Windows Vista e pirati, blitz a Napoli e Roma

Windows Vista e pirati, blitz a Napoli e Roma

Carabinieri e GdF

Due distinte azioni si sono compiute nelle scorse ore per colpire organizzazioni diverse dedite alla duplicazione illegale di musica, software ed altri materiali finalizzata allo spaccio di supporti abusivi sul mercato nero.

La prima nella capitale ha portato la Guardia di Finanza a sequestrare decine di migliaia di CD e DVD che contenevano film, musica e software. Molti supporti, hanno spiegato gli inquirenti, contenevano copie illegali di Windows Vista, il sistema operativo Microsoft. Nell'operazione sono stati denunciati 11 persone, 5 dei quali italiani. Secondo la GdF l'organizzazione prevedeva la vendita abusiva delle opere nel centro di Roma. Altre indagini collegate sono in corso.

Da Napoli, invece, si apprende che i Carabinieri hanno posto sotto sequestro un laboratorio di duplicazione illegale dotato di 43 masterizzatori. Sono state arrestate due persone che si ritiene gestissero la centrale. Nei locali sono stati individuati 5mila supporti con contenuti pirata.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

15 12 2006
Link copiato negli appunti