YouTube: meno annunci su smart TV, ma più lunghi

YouTube: meno annunci su smart TV, ma più lunghi

Google ha fatto sapere che l'app di YouTube su smart TV mostrerà meno annunci pubblicitari, ma questi diventeranno più lunghi del solito.
YouTube: meno annunci su smart TV, ma più lunghi
Google ha fatto sapere che l'app di YouTube su smart TV mostrerà meno annunci pubblicitari, ma questi diventeranno più lunghi del solito.

Google ha comunicato che tutti coloro che si servono di YouTube mediante l’app per smart TV inizieranno a visualizzare meno annunci. Non è però tutto oro quello che luccica: gli spot, infatti, saranno di conseguenza più lunghi del solito. La decisione fa parte di un’iniziativa attuata da “big G” mirante al miglioramento dell’esperienza di streaming.

YouTube: annunci su smart TV raggruppati e più lunghi

Google informa infatti che il 79% degli utenti preferisce avere gli annunci raggruppati insieme, invece che sparsi durante la riproduzione di un video. Proprio per per tale ragione, si è deciso di ridurre il numero di interruzioni pubblicitarie e rendere ciascuna pausa più lunga.

Gli annunci potranno avere una durata massima di 1 minuto e gli utenti dovranno aspettare più a lungo prima di poterli saltare. Inoltre, una notifica verrà visualizzata durante le pause pubblicitarie più lunghe per indicare agli utenti che, appunto, la pausa durerà più del solito.

Da tenere presente che la novità viene ufficialmente implementata a seguito di una fase di test che aveva preso il via a settembre scorso e che a quanto pare sembra aver avuto successo.

Google ha altresì dichiarato che gli utenti inizieranno a vedere annunci anche su YouTube Shorts tramite l’app per TV. Questa aggiunta è stata fortemente criticata da alcuni che temono che i video pubblicitari possano interrompere l’esperienza di fruizione dei contenuti brevi, il che potrebbe corrispondere al vero, ma va tenuto conto che il numero di fruitori di YouTue Shorts su TV è abbastanza limitato, considerando il format.

Fonte: Google
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 15 dic 2023
Link copiato negli appunti