Xbox Cloud Gaming e Remote Play anche su Windows 10

Xbox Cloud Gaming e Remote Play anche su Windows 10

La nuova app Xbox per Windows 10 permette di accedere al servizio Cloud Gaming e alla funzionalità Remote Play per lo streaming locale e remoto.
La nuova app Xbox per Windows 10 permette di accedere al servizio Cloud Gaming e alla funzionalità Remote Play per lo streaming locale e remoto.

Da fine giugno è possibile accedere al servizio Xbox Cloud Gaming tramite browser. Microsoft ha ora annunciato la possibilità di giocare in streaming con l'app Xbox per Windows 10. La stessa app consente di sfruttare la funzionalità Remote Play delle console Xbox.

Cloud Gaming e Remote Play con app Xbox

Gli utenti con iPhone e iPad possono utilizzare il servizio cloud di Microsoft solo mediante browser, in quanto Apple vieta la distribuzione delle app di streaming sullo store. Gli utenti che usano computer con Windows 10 hanno ora una soluzione alternativa. L'app Xbox permette di accedere al servizio Cloud Gaming (ancora in beta) con l'abbonamento Xbox Game Pass Ultimate e un controller compatibile (USB o Bluetooth).

Si tratta della soluzione perfetta se il computer non ha requisiti hardware sufficienti per l'esecuzione dei giochi. Serve tuttavia una connessione Internet con velocità minima di 10 Mbps. Microsoft ha aggiunto alcune funzionalità, come l'accesso alle informazioni sullo stato di controller e rete, l'integrazione di Game Bar e la possibilità di invitare gli amici.

Remote Play permette invece di effettuare lo streaming dei giochi dalla console (Xbox Series X/S e One) a Windows 10, sia dalla rete locale che tramite Internet. Gli utenti possono giocare alla risoluzione massima di 1080p@60fps. Microsoft ha aggiunto inoltre il supporto per alcuni titoli di Xbox 360 e Xbox originale. Remote Play funziona anche su smartphone e tablet (Android e iOS).

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

15 09 2021
Link copiato negli appunti