6103, il Nokia low-cost

Non è il modello più economico, ma alcune sua caratteristiche sono solitamente appannaggio di apparecchi ben più costosi

Roma – Con il nuovo 6103 , a breve disponibile sul mercato europeo, il colosso finlandese Nokia conferma le intenzioni di voler attaccare il mercato dal basso.

Si tratta di un telefonino Triband (900/1800/1900MHz) con classico design a conchiglia, e tradisce la propria origine con una spiccata somiglianza con il modello 6101, di cui è evidentemente una (lieve) evoluzione. Sono presenti due display: quello principale, all’interno, è un TFT da 128×160 pixel a 65mila colori, mentre quello esterno è un 96×95 pixel a 4mila colori. Dal display principale si possono vedere le immagini catturate con la videocamera VGA integrata.

Il nuovo Nokia Benché si tratti di un modello entry-level non mancano client e-mail, WAP e supporto EDGE. La memoria interna di 4,4 MB non è eccezionale, ma sufficiente per il minimo indispensabile. La possibilità di utilizzare file MP3 per arricchire il set di suonerie stride con l’assenza di un lettore musicale. Ma non bisogna dimenticare che il 6103 è un modello base che comunque, per l’audio-entertainment, offre almeno una radio FM. E c’è un’altra gradita sorpresa, la connettività Bluetooth integrata.

L’autonomia massima dichiarata per la batteria fornita di serie è di 350 ore in standby e di 4 ore in conversazione. Il suo arrivo sul mercato è previsto per la prossima estate.

D.B.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Grazie Margherita.
    Grazie e speriamo che alle parole, e non e' poco, seguano i fatti, soprattutto quelli riguardanti gli standard aperti, per fare in modo che chi trasmette qualcosa su internet lo trasmetta veramente su internet e non su microsoft come attualmente avviene per rossoalice e alcuni portali rai.
  • Anonimo scrive:
    Basta con la politica
    Chi non ha l'adsl vuole i fatti, cioè la copertura.
  • Anonimo scrive:
    Intanto in germania hanno già la VDSL2
    Altro che ADSL per tutti e dichiarazioni da terzo mondo... negli altri paesi hanno 100Mbit sia in up che down:http://www.convergedigest.com/iptv/iptvarticle.asp?ID=17715
    • Anonimo scrive:
      Intanto in germania hanno già la VDSL2
      Leggere Wikipedia per capire quanto la ADSL sia obsoleta e come la VDSL2 sia ormai lo standard.E' triste... in Svezia ce l'hanno dal 2005... in germania e francia da quest'anno... tutti in europa ce l'hanno tranne no, che l'avremo fra 2 anni:http://en.wikipedia.org/wiki/VDSL2
  • carobeppe scrive:
    Speriamo bene
    Ho un modem ISDN connesso da circa un anno e mezzo ad internet 24 ore su 24. Non è studiato per questi impieghi. Se si chiama dial up ci sarà un motivo. Per favore, fatemelo disconnettere. Non uccidendomi teleconomy internet. Non staccandomi i fili. Dai, copritemi...
  • Anonimo scrive:
    Io questa me la segno
    Io questa me la segno per ricordarmene al momento opportuno, ossia quando qualcuno dirà "eeeh, non si può fare"...
  • Anonimo scrive:
    Ancora la campagna?
    Ma non erano finite le elezioni?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora la campagna?
      Appunto, non possono essere le solite cazzate elettorali.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ancora la campagna?

        Appunto, non possono essere le solite cazzate
        elettorali.Non dovrebbero essere...eppure lo sono.Gli articoli in favore della sinistra vanno avanti da mesi e mesi. PI già crede di essere in campagna elettorale...probabilmente non crede che Prodi durerà molto e già si prepara alle prossime elezioni!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ancora la campagna?
        - Scritto da: Anonimo
        Appunto, non possono essere le solite cazzate
        elettorali.si, ma se nessuno glielo dice che le elezioni sono finite.....
        • Anonimo scrive:
          Re: Ancora la campagna?
          a quanto pare invece c'e' chi ha creduto alla Cagata della rimozione dell'ici e sono ancoar qui a fare campagna. Ok, bravi.
  • Anonimo scrive:
    E adesso?
    Punto Rosso come pensa di spiegare questo nuovo articolo pro campagna elettorale?Non si sono resi conto che le elezioni sono finite?Oppure credono già che il Prodino sia finito e che tra poco dovrano ripartire con la propaganda?
    • Anonimo scrive:
      Re: E adesso?
      Forse hanno pubblicato l'articolo proprio in virtù del fatto che le elezioni sono finite
      • Anonimo scrive:
        Re: E adesso?

        Forse hanno pubblicato l'articolo proprio in
        virtù del fatto che le elezioni sono finiteSi sperava che finite le elezioni avrebbero smesso con gòi articoli politicizzati...comincia a venire il fondato sospetto che ricevano finanziamenti...
        • mr_setter scrive:
          Re: E adesso?
          - Scritto da: Anonimo

          Forse hanno pubblicato l'articolo proprio in

          virtù del fatto che le elezioni sono finite
          Si sperava che finite le elezioni avrebbero
          smesso con gòi articoli politicizzati...comincia
          a venire il fondato sospetto che ricevano
          finanziamenti...Eh beh certo, ricevono finanziamenti anche da Mantellini, Attivissimo, Bottoni e tutti gli altri pericolosissimi comunisti-terroristi-noglobal-anarcoinsurrezionalisti che infestano questo sito.....Un consiglio solo: prima di aprire bocca solo per dare aria alle otturazioni conta fino a 50!!Ciao 'Ni'! :) LV&P
    • Anonimo scrive:
      9 --
  • Anonimo scrive:
    Sono ripartiti
    Punto Informatico ha il sentore di elezioni molto prossime?Si riprepara alla campagna elettoriale?Ah...in effetti non ha mai smesso!Dai verdi, alla rosa del fungo, alla margherita...guarda caso tutti dalla stessa parte!Che schifo di partigianeria.E quando si tratta di fare un articolo (giusto per la tanto invocata par condicio...) in favore delle parti avverse, nemmeno una domanda utile.Avete perso le elezioni, sarà impossibile governare, il FT parla già di uscita dall'Euro...instabilità...di riforme che non verranno fatte e che pure venissero farre sarebbero deleterie...oh, è il Financial Time, non Berlusconi ad averlo detto!Non c'è che dire, la sinistra è grandiosa nel procurare catastrofi al Paese.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono ripartiti

      Avete perso le elezioni, sarà impossibile
      governare, il FT parla già di uscita
      dall'Euro...instabilità...di riforme che non
      verranno fatte e che pure venissero farre
      sarebbero deleterie...oh, è il Financial Time,
      non Berlusconi ad averlo detto!
      Non c'è che dire, la sinistra è grandiosa nel
      procurare catastrofi al Paese.ma basta raccontare cazzate! dello scenario di uscita dall'euro se ne parla da almeno 2 anni e proprio grazie al contributo di tremonti ed i mirabili economisti dei miei coglioni della destra.E poi sveglia, avete voluto voi questa legge elettorale che consegna di fatto l'instabiita' all'esecutivo ed ora che avete perso le elezioni starnazzate vergognosamente dividendo ancora di piu' il paese che non ha bisogno dei vostri veleni e della vostra ipocrisia.tutti, anche e soprattutto a destra, sapevano che chiunque avesse vinto non avrebbe avuto le ampie maggioranze del governo berlosconi e non perche' nel 2001 l'imbonitore avesse preso il 75 % dei voti (anzi si era piu' o meno alle stesse quantita' di voto), ma perche' la legge maggioritaria prevedeva un premio di maggioranza ampio, cosa che questa legge elettorale oscena non prevede nei fatti. Voi che sputate merda su chi ha vinto le elezioni dove cazzo eravate quando il nano aveva le maggioranze qualificate per fare le riforme necessarie a questo paese? eravate tutti in fila diligentemente per comprare da suo fratello i decoder del digitale terrestre per vedervi il grande fratello? per il bene dell'italia smettete di fomentare l'odio e la divisione del paese tramite la delegittimazone delle elezioni e cominciate ad usare il cervello invece di fare gli yesman del nano infame.Sono il primo a volere una destra credibile e seria, non certo la corte dei miracoli che si e' vista in questi anni.Vergogna, ipocriti!
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono ripartiti
        - Scritto da: Anonimo

        Avete perso le elezioni, sarà impossibile

        governare, il FT parla già di uscita

        dall'Euro...instabilità...di riforme che non

        verranno fatte e che pure venissero farre

        sarebbero deleterie...oh, è il Financial Time,

        non Berlusconi ad averlo detto!

        Non c'è che dire, la sinistra è grandiosa nel

        procurare catastrofi al Paese.

        ma basta raccontare cazzate!
        dello scenario di uscita dall'euro se ne parla da
        almeno 2 anni e proprio grazie al contributo di
        tremonti ed i mirabili economisti dei miei
        coglioni della destra.
        ...se almeno ti rendessi conto che il meccanismo EU del 60% e del 3% porta a sforare da se nel giro di 20-25 anni senza aumenti esterni...altro che tremonti...pensa a prodi che ha fatto carte false per portare l'italia nell'euro quando de facto non era pronta...scelta politica non economia.
        E poi sveglia, avete voluto voi questa legge
        elettorale che consegna di fatto l'instabiita'
        all'esecutivo ed ora che avete perso le elezioni
        starnazzate vergognosamente dividendo ancora di
        piu' il paese che non ha bisogno dei vostri
        veleni e della vostra ipocrisia.
        ma guarda che con la vecchia legge vinceva la cdl...genioringrazia invece di sputacchiare leggere sentenze i veleni sono di quelli che per mesi hanno detto che tutto era allo sfascio che la gente era stufa del pberlusca...e invece il 50% degli italiani che ha votato ha sbuggiardato questa realtà...l'EU approvando i conti ha sconfessato il suo ex presidente di commissione...e ora fatece ridere
        tutti, anche e soprattutto a destra, sapevano che
        chiunque avesse vinto non avrebbe avuto le ampie
        maggioranze del governo berlosconi e non perche'
        nel 2001 l'imbonitore avesse preso il 75 % dei
        voti (anzi si era piu' o meno alle stesse
        quantita' di voto), ma perche' la legge
        maggioritaria prevedeva un premio di maggioranza
        ampio, cosa che questa legge elettorale oscena
        non prevede nei fatti.
        le ampie maggiornaze non ci sarebbero state neppure con la vecchia legge vista la risicata differenza di voti...ma che dici
        Voi che sputate merda su chi ha vinto le elezioni
        dove cazzo eravate quando il nano aveva le
        maggioranze qualificate per fare le riforme
        necessarie a questo paese? eravate tutti in fila
        diligentemente per comprare da suo fratello i
        decoder del digitale terrestre per vedervi il
        grande fratello?
        e tu dove eri? assorto nella tua lotta da sinistroide anti-berlusconi?avete passato notti insonni con la sua immagine stampata nel cervello....e ora che vi siete svegliati al governo e lui non è più li...non sapete che fare....tutti uniti nel mandar via il nano..e il resto è noia
        per il bene dell'italia smettete di fomentare
        l'odio e la divisione del paese tramite la
        delegittimazone delle elezioni e cominciate ad
        usare il cervello invece di fare gli yesman del
        nano infame.
        Sono il primo a volere una destra credibile e
        seria, non certo la corte dei miracoli che si e'
        vista in questi anni.

        Vergogna, ipocriti!ma scrivi meno scempiaggini e mettiti a lavorare...che l'italia a parole non va avanti...lazzarone ipocrita
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono ripartiti


        Avete perso le elezioni, sarà impossibile

        governare, il FT parla già di uscita

        dall'Euro...instabilità...di riforme che non

        verranno fatte e che pure venissero farre

        sarebbero deleterie...oh, è il Financial Time,

        non Berlusconi ad averlo detto!

        Non c'è che dire, la sinistra è grandiosa nel

        procurare catastrofi al Paese.
        dello scenario di uscita dall'euro se ne parla da
        almeno 2 anni e proprio grazie al contributo di
        tremontiMi piacerebbe sapere a quale contributo ti riferisci?Forse all scudo fiscale che ha permessi di far tornare in Italia i capitali? O che altro?Di uscita dall'euro solo ora ne parla il Financial Time.E con grande clamore pure. Se se ne fosse parlato due anni fa, perché il clamore del FT sarebbe nato solo ora? Forse perché Prodi è l'artefice dell'instabilità?
        E poi sveglia, avete voluto voi questa legge
        elettorale che consegna di fatto l'instabiita'
        all'esecutivoFalso. I premi di maggioranza diversi per regione sono dovuti alla modifica della Costituzione voluta da centro-sinistra. Senza quella modifica ci sarebbe anche al senato il premio di maggioranza nazionale (come alla Camera) e avremmo al senato una maggioranza di centro-destra piuttosto ampia.
        ma perche' la legge
        maggioritaria prevedeva un premio di maggioranza
        ampio, cosa che questa legge elettorale oscena
        non prevede nei fatti.Guarda che ti sbagli. Alla camera il premio c'è ed è ampio.Il problema è al senato, dove la riforma della Costituzione voluta dal centro-sinistra ha imposto alla riforma del sistema di voto di inserire al senato dei premi di maggioranza regionali e non nazionali.Mi fermo qui...ho paura che tu non sappia nemmeno di che parlo. Rileggi la Costituzione...
        Voi che sputate merda su chi ha vinto le elezioni
        dove cazzo eravate quando il nano aveva le
        maggioranze qualificate per fare le riforme
        necessarie a questo paese?Molte riforme sono state fatte e sono positive.Sul sito di Forza Italia ne trovi l'elenco.
        per il bene dell'italia smettete di fomentare
        l'odio e la divisione del paese tramite la
        delegittimazone delle elezioniGuarda che nel 2001 fu la sinistra a rivolere il conteggio dei voti.E quanto al fomentare l'odio, dal tuo post si chiarisce perfettamente che chi lo fomenta sei tu...tu parli di nani...
  • Anonimo scrive:
    premiatemi quando volete
    Il precedente governo (o meglio qualcuno del governo) non aveva nessun vantaggio a sviluppare una tecnologia che sarebbe stata in competizione con la pay tv digitale terrestre.Tutti sappiamo perchè.Ah dimenticavo: non sono comunista.
    • Anonimo scrive:
      Re: premiatemi quando volete

      Il precedente governo (o meglio qualcuno del
      governo) non aveva nessun vantaggio a sviluppare
      una tecnologia che sarebbe stata in competizione
      con la pay tv digitale terrestre.Tutti sappiamo
      perchè.Guarda che la pay-tv su digitale terrestre è già di per sè un'alternativa al preesistente monopolio di sky.E se non te ne fossi accorto pure su Dtt esistono due piattaforme alternative, una di Telecom e un'altra di Mediaset, nonché a breve quella della Rai.Ti insegno infine che non è il governo a dover sviluppare le tecnologie, ma le imprese. Dici di non essere comunista, ma ragioni come se lo Stato dovesse fare tutto al posto dei cittadini...
      • Anonimo scrive:
        Re: premiatemi quando volete

        Guarda che la pay-tv su digitale terrestre è già
        di per sè un'alternativa al preesistente
        monopolio di sky.Io parlavo di conflitto di interessi e non di competizione tra aziende, quest'ultima e sempre un bene.
        Ti insegno infine che non è il governo a dover
        sviluppare le tecnologie, ma le imprese. Dici di
        non essere comunista, ma ragioni come se lo Stato
        dovesse fare tutto al posto dei cittadini...Naturalmente quando dicevo "sviluppare" intendevo "far sviluppare" cioè finanziare, favorire con una normativa che ne garantisca lo sviluppo, cosa che non credo sia stata fatta.Mario
        • Anonimo scrive:
          Re: premiatemi quando volete


          Guarda che la pay-tv su digitale terrestre è già

          di per sè un'alternativa al preesistente

          monopolio di sky.
          Io parlavo di conflitto di interessi e non di
          competizione tra aziende, quest'ultima e sempre
          un bene.Ancora col conflitto? Ma non siete stufi?Il conflitto esiste pure tra le varie coopetative e l'unipol dei ds. Così come c'è il conflitto fra la sinistra e un certo Ricucci che è stato aiutato nell'assurda convinzione di poter scalare rcs...non parlare di conflitti senza aver ben presente il quadro.

          Ti insegno infine che non è il governo a dover

          sviluppare le tecnologie, ma le imprese. Dici di

          non essere comunista, ma ragioni come se lo
          Stato

          dovesse fare tutto al posto dei cittadini...
          Naturalmente quando dicevo "sviluppare" intendevo
          "far sviluppare" cioè finanziare, favorire con
          una normativa che ne garantisca lo sviluppo, cosa
          che non credo sia stata fatta.Sul digitale terrestre sicuramente è stato fatto, imponendo molti limiti alle imrpese che già operano nel settore. E si è anche favorita l'entrata di nuovi attori (da l'espresso a repubblica).
          • Anonimo scrive:
            Re: premiatemi quando volete



            di per sè un'alternativa al preesistente


            monopolio di sky.

            Io parlavo di conflitto di interessi e non di

            competizione tra aziende, quest'ultima e sempre

            un bene.
            Ancora col conflitto? Ma non siete stufi?
            Il conflitto esiste pure tra le varie coopetative
            e l'unipol dei ds. Così come c'è il conflitto fra
            la sinistra e un certo Ricucci che è stato
            aiutato nell'assurda convinzione di poter scalare
            rcs...
            non parlare di conflitti senza aver ben presente
            il quadro.:D miiii ma questi se gli dicono che piovono caramelle ad arcore son capaci di dire "ancora con sta acqua? ma non siete stufi della pioggia?" (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: premiatemi quando volete
            - Scritto da: Anonimo




            di per sè un'alternativa al preesistente



            monopolio di sky.


            Io parlavo di conflitto di interessi e non di


            competizione tra aziende, quest'ultima e
            sempre


            un bene.

            Ancora col conflitto? Ma non siete stufi?

            Il conflitto esiste pure tra le varie
            coopetative

            e l'unipol dei ds. Così come c'è il conflitto
            fra

            la sinistra e un certo Ricucci che è stato

            aiutato nell'assurda convinzione di poter
            scalare

            rcs...

            non parlare di conflitti senza aver ben presente

            il quadro.

            :D miiii ma questi se gli dicono che piovono
            caramelle ad arcore son capaci di dire "ancora
            con sta acqua? ma non siete stufi della pioggia?"
            (rotfl)quando dar fiato alle trombe è un'arte se non una filosofia di vita...
          • Anonimo scrive:
            Re: premiatemi quando volete





            di per sè un'alternativa al preesistente




            monopolio di sky.



            Io parlavo di conflitto di interessi e non
            di



            competizione tra aziende, quest'ultima e

            sempre



            un bene.


            Ancora col conflitto? Ma non siete stufi?


            Il conflitto esiste pure tra le varie

            coopetative


            e l'unipol dei ds. Così come c'è il conflitto

            fra


            la sinistra e un certo Ricucci che è stato


            aiutato nell'assurda convinzione di poter

            scalare


            rcs...


            non parlare di conflitti senza aver ben
            presente


            il quadro.



            :D miiii ma questi se gli dicono che piovono

            caramelle ad arcore son capaci di dire "ancora

            con sta acqua? ma non siete stufi della
            pioggia?"

            (rotfl)
            quando dar fiato alle trombe è un'arte se non una
            filosofia di vita...Mi pare che tu non abbia nulla da dire...quindi tu hai dato fiato alle trombe...
        • Anonimo scrive:
          Re: premiatemi quando volete
          a me risulta che lo stato ha sganciato negli anni passati contributi per l'attivazione della banda largase poi i provider sono stati disonesti (prima scontavano quei costi, poi sapendo dei contributi li facevano pagare e si intascavano il contributo statale) quello è un altro conto, ma lo stato ha pagato per la diffusionetra l'altro è stato già detto da telecom che entro il 2008 vuole coprire tutta l'italia, non serve certo sta sparata della margherita
          • Anonimo scrive:
            Re: premiatemi quando volete

            a me risulta che lo stato ha sganciato negli anni
            passati contributi per l'attivazione della banda
            larga
            se poi i provider sono stati disonesti (prima
            scontavano quei costi, poi sapendo dei contributi
            li facevano pagare e si intascavano il contributo
            statale) quello è un altro conto, ma lo stato ha
            pagato per la diffusione
            tra l'altro è stato già detto da telecom che
            entro il 2008 vuole coprire tutta l'italia, non
            serve certo sta sparata della margheritaVabbe', ma se avessero riscritto l'articolo più chiaramente, la propaganda non sarebbe andata avanti...
          • Anonimo scrive:
            Re: premiatemi quando volete
            Vabbè cmq permettetemi di dire che non c'era assolutamente motivo da parte dello stato per favorire così tanto il dtt (...se non per una certa rete che doveva finire sul satellite e per qlke partitella ...) ,150 euro di contributo statale a tutti i cittadini erano davvero troppo!!!!! :p
          • Anonimo scrive:
            Re: premiatemi quando volete

            Vabbè cmq permettetemi di dire che non c'era
            assolutamente motivo da parte dello stato per
            favorire così tanto il dtt (...se non per una
            certa rete che doveva finire sul satellite e per
            qlke partitella ...) ,150 euro di contributo
            statale a tutti i cittadini erano davvero
            troppoE sulla base di cosa lo affermi?Il dtt, secondo direttiva europea, deve prendere il posto dell'analogico entro il 2012.In Inghilterra si parlava di dtt già 10 anni fa.In Italia eravamo messi male, soprattutto perché tra 96 e 2000 non è stata fatta alcuna seria regolamentazione del settore televisivo. Nel 2001 la sinistra ha ben deciso il passaggio al digitale senza però spiegare agli italiani come questo sarebbe avvenuto.E' toccato al governo Berlusconi mettere mano alla legge del 2001 e stabilire le modalità di passaggio dall'analogico al digitale.Gli incentivi hanno permesso di colmare un divario enorme che ci separava dal resto dell'Europa.Mediaset, il calcio a pagamento e l'incentivo statale hanno permesso di avvicinarci a quanto l'Europa richiede in questo settore.E questo senza mettere in campo le opposte fazioni politiche.Il governo (sinistra prima del 2001 o destra nel 2003, non importa) avrebbe potuto fare una cosa più seria, ad esempio bloccando la vendita di tv analogiche, ciò non è stato fatto, per cui si è dovuto agire sui consumatori attraverso l'incentivo.In ogni caso il passaggio va fatto ovunque.Se hai un altro metodo per fare lo switch off senza incentivi, spara pure: non basta dire di non essere d'accordo con qualcosa, bisogna anche dare le soluzioni alternative. Almeno, le persone responsabili fanno così.
          • Anonimo scrive:
            Re: premiatemi quando volete
            mmm dunque vediamo, io l'ho comprato coi contributi il decoder mhp, è vero, volevo avere una qualità migliore in occasione dei campionati europei di calcio, essendo un semplice cittadino e non avendo potere decisionale nel breve periodo l'ho ritenuta la scelta migliore (poi l'ho messo da parte, se 3 euro a partita ogni tanto erano accettabili, 5 euro proprio no)però se fossi stato nella "stanza dei bottoni" avrei usato un'altra tecnica: i prezzi dei primi decoder sono per forza alti perchè i macchinari vanno ammortizzati per il numero esiguo, quindi sarebbe stato meglio produrli in massa e produrre anche tuner interni da destinare alle tv, ma come far smerciare tutti questi decoder e tv digitali in un natale solamente? obbligando tutti allo switch off, tutti i cittadini intendo, però per non lasciarli a panza all'aria lo stato doveva obbligare tutte le emittenti anche locali al passaggio, creando così la base delle trasmissionisintetizzando la mia teoria:- produzione di massa = costo decoder max 50 euro senza contributi- obbligo per le tv a munirsi delle apparecchiature per il digitale, pronte dall'oggi al domani a cambiare metodo di trasmissione, allo stesso tempo informare tutti i produttori di tv: o sviluppate dual tuner e solo digitali, o non vi sarà possibile venderle nel mercato italiano- passaggio, qualche mese dopo, al dtt tutto d'un colpo senza tenere legami con l'analogico, in nessuna regione d'Italia- vera campagna informativa sul passaggio e non sulle cazzatelle interattive propinate da un costanzo che leggeva- possibilità, per chi non fosse d'accordo, di evitare di pagare i successivi canoni tv, dato che una tv analogica senza tv analogiche che trasmettono è utile solo come monitor per i videogiochi
  • Anonimo scrive:
    COSI' SI PARLA: G R A N D I !!!!
    Alla faccia della commissione europea e della destra populista berlusconiana, che non ha mai capito quanto fosse importante il broadband per lo sviluppo economico e sociale del paese.Se manterranno le promesse, il csx sarebbe la prima coalizione politica a riconoscere e a operare per davvero nella riduzione dell'enorme digital divide che affligge il nostro arretratissimo paese.E la situazione la sappiamo tutti: in un quasi tutti i comuni con meno di 10mila abitanti la banda larga, ancora oggi nel 2006, incredibile ma vero, e' un sogno; la copertura e' inesistente in piu' della meta' del territorio e al sud la cosa e' ormai diventata insostenbile. Io sto a neanche 20 kilometri da Roma, tanto per dire, e la mia zona e' ancora senza copertrua, costringendomi ad andare a carbone coi 56k. Parliamo di 20 maledettissimi km dalla capitale di questa nazione.Speriamo che con questa nuovi parlamentari alle parole seguano davvero i fatti!!E voi di Punto-Informatico cercate di dare ancora maggiore risalto a questo enorme problema (gia' lo fate, beninteso, ma ora potete premere di piu' sulla nuova maggioranza parlamentare, che sicuramente sara' maggiormente ricettiva in tal senso), e' anche nel vostro interesse ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: COSI' SI PARLA: G R A N D I !!!!

      Alla faccia della commissione europea e della
      destra populista berlusconiana, che non ha mai
      capito quanto fosse importante il broadband per
      lo sviluppo economico e sociale del paese.Guarda che la penetrazione del'adsl è aumentata notevolmente proprio negli anni di centro-dx...E la sinistra minaccia la fine delle nuove tecnologie...ma li senti parlare?La margherita va meglio della sinistra estrema...ma non per nulla la margherita è ciò che di cpiù vicino esiste a Forza Italia. Tanto che spesso la Margherita ha votato al fianco della maggioranza...immagino che tu nemmeno abbia mai seguito la politica.Magari tu sei a favore della rosa del fungo, bene quelli sono distanti anni luce dalla margherita...
      E voi di Punto-Informatico cercate di dare ancora
      maggiore risalto a questo enorme problema (gia'
      lo fate, beninteso, ma ora potete premere di piu'
      sulla nuova maggioranza parlamentare, che
      sicuramente sara' maggiormente ricettiva in tal
      senso), e' anche nel vostro interesse ;-)Maggioranza tanto risicata da fare paura ai mercati...INSTABILITA'!Cmq sono d'accordo con te sul fatto che PI avesse interesse a che la sinistra andasse al potere...chissà che intrallazzi hanno dietro, con tutta la propaganda che hanno fatto e che continuano a fare (forse hanno paura che ci saranno nuove elezioni a breve??).
      • Anonimo scrive:
        Re: COSI' SI PARLA: G R A N D I !!!!
        - Scritto da: Anonimo

        Alla faccia della commissione europea e della

        destra populista berlusconiana, che non ha mai

        capito quanto fosse importante il broadband per

        lo sviluppo economico e sociale del paese.
        Guarda che la penetrazione del'adsl è aumentata
        notevolmente proprio negli anni di centro-dx...

        E la sinistra minaccia la fine delle nuove
        tecnologie...ma li senti parlare?

        La margherita va meglio della sinistra
        estrema...ma non per nulla la margherita è ciò
        che di cpiù vicino esiste a Forza Italia. Tanto
        che spesso la Margherita ha votato al fianco
        della maggioranza...immagino che tu nemmeno abbia
        mai seguito la politica.

        Magari tu sei a favore della rosa del fungo, bene
        quelli sono distanti anni luce dalla
        margherita...


        E voi di Punto-Informatico cercate di dare
        ancora

        maggiore risalto a questo enorme problema (gia'

        lo fate, beninteso, ma ora potete premere di
        piu'

        sulla nuova maggioranza parlamentare, che

        sicuramente sara' maggiormente ricettiva in tal

        senso), e' anche nel vostro interesse ;-)
        Maggioranza tanto risicata da fare paura ai
        mercati...INSTABILITA'!
        Cmq sono d'accordo con te sul fatto che PI avesse
        interesse a che la sinistra andasse al
        potere...chissà che intrallazzi hanno dietro, con
        tutta la propaganda che hanno fatto e che
        continuano a fare (forse hanno paura che ci
        saranno nuove elezioni a breve??).Si e della legge che bloccava il Wi-Fi solo nelle zone di accesso ne vogliamo parlare?E di telecom che ha ostacolato in tutti modi la diffusione delle Adsl senza voce ne vogliamo parlare?
        • Anonimo scrive:
          Re: COSI' SI PARLA: G R A N D I !!!!
          ho perso una parola per strada..."nelle zone ad accesso" PUBBLICO...
        • Anonimo scrive:
          Re: COSI' SI PARLA: G R A N D I !!!!

          E di telecom che ha ostacolato in tutti modi la
          diffusione delle Adsl senza voce ne vogliamo
          parlare?Vogliamo parlare di chi ha privatizzato Telecom alla membro di segugio?
          • Anonimo scrive:
            Re: COSI' SI PARLA: G R A N D I !!!!


            E di telecom che ha ostacolato in tutti modi la

            diffusione delle Adsl senza voce ne vogliamo

            parlare?
            Vogliamo parlare di chi ha privatizzato Telecom
            alla membro di segugio?Ma non è stato Prodi?
          • Anonimo scrive:
            Re: COSI' SI PARLA: G R A N D I !!!!



            E di telecom che ha ostacolato in tutti modi
            la


            diffusione delle Adsl senza voce ne vogliamo


            parlare?

            Vogliamo parlare di chi ha privatizzato Telecom

            alla membro di segugio?
            Ma non è stato Prodi?d'alema?
          • Anonimo scrive:
            Re: COSI' SI PARLA: G R A N D I !!!!




            E di telecom che ha ostacolato in tutti modi

            la



            diffusione delle Adsl senza voce ne vogliamo



            parlare?


            Vogliamo parlare di chi ha privatizzato
            Telecom


            alla membro di segugio?

            Ma non è stato Prodi?
            d'alema?Avete ragione entrambi.Prodi ha cominciato e D'Alema ha terminato il pasticcio all'italiana.
        • Anonimo scrive:
          Re: COSI' SI PARLA: G R A N D I !!!!

          Si e della legge che bloccava il Wi-Fi solo nelle
          zone di accesso ne vogliamo parlare?Le frequenze del wi-fi appartengono da tempo al ministero della difesa. C'è una bella burocrazia prima di liberarle.
          E di telecom che ha ostacolato in tutti modi la
          diffusione delle Adsl senza voce ne vogliamo
          parlare?Certo. Telecom Italia è l'alta imprenditoriale dei Ds.Sappiamo tutti che il duo Prodi-D'Alema si è venduto un'azienda nazionale per fare i comodi propri. E' uno schifo, ma così è. Ora che Telecom è privata, non c'è governo al mondo che possa modificare le cose. Salvo un'espropriazione proletaria...ma direi che pure quella sarebbe vloccata dall'Europa!
    • Anonimo scrive:
      Re: COSI' SI PARLA: G R A N D I !!!!
      senti, io sono di sinistra - anzi - non sono di destra (cosi mi suona meglio), ma queste vaccate demagogiche e populiste ce le si poteva aspettare solo da quel voltagabbana, "pane e cicoria" di rutelli-margherita....Il discorso è privo di tesi a sostegno e fa leva sul malcontento italiano in merito alla banda larga, in realtà questi non sanno manco di che cosa stanno parlando...Come al solito, del resto...
      • Anonimo scrive:
        Re: COSI' SI PARLA: G R A N D I !!!!

        senti, io sono di sinistra - anzi - non sono di
        destra (cosi mi suona meglio), ma queste vaccate
        demagogiche e populiste ce le si poteva aspettare
        solo da quel voltagabbana, "pane e cicoria" di
        rutelli-margherita....
        Il discorso è privo di tesi a sostegno e fa leva
        sul malcontento italiano in merito alla banda
        larga, in realtà questi non sanno manco di che
        cosa stanno parlando...
        Come al solito, del resto...Quoto in pieno.La sinistra fa sempre propaganda tirando in ballo un "no" a tutto, ma non ha mai delle alternative chiare.Se avessero voluto la copertura "politica" o "statale" dell'adsl, non avrebbero dovuto svendere Telecom, ma separare l'infrastruttura dagli abbonamenti.
        • Anonimo scrive:
          Re: COSI' SI PARLA: G R A N D I !!!!
          - Scritto da: Anonimo

          senti, io sono di sinistra - anzi - non sono di

          destra (cosi mi suona meglio), ma queste vaccate

          demagogiche e populiste ce le si poteva
          aspettare

          solo da quel voltagabbana, "pane e cicoria" di

          rutelli-margherita....

          Il discorso è privo di tesi a sostegno e fa leva

          sul malcontento italiano in merito alla banda

          larga, in realtà questi non sanno manco di che

          cosa stanno parlando...

          Come al solito, del resto...
          Quoto in pieno.
          La sinistra fa sempre propaganda tirando in ballo
          un "no" a tutto, ma non ha mai delle alternative
          chiare.
          Se avessero voluto la copertura "politica" o
          "statale" dell'adsl, non avrebbero dovuto
          svendere Telecom, ma separare l'infrastruttura
          dagli abbonamenti.perchè è banalmente sempre più facile dire "no", "non va bene", "fa schifo" ecc....ma quando poi c'è da essere costruttivi escono le acrobazie politico-economico amministrative...
  • Anonimo scrive:
    9 --
Chiudi i commenti