3D, per andare là dove la pirateria non è giunta prima

Avatar insegna: il tridimensionale al cinema rende. E i produttori vogliono far tesoro della lezione. Prima che i pirati si attrezzino per l'home video

Roma – Se è solo questione di tempo lo si scoprirà in futuro: per il momento il dato certo è quello che ha visto i cinema nuovamente pieni e poche, anzi pochissime, versioni pirata girare per la Rete o in DVD taroccati. Il tutto collegabile al fenomeno Avatar, ma soprattutto alla sua tecnologia. L’esperienza 3D di queste ultime settimane sta così facendo sperare alle major di aver trovato la soluzione nella lotta alla pirateria.

In effetti non sembra ancora essere sorta una tecnologia atta a copiare, e visualizzare una volta copiati, i film 3D , e quindi di conseguenza non si è ancora creato neanche un mercato per i film corsari di questo tipo.

Il camcording sembra essere escluso a priori grazie alla tecnologia adottata (troppo complicati da ottenere le diverse polarizzazioni di luce dei due proiettori necessari per il 3D). E anche nel caso si riuscisse ad ottenere copie private da Blu-ray originali (copie per anteprime legittime o meno) non sono ancora sufficientemente diffusi televisori ed apparecchi home-theater per la visione di film in 3D.

Anche se qualcosa si sta muovendo all’orizzonte, con i Blu-ray 3D e gli annunciati televisori 3D che sembrano voler invadere i nostri salotti con il loro bagaglio di programmi appositamente sviluppati, i produttori si stanno preparando all’eventualità aggiungendo maggiore protezioni ai contenuti .

Per continuare a cavalcare l’onda della ritrovata magia del cinema, per esempio, Rupert Murdoch ha dichiarato che il Blu-ray di Avatar uscirà non prima di luglio, tempo che potrebbe essere ulteriormente dilazionato visto che il film continua ad attirare così tanto pubblico nei cinema. Inoltre, come dichiarato da James Cameron, il Blu-Ray non sarà disponibile nella versione 3D, non essendo pronta la tecnologia adatta alla sua riproduzione nell’home-theater.

Ciò nonostante, come dimostrano alcune testimonianze , per esempio della presenza del file Coraline.3D.1080p.BluRay.x264-REFiNED nei canali di file sharing, anche i pirati si stanno affrettando e, se oggi è ancora più difficile copiare un film in 3D, ciò non significa che si tratti di una condizione destinata a durare.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Uau (MT) scrive:
    Win7 update=BSOD
    http://news.wintricks.it/web/dal-web/31122/windows-update-regala-bsod/
  • a n o n i m o scrive:
    io ho una sola richiesta:
    SUNBIRD! :@è mai possibile che siano ancora alla buggatissima versione 0.9!?è ora di basta! mozzillici muovete il XXXX! voglio l'agenta funzionante, non cacate traslucide sulla posta!! :@ :@[img]http://punto-informatico.it/images/emo/7.gif[/img]
    • Sky scrive:
      Re: io ho una sola richiesta:
      Facile aprire la bocca e fare la voce grossa.Perché non ti dai da fare e collabori? Servono sviluppatori o aiuto di qualunque tipo a quel progetto, ora più che mai.
  • Uau (TM) scrive:
    Dead software walking...
    Inutile, è dalla versione 2 che non riescono a innovare nulla e fanno solo propaganda su quanto sia veloce il motore JS, su quanto sia compatibile con qualche inutile nuovo standard, bla, bla, bla......Ormai hanno copiato (con pessimi risultati) il copiabile da Opera e, ovviamente, essendo molto limitati quanto ad idee, ora non sanno più che pesci prendere.Per quanto mi stia sulle balle Google e il suo Chrome sono contento che quest'ultimo cannibalizzerà gran parte degli utenti di Firefox. Dead software walking (TM)
    • dont feed the troll/dovella scrive:
      Re: Dead software walking...
      Il solito delirio privo di senso
      • Uau (TM) scrive:
        Re: Dead software walking...
        - Scritto da: dont feed the troll/dovella
        Il solito delirio privo di sensoAh si?Peccato che da quando Chrome ha iniziato a crescere l'adozione di Firefox abbia accusato una battuta d'arresto; giustamente aggiungo, visto che Firefox è una vera monnezza (secondo solo ad IE quanto a schifo) mentre Chrome è notevolmente più veloce, stabile, sicuro e con un layout decisamente più usabile/gradevole.http://gs.statcounter.com/
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: Dead software walking...
          - Scritto da: Uau (TM)
          - Scritto da: dont feed the troll/dovella

          Il solito delirio privo di senso

          Ah si?Si il solito rancore immotivato, la solita arrogante ignoranza, il solito infantile chiacchiericcio.
          Peccato che da quando Chrome ha iniziato a
          crescere l'adozione di Firefox abbia accusato una
          battuta d'arresto;Perchè gli utenti sono di due categorie:1) gli ignoranti che non conoscono altro che IE e continuano ad usare IE2) gli altri che sanno cos'è un browser e vedono con cosa si trovano meglio.ovvio che chi usa firefox è nella categoria 2.Ovvio che chi prova chrome è nella categoria 2.Se cresce uno l'altro diminuisce e viceversa.Solo gli ignorantoni e gli M$ fanboy restano fedeli sempre a IE che cala sempre poco, a meno che non si sveglino transumando alla categoria 2.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Dead software walking...
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            Si il solito rancore immotivato, la solita
            arrogante ignoranza, il solito infantile
            chiacchiericcio.
            I soliti insulti volti a colmare le voragini nelle tue conoscenze informatiche. Io metto sul piatto dati e grafici e ti faccio una previsione, tu come sempre sai solo insultare (potrò anche sbagliarmi, per questo si chiama previsione).Don't worry kid, you'll grow up sooner or later ;-)

            Perchè gli utenti sono di due categorie:
            1) gli ignoranti che non conoscono altro che IE e
            continuano ad usare
            IE
            2) gli altri che sanno cos'è un browser e vedono
            con cosa si trovano
            meglio.
            Quindi mi metti nella categoria 2 visto che uso Opera da circa 10 anni?Grazie del complimento, anche se indiretto ;-)Comunque aggiungerei una terza categoria: quelli che s'illudono che Firefox sia il browser più sicuro e presto si troveranno il PC "sbragato" da qualche malware.Ovvio non considero linucs perchè ad oggi nessuno ha interesse a fare virus per quel subOS.....ma preparate i mutandoni rinforzati perchè se continua a crescere ne vedremo delle belle e saranno parecchi quelli colti con le braghe calate!
          • sub scrive:
            Re: Dead software walking...
            - Scritto da: Uau (TM)
            Comunque aggiungerei una terza categoria: quelli
            che s'illudono che Firefox sia il browser più
            sicuro e presto si troveranno il PC "sbragato" da
            qualche
            malware.
            Ovvio non considero linucs perchè ad oggi nessuno
            ha interesse a fare virus per quel subOS.....ma
            preparate i mutandoni rinforzati perchè se
            continua a crescere ne vedremo delle belle e
            saranno parecchi quelli colti con le braghe
            calate!prima o poi PI dovrebbe istituire un premio mensile per il postpiù subNORMALE.
          • panda rossa scrive:
            Re: Dead software walking...
            - Scritto da: sub
            prima o poi PI dovrebbe istituire un premio
            mensile per il
            post
            più subNORMALE.Sarebbe divertente, ma si potrebbe competere solo per il secondo posto.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Dead software walking...
            - Scritto da: panda rossa

            Sarebbe divertente, ma si potrebbe competere solo
            per il secondo
            posto.Sai già di avere la vittoria in pugno vero? Sei sempre il solito ingordo ;-)PS: se poi riuscito a creare una cartella che si chiama AUX? Vedo che non mi rispondi mai dopo quella figura che hai fatto ;-)
          • panda rossa scrive:
            Re: Dead software walking...
            - Scritto da: Uau (TM)
            PS: se poi riuscito a creare una cartella che si
            chiama AUX? Vedo che non mi rispondi mai dopo
            quella figura che hai fatto
            ;-)Certo che ci sono riuscito.Non ho mai avuto problemi a creare una cartella che si chiama aux.Guarda: seleziono la cartella, pigio F2, scrivo AUX, invio... fatto!Ah, ma forse tu ti stai riferendo a winsozz!
          • Uau (MT) scrive:
            Re: Dead software walking...
            E tu sei riuscito a capire che Opera lo usano 4 gatti norvegesi??(rotfl)
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Dead software walking...
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella



            Si il solito rancore immotivato, la solita

            arrogante ignoranza, il solito infantile

            chiacchiericcio.



            I soliti insulti Insulti?Ti danno tutti del troll e sanno tutti che sei un poveretto.Tranni quella della redazione, per un motivo ben noto.

            Perchè gli utenti sono di due categorie:

            1) gli ignoranti che non conoscono altro che IE
            e

            continuano ad usare

            IE

            2) gli altri che sanno cos'è un browser e vedono

            con cosa si trovano

            meglio.



            Quindi mi metti nella categoria 2 visto che uso
            Opera da circa 10
            anni?
            Grazie del complimento, anche se indiretto ;-)
            No sei della categoria 2.Dici che usi Opera perchè sai che il TUO IE fa schifo.
            Ovvio non considero linucs perchè Parleresti di cio' che ignori.Non che sia una novità.
        • Thescare scrive:
          Re: Dead software walking...
          IE gennaio 2009 65,41% febbraio 2010 54,88%Firefox gennaio 2009 27,03% febbraio 2010 31,75%Chrome gennaio 2009 1,38% febbraio 2010 6,41%Ma almeno leggerli i link che si pubblicano no?
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Dead software walking...
            - Scritto da: Thescare
            IE gennaio 2009 65,41% febbraio 2010 54,88%
            Firefox gennaio 2009 27,03% febbraio 2010 31,75%
            Chrome gennaio 2009 1,38% febbraio 2010 6,41%

            Ma almeno leggerli i link che si pubblicano no?Toh un altro difensore a tutti i costi di Firefox!Dai perchè non consideriamo addirittura nel gennaio 2008 quando Chrome era in beta (penso non mi ricordo)??Ma almeno capire cosa uno scrive no eh????Non devi nemmeno leggerli i numeri quando c'è un grafico perchè l'invenzione dei grafici è stata proprio fatta per individuare una cosa chiamata "trend".Però visto che proprio ci tieni ti spiego meglio:nel momento in cui Chrome ha iniziato la sua crescita, ossia estate 2009, Firefox ha smesso di crescere. Lo vedi o hai 30/40 mila pixel bruciati nel monitor?Agosto 2009:-
            Firefox 31.28%-
            Chrome 3.38%Febbraio 2010:-
            Firefox 31.75%-
            Chrome 6.41%Ti sembra che Firefox sia cresciuto da quando Chrome è diventato abbastanza popolare?Certo si potrebbe pensare che per ora Chrome li abbia rubati più che altro a IE ma questo era già in caduta libera da oltre un anno e comunque non sarei tanto sicuro che buona parte non l'abbia rubata direttamente a Firefox.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 febbraio 2010 11.57-----------------------------------------------------------
          • Thescare scrive:
            Re: Dead software walking...
            Chrome ha guadagnato ormai il 6% del mercato ma a scapito di IE (che ok e' in caduta ormai da parecchio tempo). Piu' che fermato direi che ha rallentato la crescita, Poi i numeri ognuno li puo' leggere come vuole.
        • collione scrive:
          Re: Dead software walking...
          io mi preoccuperei di più di ie che perde sangue come un XXXXX appena scannato http://marketshare.hitslink.com/browser-market-share.aspx?qprid=1 :D
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Dead software walking...
            - Scritto da: collione
            io mi preoccuperei di più di ie che perde sangue
            come un XXXXX appena scannato
            http://marketshare.hitslink.com/browser-market-shaE' giusto: un browser che fa pena merita quella fine.Per questo farà la stessa fine Firefox dato che negli ultimi 2 anni ha avuto una capacità d'innovazione pari a zero.Stay tuned.
          • collione scrive:
            Re: Dead software walking...
            capacità di innovazione pari a zero?mmmm una nuova vm javascript, un nuovo modello per le estensioni, un garbage collector totalmente riscrittosi si zero innovazione, è proprio uguale a internet eXploder
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Dead software walking...
            - Scritto da: collione
            mmmm una nuova vm javascript Assolutamente necessaria, non certo per innovare, quanto per stare dietro al ben più veloce motore di Opera o a quello di Chrome.
            un garbage collector totalmente riscrittoEvidentemente quello di prima faceva pena no? O ti sei dimenticato di quanta RAM bruciava Firefox? Quindi non è un'innovazione ma un cambio necessario per non essere ridicolizzati pure da IE!
            un nuovo modello per le estensioniAh è quello di ottima qualità che ha consentito questo:http://punto-informatico.it/2807046/PI/News/firefox-aggiornamento-che-ci-provava.aspxComplimentoni Mozilla! Gran bella innovazione!(rotfl)
            si si zero innovazione, è proprio uguale a
            internet
            eXploderInutile difendere Firefox sparando a zero su IE: è come menare uno che caga. Ancora più inutile cambiare discorso: la sostanza non cambia, ossia Firefox non sa innovare e fa sempra più pena rispetto ai competitor (Opera e Chrome).Resto in attesa di cosa veramente innovativo abbia introdotto Firefox negli ultimi anni.
          • ese scrive:
            Re: Dead software walking...
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: collione

            mmmm una nuova vm javascript

            Assolutamente necessaria, non certo per innovare,
            quanto per stare dietro al ben più veloce motore
            di Opera o a quello di
            Chrome.


            un garbage collector totalmente riscritto

            Evidentemente quello di prima faceva pena no? O
            ti sei dimenticato di quanta RAM bruciava
            Firefox? Quindi non è un'innovazione ma un cambio
            necessario per non essere ridicolizzati pure da
            IE!


            un nuovo modello per le estensioni

            Ah è quello di ottima qualità che ha consentito
            questo:
            http://punto-informatico.it/2807046/PI/News/firefo

            Complimentoni Mozilla! Gran bella innovazione!

            (rotfl)


            si si zero innovazione, è proprio uguale a

            internet

            eXploder

            Inutile difendere Firefox sparando a zero su IE:
            è come menare uno che caga. Ancora più inutile
            cambiare discorso: la sostanza non cambia, ossia
            Firefox non sa innovare e fa sempra più pena
            rispetto ai competitor (Opera e
            Chrome).

            Resto in attesa di cosa veramente innovativo
            abbia introdotto Firefox negli ultimi
            anni.L'uso degli standard w3c che IE ha sempre alterato?
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Dead software walking...
            - Scritto da: ese

            L'uso degli standard w3c che IE ha sempre
            alterato?Direi che non si può considerare innovazione e soprattutto a rispettare gli standard ci ha sempre pensato Opera, dall'alba dei tempi del web.
          • Uau (MT) scrive:
            Re: Dead software walking...
            Apposta non se lo fila nessuno, ricordo quando era pieno di pubblicità e dovevi pure pagarlo.
          • panda rossa scrive:
            Re: Dead software walking...
            - Scritto da: Uau (TM)

            Resto in attesa di cosa veramente innovativo
            abbia introdotto Firefox negli ultimi
            anni.La versione per windows!Consentendo anche agli utilizzatori di quel (chiamiamolo cosi') sistema operativo, di collegarsi al web usando un browser invece di un colapasta adattato a navigare in qualche modo.
          • collione scrive:
            Re: Dead software walking...
            ma io sono d'accordo che firefox sta andando indietro rispetto a chrome e operaè interessante però che tu non citi minimamente ie e cerchi di buttare fango su firefox per farci dimenticare l'epic fail di ie e microsoftse poi allarghiamo l'orizzonte, troviamo notizie interessanti come questa http://arstechnica.com/microsoft/news/2010/02/security-patch-results-in-bsod-stops-windows-from-booting.ars?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=rss
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Dead software walking...
            - Scritto da: collione

            è interessante però che tu non citi minimamente
            ie e cerchi di buttare fango su firefox per farci
            dimenticare l'epic fail di ie e
            microsoft
            Come già detto ormai non ha più senso parlar male di IE perchè è come menare uno che caga: è una delle più grandi porcherie che la storia dell'informatica abbia mai avuto. Sta perdendo tantissimi utenti ed è giusto così; se con la prossima versione non avrà una svolta vera spero proprio sparisca per sempre.Io non l'ho mai usato: tra me ed Opera è stato "amore a prima vista" e ho sempre usato quello (inizialmente con la pubblicità, ma importava poco data la superiorità enorme rispetto ad IE) :$
            di se poi allarghiamo l'orizzonte, troviamo notizie
            interessanti come questa
            http://arstechnica.com/microsoft/news/2010/02/secuQueste sono cose che capitano, soprattutto quando il numero di utenti è di circa 1 miliardo; è impossibile effettuare test che ricoprano tutte le casistiche di HW/SW con un numero di utenti come quello dei sistemi Ms: ogni tanto qualcuno ha dei problemi ma vogliamo vedere in quale percentuale? Sicuramente bassissima.Su sistemi linux, usati infinitamente meno di quelli Ms, ho visto tanti di quei problemi dopo gli update di sistema che è meglio non cercare su Google perchè potresti rimanerci male. Immagina se linux, ad oggi, avesse la share di Ms: sarebbe un delirio di problemi altro che qualche BSOD ogni tanto.
          • collione scrive:
            Re: Dead software walking...
            - Scritto da: Uau (TM)
            Come già detto ormai non ha più senso parlar male
            di IE perchè è come menare uno che caga: è una
            delle più grandi porcherie che la storia
            dell'informatica abbia mai avuto. Sta perdendoehi un momento, stai bene????no dico, tu che parli male di un prodotto XXXXXsoft wow ormai di fronte all'evidenza, anche lui ha gettato la spugna :D
            Queste sono cose che capitano, soprattutto quando
            il numero di utenti è di circa 1 miliardo; è
            impossibile effettuare test che ricoprano tutte
            le casistiche di HW/SW con un numero di utenti
            come quello dei sistemi Ms: ogni tanto qualcunoè possibile però usare l'isolamento dei componenti per garantire stabilità al sistemaaltrimenti perchè manteniamo la retrocompatibilità?
            Su sistemi linux, usati infinitamente meno di
            quelli Ms, ho visto tanti di quei problemi dopo
            gli update di sistema che è meglio non cercare su
            Google perchè potresti rimanerci male. Immaginabeh per esperienza so che i problemi di linux sono sempre e solo legati a carenza di supporto hardware o a cattivi drivernon mi è mai capitato di aggiornare il kernel e avere un sistema che si riavvia all'infinito
            se linux, ad oggi, avesse la share di Ms: sarebbe
            un delirio di problemi altro che qualche BSOD
            ogni
            tanto.con i se e con i ma non si arriva da nessuna parteso solo che linux è diffuso in miliardi di gadget elettronici tra cui anche i computer e fatto sta che quei gadget funzionanoquando accendo il mio tv philips lcd con linux inside, di certo non va in reboot infinito :D
          • Uau (MT) scrive:
            Re: Dead software walking...
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: collione



            è interessante però che tu non citi minimamente

            ie e cerchi di buttare fango su firefox per
            farci

            dimenticare l'epic fail di ie e

            microsoft



            Come già detto ormai non ha più senso parlar male
            di IE perchè è come menare uno che caga: è una
            delle più grandi porcherie che la storia
            dell'informatica abbia mai avuto. Sta perdendo
            tantissimi utenti ed è giusto così; se con la
            prossima versione non avrà una svolta vera
            spero proprio sparisca per
            sempre.
            Io non l'ho mai usato: tra me ed Opera è stato
            "amore a prima vista" e ho sempre usato quello
            (inizialmente con la pubblicità, ma importava
            poco data la superiorità enorme rispetto ad IE)
            :$


            di se poi allarghiamo l'orizzonte, troviamo
            notizie

            interessanti come questa


            http://arstechnica.com/microsoft/news/2010/02/secu

            Queste sono cose che capitano, soprattutto quando
            il numero di utenti è di circa 1 miliardo; è
            impossibile effettuare test che ricoprano tutte
            le casistiche di HW/SW con un numero di utenti
            come quello dei sistemi Ms: ogni tanto qualcuno
            ha dei problemi ma vogliamo vedere in quale
            percentuale? Sicuramente
            bassissima.
            Su sistemi linux, usati infinitamente meno di
            quelli Ms, ho visto tanti di quei problemi dopo
            gli update di sistema che è meglio non cercare su
            Google perchè potresti rimanerci male. Immagina
            se linux, ad oggi, avesse la share di Ms: sarebbe
            un delirio di problemi altro che qualche BSOD
            ogni
            tanto.(troll3)
        • Uau (MT) scrive:
          Re: Dead software walking...
          Peccato che da quando esistono Chrome e Firfox Opera è quasi scomparso mentre IE perde il 10% annuo. Opera non lo vuole nessuno(secondo solo ad IE a livello di trend negativo) mentre Chrome e Firefox crescono.http://gs.statcounter.com/#browser-ww-monthly-200901-201002-bar
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Dead software walking...
      Le tue trollate..emh.. pardon volevo dire i tuoi bla.bla..bla, sono molto dovertenti, però prima o poi un discorso serio dovrai pur farlo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 febbraio 2010 12.40-----------------------------------------------------------
      • Uau (TM) scrive:
        Re: Dead software walking...
        Modificato dall' autore il 12 febbraio 2010 12.40
        --------------------------------------------------Si esatto i miei bla, bla, bla.Però ancora attendo qualcuno che indichi le grandi innovazioni apportate da Firefox alla navigazione web.Sarai forse tu bimbetto ad illuminarmi? O cambierai discorso come tutti tirando in ballo IE (che non c'entra una mazza in questo discorso)?
        • Uau (MT) scrive:
          Re: Dead software walking...
          Mestro Splinter, illustri lei quali sono questi browser innovativi.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Dead software walking...
            - Scritto da: Uau (MT)
            Mestro Splinter, illustri lei quali sono questi
            browser
            innovativi.Ma come un mio "discepolo" che nemmeno sa che il miglior browser, il più sicuro e l'unico che ha SEMPRE saputo innovare ad ogni major release è Opera?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 febbraio 2010 13.10-----------------------------------------------------------
          • Uau (MT) scrive:
            Re: Dead software walking...
            Apposta non se lo fila nessuno.
        • gnulinux86 scrive:
          Re: Dead software walking...
          Esempi pratici, Firefox dispone dell'aggiornamneto automatico dalla versione 1, mentre su Opera è comparso dalla versione 10, altro esempio le estensioni.Io non ho nulla contro Opera, che reputo uno dei migliori browser in circolazione, quello che non capisco è perchè tu debba trollare ad ogni notizia, flammando e spalando fud su ciò che non ti garba.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Dead software walking...
            - Scritto da: gnulinux86
            Esempi pratici, Firefox dispone
            dell'aggiornamneto automatico dalla versione 1,
            mentre su Opera è comparso dalla versione 10,
            altro esempio le
            estensioni.
            Io non ho nulla contro Opera, che reputo uno dei
            migliori browser in circolazione, quello che non
            capisco è perchè tu debba trollare ad ogni
            notizia, flammando e spalando fud su ciò che non
            ti
            garba.Semplicemente perchè non ritengo che Firefox sia "degno" di tutte le attenzioni che gli vengono date. Molti utonti si stanno illudendo che sia un browser sicuro, ma chissà quanti dovranno ricredersi non appena verrà usata la loro carta di credito per fare acquisti in Russia....Già abbiamo le prime avvisaglie: http://punto-informatico.it/2807046/PI/News/firefox-aggiornamento-che-ci-provava.aspxMa poi dico, proprio le estensioni tiri in ballo? Sono una delle cagate più grosse di Mozilla, paragonabili agli ActiveX di IE come pericolosità. E non tirare fuori la XXXXXXX che se vai sul sito di Mozilla sono certificate perchè anche sul sito di Ms gli ActiveX sono certificati! Ma se vai su www.telopinzoinXXXX.org e ti viene chiesto d'installare un ActiveX o un'estensione di Firefox allo stato attuale non cambia niente! Hai sempre un warning di un componente non certificato sia da parte da IE che da parte di Firefox ma l'utonto neanche lo legge il warning.Quindi? Difendiamo Mozilla solo perchè è Mozilla? Non farmi ridere su....
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Dead software walking...
            - Scritto da: Uau (TM)
            Semplicemente perchè non ritengo che Firefox sia
            "degno" di tutte le attenzioni che gli vengono
            date.Ma questo non ti autorizza a trollare e spalare fud.
            Molti utonti si stanno illudendo che sia un
            browser sicuro, ma chissà quanti dovranno
            ricredersi non appena verrà usata la loro carta
            di credito per fare acquisti in
            Russia....

            Già abbiamo le prime avvisaglie:
            http://punto-informatico.it/2807046/PI/News/firefoProprio nel link che riporti ho risposto ad un tuo commento, proprio sull'argomento che tiri in ballo.
            Ma poi dico, proprio le estensioni tiri in ballo?
            Sono una delle cagate più grosse di Mozilla,
            paragonabili agli ActiveX di IE come
            pericolosità. E non tirare fuori la XXXXXXX che
            se vai sul sito di Mozilla sono certificate
            perchè anche sul sito di Ms gli ActiveX sono
            certificati! Ma se vai su www.telopinzoinXXXX.org
            e ti viene chiesto d'installare un ActiveX o
            un'estensione di Firefox allo stato attuale non
            cambia niente! Hai sempre un warning di un
            componente non certificato sia da parte da IE che
            da parte di Firefox ma l'utonto neanche lo legge
            il
            warning.Vedo che non sei ferrato in materia, Active X è un eseguibile che dispone di un interfaccia COM, che può fare ciò che vuole sul sistema, mentre le estensioni di firefox sono delle modifiche dell'interfaccia ottenute tramite XUL e JS.
            Quindi? Difendiamo Mozilla solo perchè è Mozilla?
            Non farmi ridere
            su....No, è diverso non devi parlare di cose che non conosci.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Dead software walking...
            - Scritto da: gnulinux86

            Ma questo non ti autorizza a trollare e spalare
            fud.
            Detto da un bimbetto come te che non sa nulla di tecnologie Ms ma non perde occasione per spalarci sopra della XXXXX fa proprio ridere sai?
            http://punto-informatico.it/2807046/PI/News/firefo

            Proprio nel link che riporti ho risposto ad un
            tuo commento, proprio sull'argomento che tiri in
            ballo.

            Proprio nel link che hai commentato qualcun'altro aveva fatto notare che gli add-on sono pericolosi quanto gli ActiveX. Io ho parlato di estensioni, correggi pure con add-on: non cambia comunque il fatto che per Firefox esiste l'equivalente degli ActiveX quanto a pericolosità, inutile che continui pateticamente ad arrampicarti ormai le unghie le hai consumate!

            Vedo che non sei ferrato in materia, Active X è
            un eseguibile che dispone di un interfaccia COM,
            che può fare ciò che vuole sul sistema, mentre le
            estensioni di firefox sono delle modifiche
            dell'interfaccia ottenute tramite XUL e
            JS.
            Ehehehe qui gioco in casa invece e non ti conviene venire a fare il sapientone su ActiveX e COM proprio con me visto che ho sviluppato per anni componenti COM in C++ (e anche qualcosa in VB purtroppo).ActiveX non sono eseguibili! Quelli semmai sono ActiveX EXE, cerca puresu Google visto che è evidente che non sai di cosa stai parlando.Ora, non te la farò tanto complicata perchè la mia conoscenza su questo mondo è davvero molto approfondita e se iniziassi a parlarti di tlb, idl, ocx ti andrebbe di sicuro in pappa il cervello: a grandi linee devi sapere che un ActiveX è una "libreria" basata su COM/OLE che viene registrata (nel registry); le applicazioni in grado "d'interpretare" tali informazioni registrate possono accedere a questa dll e utilizzarne le funzionalità e i controlli che essa contiene.Questo scritto veramente in due parole e male, ma tanto anche se scrivessi meglio non capiresti a giudicare dall'ignoranza che quotidianamente dimostri quando commenti tecnologie Ms.Fammi il piacere commenta linux o altre cagate open source, li forse sei un pelino più ferrato! O almeno non venire contro di me proprio quando gioco in casa perchè rischi di rimediare delle figure terribili come questa....

            No, è diverso non devi parlare di cose che non
            conosci.Ahhhhh se solo sapessi quanto questo discorso si applica ai tuoi commenti insulsi su Ms....
          • Uau (MT) scrive:
            Re: Dead software walking...
            Ma quante fesserie riesci a scrivere in commento.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Dead software walking...
            - Scritto da: Uau (MT)
            Ma quante fesserie riesci a scrivere in commento.Ciao gnulinux86!So che hai cambiato nick per poter esmprimere al meglio il tuo vero lato di troll anti-microsoft.Però ne deve passare di acqua sotto i ponti prima che freghi me ;-)
          • Uau (MT) scrive:
            Re: Dead software walking...
            Gnulinux chi? Quel povero fesso(in senso buono) che ti da retta, praticamente l'unico, è certo che lo vedi ovunque è l'unico che risponde alle tue trollate, mentre da tutti gli altri me compreso ottieni quello che meriti prese in giro da tutte le parti, vai vai con il formattone semestrale.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Dead software walking...
            Grazie ma non gradisco quel termine, io cerco di intavolare discussioni costruttive con tutti, il fatto che lui cerchi sempre di trollare e fuddare è un altra cosa, che genera solo magre figure, ma tanto Uau (TM) è felice così.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Dead software walking...
            - Scritto da: gnulinux86
            Grazie ma non gradisco quel termine, io cerco di
            intavolare discussioni costruttive con tutti, il
            fatto che lui cerchi sempre di trollare e fuddare
            è un altra cosa, che genera solo magre figure,
            ma tanto Uau (TM) è felice
            così.Diciamo pure che di facciata ti proponi come "costruttivo" ma, inevitabilmente, ti dimostri essere sempre un super troll anti Microsoft.Ma io ti tengo d'occhio non temere e da oggi prima di sparare a zero su cose che non conosci occhio, perchè ti posso sbugiardare come ho appena fatto con gli ActiveX in qualsiasi momento!
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Dead software walking...
            Il super troll, sei tu, a quanto pare lo sanno tutti:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2810144(rotfl)
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Dead software walking...
            Purtoppo è l'unico modo che conosce.
    • a n o n i m o scrive:
      Re: Dead software walking...
      - Scritto da: Uau (TM)
      Inutile, è dalla versione 2 che non riescono a
      innovare nulla e fanno solo propaganda su quanto
      sia veloce il motore JS, su quanto sia
      compatibile con qualche inutile nuovo standard,
      bla, bla,
      bla......
      Ormai hanno copiato (con pessimi risultati) il
      copiabile da Opera e, ovviamente, essendo molto
      limitati quanto ad idee, ora non sanno più che
      pesci
      prendere.

      Per quanto mi stia sulle balle Google e il suo
      Chrome sono contento che quest'ultimo
      cannibalizzerà gran parte degli utenti di
      Firefox.

      Dead software walking (TM) tu sei fuori come un cammello in siberia: mi piace il tuo stile! :)btw cromo di gugol non ha delle estensioni per me vitali, quindi può anche estinguersi per quel che mi riguarda 8)
  • MAH scrive:
    Per la 4.0 ci sarà una versione a 64bit?
    MAHBinari ufficiali per Windows ancora non ne vedo.
    • LuNa scrive:
      Re: Per la 4.0 ci sarà una versione a 64bit?
      MAHogni tanto esce fuori questo discorso. ripeto per la milionesima volta. leggete phoronix, o quel che vi pare. la differenza di prestazioni è talmente risicata che potete vivere con i 32 bit a vita, in ambito desktop.
      • Osvy scrive:
        Re: Per la 4.0 ci sarà una versione a 64bit?
        - Scritto da: LuNa
        MAH
        ogni tanto esce fuori questo discorso. ripeto per
        la milionesima volta. leggete phoronix, o quel
        che vi pare. la differenza di prestazioni è
        talmente risicata che potete vivere con i 32 bit
        a vita, in ambito desktop.Anche io leggendo i vari test (ultimo per esempio: rivista PC Professionale di gennaio) non vedo tutto questo vantaggio dei 64bit in uso normale, office per dire. Però non sono un esperto.Comunque l'argomento mi interessa (se non altro con i 64bit si può usare più memoria e questo per i notebook - mie macchine di riferimento - significa risparmiare swap disco e quindi batteria) e quindi - lapsus momentaneo, chissà quante altre volte l'ho letto... - chiedo: ma in un Windows a 64bit i programmi a 32bit girano lo stesso vero? Il problema riguarda semmai le periferiche se non hanno i driver 64bit, giusto?Grazie ciao
        • panda rossa scrive:
          Re: Per la 4.0 ci sarà una versione a 64bit?
          - Scritto da: Osvy
          chiedo: ma in
          un Windows a 64bit i programmi a 32bit girano lo
          stesso vero? Da un punto di vista tecnico, si.Ma non dobbiamo dimenticare il precedente: quando si passo' dai 16 ai 32 bit, tutti gli eseguibili a 16 bit su windows davano inspiegabili problemi, e la soluzione fu un invito ad acquistare le versioni a 32 bit.Che cosa ne sappiamo noi se non vengano inserite modifiche al kernel che possano incentivare il passaggio a 64 bit?
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Per la 4.0 ci sarà una versione a 64bit?
            contenuto non disponibile
          • panda rossa scrive:
            Re: Per la 4.0 ci sarà una versione a 64bit?
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: panda rossa



            un Windows a 64bit i programmi a 32bit girano
            lo


            stesso vero?



            Da un punto di vista tecnico, si.

            Alcuni si rifiutano di girare.
            Es: WISE - Windows Installer Editor
            Probabile che ci sia un semplice check e
            messaggio bloccante, ma magari c'è anche qualche
            ragione di
            fondo.Si, quella di costringerti a comprare la versione nuova.

            Ma non dobbiamo dimenticare il precedente:
            quando

            si passo' dai 16 ai 32 bit, tutti gli eseguibili

            a 16 bit su windows davano inspiegabili problemi

            A me Risiko di windows 3.11 (ovviamente a 16 bit)
            girava senza problemi sulla RC di Seven
            :)
            Comunque io iniziai ad usare i PC tardi (usavo
            Amiga prima) per cui iniziai con OS e
            applicazioni a '32bit'A me gira ancora tutto usando UAE! (amiga)
            Con la virgolette perché di fatto per anni sono
            state vie di mezzo, e il fatto che risiko
            funzioni significa che le api a 16 bit esistono
            ancora o, quanto meno, sono
            emulateEsistono, esistono. M$ e' come il XXXXX: non si butta via niente.Semplicemente quel Risiko non faceva un test sulla versione del SO con annesso messaggio "E' ora di comprare la versione nuova!"
            Comunque i tempi sono cambiati: c'è stata
            moltissima ricerca sugli emulatori, sui livelli
            di astrazione e quant'altro.Infatti.Gli emulatori sono stati la piu' grande invenzione informatica degli ultimi tempi.Il vero progresso sta nel poter far girare contemporaneamente C64, Spectrum, Amiga, Finestra DOS e finestra windows sullo stesso monitor, con lo stesso programma, ed apprezzarne similitudini, differenze, miglioramenti, peggioramenti, etc...
            Ma il fatto è che i calcoli a 64 bit non portano
            grandi vantaggi per le applicazioni comuni (pochi
            programmi necessitano di gestire interi maggiori
            di +-2miliardi o numeri a virgola mobile
            estremamente precisi).Ma anche 32 bit bastano e avanzano per tutto.
            Di fatto il più grande
            vantaggio concreto è l'indirizzamento di vaste
            quantità di RAM senza usare artifici che
            rallentano l'acXXXXX al dato.Che poi bisogna vedere di quanto rallenta l'acXXXXX al dato, e quali applicazioni effettivamente richiedono tutta quella ram.Io sostengo che abbiamo superato da un pezzo il limite delle esigenze quotidiane. Tutto quello che viene dopo e' sovrabbondante e stanno solo cercando di rifilarcelo in qualche modo.
            Tra l'altro è già ai tempi degli mmx (eoni) che
            la macchine a 32bit possono usare istruzioni
            macchina per gestire più di 32 bit (ovviamente
            sono istruzioni specifiche, con limiti ed
            obiettivi ben
            precisi).Esattamente come quando ci fu la generazione di mezzo tra 16 e 32 e ancora prima tra 8 e 16.
          • pippo75 scrive:
            Re: Per la 4.0 ci sarà una versione a 64bit?

            Ma non dobbiamo dimenticare il precedente: quando
            si passo' dai 16 ai 32 bit, tutti gli eseguibili
            a 16 bit su windows davano inspiegabili problemi,Che bella cosa generalizzare ( inventare ) le cose.Ho usato per anni programmi a 16 bit, anzi qualcuno lo uso ancora ( uso programmi anche per dos ).E tutti in modo nativo.Qualcuno non funziona, sono programmi per dos, ma la soluzione è dosbox.
            Che cosa ne sappiamo noi se non vengano inserite
            modifiche al kernel che possano incentivare il
            passaggio a 64 bit?non servono, quando molti leggono 64bit e loro si vedono fermi a 32, fanno l'aggiornamento spontaneamente.Piuttosto scaricano da internet, ma per molti rimanere fermi alla metà è uno smacco.
          • panda rossa scrive:
            Re: Per la 4.0 ci sarà una versione a 64bit?
            - Scritto da: pippo75

            Ma non dobbiamo dimenticare il precedente:
            quando

            si passo' dai 16 ai 32 bit, tutti gli eseguibili

            a 16 bit su windows davano inspiegabili
            problemi,

            Che bella cosa generalizzare ( inventare ) le
            cose.Lo dice M$, mica lo dico io.http://support.microsoft.com/kb/103656
            Ho usato per anni programmi a 16 bit, anzi
            qualcuno lo uso ancora ( uso programmi anche per
            dos ).
            E tutti in modo nativo.
            Qualcuno non funziona, sono programmi per dos, ma
            la soluzione è dosbox.Oh, yes! Dosbox. Funziona egregiamente anche su linux. 8)

            Che cosa ne sappiamo noi se non vengano inserite

            modifiche al kernel che possano incentivare il

            passaggio a 64 bit?

            non servono, quando molti leggono 64bit e loro si
            vedono fermi a 32, fanno l'aggiornamento
            spontaneamente.
            Piuttosto scaricano da internet, ma per molti
            rimanere fermi alla metà è uno
            smacco.Ah, gia', quelli che se non hanno l'ultimissimo modello di qualunque cosa, per far vedere agli amici quanto sono idioti nel buttar via i soldi, non sono contenti.Ma sono cosi' tanti?
          • pippo75 scrive:
            Re: Per la 4.0 ci sarà una versione a 64bit?



            si passo' dai 16 ai 32 bit, tutti gli
            eseguibili


            a 16 bit su windows davano inspiegabili

            problemi,



            Che bella cosa generalizzare ( inventare ) le

            cose.

            Lo dice M$, mica lo dico io.
            http://support.microsoft.com/kb/103656Mi dici dove c'è scritto che tutti gli applicativi a 16 bit devono dare inspiegabili problemi ?
            Ah, gia', quelli che se non hanno l'ultimissimo
            modello di qualunque cosa, per far vedere agli
            amici quanto sono idioti nel buttar via i soldi,
            non sono contenti.

            Ma sono cosi' tanti?Molti più di quanti si possa pensare e molti considerano la "potenza" di un programma direttamente proporzionale alle richieste che ha lo stesso.Teorema: la potenza di un programma è uguale alla potenza che ha per base tanta memoria e per spazio su HD il cubo della spazio richiesto dalla versione precedente.:)
        • collione scrive:
          Re: Per la 4.0 ci sarà una versione a 64bit?
          i 64 bit non servono ad un tubo in ambito desktop, tranne ovviamente per usare più di 3.5 GB di memoriae questo dovrebbe far capire che visto che i pc ormai c'hanno un botto di ram, i 64 bit devono essere scelti senza pensarci nemmeno suil dramma dei 64 bit è stato windows, che fino a xp faceva pena e impediva di far girare un mucchio di software a 32 bitcon 7 la situazione è abbastanza buona, anche perchè molti di quei programmi a 32 bit oggi sono pure a 64 bitpermangono problemi sporadici qua e là ma nulla di così serio
        • LuNa scrive:
          Re: Per la 4.0 ci sarà una versione a 64bit?
          i programmi a 32 bit girano perfettamente.molti driver a 32 bit girano.potresti avere dei problemi a eseguire applicazioni (o driver) a 32 bit se hai più di 3.5 giga di memoria RAM.
          • LuNa scrive:
            Re: Per la 4.0 ci sarà una versione a 64bit?
            l'unico reale vantaggio, in ambito desktop, è quello di poterci mettere dentro cassonate di memoria ram, null'altro. le prestazioni placebo, uguali o quasi
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Per la 4.0 ci sarà una versione a 64bit?
      Pensa che io non capisco perchè su Win7 non si possa utilizzare IE a 64bit come browser di default!? :|
      • LuNa scrive:
        Re: Per la 4.0 ci sarà una versione a 64bit?
        non si sa, comunque basta una piccola modifica al registry e puoi abilitare sia ie 64 che wmp 64.
        • gnulinux86 scrive:
          Re: Per la 4.0 ci sarà una versione a 64bit?
          Non parlo di abilitare, mi riferisco alla possibilià negata di usare IE a 64bit come browser di default.
    • boh scrive:
      Re: Per la 4.0 ci sarà una versione a 64bit?
      # locate *iceweasel*deb/var/cache/apt/archives/iceweasel_3.5.6-2_amd64.debfirefox (per noialtri, iceweasel) e' a 64 bit da una vita. Vantaggi di avere software libero su SO libero.Anzi se ben ricordo i problemi colle prime versioni era di non avere disponibili a 64 bit il plugin flash che guarda caso e' proprietario.
      • LuNa scrive:
        Re: Per la 4.0 ci sarà una versione a 64bit?
        iceweasel NON è firefox di mozzilla foundation. contiene chilometri di patch. non per niente non concedono il nome "firefox" ma debian (o altre distro) sono costrette a usare un brand.
        • LuNa scrive:
          Re: Per la 4.0 ci sarà una versione a 64bit?
          PS= se vuoi FIREFOX a 64bit, che mozilla NON distribuisce, il solo modo che hai è prenderti i sorgenti ufficiali e compilartelo a manella, a meno che non ci sia qualche repo, ovviamente, che lo compila al posto tuo, sempre se ti fidi di mettere nella tua distro repo non ufficiali. io non lo faccio.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Per la 4.0 ci sarà una versione a 64bit?
            Se usi una distro a 64bit, trovi Firefox già compilato a 64bit.
  • attonito scrive:
    la frase magica
    ..sperimentando ad esempio nuovi modelli di business e nuove forme di sponsorizzazione...ok, quando passa la frase magica, stai sicuro che stanno parlado di ca.ga.te
  • az Nock scrive:
    Mi chiedo se...
    Con questa nuova versione di Firefox avrò sempre 86 MB di RAM occupati per scrivere questo commento e 200 MB occupati chattando con 2 (due) contatti su Facebook?
    • Mauro scrive:
      Re: Mi chiedo se...
      Avrai anche 80 estensioni installate immagino, non puoi pretendere la luna!Cmq libero di usare chrome se ffox non ti piace, non capisco davvero questo commento... come se non ci fossero alternative!
    • panda rossa scrive:
      Re: Mi chiedo se...
      - Scritto da: az Nock
      Con questa nuova versione di Firefox avrò sempre
      86 MB di RAM occupati per scrivere questo
      commento e 200 MB occupati chattando con 2 (due)
      contatti su
      Facebook?Puoi sempre usare IE, che ti fa credere che la memoria non viene consumata, in compenso ti fa condividere la CPU e la banda con la grande botnet russa.
    • LuNa scrive:
      Re: Mi chiedo se...
      e dai ma basta !non siamo più ai tempi di html e tabelle per allineare gli elementi.qui lavoriamo al 100% con flash, con java, e millemila tecnologie, che richiedono memoria.Su qualsiasi computer tu possa comprare oggi come minimo ci sono 2 giga di memoria, se non 4. Cosa cavolo ve ne frega se anche il browser se ne beve 500, spiegatemelo, perchè non ci arrivo. Valutiamo la bontà di un software a seconda di quanta memoria consuma ? Ma guarda un pò, io lavoro (tra le altre cose) con Autocad. Con certi disegni, mi beve anche 2 giga se non 3 di memoria ram. Quindi autocad, secondo il criterio in questione, fa schifo.Dite meno razzate dai !
      • bye scrive:
        Re: Mi chiedo se...
        PIII a 800 MhZ e 512Mb RAM:-O
        • LuNa scrive:
          Re: Mi chiedo se...
          eh ho capito, ma non è colpa ne di mozzilla ne di nessuno se avete macchine di 10 anni fa. non si possono sviluppare i software pensando che devono lavorare su una calcolatrice. i software, i sistemi operativi, si scrivono per macchine attuali, o di poco indietro, per sfruttare la potenza di calcolo ed elaborativa di CPU e GPU.altrimenti ce ne stiamo ai tempi della pietra, con la clava e la ruota quadrata, andiamo in giro con windows 3.1 e IE 2.Non sta bene ? semplice è: usare sistemi operativi adeguati per l'hw (viva il dos!), usare programmi di 10 anni fa, e vedi come la RAM rimane bella vuota, peccato che con quella roba nella maggioranza dei casi non ci fai più nulla, a cominciare dai browser.questo tipo di lamentazioni è fuori luogo, senza senso, senza ragione e senza motivo. punto.ecco qui: http://i48.tinypic.com/vowtja.png aiuttttto, questo è mac os, con una montagna di roba aperta all'avvio, firefox con 3 schede (tra cui questa che sto utilizzando) e mi prende praticamente 2 giga di memoria ram, sniff sniff, ora piango e mi strappo i capelli, come faccio ? è troppa, potrebbe consumarsi il banco di ddr ? maddaiiiiiiiiiiiiiiiiiiii !!!!!!!!!!!!!
          • panda rossa scrive:
            Re: Mi chiedo se...
            - Scritto da: LuNa
            eh ho capito, ma non è colpa ne di mozzilla ne di
            nessuno se avete macchine di 10 anni fa. non si
            possono sviluppare i software pensando che devono
            lavorare su una calcolatrice. Certo che no.Infatti c'e' lynx! L'unico browser che non ha bisogno di anti-banner o anti pop-up!
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Mi chiedo se...
            contenuto non disponibile
          • panda rossa scrive:
            Re: Mi chiedo se...
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: panda rossa


            Certo che no.

            Infatti c'e' lynx!

            Io lo usavo da terminale VT-100.
            Sai se c'è un modo di attivare gli activex?Non credo, perche' da terminale vt-100 i virus non potrebbero attecchire e allora e' inutile attivare gli activex.
          • bollito scrive:
            Re: Mi chiedo se...
            - Scritto da: LuNa
            eh ho capito, ma non è colpa ne di mozzilla ne di
            nessuno se avete macchine di 10 anni fa. non si
            possono sviluppare i software pensando che devono
            lavorare su una calcolatrice. Qui sbagli di grosso.Mancanza di ottimizzazione e prestazione a casa mia si chiama BUG.Anche questo fa la differenza tra uno che usa wizard e uno che usa la testa.
          • LuNa scrive:
            Re: Mi chiedo se...
            Mancanza di ottimizzazione e prestazioneSi fanno sui quad, non sulla calcolatrice. ma volete ficcarvelo in testa una dannatissima volta ?azzzzzz
          • collione scrive:
            Re: Mi chiedo se...
            mmm quindi chi non ha un quad che fa? si impicca?il software va ottimizzato non si può prendere la scorciatoia di affidarsi sempre e comunque al proXXXXXre più potente che esiste sulla faccia della terraè come uno che scrivi un programma di XXXXX, implementa algoritmi lenti e pesanti e poi si lamenta che tu non c'hai l'ultimissimo i7 mille-mila-coreè come dire che il problema di vista erano i proXXXXXrino il problema di vista era la programmazione da schifo che c'era alla base
        • Fred Flintstone scrive:
          Re: Mi chiedo se...
          A me Firefox non gira proprio sulla mia Olivetti Lettera 32.
      • Bruno scrive:
        Re: Mi chiedo se...
        - Scritto da: LuNa
        e dai ma basta !
        non siamo più ai tempi di html e tabelle per
        allineare gli
        elementi.D'accordo
        Valutiamo la bontà di un software a seconda di
        quanta memoria consuma ?Beh, si... Se ne consuma tanta per offrire dei reali vantaggi è una cosa, se ne consuma tanta perchè è programmato da una scimmia allora è ben diverso...
      • marrone scrive:
        Re: Mi chiedo se...
        è curioso come questo stesso argomento venga usato da qualche poveraccio per affossare window$.addio.
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: Mi chiedo se...
          - Scritto da: marrone
          è curioso come questo stesso argomento venga
          usato da qualche poveraccio per affossare
          window$.

          addio.Infatti Luna è un M$ fanboy.Curioso, vero?
          • LuNa scrive:
            Re: Mi chiedo se...
            AHahahAHAHAHA io FANBOY ? torna a casa, torna.AHahahAHahahahAahahahahahahahahhaahaha parlato il troll più troll di tutto il forumhAAHaHAHAHAHAHAHAahahahahahaahah
      • xxx scrive:
        Re: Mi chiedo se...
        quindi il concetto di "ottimizzazione del software" è una cavolata?E' proprio perchè le capacità hardware sono aumentate a dismisura che chi scrive il software oggi se ne frega di scriverlo bene... si faranno anche cose in piu', ma oggi la sensazione che i pc siano piu' lenti di prima comincia a diventare una realtà.E non parlo solo di Microsoft, anche le recenti distro Linux (quelle principali) sono sempre piu' pesanti rispetto alle precedenti...
        • Boffoso Off Topic scrive:
          Re: Mi chiedo se...
          Ora come ora Squeeze è usabile (nel senso che non devi sXXXXXXXre tra un aggiornamento e un altro) o conviene aspettare ancora?Ricordo che passai a Lenny quando era ancora in testing ma funzionava perfettamente
          • Thescare scrive:
            Re: Mi chiedo se...
            Domenica ho installato squeeze in versione 64 bit tramite il net installer, nessun tipo di problema ne durante la fase di installazione ne durante l'utilizzo normale del computer. Anzi in passato avevo problemi con la scheda video e risoluzione del monitor (pero' in lenny), ma questa volta tutto ok.
          • Algidone scrive:
            Re: Mi chiedo se...
            Se usi la NetInst spera che funzioni il mirror, se no l'installer mette l'os base senza Xorg....
          • salsedo scrive:
            Re: Mi chiedo se...
            - Scritto da: Boffoso Off Topic
            Ora come ora Squeeze è usabile (nel senso che non
            devi sXXXXXXXre tra un aggiornamento e un altro)
            o conviene aspettare
            ancora?

            Ricordo che passai a Lenny quando era ancora in
            testing ma funzionava
            perfettamenteOrmai anche la squeeze e come ho detto sopra ne vale la pena, forse l'installazione potrebbe portarti via un po di tempo, fino a poco fa reinstallava completamente gnome a fine installazione ma io ci lavoro con la squeeze, vai tranquillo ;)
          • collione scrive:
            Re: Mi chiedo se...
            brutto nome squeeze, sembra uno di quei quindicenni che passano la giornata a schiacciarsi i brufoli :D
        • collione scrive:
          Re: Mi chiedo se...
          dipende dalla distribuzionese usi opensuse non puoi prendertela con linux, prova arch e vedrai
          • xxx scrive:
            Re: Mi chiedo se...
            Non me la sono presa con linux, ma con le principali distro: Mandriva-Suse-Ubuntu. Ubuntu si salva in parte perchè usa Gnome come predefinito, KDE è molto piu' pesante di un tempo.Comunque anche il kernel linux non è affetto da "crescita" tanto che poco tempo fa anche il suo creatore si è espresso in tal senso. La volontà di integrare sempre tutto l'integrabile ha i suoi svantaggi...
          • xxx scrive:
            Re: Mi chiedo se...
            E' cambiato il mondo del web in 10 anni, è cambiato il modo di vivere e condividere le informazioni. Ma quello che si fa con il pc è sostanzialmente lo stesso che facevi 10 anni fa. Hai potenze di calcolo nemmeno paragonabili, ma il tempo che ci metti a scrivere un documento o ad aprire il browser o il programma di cad è quasi lo stesso.Ora non dite: "pero' oggi gai l'hd!" ... il pc non dovrebbe nascere con lo scopo di vedere i film o di video-giocare...
          • LuNa scrive:
            Re: Mi chiedo se...
            perchè, opensuse è ottima. e chi se la prende ? :D
          • collione scrive:
            Re: Mi chiedo se...
            ottima e pesante
      • az Nock scrive:
        Re: Mi chiedo se...
        Il fatto che si frega 200 MB o 500 MB e che mi spara la CPU a 100% ogni tanto rende Firefox un software programmato alla c@xio...
      • The Bishop scrive:
        Re: Mi chiedo se...
        - Scritto da: LuNa
        e dai ma basta !
        non siamo più ai tempi di html e tabelle per
        allineare gli
        elementi.Ora si dovrebbe usare il css, ma le scimmie si divertono ancora con frontpage...
        qui lavoriamo al 100% con flash, con java, e
        millemila tecnologie, che richiedono
        memoria.Evitiamo considerazioni su flash altrimenti parte un flamone Della XXXXXXX (TM)
        Su qualsiasi computer tu possa comprare oggi come
        minimo ci sono 2 giga di memoria, se non 4. Cosa
        cavolo ve ne frega se anche il browser se ne beve
        500, spiegatemelo, perchè non ci arrivo.Forse perche' solitamente non si usa unicamente il browser ?
        Valutiamo la bontà di un software a seconda di
        quanta memoria consuma ?No, la bonta' di un software si valuta a seconda di quante risorse usa per ottenere il suo scopo (e quindi la sua efficienza).
        Ma guarda un pò, io
        lavoro (tra le altre cose) con Autocad. Con certi
        disegni, mi beve anche 2 giga se non 3 di memoria
        ram. Quindi autocad, secondo il criterio in
        questione, fa schifo.Effettivamente SI' !!!Lavoro quotidianamente con Autocad da svariati anni e devo dire che ogni versione e' sempre peggio, il supporto tecnico fa XXXXXX e i bug NON vengono risolti.
        Dite meno razzate dai !Anche tu !
  • Virtual Reality scrive:
    X3D
    Speriamo che integrino presto anche il supportare all'X3D. X3D, basato su XML (quindi facilmente integrabile nel XHTML), standard ISO e royalty free:http://www.web3d.org/x3dhttp://en.wikipedia.org/wiki/X3D Integrazione con HTML 5:http://www.web3d.org/x3d/wiki/index.php/X3D_and_HTML5
    • FDG scrive:
      Re: X3D
      - Scritto da: Virtual Reality
      Speriamo...Non se lo caga nessuno.
      • Virtual Realiry scrive:
        Re: X3D
        Dicevano così anche del SVG...L' XML è un ottimo sistema per rappresentare l'informazione: XHTML testo MathML espressioni matematiche SVG grafica vettoriale 2D X3D grafica vettoriale 3D
        • FDG scrive:
          Re: X3D
          - Scritto da: Virtual Realiry
          Dicevano così anche del SVG...Ma non è affatto vero :DComunque, appunto perché l'XML è ottimo per rappresentare informazioni, non è detto che debba essere usato anche per controllare il rendering di una scena. GLGE si basa su WebGL e usa l'XML per definire oggetti e scene. Ma il controllo del rendering 3D è lasciato a un linguaggio imperativo come JavaScript. Fa quello che normalmente si fa nel 3D, visto che il retained mode nel 3D non ha mai avuto sucXXXXX. E siccome alla fine a fare il software 3D per il web non saranno grafici che sanno qualcosa di HTML, ai programmatori bisogna dare strumenti simili a quelli che già conoscono. In pratica, a nessuno frega del tuo X3D. Rassegnati.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 febbraio 2010 02.52-----------------------------------------------------------
          • Aresio scrive:
            Re: X3D

            Fa quello che normalmente si fa nel 3D, visto che il retained mode nel 3D
            non ha mai avuto sucXXXXX ma non diciamo XXXXXXX
          • FDG scrive:
            Re: X3D
            - Scritto da: Aresio
            ma non diciamo XXXXXXXIl retained mode dove supportato non ha avuto molto sucXXXXX visto che gli sviluppatori preferiscono avere più controllo sul modo in cui il 3D è renderizzato. Questo non vuol dire che nessuno abbia mai sviluppato usando API retained mode, ma che interessa a pochi farlo.Personalmente ritengo discutibile imporre un paradigma di programmazione ad alto livello che potrebbe risultare ingombrante. Un conto se questo è disponibile all'occorrenza, come componente di supporto per applicazioni per cui non è necessario perdere tempo con ottimizzazioni a basso livello, e che non hanno molte pretese. Questo lo puoi fare benissimo con delle librerie. E infatti:http://www.x3dom.org/Che guarda caso è una libreria per renderizzare contenuti X3D con WebGL (così faccio contento Virtual Reality). Con una libreria di questo tipo puoi supportare X3D, ma non sei obbligato ad usarlo, soprattutto se non è quello che ti serve, non è la soluzione più indicata, non te ne frega nulla di questo standard e così via...Insomma, modificare una scena col DOM non è proprio un'attività piacevole per il programmatore. Già avere a che fare col DOM per modificare una pagina web è un'esperienza gradevole (è pure il modo meno performante di modificare una pagina al punto che è meglio affidarsi all'innerHTML). Figuriamoci quando di mezzo c'è il 3D.In pratica tutti sperimentano con WebGL. Di librerie di supporto ce ne sono già parecchie. Se vi incuriosisce l'argomento, leggetevi questo blog:http://learningwebgl.com/blog-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 febbraio 2010 15.59-----------------------------------------------------------
          • Virtual Reality scrive:
            Re: X3D
            Quello che dovrà rassegnarsi sei tu.L'X3D si diffonderà perché è il mezzo migliore per inserire grafica vettoriale 3D nella pagine web.SVG docet...
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: X3D
            contenuto non disponibile
Chiudi i commenti