6103, il Nokia low-cost

Non è il modello più economico, ma alcune sua caratteristiche sono solitamente appannaggio di apparecchi ben più costosi
Non è il modello più economico, ma alcune sua caratteristiche sono solitamente appannaggio di apparecchi ben più costosi

Roma – Con il nuovo 6103 , a breve disponibile sul mercato europeo, il colosso finlandese Nokia conferma le intenzioni di voler attaccare il mercato dal basso.

Si tratta di un telefonino Triband (900/1800/1900MHz) con classico design a conchiglia, e tradisce la propria origine con una spiccata somiglianza con il modello 6101, di cui è evidentemente una (lieve) evoluzione. Sono presenti due display: quello principale, all’interno, è un TFT da 128×160 pixel a 65mila colori, mentre quello esterno è un 96×95 pixel a 4mila colori. Dal display principale si possono vedere le immagini catturate con la videocamera VGA integrata.

Il nuovo Nokia Benché si tratti di un modello entry-level non mancano client e-mail, WAP e supporto EDGE. La memoria interna di 4,4 MB non è eccezionale, ma sufficiente per il minimo indispensabile. La possibilità di utilizzare file MP3 per arricchire il set di suonerie stride con l’assenza di un lettore musicale. Ma non bisogna dimenticare che il 6103 è un modello base che comunque, per l’audio-entertainment, offre almeno una radio FM. E c’è un’altra gradita sorpresa, la connettività Bluetooth integrata.

L’autonomia massima dichiarata per la batteria fornita di serie è di 350 ore in standby e di 4 ore in conversazione. Il suo arrivo sul mercato è previsto per la prossima estate.

D.B.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

18 04 2006
Link copiato negli appunti