellettuali di molte, molte aziende, inclusa Microsoft, sono state utilizzate nel software open source. Questo è spesso inevitabile quando si clona qualcosa".Sono sempre piu' pagliacci ed e' grazie a questa loro nuova attivita' che non moriranno di fame :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Buona questa
      - Scritto da: Anonimo

      "Non c'è alcun dubbio - ha commentato Gates
      - che nell'attività di clonazione, le
      proprietà intellettuali di molte, molte
      aziende, inclusa Microsoft, sono state
      utilizzate nel software open source. Questo
      è spesso inevitabile quando si clona
      qualcosa.La faccia come il culo... direbbe mia nonna. :|
  • Anonimo scrive:
    Re: KDE e' uguale uguale a Win
    - Scritto da: CoreDump



    Pulsante "start", barra applicazioni,

    orologio a destra, sistem tray, pulsanti

    minimizza, massimizza e chiudi nelle
    STESSE

    identiche posizioni..



    E allora cosa vorresti il desktop 3d con le
    icone che ruotanoNel caso....http://www.3dwm.org/frameset.html
  • Anonimo scrive:
    Re: KDE e' uguale uguale a Win
    meno male che hai finito, comunque ci sono tanti WM che non sono fatti ome in win
  • Anonimo scrive:
    muppet show
    Come fatto giustamente notare, i due in foto sembrano usciti dal muppet show! In particolare, Bill in quella foto è il ritratto di Kermit (con la notevole differenza che Kermit è simpatico), Ballmer sembra il pupazzo a foggia di vecchietto!Solo che le battute che lanciano sono molto più surreali di quelle dei Muppet, che al confronto dei loro deliri sull'open source sembrano un reality show.Ma chi è il loro burattinaio nonchè scrittore dei dialoghi, il famoso Zio Bill di questo forum?
    • Vaira scrive:
      Re: muppet show

      Ma chi è il loro burattinaio nonchè
      scrittore dei dialoghi, il famoso Zio Bill
      di questo forum?No no, Zio Bill di questo forum è un altro pupazzo, è Animal(linux)
  • Giambo scrive:
    Poche idee, ma confuse
    "Gates ha tirato espressamente in ballo il caso SCO-IBM sostenendo che sta nuocendo al business legato a Linux. Ha ammesso però di non sapere se questa situazione stia portando benefici alla propria azienda."Ma Linux e' o non e' la piu' grave minaccia ?"c'è invece il fatto che con la controversia legale fra SCO e IBM giungono sotto i riflettori debolezze che secondo Gates sono alla base di Linux e, in particolare, della licenza GPL."A me pare proprio il contrario: La licenza GPL sta' "salvando" Linux dalle manaccie avide di SCO.Vorrei ricordare all'occhialuto, che e' proprio la GPL che ha decretato il successo di Linux."se prendete in licenza un qualsiasi Linux, siete costretti a prendere in licenza tutto Linux"Se invece prendete in licenza Windows, siete costretti a prendere in licenza AmigaOS e PacMan3D ?"Sebbene non abbia fornito dettagli in merito alla questione, Gates si è detto convinto della fondatezza dei reclami di SCO contro IBM. "Bill Gates ha letto il codice di SCO e confrontato con quello di Linux ? E si cosi' fosse, non dovrebbe essere sotto nda ?"Ballmer ha suggerito, là dove SCO si è già più volte espressa senza mezzi termini, che il software open source, e Linux fra tutti, può tenere testa al software proprietario solo rubando a quest'ultimo codice e tecnologie. "Infatti il codice di Windows e' sotto gli occhi di tutti, lo si puo' rubare come le caramelle ad un bambino.Provate a scagliare un sasso contro un pollaio, avrete le stesse reazioni di questi due imbranati: Panico, strilla, perdita dell'orinetamento, ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Poche idee, ma confuse
      - Scritto da: Giambo
      Provate a scagliare un sasso contro un
      pollaio, avrete le stesse reazioni di questi
      due imbranati: Panico, strilla, perdita
      dell'orinetamento, ...A me pare che stai descrivendo le reazionidei "Guru" dell'Open Software targato GNU/GPL....Quei due hanno in saccoccia almeno 49 miliardi di dollari,in pezzi da 1 dollaro.Che vuoi che freghi loro di Linux.
      • AndreaMilano scrive:
        Re: Poche idee, ma confuse
        e qui che ti sbagli, loro a quei soldini tengono parecchi... per fare un paragone sono come Ecclestone sotto le minacce di Ferrari Williams McLaren che vogliono un campionato a parte... impazzisce :)Gli frega e come se gli frega, non sarà il loro chiodo fisso ma di sicuro non è distante dal concetto :)Critiche costruttive, segnalazioni di errori e sviste sono sembre le benvolute
      • postmaster scrive:
        Re: Poche idee, ma confuse


        Quei due hanno in saccoccia almeno 49
        miliardi di dollari,
        in pezzi da 1 dollaro.
        Che vuoi che freghi loro di Linux.Si chiama ... MANIA DI GRANDEZZA ... PERDITA DEL SENSO DELLA REALTA' ... hai presente ? e' tipico dei grandi dittatori .. :-)

      • Giambo scrive:
        Re: Poche idee, ma confuse
        - Scritto da: Anonimo

        Provate a scagliare un sasso contro un

        pollaio, avrete le stesse reazioni di
        questi

        due imbranati: Panico, strilla, perdita

        dell'orinetamento, ...

        A me pare che stai descrivendo le reazioni
        dei "Guru" dell'Open Software targato
        GNU/GPL....Chi, per esempio ?
        Quei due hanno in saccoccia almeno 49
        miliardi di dollari,
        in pezzi da 1 dollaro.Quindi chi e' ricco ha sempre ragione ?
        Che vuoi che freghi loro di Linux.Mi vuoi far credere che le loro dichiarazioni sono fasulle ? O che parlano a sproposito ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Poche idee, ma confuse
          - Scritto da: Giambo

          - Scritto da: Anonimo



          Provate a scagliare un sasso contro un


          pollaio, avrete le stesse reazioni di

          questi


          due imbranati: Panico, strilla, perdita


          dell'orinetamento, ...



          A me pare che stai descrivendo le reazioni

          dei "Guru" dell'Open Software targato

          GNU/GPL....

          Chi, per esempio ?Tu, Torvald e Perens ad esempio.
          Mi vuoi far credere che le loro
          dichiarazioni sono fasulle ? O che parlano a
          sproposito ?No che sono spropositato i toni da crociata usatada un sacco di gente. Basta leggere i post in questo forum.
          • Giambo scrive:
            Re: Poche idee, ma confuse
            - Scritto da: Anonimo


            A me pare che stai descrivendo le
            reazioni


            dei "Guru" dell'Open Software targato


            GNU/GPL....



            Chi, per esempio ?

            Tu, Torvald e Perens ad esempio.Ripeto: Per esempio ? Qualche link di interviste, qualche frase sarebbero d'aiuto.

            Mi vuoi far credere che le loro

            dichiarazioni sono fasulle ? O che
            parlano a

            sproposito ?

            No che sono spropositato i toni da crociata
            usata
            da un sacco di gente. No, tu hai detto (Cito): "Che vuoi che freghi loro di Linux.". Ora che ti ho rinfrescato la memoria, prova di nuovo a rispondere alla mia osservazione (Il perche' del loro comportamento se di Linux non frega niente).
            Basta leggere i post in questo forum.Ora e' chiaro: Non sai rispondere alle mie osservazioni e ti metti a tirare disordinatamente fendenti a destra e a manca, imitando perfettamente il comportamento da panico di Gates e Ballmer.
          • Anonimo scrive:
            Re: Poche idee, ma confuse
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da: Anonimo




            A me pare che stai descrivendo le

            reazioni



            dei "Guru" dell'Open Software
            targato



            GNU/GPL....





            Chi, per esempio ?



            Tu, Torvald e Perens ad esempio.

            Ripeto: Per esempio ? Qualche link di
            interviste, qualche frase sarebbero d'aiuto.Basta che ti leggi tutte le trollateesternative dei vari paraguru GPLlizzati.Punto Informatico ne è pieno.
            Ora e' chiaro: Non sai rispondere alle mie
            osservazioni e ti metti a tirare
            disordinatamente fendenti a destra e a
            manca, imitando perfettamente il
            comportamento da panico di Gates e Ballmer.Ma si dai, non lo sai che Gates e Ballmer sono i capidella Spectre?Ma vattene al mare.
          • Giambo scrive:
            Re: Poche idee, ma confuse
            - Scritto da: Anonimo

            Ripeto: Per esempio ? Qualche link di

            interviste, qualche frase sarebbero
            d'aiuto.

            Basta che ti leggi tutte le trollate
            esternative dei vari paraguru GPLlizzati.
            Punto Informatico ne è pieno.Perche' cambi discorso ? Perche' non rispondi ? Perche' sei cosi' livido di rabbia ?

            Ora e' chiaro: Non sai rispondere alle mie

            osservazioni e ti metti a tirare

            disordinatamente fendenti a destra e a

            manca, imitando perfettamente il

            comportamento da panico di Gates e
            Ballmer.

            Ma si dai, non lo sai che Gates e Ballmer
            sono i capi
            della Spectre?
            Ma vattene al mare.Perche' non rispondi alle mie osservazioni ? Punto sul vivo ? Troppo difficile rifletterci sopra ?Rimani nel tuo mondo ovattato, ma quando i paraocchi cadranno, il dolore sara' maggiore !
  • Anonimo scrive:
    palladium (forse on pò OT)
    quando l'architettura palladium sarà operativa non avremo più libertà di scelta, dubito (purtroppo) che i vari Linux, FreeBSD, BeOS... abbiano la forza (a livello di mercato) di formare una componente 'appetibile' per i produttori hardware.La conseguenza è che quei due oscuri personaggi che hanno rilasciato dichiarazioni allucinanti come quelle dell'articolo domineranno tutto il mondo degli home-PC.cosa ne pensate ? (non desidero risposte da ziobill o personaggi del genere, non mi interessano)
    • Anonimo scrive:
      Re: palladium (forse on pò OT)
      Se l'azienda di quei due loschi individui dominerà l'intero panorama mondiale dei PC sarà la fine dell'informatica così come la conosciamo noi adesso.
      • Anonimo scrive:
        Re: palladium (forse on pò OT)
        conosci qualche soluzione, consiglio o quanto altro ? del tipocambiare piattaforma hardware ? pensi che sia proponibile ?
        • Anonimo scrive:
          Re: palladium (forse on pò OT)
          in effetti linux c' è già per tante piattaforme hardware... e anche gli altri possono essere facilmente portati... la prima che mi viene in mente è la powerpc (la stessa di apple per intenderci) sulla quale era nato il beos e su cui gira amiga e anche linux (ppc), addirittura c' è già chi vende pc ppc (mmm... che ridondanza cacofonica) con su linux (yellowdog mi pare...). certo ci sarebbe da lavorare un po' per ottimizzare il codice ma secondo me sarebbe anche più intressante per gli sviluppatori seri, dato che impone un controllo maggiore sullo stile di programmazione per sfruttare appieno la capacità di calcolo. in più non è sotto il controllo di m$ (e nel caso te lo chiedessi neppure di apple) che è sempre una buona cosa
      • Shurizen scrive:
        Re: Copiano ???
        Volevo indicarti un mio post precedente, ma non lo riesco a trovare... :)Io penso che con le attuali risorse di potenza di processori, memoria e disco ci si possa trincerare per almeno 5 anni, oltretutto liberi dall'upgrade forzato dalla collusione Microsoft/Intel.Anni che serviranno per mettere al lavoro milioni di coder, tra cui i migliori, quelli che l'informatica l'hanno creata, per trovare soluzioni valide. Senza contare che Freenet sta raggiungendo ottimi livelli tecnologici, e potra' fungere da vice-Internet per questo tipo di contenuti. Una sorta di "scappare in montagna" elettronico...Descritto cosi' sembra la Resistenza in versione informatica, e forse non ci andremo lontani... ma fortunatamente la Storia si ripete!Solo ci vorra' molto piu' tempo del solito per trovare dei buchi adeguati, alla peggio faremo cose tipo bruciare piedini agli integrati sulle MB!E poi, tieni presente una cosa... I software Microsoft sono sempre bacati, chissa' quanti exploit ci forniranno gia' pronti!
        • Mechano scrive:
          Re: Copiano ???
          - Scritto da: Shurizen
          Io penso che con le attuali risorse di
          potenza di processori, memoria e disco ci si
          possa trincerare per almeno 5 anni,
          oltretutto liberi dall'upgrade forzato dalla
          collusione Microsoft/Intel.
          Anni che serviranno per mettere al lavoro
          milioni di coder, tra cui i migliori, quelli
          che l'informatica l'hanno creata, per
          trovare soluzioni valide. Senza contare cheHo fatto un po' di ricerche, le macchine PReP (PowerPC Reference Platform) sono vive e vegete e funzionano alla grande, senza tenere conto che i Mac vanno avanti e il nuovo G5 e' una forza! E loro di Palladium non parlano proprio. Linux ci gira a meraviglia, quindi almeno una/due piattaforme alternative esistono. Per non parlare di Silicon Graphix con macchine Intel e Alpha che e' molto simile ai PC col bus PCI 66 ecc. Costeranno un po' di piu', ma il loro valore alla fine e' anche maggiore.Poi sono stracerto che il mercato Linux anche se leggermente di nicchia sara' molto appetibile per dei vendor che continueranno a sviluppare l'attuale tecnologia (? io dico che fanno schifo come struttura) dei PC x86.--Ciao. Mr. Mechanomechano@punto-informatico.it
        • Anonimo scrive:
          Re: Copiano ???
          tempo?!?! forse non sai che palladium è già in commercio (i più lo chiamano xbox) ed è già stato possibile far girare software non certificato da microsoft (vedi xbox linux project).in OGNI software ci sono bachi, è illusorio sperare di concepire una "macchina perfetta" che costringa l'utente a fare ciò che si vuole. Questo sarà possibile per l'utente medio, ma ci sono cracker molto più motivati e preparati degli stessi tecnici delle grandi software house, e che non staranno certo lì a guardare se qualcuno cerca di privarli della loro libertà.
          • Shurizen scrive:
            Re: Copiano ???

            tempo?!?! forse non sai che palladium è già
            in commercio (i più lo chiamano xbox) ed è
            già stato possibile far girare software non
            certificato da microsoft (vedi xbox linux
            project).Meglio ancora...Comunque non ci saranno problemi se anche ci volesse un po' di piu': la cosa che dispiace e' che, proprio nel momento in cui il computer e l'informatica stavano per arrivare alla portata di tutti, si ritornera' all'epoca degli hacker per poter fare qualcosa di piu' con il proprio PC dell'ascolto a tempo dell'ultima fatica, pubblicata a suon di inginocchiamenti, della ex-cameriera sudamericana di turno, che la RIAA decide essere la nuova sensazione musicale... ma questa e' un'altra storia.Io la musica me la suono e al diavolo tutti!
    • Anonimo scrive:
      Re: palladium (forse on pò OT)
      - Scritto da: Anonimo
      quando l'architettura palladium sarà
      operativa non avremo più libertà di scelta,
      dubito (purtroppo) che i vari Linux,
      FreeBSD, BeOS... abbiano la forza (a livello
      di mercato) di formare una componente
      'appetibile' per i produttori hardware.

      La conseguenza è che quei due oscuri
      personaggi che hanno rilasciato
      dichiarazioni allucinanti come quelle
      dell'articolo domineranno tutto il mondo
      degli home-PC.

      cosa ne pensate ? Secondo te i produttori di HW si "castrerebbero" volontariamente con le proprie mani privandosi di una alternativa con cui fare fronte ai dictat di M$? che vantaggio ne avrebbero? posto che il mercato sia una sola moacchina linux al mondo e il resto tutte M$ loro avrebbero comunque il totale - 1...Dove è il vantaggio? .. misteri del marchetting! (nel senso di marchette!)..

      (non desidero risposte da ziobill o
      personaggi del genere, non mi interessano)
    • gian_d scrive:
      Re: palladium (forse on pò OT)
      - Scritto da: Anonimo
      cosa ne pensate ?

      (non desidero risposte da ziobill o
      personaggi del genere, non mi interessano)naturalmente potrei sbagliarmi, IMHO ci sono almeno tre aspetti che mi fanno pensare che i giochi non siano fatti1) i produttori di hardware sono coinvolti nel TCPA perché non hanno alcun interesse a restarne tagliati fuori. da qui a dire che si metteranno a 90° e produrranno *esclusivamente* per gli interessi di Microsoft, RIAA e Disney ce ne vuole... Secondo me manterranno due canali di produzione. Chi non lo fa rischia di tagliarsi fuori da una fetta di mercato le cui dimensioni al momento non sono di facile previsione2) ci sono paesi asiatici che ci fanno scuola in fatto di tecnologia hardware e qui zio Bill & Co. non è che abbiano la vita molto facile... e secondo te paesi tipo Cina sono disposti a sputare in testa agli utenti occidentali per far contento zio Bill? non credo proprio3) se la tecnologia TCPA/Palladium può essere *imposta* nel mercato occidentale che ormai è saturo, lo stesso non si può dire per il terzo mondo. e fino a prova contraria il mercato potenzialmente aperto è il terzo mondo (vedi Thailandia) dove il TCPA/P ha costi troppo alti per poterlo invadereSecondo me (sempre IMHO, non ho certo fatto studi sul settore...) il TCPA/P la farà da padrone per un paio d'anni, giusto il tempo per abbindolare l'utenza e soprattutto agendo sulla distribuzione. Probabilmente sarà difficile nelle normali rivendite trovare hardware alternativo compatibile con sistemi no-TCPA, però se il software libero è in grado di sopravvivere alla lunga riuscirà ad imporsi su questa schifezza.
  • gerry scrive:
    Re: Considerazioni "interessate"?
    - Scritto da: Anonimo
    mentre dalla parte di Linux ho l'impressione
    che si siano schierati i romantici
    dell'informatica che credono nel libero
    amore/software, al tutto gratis,
    all'internet-è-mia-e-me-la-gestisco-io, al
    povero è bello;IBM, Oracle e tanti altri non sono lì per la gloria e il romanticismo.Il vero problema è che Linux è l'unico concorrente accreditato per far concorrenza alla MS.IBM e soci non posso assolutamente piegarsi al dominio MS, ne va della loro stessa esistenza. Quindi o trovano il modo di risolvere in fretta questa grana o saranno cavoli amari per tutti.
  • Anonimo scrive:
    La foto
    Ma non vi sembrano i due vecchietti del Muppet Show? :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Considerazioni "interessate"?
    - Scritto da: Anonimo
    A dire il vero e giudicando dagli ultimi
    dati di bilancio del trimestre appena
    chiuso, sembrerebbe che W2K3 stia andando
    alla grande.gia'... con 8000 installazioni...alla grande veramente
  • Anonimo scrive:
    Ma allora se le vanno a cercare
    E' palese che l'open source sta cominciando a diventare un grosso problema per le major del software. Se rispondessimo sinceramente alle domande seguenti?- Che sistema operativo usi e quante volte hai dovuto reinstallarlo?- Quanti fix pack hai installato nelle passate versioni?- Quanti fix pack hai installato nella recente versione?- Cosa ne pensi del fatto che quando compri il sistema operativo (ma vale anche per il piu' dei software applicativi) paghi anche i bachi che vi sono contenuti?- Quanto ti costa mediamente l'attivita' di manutenzione del sistema operativo per ovviare ai bachi e buchi ivi contenuti?- Secondo te sarebbe meglio dover acquistare l'ennesima nuova versione annuale oppure poter finalmente acquistare una versione realmente funzionante stabile e priva di bachi e buchi che mai vorresti compresi nel prezzo?Adriano
    • enzogupi scrive:
      Re: Ma allora se le vanno a cercare

      Se rispondessimo sinceramente alle domande
      seguenti?Ok, ci provo: :-)
      - Che sistema operativo usi e quante volte
      hai dovuto reinstallarlo?Debian GNU/Linux sul router, sul mio pc e sull'iMac
      - Quanti fix pack hai installato nelle
      passate versioni?
      - Quanti fix pack hai installato nella
      recente versione?Sicuramente qualcuno, però di precisonon saprei, ogni tanto do unapt-get update; apt-get -y upgradeper scaricare i fix da security.debian.orge per avere il software aggiornato
      - Cosa ne pensi del fatto che quando compri
      il sistema operativo (ma vale anche per il
      piu' dei software applicativi) paghi anche i
      bachi che vi sono contenuti?Comprare? Pagare? Debian è assolutamentefree in entrambi i significati.
      - Quanto ti costa mediamente l'attivita' di
      manutenzione del sistema operativo per
      ovviare ai bachi e buchi ivi contenuti?Zero, basta apt-get per tenere tutto aggiornato.
      - Secondo te sarebbe meglio dover acquistare
      l'ennesima nuova versione annuale oppure
      poter finalmente acquistare una versione
      realmente funzionante stabile e priva di
      bachi e buchi che mai vorresti compresi nel
      prezzo?Boh, da quando l'ho installato la prima voltanon l'ho mai dovuto reinstallare... nemmenoquando ho cambiato il pc.Ciao,Enzo.
  • Anonimo scrive:
    nemmeno Stanlio e Ollio..
    ...erano cosi divertenti come questi due.. LOL..Almeno hanno gettato la maschera.. è cosi chiaro chi c'è dietro questa storia di SCO..
  • DPY scrive:
    Re: Considerazioni "interessate"?
    - Scritto da: Anonimo
    A dire il vero e giudicando dagli ultimi
    dati di bilancio del trimestre appena
    chiuso, sembrerebbe che W2K3 stia andando
    alla grande.Su questo diciamo che vorrei vedere i dati, e accertarmi che non soffrano anche loro dell' effetto scaffale di cui hanno beneficiato negli anni tutti i prodotti client di MS. In pratica, ogni volta che esce una nuova versione di sistema operativo si vanta la quantità di copie vendute inizialmente, quantità che ha immancabilmente superato qualsiasi record dei prodotti precedenti. In questo ci si scorda sempre del particolare che i dati si riferiscono alle consegne agli altri intermediari della catena di distribuzione, e quindi il picco iniziale deriva principalmente dalla necessità di riempire gli scaffali dei punti vendita.
    Sono assolutamente indifferente alla
    diatriba Win vs Linux, ma ho sempre più
    spesso la prova che dalla parte di Win ci
    sia tutto il mondo delle aziende che
    investono, producono, pagano stipendi e
    generano (e sperperano spesso) ricchezza;Diciamo che pochissime delle aziende che dici tu rimangono indifferenti al fascino Windows e si arroccano sulle loro posizioni pro software aperto, ma la schiera di ditte che investono anche su altre architetture è ampia, IBM in primis. on si può più parlare di pochi romantici. Non dimenticare anche che non esiste solo Linux e che molte università non ne vegliono sapere nulla di Linux, preferendo altre architetture che ritengono più stabili (*BSD, tanto per fare un esempio, sicuramente non Win*).
    ...e fra questi ci annovero
    i ministri Stanca di questo mondo che prima
    o poi cominceranno a ricevere fatture da chi
    gli ha fornito "gratis" linux ma che gli
    farà pagare fior di soldi per manutenerlo,
    implementarlo, svulupparlo, patcharlo e cosi
    via.Mi suona strano che un ministro si faccia abbindolare da un preventivo ove c'è scritto tutto gratis e non tenga conto dei costi di installazoine/manutenzione ecc ecc. Neanche nel mondo delle fiabe esistono cose del genere.Neanche MS ormai dice più banalià come quelle del 'there is no free lunch", in quanto ha capito che nessuno crede più al discorso del tutto gratis , l'argomento su cui MS punta è dimostrare che il TCO delle sue soluzioni è inferiore a quello delle altre, comprese quelle basate su Linux, questo signfica che la sua platea sa benissimo che anche Linux ha un costo.
  • Anonimo scrive:
    le novità di windows.....
    http://www.intertrust.com/main/ip/litigation.html.......chi è che copia?
    • Anonimo scrive:
      Re: le novità di windows.....
      perchè secondo loro tutti starebbero a copiare da Windows che è closed, mentre il codice sorgente dei vari BSD da dove la M$ ha scopiazzato a manetta quello non conta...
  • Anonimo scrive:
    Re: Considerazioni "interessate"?

    Mah, forse invece che guardare i bilanci di
    M$ dovresti dare un'occhio ai soldi che
    gente tipo Oracle, Regalerà le sue licenze???
    IBM & Co. regalerà il suo hardware o le sue fantastiche soluzioni e-commerce?
    INVESTENDO in linux...

    E parlo di _SOLDI_ non di noccioline.

    Evidentemente loro non hanno questa visione
    amore/sofware e "povero e' bello"
    No, hanno la visione "meglio sfruttare che pagare".
    Beh si, in effetti il 99% delle aziende del
    mondo IT sono dei coglioni. Meno male che
    c'e' m$ che ha capito tutto !Grazie per la statistica che non so a cosa si riferisca, in ogni caso non si tratta di essere coglioni o meno ma avere un SO più aperto più stabile ed a un costo nullo. Il vantaggio è presto detto: tu azienda hai 10000 euro da spendere e fino ad ieri 3000 andavano a MS e 7000 ad Oracle? da domani, grazie a linux, 10000 andranno tutte ad oracle....
  • Anonimo scrive:
    Interessi
    Forse mi sbaglio, ma SCO non è o è stata di Gates?
  • Anonimo scrive:
    quando leggo...
    cose come questa..."Ballmer ha suggerito, là dove SCO si è già più volte espressa senza mezzi termini, che il software open source, e Linux fra tutti, può tenere testa al software proprietario solo rubando a quest'ultimo codice e tecnologie. "... mi chiedo : Dove sono finiti tutti i grandi sostenitori di M$ ?Siete d'accordo con quanto detto dal vostro 'capo' ?Come fate a fidarvi di gente che vi dice che un prodotto del quale avete in mano il codice sorgente è copiato ?Ogni affermazione di Ballmer$ denota una sua ignoranza totale in materia di open source.Purtroppo l'ignoranza (come quella di Ballmer$, ripeto) , oggi è addirittura un vanto, così ci ritroviamo questa persona arrogante, spocchiosa e ignorante a sparare sentenze su cose che nemmeno conosce.Lunga vita al pinguino...
    • Anonimo scrive:
      KDE e' uguale uguale a Win

      Come fate a fidarvi di gente che vi dice che
      un prodotto del quale avete in mano il
      codice sorgente è copiato ?Tu guarda all'interfaccia di KDE, IDENTICA a Windows XP... UGUALEE si' che alla MS ci hanno speso milioni di dollari per trovare quella piu' "usabile"Trai tu le conclusioni
      • Anonimo scrive:
        Re: KDE e' uguale uguale a Win

        Tu guarda all'interfaccia di KDE, IDENTICA a
        Windows XP... UGUALE
        E si' che alla MS ci hanno speso milioni di
        dollari per trovare quella piu' "usabile"
        Trai tu le conclusioniforse la prima gui che hai visto e' quella di xp e credi che tutte le altre siano dei cloni.
      • Anonimo scrive:
        Re: KDE e' uguale uguale a Win
        Confermo e sottoscrivo: il tentativo degli openari di copiare l'interfaccia di Windows e' comunque naufragato perche' KDE e' estremamente confusionaria e tutt'altro che intuitiva.Questo spiega anche perche' linzozz non decolla sui client...Lunga vita al re, lunga vita a Bill Gates!ZioBill***campagna mondiale contro la diffusione di linux e della cultura (cultura?) open source***- Scritto da: Anonimo

        Come fate a fidarvi di gente che vi dice
        che

        un prodotto del quale avete in mano il

        codice sorgente è copiato ?

        Tu guarda all'interfaccia di KDE, IDENTICA a
        Windows XP... UGUALE
        E si' che alla MS ci hanno speso milioni di
        dollari per trovare quella piu' "usabile"
        Trai tu le conclusioni
        • Anonimo scrive:
          Re: KDE e' uguale uguale a Win
          sei il solito ignorante
        • fancu scrive:
          Re: KDE e' uguale uguale a Win

          Confermo e sottoscrivo: il tentativo degli
          openari di copiare l'interfaccia di Windows
          e' comunque naufragato perche' KDE e'
          estremamente confusionaria e tutt'altro che
          intuitiva.Intuisco che tu non l'hai mai provato... KDE è semplicemente spettacolare, completamente integrato, omogeneo ed intuitivo.
          Questo spiega anche perche' linzozz non
          decolla sui client...Decolla, decolla, dacci il tempo... (dobbiamo sfondare 10 anni di monopolio e tecniche di mercato illegali).
          • Anonimo scrive:
            Re: KDE e' uguale uguale a Win
            - Scritto da: fancu

            Confermo e sottoscrivo: il tentativo degli

            openari di copiare l'interfaccia di
            Windows

            e' comunque naufragato perche' KDE e'

            estremamente confusionaria e tutt'altro
            che

            intuitiva.

            Intuisco che tu non l'hai mai provato... KDE
            è semplicemente spettacolare, completamente
            integrato, omogeneo ed intuitivo.
            balle: esclusivamente per curiosita' ho installato una mandrake 9.0 in dual boot sulla mia macchina a casa e la KDE l'ho provata eccome: ho dovuto prendere gli astringenti.

            Questo spiega anche perche' linzozz non

            decolla sui client...

            Decolla, decolla, dacci il tempo...
            (dobbiamo sfondare 10 anni di monopolio e
            tecniche di mercato illegali).Per ora avete solo sfondato i c.... Aspetta ancora un paio d'anni (forse meno) e dell'asfittico linzozz non si sentira' piu' parlare. E comunque, non fosse che e' piu' o meno gratis, e non fosse per i delirii dell'uomo-stalla e soci, linzozz sarebbe gia' un brutto ricordo.ZioBill*** no linux and no open source software were used to write this post. Linux is sh*t ***
          • pikappa scrive:
            Re: KDE e' uguale uguale a Win
            Dimmi la verità...da piccolo ti ha beccato un pinguino
      • Akiro scrive:
        Re: KDE e' uguale uguale a Win

        Tu guarda all'interfaccia di KDE, IDENTICA a
        Windows XP... UGUALE
        E si' che alla MS ci hanno speso milioni di
        dollari per trovare quella piu' "usabile"
        Trai tu le conclusioniperkè è a finestre è uguale?su dai... diciamone meno...http://www.wowarea.com/italiano/articoli/linuxewindows.htmw (linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: KDE e' uguale uguale a Win
        - Scritto da: Anonimo

        Come fate a fidarvi di gente che vi dice
        che

        un prodotto del quale avete in mano il

        codice sorgente è copiato ?

        Tu guarda all'interfaccia di KDE, IDENTICA a
        Windows XP... UGUALE
        E si' che alla MS ci hanno speso milioni di
        dollari per trovare quella piu' "usabile"
        Trai tu le conclusioniKDE è uscito prima di Win XP....Ora trai tu le conclusioni....
      • Anonimo scrive:
        Re: KDE e' uguale uguale a Win
        Anche nel mio quartiere le case sono tutte uguali: hanno tutte le finestre, i balconi e il tetto. Ora denuncerò qualcuno dei miei vicini per avermi copiato la casa.
        • Anonimo scrive:
          Re: KDE e' uguale uguale a Win
          - Scritto da: Anonimo
          Anche nel mio quartiere le case sono tutte
          uguali: hanno tutte le finestre, i balconi e
          il tetto. Ora denuncerò qualcuno dei miei
          vicini per avermi copiato la casa.Occhio che se casa tua ha le finestre (tm) Bill Gates ti può denunciare....
      • Anonimo scrive:
        Re: KDE e' uguale uguale a Win

        Tu guarda all'interfaccia di KDE, IDENTICA a
        Windows XP... UGUALEmica hai visto kde col thema di xp ?
      • Anonimo scrive:
        Re: sei disinformato
        KDE, all'inizio del suo sviluppo, aveva come preciso compito dichiarato di creare una interfaccia grafica ai vari Unix che riassumesse le caratteristiche migliori delle interfacce grafiche esistenti nel mondo dei PC.Tra le varie interfacce grafiche c'era anche quella di win.Tra copiare un codice e riutilizzare dei concetti c'è una bella differenza.In ogni caso sappi che il concetto di interfaccia grafica per coma lo conosciamo oggi deriva dagli studi fatti dalla xerox tanti anni fa , poi ripresi da Apple e infine ripresi da M$; con una leggerissima differenza, Apple ha basato tutto il suo lavoro sulli'interfaccia grafica, M$ ha sparato a zero contro il lavoro della Xerox finchè ha potuto, poi, resasi conto del fatto che ci poteva fare dei beri soldini ha ritirato tutto. (per la seri e come siamo coerenti)
      • Anonimo scrive:
        Re: KDE e' uguale uguale a Win
        la prima versione di win era COPIATA dall'interfaccia del MACcome la mettiamo ?
      • Anonimo scrive:
        Re: KDE e' uguale uguale a Win
        - Scritto da: Anonimo
        La prima versione di kde era sputata a
        windows, e lo è tutt'ora, solo che + più
        customizzabile..Aggiungo che anche GNOME ha il classico menu start, orologio, ecc. ecc.E i vari window manager che compaiono al newbie che ha appena installato la sua mitica distribuzione linux passata dall'amico con i pulsantini minimizza, massimizza e chiudi sopra a destra?Ho finito lo sfogo..-Alan
      • Anonimo scrive:
        Re: KDE e' uguale uguale a Win
        - Scritto da: Anonimo

        Come fate a fidarvi di gente che vi dice
        che

        un prodotto del quale avete in mano il

        codice sorgente è copiato ?

        Tu guarda all'interfaccia di KDE, IDENTICA a
        Windows XP... UGUALE
        E si' che alla MS ci hanno speso milioni di
        dollari per trovare quella piu' "usabile"
        Trai tu le conclusionianche per fare KDE si sono spesi milioni di dollari anzi più di quelli spesi da M$ con molto più staff e programmatori (bravi! e motivati!) di quelli messi a disposizione da M$....Nessuno (neppure M$) avrebbe potuto affrontare la spesa!... rapportandola alle prospettive di rientro "in licenze" dell'investimento.... è per questo che state perdendo! anzi... siete già morti! :-D
      • Anonimo scrive:
        Re: KDE e' uguale uguale a Win
        Comunque KDE è "simile" all'interfaccia grafica di win solo per avvicinare gli utenti meno esperti ad utilizzare il pinguino.Chi ha usato solo e sempre win 98/me/etc (per moltissimo tempo, mi riferisco anche ai gloriosi Commodore, la Microsoft ha segnato la standard in fatto di informatica).. non credo che sia entusiasta di utilizzare da subito la shell!! :-)E' anche (e soprattutto!) grazie ai gestori di finestre che linux dilaga nei pc casalinghi!
  • Anonimo scrive:
    Copiano ???
    Se linux (unix like) copiano, allora come la mettiamo con AD (Active Directories) copiato spudoratamente del concetto dei server NIS.
    • Anonimo scrive:
      Re: Copiano ???
      L'assurdo è che dicono che l'Open Source copia.... ma da che??? Dal closed? E i sorgenti del closed dove sono?? Se li tengono loro per non fare vedere che hanno copiato tutto dall'open. Chiaro e limpido. M$ buffoni forever.
    • Shurizen scrive:
      Re: Copiano ???

      Se linux (unix like) copiano, allora come la
      mettiamo con AD (Active Directories) copiato
      spudoratamente del concetto dei server NIS.Quello e' un concetto, ci puo' stare...Dopo tutto i sistemi a finestre derivano tutti da un'idea di Xerox...Ma vogliamo parlare dello stack di rete di TUTTI i Windows, che e' lo stesso di BSD?QUELLO e' un furto di proprieta' intellettuale!Oltre a essere una brutta figura dei programmatori Microsoft: lo stack di rete viene insegnato all'universita' come esercizio... e loro non ne hanno saputo scrivere uno!
      • luke977 scrive:
        Re: Copiano ???
        A me vengono in mente cause tipo Microsoft-Stacker...
        • Anonimo scrive:
          Re: Copiano ???
          - Scritto da: luke977
          A me vengono in mente cause tipo
          Microsoft-Stacker...senza pensare a quante utility di PD (il famoso "pubblico dominio") si erano "incamerate" includendole nel DOS, fregandose o quasi degli autori originali. E' per questo che bill ce l'ha a morte con la GPL. Adesso grazie a questo nuovo modo di comcepire l'open nessuno rilascia piu' sorgenti completamente gratis per le aziende e bill che un tempo poteva scopiazzare alla grande nel PD, ora rimane a secco e gli rode ... ah quanto gli rode.
  • Anonimo scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!
    aspetta il 2.6 pezzo di scemo
  • Anonimo scrive:
    Idea...
    Non c'entra molto, ma perchè non mettono Windows (o perlomeno le dll ed i file vitali del sistema) su una scheda rom da installare sul PC?Non so... ma credo che avremmo:1- zero caricamenti2- difficoltà se non impossibilità a copiarlo3- sicurezza (modificare una rom da software non è uno scherzo)ecc..non capisco perchè si ostinano a pensare all'OS come a qualcosa che deve stare sull'HD con tutti i problemi relativi.I computer degli anni '80 non avevano l'OS su rom? (Il C64 non era così?) Bah...
    • Anonimo scrive:
      Re: Idea...
      - Scritto da: PBA
      Non c'entra molto, ma perchè non mettono
      Windows (o perlomeno le dll ed i file vitali
      del sistema) su una scheda rom da installare
      sul PC?e le patch come le installi ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Idea...
      bella idea ma dove trovi ROM da 0.5 Gb
  • Anonimo scrive:
    Adesso lo volgio provare anche io!
    Secondo me Gates sbaglia ad attaccare così linux, perchè in realtà non fa altro che fargli pubblicità. Si legge tra le righe che ne hanno paura e lo temono. Adesso sono proprio curioso, voglio installare linux e vedere davvero di che si tratta. Se mi ci trovo bene... beh grazie Gates che me lo hai fatto scoprire!!Insomma, basta tirarsi fango a vicenda, cerchiamo di migliorarci e competere no?Le licenze Microsoft sono troppo complesse e costose? Allora semplifichiamole.
    • Anonimo scrive:
      Re: Adesso lo volgio provare anche io!

      ne hanno paura e lo temono. Adesso sono
      proprio curioso, voglio installare linux e
      vedere davvero di che si tratta. Se mi ci
      trovo bene... beh grazie Gates che me lo hai
      fatto scoprire!!Anche se indirettamente, Linux lo usi quotidianamente se consideri che, per esempio,Apache e' installato sul 63 % .dei web server.
    • Anonimo scrive:
      Re: Adesso lo volgio provare anche io!
      io l'ho appena fatto, erano mesi che ero indeciso se comprare XP, sul mio PIII avevo ancora 98 ... adesso invece ho messo la redhat 9.0 (trovata su una rivista del mondo linux). Devo dire che e' stato piu' semplice di quel che credevo.Devo ancora abituarmi alla nuova interfaccia, ma sono gia' riuscito a attivare tutti i programmi equivalmenti di quelli che usavo sotto 98, e mi sembrano ben fatti e offrono le stesse funzioni. Inoltre sono riuscito a convertire quasi tutti i miei documenti office 97 verso OpenOffice ... grande.beh senza dubbio una pubblicita' da una fonte inaspettata ... pero' meglio cosi' ho risparmiato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Adesso lo volgio provare anche io!
        la conferma che il signor cancelli e soci sono veramente i nuovi comici del 2000!!!
  • matteo.moro scrive:
    Re: Considerazioni "interessate"?


    Un proverbio americano dice "there is no
    free lunch"; peccato che nel mondo linux non
    se ne sia accorto ancora nessuno.
    Forse non hai ben capito che Linux (e tutto il software Open Source)è "free as a free speech" non "free as a free beer (lunch)".ciao.TeO:-)
  • Anonimo scrive:
    hanno paura
    microsoft ha paura... moltaaa paura e SCO e' solo un azienda alla deriva mettetevelo bene in testa, basta cazzate e fud tutte le accuse cadranno perche' nn hanno fondamento (linux)ci siamo rotti i coglioni di voi winzzozari andatevene in culo bastardi nn ne sapete un cazzo e vi permettere di giudicare.
  • Anonimo scrive:
    Hanno paura
    Per chi come me ha partecipato - suo malgrado - a Microsoft Tech-Ed 2003 a Barcellona un paio di settimane fa, avra' notato che c'erano 2 sessioni sull'open-source.C'erano il top degli sviluppatori ed un senior manager che ha esordito con "I have talked to Steve"... i quali hanno confessato alla fine che Gates vuole vederci chiaro sull'influenza dell'open-source anche tra la sua prossima ex-clientela.Dall'altra parte infatti - abbastanza o anche molto incazzati - i clienti-sviluppatori Microsft, gente che si lamenta perche' non puo' fare l'upgrade a Windows XP a migliaia di clienti (perche' la licenza non permette l'uso di VNC o altri terminal server non Microsoft) e per moltissime altre ragioni (per dire , VB buttato nella spazzatura e di license 6 ? ). Moltissimi di questi hanno ammesso che iniziano a usare Linux (dalle mani alzate , direi un 40%)
    • Alessandrox scrive:
      Re: Hanno paura
      - Scritto da: Anonimo
      Dall'altra parte infatti - abbastanza o
      anche molto incazzati - i
      clienti-sviluppatori Microsft, gente che si
      lamenta perche' non puo' fare l'upgrade a
      Windows XP a migliaia di clienti (perche' la
      licenza non permette l'uso di VNC o altri
      terminal server non Microsoft) e perMah...gli conviene rimanere con M$TS dato che ha prestazioni enormemente superiori a VNC:Ho provato TIGHTVNC in ufficio in rete locale e risulta molto piu' lento che una sessione di TS tra una macchina locale ed una remota a 100tinaia di KM di distanza. E' uno dei pochi casi in cui un prodotto M$ e' veramente migliore della concorrenza, escludendo CITRIX.
      moltissime altre ragioni (per dire , VB
      buttato nella spazzatura e di license 6 ? ).
      Moltissimi di questi hanno ammesso che
      iniziano a usare Linux (dalle mani alzate ,
      direi un 40%)Ma i linux user avranno tutti alzato la mano?
      • Anonimo scrive:
        Re: Hanno paura

        E' uno dei pochi casi in cui un prodotto M$
        e' veramente migliore della concorrenza,
        escludendo CITRIX.Se e' vero che e' il SW M$ e' migliore allora perche' MODIFICARE la licenza per vietare l'utilizzo di VNC?Cerchiamo di accorgerci che, senza nulla togliere ai buoni prodotti M$, se esiste la possibilita' di dover competere con altri la soluzione M$ e' di costringere gli utenti a non utilizzare tecnologie di terze parti. Ecco perche' ci sono cosi' tante persone incazzate con M$.
      • Anonimo scrive:
        Re: Hanno paura
        Sarà anche più lento ma io lo uso con successo da diversi anni su quasi 200 client nella mia azienda, quei ladroni di M$ non possono certo impedirmelo. Ma tu guarda....
        • Anonimo scrive:
          Re: Hanno paura

          Sarà anche più lento ma io lo uso con
          successo da diversi anni su quasi 200 client
          nella mia azienda, quei ladroni di M$ non
          possono certo impedirmelo. Ma tu guarda....Per le macchine XP ti conviene sentire cosadice un legale perché la storia della licenzache in linea teorica vieta l'uso di altri software(ala VNC) è vera.Symantec stessa consiglia di sentire il legaleanche per il loro PC-Anywhere.
      • gerry scrive:
        Re: Hanno paura
        - Scritto da: Alessandrox
        Mah...
        gli conviene rimanere con M$TS dato che ha
        prestazioni enormemente superiori a VNC:
        Ho provato TIGHTVNC in ufficio in rete
        locale e risulta molto piu' lento che una
        sessione di TS tra una macchina locale ed
        una remota a 100tinaia di KM di distanza. Come hanno detto più sopra... un conto è farlo per una tua libera scelta, un conto è perchè sei obbligato dalla licenza.Se ragioni così alla MS potrebbero smettere di sviluppare TS domani, tanto anche se arriva un concorrente migliore nessuno può usarlo.Non è una cosa da prendere sottogamba
  • Anonimo scrive:
    E basta..
    .. con questa lotta infinita win-linux.Mo' ci si mette anche la redazione di PI a pubblicare queste notizie e non la finiremo più...
    • Anonimo scrive:
      Re: E basta..
      Ti da fastidio notare che un'azienda da 3 soldi come la MS sta gettando fuoco sulla diatriba tra sco e ibm e linux, apposta per fare critica gratuita?
      • Anonimo scrive:
        Re: E basta..

        un'azienda da 3 soldi Vorresti, eh? ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: E basta..
        - Scritto da: Anonimo
        Ti da fastidio notare che un'azienda da 3
        soldi come la MS sta gettando fuoco sulla
        diatriba tra sco e ibm e linux, apposta per
        fare critica gratuita?Sinceramente non me ne frega nulla di quello che dicono Bill & co di Linux. Lo attaccano da parecchio ormai, non vedo proprio dove sia la notizia. A me piacerebbe solo smettere di leggere nei forum di PI i soliti flame, come quello che stai scatenando dando 'azienda da 3 soldi' alla MS. A me i suoi 3 soldi farebbero comodo.
  • gian_d scrive:
    Re: Considerazioni "interessate"?
    - Scritto da: Anonimo
    A dire il vero e giudicando dagli ultimi
    dati di bilancio del trimestre appena
    chiuso, sembrerebbe che W2K3 stia andando
    alla grande.questo è vero, d'altra parte non c'è da stupirsi. Una cospicua parte del successo di microsoft deriva anche dal marketing e sarebbe preoccupante se non ci fosse un boom iniziale
    Sono assolutamente indifferente alla
    diatriba Win vs Linux, ma ho sempre più
    spesso la prova che dalla parte di Win ci
    sia tutto il mondo delle aziende che
    investono, producono, pagano stipendi e
    generano (e sperperano spesso) ricchezza;
    mentre dalla parte di Linux ho l'impressione
    che si siano schierati i romantici
    dell'informatica che credono nel libero
    amore/software, al tutto gratis,
    all'internet-è-mia-e-me-la-gestisco-io, al
    povero è bello; ...e fra questi ci annovero
    i ministri Stanca di questo mondo che prima
    o poi cominceranno a ricevere fatture da chi
    gli ha fornito "gratis" linux ma che gli
    farà pagare fior di soldi per manutenerlo,
    implementarlo, svulupparlo, patcharlo e cosi
    via.su questo sono d'accordo solo in parte: da un lato è vero che finora linux ha coinvolto soprattutto i "romantici" (carino il termine) però è anche vero che negli ultimi anni c'è molta sfiducia verso microsoft proprio da parte del mondo delle aziende e questo rappresenta il più serio pericolo per chi detiene un monopolio. non voglio entrare nel merito del TCO, forse è più alto quello di linux forse no, però (IMHO) una maggiore diffusione di un sistema operativo porterà ad una riduzione del TCO. Al momento la formazione si basa quasi esclusivamente su piattaforme microsoft è inevitabile che l'amministrazione e la configurazione di piattaforme *ix siano più costose perché richiedono una competenza che è meno diffusa.Ma cosa dire sul costo di manutenzione di sistemi Windows che costringono fra l'altro a periodici drastici aggiornamenti di hardware e software applicativo? mentre il TCO di microsoft continuerà a restare alto per vari motivi, a meno che non si decidano a cambiare strategie, quello di linux potrebbe ridursi sensibilmente nel prossimo futuro e sopratutto creare indotto locale
    Un proverbio americano dice "there is no
    free lunch"; peccato che nel mondo linux non
    se ne sia accorto ancora nessuno.a dire il vero è proprio dall'altra "barricata" che si sostiene che con linux è tutto agratis, che l'open source non paga ecc., salvo poi tirare in ballo il solito TCO. al contrario linux è più portato ad un'economia integrata e meno condizionata da monopoli. per una collettività questo non può che apportare vantaggi, in vari settori e a vari livelliperò finché un sistema o una piattaforma resta d'elite é chiaro che la portabilità nel mondo produttivo o nel settore home sia costosa e faticosa. ma a mio parere la paura di Gates & Co. è proprio in un possibile exploit di linux. E le avvisaglie ci sono.
  • Anonimo scrive:
    Re: Considerazioni "interessate"?
    - Scritto da: Anonimo
    A dire il vero e giudicando dagli ultimi
    dati di bilancio del trimestre appena
    chiuso, sembrerebbe che W2K3 stia andando
    alla grande.
    Sono assolutamente indifferente alla
    diatriba Win vs Linux, ma ho sempre più
    spesso la prova che dalla parte di Win ci
    sia tutto il mondo delle aziende che
    investono, producono, pagano stipendi e
    generano (e sperperano spesso) ricchezza;
    mentre dalla parte di Linux ho l'impressione
    che si siano schierati i romantici
    dell'informatica che credono nel libero
    amore/software, al tutto gratis,
    all'internet-è-mia-e-me-la-gestisco-io, al
    povero è bello; Mah, forse invece che guardare i bilanci di M$ dovresti dare un'occhio ai soldi che gente tipo Oracle, IBM & Co. stanno INVESTENDO in linux...E parlo di _SOLDI_ non di noccioline.Evidentemente loro non hanno questa visione amore/sofware e "povero e' bello"
    Un proverbio americano dice "there is no
    free lunch"; peccato che nel mondo linux non
    se ne sia accorto ancora nessuno.Beh si, in effetti il 99% delle aziende del mondo IT sono dei coglioni. Meno male che c'e' m$ che ha capito tutto !
  • FDG scrive:
    Ballmer mi ricorda
    Lo zio Fester. Non vi sembra? :DE Gates chi potrebbe essere?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ballmer mi ricorda

      Lo zio Fester. Non vi sembra? :D
      E Gates chi potrebbe essere?Il cugino IT (scritto volutamente così) visto che non riesce a vedere quanto ha davanti a se.. e risulta sempre incomprensibile...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ballmer mi ricorda
      a me Ballmer(d) sembra un ippopotamo....
    • Anonimo scrive:
      Re: Ballmer mi ricorda
      A me Ballmer sembra sul wc, e sta anche sotto sforzo, fossi in Bill me ne andrei di li :D :D :D
  • Anonimo scrive:
    ma come fate a fidarvi di gente così?
    ok, si può odiare il pinguino e chi lo sostiene...ma questi 2 signori dicono un mucchio di balle grosse come case!"Non potete prendere in licenza solo IBM Linux o Red Hat Linux", ha detto Gates. "Nel modo in cui la GPL funziona, se prendete in licenza un qualsiasi Linux, siete costretti a prendere in licenza tutto Linux".ma che vuol dire? ma che ha fumato?"... che il software open source, e Linux fra tutti, può tenere testa al software proprietario solo rubando a quest'ultimo codice e tecnologie. "ah sì? beh, mostrateci le prove. i sorgenti dei sotware open e di linux sono lì... cercate i pezzi copiati dai vostri... una frase del genere sottintende un accusa pesante. quando si dicono certe cose bisognerebbe essere sicuri di essere nel giusto."La vera innovazione, ha detto il CEO di Microsoft, si chiama Windows Server 2003,"Sarà anche una vera innovazione, ma la reclame finale è proprio la goccia che fa traboccare il vaso...Credo che anche il più accanito sostenitore di win* debba ammettere che il comportamento di questi 2 tipi è scandaloso. Non meritano la loro ammirazione. Questo naturalmente non significa che linux sia meglio di windows... : )
  • Anonimo scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!
    - Scritto da: Anonimo

    Uffa... parliamo da una settimana sempre
    dello stesso bug.... e tra l'altro è il
    primo ed unico vero bug di win2003.......scoperto questa settimana
    La verità è che MS investe in
    ricerca e sviluppo e migliora i propri
    prodotti mentre linux ste cose se le
    sogna.... vanno avanti a forza di copiare...
    vergogna !forse, ma almeno non copia i bachichiamalo scemoTit.
  • Akiro scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!

    specchi. La verità è che MS investe in
    ricerca e sviluppo e migliora i propri
    prodotti mentre linux ste cose se le
    sogna.... vanno avanti a forza di copiare...
    vergogna !ma tu sai cos'è un monopolio?ti sembra normale che per far girar solo il sistema operativo fino a pochi anni fa bastava un 486 ed adesso servono i GigaHz & co.?a me sembra che windows più che migliorarsi ogni due anni butta fuori un nuovo so.o vendendolo per perfetto e migliore... poi pian piano fa uscir le patch...e d'accordo che nuove funzioni e migliorie possono portar via un po' di prestazioni al pc... ma da qui a dimezzarle...n.b.: il discorso sopra è per il mercato degli home computer..e cmq prove che linux abbia copiato porzioni di unix nn ce ne sono ankora.
  • Anonimo scrive:
    Ecco il declino...
    Questo è il giorno.E queste dichiarazioni lo confermano...il declino di microsoft è iniziato e queste dichiarazioni li tradiscono..se si sono ridotti a questi mezzucci significa che se la fanno addosso.Ehehehehe...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco il declino...
      - Scritto da: Anonimo
      Questo è il giorno.
      E queste dichiarazioni lo confermano...il
      declino di microsoft è iniziato e queste
      dichiarazioni li tradiscono..se si sono
      ridotti a questi mezzucci significa che se
      la fanno addosso.

      Ehehehehe...mezzucci??? Credi che il problema della GPL sia qualcosa di poco conto???C'è in gioco l'economia mondiale del software (e anche dell'hardware)...Il fenomeno della GPL si è allargato in maniera non controllata tanto da non capirne più il valore... ed è giunto adesso il momento di fermarlo/*Stop alla GPL entro 6 mesi
  • Anonimo scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!

    Uffa... parliamo da una settimana sempre
    dello stesso bug.... e tra l'altro è il
    primo ed unico vero bug di win2003.... ma
    basta linari... non vi arrampicate sugli
    specchi. La verità è che MS investe in
    ricerca e sviluppo e migliora i propri
    prodotti mentre linux ste cose se le
    sogna.... vanno avanti a forza di copiare...
    vergogna !Vergogna a te.... Non sai quel che dici è evidente... Ecco i fatti... Del"l'unico" come lo chiami te bug o problema di sicurezza di 2003....http://www.microsoft.com/downloads/results.aspx?productID=1FB9885A-6840-48DF-B845-31A5188DE97A&freetext=&DisplayLang=en
  • gian_d scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!
    - Scritto da: Anonimo
    primo ed unico vero bug di win2003.... ma
    basta linari... non vi arrampicate sugli
    specchi. beh, capiti male perché sono più winaro che linaro visto che la software house che ha beneficiato di più dalle mie spese è proprio microsoft.però mi sono rotto di win, le cose migliori che ha fatto le sta piano piano sostituendo con spazzatura, per quello che da un po' di tempo sto migrando sempre di più su linux.hai ragione, è il primo e unico vero bug di win2003, cosa riserverà il futuro? come inizio non c'è male e soprattutto c'è la solita lamentela sulla pubblicazione degli exploit che va a cozzare con le spese di marketingse spendessero di più a far migliorare *veramente* i loro prodotti invece di fare fud a 360 gradi
  • Anonimo scrive:
    Linari?
    Ma come parli? Anzi..ma come scrivi?Anche tu pensi di aver inventato la ruota come bill? Certo che prima potevate inventare il linguaggio però..ora capisco perchè winzozz vi viene cosi male....
  • Ottav(i)o Nano scrive:
    Considerazioni "interessate"?
    "La vera innovazione, ha detto il CEO di Microsoft, si chiama Windows Server 2003"Ma va'?E che avrebbe dovuto dire?
    • Anonimo scrive:
      Re: Considerazioni "interessate"?
      ..avrebbe dovuto dire quello che pensa...che tra Linux e MacOSX ci stanno rimettendo le sacrosante chiappette...
      • Anonimo scrive:
        Re: Considerazioni "interessate"?
        - Scritto da: Anonimo
        ..avrebbe dovuto dire quello che pensa...che
        tra Linux e MacOSX ci stanno rimettendo le
        sacrosante chiappette...AHHAHAAHHA... si come no !!Ti piacerebbe vero ?Microsoft è un colosso e lo sarà in eterno mentre linux è spazzatura !
        • pippero scrive:
          Re: Considerazioni "interessate"?

          AHHAHAAHHA... si come no !!
          Ti piacerebbe vero ?
          Microsoft è un colosso e lo sarà in eterno
          mentre linux è spazzatura !Talmente spazzatura, che stanno facendo tutto per screditarlo.. Se fosse realmente spazzatura nessuno lo cacherebbe e farebbe cause contro di loro.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Considerazioni "interessate"?
            - Scritto da: pippero

            AHHAHAAHHA... si come no !!

            Ti piacerebbe vero ?

            Microsoft è un colosso e lo sarà in eterno

            mentre linux è spazzatura !
            non rosicare...lo vedi che già sei nella fase schizofrenica?...ridi pure da solo!Anche tu sai che ho ragione...per questo urli il tuo immenso dolore ribellandoti..
          • pippero scrive:
            Re: Considerazioni "interessate"?

            non rosicare...lo vedi che già sei nella
            fase schizofrenica?...ridi pure da solo!
            Anche tu sai che ho ragione...per questo
            urli il tuo immenso dolore ribellandoti..Forse non hai letto il mio post:Talmente spazzatura, che stanno facendo tutto per screditarlo.. Se fosse realmente spazzatura nessuno lo cacherebbe e farebbe cause contro di loro.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Considerazioni "interessate"?
            infatti avevo risposto a quello precednete che ho quotato.. :)(linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: Considerazioni "interessate"?
            Se fosse una "zuffa" tra sco e ibm, si potrebbe in un certo senso capire la questione... Tipo a chi ce l'ha più grosso... Ma ora si mette in mezzo a fare dichiarazioni anche la MS, segno evidente che qualcosa gli rode o di sospetto sia presente.. Una mente normale saprebbe mettere insieme tutti i pezzi e capire senza ombra di dubbio che ms ha paura e cerca con la sua bieca potenza di contaminare l'opinione pubblica.
        • Akiro scrive:
          Re: Considerazioni "interessate"?

          AHHAHAAHHA... si come no !!
          Ti piacerebbe vero ?
          Microsoft è un colosso e lo sarà in eterno
          mentre linux è spazzatura !Micorsoft è un colosso del brandingha saputo farsi una buona pubblicità
        • pikappa scrive:
          I difensori
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          ..avrebbe dovuto dire quello che
          pensa...che

          tra Linux e MacOSX ci stanno rimettendo le

          sacrosante chiappette...

          AHHAHAAHHA... si come no !!
          Ti piacerebbe vero ?
          Microsoft è un colosso e lo sarà in eterno
          mentre linux è spazzatura !è veramente buffo, com e si fa ad idolatrare(si dice così? :-P) un'azienda il cui unico obbiettivo (a parte la conquista dell'universo :-PPP) è spillare soldi ai loro clienti?Riesco a capire in parte chi difente il SW Libero con il coltello tra i denti, ci si sente coinvolti o magari si è coinvolti nello sviluppo di qualcosa, ma difendere a spada tratta un'azienda che fa i propri interessi (e non certo quelli dei suoi utenti) con il fatturato che si ritrova e che è in grado di difendersi (forse) da sola, sinceramente non lo riesco a concepire!Vi torna in tasca qualcosa forse?
          • fancu scrive:
            Re: I difensori

            è veramente buffo, com e si fa ad
            idolatrare(si dice così? :-P) un'azienda il
            cui unico obbiettivo (a parte la conquista
            dell'universo :-PPP) è spillare soldi ai
            loro clienti?Guarda che quelli che scrivono a favore di ms sono dipendenti di microsoft italia... ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Considerazioni "interessate"?
        A dire il vero e giudicando dagli ultimi dati di bilancio del trimestre appena chiuso, sembrerebbe che W2K3 stia andando alla grande.Sono assolutamente indifferente alla diatriba Win vs Linux, ma ho sempre più spesso la prova che dalla parte di Win ci sia tutto il mondo delle aziende che investono, producono, pagano stipendi e generano (e sperperano spesso) ricchezza; mentre dalla parte di Linux ho l'impressione che si siano schierati i romantici dell'informatica che credono nel libero amore/software, al tutto gratis, all'internet-è-mia-e-me-la-gestisco-io, al povero è bello; ...e fra questi ci annovero i ministri Stanca di questo mondo che prima o poi cominceranno a ricevere fatture da chi gli ha fornito "gratis" linux ma che gli farà pagare fior di soldi per manutenerlo, implementarlo, svulupparlo, patcharlo e cosi via.Un proverbio americano dice "there is no free lunch"; peccato che nel mondo linux non se ne sia accorto ancora nessuno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Considerazioni "interessate"?
      - Scritto da: Ottav(i)o Nano
      "La vera innovazione, ha detto il CEO di
      Microsoft, si chiama Windows Server 2003"
      Ma va'?
      E che avrebbe dovuto dire?non lo so, però se quella è la vera innovazione secondo microsoft, figuriamoci il restoTit.
    • Anonimo scrive:
      Re: Considerazioni "interessate"?
      - Scritto da: Ottav(i)o Nano
      "La vera innovazione, ha detto il CEO di
      Microsoft, si chiama Windows Server 2003"
      Ma va'?
      E che avrebbe dovuto dire?Appunto, ma c'è qualcuno che si stupisce, magari sono tre anni che dice in questi forum che linux è meglio di windows, però si stupisce che lo dica gates di windows...
  • Anonimo scrive:
    Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!

    tanto per rafforzare la tesi:

    http://punto-informatico.it/p.asp?i=44923

    è vero, questa volta non c'è voluto molto
    ....Uffa... parliamo da una settimana sempre dello stesso bug.... e tra l'altro è il primo ed unico vero bug di win2003.... ma basta linari... non vi arrampicate sugli specchi. La verità è che MS investe in ricerca e sviluppo e migliora i propri prodotti mentre linux ste cose se le sogna.... vanno avanti a forza di copiare... vergogna !
  • Anonimo scrive:
    Ognuno tira acqua al suo mulino..
    Ma le affermazioni sono pesanti... Definire che con la GPL prendi "tutto linux" non è altro che una nota positiva per l'utilizzatore... Con una licenza ti porti a casa una miriade di programmi fortemete supportati da un grande fetta del mondo informatico, e non può che essere un vantaggio.Il mondo enterprise non accetta linux? Io direi l'esatto opposto.. Il mondo enterprise accetta linux nelle sue più vaste forme per diversi parametri, a partire dal ridotto tco, passando per la maggior stabilità e altri paramtri.Ballmer afferma che l'o.s. puà solo rubare codice per tenere testa... Beh se si pensa che MS acquisisce dai tempi di WinNT pur di fare qualcosa, senza mai farsi qualcosa in casa da soli..Riguardo a sco, ancora non ha mostrato alcuna prova, e anche novell sta iniziando a dubitare fortemente delle prove in possesso da sco per l'attacco in corso...Intanto Novell, anche insieme ad IBM, offrono servizi di rete agli utenti aziendali Linux.http://www.novell.com/it-it/news/press/archive/2003/06/pr03045.htmlhttp://www.novell.com/it-it/news/press/archive/2003/06/pr03044.html
  • Akiro scrive:
    Gates va in pensione
    meglio appender le scarpe al kiodo quando si è all'apice... ti è già andata fin troppo bene fino adesso 8Dcmq secondo me senza delle prove tangibile han poco da "ciarlare"abbasso i monopoli.
    • Anonimo scrive:
      Non vanno da nessuna parte...
      ..con questi mezzucci.Imparassero a fare bene il proprio lavoro invece di provare a fare i soldi con le chiacchiere.
  • CoreDump scrive:
    Si come no?
    Quoto....

    "Non c'è alcun dubbio - ha commentato Gates -

    nell'attività di clonazione, le proprietà intellettuali di molte,

    molte aziende, inclusa Microsoft, sono state utilizzate nel

    software open source. Questo è spesso inevitabile

    quando si clona qualcosa". -- cut -- paste --

    e Linux fra tutti, può tenere testa al software proprietario

    solo rubando a quest'ultimo codice e tecnologie. Ma senti da che pulputo viene la predica, no dico un'aziendacome microsoft con quello che fattura, con le proprie quotedi mercato e stanno sempre li a sparare a zero, ma perpiacere che si impegnassero un po' piu' seriamente suiproprio prodotti che e' meglio ( come diceva un certo puffo ). :)saluti (linux)
  • Anonimo scrive:
    GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!
    Questa si che è la verità.... GPL = Morte della ricerca e sviluppo.... Questa licenza dovrebbe scomparire... è davvero un cancro.Ed è pure vero che linux va a vanti a forza di copiare di qua e di la... bah che schifo... l'innovazione si chiama Win 2003... parole sante BILL !!!!
    • gian_d scrive:
      Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!
      - Scritto da: Anonimo
      ... l'innovazione si chiama Win
      2003... tanto per rafforzare la tesi:http://punto-informatico.it/p.asp?i=44923è vero, questa volta non c'è voluto molto ....
    • Akiro scrive:
      Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!

      schifo... l'innovazione si chiama Win
      2003... parole sante BILL !!!! e tra 10 anni sarà Win 2013... e così via...certo che se ci fidiamo di Microsoft solo perkè è famosa...a fancuore le marche
    • Anonimo scrive:
      Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!
      Loro (M$) ne sanno qualcosa visto che rubano sempre al codice BSD
    • DAVIDE3 scrive:
      Re: GRANDE BILL PAROLE SANTE !!!
      Ma chi ha scritto certe Castronerie..su Linux..lo conosce vberamente?L'ha mai utilizzato sul serio???Clona..copia..ruba..etc..non so come si possano dire certe cose quando sono pura falsita'..(ok..che siamo nel governo delle Falsità..ma almeno noi nel campo dell'informatica..cerchiamo di esserne immuni da tale sindrome)Un pochino di storia:1)Bill e company..quando avevano promesso un sistema operativi rivoluzionario all'ibm..(dicevano di averlo gia' pronto per darglielo nel giro di 2 settimane)..MsDos..l'hanno comprato da un programmatore squattrinato che aveva bisogno di vendere..2)Bill e company..poco dopo..hanno finto la collaborazione con l'apple..fregandogli poi l'interfaccias grafica del loro primo Mach!!..creando cosi' win3.1Io non dico nulla..E poi..win2003..non sa di nulla..hanno aggiunto funzionalità di Rete..Identiche a quelle Linux.. (...)Ci sarebbe ancora tanto da dire...Ma prima di parlare cercate di conoscere bene il "tema"...Informatevi su come sviluppa Linux..come funziona la "comunità"..e vedrete che cambierete idea..SalutoniiiBye Dav
  • gian_d scrive:
    E' proprio un assioma: linux ruba!
    quote:Ballmer ha suggerito, là dove SCO si è già più volte espressa senza mezzi termini, che il software open source, e Linux fra tutti, può tenere testa al software proprietario solo rubando a quest'ultimo codice e tecnologie/quotecome dire che solo rubando si può conquistare il mercato? maha parte questo c'è qualcosa che mi suona un po' strano: il più vulnerabile alle "ruberie" dovrebbe essere proprio l'OS se non altro il codice è lì a portata di mano contrariamente al closed
    • Anonimo scrive:
      Re: E' proprio un assioma: linux ruba!
      - Scritto da: gian_d
      quote:
      Ballmer ha suggerito, là dove SCO si è già
      più volte espressa senza mezzi termini, che
      il software open source, e Linux fra tutti,
      può tenere testa al software proprietario
      solo rubando a quest'ultimo codice e
      tecnologie
      /quote

      come dire che solo rubando si può
      conquistare il mercato? mah

      a parte questo c'è qualcosa che mi suona un
      po' strano: il più vulnerabile alle
      "ruberie" dovrebbe essere proprio l'OS se
      non altro il codice è lì a portata di mano
      contrariamente al closedma no nell'ottica MS è ovvio che un OS open ruba dal Closed, perchè vede il codice e quindi lo copia. L'inverso non è possibile.Delle 2 l'una: o gli sviluppatori di linux sono discendenti diretti di nostradamus o alla MS sono dei beoti che non hanno logica e ciò si riflette nella loro attività
    • Vaira scrive:
      Re: E' proprio un assioma: linux ruba!

      a parte questo c'è qualcosa che mi suona un
      po' strano: il più vulnerabile alle
      "ruberie" dovrebbe essere proprio l'OS se
      non altro il codice è lì a portata di mano
      contrariamente al closedHey, se lo dicono loro che sono esperti nel rubare codice e tecnologie, vuol dire che è vero.(linux)
  • Larry scrive:
    ottima scelta
    la foto e' bellissima, sembrano Stanlio e Olio.
    • Anonimo scrive:
      Re: ottima scelta
      - Scritto da: Larry
      la foto e' bellissima, sembrano Stanlio e
      Olio.lolin effetti.. anche le loro affermazioni hanno molto di comico :p
    • Anonimo scrive:
      Windows "serve?" 2003
      Vedete lo ha scritto anche Bill..poi ha sostituito il punto interrogativo con una r dopo che il marketing gliel'ha suggerito.Appunto : a che serve windows?
      • Anonimo scrive:
        Re: Windows "serve?" 2003

        Appunto : a che serve windows?A far da modello a linux, tutte le riviste del settore propongono articoli su come sostituire il dominio nt, come sostituire il file server nt, come sostituire exchange ecc ecc.Ben vengano per carità, le uso io stesso certe soluzioni, però se windows non servisse a niente non ci sarebbero neppure tutte ste guerre.
  • KerNivore scrive:
    Il solito FUD
    Gates & Ballmer cominciano un po a stufare con il solito fud trito e ritrito.Con i soldi che ha m$, non possono pagare qualcuno che si inventi un po di FUD nuovo ?Yaaawn....
    • Anonimo scrive:
      Re: Il solito FUD
      mah..mi chiedo come facciano ad attirare aziende in questo modo...alla fine rimane loro solo il classico trucchetto della pirateria per far diffondere winzozz.Ed infatti già si vedono in giro tonnelate di copie di windows server 2003.Alla fine anche windows è uguale a linux...è gratis..
  • Anonimo scrive:
    finito lo spot pubblicitario?
    grazie signori... tornate a reinventare la ruota.
    • Anonimo scrive:
      La ruota?
      Ehm...non sono d'accordo..più che inventarla loro possono correci dentro...come i criceti...ahahahahazz..ora ho capito come funziona winzozz all'interno..non vedo l'ora di liberare il mio omino personale dalla schiavitù
  • Anonimo scrive:
    Divertente
    Prima Bill Gates ci dice che linux fa cilecca a causa della GPL e la notizia successiva ci dice che nella realtà delle cose è il solito winzozz con la solita collezione di codice vulnerabile.Non vedo l'ora di installare windows 2003 sul computer del mio peggior nemico ..ahahahah
    • e-Tip scrive:
      Re: Divertente
      - Scritto da: Anonimo
      Non vedo l'ora di installare windows
      2003
      sul computer del mio peggior nemico
      ..ahahahaheh bon ma sei cattivissimo(linux)
Chiudi i commenti