Windows Phone, Microsoft si arrangia

Windows Phone, Microsoft si arrangia

Google nega il supporto ai telefonini di Redmond? Ci pensa Redmond a sviluppare il software che manca. E ci sono novità anche per la generazione 7
Google nega il supporto ai telefonini di Redmond? Ci pensa Redmond a sviluppare il software che manca. E ci sono novità anche per la generazione 7

La polemica scoppiata al volgere del nuovo anno , che ha visto Microsoft e Google discutere sul supporto di Mountain View agli smartphone Windows Phone, è a una svolta: se resta assodato che dal 30 gennaio i cellulari di Redmond non potranno più sincronizzare contatti e appuntamenti via ActiveSync con gli account di BigG, ora filtra l'indiscrezione secondo cui ci penserà BigM a fare un passo in più per garantire massima interoperabilità ai suoi clienti.

Per sopperire alle mancanze di Google, Microsoft svilupperà le componenti software necessarie a garantire supporto ai protocolli CardDAV e CalDAV dentro Windows Phone. Gli appelli di Redmond a Mountain View per concedere più tempo per sviluppare queste funzioni pare sia caduto nel vuoto, e dunque ci potrà essere un periodo di transizione più o meno lungo durante il quale non tutte le funzioni fin qui supportate di sincronizzazione funzioneranno correttamente. Ci potrebbero volere fino a 6 mesi per completare lo sviluppo , il testing e la distribuzione degli aggiornamenti necessari alle piattaforme, e pertanto nel frattempo i proprietari di un device Windows Phone e di un account Google dovranno decidere come fare se vogliono continuare a utilizzare appieno i propri device.

Più brevi i tempi, invece, per un altro atteso aggiornamento di Windows Phone, anche se in questo caso si parla della generazione precedente: la distribuzione di Windows Phone 7.8 inizierà alla fine di questo mese. Come scritto sulla pagina Facebook di Microsoft Colombia : “A partire dal 31 di Gennaio e durante il primo trimestre del 2013 alcuni terminali con Windows Phone 7.5 inizieranno a ricevere l'aggiornamento 7.8”. Le principali novità contenute nel pacchetto riguardano soprattutto l'interfaccia, che si avvicinerà moltissimo a quella della release 8, ma ci saranno senz'altro anche altri aggiustamenti sotto il cofano. Ai possessori di Lumia 900 e 800 non resta che attendere pochi giorni per scoprire nel dettaglio cosa li aspetta. ( L.A. )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

22 01 2013
Link copiato negli appunti