Zaleuco/ Copia autentica della Home Page

La rivista web ha ottenuto una copia autentica cartacea della home page del proprio sito. Ecco i dettagli


Roma – L’evoluzione del diritto in rete passa anche attraverso la trasposizione di atti notarili – comuni nel mondo analogico – in quello digitale. Almeno così la pensano i gestori della rivista telematica di vita forense Zaleuco , al centro nei giorni scorsi di una singolare iniziativa.

Stando a quanto riferito a Punto Informatico dall’avvocato Giorgio Rognetta, che dirige Zaleuco, infatti, la rivista si è fatta rilasciare una copia autentica cartacea della propria home page a scopo puramente dimostrativo. “Si tratta in effetti – ha spiegato Rognetta – della testimonianza di un passaggio importante, dalle pagine web al supporto cartaceo solenne, che vale anche a conferire una maggiore dignità giuridica ai documenti presenti in internet”.

D’altra parte, come ben sanno tutti coloro che si sono trovati coinvolti in procedimenti con al centro il Web o le attività internet, la possibilità di una copia autentica cartacea di una pagina potrebbe agevolare anche certe attività giudiziarie.

“Nel caso in cui occorra documentare il contenuto di una pagina web, anche per quanto concerne una determinata data – sottolinea Rognetta – si potrà ricorrere al notaio per farsi rilasciare una copia autentica cartacea, i cui estremi possono essere individuati nella copia visibile su Zaleuco”.

Tra le iniziativa di maggiore interesse della rivista Zaleuco spicca anche “LeggiGratis”, l’azione che chiede la pubblicazione online della Gazzetta Ufficiale con accesso gratuito. Un’azione che si è già tradotta in un disegno di legge firmato da 55 senatori.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Albacom UnySprint Light + telefonate a 20 lire
    Aspetto da oltre 80 giorni che mi attivino il servizio comprensivo delle telefonate urbane ed interurbane a 20 lire.Ho spedito 5 fax e fatto oltre 15 telefonate.Niente. Non mi sanno dire quando mi attiveranno il servizio.
  • Anonimo scrive:
    SEEEEE
    ...E intanto anche loro mi tolgono la vera Flat Uniclick...60.000 al mese +iva collegamento 24h su 24h....funzionava che era una meraviglia.....ma ora non c'e' piu'.....Grazie Telecom...
    • Anonimo scrive:
      Re: SEEEEE
      Ringrazia il berlusca, è la sua compagnia.
      • Anonimo scrive:
        Uny Sprint light...c'è o non c'è?
        Ero fruitore del servizio Uny Click, quando, data la sospensione del servizio a fine anno, in novembre decisi di vedere se potevo sottoscrivere l'Uny Sprint Light: chiamai il 195 per sentire se il mio numero telefonico si trovava in una zona coperta dal servizio (ne dubitavo..) e l'operatrice dopo un controllo di alcuni minuti mi assicurò che il mio numero era in una zona coperta. Ben contento, sottoscrissi il contratto il 27 novembre: da allora ho chiamato numerose volte il numero verde dell'Albacom per avere notizie sull'attivazione del servizio (specie la parte Adsl) ma sempre ricevevo risposte di attendere, per questa o quella ragioni, e che non dovevo preccuparmi di nulla (se non, al massimo, della lentezza di Telecom...). Senonchè due giorni fa, alla mia ennesima telefonata sentii per la prima volta l'operatore incerto sul confermarmi l'effettiva copertura del servizio...ieri richiamando il 195 per una delucidazione 'finale', l'operatrice mi diede la notizia che in cuor mio già sapevo: il mio numero in verità non si trova in una zona coperta dal servizio Adsl...e siamo a fine febbraio, a 3 mesi...ed è ovvio che prenderò dei provvedimenti al riguardo... (Truffa? Forse...)
Chiudi i commenti