Windows Phone, Microsoft si arrangia

Google nega il supporto ai telefonini di Redmond? Ci pensa Redmond a sviluppare il software che manca. E ci sono novità anche per la generazione 7

Roma – La polemica scoppiata al volgere del nuovo anno , che ha visto Microsoft e Google discutere sul supporto di Mountain View agli smartphone Windows Phone, è a una svolta: se resta assodato che dal 30 gennaio i cellulari di Redmond non potranno più sincronizzare contatti e appuntamenti via ActiveSync con gli account di BigG, ora filtra l’indiscrezione secondo cui ci penserà BigM a fare un passo in più per garantire massima interoperabilità ai suoi clienti.

Per sopperire alle mancanze di Google, Microsoft svilupperà le componenti software necessarie a garantire supporto ai protocolli CardDAV e CalDAV dentro Windows Phone. Gli appelli di Redmond a Mountain View per concedere più tempo per sviluppare queste funzioni pare sia caduto nel vuoto, e dunque ci potrà essere un periodo di transizione più o meno lungo durante il quale non tutte le funzioni fin qui supportate di sincronizzazione funzioneranno correttamente. Ci potrebbero volere fino a 6 mesi per completare lo sviluppo , il testing e la distribuzione degli aggiornamenti necessari alle piattaforme, e pertanto nel frattempo i proprietari di un device Windows Phone e di un account Google dovranno decidere come fare se vogliono continuare a utilizzare appieno i propri device.

Più brevi i tempi, invece, per un altro atteso aggiornamento di Windows Phone, anche se in questo caso si parla della generazione precedente: la distribuzione di Windows Phone 7.8 inizierà alla fine di questo mese. Come scritto sulla pagina Facebook di Microsoft Colombia : “A partire dal 31 di Gennaio e durante il primo trimestre del 2013 alcuni terminali con Windows Phone 7.5 inizieranno a ricevere l’aggiornamento 7.8”. Le principali novità contenute nel pacchetto riguardano soprattutto l’interfaccia, che si avvicinerà moltissimo a quella della release 8, ma ci saranno senz’altro anche altri aggiustamenti sotto il cofano. Ai possessori di Lumia 900 e 800 non resta che attendere pochi giorni per scoprire nel dettaglio cosa li aspetta. ( L.A. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • curiosone scrive:
    ma qauante donne lavorano nell hard?
    ogni tanto giro su siti a luci rosse, cosi per farmi un idea di quante donna ci lavorino full time o perlomeno part timesono sempre rimasto allibito al gran numero,magre, grasse, grassissime, nere, over 50 ,over60 o over 80 anni ! con tuttele variazini bukkake gruppi animali..interracial.etc..etc..insomma il numero di quelle che ci lavorno e grandissimo...lo faccio perche sono convinto che la moglie di un mio amico, una russa che ha sposato da poco , la posso trovare in sti siti zozzi...m
    • Passante scrive:
      Re: ma qauante donne lavorano nell hard?
      - Scritto da: curiosone
      lo faccio perche sono convinto che la moglie di
      un mio amico, una russa che ha sposato da poco ,
      la posso trovare in sti siti
      zozzi...
      mIo per vedere se trovo qualche vicina di casa, quell'altro studia arte quindi cerca modelle nude, uno che conosco guarda se trova la posizione nuova da provare con la moglie.Insomma !!! Questi siti sono stati fatti per farsi le pi*pe: un po' di rispetto per chi li ha messi su e per chi ci lavora dietro: masturbiamoci dai !!! :@Non si puo' sempre usare gli attrezzi che ci offre la tecnologia per fare altre cose fuori dallo scopo per cui sono stati creati su !
      • webwizard scrive:
        Re: ma qauante donne lavorano nell hard?
        Ma sì, non vergognamoci di Federica!http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Federica- Scritto da: Passante
        - Scritto da: curiosone


        lo faccio perche sono convinto che la moglie
        di

        un mio amico, una russa che ha sposato da
        poco
        ,

        la posso trovare in sti siti

        zozzi...

        m

        Io per vedere se trovo qualche vicina di casa,
        quell'altro studia arte quindi cerca modelle
        nude, uno che conosco guarda se trova la
        posizione nuova da provare con la
        moglie.

        Insomma !!! Questi siti sono stati fatti per
        farsi le pi*pe: un po' di rispetto per chi li ha
        messi su e per chi ci lavora dietro:
        masturbiamoci dai !!!
        :@

        Non si puo' sempre usare gli attrezzi che ci
        offre la tecnologia per fare altre cose fuori
        dallo scopo per cui sono stati creati su
        !
  • attonito scrive:
    MA NON CI CREDO!!!!
    PI che e' utile a qualcosa!!! ! incredibile!!! non conoscevo il sito delle maiale, ora gli daro' una guardata. Dico una cosa che mai mi sarei sognato di dire: "grazie PI".
    • krane scrive:
      Re: MA NON CI CREDO!!!!
      - Scritto da: attonito
      PI che e' utile a qualcosa!!! ! incredibile!!!
      non conoscevo il sito delle maiale, ora gli daro'
      una guardata. Dico una cosa che mai mi sarei
      sognato di dire: "grazie
      PI".No, sei gia' ubriaco al mattino, ti assicuro, e' impossibile che PI sia utile.
      • attonito scrive:
        Re: MA NON CI CREDO!!!!
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: attonito


        PI che e' utile a qualcosa!!! !
        incredibile!!!

        non conoscevo il sito delle maiale, ora gli
        daro'

        una guardata. Dico una cosa che mai mi sarei

        sognato di dire: "grazie

        PI".

        No, sei gia' ubriaco al mattino, ti assicuro, e'
        impossibile che PI sia utile.hai ragione. mi sono fatto trasportare dall'entusiasmo ormonale.
  • AxAx scrive:
    Ho dato un'occhiata al sito...
    La maggioranza mi sembrano cesse per la verità.
  • Brodego scrive:
    Carino il sito
    Tante donne incontrano sul web l'amore della propria vita,alcune volte i propri amanti,più in generale l'illusione della possibilità di superare i propri limiti. Accettino quindi anche i risvolti negativi di questo surrogato di vita che è Internet,senza prendersela troppo a male,in fondo è tutta un'allucinazione.Grazie a questo articolo ho trovato un nuovo sito XXXXX da consultare,chissà che non vi trovi foto di qualche mia ex,magari postata da qualche altro loro ex. Almeno non devo sempre usare dei ricordi sbiaditi per passare qualche minuto di viva felicità. (rotfl)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 gennaio 2013 13.49----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 gennaio 2013 14.01-----------------------------------------------------------
  • shevathas scrive:
    libertà di pubblicazione...
    o censura preventiva. ?E se la tipa avesse beccato un filmato cui si rendeva ridicola pubblicato su youtube da un ex XXXXXXXto ? La colpa sarebbe stata di YT ?E se qualcuno avesse creato un account fake su FB inserito le foto della tipa per rimorchiare e cercare sesso virtuale ? che colpa avrebbe avuto FB ?Credo che i difensori della neutralità del fornitore di spazio web rispetto ai contenuti inseriti dagli utenti, sarebbero scattati come molle.Qui è la stessa cosa, bisogna decidersi se e quanto il fornitore della piattaforma sia colpevole di quanto caricato dagli utenti, evitando di fare distinzioni pelose fra filmati di disabili sbeffeggiati o foto di tizie con le poppe al vento.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 gennaio 2013 13.11-----------------------------------------------------------
  • Izio01 scrive:
    Odio le femministe...
    ...però in questo caso non hanno proprio tutti i torti, nè? Direi che inguaiare chi ha pubblicato le tue foto intime senza autorizzazione sia un diritto certo, un è po' meno limpido il discorso sulla responsabilità dei siti. E' pieno di politici corrotti e personaggi dello spettacolo alla Vasco, che vorrebbero censurare chi li critica o dileggia, pronti a sfruttare qualsiasi appiglio a proprio vantaggio. Consolidare una responsabilità degli intermediari potrebbe ammazzare internet come la conosciamo, e se trovo giusto tutelare chi si vede sbattere nudo/a in rete contro la propria volontà, non ci tengo a favorire il politico che non vuole pubblicità riguardo alle tangenti che ha intascato.Comunque per me un'eventuale sentenza (che in USA costituirebbe un precedente) dovrebbe essere simmetrica e tutelare nell'identico modo sia uomini che donne, al contrario di praticamente tutte le norme anti-maschio che le femministe hanno ottenuto ovunque si siano infiltrate.
    • Leguleio scrive:
      Re: Odio le femministe...
      - Scritto da: Izio01
      ...però in questo caso non hanno proprio tutti i
      torti, nè? Direi che inguaiare chi ha pubblicato
      le tue foto intime senza autorizzazione sia un
      diritto certo, un è po' meno limpido il discorso
      sulla responsabilità dei siti. E' pieno di
      politici corrotti e personaggi dello spettacolo
      alla Vasco, che vorrebbero censurare chi li
      critica o dileggia, Sì, ma se ti riferisci alla vicenda nonciclopedia, al di là dell'evidente effetto Streisand, alla fine Vasco Rossi ha dovuto fare un mezzo dietrofront. Vedi un riassunto della vicenda qui:http://attivissimo.blogspot.dk/2011/10/nonciclopedia-sospesa-avrebbe-diffamato.htmlParere personale: Vasco Rossi non ci sta più con la testa, a causa dei suoi problemi di salute. Lo dimostrano anche queste dichiarazioni al giornalista Mario Luzzatto Fegiz, poi goffamente ritrattate:http://www.corriere.it/spettacoli/soundsandsummers/11_agosto_11/luzzato-fegiz_vasco-voglio-la-liberta_d1c8cb5e-c3e5-11e0-9d94-686c787ab248.shtml
      non ci tengo a
      favorire il politico che non vuole pubblicità
      riguardo alle tangenti che ha
      intascato.Anche un politico (che, ricordiamolo, prima di intraprendere la carriera in parlamento o nei consigli locali era uno come me e te) potrebbe essere vittima della macchina del fango, ed essere estraneo ai fatti. Se si fossero rivelate vere tutte le accuse a politici formulate dai PM da Tangentopoli ad oggi, le carceri sarebbero ancora più piene.
      • armstrong scrive:
        Re: Odio le femministe...
        - Scritto da: Leguleio
        Anche un politico (che, ricordiamolo, prima di
        intraprendere la carriera in parlamento o nei
        consigli locali era uno come me e te) potrebbe
        essere vittima della macchina del fango, ed
        essere estraneo ai fatti. Se si fossero rivelate
        vere tutte le accuse a politici formulate dai PM
        da Tangentopoli ad oggi, le carceri sarebbero
        ancora più
        piene.Basta farsi le leggi su misura per evitare la gattabuia! :D
        • Leguleio scrive:
          Re: Odio le femministe...
          - Scritto da: armstrong
          - Scritto da: Leguleio

          Anche un politico (che, ricordiamolo, prima
          di

          intraprendere la carriera in parlamento o nei

          consigli locali era uno come me e te)
          potrebbe

          essere vittima della macchina del fango, ed

          essere estraneo ai fatti. Se si fossero
          rivelate

          vere tutte le accuse a politici formulate
          dai
          PM

          da Tangentopoli ad oggi, le carceri sarebbero

          ancora più

          piene.
          Basta farsi le leggi su misura per evitare la
          gattabuia!
          :DNo, io parlo proprio di assoluzioni, e con le leggi preesistenti. I casi più clamorosi sono i due processi contro Andreotti, uno per associazione mafiosa, l'altro per l'omicidio Pecorelli. Ma ce ne sono di meno noti. Purtroppo non sempre é possibile stabilire la data di un'assoluzione, o dell'archiviazione, perché i PM si guardano bene dal darne pubblicità.
          • armstrong scrive:
            Re: Odio le femministe...
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: armstrong

            - Scritto da: Leguleio


            Anche un politico (che, ricordiamolo, prima

            di


            intraprendere la carriera in parlamento o
            nei


            consigli locali era uno come me e te)

            potrebbe


            essere vittima della macchina del fango, ed


            essere estraneo ai fatti. Se si fossero

            rivelate


            vere tutte le accuse a politici formulate

            dai

            PM


            da Tangentopoli ad oggi, le carceri
            sarebbero


            ancora più


            piene.

            Basta farsi le leggi su misura per evitare la

            gattabuia!

            :D

            No, io parlo proprio di assoluzioni, e con le
            leggi preesistenti. I casi più clamorosi sono i
            due processi contro Andreotti, uno per
            associazione mafiosa, l'altro per l'omicidio
            Pecorelli.Se non sbaglio in una è scattata la prescrizione, non fare confusione anche tu come il nano di arcore
          • Pruppolo scrive:
            Re: Odio le femministe...
            - Scritto da: armstrong
            Se non sbaglio in una è scattata la prescrizione,
            non fare confusione anche tu come il nano di
            arcoreNon fare tu il furbo prescrizione non vuole dire colpevolezza
          • armstrong scrive:
            Re: Odio le femministe...
            - Scritto da: Pruppolo
            - Scritto da: armstrong


            Se non sbaglio in una è scattata la
            prescrizione,

            non fare confusione anche tu come il nano di

            arcore

            Non fare tu il furbo prescrizione non vuole dire
            colpevolezzae nemmeno innocenza!Se NON sono colpevole mi interessa l'assoluzione con formula PIENA, non certo mirare alla prescrizione
          • Leguleio scrive:
            Re: Odio le femministe...
            Rispondo a tutti e due. Uno dei due processi contro Andreotti, quello per mafia, ha introdotto la prescrizione del reato come <I
            extrema ratio </I
            della magistratura per evitare una figura di palta. In primo grado venne assolto da tutte le accuse. In secondo grado, dissero che era colpevole, ma solo fino a un certo termine temporale, che (ma guarda tu il caso!), coincideva con l'avvenuta prescrizione. Da quel termine temporale in poi, invece, Andreotti era innocente. Aveva smesso di delinquere così, per sfizio. In genere il racconto della vicenda si fa terminare qui. Non molti sanno che una pronuncia della Cassazione ha "cassato", appunto, quell'obbrobrio, ricordando (semplifico) che i giudici di merito non devono esprimersi sulla colpevolezza di fatti che si sanno già essere coperti dalla prescrizione. Per quella parte, bisognava semplicemente dire che la Corte non si pronuncia nel merito.
          • armstrong scrive:
            Re: Odio le femministe...
            - Scritto da: Leguleio
            In genere il racconto della vicenda si fa
            terminare qui. Non molti sanno che una pronuncia
            della Cassazione ha "cassato", appunto,
            quell'obbrobrio, ricordando (semplifico) che i
            giudici di merito non devono esprimersi sulla
            colpevolezza di fatti che si sanno già essere
            coperti dalla prescrizione. Per quella parte,
            bisognava semplicemente dire che la Corte non si
            pronuncia nel
            merito.azz sei più documentato di Travaglio ;)
          • Leguleio scrive:
            Re: Odio le femministe...
            - Scritto da: armstrong
            - Scritto da: Leguleio

            In genere il racconto della vicenda si fa

            terminare qui. Non molti sanno che una
            pronuncia

            della Cassazione ha "cassato", appunto,

            quell'obbrobrio, ricordando (semplifico) che
            i

            giudici di merito non devono esprimersi sulla

            colpevolezza di fatti che si sanno già essere

            coperti dalla prescrizione. Per quella parte,

            bisognava semplicemente dire che la Corte
            non
            si

            pronuncia nel

            merito.
            azz sei più documentato di Travaglio ;)Basta leggere un po'. Ricordo che Marco Travaglio è laureato in lettere e filosofia, non in giurisprudenza. Non so perché così tanti si affidino a lui.
          • panda rossa scrive:
            Re: Odio le femministe...
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: armstrong

            - Scritto da: Leguleio


            In genere il racconto della vicenda si
            fa


            terminare qui. Non molti sanno che una

            pronuncia


            della Cassazione ha "cassato", appunto,


            quell'obbrobrio, ricordando
            (semplifico)
            che

            i


            giudici di merito non devono esprimersi
            sulla


            colpevolezza di fatti che si sanno già
            essere


            coperti dalla prescrizione. Per quella
            parte,


            bisognava semplicemente dire che la
            Corte

            non

            si


            pronuncia nel


            merito.


            azz sei più documentato di Travaglio ;)

            Basta leggere un po'.
            Ricordo che Marco Travaglio è laureato in lettere
            e filosofia, non in giurisprudenza. Non so perché
            così tanti si affidino a
            lui.Ha buona memoria e un archivio piu' ricco del mio, che lui ha cominciato prima di me a raccogliere e conservare notizie.
          • webwizard scrive:
            Re: Odio le femministe...
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: armstrong

            - Scritto da: Leguleio


            In genere il racconto della vicenda si
            fa


            terminare qui. Non molti sanno che una

            pronuncia


            della Cassazione ha "cassato", appunto,


            quell'obbrobrio, ricordando
            (semplifico)
            che

            i


            giudici di merito non devono esprimersi
            sulla


            colpevolezza di fatti che si sanno già
            essere


            coperti dalla prescrizione. Per quella
            parte,


            bisognava semplicemente dire che la
            Corte

            non

            si


            pronuncia nel


            merito.


            azz sei più documentato di Travaglio ;)

            Basta leggere un po'.
            Ricordo che Marco Travaglio è laureato in lettere
            e filosofia, non in giurisprudenza. Non so perché
            così tanti si affidino a lui.Travaglio non fa valutazioni legali, si limita a riportare fatti che la maggior parte della gente si è scordata. Tieni anche conto, poi, di tre cose:- Col tempo e l'esperienza si imparano tante cose. Quando passi anni arapportarti cogli avvocati, alla fine diventi un po' avvocato pure tu.- A quei livelli di giornalismo, se hai dei dubbi ti rivolgi ad un espertoin materia e Travaglio di avvocati ne conosce...- Travaglio comunque è un uomo, e come tale sbaglia e dice XXXXXXX purelui, per carità. Diciamo che, di solito, non ne fa un'abitudine, comecapita più di frequente ad altri giornalisti.
          • Leguleio scrive:
            Re: Odio le femministe...
            - Scritto da: webwizard

            - Scritto da: armstrong


            - Scritto da: Leguleio



            In genere il racconto della vicenda si

            fa



            terminare qui. Non molti sanno che una


            pronuncia



            della Cassazione ha "cassato",
            appunto,



            quell'obbrobrio, ricordando

            (semplifico)

            che


            i



            giudici di merito non devono
            esprimersi

            sulla



            colpevolezza di fatti che si sanno già

            essere



            coperti dalla prescrizione. Per quella

            parte,



            bisognava semplicemente dire che la

            Corte


            non


            si



            pronuncia nel



            merito.




            azz sei più documentato di Travaglio ;)



            Basta leggere un po'.

            Ricordo che Marco Travaglio è laureato in
            lettere

            e filosofia, non in giurisprudenza. Non so
            perché

            così tanti si affidino a lui.

            Travaglio non fa valutazioni legali, si limita a
            riportare fatti che la maggior parte della gente
            si è scordata. No, è un'impressione. Travaglio è molto bravo nel nascondere le sue personalissime analisi in pezzi che hanno la forma di elencazioni di fatti. Farei qualche esempio, se non temessi che questa discussione andasse fuori tema e venisse bloccata.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Odio le femministe...
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: webwizard




            - Scritto da: armstrong



            - Scritto da: Leguleio




            In genere il racconto della
            vicenda
            si


            fa




            terminare qui. Non molti
            sanno che
            una



            pronuncia




            della Cassazione ha "cassato",

            appunto,




            quell'obbrobrio, ricordando


            (semplifico)


            che



            i




            giudici di merito non devono

            esprimersi


            sulla




            colpevolezza di fatti che si
            sanno
            già


            essere




            coperti dalla prescrizione.
            Per
            quella


            parte,




            bisognava semplicemente dire
            che
            la


            Corte



            non



            si




            pronuncia nel




            merito.






            azz sei più documentato di
            Travaglio
            ;)





            Basta leggere un po'.


            Ricordo che Marco Travaglio è laureato
            in

            lettere


            e filosofia, non in giurisprudenza. Non
            so

            perché


            così tanti si affidino a lui.



            Travaglio non fa valutazioni legali, si
            limita
            a

            riportare fatti che la maggior parte della
            gente

            si è scordata.

            No, è un'impressione. Travaglio è molto bravo nel
            nascondere le sue personalissime analisi in pezzi
            che hanno la forma di elencazioni di fatti. Farei
            qualche esempio, se non temessi che questa
            discussione andasse fuori tema e venisse
            bloccata.(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Sgabbio scrive:
            Re: Odio le femministe...
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: armstrong

            - Scritto da: Leguleio


            In genere il racconto della vicenda si
            fa


            terminare qui. Non molti sanno che una

            pronuncia


            della Cassazione ha "cassato", appunto,


            quell'obbrobrio, ricordando
            (semplifico)
            che

            i


            giudici di merito non devono esprimersi
            sulla


            colpevolezza di fatti che si sanno già
            essere


            coperti dalla prescrizione. Per quella
            parte,


            bisognava semplicemente dire che la
            Corte

            non

            si


            pronuncia nel


            merito.


            azz sei più documentato di Travaglio ;)

            Basta leggere un po'.
            Ricordo che Marco Travaglio è laureato in lettere
            e filosofia, non in giurisprudenza. Non so perché
            così tanti si affidino a
            lui.1) Fa il giornalista 2) Parla di cronache giudiziarie, quindi si va a prendere quel che gli serve3) Sei il solito maestrino.
          • Leguleio scrive:
            Re: Odio le femministe...
            - Scritto da: Sgabbio

            Ricordo che Marco Travaglio è laureato in
            lettere

            e filosofia, non in giurisprudenza. Non so
            perché

            così tanti si affidino a

            lui.

            1) Fa il giornalista
            2) Parla di cronache giudiziarie, quindi si va a
            prendere quel che gli
            serve
            3) Sei il solito maestrino.Pazienza. Preferisco maestrino che teatrante. E se non sapessi di che parlo:Uno:[img]http://vasto.blogolandia.it/files/2010/06/promemoriatravaglio.jpg[/img]E due:[img]http://www.dgtvonline.com/wp-content/uploads//2011/11/travaglio_header_GTG.jpg[/img]
          • Funz scrive:
            Re: Odio le femministe...
            - Scritto da: Leguleio
            Rispondo a tutti e due. Uno dei due processi
            contro Andreotti, quello per mafia, ha introdotto
            la prescrizione del reato come <I
            extrema
            ratio </I
            della magistratura per evitare
            una figura di palta. In primo grado venne assolto
            da tutte le accuse. In secondo grado, dissero che
            era colpevole, ma solo fino a un certo termine
            temporale, che (ma guarda tu il caso!),
            coincideva con l'avvenuta prescrizione. Da quel
            termine temporale in poi, invece, Andreotti era
            innocente. Aveva smesso di delinquere così, per
            sfizio.



            In genere il racconto della vicenda si fa
            terminare qui. Non molti sanno che una pronuncia
            della Cassazione ha "cassato", appunto,
            quell'obbrobrio, ricordando (semplifico) che i
            giudici di merito non devono esprimersi sulla
            colpevolezza di fatti che si sanno già essere
            coperti dalla prescrizione. Per quella parte,
            bisognava semplicemente dire che la Corte non si
            pronuncia nel
            merito.insomma il merito è: un mafioso impunito e ultranovantenne siede a vita in Senato.
          • Leguleio scrive:
            Re: Odio le femministe...
            - Scritto da: Funz

            Rispondo a tutti e due. Uno dei due processi

            contro Andreotti, quello per mafia, ha
            introdotto

            la prescrizione del reato come <I

            extrema

            ratio </I
            della magistratura per
            evitare

            una figura di palta. In primo grado venne
            assolto

            da tutte le accuse. In secondo grado,
            dissero
            che

            era colpevole, ma solo fino a un certo
            termine

            temporale, che (ma guarda tu il caso!),

            coincideva con l'avvenuta prescrizione. Da
            quel

            termine temporale in poi, invece, Andreotti
            era

            innocente. Aveva smesso di delinquere così,
            per

            sfizio.







            In genere il racconto della vicenda si fa

            terminare qui. Non molti sanno che una
            pronuncia

            della Cassazione ha "cassato", appunto,

            quell'obbrobrio, ricordando (semplifico) che
            i

            giudici di merito non devono esprimersi sulla

            colpevolezza di fatti che si sanno già essere

            coperti dalla prescrizione. Per quella parte,

            bisognava semplicemente dire che la Corte
            non
            si

            pronuncia nel

            merito.

            insomma il merito è: un mafioso impunito e
            ultranovantenne siede a vita in
            Senato.Se la vuoi vedere così... Ormai mafioso é un termine che si applica a tutto e al contrario di tutto. Guarda che di mafiosi ce ne sono anche fra i giudici. E non è detto che siano meno pericolosi dei politici.
          • attonito scrive:
            Re: Odio le femministe...
            - Scritto da: Pruppolo
            - Scritto da: armstrong


            Se non sbaglio in una è scattata la
            prescrizione,

            non fare confusione anche tu come il nano di

            arcore

            Non fare tu il furbo prescrizione non vuole dire
            colpevolezzama non farlo tu, il furbo. prescrizione NON significa "innocente", significa "il proXXXXX e' andato oltre i tempi supplementari, tre fischi, partita annullata e tutti a casa". Non puoi mica venirci a predere per il XXXX, eh...
          • panda rossa scrive:
            Re: Odio le femministe...
            - Scritto da: attonito
            - Scritto da: Pruppolo

            - Scritto da: armstrong




            Se non sbaglio in una è scattata la

            prescrizione,


            non fare confusione anche tu come il nano
            di


            arcore



            Non fare tu il furbo prescrizione non vuole dire

            colpevolezza

            ma non farlo tu, il furbo. prescrizione NON
            significa "innocente", significa "il proXXXXX e'
            andato oltre i tempi supplementari, tre fischi,
            partita annullata e tutti a casa". Non puoi mica
            venirci a predere per il XXXX,
            eh......dimentichi di aggiungere che al momento dell'annullamento della partita, la squadra di casa stava perdendo per 0-16, cosi', giusto per dare un po' di colore alla notizia.
          • Trollollero scrive:
            Re: Odio le femministe...
            - Scritto da: Pruppolo
            - Scritto da: armstrong


            Se non sbaglio in una è scattata la
            prescrizione,

            non fare confusione anche tu come il nano di

            arcore

            Non fare tu il furbo prescrizione non vuole dire
            colpevolezza"La prescrizione non equivale ad un'assoluzione con formula piena, anche se gli effetti per l'imputato possono sembrare identici. Infatti affinché vi sia prescrizione occorre che il giudice, nel dispositivo della sentenza, individui un reato, nel frattempo estinto, attribuibile all'imputato. Diversamente l'imputato deve essere assolto. D'altra parte la prescrizione è sempre espressamente rinunciabile dall'imputato (art. 157 cp) che può decidere di continuare nel procedimento giudiziale che lo riguarda al fine di vedere riconosciuta la propria innocenza."Tradotto : hai commesso un reato ma, tenendo conto della gravita' del fatto commesso e del tempo trascorso da quando l'hai commesso, non ritengo necessario metterti in galera.
          • panda rossa scrive:
            Re: Odio le femministe...
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: armstrong

            - Scritto da: Leguleio


            Anche un politico (che, ricordiamolo, prima

            di


            intraprendere la carriera in parlamento o
            nei


            consigli locali era uno come me e te)

            potrebbe


            essere vittima della macchina del fango, ed


            essere estraneo ai fatti. Se si fossero

            rivelate


            vere tutte le accuse a politici formulate

            dai

            PM


            da Tangentopoli ad oggi, le carceri
            sarebbero


            ancora più


            piene.

            Basta farsi le leggi su misura per evitare la

            gattabuia!

            :D

            No, io parlo proprio di assoluzioni, e con le
            leggi preesistenti. I casi più clamorosi sono i
            due processi contro Andreotti, uno per
            associazione mafiosa, l'altro per l'omicidio
            Pecorelli. Ma ce ne sono di meno noti. Purtroppo
            non sempre é possibile stabilire la data di
            un'assoluzione, o dell'archiviazione, perché i PM
            si guardano bene dal darne
            pubblicità.Quindi adesso c'e' il diritto all'oblio anche per le date di assoluzione o archiviazione?E comunque c'e' un errore di fondo nella tua conclusione.I PM non devono dare nessuna pubblicita'.C'e' un organo di informazione preposto che deve dare pubblicita' delle notizie.Se un proXXXXX di pubblico interesse si conclude con assoluzione o archiviazione, mi aspetto di leggere la notizia.
          • Leguleio scrive:
            Re: Odio le femministe...
            - Scritto da: panda rossa
            Ma ce ne sono di meno noti.
            Purtroppo

            non sempre é possibile stabilire la data di

            un'assoluzione, o dell'archiviazione, perché
            i
            PM

            si guardano bene dal darne

            pubblicità.

            Quindi adesso c'e' il diritto all'oblio anche per
            le date di assoluzione o
            archiviazione?Peggio: non si sa proprio se questa assoluzioni siano mai avvenute. :-( L'ex ministro della giustizia Claudio Martelli in quegli anni venne indagato tre volte. La prima vicenda riguardava questioni pre-Tangentopoli legate a una banca, e tra l'altro venne totalmente coperta dall'indulto, nemmeno un giorno di pena. La seconda riguardava una tangente nel proXXXXX Enimont, pena (lieve) confermata dalla Cassazione. E poi c'è questa: http://archiviostorico.corriere.it/1997/settembre/26/Tangenti_Martelli_indagato_Ancona_co_0_97092612227.shtmlCome è andata a finire? come direbbe Milena Gabanelli. Io non ho trovato proprio nulla.
            E comunque c'e' un errore di fondo nella tua
            conclusione.
            I PM non devono dare nessuna pubblicita'.
            C'e' un organo di informazione preposto che deve
            dare pubblicita' delle
            notizie.Che ti devo dire? In un mondo perfetto, giornali e tv danno eguale risalto alla notizia di un avviso di garanzia e di un'assoluzione, oppure di un'archiviazione. Nel mondo reale, queste ultime non attirano lettori: sono relegate in un trafiletto, se va bene. Oppure rimangono all'interno dei tribunali. Ne sanno qualcosa solo i diretti interessati.
            Se un proXXXXX di pubblico interesse si conclude
            con assoluzione o archiviazione, mi aspetto di
            leggere la
            notizia.Purtroppo non è così. :
          • panda rossa scrive:
            Re: Odio le femministe...
            - Scritto da: Leguleio

            Che ti devo dire? In un mondo perfetto, giornali
            e tv danno eguale risalto alla notizia di un
            avviso di garanzia e di un'assoluzione, oppure di
            un'archiviazione. Nel mondo reale, queste ultime
            non attirano lettori: sono relegate in un
            trafiletto, se va bene. Oppure rimangono
            all'interno dei tribunali. Ne sanno qualcosa solo
            i diretti
            interessati.Balle!Se avvenisse il malaugurato caso che lo assolvono dal reato di concussione, ritorna perfino Emilio Fede con una non stop di 48 ore su rete 4 a dare l'annuncio in mondovisione!Altro che non attirano i lettori!

            Se un proXXXXX di pubblico interesse si
            conclude

            con assoluzione o archiviazione, mi aspetto
            di

            leggere la

            notizia.


            Purtroppo non è così. :Eppure di tutti gli ultimi processi relativi a fatti che hanno avuto un certo rilievo mediatico lo hanno detto che quella la' e' stata assolta in appello e tornata in america, e pure quell'altro che ha ammazzato la fidanzata lo hanno detto che e' stato assolto.Certo, se parliamo di un proXXXXX che non ha avuto risonanza mediatica, alla gente non frega piu' di tanto.Ma io parlo di quelli che ne hanno avuta, e di tutti so come e' andata a finire, per quelli finiti.Altri che sono ancora in attesa di sentenza, sto aspettando.
          • Leguleio scrive:
            Re: Odio le femministe...
            - Scritto da: panda rossa



            Che ti devo dire? In un mondo perfetto,
            giornali

            e tv danno eguale risalto alla notizia di un

            avviso di garanzia e di un'assoluzione,
            oppure
            di

            un'archiviazione. Nel mondo reale, queste
            ultime

            non attirano lettori: sono relegate in un

            trafiletto, se va bene. Oppure rimangono

            all'interno dei tribunali. Ne sanno qualcosa
            solo

            i diretti

            interessati.

            Balle!
            Se avvenisse il malaugurato caso che lo assolvono
            dal reato di concussione, ritorna perfino Emilio
            Fede con una non stop di 48 ore su rete 4 a dare
            l'annuncio in
            mondovisione!
            Altro che non attirano i lettori!Sovraesposizione mediatica.Ma non è così per tutti i processi. Anche perché, per ogni proXXXXX che attrae lettori/spettatori, ce ne sono altri che quel giorno passano in secondo piano: non si può fare un'edizione del telegiornale che parla solo di processi.


            Se un proXXXXX di pubblico interesse si

            conclude


            con assoluzione o archiviazione, mi
            aspetto

            di


            leggere la


            notizia.





            Purtroppo non è così. :

            Eppure di tutti gli ultimi processi relativi a
            fatti che hanno avuto un certo rilievo mediatico
            lo hanno detto che quella la' e' stata assolta in
            appello e tornata in america, e pure quell'altro
            che ha ammazzato la fidanzata lo hanno detto che
            e' stato
            assolto.Stiamo parlando di processi per omicidio, un reato di grande allarme sociale al di là delle vittime e degli indiziati. Atteniamoci ai processi che coinvolgono politici, noti e meno noti, che sono sicuramente più numerosi degli omicidi, ma che attraggono curiosità solo quando iniziano. Raramente quando finiscono.
            Certo, se parliamo di un proXXXXX che non ha
            avuto risonanza mediatica, alla gente non frega
            piu' di
            tanto.E qui già si pone una domanda: come mai non tutti i processi legati ai politici non hanno la stessa risonanza? Esistono malversazioni di serie A e di serie B?Comunque, ripeto, la notizia dell'avvenuta accusa compare (quasi) sempre. È il momento dell'assoluzione che manca dalle colonne dei quotidiani. Ho ricordato prima un proXXXXX di Claudio Martelli ad Ancona, finito nel porto delle nebbie. Se prendiamo in considerazione Ciriaco De Mita, di processi finiti così ce ne sono una decina. Io so, per averne sentito parlare una volta a Report, che in alcuni è uscito grazie alla prescrizione o all'indulto. Ma con Google non si trova nulla di preciso, su questi esiti. L'assoluzione non fa notizia, specie se tardiva; l'archiviazione e la prescrizione è meglio non pubblicizzarle troppo, perché denotano un fallimento della giustizia. E qui ritorno alla mia affermazione iniziale: "Se si fossero rivelate vere tutte le accuse a politici formulate dai PM da Tangentopoli ad oggi, le carceri sarebbero ancora più piene".
          • panda rossa scrive:
            Re: Odio le femministe...
            - Scritto da: Leguleio
            E qui ritorno alla mia affermazione iniziale: "Se
            si fossero rivelate vere tutte le accuse a
            politici formulate dai PM da Tangentopoli ad
            oggi, le carceri sarebbero ancora più
            piene".Ah si? E allora quella legge che fece il ceppalonico?Abbuono di 3 anni di pena proprio per non avere le carceri ripiene di politici?
          • Leguleio scrive:
            Re: Odio le femministe...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Leguleio


            E qui ritorno alla mia affermazione
            iniziale:
            "Se

            si fossero rivelate vere tutte le accuse a

            politici formulate dai PM da Tangentopoli ad

            oggi, le carceri sarebbero ancora più

            piene".

            Ah si? E allora quella legge che fece il
            ceppalonico?
            Abbuono di 3 anni di pena proprio per non avere
            le carceri ripiene di
            politici?Ma cos'hai stasera? Stai menando colpi a destra e a manca che manco fossimo a Samarcanda (non la città: la trasmissione tv).Quando avrai riacquistato l' <I
            aplomb </I
            , risponderò. Queste frasi si commentano da sé.
          • armstrong scrive:
            Re: Odio le femministe...
            - Scritto da: Leguleio
            E qui già si pone una domanda: come mai non tutti
            i processi legati ai politici non hanno la stessa
            risonanza? Esistono malversazioni di serie A e di
            serie
            B?B come l'iniziale del protagonista? ;)
Chiudi i commenti