2012, quando finì la banda di Internet

La domanda continua a crescere, l'offerta resta ferma, non cambiano le profezie. Secondo Nemertes Research, presto saremo alla saturazione, con conseguenze disastrose per tutti. A partire da chi innova

Roma – Entro il 2012 la banda internet “finirà”. E con essa finirà la rete come l’abbiamo conosciuta fino ad oggi. Non ci saranno breakdown di sistema, no, ma cambieranno i criteri di accesso alla rete, con velocità differenziate per accesso e trasmissione dei dati a seconda delle tipologie di utenza. Con tanti saluti alla neutralità della rete.

A prefigurare uno scenario così drammatico è l’ultimo rapporto di Nemertes Research , istituto che da anni monitora i pattern di impiego della rete da parte di cittadini e imprese. iIl problema, spiegano i ricercatori , è molto semplice: mentre la domanda di accesso alla rete continua a crescere, l’ offerta di banda ristagna. E questo mismatch sarebbe destinato a congestionare prima, ed a far collassare poi, l’architettura neutrale fin qui esperita dagli utenti.

Non è certo la prima volta che si parla di questo processo, ma i pareri sull’effettivo rischio sono discordanti. PCWorld decide di approfondire e parla delle diverse ragioni dietro queste profezie . Vi è anzitutto la disponibilità di un range sempre più ampio di servizi ed applicazioni internet-based avanzate, legate in particolare alle attività di condivisione e streaming di materiali multimediali. E poi, in modo correlato, la crescente diffusione delle attività di tele-lavoro e collaborazione a distanza, che risultano anch’esse in accresciuti carichi sull’infrastruttura di rete.

Il nodo non è nuovo, né per gli analisti né per gli internet provider. Solo che, come raccontano in tanti, i grandi ISP hanno fin qui preferito spingere al massimo l’impiego (ed il carico) sulle tecnologie esistenti, anziché investire in modo sostanziale sull’innovazione infrastrutturale. Questa politica “attendista” sarebbe dunque destinata a fare i conti con una “data di scadenza” tecnologica ben precisa: già dal 2012, stima infatti il report, le richieste di accesso saranno superiori alla capacità di banda complessiva di internet. Ed a quel punto, in mancanza di correttivi adeguati, cominceranno i guai veri.

Cosa accadrà in concreto? Anzitutto, dicono i ricercatori, gli utenti comuni cominceranno ad esperire con sempre maggiore frequenza problemi rispetto al funzionamento delle applicazioni a maggiore intensità di banda. Attività come lo streaming video, o il download di materiali multimediali all’interno delle reti peer-to-peer, subiranno sospensioni e ritardi inattesi, e si formeranno “code di download” ancor più lunghe di quelle attuali.

Ma soprattutto, spiegano alla Nemertes, i problemi di congestione potrebbero portare alla formazione di un internet “a più velocità”. A fronte della scarsità di banda, infatti, gli internet provider potrebbero decidere di rendere disponibili dei “canali preferenziali”, dotati di velocità di accesso e trasmissione dati garantite, da affittare a coloro che presentano una maggiore capacità di spesa. Con buona pace dell’impiego di internet per lo sviluppo economico diffuso, e della stessa neutralità della rete.

Giovanni Arata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • stafa scrive:
    wewe
    sisi
  • stafa scrive:
    sex
    ma dai
  • Jango scrive:
    Cos'è questa? Pubblicità?
    Manca la dicitura messaggio pubblicitario...
  • Marco Marcoaldi scrive:
    Un NAS, con un RAID e un server backup ?
    gli facevano schifo eh ?Meglio risparmiare 10 mila euro per poi spenderne 30 mila minimo per recuperare 60 gigabyte di immondizia !!!!I clienti Kroll on Track sono i classici polli che preferiscono risparmiare su un RAID 1 in ufficio per poi rendersi conto di aver perso tutta l'anagrafica clienti, fornitori, e gli ultimi progetti tecnologici che stava sviluppando !!!!Solo in un paesetto di monnexxa e di analfabeti informatici come l'italia può succedere certe cose !!!!Voglio la testa del gestore dei sistemi informatici su un piatto d'argento per la sua incompetenza e incapacità professionale !!!!RIDICOLO !
    • DR.House scrive:
      Re: Un NAS, con un RAID e un server backup ?
      - Scritto da: Marco Marcoaldi
      gli facevano schifo eh ?

      Meglio risparmiare 10 mila euro per poi spenderne
      30 mila minimo per recuperare 60 gigabyte di
      immondizia
      !!!!

      I clienti Kroll on Track sono i classici polli
      che preferiscono risparmiare su un RAID 1 in
      ufficio per poi rendersi conto di aver perso
      tutta l'anagrafica clienti, fornitori, e gli
      ultimi progetti tecnologici che stava sviluppando
      !!!!

      Solo in un paesetto di monnexxa e di analfabeti
      informatici come l'italia può succedere certe
      cose
      !!!!

      Voglio la testa del gestore dei sistemi
      informatici su un piatto d'argento per la sua
      incompetenza e incapacità professionale
      !!!!

      RIDICOLO !Ti sei mai posto il problema che le PA non sono come grosse società multinazionali dove per un anno fiscale puoi mettere a budget un milione di euro nell'IT ?E' più facile farne stanziare "in emergenza" 30k dicendo "dobbiamo farlo per recuperare le multe a causa di un guasto" che non farne mettere 10k a budget per comprare un nas o una san dicendo "si ma così siamo più sicuri".Scendi dal pero.
      • cla scrive:
        Re: Un NAS, con un RAID e un server backup ?
        Tipico ragionamento da italietta.E' l'italietta che deve sacendere dal pero mica luiCla
        • DR.House scrive:
          Re: Un NAS, con un RAID e un server backup ?
          - Scritto da: cla
          Tipico ragionamento da italietta.
          E' l'italietta che deve sacendere dal pero mica
          lui
          ClaSi si tutti bravi progressisti: il tuo è il tipico ragionamento da persona fuori dal mondo (del lavoro).Sarà anche da "italietta" ma per ora funziona così, quando ti candidi al governo per far cambiare le cose fammi un fischio che ti voto, nel frattempo continua a vivere nel magico mondo delle cose che funzionano ma quando torni in Italia ricordati che quando chiedi soldi in una PA devi triplicare il budget per avere quasi quello che chiedi (spesso manco quello).Ah per la cronaca, non faccio il manager in una PA, lavoro in una società seria dove l'IT ancora è un servizio fondamentale non un peso sul budget.
    • Optimus scrive:
      Re: Un NAS, con un RAID e un server backup ?
      Chiamiamo guasto il risultato di un'incompetenza.
      • Matteo C. scrive:
        Re: Un NAS, con un RAID e un server backup ?
        Non è detto che sia il risultato di incompetenza, ma di mancata lungimiranza di chi doveva stanziare i fondi per le attrezzature, anche il sistemista più "asino" conosce l'importanza delle copie di salvataggio.
        • Optimus scrive:
          Re: Un NAS, con un RAID e un server backup ?
          - Scritto da: Matteo C.
          Non è detto che sia il risultato di incompetenza,
          ma di mancata lungimiranza di chi doveva
          stanziare i fondi per le attrezzature, anche il
          sistemista più "asino" conosce l'importanza delle
          copie di
          salvataggio.appunto, proprio perchè anche il più asino conosce l'importanza di un backup il fatto assume contorni tali che i responsabili dovrebbero essere cacciati e condannati a pagare di tasca propria.L'incompetenza ha un costo altissimo
    • MENAGGER scrive:
      Re: Un NAS, con un RAID e un server backup ?
      - Scritto da: Marco Marcoaldi
      gli facevano schifo eh ?

      Meglio risparmiare 10 mila euro per poi spenderne
      30 mila minimo per recuperare 60 gigabyte di
      immondizia
      !!!!

      I clienti Kroll on Track sono i classici polli
      che preferiscono risparmiare su un RAID 1 in
      ufficio per poi rendersi conto di aver perso
      tutta l'anagrafica clienti, fornitori, e gli
      ultimi progetti tecnologici che stava sviluppando
      !!!!

      Solo in un paesetto di monnexxa e di analfabeti
      informatici come l'italia può succedere certe
      cose
      !!!!

      Voglio la testa del gestore dei sistemi
      informatici su un piatto d'argento per la sua
      incompetenza e incapacità professionale
      !!!!

      RIDICOLO !parli dell'italia dove succedono certe cose e poi siccome sei disoccupato te la prendi con il responsabile IT che SICURAMENTE LO AVEVA DETTO e non gli hanno fatto fare quello che c'era da fare.sicuro.oppure non lo avevano.altra cosa probabile.
      • Optimus scrive:
        Re: Un NAS, con un RAID e un server backup ?
        I responsabili hanno budget, nelle aziende serie, altrimenti che cavolo di responsabile fai? come fai ad essre responsabile di una infrastruttura IT senza poter pianificarne l'upgrade o lo startup?Questa è incompenteza e purtroppo è diffusa a macchia d'olio, ci sono enti ed aziende che hanno come massimo backup un raid 1
        • MENAGGER scrive:
          Re: Un NAS, con un RAID e un server backup ?
          - Scritto da: Optimus
          I responsabili hanno budget, nelle aziende serie,
          altrimenti che cavolo di responsabile fai? come
          fai ad essre responsabile di una infrastruttura
          IT senza poter pianificarne l'upgrade o lo
          startup?ahahahahha :Dfantastico! no, scusami dai.hai ragione, solo che mi sono talmente abituato ad essere "responsabile" ma senza alcun potere di spesa (devo chiedere anche per comprare un freeware ;) ) che mi fa anche sorridere una affermazione del genere.Ad ogni modo una cosa posso dirla: non sono l'unico. Ogni volta che chiamano per statistiche varie e faccio presente questo, non solo non fanno una piega, ma molti dicono "un classico".non mi consola molto, ma un po' si.
          Questa è incompenteza incompetenza una cosa che ti impongono?
          e purtroppo è diffusa a
          macchia d'olio, ci sono enti ed aziende che hanno
          come massimo backup un raid
          1infatti si.
          • Optimus scrive:
            Re: Un NAS, con un RAID e un server backup ?


            Questa è incompenteza
            incompetenza una cosa che ti impongono?si, è incompetenza qualora il responsabile IT (avente a disposzione budget) causa tale problema ed è incompetenza di chi eventualmente impone di agire in tale modo in quando sottovaluta, sottostima, ignora e magari non ascolta le indicazioni di chi più compentente di lui in materia relative alla problematica.I problemi possono avere due madri, errore o incompetenza. non prevedere o mantenere un sistema di backup, anche solo appena sufficiente, è solo incompetenza
  • teddybear scrive:
    Quanti soldi sprecati...
    ... dirà qualcuno.Tanti soldi per recuperare dei dati relativi a qualche contravvenzione. Non sono mai soldi buttati.Esattamente come qualche giorno fa quando un collega è stato fermato dalla polizia quando, in tangenziale, stava percorrendo la corsia di emergenza, visto che era in ritardo in ufficio; non contento di questo arrivato appena dietro alla pattuglia (ceh stava anch'èssa percorrendo la corsia di emergenza, ma lentamente) l'ha sorpassata. Al controllo lo hanno trovato senza patente (l'aveva dimenticata a casa), con solo la fotocopia del libretto (dice che non si fida a lasciarlo in auto), senza il bollino dell'assicurazione (idem come sopra) e con la tassa di circolazione non pagata. Oltre al fatto che, avendo da più di un anno i fanali guasti, gira costantemente con i fendinebbia. Gli agenti non hanno potuto fare altro che confiscare il mezzo (24 giorni di fermo amministrativo), dare 450 e rotti euro di multa oltre alla revoca di 12 punti dalla patante.Il suo commento arrivato in ufficio?"non capisco perchè mi hanno fatto tutto questo, cosa gli viene in tasca a quei due?"Peccato che non lo ha detto di fronte ai due agenti, davvero peccato...
    • Darshan scrive:
      Re: Quanti soldi sprecati...
      Mi pare una cosa abbastanza diversa...Diversa dalle ztl che servono per costringere gli automobilisti a cambiare auto per aiutare il sempre morente mercato automobilistico
      • albertobs88 scrive:
        Re: Quanti soldi sprecati...
        - Scritto da: Darshan
        Mi pare una cosa abbastanza diversa...
        Diversa dalle ztl che servono per costringere gli
        automobilisti a cambiare auto per aiutare il
        sempre morente mercato
        automobilisticoZTL = Zona Traffico Limitato = Zona in cui non possono esserci 200mila automobili (es. Zona pedonale, zona scuole, centri storici).Perchè le fanno?Perchè primo riduce lo smog in quelle zone, secondo i residenti non hanno mille auto che rompono i cohones sotto casa (e ti posso assicurare che i SUV fanno vibrare casa), terzo..... i parcheggi e il biglietto per entrare in ZTL lo devi pagare, quindi entrate sicure!! :))))))Le ZTL ora sono con le telecamere xkè la gente se n'è fregata per anni. Ora ne pagano le conseguenze.by Alberto (residente in ZTL)
        • Justice for All scrive:
          Re: Quanti soldi sprecati...
          - Scritto da: albertobs88
          Perchè primo riduce lo smog in quelle zone,
          secondo i residenti non hanno mille auto che
          rompono i cohones sotto casa (e ti posso
          assicurare che i SUV fanno vibrare casa),
          by Alberto (residente in ZTL)...I SUV ti fanno vibrare la casa??!..ti auguro di non avere mai delle ruspe al lavoro in zona, altrimenti ti crolla tutto!! :-)
        • pippo scrive:
          Re: Quanti soldi sprecati...

          ZTL = Zona Traffico Limitato = Zona in cui non
          possono esserci 200mila automobili (es. Zona
          pedonale, zona scuole, centri
          storici).
          Perchè le fanno?
          Perchè primo riduce lo smog in quelle zone,
          secondo i residenti non hanno mille auto che
          rompono i cohones sotto casa (e ti posso
          assicurare che i SUV fanno vibrare casa),
          terzo..... i parcheggi e il biglietto per entrare
          in ZTL lo devi pagare, quindi entrate sicure!!Oppure per far sloggiare i commercianti cinesi dal centro di milano, ma questa è un'altra storia... :D
    • LouCypher scrive:
      Re: Quanti soldi sprecati...
      - Scritto da: teddybear
      gira costantemente con i fendinebbia. Gli agenti
      non hanno potuto fare altro che confiscare il
      mezzo (24 giorni di fermo amministrativo), dare
      450 e rotti euro di multa oltre alla revoca di 12
      punti dalla
      patante.Dato il lungo elenco d'infrazioni mi pare assai poco: ma in fondo ogni evento ci dimostra che salvo casi eccezionali (alcuni reati contro la persona) viviamo in uno Stato che depenalizza volentieri.
      "non capisco perchè mi hanno fatto tutto questo,
      cosa gli viene in tasca a quei
      due?"Quello che sconforta è la mancanza di educazione civica, che da epidemica è divenuta endemica.Frasi simili (ma più spesso peggiori) le ho sentite da chi si vedeva sollevare multe per sosta in doppia fila, dopo che aveva bloccato per decine di minuti l'uscita di qualcun altro. Una coscienza sociale avrebbe semplicemente suggerito di porgere delle scuse, e prima ancora di cercare di evitare il disagio o l'infrazione.Purtroppo è in costante affermazione la tracotanza come tentativo di sostenimento dell'autostima, in disastrosa accoppiata con la soppressione dei diritti altrui.Chi delinque in questo senso non inizia a farlo per distrazione o disattenzione. In questi due casi, alla portata di chiunque, è infatti legittimo dichiararlo e accettarne le conseguenze. Lo fa quindi per affermare se stesso un po' più forte degli altri, cercando di nascondere la fragilità nella stima di sé.Gli eventi che hanno poi portato questo comportamento a dilagare, completamente fuori controllo, come accade frequentemente in un cliché nazionale, sono ben più complessi.Resta da sottolineare che in altre nazioni, un comportamento simile sarebbe condannato dai più, mentre qui viene prima di tutto invidiato ("se avessi la stessa arroganza... un'automobile più potente... più carisma... gli farei vedere che anch'io so farlo!").
      Peccato che non lo ha detto di fronte ai due
      agenti, davvero
      peccato...Non mi è mancato di vedere per strada anche scenette del genere, ma in fondo non si vedono solo in quei casi. Quante volte capita di vedere chi è colto in fallo e insistentemente nega, oppure cerca di spostare la discussione?Resta poi un altro punto cruciale: raramente è in discussione la generica validità di un procedimento, ma solo il fatto di esserne vittime . Neppure una "legge ingiusta" viene combattuta a priori con la stessa forza di una "legge qualsiasi" per cui siamo stati condannati a posteriori.
    • Meredith McCain scrive:
      Re: Quanti soldi sprecati...
      - Scritto da: teddybear
      ... dirà qualcuno.
      Tanti soldi per recuperare dei dati relativi a
      qualche contravvenzione. Non sono mai soldi
      buttati.certo dipende di quanto rientri con le contravvenzioni :)qui si trattava di una ZTL ... quindi no sicurezza, ma vediamo, se il gioco vale la candela, perché no?purché non entri in prescrizione pure quello...
      Esattamente come qualche giorno fa quando un
      collega è stato fermato dalla polizia quando, in
      tangenziale, stava percorrendo la corsia di
      emergenza, visto che era in ritardo in ufficio;azz
      non contento di questo arrivato appena dietro
      alla pattuglia (ceh stava anch'èssa percorrendo
      la corsia di emergenza, ma lentamente) l'ha
      sorpassata. un figo! concorre ai darwin awards?
      Al controllo lo hanno trovato senza
      patente (l'aveva dimenticata a casa)capita, illecito amministrativo e verifica
      , con solo la
      fotocopia del libretto (dice che non si fida a
      lasciarlo in auto)concordo, ma dipende dalle zone.dove sto io puoi lasciare anche un lingotto con la macchina aperta e le chiavi nel quadro.
      , senza il bollino
      dell'assicurazione (idem come sopra) ahi ahi
      e con la
      tassa di circolazione non pagata. questo non riguarda la polizia.
      Oltre al fatto
      che, avendo da più di un anno i fanali guasti,e la polizia come sapeva che non era da 10 minuti?
      gira costantemente con i fendinebbia.senti, se lo conosci non puoi dargli una ginocchiata da parte mia?
      Gli agenti
      non hanno potuto fare altro che confiscare il
      mezzo (24 giorni di fermo amministrativo), dare
      450 e rotti euro di multa oltre alla revoca di 12
      punti dalla
      patante.che è una badante tetesca? ;)
      Il suo commento arrivato in ufficio?

      "non capisco perchè mi hanno fatto tutto questo,
      cosa gli viene in tasca a quei
      due?"facevano solo il loro lavoro, ma non credo che si siano sentiti i paladini della giustizia.cosa gliene veniva in tasca a quelli della Diaz?
      Peccato che non lo ha detto di fronte ai due
      agenti, davvero
      peccato...beh, dipende da cosa intendi dire.
    • Jango scrive:
      Re: Quanti soldi sprecati...
      parliamoci chiaramente. Certe volte i vigili (aka polizia municipale) sono dei semplici frustrati che godono nel far incazzare la gente...ovviamente in questo caso il tuo collega aveva ben poco da lagnarsi...
Chiudi i commenti