2010, la trasformazione di Centrino

Fonti asiatiche confermano che il prossimo anno Intel ridimensionerà il brand Centrino, e renderà l'acquisto delle sue CPU mobili meno vincolante per i produttori di notebook. Che saranno liberi di acquistare chip wireless di altri vendor

Roma – La piattaforma Centrino viene considerata uno dei più grandi successi di Intel dell’ultimo decennio: basti pensare che oggi oltre il 40% delle CPU vendute da Intel è utilizzata all’interno di notebook con il brand Centrino. Nonostante ciò, il gigante dei chip sembra ritenere che tale formula abbia fatto il suo tempo: secondo DigiTimes , il prossimo anno il chipmaker californiano rifocalizzerà la propria attenzione sulle CPU, e in modo particolare sul brand Core.

L’intenzione di ridimensionare il marchio Centrino, e di utilizzarlo per rappresentare una specifica gamma di prodotti WiFi e WiMAX (dunque non più una piattaforma CPU+chipset+wireless), si era già palesata lo scorso giugno, quando Intel presentò il suo nuovo schema di denominazione dei processori. Ma se all’epoca non era chiaro quali scelte commerciali si sarebbero accompagnate a questa operazione, ora le fonti taiwanesi sostengono che nel 2010 i produttori di PC saranno liberi di accoppiare alle CPU mobili di Intel un modulo wireless di altre marche.

Intel sembra dunque pronta a rivedere le sue politiche di marketing, quelle stesse politiche che oggi scoraggiano i produttori di notebook dall’acquistare una CPU Intel Core al di fuori del “pacchetto” Centrino. In passato questa pratica commerciale ha aiutato Intel a conquistare una grossa fetta del mercato wireless, ma oggi, secondo gli analisti, rischia di sottrarre importanza e attenzione al vero core business dell’azienda di Santa Clara: le CPU.

Se queste indiscrezioni troveranno conferma ufficiale, e Intel allenterà realmente le corde con cui oggi stringe a sé i produttori di notebook, DigiTimes stima che i vendor di chip wireless 802.11n potrebbero registrare un incremento della domanda compreso fra il 30 e il 35%. A beneficiarne di più sarebbero i produttori statunitensi, come Broadcom, Marvell e Atheros, ma una fetta della torta andrebbe anche ai chipmaker taiwanesi, come Realtek e Ralink, il cui target è generalmente costituito da sistemi di fascia medio-bassa.

Nel momento in cui si scrive Intel non ha commentato queste indiscrezioni, ma visto che l’alba del nuovo anno è ormai vicina, è molto probabile che non passerà molto tempo prima di venire a conoscenza di informazioni ufficiali.

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • pXCEVinvs scrive:
    CrALVSjlJhWdqHWevCW
    http://www.cogenesys.com/online_college_degrees.html community colleges =-[ http://www.findyourcreditcard.net/ credit cards 2956 http://www.myrefinanceratesplace.com/ mortgage 01409
  • ULZWCPaBUN scrive:
    RLTJQDrwoCWvNWPW
    http://www.cogenesys.com/online_colleges.html online degree programs iixbpw http://www.cogenesys.com/online_college_degrees.html community colleges olmf http://www.heatherlaforce.com/masters-degree.html accredited online degrees 09591
  • V R scrive:
    X3D & HTML 5
    Dopo l'integrazione del 2D vettoriale (SVG) chissà se si degneranno prima o poi di integrare anche il 3D vettoriale (X3D)...X3D, basato sull'XML (quindi facilmente integrabile nell'XHTML), standard ISO e royalty free:http://www.web3d.org/x3dhttp://en.wikipedia.org/wiki/X3DIntegrazione con HTML 5:http://www.web3d.org/x3d/wiki/index.php/X3D_and_HTML5
    • samuele c. scrive:
      Re: X3D & HTML 5
      da tutte quelle x immagino un mare di byte sprecati, cosi come la differenza tra dati in formato xml e jsone ci vorranno mostri di cpu per interpretare montagne di dati per riuscire infine a far girare pacman...
  • MeX scrive:
    non capisco...
    cosa c'entri Gears con i tag video dell'HTML5... non mi risulta che l'HTML5 permetta l'esecuzione di applicazioni web offline... qualcuno che ne sa piu' del sedicente giornalista puo' illuminarmi?
    • barra78 scrive:
      Re: non capisco...
      Il 'sedicente' giornalista invece ha ragione. Tra le specifiche di html5 ci sono tutti gli strumenti per permettere a un sito di 'vivere' anche offline. http://www.w3.org/TR/offline-webapps/
      • Funz scrive:
        Re: non capisco...
        - Scritto da: barra78
        Il 'sedicente' giornalista invece ha ragione. Tra
        le specifiche di html5 ci sono tutti gli
        strumenti per permettere a un sito di 'vivere'
        anche offline.


        http://www.w3.org/TR/offline-webapps/quando auspicavo l'uso di HTML 5 qualcuno mi ha criticato dicendo che non è ancora stato emesso. Adesso è servito :p
        • Pintdlk scrive:
          Re: non capisco...
          servito?ma quando mai, fra 5 anni , FORSE, quando le altre tecnologie come flash e silverlight avranno fatto altri passi da gigante, e html5 sarà già vecchio
          • boh. scrive:
            Re: non capisco...
            - Scritto da: Pintdlk
            servito?ma quando mai, fra 5 anni , FORSE, quando
            le altre tecnologie come flash e silverlight
            avranno fatto altri passi da gigante, e html5
            sarà già
            vecchiosarà pure vecchio, ma almeno per farmi vedere un cavolo di video non mi manderà il vecchio centrino al 100%.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 dicembre 2009 00.29-----------------------------------------------------------
          • Federico scrive:
            Re: non capisco...
            - Scritto da: boh.
            sarà pure vecchio, ma almeno per farmi vedere un
            cavolo di video non mi manderà il vecchio
            centrino al
            100%.Mi dispiace deluderti, ma questo dipende dai player e non dal formato. Un browser potrà mostrare un video impiegando tranquillamente il triplo delle risorse rispetto a Flash, oppure un terzo. Non lo sapremo finchè non supporteranno il tag video - tra parentesi io spero lo facciano tra 10 minuti, ma temo che non accadrà mai.
          • barra78 scrive:
            Re: non capisco...
            Chromium e FF 3.5 supportano già i tag video. Seguo vari blog di sviluppatori linux e si trovano spesso filmati in ogv riprodotti direttamente dal browser (e SONO ESTREMAMENTE LEGGERI). Inoltre: HTML5 sarà supportato in modo graduale ma già ora i migliori browser (quindi FF, opera e tutti i derivati webkit) hanno introdotto parte delle caratteristiche....
          • Sgabbio scrive:
            Re: non capisco...
            Appunto! Opera supporta quel tag da tempo :D Molto interessante :DFinalmente potremo liberarci dai mille mila plug in :D
          • Funz scrive:
            Re: non capisco...
            - Scritto da: Federico
            Mi dispiace deluderti, ma questo dipende dai
            player e non dal formato. Un browser potrà
            mostrare un video impiegando tranquillamente il
            triplo delle risorse rispetto a Flash, oppure unPeccato che la realtà dei fatti sia totalmente opposta.
            terzo. Non lo sapremo finchè non supporteranno il
            tag video - tra parentesi io spero lo facciano
            tra 10 minuti, ma temo che non accadrà
            mai.Appena lo farà Google/Youtube, si adegueranno tutti, e di corsa.Google non ha nessun interesse a supportare Flash, o Silverlight o chicchessia.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: non capisco...
            contenuto non disponibile
          • Funz scrive:
            Re: non capisco...
            - Scritto da: unaDuraLezione
            Ci sono diverse problemtiche a prescindere dalla
            mera rappresentazione
            video.
            es: commenti, sottotioli, note, elenco dei video
            correlati al termie, pubblicità dinamica
            temporizzata in overlay, gestione video con DRM,
            ....
            Molte potranno essere sicuramente sostituite da
            tag HTML5, bisogna vedere però se si potranno
            metterle
            tutte.Effettivamente... non sono assolutamente esperto, ma HTML5 come dici non è solo video. Però i video sul sito di FF li vedo ben più fluidi che con Flash, per questo spero vivamente che sfruttino HTML5 al più presto.
          • tux scrive:
            Re: non capisco...
            flash e silverlight non centrano una cippa con l'html...tralasciando silverlight che obiettivamente è inutile e orrendo (c'è flash cs4 che è 10 volte più potente, ha un suo scripting più efficente) senza html di flash non te ne fai niente, non puoi mettere una index.swf nella root di un sito, c'è da dire che nulla può sostituire l'interattività di flash nei filmati (per ora)
          • harvey scrive:
            Re: non capisco...
            - Scritto da: tux
            l'html...tralasciando silverlight che
            obiettivamente è inutile e orrendo (c'è flash cs4
            che è 10 volte più potente, ha un suo scripting
            più efficente) senza html di flash non te ne faiStrano che questi commenti li trovo solo e sempre mai supportati da nulla .... e soprattutto da sviluppatori flash :PSilverlight a prove fatte non e' male .... considerando che è un formato molto giovane rispetto a flashSe hai prove (serie) della sua inferiorità, potresti indicarle?Che il fatto di essere integrato in visual studio, per un programmatore dotnet è già da se un grande vantaggio!
          • barra78 scrive:
            Re: non capisco...
            Veramente Silverlight/moonlight sono superiori in molte aspetti a Flash: prestazioni, stabilità e leggerezza sono tutte caratteristiche a vantaggio della soluzione MS. Su linux la differenza è fin imbarazzante x Adobe, tra crash, errori e un'utilizzo di risorse assurdo.
          • Sgabbio scrive:
            Re: non capisco...
            La versione di Flash sotto linux è curata malissimo! Non andava su Opera, perchè lo riconosceva erroneamente come firefox!SilverLight può dare una scossa a flash, peccato che la concorrenza arriva da un pluri condannato per abuso di posizione dominante...
          • barra78 scrive:
            Re: non capisco...
            Beh moonlight è opensource e ho avuto modo di provarlo. Non male! leggero, veloce e non ti fa venire voglia di scappare dal sito!
          • a n o n i m o scrive:
            Re: non capisco...
            - Scritto da: barra78
            Beh moonlight è opensource e ho avuto modo di
            provarlo. Non male! leggero, veloce e non ti fa
            venire voglia di scappare dal
            sito!manonspariamoboiateperfavore :-omoonlight:installato, provato, crashato e disinstallato.(questo su di una decina di macchine e distro diverse)
          • barra78 scrive:
            Re: non capisco...
            Tutto verissimo....Out of box meglio moonlight che flash.Verissimo che è un mattone da 10mbVerissimo che si può vivere senza....
          • Sgabbio scrive:
            Re: non capisco...
            come fa per youtube ? :D
          • barra78 scrive:
            Re: non capisco...
            Youtube sta già sperimentando il supporto ad html5:http://www.youtube.com/html5
          • barra78 scrive:
            Re: non capisco...
            Leggi i commenti di altri, scoprirai che silverlight/moonlight non sono spazzatura..... il problema evidentemente è da qualche altra parte!Flash poi non sarà mai sostituito da html5 perchè (mi spiace visto che sono un grande sostenitore di tutto ciò che è open) Adobe decide e sviluppa. X l'html5 ogni singola cavolata deve essere approvata da 1000 figure, vagliata, testata, studiata, rimessa in discussione. Quando avremo l'html5 come standard definivo flash sarà in grado di teletrasportarti i tuoi acquisti direttamente davanti al pc.X silverlight la cosa sarò più difficile ma anche qui (grazie al graduale passaggio come opensource di alcune tecnologie che ne sono alla base) IMHO si vedranno belle cose.
          • Sgabbio scrive:
            Re: non capisco...
            Già i browser supportano html 5
          • barra78 scrive:
            Re: non capisco...
            Nessuno al 100% e con nessuna garanzia di piena compatibilità con quanto sarà ratificato come definitivo (per ora html5 è una bozza, magari ben messa e 100% funzionante ma potrebbero esserci molti cambiamenti con l'approvazione dello standard definitivo).
          • a n o n i m o scrive:
            Re: non capisco...
            - Scritto da: barra78
            Leggi i commenti di altri, scoprirai che
            silverlight/moonlight non sono spazzatura..... il
            problema evidentemente è da qualche altra
            parte!

            Flash poi non sarà mai sostituito da html5 perchè
            (mi spiace visto che sono un grande sostenitore
            di tutto ciò che è open) Adobe decide e sviluppa.
            X l'html5 ogni singola cavolata deve essere
            approvata da 1000 figure, vagliata, testata,
            studiata, rimessa in discussione. Quando avremo
            l'html5 come standard definivo ovvio, html5 è talmente vasto e completo da mandare in soffitta qualsiasi altra porcheria proprietaria.inoltre le main-features sono già implementate in quasi tutti i motori der browser, a parte che in quel XXXXX di Ie, obvoiusly.http://en.wikipedia.org/wiki/Comparison_of_layout_engines_%28HTML5%29
            flash sarà in
            grado di teletrasportarti i tuoi acquisti
            direttamente davanti al
            pc.[img]http://fulljerem.free.fr/img/milka.gif[/img]
            X silverlight la cosa sarò più difficile ma anche
            qui (grazie al graduale passaggio come opensource
            di alcune tecnologie che ne sono alla base) IMHO
            si vedranno belle
            cose.nope, sarà tutto cestinato, per almeno un paio di buoni motivi:-standard (il web deve essere uguale su tutti i devizi, cellulari, netbook e palmari compresi. ma non perchè lo dico io, ma perchè chi li produce vuole sia così per questioni di marketing)-html5 (inutile avere un plugin per fare quello che fai già)...in fondo flash è vivo solo perchè è comparso ytoutube, alrimenti sarebbe RIP già da un po'...
          • pabloski scrive:
            Re: non capisco...
            non essere così pessimista ;)penso che se google deciderà di adottare html5, visto che già apple è a favore del kit html5 + o3d + svg + ajax, credo che si potrà forzare la mano del w3cdel resto ms non sembra tanto contro ( possibilmente perchè vuole mettere i bastoni tra le ruote ad adobe )il comune denominatore potrebbe essere proprio html5 e le società internet potrebbero far valere il loro peso visto che ormai hanno preso in mano lo sviluppo dei browser e pure dei sistemi operativiattualmente apple + google posseggono un 40% dello share degli internettiani e non è una forza da sottovalutarepoi chiaramente se youtube dovesse fare la scelta credo che riuscirebbe a spostare tutti verso html5 con o senza il consenso di ms ( che come ho detto non è mai stata tanto disponibile come in questo caso )
          • pippuz scrive:
            Re: non capisco...
            - Scritto da: barra78
            Beh moonlight è opensource e ho avuto modo di
            provarlo. Non male! leggero, veloce e non ti fa
            venire voglia di scappare dal sitopotrei sbagliarmi, ma moonlight non è l'implementazione open source di silverlight? i concetti di base quindi dovrebbero essere gli stessi. forse è più performante (ma mi pare che implementi anche molte meno cose e, in quanto a stabilità ci sono ancora problemi), ma se definiamo silverlight una XXXXXta, moonlight è al massimo una XXXXXta più veloce.
          • barra78 scrive:
            Re: non capisco...
            Silverlight gira su windows e mac, moonlight è un'implementazione opensource di tale robo (ma non solo visto che introduce ad esempio il supporot a codec audio e video opensourc e altre cosette del genere).Poi silverlight una XXXXXta perchè? paragonato a flash cosa offre in meno?
          • pippuz scrive:
            Re: non capisco...

            Poi silverlight una XXXXXta perchè? paragonato a
            flash cosa offre in meno?mai sostenuto. "se definiamo silverlight una XXXXXta, moonlight è al massimo una XXXXXta più veloce."c'era chi sosteneva che silverlight fosse una XXXXXta e che moonlight invece andasse bene. ho voluto rilevare l'incongruità (imho) della cosa. Penso, invece, che MS abbia fatto un buon prodotto con Silverlight.
          • pabloski scrive:
            Re: non capisco...
            effettivamente silverlight insieme a .net sono le uniche due cose che sono veramente riuscite bene ai signori di Redmond
          • a n o n i m o scrive:
            Re: non capisco...
            - Scritto da: pabloski
            effettivamente silverlight insieme a .net sono le
            uniche due cose che sono veramente riuscite bene
            ai signori di
            Redmondla copia di flash e la pseudo-copia di java? : :s andiamo bene...
          • pabloski scrive:
            Re: non capisco...
            no vabbè, silverlight può essere pensato come una copia di flash anche se però bisogna ammettere che l'accelerazione gpu ce l'ha da molto prima di flash, che è molto più stabile, più performante in generale e facilita non poco lo sviluppo grazie all'integrazione con .netriguardo .net è un framework per lo sviluppo di codice managed, ma obiettivamente è molto più di quanto sia java e anzi ho notato che le performance di java sono migliorate proprio da quando c'ha la concorrenza di .netche poi siano tecnologie di un monopolista sleale e spessissimo scorretto è un altro paio di maniche
          • Mpsycho scrive:
            Re: non capisco...
            - Scritto da: Sgabbio peccato
            che la concorrenza arriva da un pluri condannato
            per abuso di posizione
            dominante...Il Sig. Berluscone? (un personale plauso a chi comprende il "magico" riferimento)
      • MeX scrive:
        Re: non capisco...
        ecco grazie!Il giornalista resta sedicente proprio per la mancata segnalazione di tale link o accenno a tali funzionalitá se non per la striminzita frase:"l'archiviazione di database offline, l'editing di documenti, funzioni copia-e-incolla e tutto il resto della "bonanza" tecnologica inclusa nel nuovo standard."copia e incolla? alla luce del tuo link la parola chiave era "archiviazione di database offline" ma messa cosí non sembrava una specifica di HTML5, mentre c'é un paragrafo sui video che non necessitano piú di Silverlight e Flash :)
    • Federico scrive:
      Re: non capisco...
      L'equivoco sta nel fatto che in un singolo articolo è possibile trattare vari aspetti di un argomento, e quindi non limitarsi a parlare di un singolo tag. Molti non lo sanno perchè nei blog non succede mai :)
    • Alfonso Maruccia scrive:
      Re: non capisco...
      Il "sedicente giornalista" è (come sempre) divertito dalla definizione di "sedicente giornalista", e ha comunque aggiunto un link a Wikipedia per chi volesse approfondire le caratteristiche di HTML 5 ;-)
      • MeX scrive:
        Re: non capisco...
        bene, da sedicente ti promuovo a competente :)Sai com'é sul forum di PI "sedicente giornalista" é una parola chiave come "iPhone, BSOD, OpenSource etc etc..." ;)Grazie per l'aggiunta del link a wiki!
  • Nedanfor non loggato scrive:
    Poi mi paragonano Google a MS
    perché ambedue hanno una forma di monopolio... Ma per favore! Quello è parlare senza cognizione di causa...
    • Le solite vaccate scrive:
      Re: Poi mi paragonano Google a MS
      Oddio, mi ammazzano Gears! E Chrome OS, come fará a far girare le applicazioni offline?Questa é una catastrofe!!!
      • imki scrive:
        Re: Poi mi paragonano Google a MS
        Ma l'hai letto l'articolo? Gears può essere tranquillamente sostituito da html5... Mah!
    • harvey scrive:
      Re: Poi mi paragonano Google a MS
      Onestamente dopo aver visto chrome OS e wave, sto rivalutando la MS!!!Se continuano cosi' rimetto Explorer ...
      • Federico scrive:
        Re: Poi mi paragonano Google a MS
        Sul piano etico sono uguali.Sul piano tecnico invece potrei essere costretto a darti ragione. Ho scoperto oggi che con Chrome, su Windows, non è possibile scaricare gli allegati dalla posta di Libero.D'altro canto, nessuna versione di IE per Mac è mai stata in grado di fare il copia incolla dal sito di MySQL.Su Safari invece non funzionano alcuni script JavaScript generati da Dreamweaver.Per quanto Firefox abbia dedicato gli ultimi anni a sviluppare nuovi bug e rallentare il browser, è ancora lontano dal raggiungere questi mostri.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Poi mi paragonano Google a MS
          non è che i javascript di dreamweaver sono fatti male ?
        • morpe scrive:
          Re: Poi mi paragonano Google a MS
          - Scritto da: Federico
          Sul piano etico sono uguali.

          Sul piano tecnico invece potrei essere costretto
          a darti ragione. Ho scoperto oggi che con Chrome,
          su Windows, non è possibile scaricare gli
          allegati dalla posta di
          Libero.

          D'altro canto, nessuna versione di IE per Mac è
          mai stata in grado di fare il copia incolla dal
          sito di
          MySQL.Da quando Apple a realizzato safari, microsoft ha smesso di sviluppare IE per Mac, l'ultima versione di IE per mac è la 5, mi sembra che non gira su OSX, ed è anche obsoleta!!
        • michelangel o giacomelli scrive:
          Re: Poi mi paragonano Google a MS
          io ho chrome su linux e la posta di libero la scarico senza problemi.
    • Sarah Connor scrive:
      Re: Poi mi paragonano Google a MS
      il paragone regge, una è il T800l'altra è il T1000 ;-)
Chiudi i commenti